Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da renatolib il Mer 14 Mag 2014 - 20:14

Promemoria primo messaggio :

Ieri incordando ad un amico una prince exo3 tour 100 16-18 ,poiche' mi sembrava scivolasse un po' la racca sul piatto incordatrice , ho stretto un po' piu' forte coi morsetti centrali.
Dopo pero' mi sono accorto che ho creato 2 piccole sverniciature ore 6 e 12.

Qualche consiglio, e' colpa mia(perche' sarebbe la prima volta che mi succede), o e' la vernice che e' scarsa in 'sta racca.
E in ogni caso qualche consiglio? Esiste qualche protezione morbida da mettere ei morsetti? O altro?

Grazie

renatolib
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 628
Età : 51
Data d'iscrizione : 09.03.13

Profilo giocatore
Località: Palermo
Livello: amatoriale
Racchetta: head graphene speed pro.

Tornare in alto Andare in basso


Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da renatolib il Dom 25 Mag 2014 - 12:55

@Eiffel59 ha scritto:abra, tu a Roma 2011.c'eri?

No, e parli come al solito per sentito dire.

A parte che su "tutto" c'è un preciso referto del supervisor che ha il dovere/diritto di allontanare immediatamente il responsabile di "grave negligenza" (l'allontanamento "a posteriori" è una fantasia di gente che non è mai stata ad incordare in alcun torneo sanzionato dall'ATP/ITF, con quel che ne consegue anche per l' "affaire Malisse"), la racchetta (una ed una sola...) di cui parli (quella di Shahar Peer) era già crepata. Della cosa ho fatto riferimento al responsabile di sala che aveva il dovere di mettere da parte il telaio e non farla incordare.
Per una serie di spiacevoli coincidenze ciò non è avvenuto e chi (Andrea. pure presente nel Forum, col quale mi sono peraltro chiarito da tempo) si è ritrovato la stessa da fare ha subìto (non trovo termine più corretto) la rottura mentre stava montandola con un "normale" 4 nodi alto/basso.
Per il casino messo in piedi dalla tennista israeliana, il suddetto supervisor non ha trovato nulla di meglio da fare che rispedire a casa chi dal database risultava l'esecutore di tale lavoro (che non potevo essere io perchè mi ero rifiutato di farla...).
Per giustificare l'allontanamento, il gestore della sala incordature ha indicato me come "responsabile" della spiata (da cui il  risentimento di Andrea nei miei confronti)...peccato che il mio nome non compaia in alcun modo nel rapporto del supervisor.

Giova ricordare che il contratto con il suddetto gestore  non è stato rinnovato? O che -se esistesse un ban per qualsivoglia ragione nei miei confronti- non potrei incordare in un torneo ATP/ITF (la lista di chi presta servizi tecnici viene passata al vaglio delle stesse organizzazioni ed eventuali segnalazioni precedenti sono ragione di non emissione dei badge)?

Per inciso, in quell'edizione le problematiche erano causate dalla scarsa qualità dei macchinari scelti dallo stesso gestore (vedi casi Tecau/Melzer/Nieminen ecc.) tant'è che una volta cambiate si è continuato regolarmente fino alla fine...

Per chiudere ti invito un'ultima volta a non fare altre allusioni a fatti dei quali non sei chiaramente e personalmente a conoscenza....


P.S. nello Stringers Digest, fino al 2006 (o 2007) il 50/50 4 nodi era presente nella sua forma "in alternato". A seguito dell'articolo di RSi è stato tolto fino allo scorso anno, quando è stato reintrodotto nella sua forma attuale. Come tale, e come tutti i pattern illustrati sulla guida, è "legal" indipendentemente dal telaio.
Per professionalità, si applica all'incordatura sempre e comunque il metodo richiesto dal cliente, facendo firmare il modulo quale manleva di responsabilità se lo stesso non è tra quelli omologati.

Tutto qui.

Al di fuori di quello, le chiacchiere come sempre stanno a zero...
Grandisimo Mario!
Ne ero sicuro!
E ora voglio proprio vedere se continuano!

renatolib
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 628
Data d'iscrizione : 09.03.13

Profilo giocatore
Località: Palermo
Livello: amatoriale
Racchetta: head graphene speed pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da abracadabra78 il Dom 25 Mag 2014 - 12:59

@magazzie ha scritto:Tu parli solo per sentito dire, io ti porto concretezza. Facci vedere i telai crepati e ci dici chi li ha incordati e poi ne parliamo. 
Sul digest ersa non sta scritto da nessuna parte  di non farlo sui telai Prince. 
Sull'usarlo o meno è una libera scelta. 
Si è incordato per secoli anche col liam box, poi han fatto vedere che questo box di fatto schiacciava ed allungava le racchette ed era da preferire il box. E allora?
Ma ci sarà sempre qcuno che lo usa e ci sono anche top 100 che ti chiedono i 2 nodi con orizzontali dal basso. Ma tu tante cose non le sai xché non sei un addetto ai lavori, giustamente.
Però i tuoi "sentito dire" devono valere come verità assoluta. 
E non capisco che ti frega di far  vedere che sai questo e quello......ma che te frega? Mah....
Appunto, per secoli si è usato un metodo che poi si è scoperto schiacciasse i telai allungandoli come dici te, quanti ne sono stati fatti così rovinando i telai nn solo personali ma anche delle altre persone? Ammetti che i fenomeni che fanno esperimenti sui telai degli altri abbiano sbagliato qualcosa x anni? E sto 50/50 alternato che avete sbandierato e fatto si è scoperto potenzialmente dannoso giusto? Ora lo fate(voi e nn so chi altro, io nn conosco nessuno del settore che lo fa) partendo dal centro verso l alto, quindi prima avete rischiato di rovinare i telai degli altri? Guarda, sono semplici domande su metodi spaziali di incordatura...... Se vuoi saperlo incordo da più tempo di te ma nn faccio il fenomeno, ma solo le cose normali che mi hanno insegnato e che seguono praticamente tutti, anche quelli del settore che conosco e che conoscete anche voi ma che hanno idee completamente diverse forse perché nn si rischia di fare danni a telai di altre persone e sugli schemi della casa nn si leggono altri metodi, uno che incorda una prince si deve comprare libri internazionali? Per poi scoprire che gli "scienziati" hanno fatto danni e poi cambiato metodo? O è meglio fare le cose normalmente senza nessun rischio visto che qualcuno qualche telaio l ha pure rovinato? Io sono tutto tranne che il "so tutto io"(forse lo è qualcun 'altro eh  Laughing) tanto meno dico la verità assoluta ma solo i FATTI e quello che VEDO da altri esperti del settore, quindi stai rispondendo a tutti(qualcuno legge pure magari) nn solo a me  Smile ..... Io sono solo un' appassionato che nn ci guadagna un euro, spende soldi, PROVA le cose e incorda gratis agli amici in caso d'emergenza e del settore qualcuno conosco, io sono fatto così , punto. Ah, in qualche torneo stavo li vicino a guardare chi incordava e nn ho mai visto il 50/50, che poi qualche fissato chieda i due nodi dal basso è un'altro discorso, fissati sono e fissati rimarranno, ma che vuoi dire a un signor ljubicic che voleva incordare a 4 nodi partendo dal basso x avere più spin, che sbagliava? Se vuoi mi informo meglio da chi doveva incordare le sue racchette....... Va be ma Quelli sono casi a parte, vogliono la racchetta così, hanno le loro fisse, così come ognuno ha le proprie idee , buon tennis!  Smile

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Robbyc il Dom 25 Mag 2014 - 13:07

@renatolib ha scritto:
@Eiffel59 ha scritto:abra, tu a Roma 2011.c'eri?

No, e parli come al solito per sentito dire.

A parte che su "tutto" c'è un preciso referto del supervisor che ha il dovere/diritto di allontanare immediatamente il responsabile di "grave negligenza" (l'allontanamento "a posteriori" è una fantasia di gente che non è mai stata ad incordare in alcun torneo sanzionato dall'ATP/ITF, con quel che ne consegue anche per l' "affaire Malisse"), la racchetta (una ed una sola...) di cui parli (quella di Shahar Peer) era già crepata. Della cosa ho fatto riferimento al responsabile di sala che aveva il dovere di mettere da parte il telaio e non farla incordare.
Per una serie di spiacevoli coincidenze ciò non è avvenuto e chi (Andrea. pure presente nel Forum, col quale mi sono peraltro chiarito da tempo) si è ritrovato la stessa da fare ha subìto (non trovo termine più corretto) la rottura mentre stava montandola con un "normale" 4 nodi alto/basso.
Per il casino messo in piedi dalla tennista israeliana, il suddetto supervisor non ha trovato nulla di meglio da fare che rispedire a casa chi dal database risultava l'esecutore di tale lavoro (che non potevo essere io perchè mi ero rifiutato di farla...).
Per giustificare l'allontanamento, il gestore della sala incordature ha indicato me come "responsabile" della spiata (da cui il  risentimento di Andrea nei miei confronti)...peccato che il mio nome non compaia in alcun modo nel rapporto del supervisor.

Giova ricordare che il contratto con il suddetto gestore  non è stato rinnovato? O che -se esistesse un ban per qualsivoglia ragione nei miei confronti- non potrei incordare in un torneo ATP/ITF (la lista di chi presta servizi tecnici viene passata al vaglio delle stesse organizzazioni ed eventuali segnalazioni precedenti sono ragione di non emissione dei badge)?

Per inciso, in quell'edizione le problematiche erano causate dalla scarsa qualità dei macchinari scelti dallo stesso gestore (vedi casi Tecau/Melzer/Nieminen ecc.) tant'è che una volta cambiate si è continuato regolarmente fino alla fine...

Per chiudere ti invito un'ultima volta a non fare altre allusioni a fatti dei quali non sei chiaramente e personalmente a conoscenza....


P.S. nello Stringers Digest, fino al 2006 (o 2007) il 50/50 4 nodi era presente nella sua forma "in alternato". A seguito dell'articolo di RSi è stato tolto fino allo scorso anno, quando è stato reintrodotto nella sua forma attuale. Come tale, e come tutti i pattern illustrati sulla guida, è "legal" indipendentemente dal telaio.
Per professionalità, si applica all'incordatura sempre e comunque il metodo richiesto dal cliente, facendo firmare il modulo quale manleva di responsabilità se lo stesso non è tra quelli omologati.

Tutto qui.

Al di fuori di quello, le chiacchiere come sempre stanno a zero...
Grandisimo Mario!
Ne ero sicuro!
E ora voglio proprio vedere se continuano!
Al peggio non c'è mai fine!  Sad

Robbyc
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 832
Età : 40
Data d'iscrizione : 12.03.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3 fit
Racchetta: PD 2015

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da abracadabra78 il Dom 25 Mag 2014 - 13:13

@Eiffel59 ha scritto:abra, tu a Roma 2011.c'eri?

No, e parli come al solito per sentito dire.

A parte che su "tutto" c'è un preciso referto del supervisor che ha il dovere/diritto di allontanare immediatamente il responsabile di "grave negligenza" (l'allontanamento "a posteriori" è una fantasia di gente che non è mai stata ad incordare in alcun torneo sanzionato dall'ATP/ITF, con quel che ne consegue anche per l' "affaire Malisse"), la racchetta (una ed una sola...) di cui parli (quella di Shahar Peer) era già crepata. Della cosa ho fatto riferimento al responsabile di sala che aveva il dovere di mettere da parte il telaio e non farla incordare.
Per una serie di spiacevoli coincidenze ciò non è avvenuto e chi (Andrea. pure presente nel Forum, col quale mi sono peraltro chiarito da tempo) si è ritrovato la stessa da fare ha subìto (non trovo termine più corretto) la rottura mentre stava montandola con un "normale" 4 nodi alto/basso.
Per il casino messo in piedi dalla tennista israeliana, il suddetto supervisor non ha trovato nulla di meglio da fare che rispedire a casa chi dal database risultava l'esecutore di tale lavoro (che non potevo essere io perchè mi ero rifiutato di farla...).
Per giustificare l'allontanamento, il gestore della sala incordature ha indicato me come "responsabile" della spiata (da cui il  risentimento di Andrea nei miei confronti)...peccato che il mio nome non compaia in alcun modo nel rapporto del supervisor.

Giova ricordare che il contratto con il suddetto gestore  non è stato rinnovato? O che -se esistesse un ban per qualsivoglia ragione nei miei confronti- non potrei incordare in un torneo ATP/ITF (la lista di chi presta servizi tecnici viene passata al vaglio delle stesse organizzazioni ed eventuali segnalazioni precedenti sono ragione di non emissione dei badge)?

Per inciso, in quell'edizione le problematiche erano causate dalla scarsa qualità dei macchinari scelti dallo stesso gestore (vedi casi Tecau/Melzer/Nieminen ecc.) tant'è che una volta cambiate si è continuato regolarmente fino alla fine...

Per chiudere ti invito un'ultima volta a non fare altre allusioni a fatti dei quali non sei chiaramente e personalmente a conoscenza....


P.S. nello Stringers Digest, fino al 2006 (o 2007) il 50/50 4 nodi era presente nella sua forma "in alternato". A seguito dell'articolo di RSi è stato tolto fino allo scorso anno, quando è stato reintrodotto nella sua forma attuale. Come tale, e come tutti i pattern illustrati sulla guida, è "legal" indipendentemente dal telaio.
Per professionalità, si applica all'incordatura sempre e comunque il metodo richiesto dal cliente, facendo firmare il modulo quale manleva di responsabilità se lo stesso non è tra quelli omologati.

Tutto qui.

Al di fuori di quello, le chiacchiere come sempre stanno a zero...
Ok, grazie x la risposta..... Ma giusto per la curiosità, visto che è uno dei miei idoli tennistici, chi ha incordato male ste Racchette a malisse? dicono che abbia pure un caratteraccio!

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da abracadabra78 il Dom 25 Mag 2014 - 13:18

A proposito, ma che fine ha fatto malisse?

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da magazzie il Dom 25 Mag 2014 - 13:22

@abracadabra78 ha scritto:
@magazzie ha scritto:Tu parli solo per sentito dire, io ti porto concretezza. Facci vedere i telai crepati e ci dici chi li ha incordati e poi ne parliamo. 
Sul digest ersa non sta scritto da nessuna parte  di non farlo sui telai Prince. 
Sull'usarlo o meno è una libera scelta. 
Si è incordato per secoli anche col liam box, poi han fatto vedere che questo box di fatto schiacciava ed allungava le racchette ed era da preferire il box. E allora?
Ma ci sarà sempre qcuno che lo usa e ci sono anche top 100 che ti chiedono i 2 nodi con orizzontali dal basso. Ma tu tante cose non le sai xché non sei un addetto ai lavori, giustamente.
Però i tuoi "sentito dire" devono valere come verità assoluta. 
E non capisco che ti frega di far  vedere che sai questo e quello......ma che te frega? Mah....
Appunto, per secoli si è usato un metodo che poi si è scoperto schiacciasse i telai allungandoli come dici te, quanti ne sono stati fatti così rovinando i telai nn solo personali ma anche delle altre persone? Ammetti che i fenomeni che fanno esperimenti sui telai degli altri abbiano sbagliato qualcosa x anni? E sto 50/50 alternato che avete sbandierato e fatto si è scoperto potenzialmente dannoso giusto? Ora lo fate(voi e nn so chi altro, io nn conosco nessuno del settore che lo fa) partendo dal centro verso l alto, quindi prima avete rischiato di rovinare i telai degli altri? Guarda, sono semplici domande su metodi spaziali di incordatura...... Se vuoi saperlo incordo da più tempo di te ma nn faccio il fenomeno, ma solo le cose normali che mi hanno insegnato e che seguono praticamente tutti, anche quelli del settore che conosco e che conoscete anche voi ma che hanno idee completamente diverse forse perché nn si rischia di fare danni a telai di altre persone e sugli schemi della casa nn si leggono altri metodi, uno che incorda una prince si deve comprare libri internazionali? Per poi scoprire che gli "scienziati" hanno fatto danni e poi cambiato metodo? O è meglio fare le cose normalmente senza nessun rischio visto che qualcuno qualche telaio l ha pure rovinato? Io sono tutto tranne che il "so tutto io"(forse lo è qualcun 'altro eh  Laughing) tanto meno dico la verità assoluta ma solo i FATTI e quello che VEDO da altri esperti del settore, quindi stai rispondendo a tutti(qualcuno legge pure magari) nn solo a me  Smile ..... Io sono solo un' appassionato che nn ci guadagna un euro, spende soldi, PROVA le cose e incorda gratis agli amici in caso d'emergenza e del settore qualcuno conosco, io sono fatto così , punto. Ah, in qualche torneo stavo li vicino a guardare chi incordava e nn ho mai visto il 50/50, che poi qualche fissato chieda i due nodi dal basso è un'altro discorso, fissati sono e fissati rimarranno, ma che vuoi dire a un signor ljubicic che voleva incordare a 4 nodi partendo dal basso x avere più spin, che sbagliava? Se vuoi mi informo meglio da chi doveva incordare le sue racchette....... Va be ma Quelli sono casi a parte, vogliono la racchetta così, hanno le loro fisse, così come ognuno ha le proprie idee , buon tennis!  Smile
Nella vita non si è mai arrivati. C'è sempre da imparare.
La differenza è che ci sono persone che investono per essere sempre aggiornate sulle nuove tecniche e che non si accontentano di quello che già c'è. Per questo si continua a studiare, non per imparare ad incordare ma per migliorare il servizio. Se esistono metodologie di incordature alternative usate da chi era incordatore personale di re Roger, perché non provare? Ci sono stati dei problemi? Benissimo, si ritorna alla tradizione, però intanto hai provato ed in caso di necessità sai fare anche altro. Per ora il 50/50 è tra gli standard ersa, un domani chi lo sa? Magari si scoprirà che fatte dal basso le tacche hanno una resa migliore. 
In sala incordatura si decide uno standard comune di nodi, pattern e chiusure e poi quello si usa. 
Ma non vuol dire che il resto sia sbagliato. Si usa il nodo Wilson? Bene, ma non vuol dire che il Parnell o il double balcone Hitchcock siano sbagliati.....anzi, meglio saperli fare tutti xché non sai mai che passa orda trovi. 
Qui in Italia c'è la presunzione che l'anzianità sia uguale alla capacità: infatti si vede come andiamo bene....

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da magazzie il Dom 25 Mag 2014 - 13:25

Non sono state incordare male: questo aveva i passacorde sfondati dove si fa il nodo, ci passava un dito. A 31kg un multi a 40 gradi......si è cercato di fare il nodo più grande possibile ma si scioglieva, sia Parnell che double che altro. I nodi rientravano. E questo i passa orda di ricambio non li aveva. *********** dovevi fare? Non incordargli la racchetta mentre giocava? Una volta che le provi tutte.....

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Matley il Dom 25 Mag 2014 - 13:37

@magazzie ha scritto:
@Leutonio ha scritto:Per quello che ne so io, al simposio ERSA a Dusseldorf non hanno parlato di Prince col 50-50, a me tutor ERSA e al manager Marco non ci hanno informati e a Roma abbiamo utilizzato il semplice 4 nodi su tutte le Prince...

Mario dammi la fonte della tua news se puoi che ovviamente mi informo visto che e' nel nostro interesse garantire corsi di formazione sempre aggiornati.

Infatti secondo me MArio si è confuso con IRSA......
Scusa, la fonte di questa affermazione quale sarebbe?

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da abracadabra78 il Dom 25 Mag 2014 - 13:45

@magazzie ha scritto:Non sono state incordare male: questo aveva i passacorde sfondati dove si fa il nodo, ci passava un dito. A 31kg un multi a 40 gradi......si è cercato di fare il nodo più grande possibile ma si scioglieva, sia Parnell che double che altro. I nodi rientravano. E questo i passa orda di ricambio non li aveva. *********** dovevi fare? Non incordargli la racchetta mentre giocava? Una volta che le provi tutte.....
male nel senso che c'e' stato qualche problema........ma giusto x capire,queste racchette visto che ai tempi nn incordavi ancora,gliele ha incordate eiffel?visto che gli piace raccontare le cose,questa nn l'ho letta sul forum,quindi chiedo........da quanto visto nei tornei in effetti nn tutti si presentano con racchette messe benissimo,ma nel caso di malisse se me lo dici ci credo che i passacorde nn erano messi bene,ma i passacorde nn si "sfondano" in due giorni e penso che con quelle racchette sara' riuscito a giocarci altre volte,quindi anche negli altri tornei precedenti malisse si sara' incaxxato con chi gli incordava le racchette?

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Matley il Dom 25 Mag 2014 - 13:45

@Eiffel59 ha scritto:Il 50/50 è sempre stato parte dei metodi alternativi di incordatura sia a due che a 4 nodi.. A seguito di un articolo sulla rivista dell'USRSA  "RSI "(non ricordo se del 2006 o 2007) è stato tolto dallo Stringers Digest in quanto "potenzialmente dannoso".

A seguito di test ed interrogazioni di stringer che definirei "di discreta esperienza" come Tim Strawn (presidente della GSSalliance che è organizzatrice del simposio annuale a cui intervengono noti membri delle associazioni più importanti di categoria come Richard Parnell) e John Gugel, tale metodo è stato riproposto nella sua forma attuale ovvero centro/testa e poi centro/gola anzichè in alternato costante come era precedentemente. A domanda specifica nel Forum della stessa GSSalliance relativa all'uso del metodo stesso sui telai Prince la casa ha risposto in maniera positiva a patto fosse eseguito appunto nel modo indicato.

Ed in tale forma è riapparso in tutte le ultime edizioni del Digest (ergo si,  è "stato sdoganato": pagina 22 del suddetto, per l'edizione 2013).

Lo uso e lo continuo ad usare (con soddisfazione mia e dei clienti) su tutte le Prince con O ports e similari; non amo il 4 nodi dall'alto su questo tipo di telai se mi viene richiesto/imposto specificamente lo eseguo.

 Non sapevo del "placet" dell'IRSA a tale metodo ma non mi cambia granchè...se tutte le associazioni lo approvano/accettano/consigliano, tanto meglio...
Mario, il "placet" dell'IRSA non esite......

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da magazzie il Dom 25 Mag 2014 - 14:12

@abracadabra78 ha scritto:
@magazzie ha scritto:Non sono state incordare male: questo aveva i passacorde sfondati dove si fa il nodo, ci passava un dito. A 31kg un multi a 40 gradi......si è cercato di fare il nodo più grande possibile ma si scioglieva, sia Parnell che double che altro. I nodi rientravano. E questo i passa orda di ricambio non li aveva. *********** dovevi fare? Non incordargli la racchetta mentre giocava? Una volta che le provi tutte.....
male nel senso che c'e' stato qualche problema........ma giusto x capire,queste racchette visto che ai tempi nn incordavi ancora,gliele ha incordate eiffel?visto che gli piace raccontare le cose,questa nn l'ho letta sul forum,quindi chiedo........da quanto visto nei tornei in effetti nn tutti si presentano con racchette messe benissimo,ma nel caso di malisse se me lo dici ci credo che i passacorde nn erano messi bene,ma i passacorde nn si "sfondano" in due giorni e penso che con quelle racchette sara' riuscito a giocarci altre volte,quindi anche negli altri tornei precedenti malisse si sara' incaxxato con chi gli incordava le racchette?
C'ero anche io a Roma, la prima macchina incordatorice entrando.
Che ti devo dire, spero che poi se li sia procurati.
Io ho avuto in mano un telaio crepato di una top 5: me ne sono accorto prima di incordarla, chiamato l'allenatore aveva detto di incordarla fino a rottura. Guarda che l'attrezzatura dei giocatori nel 90% dei casi è una schifezza! Io pensavo fossero tutte perfette, poi mi sono ricreduto. La maggior parte qdo gli chiedi 2 o 4 nodi ti dice fai te o ti chiede "xché, cosa cambia?" e molti incordano 2 nodi pensando che tenga meglio la tensione!

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 25 Mag 2014 - 14:50

Gianni, come detto, non ne sapevo nulla.

@abra, Marco nel 2012 era incordatore ufficiale agli Internazionali, checaXXostaiaddì? 

Comunque, a Roma quell'anno le sue racchette le abbiamo incordate in tre. E per inciso domenica 13 (giorno del "misfatto") nessuna io. L'ultima gliel'avevo incordata il giorno prima chiudendola con un nodo Bulk -che non userei manco per qualcuno che non mi sta simpatico- nella speranza che almeno quello tenesse, ma senza risultato, purtroppo.
Altro con quei telai proprio non era possibile fare.
Senza scendere più di quel tanto in particolari, i lavori provenienti da Madrid avevano fatto rabbrividire più d'uno in sala incordature, ma chiunque ha fatto il suo meglio senza eccezioni cercando, e nella maggior parte dei casi riuscendo, a sistemare il tutto senza che i giocatori avessero da lamentarsi. Come nel caso di Troicki a cui sono stati rimediati sui due piedi i passacorde centrali della O3 distrutti e/o persi.
Però tra l' "umanamente possibile" e l'irrealizzabile (nessuno a Roma o presso la filiale italiana aveva ovviamente grommet di ricambio della Prince Precision Retro MP) ce ne corre. E comunque Xavier (peraltro una simpaticissima persona fuori dal campo) non era nuovo ad uscite del genere, basta leggere la seconda pagina qui
http://tt.tennis-warehouse.com/showthread.php?t=42300&page=2
riguardo alle sue lamentele a Wimbledon 2011 con Paul Skipp, uno stringer tanto scarso da essere per 12 anni a Wimbledon, essere attualmente nel team Babolat a Parigi ed avere incordato per P1 a Roma (dove per inciso c'era anche il nostro Beppe, con Priority One per essere precisi...).


C'è bisogno di altro?

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da abracadabra78 il Dom 25 Mag 2014 - 15:10

azz.....muster a monza(e anche prima) incordava con multi a 36 kg(per poi scendere a 33) e nn e' mai successo niente e c'erano la bellezza di 35gradi,ho visto e tenuto in mano una sua racca e nn era messa proprio benissimo,anzi....una era devastata proprio ....magari malisse le tratta pure peggio e capita di nn soddisfare a livello di incordatura sempre le esigenze di questi "pazzi" pro  Laughing ......a roma quest'anno,se qualcuno lo sa, ci sono stati problemi con tutte queste racchette mal messe?

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 25 Mag 2014 - 15:16

Se ci sono state non penso proprio vengano a dirlo a te...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da abracadabra78 il Dom 25 Mag 2014 - 15:46

@Eiffel59 ha scritto:Se ci sono state non penso proprio vengano a dirlo a te...
va be'....se ci sono state in passato e sono state dette,penso che anche quest'anno sia la stessa cosa,si parla cmq di tennis qui,in generale

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 25 Mag 2014 - 15:51

Di solito, e nei tempi giusti e permessi, si raccontano curiosità, aneddoti e quanto possa essere divertente e/o costruttivo.

Non certo "servate"....

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 25 Mag 2014 - 15:56

Errata corrige per 4 post più su, Beppe era (ovviamente visto che c'era Paul con P1) con RPNY.

My fault, sorry. Ho scritto sbagliato e non me ne sono accorto subito...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Jianka il Lun 26 Mag 2014 - 10:23

@magazzie ha scritto:Tu parli solo per sentito dire, io ti porto concretezza. 
Si è incordato per secoli anche col liam box, poi han fatto vedere che questo box di fatto schiacciava ed allungava le racchette ed era da preferire il box. E allora?

Però i tuoi "sentito dire" devono valere come verità assoluta. 
.

Scusa non entro sul resto ma t'incazzi perchè qualcuno parla "per sentito dire"... e poi  scrivi:
"Si è incordato per secoli anche col liam box, poi han fatto vedere che questo box di fatto schiacciava ed allungava le racchette ed era da preferire il box."
Siccome stai scrivendo "per sentito dire" e su questo argomento c'è già stata una discussione su altro 3d con Leutonio e tutti i dati ricavati da chi non parla per sentito dire ma testa e prova sono differenti allora è meglio se RIFLETTI prima di sentenziare e portaci CONCRETEZZA come affermi sopra...vorrei che scrivessi i dati dei test di chi ha fatto vedere che questo box schiacciava e allungava le racchette... se no perchè dovremmo prendere i tuoi sentito dire per verità assoluta???
Resto in attesa..
Grazie!!!

Jianka
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 61
Data d'iscrizione : 05.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da fedmex il Lun 26 Mag 2014 - 10:44

Lungi da me redarguire gli esseri umani ma...basta. Se avete robe vostre risolvetevele in privato.
ero entrato per imparare quanto stringere i morsetti ( in quanto mi interessa assai l'argomento ) e mi ritrovo a parlare di tutt'altro.
Per cortesia. Davvero per cortesia.Smettetela
Federico

fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1733
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Matley il Lun 26 Mag 2014 - 11:18

@Eiffel59 ha scritto:Gianni, come detto, non ne sapevo nulla.

L'avevo capito, era soltanto una precisazione perchè non nascano inutili castelli in aria tanto per dire qualcosa che non si conosce effettivamente.

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Matley il Lun 26 Mag 2014 - 11:27

@fedmex ha scritto:Lungi da me redarguire gli esseri umani ma...basta. Se avete robe vostre risolvetevele in privato.
ero entrato per imparare quanto stringere i morsetti ( in quanto mi interessa assai l'argomento ) e mi ritrovo a parlare di tutt'altro.
Per cortesia. Davvero per cortesia.Smettetela
Federico
Fedmex, se credi di essere in grado di accettare una critica costruttiva: non sei in grado di eseguire un lavoro decente di incordatura e se lo fai per te va bene tutto, se invece lo fai per gli altri è meglio che ti fai un corso IRSA o ERSA perchè quella povera Prince è stata bistrattata e rovinare 150 euri di altre persone non è bello.

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 26 Mag 2014 - 12:03

Credo si riferisca all'intera vicenda..che in tutta onestà penso abbia sfracugliato i cabbasìsi al mondo.  Rolling Eyes

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Matley il Lun 26 Mag 2014 - 12:39

@Eiffel59 ha scritto:Credo si riferisca all'intera vicenda..che in tutta onestà penso abbia sfracugliato i cabbasìsi al mondo.  Rolling Eyes
E infatti ho cercato di ritornare in tema al thread Smile 

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 26 Mag 2014 - 16:26

@Jianka ha scritto:
@magazzie ha scritto:Tu parli solo per sentito dire, io ti porto concretezza. 
Si è incordato per secoli anche col liam box, poi han fatto vedere che questo box di fatto schiacciava ed allungava le racchette ed era da preferire il box. E allora?

Però i tuoi "sentito dire" devono valere come verità assoluta. 
.

Scusa non entro sul resto ma t'incazzi perchè qualcuno parla "per sentito dire"... e poi  scrivi:
"Si è incordato per secoli anche col liam box, poi han fatto vedere che questo box di fatto schiacciava ed allungava le racchette ed era da preferire il box."
Siccome stai scrivendo "per sentito dire" e su questo argomento c'è già stata una discussione su altro 3d con Leutonio e tutti i dati ricavati da chi non parla per sentito dire ma testa e prova sono differenti allora è meglio se RIFLETTI prima di sentenziare e portaci CONCRETEZZA come affermi sopra...vorrei che scrivessi i dati dei test di chi ha fatto vedere che questo box schiacciava e allungava le racchette... se no perchè dovremmo prendere i tuoi sentito dire per verità assoluta???
Resto in attesa..
Grazie!!!
visto che incordo mi interessa questo argomento,un po' confuso a quanto pare

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da fedmex il Lun 26 Mag 2014 - 16:30

@Matley ha scritto:
@fedmex ha scritto:Lungi da me redarguire gli esseri umani ma...basta. Se avete robe vostre risolvetevele in privato.
ero entrato per imparare quanto stringere i morsetti ( in quanto mi interessa assai l'argomento ) e mi ritrovo a parlare di tutt'altro.
Per cortesia. Davvero per cortesia.Smettetela
Federico
Fedmex, se credi di essere in grado di accettare una critica costruttiva: non sei in grado di eseguire un lavoro decente di incordatura e se lo fai per te va bene tutto, se invece lo fai per gli altri è meglio che ti fai un corso IRSA o ERSA perchè quella povera Prince è stata bistrattata e rovinare 150 euri di altre persone non è bello.

 Shocked  Shocked  Shocked Secondo me non hai capito nulla di quanto ho scritto. Comunque non mi intrometto più. Buon proseguimento. Federico

fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1733
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto stringere i morsetti centrali di un'incordatrice.

Messaggio Da Matley il Lun 26 Mag 2014 - 16:45

@fedmex ha scritto:
@Matley ha scritto:
@fedmex ha scritto:Lungi da me redarguire gli esseri umani ma...basta. Se avete robe vostre risolvetevele in privato.
ero entrato per imparare quanto stringere i morsetti ( in quanto mi interessa assai l'argomento ) e mi ritrovo a parlare di tutt'altro.
Per cortesia. Davvero per cortesia.Smettetela
Federico
Fedmex, se credi di essere in grado di accettare una critica costruttiva: non sei in grado di eseguire un lavoro decente di incordatura e se lo fai per te va bene tutto, se invece lo fai per gli altri è meglio che ti fai un corso IRSA o ERSA perchè quella povera Prince è stata bistrattata e rovinare 150 euri di altre persone non è bello.

 Shocked  Shocked  Shocked Secondo me non hai capito nulla di quanto ho scritto. Comunque non mi intrometto più. Buon proseguimento. Federico
Oops, SCUSAMI!
mi riferivo all'autore del thread Embarassed 

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum