Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

come vincere contro i pallettari forti

Pagina 4 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da riccardo vivona il Mer 8 Ott 2014 - 20:10

Promemoria primo messaggio :

ho passato il primo ostacolo cioè quello di battere i pallettari scarsi ma ora mi ritrovo a dover giocare con pallettari dalle gambe da maratoneta che sono 4.3 io comando il gioco ma loro per 20 volte mi rimandano tutto dietro alle volte giocando con veri e propri pallonetti in fase di manovra ... Io mi trovo in difficolta perché dal punto di vista tecnico io sono molto pii forte ma non riesco a capire che tattica utilizzare contro questo tipo di giocatori ... Parola a voi ragazzi Rolling Eyes

riccardo vivona
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 277
Età : 19
Data d'iscrizione : 04.08.14

Profilo giocatore
Località: castellammare del golfo
Livello: 4.35 ITR
Racchetta: Tecnifibre t-flash 315 atp 2014

Tornare in alto Andare in basso


Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Sab 11 Ott 2014 - 9:44

@kingkongy ha scritto:Ma esistono davvero giocatori così ???
Il sogno della mia vita incontrarli! Tutte le fortune agli altri! Cavoli, però !!!!
La mia generazione S&V , combatteva con furore gli odiati pallettari. Ma li temeva e rispettava. Anzi, bisognava saperli imitare per infiltrarsi subdolamente tra le loro fila....e poi schiacciarli! Il dio del tennis guidava la nostra sacra crociata!
Hahahahaha
Solo che i pallettari dei nostri tempi, sparavano cross e lob liftati come se fossero caramelle scartate e se l'odiato avversario era con la P maiuscola di Pallettaro...allora sapeva estrarre dal turbante anche il temuto è satanico passante in corsa lungolinea...!
Bestie di Satana, morirete agli Inferi !!!
Hahahaha


In effetti il pallettaro va affrontato sfruttando il gioco di volo. Io ho sempre fatto così, poi se a rete facevo macelli sbagliando tutto il possibile non andavo a prendermela con il mio avversario, ma con la mia incapacità di giocare volee e smash vincenti (ed ero un fan di Stefanello sigh sigh)

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da giococlassico75 il Sab 11 Ott 2014 - 10:29

se il vostro problema è stare qui a discutere su come battere un pallettaro perché ci perdete o vi manda in crisi sul campo...mi sa che dovete rivedere e non poco il vostro livello di gioco sia tecnico che mentale...
senza offesa...ma se perdete contro uno che definite un mediocre pallettaro...voi siete inferiori...punto.

giococlassico75
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1292
Età : 41
Località : Veneto
Data d'iscrizione : 13.10.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex SV 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da gianlugi1978 il Sab 11 Ott 2014 - 10:31

@emish89 ha scritto:
@MB66 ha scritto:Leggendo questo thread incomincio a pensare che Sonny avesse dannatamente ragione. E anche il tono paternalistico fosse giustificato...  scratch
quoto  Very Happy

anzi aggiungo : molte volte se si assiste a delle litigate in campo, almeno uno dei 2 è pallettaro... ma non è detto che sia lui in torto, anzi!
spesso l'avversario, molto frustrato, inizia ad inveire senza motivo e a far diventare la partita poco piacevole da giocare.
questo nella mia esperienza... comunque questa sembra una crociata
Very Happy
Questo è il sunto del discorso, si odiano così tanto i pallettari perchè mettono in luce i nostri limiti andando a sgretolare il nostro ego costruito a suon di vittorie contro il ragazzino "simil-Federer" che spara un dritto vincente su 100 (gli altri 99 sui teloni!!!) oppure con il pensionato ultra ottantenne che non prende una palla al di fuori di un raggio di 50 cm da lui!!! Quando, invece, si trova al di là della rete un giocatore "solido" che vi farà sputare il sangue per ogni 15, emerge la frustrazione di chi non riesce a costruire degnamente un punto e al 3o colpo la spara fuori. Altro che "quello non è tennis", il vostro non è tennis perchè non siete in grado di battere un giocatore limitato tecnicamente che, al cospetto di un buon tennista, farà pochissimi game.
Io benedico i sorteggi quando ne becco uno, perchè so che vincerò facilmente e, contemporaneamente, proverò un pò di varianti al mio solito gioco: questo è allenamento!!! Ovviamente IMHO!!! Wink

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Sab 11 Ott 2014 - 10:46

@gianlugi1978 ha scritto:
@emish89 ha scritto:
@MB66 ha scritto:Leggendo questo thread incomincio a pensare che Sonny avesse dannatamente ragione. E anche il tono paternalistico fosse giustificato...  scratch
quoto  Very Happy

anzi aggiungo : molte volte se si assiste a delle litigate in campo, almeno uno dei 2 è pallettaro... ma non è detto che sia lui in torto, anzi!
spesso l'avversario, molto frustrato, inizia ad inveire senza motivo e a far diventare la partita poco piacevole da giocare.
questo nella mia esperienza... comunque questa sembra una crociata
Very Happy
Questo è il sunto del discorso, si odiano così tanto i pallettari perchè mettono in luce i nostri limiti andando a sgretolare il nostro ego costruito a suon di vittorie contro il ragazzino "simil-Federer" che spara un dritto vincente su 100 (gli altri 99 sui teloni!!!) oppure con il pensionato ultra ottantenne che non prende una palla al di fuori di un raggio di 50 cm da lui!!! Quando, invece, si trova al di là della rete un giocatore "solido" che vi farà sputare il sangue per ogni 15, emerge la frustrazione di chi non riesce a costruire degnamente un punto e al 3o colpo la spara fuori. Altro che "quello non è tennis", il vostro non è tennis perchè non siete in grado di battere un giocatore limitato tecnicamente che, al cospetto di un buon tennista, farà pochissimi game.
Io benedico i sorteggi quando ne becco uno, perchè so che vincerò facilmente e, contemporaneamente, proverò un pò di varianti al mio solito gioco: questo è allenamento!!! Ovviamente IMHO!!! Wink

Parole sante!

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da Adolfo il Sab 11 Ott 2014 - 11:32

Gianlugi presidente!!

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da Muster63 il Sab 11 Ott 2014 - 14:32

@giococlassico75 ha scritto:se il vostro problema è stare qui a discutere su come battere un pallettaro perché ci perdete o vi manda in crisi sul campo...mi sa che dovete rivedere e non poco il vostro livello di gioco sia tecnico che mentale...
senza offesa...ma se perdete contro uno che definite un mediocre pallettaro...voi siete inferiori...punto.

rispondi a sta domanda please, ho ripreso a giocare da 5 mesi dopo che avevo smesso per 14 anni,ora ne ho 51

quando avevo 30 anni palleggiavo con c3/c4,niente partita ovvio,ma palleggio pesante, per colpire la palla dovevo fare al massimo 20centimetri di movimento per andarla a impattare e lo stesso il classificato,20/30 bordate di dritto senza sbagliare, dall'una e dall'altra parte,nel circolo in cui giocavo c'erano molti pallettari, come mai ci palleggiavo io e altri come me coi classificati??

Rolling Eyes
il tennis è uno solo,quello che vedi in tv...il resto è solo tamburello giocato su un campo da tennis

Muster63
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 223
Data d'iscrizione : 28.08.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da detritus il Sab 11 Ott 2014 - 14:46

@Muster63 ha scritto:
@detritus ha scritto:
Piccola considerazione personale sull’argomento dato che, anche se non ho molta esperienza, tutte le racchette che ho rotto le ho rotte dopo aver giocato con un mio amico che reputo semi pallettaro.
Cos’è per me il pallettaro? Semplice, è la persona che pensa solo ad appoggiarsi alla palla dell’avversario senza rischiare e spingere nulla. Giocatore che quando prova un vincente sbaglia, ma nello stesso tempo punta tutto il suo gioco a farti giocare male. Alza palle mozzarella che però rimbalzano tendenzialmente profonde, colpisce tutto scomposto, andando contro tutte le spiegazioni tecniche che ti danno a lezione, corre e basta e no mira mai. Cioè la butta di la attendendo l’errore dell’altro e senza decidere bene dove buttarla, mentre tu ogni volta di esalti quando miri e riesci a metterla devo volevi. Tu stai giocando a tennis, lui finge e senza che te ne accorgi pure vince.
Allora, per carità a livelli bassi come i miei è effettivamente redditizio, tuttavia se devo giocare a pallettoni vado in spiaggia e non in un campo da tennis! Il tennis è uno sport complesso che racchiude una miriade di situazione e colpi, limitarsi a buttarla di la mi pare una schifezza anche se può essere efficace. Allora se devo vincere un torneo magari ci può anche stare, ma se devo giocare per imparare e divertirmi al circolo sperando di vincere, non mi pare la scelta migliore. Giocare sporco e furbo non vuol dire giocare bene, anche se è molto redditizio. E’ questo il problema: vincere è una cosa, giocare bene un’altra! Neutral
Tuttavia il pallettaro ha un difetto e lui lo sa: non gode…   cioè gode quando vince ma nello stesso tempo è consapevole del suo gioco molte volte fortuito e casuale. Non godrà mai per un vincente e nel comandare il gioco. Basa la sua fortuna sulla sventura altrui e quindi il lo reputo un giocatore   insopportabile e maledetto, un eretico del tennis e della sua bellezza.
Come batterlo? Bo… penso che i cambi di ritmo siano la cosa migliore, assieme a molta pazienza e buona tecnica per spingere. Se poi non basta una racchetta al cambio campo sul ginocchio dovrebbe bastare. Laughing

 
hai tutta la mia stima, davvero dico,ODIO come te i pallettari,se posso li massacro col rovescio corto in back visto che il dritto non me lo fanno tirare eccetto quando riesco a spostarmici e li sono "lavandini" che vanno di la... prova a fare come me tiragli sui piedi non farli correre perché hanno gambe ma se gli tiri una palla un po pesantuccia appunto sui piedi non hanno coordinazione per spostarsi,nel frattempo cerca di prendere la rete e chiudere,buon tennis.. Smile

Uhmm…  buon consiglio, la prossima volta proverò! anche s epenso che la miglior cosa sia la racchettata sul ginocchio Laughing 
Cmq è vero che se la si vede come un allenamento può essere redditizio, perché ci insegna a chiudere palle senza peso ed a migliorare il gioco al volo.  L’importante è che almeno siano corretti (il mio amico lo è molto), infatti i peggiori sono quelli che pure sono scorretti oltre che incapaci e che le studiano tutte a livello anche psicologico per farti innervosire: non palleggiano volutamente, inventano malanni che non hanno, gridano e fregano punti ecc… 

detritus
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 44
Data d'iscrizione : 19.02.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da detritus il Sab 11 Ott 2014 - 14:54

Vorrei rispondere a tutti quelli che liquidano in modo superficiale questo argomento dicendo che dipende solo dal livello tecnico e poco altro. Non è così semplicistica la cosa e questo è una considerazione che ho sentito anche da persone che hanno fatto agonismo per tanti anni (la mia ragazza ha giocato con gente che poi è arrivata n°40 in classifica wta, quindi non amatori…).
I pallettari ci sono in varie categorie, fino ad arrivare alla 2° alta (dalla bassa spariscono perché il tasso tecnico inizia ad essere troppo elevato). Ovviamente in base al livello tecnico si parlerà di gran  palletaro, classic pallettaro e semi pallettaro.
Ovviamente in 4 ci sono i gran pallettari. Persone che fisicamente e mentalmente sono piuttosto robuste. Giocano solo sugli errori degli altri e non sono capaci a spingere perché tecnicamente non sanno colpire bene. Il loro colpo è allenarsi a tenere la palla in campo alzandola alta e lenta e facendola rimbalzare vicino alla linea di fondo. Se si palleggia con loro non si riesce, nel senso che non riescono a tenere una diagonale per più di 2-3 scambi. Bene, se giocare a tennis vuol dire solo buttarla di la sono buoni giocatori, ma dato che il tennis penso sia molto di più, sono pessimi giocatori. Nel calcio per es. uno che non riesce mai a saltare l’avversario, che stoppa il pallone malissimo e non è in grado di fare un cross ed un passaggio sui piedi del compagno è un giocatore che non sa giocare a calcio. Tuttavia lo stesso se ha gambe ed è un mastino, anche se ha i piedi di legno, può risultare utile nell’economia di una partita se gli si fa fare il marcatore ad uomo od il mastino falloso in mezzo al campo che corre 90minuti.
L’esempio classico è che, quando non ci sono grandi differenze tecniche e si gioca con uno più bravo di solito si gioca meglio, mentre quando si gioca con uno che gioca male (tipo il pallettaro) si gioca malissimo perché si entra nel suo mondo. Ho provato ad analizzare la cosa anche sotto altri aspetti: io non rischio, se non rischio non sbaglio e se non sbaglio ho cmq una probabilità di portare a casa il punto: discorso opportunistico e logico anche se lo trovo perfido. IL modo di colpire poi, non essendo teso, abbassa la percentuale di errore anche nell’eventuale stecca. Se io stecco tirando teso vado a rete, se stecco alzando palle alte e lente probabilmente si accorcia il colpo al punto che molte volte nasce una palla corta. L’ho analizzata in percentuale questa cosa, non sto scherzando…   ovviamente aiutati da telai adeguati alla cosa.
In quarta categoria non si hanno i fondamentali tali da poter spingere con facilità ogni palla e quindi subentra l’errore che è dato dalla frustrazione di aver tirato due quasi vincenti recuperati per bontà divina. Ovviamente il pallettaro per questo ama la terra rossa che lo aiuta.
In terza invece ci sono i pallettari fastidiosi e difficili, cioè ex pallettari che con il tempo sono migliorati tecnicamente e si sono nel frattempo specializzati in qualche colpo, tipo palle corte, tagli oppure servizio veloce. Brutti da vedere, aumentano molto di più le rotazioni e la fisicità e puntano tutto sul destabilizzare mentalmente l’altro, dato che rispondere a palle che rimbalzano sempre alte (di solito sul rovescio) non è facile. Se ne fregano se rallentano il gioco all’inverosimile e se non sanno cosa sia uno sventaglio od altro, l’importante è non sbagliare e non buttarla mai in rete, al max fuori di poco, dato che l'imperativo è vincere a tutti i costi. A volte riescono ad entrare per cercare il vincente e fanno di tutto per far pesare la cosa per far innervosire l’altro e farlo spingere ancora di più, così si stanca e lo si mette nelle condizioni di rischiare ancora di più.
Ed infine ci sono i semi pallettari. Ex pallettari che riescono ad arrivare avanti di categoria (fino parzialmente alla 2°). Si camuffano da pallettari perché sanno che è redditizio ed all’occasione giusta si trasformano i tennisti e ti tirano il vincente. Sono dei muri di gomma con gambe forti e baricentro basso. Quest’anno dal vivo ho visto un open femminile con un ragazza che ad un certo punto è stata fischiata dal pubblico. Alzava tutto di 5-6 metri per poi all’occasione provare il vincente e gridare se riusciva a farlo.  Gioco vergognoso ed incredibile da vedere al suo livello ma efficace. Infatti ha passato i primi due turni ed al terzo l’avversaria ha dovuto sudare e rischiare all’inverosimile per batterla iniziando a fare smash dal fondo.
Io se ne trovassi una così la picchierei al cambio campo Laughing


Concludo dicendo che non è solo una questione di vincere o perdere (almeno per me). Ieri ho giocato contro un non pallettaro ed ho perso 6-2.  Ero molto contento perché avevo cmq giocato bene dato che lui gioca bene. Poi ho giocato contro il mio amico pallettaro: ho vinto 6-2, ma mi sono cmq innervosito e divertito meno, cioè non vedevo l’ora di finire… Cool

detritus
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 44
Data d'iscrizione : 19.02.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Sab 11 Ott 2014 - 16:20

Detritus fai un'analisi abbastanza lucida sui vari livelli di pallettari, ma non condivido affatto le conclusioni. Vuoi giocare per divertirti con giocatori che giocano solo come piace a te, bene trovali prenota il campo e divertiti. Se vuoi fare tornei accetta che c'è anche gente che gioca solo per vincere (correttamente sia ben inteso) e lo fa come meglio gli riesce. Inoltre anche se non l'ho mai provato, deve essere comunque un gran divertimento ributtare tutto di la e vedere il tuo avversario furibondo perché non riesce a trovare un'alternativa...

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da emish89 il Sab 11 Ott 2014 - 17:33

@detritus ha scritto:
Vorrei rispondere a tutti quelli che liquidano in modo superficiale questo argomento dicendo che dipende solo dal livello tecnico e poco altro. Non è così semplicistica la cosa e questo è una considerazione che ho sentito anche da persone che hanno fatto agonismo per tanti anni (la mia ragazza ha giocato con gente che poi è arrivata n°40 in classifica wta, quindi non amatori…).
I pallettari ci sono in varie categorie, fino ad arrivare alla 2° alta (dalla bassa spariscono perché il tasso tecnico inizia ad essere troppo elevato). Ovviamente in base al livello tecnico si parlerà di gran  palletaro, classic pallettaro e semi pallettaro.
Ovviamente in 4 ci sono i gran pallettari. Persone che fisicamente e mentalmente sono piuttosto robuste. Giocano solo sugli errori degli altri e non sono capaci a spingere perché tecnicamente non sanno colpire bene. Il loro colpo è allenarsi a tenere la palla in campo alzandola alta e lenta e facendola rimbalzare vicino alla linea di fondo. Se si palleggia con loro non si riesce, nel senso che non riescono a tenere una diagonale per più di 2-3 scambi. Bene, se giocare a tennis vuol dire solo buttarla di la sono buoni giocatori, ma dato che il tennis penso sia molto di più, sono pessimi giocatori. Nel calcio per es. uno che non riesce mai a saltare l’avversario, che stoppa il pallone malissimo e non è in grado di fare un cross ed un passaggio sui piedi del compagno è un giocatore che non sa giocare a calcio. Tuttavia lo stesso se ha gambe ed è un mastino, anche se ha i piedi di legno, può risultare utile nell’economia di una partita se gli si fa fare il marcatore ad uomo od il mastino falloso in mezzo al campo che corre 90minuti.
L’esempio classico è che, quando non ci sono grandi differenze tecniche e si gioca con uno più bravo di solito si gioca meglio, mentre quando si gioca con uno che gioca male (tipo il pallettaro) si gioca malissimo perché si entra nel suo mondo. Ho provato ad analizzare la cosa anche sotto altri aspetti: io non rischio, se non rischio non sbaglio e se non sbaglio ho cmq una probabilità di portare a casa il punto: discorso opportunistico e logico anche se lo trovo perfido. IL modo di colpire poi, non essendo teso, abbassa la percentuale di errore anche nell’eventuale stecca. Se io stecco tirando teso vado a rete, se stecco alzando palle alte e lente probabilmente si accorcia il colpo al punto che molte volte nasce una palla corta. L’ho analizzata in percentuale questa cosa, non sto scherzando…   ovviamente aiutati da telai adeguati alla cosa.
In quarta categoria non si hanno i fondamentali tali da poter spingere con facilità ogni palla e quindi subentra l’errore che è dato dalla frustrazione di aver tirato due quasi vincenti recuperati per bontà divina. Ovviamente il pallettaro per questo ama la terra rossa che lo aiuta.
In terza invece ci sono i pallettari fastidiosi e difficili, cioè ex pallettari che con il tempo sono migliorati tecnicamente e si sono nel frattempo specializzati in qualche colpo, tipo palle corte, tagli oppure servizio veloce. Brutti da vedere, aumentano molto di più le rotazioni e la fisicità e puntano tutto sul destabilizzare mentalmente l’altro, dato che rispondere a palle che rimbalzano sempre alte (di solito sul rovescio) non è facile. Se ne fregano se rallentano il gioco all’inverosimile e se non sanno cosa sia uno sventaglio od altro, l’importante è non sbagliare e non buttarla mai in rete, al max fuori di poco, dato che l'imperativo è vincere a tutti i costi. A volte riescono ad entrare per cercare il vincente e fanno di tutto per far pesare la cosa per far innervosire l’altro e farlo spingere ancora di più, così si stanca e lo si mette nelle condizioni di rischiare ancora di più.
Ed infine ci sono i semi pallettari. Ex pallettari che riescono ad arrivare avanti di categoria (fino parzialmente alla 2°). Si camuffano da pallettari perché sanno che è redditizio ed all’occasione giusta si trasformano i tennisti e ti tirano il vincente. Sono dei muri di gomma con gambe forti e baricentro basso. Quest’anno dal vivo ho visto un open femminile con un ragazza che ad un certo punto è stata fischiata dal pubblico. Alzava tutto di 5-6 metri per poi all’occasione provare il vincente e gridare se riusciva a farlo.  Gioco vergognoso ed incredibile da vedere al suo livello ma efficace. Infatti ha passato i primi due turni ed al terzo l’avversaria ha dovuto sudare e rischiare all’inverosimile per batterla iniziando a fare smash dal fondo.
Io se ne trovassi una così la picchierei al cambio campo Laughing

Concludo dicendo che non è solo una questione di vincere o perdere (almeno per me). Ieri ho giocato contro un non pallettaro ed ho perso 6-2.  Ero molto contento perché avevo cmq giocato bene dato che lui gioca bene. Poi ho giocato contro il mio amico pallettaro: ho vinto 6-2, ma mi sono cmq innervosito e divertito meno, cioè non vedevo l’ora di finire… Cool

questa analisi ha un senso in quarta categoria, in terza categoria già molto meno e poi non ha più senso.
se prosegui puoi dire che ferrer è pallettaro di fascia alta, che nadal è pallettaro di fascia altissima...ma non ha senso...
lo stile di gioco di un seconda categoria può essere improntato a non rischiare, ma si parla di stile di gioco.
qualsiasi terza categoria o più alto puoi star tranquillo che sa fare dei colpi efficaci sia di dritto che di rovescio, per quanto li usi a suo piacimento.

emish89
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 521
Età : 27
Località : pianura padana
Data d'iscrizione : 10.08.14

Profilo giocatore
Località: VC NO
Livello: na schifezz
Racchetta: Head i.Prestige

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da kingkongy il Sab 11 Ott 2014 - 19:10

Boh? Io però non ho capito l'obiettivo.
Questi pallettari cominciano ad essermi simpatici: hanno tutti i difetti sportivi, atletici e umani del mondo... Sicuramente puzzano e mangiano aglio crudo!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da berlo il Sab 11 Ott 2014 - 20:01

Essere pallettari è uno stile di vita , significa non godersi la vita non vivere al limite..... chi ha mai visto un pallettaro petare senza esser sicuro che gli sia passata la diarrea?

berlo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 325
Età : 34
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 20.06.14

Profilo giocatore
Località: Lombardia
Livello:
Racchetta: Babolat pure strike

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Sab 11 Ott 2014 - 20:02

@kingkongy ha scritto:Boh? Io però non ho capito l'obiettivo.
Questi pallettari cominciano ad essermi simpatici: hanno tutti i difetti sportivi, atletici e umani del mondo... Sicuramente puzzano e mangiano aglio crudo!


....e pare che mangino i bambini!

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da Sonny Liston il Sab 11 Ott 2014 - 20:11

Nei Forum di tennis sono scritte TONNELLATE di pagine sui pallettari.
Tutti, e ribadisco TUTTI i loro dengratori hanno tre caratteristiche comuni:

1. Sono delle PIPPE SCATENATE
2. Perdono costantemente contro i pallettari
3. Credono (erroneamente) di saper giocare a tennis.

Io non ho mai conosciuto uno che li asfaltasse regolarmente, parlare di loro con disprezzo.

Sic et simpliciter.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da riccardo vivona il Sab 11 Ott 2014 - 20:17

Non vi offendete pallettaro del forum ma secondo me essere pallettaro e uno stile di vita ... Lascio il resto a voi...

riccardo vivona
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 277
Età : 19
Data d'iscrizione : 04.08.14

Profilo giocatore
Località: castellammare del golfo
Livello: 4.35 ITR
Racchetta: Tecnifibre t-flash 315 atp 2014

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da Sonny Liston il Sab 11 Ott 2014 - 20:26

@riccardo vivona ha scritto:Non vi offendete pallettaro del forum ma secondo me essere pallettaro e uno stile di vita ... Lascio il resto a voi...
Anche PRESUMERE di saper fare bene qualcosa, e non saperla fare...
È uno stile di vita.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da Ziryab il Sab 11 Ott 2014 - 20:40

Qua nessuno ha detto di essere un campione.
Quasi tutti hanno ammesso di aver perso o di perdere ancora contro i pallettari, tant'è che il thread è proprio sull'argomento " come batterli.
Quasi tutti hanno fatto la considerazione che i pallettari mettono a nudo i propri limiti tecnici e che giocarci può essere utile oltre che mortalmente noioso.
Detto questo ribadisco che secondo me sono osceni (sopratutto in quarta categoria) e che trovo odioso il loro approccio mentale al gioco.
Detto questo vorrei rivolgere una domanda a Sonny: ma tu sei nato campione o sei stato anche tu una pippa scatenata come noi??

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da Sonny Liston il Sab 11 Ott 2014 - 20:44

Io sono una gran PIPPA...
Ma, a differenza tua, ho grande rispetto per OGNI tipo di giocatore, purché in campo sia leale e rispetti le regole.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da chris8 il Sab 11 Ott 2014 - 20:55

io gioco puntualmente contro pallettari/giocatori che rimettono palle morte in campo,perdo sempre ma man mano che ci gioco capisco cosa fare e imparo a spingere palle morte e costruirmi il punto........ Cool

chris8
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1176
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.01.12

Profilo giocatore
Località: basso salento
Livello: 4 NC
Racchetta: Wilson RF97 Autograph-wilson six-one 95 6.1 332gr-babolat aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da Muster63 il Sab 11 Ott 2014 - 20:59

sarà come dite voi che il tennis è anche questo purtroppo,da non confondere cmq tra pallettaro senza tecnica alias muro dove sbatte la tua palla che torna indietro, e il regolarista senza vincenti ma che ti tira tutte pallette piazzate,a me non piacciono i pallettari non i regolaristi ci tengo a precisarlo,vabbè vogliamo parlare di quelli che giocano solo col maestro? pur di avere una palla non facile per carità, ma una palla decente da giocare,e poi poche chiacchiere se vai a prender lezioni ti insegnano i gesti tecnici su come tirare, ti presenti con una racchetta al cospetto di un maestro mica con un tamburello Very Happy

Muster63
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 223
Data d'iscrizione : 28.08.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da Sonny Liston il Sab 11 Ott 2014 - 21:00

@chris8 ha scritto:io gioco puntualmente contro pallettari/giocatori che rimettono palle morte in campo,perdo sempre ma man mano che ci gioco capisco cosa fare e imparo a spingere palle morte e costruirmi il punto........ Cool
Fai bene!
I pallettari non vanno evitati, ma sfruttati.
Giocare in allenamento contro di loro migliora colpi, gambe e testa...

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da chris8 il Sab 11 Ott 2014 - 21:02

@Sonny Liston ha scritto:
@chris8 ha scritto:io gioco puntualmente contro pallettari/giocatori che rimettono palle morte in campo,perdo sempre ma man mano che ci gioco capisco cosa fare e imparo a spingere palle morte e costruirmi il punto........ Cool
Fai bene!
I pallettari non vanno evitati, ma sfruttati.
Giocare in allenamento contro di loro migliora colpi, gambe e testa...

infatti alterno giocatori avanzati con giocatori livello più basso del mio.......

andando OT io ho visto i tuoi video e sei davvero una macchina quindi non sei pippa Very Happy

chris8
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1176
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.01.12

Profilo giocatore
Località: basso salento
Livello: 4 NC
Racchetta: Wilson RF97 Autograph-wilson six-one 95 6.1 332gr-babolat aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da Muster63 il Sab 11 Ott 2014 - 21:08

Sonny linkami qualche tuo video,visto che il 19 ci sarò... Cool

Muster63
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 223
Data d'iscrizione : 28.08.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Sab 11 Ott 2014 - 21:10

@Sonny Liston ha scritto:
@chris8 ha scritto:io gioco puntualmente contro pallettari/giocatori che rimettono palle morte in campo,perdo sempre ma man mano che ci gioco capisco cosa fare e imparo a spingere palle morte e costruirmi il punto........ Cool
Fai bene!
I pallettari non vanno evitati, ma sfruttati.
Giocare in allenamento contro di loro migliora colpi, gambe e testa...


d'accordissimo non c'è allenamento migliore!

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da riccardo vivona il Sab 11 Ott 2014 - 21:12

Caro sonny essere pallettaro secondo me e uno stile di vita invece chi gioca per oassione ha come stile di vita la ricerca deDell apprendimento e non la presunzine di essere un campione ... Sonny non ce l ho con te ma volevo precisare quanto detto prima ... Io so di non essere un campione ma almeno cerco di imparare con tanta passione come veramente si gioca a yennis

riccardo vivona
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 277
Età : 19
Data d'iscrizione : 04.08.14

Profilo giocatore
Località: castellammare del golfo
Livello: 4.35 ITR
Racchetta: Tecnifibre t-flash 315 atp 2014

Tornare in alto Andare in basso

Re: come vincere contro i pallettari forti

Messaggio Da riccardo vivona il Sab 11 Ott 2014 - 21:13

* tennis

riccardo vivona
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 277
Età : 19
Data d'iscrizione : 04.08.14

Profilo giocatore
Località: castellammare del golfo
Livello: 4.35 ITR
Racchetta: Tecnifibre t-flash 315 atp 2014

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum