Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Unisciti al forum, è facile e veloce

Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it
Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi
Babolat rpm blastOggi alle 10:40tomai
Blade 2021Oggi alle 10:39matador66
Head lynx tourIeri alle 9:29Burner
Dunlop CX400Ieri alle 8:44baccio7
Corda per blade 18x20 V8Mer 22 Set 2021 - 20:44nw-t
Custom dunlop cx 200 lsMer 22 Set 2021 - 16:44Monteaperti


Link Amici

Ultime dal mercatino

Tempo nel servizio

+11
Ragus
drichichi
napav
mattiaajduetre
ThirdEye_
spalama
Veterano
albs77
gabr179
kingkongy
dani81
15 partecipanti
Andare in basso
dani81
dani81
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 177
Data d'iscrizione : 13.08.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Head Graphene Prestige Pro

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Tempo nel servizio

Lun 12 Dic 2016 - 23:09
Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti, il mio problema nella prima di servizio è avere in mente un tempo costante per riuscire a colpire la palla nella maniera corretta. Molti professionisti usano il metronomo per calcolare il tempo corretto (soluzione utile ma di difficile utilizzo)...avete dei rituali o dei movimenti che vi aiutano a calcolare il tempo nel servizio? Grazie in anticipo per le risposte.

drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 11748
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Gio 1 Lug 2021 - 9:46
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Nel video suggerisce qualsiasi parola o sequenza in 3 tempi. Ruota, lancia, colpisci o spa-ghe-tti non fa differenza.
Questa di Lotti non la capiranno tutti però 😁
Che cosa vuoi insinuare? Che sono  Tempo nel servizio - Pagina 3 113898 ?
Ragus
Ragus
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 724
Località : Regno Unito
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex Vcore100 custom (315g)

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Gio 1 Lug 2021 - 9:48
Mai.. e comunque al massimo 'siamo' 🤣
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 11748
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Gio 1 Lug 2021 - 9:56
Comunque io lo dividevo in 4: giù, su, dietro, avanti:
Tipo questo.. 
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 11748
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Gio 1 Lug 2021 - 10:21
Meglio questo...
taglia1964
taglia1964
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 700
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5 FIT 4.NC
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Gio 1 Lug 2021 - 13:59
Lo starnuto: eeeeeeeeeeeee. Tchuu
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 11748
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Gio 1 Lug 2021 - 16:25
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Lo starnuto: eeeeeeeeeeeee. Tchuu
riducendolo a tre i passaggi.... velocizzando....
30Love
30Love
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 17.06.21

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Ven 2 Lug 2021 - 8:20
Il piede anteriore alzato è semplicemente un'esasperazione dello spostamento del peso del corpo da una gamba all'altra.

A me il servizio l'ha insegnato un ex campione italiano assoluto e giocatore professionista (mio maestro dagli 11 ai 16 anni) e non mi ha mai detto nulla sul tempo, che credo rientri un po' nel modo di giocare robotico che sembra andare per la maggiore di questi tempi...

Nel servizio bisogna considerare vari aspetti, ognuno è soggettivamente portato a un certo tipo di movimento e non ne esistono due uguali, per cui il bravo maestro o la persona stessa deve un po' capire cosa non funziona del proprio servizio e correggere.

Personalmente credo più nello sviluppare un movimento naturale, stando attenti allo spostamento del peso del corpo durante la preparazione,  e ad altri eventuali piccoli accorgimenti soggettivi (ossia dove ognuno tende a fare errori, non tutti fanno gli stessi) affinché sia più replicabile ed efficace. Però sicuramente ci sarà anche una scuola diversa che prevede di giocare un po' in stile robottino  e che queste caratteristiche le ricerca nella ripetizione maniacale di gesti costruiti. 

Anche fra i pro sussistono queste differenze, e visti dal vivo la cosa è lampante. Ci sono battitori come Cilic, Sharapova o Djokovic (per non parlare di casi limite come la Bartoli) per esempio, che sono dei robottini e mettono il piede al millimetro sempre nello stesso punto. Ci sono altri tipo Fognini, Vinci, le sorelle Williams, che invece colpiscono la palla con molta più naturalezza e con una tecnica che appare più lenta e fluida. Non ci sono differenze nell'efficacia ma si tratta sempre di partire dal caso del giocatore particolare e da cosa riesce a far meglio, da come si sente a suo agio. Non credo nell'imposizione di qualcosa perché magari la si è letta o vista da qualche parte, per me nel tennis non funziona. E' vero che un giocatore fa quello che vuole in campo, e quindi può anche volersi far condizionare da quello che ha letto o visto, ma credo che come nella risoluzione di un difficile problema dei matematica, valga molto di più impegnarsi e trovare una via propria che non cercare scorciatoie per sentito dire da altri o imparare procedimenti automatici che non vengono nemmeno compresi.
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 11748
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Mer 14 Lug 2021 - 23:43
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Lo starnuto: eeeeeeeeeeeee. Tchuu
Quindi velocizzare l'ultimo tratto del movimento?
taglia1964
taglia1964
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 700
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5 FIT 4.NC
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Gio 15 Lug 2021 - 11:56
Il servizio, lo si è detto tante volte, è l'unico colpo in cui tutto dipende da un solo giocatore. Due azioni distinte da compiere contemporaneamente, ognuna con il suo ritmo.
La maggior parte dei giocatori divide in due fasi il movimento, una lenta concomitante con il lancio della palla e della trophy position (odio questa dizione che per me resta il movimento a campana) ed una accelerata con mulinello e risalita in pronazione colpo e finale; poi ci son quelli che fan tutto alla stessa velocità o quasi (connors, ivanisevich, fognini) e quelli che addirittura separano i movimenti perchè hanno palesi difficoltà di sincronizzazione (la errani è un esempio estremo).

Nel due fasi è più facile sfruttare il caricamento delle gambe e della spalla mentre nel monofase si sfrutta la maggior velocità della racchetta a discapito di precisione, rotazione ma con minori fattori di "usura" dell'articolazione. Nel trifase (separato) invece non si sfrutta nulla e la fatica della spalla è la maggiore.

Tutto questo con le eccezioni e le vie di mezzo. Mi sento di dire che non c'è giusto o sbagliato se non la separazione dei movimenti che è oggettivamente un errore tecnico importante.
piccolit
piccolit
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 519
Data d'iscrizione : 08.07.19

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4NC
Racchetta:

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Gio 15 Lug 2021 - 14:02
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] anche perchè, parlo per me, se "separo" i movimenti la fluidità va a farsi benedire...e il servizio con lei...
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 11748
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Gio 15 Lug 2021 - 15:48
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Il servizio, lo si è detto tante volte, è l'unico colpo in cui tutto dipende da un solo giocatore. Due azioni distinte da compiere contemporaneamente, ognuna con il suo ritmo.
La maggior parte dei giocatori divide in due fasi il movimento, una lenta concomitante con il lancio della palla e della trophy position (odio questa dizione che per me resta il movimento a campana) ed una accelerata con mulinello e risalita in pronazione colpo e finale; poi ci son quelli che fan tutto alla stessa velocità o quasi (connors, ivanisevich, fognini) e quelli che addirittura separano i movimenti perchè hanno palesi difficoltà di sincronizzazione (la errani è un esempio estremo).

Nel due fasi è più facile sfruttare il caricamento delle gambe e della spalla mentre nel monofase si sfrutta la maggior velocità della racchetta a discapito di precisione, rotazione ma con minori fattori di "usura" dell'articolazione. Nel trifase (separato) invece non si sfrutta nulla e la fatica della spalla è la maggiore.

Tutto questo con le eccezioni e le vie di mezzo. Mi sento di dire che non c'è giusto o sbagliato se non la separazione dei movimenti che è oggettivamente un errore tecnico importante.
Grazie, adesso è più chiaro, io sono il due fasi.
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2443
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Mar 27 Lug 2021 - 22:52
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Il piede anteriore alzato è semplicemente un'esasperazione dello spostamento del peso del corpo da una gamba all'altra.

A me il servizio l'ha insegnato un ex campione italiano assoluto e giocatore professionista (mio maestro dagli 11 ai 16 anni) e non mi ha mai detto nulla sul tempo, che credo rientri un po' nel modo di giocare robotico che sembra andare per la maggiore di questi tempi...

Nel servizio bisogna considerare vari aspetti, ognuno è soggettivamente portato a un certo tipo di movimento e non ne esistono due uguali, per cui il bravo maestro o la persona stessa deve un po' capire cosa non funziona del proprio servizio e correggere.

Personalmente credo più nello sviluppare un movimento naturale, stando attenti allo spostamento del peso del corpo durante la preparazione,  e ad altri eventuali piccoli accorgimenti soggettivi (ossia dove ognuno tende a fare errori, non tutti fanno gli stessi) affinché sia più replicabile ed efficace. Però sicuramente ci sarà anche una scuola diversa che prevede di giocare un po' in stile robottino  e che queste caratteristiche le ricerca nella ripetizione maniacale di gesti costruiti. 

Anche fra i pro sussistono queste differenze, e visti dal vivo la cosa è lampante. Ci sono battitori come Cilic, Sharapova o Djokovic (per non parlare di casi limite come la Bartoli) per esempio, che sono dei robottini e mettono il piede al millimetro sempre nello stesso punto. Ci sono altri tipo Fognini, Vinci, le sorelle Williams, che invece colpiscono la palla con molta più naturalezza e con una tecnica che appare più lenta e fluida. Non ci sono differenze nell'efficacia ma si tratta sempre di partire dal caso del giocatore particolare e da cosa riesce a far meglio, da come si sente a suo agio. Non credo nell'imposizione di qualcosa perché magari la si è letta o vista da qualche parte, per me nel tennis non funziona. E' vero che un giocatore fa quello che vuole in campo, e quindi può anche volersi far condizionare da quello che ha letto o visto, ma credo che come nella risoluzione di un difficile problema dei matematica, valga molto di più impegnarsi e trovare una via propria che non cercare scorciatoie per sentito dire da altri o imparare procedimenti automatici che non vengono nemmeno compresi.
Bueno ci sono delle cose che  ho letto che  condivido, tipo che  ognuno deve un po trovare la miglior forma per effettuare il servizio,vedi per esempio posizione dei piedi o tipo di lancio palla.
E che  ovviamente un buon maestro deve riuscire a vedere, ed aiutare, cosa sia meglio per uno a rispetto di un altro.
Ma parlando di timing discrepo totalmente.
Il servizio e' timing.
Timing per sincronizzare, il braccio che lancia palla, con la racchetta e le gambe per  fermarsi in tropy pose e poi colpire.
Timing per colpire una volta arrivati in tropy pose,che  poi puo' essere sincronizzato con il braccio racchetta o rallentato, ma sempre di timing si parla.
Come sempre di timing si parla quando si colpisce un rovescio o un dritto.
Il non parlare direttamente di timing con l'allievo puo' essere ininfluente, nel senso che  non te ne parlo direttamente ma ti faccio capire che  per colpire la palla al momento ed al posto giusto bisogna trovare il tempo.
Che ovviamente puo' variare a secondo del soggetto, ossia swing piu' lento o piu' veloce,lancio palla piu' alto o piu' basso etc etc etc.
Il discorso del metronomo lo vedo assurdo e maniacale,ma se effettivamente da dei benefici non lo escludo a priori,anche se in tanti anni di carriera vedendo anche  professionisti di ottimo livello allenarsi non ne ho mai visto uno entrare in campo con il metronomo, ma ripeto se con qualcuno puo' funzionare lascio spazio anche a questo modo.
rey20
rey20
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 359
Età : 36
Località : roma
Data d'iscrizione : 31.07.17

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Mar 27 Lug 2021 - 23:17
Diciamo pure che certi dettagli nel tennis non si possono spiegare, stavo analizzando il servizio di James Blake che ha una statura sotto il metro e novanta, ebbene ho provato ad imitarlo rimanendo su con il braccio sx e iniziando lo swing col dx un attimo dopo ebbene ho aggiunto parecchia Potenza e non sento neanche il peso della racchetta, in pratica soltanto variando timing tra braccio sx che lancia la palla e il dx che prepara con leggero ritardo
.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2443
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Tempo nel servizio - Pagina 3 Empty Re: Tempo nel servizio

Mar 27 Lug 2021 - 23:35
L'aspettare a colpire con la racchetta in basso ti fa per forza di cose velocizzare il movimento a colpire, ma che ti puo' dare problemi di timing non essendo un movimento sincronizzato.
Ossia il timing o per meglio dire il lag e' creato volontariamente cioe' tu volontariamente aspetti un po con la punta della racchetta bassa per andare a colpire, ma ne sei consapevole.
E magari in base alle tue caratteristiche questo tipo di servizio ti funziona meglio del classico sincronizzato.
Non ce ne uno meglio di un altro per questo che  mi sono quasi sempre rifiutato di dare consigli sul servizio vedendo video,perche' si ovviamente dal video si possono vedere dei difetti se sono evidenti,ma solo provando diverse soluzioni che si vestono per forza di cose sul giocatore si trava la quadra per un servizio efficace.
A me per esempio piace questo :
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
e' quello che  mi hanno insegnato e che  cerco si insegnare,sempre ovviamente rispettando le caratteristiche  del giocatore,che  puo' non digerire o che  magari per svariati motivi non riesce a dare il massimo servendo in questo modo.
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.