Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Unisciti al forum, è facile e veloce

Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it
Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi
Babolat rpm blastOggi alle 10:40tomai
Blade 2021Oggi alle 10:39matador66
Head lynx tourIeri alle 9:29Burner
Dunlop CX400Ieri alle 8:44baccio7
Corda per blade 18x20 V8Mer 22 Set 2021 - 20:44nw-t
Custom dunlop cx 200 lsMer 22 Set 2021 - 16:44Monteaperti


Link Amici

Ultime dal mercatino

Epicondilite che non va via!

+17
drichichi
Lupin207
Alessandro
boris73
taglia1964
Eiffel59
luca-run
Paolo MIL
franzx
Poliwhirl
philo vance
The Grinder
GIUMBIBABIO
rogerpersempre
vitali
cike77
Marekomar17
21 partecipanti
Andare in basso
Marekomar17
Marekomar17
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 17.01.18

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Epicondilite che non va via!

Dom 15 Apr 2018 - 21:46
Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti vi scrivo la mia esperienza con l’epicond con la speranza che qualcuno ha avuto il mio stesso tipo di percorso e mi può aiutare. La prima volta che mi è sorto questo problema mi sono dovuto subito fermare perché il dolere era molto forte ed avevo paura di peggiorare le cose all’epoca del fatto ero proprio alle prime armi ed non avevo idea di attrezzatura ed altro, sono stato fermo 3 mesi in cui ho provato di tutto: terapie, antinfiammatori e visita dall’ortepedico ma niente! Il dolore scemava ma non andava via del tutto, cosi su consiglio di vecchi tennisti che avevano subito anke loro l’epicondilite decido di giocarci sopra cambiando modello di racchetta ed incordatura, decido di passare alla head extreme mp 2017 graphene con in primo momento una corda multifilamento ed in più ovviamente avevo la fascia apposita. Dopo un paio di partite il gomito non ne risente più di tanto anzi sembrava che stessi meglio però sentivo che il multifilo non faceva assolutamente al caso mio cosi provo a passare con un mono tra quelli più morbidi ossia head sonic pro edge 1.25 incordato a 23-22 a 4 nodi, i risultati in campo sono stati subito eccezionali in termini di gioco ma a tuttora soffro ancora col gomito soprattutto quando gioco il rovescio in back, premetto che riesco a giocare tranquillamente con il dolore ma poi penso: “Sarò in eterno costretto a convivere con questo limite?” Vi prego se avete qualke consiglio davvero utile, tipo corde, prokennex o altro rispondete e grazie in anticipo

Lupin207
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.05.19

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Mer 4 Dic 2019 - 12:51
Buongiorno volevo chiedere gentilmente a Paolo Mil qual è la composizione racchetta-tipo corda-tensione che gli permette di non soffrire più di dolore al gomito, grazie
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 62735
Età : 62
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Mer 4 Dic 2019 - 14:36
Non è mai uguale per tutti.. No
Anonymous
Ospite
Ospite

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Mer 4 Dic 2019 - 15:24
lupin, se cerchi lo sviluppo dell'argomento su questo forum, in varie discussioni, trovi tutte le risposte. generalmente la soluzione migliore è una racchetta morbida incordata multifilamento a tensione bassa, oppure monofilo morbido ma con l'accortezza di sostituirlo entro 15 ore di gioco.
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 11749
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Mer 4 Dic 2019 - 15:37
VANDERGRAF ha scritto:lupin, se cerchi lo sviluppo dell'argomento su questo forum, in varie discussioni, trovi tutte le risposte. generalmente la soluzione migliore è una racchetta morbida incordata multifilamento a tensione bassa, oppure monofilo morbido ma con l'accortezza di sostituirlo entro 15 ore di gioco.
Come ha detto [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] Potrebbe essere una pro kennex qtour 100 300gr o una donnay all Wood 102 300gr come rigidità bassa e multifilo (forse meglio del mono) a basse tensioni.
Stefano74
Stefano74
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 183
Data d'iscrizione : 09.08.19

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Mer 4 Dic 2019 - 16:24
E' giusto quello che dicono drichichi e VANDERGRAF, ma attenzione sono accortezze che devono essere prese quando il problema è superato e si vuole tornare a giocare perchè nel momento in cui c'è l'infiammazione non c'è racchetta o corda che tenga non si può giocare punto, (è come quando una scarpa troppo dura o troppo piccola ti fà venire una vescica finchè non guarisce del tutto hai dolore anche a camminare con una pantofola).
Anonymous
Ospite
Ospite

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Mer 4 Dic 2019 - 21:47
ci sono teorie discordanti su questo. alcuni sostengono che un'attività moderata sia invece utile per accelerare la guarigione, ovviamente se il dolore non aumenta. probabilmente perché così facendo si va a stimolare maggiormente il tono muscolare e l'irrorazione sanguigna. sempre in relazione ai singoli casi e con opportuni controlli periodici
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 11749
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Mer 4 Dic 2019 - 22:27
Io sotto controllo della fisiatra, con esercizi mirati, ghiaccio e antinfiammatori ho continuato a giocare  moderatamente con all'epoca la ki 15 300 e Wilson sensation e altri multi.
Stefano74
Stefano74
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 183
Data d'iscrizione : 09.08.19

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Gio 5 Dic 2019 - 9:42
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], Così come l'avete posta voi è sicuramente corretto quello che volevo sottolineare è che la cosa indispensabile da fare nel momento in cui si presenta in maniera evidente un problema come l'epicondilite sia rivolgersi ad uno specialista "BRAVO" per avere un quadro diagnostico preciso ed intraprendere un percorso terapico, poi se è lo stesso specialista a consigliare di non sospendere del tutto l'attività ma di continuare in maniera moderata e a certe condizioni allora va bene. Ci sono però persone che di fronte a questi problemi cercano di risolverli "soltanto" cambiando telaio o corde od entrambi e questo nella maggioranza dei casi non basta a guarire.
Lupin207
Lupin207
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 8
Età : 53
Località : Moncalvo
Data d'iscrizione : 30.05.19

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Gio 5 Dic 2019 - 12:45
Grazie mille a tutti in effetti io avrei ancora un residuo di dolore nella parte posteriore ed inferiore del gomito e che da marzo scorso che non tocco + una racchetta. Ora ho incordato la mia Wilson ProStaff 100L MY2014 con un syntetic gut a 20.5kg. E chiaramente non tengo + ...comincio avere istinti omicidi con il prossimo e la valvola di sfogo mi manca tremendamente. Forse aspetto fino a gennaio 2020. Saluti a tutti e buon tennis
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 11749
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Gio 5 Dic 2019 - 15:04
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], Così come l'avete posta voi è sicuramente corretto quello che volevo sottolineare è che la cosa indispensabile da fare nel momento in cui si presenta in maniera evidente un problema come l'epicondilite sia rivolgersi ad uno specialista "BRAVO" per avere un quadro diagnostico preciso ed intraprendere un percorso terapico, poi se è lo stesso specialista a consigliare di non sospendere del tutto l'attività ma di continuare in maniera moderata e a certe condizioni allora va bene. Ci sono però persone che di fronte a questi problemi cercano di risolverli "soltanto" cambiando telaio o corde od entrambi e questo nella maggioranza dei casi non basta a guarire.
Esattamente: Con un'epicondilite in atto è importante capire che non è il telaio morbido o la corda multifilamento ad aiutare ma si risolve solo rivolgendosi al medico specialista in Fisiatria, dirà lui se l'attività sportiva va ridotta o sospesa completamente fino alla guarigione.
Paolo MIL
Paolo MIL
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 204
Età : 53
Località : Brandizzo (To)
Data d'iscrizione : 23.04.17

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Gio 5 Dic 2019 - 19:05
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Buongiorno volevo chiedere gentilmente a Paolo Mil qual è la composizione racchetta-tipo corda-tensione che gli permette di non soffrire più di dolore al gomito, grazie
Ciao la racchetta è la Yonex Ezone 100/300gr incordata con le Yonex PolyTour Air 1.25 in orizzontale a 22 kg, mentre in verticale ho le Head Lynx Edge 1.25 sempre 22 kg. Premetto che sono andato da Mario (Eiffel59), dopo avergli detto del problema (il mio era dovuto al lavoro) e di come gioco, anche se la mia era infase di guarigione (ho fatto solo 3 sedute di onde d'urto, qualche massaggio e esercizi). Uscito dal negozio con tale binomio (racchetta + corde) da più di un anno non ho avuto più problemi. Sarà fortuna..., sarà che mi sono affidato ad un'eccellente professionista e che ringrazio tutt'ora, GRAZIE Mario. Ma è passata. p.s: speriamo di non portarmi sfiga da solo...
Roby62
Roby62
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 219
Data d'iscrizione : 16.01.19

Profilo giocatore
Località: Pessano con Bornago (MI)
Livello: Club - TPRA
Racchetta: Head Prestige Tour Touch / Head Extreme PRO 360

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Gio 9 Set 2021 - 20:09
Riapro questo topic per confrontami con voi sulla mia esperienza.

Dopo un periodo di notevole intensificazione dell'attività tennistica mi insorge una epicondilite. Preso dalla trance agonistica cerco di continuare a giocarci sopra e così peggioro la situazione. A inizio maggio 2021 mi fermo e mi rivolgo ad un fisiatra. Due cicli di 5 TECAR non producono alcun miglioramento. Mi rivolgo ad un ortopedico che mi propone un ciclo di 3 infiltrazioni di cortisone. L'ultima a inizio luglio. Il medico di impedisce di ricominciare a giocare prima di un mese, ma suggerisce di riprendere direttamente a settembre. Obbedisco. Ad agosto il gomito sembra guarito e al mare pratico qualche altra attività sportiva apparentemente innocua (SUP, windsurf) ma percepisco che qualcosa non va. Un amica osteopata mi tratta un paio di volte e tutto sembra tornare a posto.

ieri, dopo 4 mesi di fermo, in linea con le prescrizioni dell'ortopedico, faccio una blandissima sessione di palleggio con un amico. Corde multifilamento montate nuove a tensione 23/22. Dopo 15 minuti prendo una palla decentrata ed arriva una stilettata. Da quel momento è un crescendo di dolore e dopo altri 15 minuti sono costretto a smettere. Oggi è come se avessi un pugnale conficcato nel gomito.  

Mai mi sarei aspettato una ricaduta in tempi così rapidi.  Sad

La domanda che mi sto ponendo è drastica: sono incappato in una di quelle epicondiliti che ti costringono ad appendere la racchetta al chiodo? Ho quasi 60 anni ed uno stop di uno o due anni mi manderebbe comunque del tutto fuori condizione, con grandi difficoltà di recupero ad un eventuale rientro.  E' questo che mi si prospetta?  affraid affraid affraid

Quali sono le vostre esperienze con questo problema? I tempi di recupero? Avete consigli da darmi?
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 62735
Età : 62
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Gio 9 Set 2021 - 20:47
Non è che l'epicondilite ( o l'epitrocleite) vengano solo a chi gioca a tennis.

Anche altri sforzi, pure se ritenuti "non dannosi" (da chi?  Suspect) fanno danno.
Anche non necessariamente sportivi.
E si, tutti quelli che hai fatto sono palliativi, a questo punto.

Adesso stop totale per almeno tre mesi, e ghiaccio sul gomito ogni sera prima di andare a letto.
Al limite, qualche sporadico trattamento con arnica.
Roby62
Roby62
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 219
Data d'iscrizione : 16.01.19

Profilo giocatore
Località: Pessano con Bornago (MI)
Livello: Club - TPRA
Racchetta: Head Prestige Tour Touch / Head Extreme PRO 360

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Ven 10 Set 2021 - 8:10
Grazie Mario, il ghiaccio lo sto già mettendo e i 3/4 mesi di stop li ho messi in conto. Ma il problema é la prospettiva. Mi spiego. I quattro mesi senza tennis che ho appena vissuto sono stati psicologicamente pesantissimi. Ho continuato ad allenarmi intensivamente sulla parte atletica, a rimanere nell'ambiente ed ogni giorno pensavo al rientro in campo come un bambino che aspetta il Natale.

Se sono altri 4 mesi così posso farcela, ma se invece parliamo di un anno o magari anche di più, allora non posso reggere, sarebbe troppo frustrante. Meglio staccarsi dal tennis, non pensarci più e dedicarsi agli scacchi (faccio per dire).

Per questo chiedevo le esperienze degli altri, per capire se é frequente che questo tipo di infortunio richieda tempi lunghissimi per essere superato.

Ovviamente chiederò anche al l'ortopedico, da cui sto per tornare. Ma so già che mi darà risposte evasive. E comunque non é in grado di comprendere il dramma psicologico che si nasconde dietro questo infortunio.
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 62735
Età : 62
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Ven 10 Set 2021 - 8:31
La preparazione atletica conta poco se nel frattempo hai sistemato un  palizzata, rasato l'erba, o fatto qualsiasi movimento potenzialmente "infiammabile" per i legamenti.
Per essere ben chiaro, fare pesi (volontariamente o trasportando un fardello di minerale) durante un infortunio del genere trovo sia una str***ata di dimensioni stellari ma vedo che è pratica normale di molti giocatori "in astinenza".

Lascia perdere psicodrammi su astinenze dal gioco e pensa a guarire prima che quella che nasce come un piccolo fastidio diventi -solo e sempre per colpa propria-qualcosa di più grave e cronicizzato.. Rolling Eyes
Roby62
Roby62
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 219
Data d'iscrizione : 16.01.19

Profilo giocatore
Località: Pessano con Bornago (MI)
Livello: Club - TPRA
Racchetta: Head Prestige Tour Touch / Head Extreme PRO 360

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Ven 10 Set 2021 - 8:43
Chiaro come sempre Mario. Sarebbe utile che i medici lo fossero altrettanto! 😉
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 62735
Età : 62
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Ven 10 Set 2021 - 8:46
Non tutti anzi fortunatamente la minoranza, però qualcuno ha tutto l'interesse a tirar acqua al suo mulino... Twisted Evil
onemore
onemore
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 241
Età : 39
Località : Perugia
Data d'iscrizione : 23.02.16

Profilo giocatore
Località: Perugia
Livello:
Racchetta:

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Gio 16 Set 2021 - 15:58
Mia esperienza. A dicembre sollevo un peso importante con il solo braccio destro per un tempo prolungato. Nei giorni a seguire giocando a tennis noto un inizio di dolore al gomito. Continuo per un mese. Inizialmente pensando che se la causa era veramente quel sollevamento la cosa sarebbe potuta passare anche continuando a giocare, ma a fine gennaio non riesco più ad alzare una bottiglia d'acqua semivuota. 
Da li fisioterapia per 5 mesi (tra cui 3 sedute di onde d'urto). Dopo due mesi e mezzi (con autorizzazione del fisio) riprendo in modo blando con il tennis, ma con dolore. Un'ora a settimana invece che le 3 che facevo fino allo scorso anno. Adesso sono salito a due (molto intense). Non ho più dolore a giocare. Ogni tanto qualche fastidio al primo back dell'ora, ma il gomito non ancora quello di prima. Se esagero con flessioni o altro poi il gomito un pò ne risente e ho bisogno di un paio di giorni di riposo e un pò di arnica.

Questa è la mia esperienza. Spero ti possa essere utile. Un grande in bocca al lupo.

ps. il fisio che ho scelto oltre ad essere molto costoso era anche molto bravo.
Roby62
Roby62
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 219
Data d'iscrizione : 16.01.19

Profilo giocatore
Località: Pessano con Bornago (MI)
Livello: Club - TPRA
Racchetta: Head Prestige Tour Touch / Head Extreme PRO 360

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Gio 16 Set 2021 - 20:25
Grazie [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] di avere condiviso la tua esperienza che certamente mi porta degli spunti di riflessione. Mi sembra di capire che non hai tentato la strada delle infiltrazioni, ma hai puntato tutto su una riabilitazione progressiva. Il vero punto però é trovare un fisioterapista competente di cui fidarsi.
Ragus
Ragus
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 724
Località : Regno Unito
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex Vcore100 custom (315g)

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Gio 16 Set 2021 - 20:25
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Grazie [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] di avere condiviso la tua esperienza che certamente mi porta degli spunti di riflessione. Mi sembra di capire che non hai tentato la strada delle infiltrazioni, ma hai puntato tutto su una riabilitazione progressiva. Il vero punto però é trovare un fisioterapista competente di cui fidarsi.
Ho fatto qualche ricerca in merito, un interessante opuscolo di Oxford Univerisity Hospitals riporta esplicitamente che da molti studi (putroppo non citati) il trattamento con iniezioni di steroidi provoca peggioramento e maggior dolore ad 1 anno dal trattamento rispetto a chi non e' stato trattato.
Roby62
Roby62
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 219
Data d'iscrizione : 16.01.19

Profilo giocatore
Località: Pessano con Bornago (MI)
Livello: Club - TPRA
Racchetta: Head Prestige Tour Touch / Head Extreme PRO 360

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Ven 17 Set 2021 - 11:13
Questo l'avevo già sentito e non ho motivo di dubitarne. Analizzando mia piccola sfera di relazioni mi sono dato una spiegazione nel fatto che molto spesso, poiché il cortisone funziona per fare passare velocemente il dolore, chi ha fatto le infiltrazioni riprende poi a fare sforzi senza seguire un percorso di riabilitazione progressiva. Il cortisone tende a rendere i muscoli/tendini interessati meno elastici (questo me l'ha detto lo stesso ortopedico che mi sta facendo le infiltrazioni) e quindi non é difficile immaginare cosa produce questo approccio. Io credo che in certi casi l'infiltrazione possa aiutare a superare un momento critico, anche per evitare una possibile cronicizzazione, ma poi non si possa evitare di passare per un periodo di riabilitazione aiutata da un professionista. Soprattutto non bisogna avere fretta di tornare allo sport ed al tennis in particolare, anche se questo è difficile ed io non sono un buon esempio in tal senso.
onemore
onemore
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 241
Età : 39
Località : Perugia
Data d'iscrizione : 23.02.16

Profilo giocatore
Località: Perugia
Livello:
Racchetta:

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Mar 21 Set 2021 - 17:23
C'è comunque anche da considerare che è un punto sempre sotto sforzo, senza arrivare a chi fa lavori significativamente impegnativi, io banalmente sto 8 ore con un mouse in mano e guido due ore al giorno con cambio manuale e tutto questo di certo non aiuta l'epicondilite. Poi anche a casa nella vita normale non si è mai effettivamente a riposo. Per questo secondo me (e secondo quanto mi è stato suggerito da anziani del mio circolo) portare un tutore al braccio può aiutare. Certo non fa miracoli, ma tutto serve.
Roby62
Roby62
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 219
Data d'iscrizione : 16.01.19

Profilo giocatore
Località: Pessano con Bornago (MI)
Livello: Club - TPRA
Racchetta: Head Prestige Tour Touch / Head Extreme PRO 360

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Mer 22 Set 2021 - 13:34
Verissimo e infatti del tutore mi é stato detto anche dal fisiatra.

Quanto ai mouse, touch pad e similari, anche se non sembra sono degli autentici killer se usati intensivamente, come a molti di noi capita per lavoro
Ragus
Ragus
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 724
Località : Regno Unito
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex Vcore100 custom (315g)

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Mer 22 Set 2021 - 15:52
Quale tipo di tutore per curiosità?
Roby62
Roby62
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 219
Data d'iscrizione : 16.01.19

Profilo giocatore
Località: Pessano con Bornago (MI)
Livello: Club - TPRA
Racchetta: Head Prestige Tour Touch / Head Extreme PRO 360

Epicondilite che non va via! - Pagina 3 Empty Re: Epicondilite che non va via!

Ieri alle 12:44
Io sto usando un tutore della Decathlon che riveste con una maglia elastica molto avvolgente sia la parte sopra al gomito sia la parte sotto. In più sotto il gomito ha i due classici inserti rigidi che vanno a fare pressione sulla parte iniziale del muscolo, che si possono più o meno stringere per mezzo di una cinghia esterna a strap. Bisogna trovare la misura giusta, perché per tenerla per ore durante la giornata lavorativa non deve comprimere troppo il braccio, altrimenti diventa insopportabile.

Ovviamente può essere usata anche per giocare.

In precedenza avevo usato il tutore "band-it", ma questo mi sembra più indicato per un utilizzo non legato soltanto al momento del gioco
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.