Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

top spin di dritto e pronazione polso

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da marti il Ven 24 Feb 2012 - 11:21

Promemoria primo messaggio :

"pronazione polso" inquietante espressione che rievoca ambulatori di ortopedia più che il nostro amato tennis.

eppure "pare" che la pronazione sia fondamentale per dare alla palla un ottimo topspin (ormai è un chiodo fisso, torno sempre lì)

allora scatenatevi in video, slow motion e soprattutto ESERCIZI per abituare la nostra delicata articolazione a questo "innaturale"(per me non è stato esattamente immediato) movimento.

king scatenati

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso


Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Mer 20 Mar 2013 - 8:06

Benti.... Sono indeciso se farti Presidente o allontanarti come diavoletto tentatore...
Very Happy . È che Jaay non è contento e vuole migliorare. Forse non va tutto dentro a 120 km/h...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da benti77 il Mer 20 Mar 2013 - 8:47

Very Happy

Beh però anche dal punto di vista tecnico, che lascio a voi, sapere come va la palla è importante.
Se vanno lunghe spesso significa che il peso resta troppo indietro o che non si chiude lo swing.
Se vanno a rete (mio errore principale ad esempio) è segno che non ci si piega (pigrizia....) o si sbaglia il tempo partendo col colpo troppo presto.
Se la palla va troppo piano o corta, normalmente è perché si cerca troppo spin o non si usa affatto il corpo, etc etc...

Insomma concentrarsi sul risultato per diagnosticare la causa, o per scoprire che il problema non sussiste affatto Wink

benti77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 137
Età : 39
Località : Bellinzona (Ticino)
Data d'iscrizione : 27.11.12

Profilo giocatore
Località: Roma - Bellinzona
Livello: NC
Racchetta: PK Ki5 e vecchia Head Vision 660

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Mer 20 Mar 2013 - 9:28

Infatti ..... Voglio la vista dA dietro....
Sta diventando "na roba" complicata... Hihihihi

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da pancafit il Mer 20 Mar 2013 - 9:44

jay ma perchè il tuo maestro ti chiede la frustata di polso?perchè la palla non gira?non credo perchè non va abbastanza forte,con quella rotazione del busto che fai da discobolo,tu tiri frigoriferi all avversario. o è perchè ti va in rete o va lunga?

pancafit
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 159
Data d'iscrizione : 23.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Veterano il Mer 20 Mar 2013 - 11:44

Allora come dice kk non ce una chiara presa degli appoggi,a volte sembra che parti da una semi open e poi finisci in neutral,i piedi vanno un po dove le pare,e di conseguenza tutta la gestione del corpo delle spinte e dei bilanciamenti va a farsi firiggere.La preparazione.......boooo....mi piacerebbe vederti sul campo,pero preparazione e polso a parte,io incomincerei a vedere di sistemare per bene gli appoggi e la ricerca palla.E poi picchia di meno e controlla di piu il corpo esci dal colpo quasi sempre in equilibrio precario.Se l'idea e quella di giocare in semi open non vedo proprio un attdudine a eusta stance,a aparte la posizione dei piedi iniziale,con la gamba destra non spingi verso l'alto,si ce la rotazione del busto ma non e' coordinata con le spinte.......insomma un bel minestrone....Che tu adesso sia confuso e' normale,come sempre ripeto,da qua' possiamo solo creare piu confusione,dandoti troppi input.Ora alla prossima lezione vai dal tuo maestro e chiedile di spiegarti la differenza tra una semi open e una neutral,e poi avendo chiare le cose si possono fare degli allenamenti mirati,Io incomincerei con la neutral,e fino a quando no ti 'e ben chiara come ricerca palla,presa di appoggi,e spinte,non andrei oltre.La prepararzione,e lo swing,booooooo mi piacerebbe vederti sul campo,l'insieme non mi sembra poi cosi tanto male,pero' mi piacerebbe vederti dal vivo per avere delle certezze e chiarire delle cose che nel video non riesco a definire.Per terminare,appoggi,devi spare bene cosa stai combinando con i piedi,e come siano le dinamiceh della stance che stai prendendo.Se gia' lo sai......lo sai ma non lo fai.......percio ¡devi in ogni caso lavoraci sopra.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Jaaymz il Mer 20 Mar 2013 - 12:48

@benti77 ha scritto:Tralasciando la purezza del movimento, alla fine la pallina non pare andar via male.
La tieni bene in campo ?
Profonda?
Veloce?
Alta?
Top, piatta ?
Quando giochi palle "difficili"?

Alla fine conta molto come viaggia la palla, se il tuo swing naturale non é quello di Djokovic non ci si deve dannare l'anima !

Ciao benti, allora la mia palla è vero che non esce male e viaggia abbastanza.
È molto piatta o cmq con poca rotazione e quindi non da troppo fastidio e la si gestisce facilmente.

Su tutto il punto è che per l'energia che ci metto a colpire, tanta davvero, la palla dovrebbe andare di più.
Altro punto è che non è un colpo che sento sicuro, varia molto e non c'è regolarità.

@pancafit ha scritto:jay ma perchè il tuo maestro ti chiede la frustata di polso?perchè la palla non gira?non credo perchè non va abbastanza forte,con quella rotazione del busto che fai da discobolo,tu tiri frigoriferi all avversario. o è perchè ti va in rete o va lunga?

La palla non gira.
Non come dovrebbe ed è a questa mancanza di rotazione che il mio maestro pensa al polso come risposta.
In reta non va quasi mai o cmq poco, però spesso o va lunga oppure decolla sui teloni, quindi la necessità è quella di avere un colpo su cui fare affidamento (che resti in campo) ma che abbia una certa pesantezza, da qui la necessità di generare maggiore topspin.

@Veterano ha scritto:Allora come dice kk non ce una chiara presa degli appoggi,a volte sembra che parti da una semi open e poi finisci in neutral,i piedi vanno un po dove le pare,e di conseguenza tutta la gestione del corpo delle spinte e dei bilanciamenti va a farsi firiggere.La preparazione.......boooo....mi piacerebbe vederti sul campo,pero preparazione e polso a parte,io incomincerei a vedere di sistemare per bene gli appoggi e la ricerca palla.E poi picchia di meno e controlla di piu il corpo esci dal colpo quasi sempre in equilibrio precario.Se l'idea e quella di giocare in semi open non vedo proprio un attdudine a eusta stance,a aparte la posizione dei piedi iniziale,con la gamba destra non spingi verso l'alto,si ce la rotazione del busto ma non e' coordinata con le spinte.......insomma un bel minestrone....Che tu adesso sia confuso e' normale,come sempre ripeto,da qua' possiamo solo creare piu confusione,dandoti troppi input.Ora alla prossima lezione vai dal tuo maestro e chiedile di spiegarti la differenza tra una semi open e una neutral,e poi avendo chiare le cose si possono fare degli allenamenti mirati,Io incomincerei con la neutral,e fino a quando no ti 'e ben chiara come ricerca palla,presa di appoggi,e spinte,non andrei oltre.La prepararzione,e lo swing,booooooo mi piacerebbe vederti sul campo,l'insieme non mi sembra poi cosi tanto male,pero' mi piacerebbe vederti dal vivo per avere delle certezze e chiarire delle cose che nel video non riesco a definire.Per terminare,appoggi,devi spare bene cosa stai combinando con i piedi,e come siano le dinamiceh della stance che stai prendendo.Se gia' lo sai......lo sai ma non lo fai.......percio ¡devi in ogni caso lavoraci sopra.

Veterano rispondo a te ma è come se quotassi anche kk.
Prima roba: no, non ho ben chiare le differenze tra neutral, open, semi open, etc.
Sono termini che ho letto per lo più qui dentro.
È vero che esco dal colpo disordinato, al di là del video è una sensazione che ho molto anche io.
In più come vi dicevo lunedì ero proprio fuori fase quindi mi sentivo, ed ero, ancora più scomposto del solito.

Oggi ho di nuovo lezione e proveremo a sistemare anche questa cosa degli appoggi.
Purtroppo, o per fortuna vostra, non ho più la camera perchè è tornata al legittimo proprietario ma...forse nei filmati della settimana scorsa (lo dico x kk) ce n'è uno con la visuale da dietro.
Dopo controllo e se x kk può essere d'aiuto lo posto.

Ragazzi davvero grazie a tutti, perchè non ci conosciamo "dal vero" eppure mi state seguendo e provando ad aiutare da parecchi giorni oramai.
Quindi grazie, grazie, grazie...indipendentemente dal fatto che il tutto si sistemi in fretta oppure no.

Jaaymz
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 46
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 20.10.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: Fit: prima o poi ci provo!
Racchetta: Babolat PD GT Roddick 2012, Wilson Steam 99S x 2

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da benti77 il Mer 20 Mar 2013 - 13:29

provo a collegare le cose, poi senti il tuo istruttore o veterano e king che son più tecnici di me, però se la palla non ruota abbastanza, non va abbastanza forte rispetto alla forza che imprimi col corpo, e infine tendi a sparare sui teloni, direi che:

- non va nonostante la forza = con lo swing cerchi il top schiaffeggiando la palla e quindi consumi l'energia (l'ho fatto tante volte io cercando di dare un toppone assurdo nei recuperi in corsa)

- non imprimi top = swinghi male, non conta il polso, piuttosto l'angolo di impatto e il movimento di chiusura con il braccio. Prova magari a variare leggermente l'impugnatura. La palla senti di impattarla centrata sulla racchetta o stecchi un pò ?

- va sulla luna = vedi il primo punto, e capita che schiaffeggiando impatti con il piatto verso l'alto.

Non posso rivedere i video ora, ma mi sentirei di dire che devi cercare di non pensare allo spin ma prima a sentire il colpo per bene, quindi modificando un pò lo swing imprimi un buon top.
La palla sui teloni non ci deve andare né col top né coi colpi piatti.


benti77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 137
Età : 39
Località : Bellinzona (Ticino)
Data d'iscrizione : 27.11.12

Profilo giocatore
Località: Roma - Bellinzona
Livello: NC
Racchetta: PK Ki5 e vecchia Head Vision 660

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da pancafit il Mer 20 Mar 2013 - 22:32

scusate ma è il polso che da rotazione alla palla o il fatto che la racchetta cade su un piano inferiore alla palla e poi sale con una traiettoria di 45 gradi'

pancafit
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 159
Data d'iscrizione : 23.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Mer 20 Mar 2013 - 23:40

Il piano e' inclinato a circa 80 gradi. Al massimo 70 se palla ascendente (+/- 5 gradi). 45 e' una roba particolare, sporadica. Un trick.
Il colpo di polso per dare spin ...è un trick shot.
Il colpo non si tira di polso.
Se si intende "recuperare" la testa, allora il polso ha un'azione attiva (quasi). Altrimenti no. È un modo di vedere la questione.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da pancafit il Gio 21 Mar 2013 - 0:02

kk 80 gradi intendi l inclinazione del piatto corde?io pensavo al 45 per il percorso che la racchetta compie dal punto più basso a dopo l impatto

pancafit
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 159
Data d'iscrizione : 23.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Gio 21 Mar 2013 - 0:17

asp...errore mio di lettura!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Gio 21 Mar 2013 - 0:29

mmmm 45 gradi ci può stare ma assolutamente senza regole. Federer è più "piatto" e Djoko, spesso, più "verticale". Dipende tantissimo dal tipo di colpo che si intende realizzare.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da pancafit il Gio 21 Mar 2013 - 0:42

certo che guardando il video,si fa fatica a credere che la palla di jay non giri.L unica è che non vada con la racchetta da sotto la palla.In effetti sembra quasi che la racchetta vada indietro scendendo e poi si rialzi un pò mentre riparte in avanti.Mah solo veterano può dirlo,in Spagna cè l università del top e l ingegnere kk può spiegarcelo con le sue geniali metafore

pancafit
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 159
Data d'iscrizione : 23.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Gio 21 Mar 2013 - 1:09

Guarda Panca, lo ammetto, per capire Jaay ci ho messo un po'.
Poi sono andato di fantasia....hehehehhe e mi sono inventato qualcosa per visualizzare l'errore.
Ho preso una vecchia racchetta di legno con il tipico fodero che copre le corde e mi son messo davanti allo specchio. Avere una superficie piatta, uniforme e scura mi ha fatto capire meglio le linee e i piani.
Capita a "fagiuolo" la tua nota dui 45°.
Prendi una racchetta, impugnala western e fai il tuo swing al super rallentatore.
Apri, carichi e, se noti, Jaay ha una bella escursione di polso: la testa è indietro e il tacco avanti.
In chiusura deve recuperare la testa? Sì. Qual è il fulcro? Il tacco!
Cosa hai detto tu? Dove scorre la racchetta? Su di un piano inclinato. Che sia di 45° o di 80°...chi se ne!
Ma la racchetta di Jaay scorre su un piano? Col piffero!
Due i problemi: gli appoggi e il gomito. Entrambi concorrono a spezzare il piano.
Come fa a non avere molto spin la palla? L'ho capito, finalmente! Jaay tira un gran piattone! Involontario...
Se il fulcro lo muovi nello spazio, viene a mancare la leva! Se il fulcro dal basso si alza...perché si alza il gomito...il tacco non è più basso e la racchetta, anziché spostarsi da dietro ad avanti e dal basso in alto, si sposta da dietro in avanti ma dal basso passa ad alto e si "appiattisce", in linea sulla palla.
Per vederlo, devi concentrare lo sguardo sul tacco. La racchetta gira velocissima ma tu guarda a che altezza si muove il tacco.
In tutto questo concorre anche la transizione errata di peso. Se da "esterno" passi a "interno", anziché sollevarti "in esterno" dalla compressione...il movimento è ancor di più sull'asse orizzontale anziché verticale.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Jaaymz il Gio 21 Mar 2013 - 2:22

Kk forse stiamo per vedere la luce?
Fremo al solo pensiero e a istinto ti sento stravicino alla soluzione.
È verissimo che in sostanza tiro un gran piattone, mio malgrado...ed è proprio quello che voglio cambiare!

In realtà non ho capito molto, sembra di leggere David Foster Wallace (per chi ama il tennis e la letteratura moderna è un gran complimento).
Riusciresti a spiegarmelo come se avessi tre anni e senza parlare di piani che (per ignoranza estrema mia) mi mandano in confusione e non so cosa sono o cosa intendi quando ne parli?

Kk in tutto questo non leggere pretese ma solo estrema gratitudine.
Sono serio ovviamente, zero sarcasmo (ho spesso paura di essere frainteso sui forum o per via scritta).
Al limite possiamo continuare via pm per non annoiare gli altri utenti dato che questo topic sta diventando troppo jaaycentrico e magari ad alcuni può dare fastidio.

Intanto oggi ho fatto un'ora di scambi fluidi, senza picchiare e o strappare i colpi.
La costanza invece dellq ricerca di rotazione e potenza.
Mi ha devastato fisicamente!

Jaaymz
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 46
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 20.10.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: Fit: prima o poi ci provo!
Racchetta: Babolat PD GT Roddick 2012, Wilson Steam 99S x 2

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Gio 21 Mar 2013 - 2:47

Wallace e' troppo ! Heheheh
Allora, per ottenere un colpo carico di spin, la palla va colpita (dal piatto corde) con un veloce movimento dal basso in alto. La profondità del colpo viene invece impressa dal movimento in avanti della racchetta.
Protagonista del primo movimento e' il tacco (il tappo) ovvero l'estremità della racchetta dalla parte della mano. L'altra estremità - la testa - e' quella che deve colpire la palla.
Il movimento del dritto (il tuo), prevede che la mano destra "trascini" la racchetta: tacco avanti, testa indietro.
Quando devi colpire la palla, la testa della racchetta viene "recuperata" e quindi "lanciata" verso l'alto. Questo genererebbe tanto spin, con il tacco che fa da perno e la testa che accelera.
Ma, se sposti in alto il tacco, ovvero il perno del movimento....la testa non accelera dal basso in alto ma si muoverà solo orizzontalmente (parallela al terreno).
Più chiaro?

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da pancafit il Gio 21 Mar 2013 - 9:32

allora si potrebbe consigliare a jay di mettere e togliere la cera,tenendo il gomito all altezza del fianco.che ne dici kk?tuo umile allievo

pancafit
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 159
Data d'iscrizione : 23.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Gio 21 Mar 2013 - 12:31

Prima, però, lo teniamo in equilibrio sui tronchi d'albero.... Così impara a fare meno lo spiritoso con gli appoggi e la clava-di-pietra-racchetta..!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da pancafit il Gio 21 Mar 2013 - 23:17

ricetta per ammalato jay:appoggi sull open,restare con il peso sul destro e poi con polso morbido roteare a vuoto racchetta dal basso in alto.Che ne dici doc kk ?

pancafit
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 159
Data d'iscrizione : 23.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Ven 22 Mar 2013 - 0:05

Dico solo che a Yalta l'hanno fatta più semplice.... Very Happy Very Happy Very Happy
Povero Jaay ! L'esercizio? Boh? Forse si'!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Jaaymz il Ven 22 Mar 2013 - 0:55

@kingkongy ha scritto:Wallace e' troppo ! Heheheh
Allora, per ottenere un colpo carico di spin, la palla va colpita (dal piatto corde) con un veloce movimento dal basso in alto. La profondità del colpo viene invece impressa dal movimento in avanti della racchetta.
Protagonista del primo movimento e' il tacco (il tappo) ovvero l'estremità della racchetta dalla parte della mano. L'altra estremità - la testa - e' quella che deve colpire la palla.
Il movimento del dritto (il tuo), prevede che la mano destra "trascini" la racchetta: tacco avanti, testa indietro.
Quando devi colpire la palla, la testa della racchetta viene "recuperata" e quindi "lanciata" verso l'alto. Questo genererebbe tanto spin, con il tacco che fa da perno e la testa che accelera.
Ma, se sposti in alto il tacco, ovvero il perno del movimento....la testa non accelera dal basso in alto ma si muoverà solo orizzontalmente (parallela al terreno).
Più chiaro?

Ok, ora ho capito cosa vuoi dire e usare il tacco come riferimento aiuta a focalizzare la cosa.
Quindi come faccio per rimediare?
Per usare in maniera corretta il perno del movimento e riuscire a dare accelerazione dal basso verso l'alto della testa della racchetta?
Materialmente cosa devo guardare per aggiustare il mio swing in questo senso?
Cmq sento che ci si avvicina, kk è il boss, voi lo sapete ma ora inizio anche io a far parte del club.
Jaaymz-san presente.

Jaaymz
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 46
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 20.10.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: Fit: prima o poi ci provo!
Racchetta: Babolat PD GT Roddick 2012, Wilson Steam 99S x 2

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Ven 22 Mar 2013 - 2:15

Fate meno gli spiritosi! Mica siamo le Tartarughe Minkja!
Poi il maestro e' Vet...solo che perde tempo a depilarsi le gambe!
Jaay, il primo passaggio - imprescindibile - sono gli appoggi. Devi smettere di "scappare" dal colpo. Quindi tieni basso il deretano, morbide le spalle e quando apri caricati bene sulla gamba esterna (dx). Già questo dovrebbe portarti a un primo consistente vantaggio. In chiusura la gamba si distende (verticalmente) con progressione.
Visto che hai un buon movimento delle anche, dovresti avere riscontri da subito.
Cerca di guardare di più la palla e di rimanere a guardare il punto d'impatto con la palla fino a quando la racchetta ti è passata davanti al petto.
Per il momento....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Jaaymz il Ven 22 Mar 2013 - 2:52

Perfetto.
Lunedì ho di nuovo lezione e mi focalizzerò bene su questo: ginocchia piegate, caricamento sul dx in apertura, spalle morbide e occhio sulla palla durante l'impatto e poco dopo.

Grazie davvero kk, ho un bravissimo maestro ma input esterni come i vostri sono preziosissimi.

Jaaymz
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 46
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 20.10.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: Fit: prima o poi ci provo!
Racchetta: Babolat PD GT Roddick 2012, Wilson Steam 99S x 2

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Ven 22 Mar 2013 - 7:40

Mi raccomando Jaay... noi, qui, si fa accademia...quello che lavora sul serio e' il tuo maestro: comanda lui!!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Ospite il Ven 22 Mar 2013 - 8:29

"In chiusura la gamba si distende (verticalmente) con progressione."

Mi spieghi meglio, kk? Io non ho mai capito bene se dopo aver colpito devo rimanre basso o mi devo alzare: il mio vecchio maestro mi diceva di immaginare di stare seduto su una sedia e di alzarmi durante il colpo, il mio attuale maestro mi dice di stare basso.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Ven 22 Mar 2013 - 9:35

Porcacciazozza... il problema del Forum è proprio questo: esprimere con semplicità concetti che semplici non lo sono sempre...

Diciamo che sono vere entrambe le cose. Lo stare "bassi" non esclude la fase di estensione. Di sicuro non si gioca "in piedi".
La spinta, comunque, è fondamentale e serve proprio per sfruttare la massa del corpo ma, soprattutto, la catena cinematica.

Aggiungo una nota per far capire meglio un concetto: quello dello stare "dietro il colpo".
1) Se stai neutral come stance, il baricentro - ovvero il centro della tua massa come giocatore - è ad altezza ombelico, forse prorio a sfiorare la panza, davanti, perché, appunto, sei bello compresso, la testa, sporge dal busto e, magari il braccio lo allunghi pure per prendere la palla...(lo scopo è quello!).
Colpendo la palla, in avanti, diciamo all'altezza del ginocchio sinistro (+/- non sottilizziamo), il baricentro di 80 Kg di giocatore son sicuramente dietro la palla. E son lì per spingere, tanto più che facciamo la transizione di peso (come ha detto in precedenza Vet). Ok nel caso di Jaay ci mettiamo 95 Kg... hihihihihiihihi
2) Se siamo Open...il problema baricentro un po' rompe le balotas... Come fai a "spingere" e stare "dietro la palla"? Beh, per TUTTA UNA SERIE di buone ragioni, porti il baricentro il più possibile "a piombo" su piede destro-spalla destra. Colpendo anche più avanti (anche per via dell'impugnatura) si riesce a scaricare molto bene sia la catena cinematica (ovvero la somma dell'energia generata da muscoli e leve) sia l'energia "gratis" della massa corporea. Sempre i 95 Kg e una virgola di Jaay.
MA...se Jaay non scarica peso a destra...non scarica peso sulla palla e non gli sta più "dietro" ma "di fianco"! Tra tutti i casini di piani sballati questo è l'errore principale da correggere per poi costruirci sopra il resto.

La distensione "verticale" è proprio per non perdere questo vantaggio dato dalla massa e dello stare "dietro la palla": ragazzi, in questo periodo dove paghi tutto il doppio, questa è l'unica roba gratis.
Dando così stabilità alla piattaforma di tiro, si generano i piani per spinnare.
Detta così sembra una spiegazione "of the Madon"...in realtà, fatta molto più semplice, un maestro ti dice: "Ueh, nanu, se fa così !".

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum