Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

top spin di dritto e pronazione polso

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da marti il Ven 24 Feb 2012 - 11:21

Promemoria primo messaggio :

"pronazione polso" inquietante espressione che rievoca ambulatori di ortopedia più che il nostro amato tennis.

eppure "pare" che la pronazione sia fondamentale per dare alla palla un ottimo topspin (ormai è un chiodo fisso, torno sempre lì)

allora scatenatevi in video, slow motion e soprattutto ESERCIZI per abituare la nostra delicata articolazione a questo "innaturale"(per me non è stato esattamente immediato) movimento.

king scatenati

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso


Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da fedmex il Dom 10 Mar 2013 - 9:15

Credimi che qui non sei l'unico che piange: è una valle di lacrime! Very Happy
Se esistesse una qualche forma di giustizia divina, molti utenti ( esageriamo: quasi tutti ) sarebbero come minimo nei primi 100 atp!!!

fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1733
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Dom 10 Mar 2013 - 9:50

Lacrime e pene, però poi ci facciam anche un bel po' di risate!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da pancafit il Dom 10 Mar 2013 - 18:31

vet, praticamente in semi open carico sul destro ,salto e ricado sul dx,ma nello stesso punto o più avanti?

pancafit
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 159
Data d'iscrizione : 23.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da pancafit il Dom 10 Mar 2013 - 18:35

kk ma tu come consiglieresti di sentire con la mano l inclinazione del piatto corde.potresti fare una cronaca in successione dal momento che la racchetta parte da dietro per andare a colpire a quando risalgo per impattare e per finire impatto e subito dopo

pancafit
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 159
Data d'iscrizione : 23.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Veterano il Lun 11 Mar 2013 - 11:31

@pancafit ha scritto:vet, praticamente in semi open carico sul destro ,salto e ricado sul dx,ma nello stesso punto o più avanti?

http://www.youtube.com/watch?v=gpt_2rSvSS8

Guarda il video,ti fa vedere le differenze tra le diverse stance.

http://www.youtube.com/watch?v=8hA28Wqp0Fg

Guarda il video di gonzales il primo dritto e' in semi open,appoggio sul destro e non ce salto.

Ora il salto ci puo anche essere dipendendo da quanto carichi con la gamba destra e dalla situazione di gioco.Comunque di base cerca bene l'appoggio carica con le gambe e cerca di non saltare.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Lun 11 Mar 2013 - 17:15

@pancafit ha scritto:kk ma tu come consiglieresti di sentire con la mano l inclinazione del piatto corde.potresti fare una cronaca in successione dal momento che la racchetta parte da dietro per andare a colpire a quando risalgo per impattare e per finire impatto e subito dopo

Panca...è dura, dura davvero! Prima di tutto, io non ho "la ricetta"...posso solo offrirti il mio punto di vista, il mio kit di sensazioni. Ueh, è roba personale, ricordi del passato, trattamela bene! hehehehhehe
In secondo luogo, è durissima, perché mentre scrivo... devo "fare", capire, tradurre. Insomma, mi chiedi di catechizzare cose davvero semi-involontarie. Istintive.

La domanda è quindi "come" condurre la testa della racchetta nel dritto. Andem bene...
Senti, io vedo di stare sul generico, perché io gioco indifferentemente closed, neutral, semi-open e open...pertanto, stiam parlando di cose - a volte - diverse e, altre, identiche.
La questione stance, seppure possa sembrare strano, fa davvero la differenza, perché la racchetta parte e gira in maniera differente. A livello di sensazioni potre dire "sta dietro", "la senti con la testa alta" etc etc... ma è un "mondo" tutto mio.

Partiamo dall'inizio, il Big Bang: lo split step, l'origine dell'Universo, ops!, dello swing.

Quando esci "rimbalzando" vedi già la traiettoria. In quel momento il cervello ti dice: "Ah, ok, palla corta, attacco!" E ti prepari a un neutral. Ma la palla è un po' carica e il cervello (che va per i cavoli suoi!!!) dice al corpo: "MMMM, semiopen con un bello sventaglio!".
Dal momento che rimbalzi in split con la racchetta tenuta dalla sinistra...giri il grip. Che sia eastern, western o qualsiasi impugnatura intermedia...boh?! E' questione di sensibilità, però PUO' essere per te il "segnale" per avviare una serie di procedure automatiche.
L'uscita dallo split comporta l'apertura. Se la palla è da raggiungere in avanti e/o diagonalmente, non è improbabile pensare che ti sposti con la racchetta tenuta in mano con tutte e due le mani (salvo corse disperate). Questo ti porta ad essere sulla palla più compresso, più basso e più in torsione.
Distacco della mano/dito sinistro dal cuore. La racchetta è spostata dal tronco indietro. Testa alta, verticale per fare meno fatica e tenere il grip lento. Se la racchetta cadesse dalla verticale, le dita sarebbero costrette a stringere la presa. E' come un equilibrista con una pila di piatti: se ti sposti indietro, la pila si inclina...ma deve sempre essere con il baricentro centrale.
Prova a tenere la racchetta in verticale con il tacco appoggiato sul palmo aperto: ecco, così.
A questo punto: dipende dal tuo tempo e timing. Io farei dei baby step di aggiustamento.
Mentre son a piattaforma più o meno in posizione (più o meno). Cade il braccio. Ma cade davvero! Essendo più pesante è in vantaggio rispetto alla racchetta...la mano arriva giù...e la testa sta arrivando. Se la mano "cade" dietro (in linea con la spalla destra), il palmo della mano guarda terra: immaginati di accarezzare un cagnolino sulla testa.
Bastardino o rottweiler...questo azzanna...quindi meglio sbrigarsi...
Passivamente, totalmente passivamente, la mano è giù e chi comanda è il bacino, spinto dalle gambe.
Se sei closed, la spinta si trasforma anche in traslazione di peso dietro-avanti! In pratica, senti il petto che va verso la palla.
Adesso è il momento del tronco svitarsi: si aprono le spalle che trascinano il braccio.
La costante è che in questo momento senti proprio la testa della racchetta che da "senza peso" (perché cade) comincia a farsi sentire. Dove? Io la sento sul lato del radio-scafoide, dove si piega il polso "all'indietro". Sento i muscoli che tirano e l'indice mi aiuta a capire dove sia perché è appoggiato a cavallo dello spigolo dell'impugnatura.
Quando sono aperto alla palla, alla giusta distanza in base a stance/grip e quello che hai in testa di tirare...sento il palmo (il dito medio) che spingono. In contatto (con la palla) è la palla che entra in mano.
Non so quanto io stringa. Non lo so proprio. Se è fuori centro sento lo scatto del grip sull'indice e il pollice. In quel momento è un lampo di delusione. Se la palla è entrata nelle corde, la senti uscire come se si portasse via la racchetta.

Distinguo.
Closed stance: o voluto o per necessità. Racchetta molto dietro, sensazione di testa che gira dietro il sedere. Stessa sensazione di un open stance per tirare un "banana shot". Serve spazio per creare energia: questo "giro più lungo" mi conforta.
Neutral: io, essendo vecchia scuola "continental-syle", spingo molto in avanti, sulla gamba sinistra. La sensazione è di uno swing molto "tondo". Sento meno la flessione del polso perché proprio non ci penso: è il mio swing primordiale...hehehehhehe.
Semi-open e Open: nessuna grande differenza di sensazioni. Quando si cerca la potenza, la sensazione è di cercare la massima "trattenuta" indietro (il "drag"). Secondo me è un errore. Infatti lo faccio e sbaglio. Soprattutto perché ci vuole un timing perfetto.

che altro dire... spero solo di esser stato di aiuto. Ma la vera domanda è: ma serve?

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Lun 11 Mar 2013 - 17:22

...se noti non ho parlato di recupero della testa.
Qui il dritto lo puoi giocare con il polso più o meno piegato... le sensazioni son diverse.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da pancafit il Lun 11 Mar 2013 - 23:35

kk sei un grande. Ma se devo giocare in top spin,che inclinazione di racchetta devo sentire sul polso mentre sale a colpire'

pancafit
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 159
Data d'iscrizione : 23.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Lun 11 Mar 2013 - 23:51

...senti quella giusta... Intorno agli 80 gradi +/- 10 il piano e' quasi ortogonale rispetto alla palla. Dipende quindi se la palla e' ascendente, discendente, dritta. L'esperienza e la pratica "insegnano" la giusta sensazione.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da benti77 il Mar 12 Mar 2013 - 8:45

davvero complimenti a king che riesce a descrivere il movimento... però ammetto di non capire assolutamente niente !!!
purtroppo dal vivo, un video al massimo, aiutano molto d+

Ho trovato la soluzione.... campus con King e Veterano a spiegare a un gruppo di pazzi come colpire al meglio la palla Wink
Ovviamente condito da tanta birra per renderci sopportabili !!!


benti77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 137
Età : 39
Località : Bellinzona (Ticino)
Data d'iscrizione : 27.11.12

Profilo giocatore
Località: Roma - Bellinzona
Livello: NC
Racchetta: PK Ki5 e vecchia Head Vision 660

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Mar 12 Mar 2013 - 8:50

Coma epatico!
Vet fa la paella. !!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da pancafit il Mar 12 Mar 2013 - 10:12

kk cos è il drag?

pancafit
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 159
Data d'iscrizione : 23.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Mar 12 Mar 2013 - 10:29

È un termine "golfistico": trattieni al massimo l'ultimo angolo dell'ultima leva: quello del polso. Praticamente, nel tennis, tieni il tappo/tacco in direzione della palla e, poi, scarichi.
Un esempio lampante e' dato dal rovescio in top: tutti i buoni giocatori (neanche a dire i top player) "draggano" il colpo per avere la massima accelerazione della testa della racchetta (spazzolata).

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Ospite il Mar 12 Mar 2013 - 10:32

un pò draggista lo sono anche io, c'è anche l'altra variante cioè usare il piatto corde al posto del tappo come riferimento.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Mar 12 Mar 2013 - 10:32

@benti77 ha scritto:davvero complimenti a king che riesce a descrivere il movimento... però ammetto di non capire assolutamente niente !!!
purtroppo dal vivo, un video al massimo, aiutano molto d+

Ho trovato la soluzione.... campus con King e Veterano a spiegare a un gruppo di pazzi come colpire al meglio la palla Wink
Ovviamente condito da tanta birra per renderci sopportabili !!!

Benti, se non hai capito nulla allora faccio schifo!
Orca paletta! Dimmi come posso migliorare!!! Quale passaggio?

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Mar 12 Mar 2013 - 10:36

kennex ha scritto:un pò draggista lo sono anche io, c'è anche l'altra variante cioè usare il piatto corde al posto del tappo come riferimento.
In che senso?
In ogni caso il "drag" presuppone un perfetto timing.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Ospite il Mar 12 Mar 2013 - 10:39

@kingkongy ha scritto:
kennex ha scritto:un pò draggista lo sono anche io, c'è anche l'altra variante cioè usare il piatto corde al posto del tappo come riferimento.
In che senso?
In ogni caso il "drag" presuppone un perfetto timing.

nel senso che si può aggirare il pensiero del drag prendendo come riferimento per la palla il piatto corde come fa federer sul rovescio e il drag viene di conseguenza.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Mar 12 Mar 2013 - 10:49

Il piatto corde (se ho capito cosa intendi) viene dopo. Il drag e' la preparazione del colpo, quando ancora il piatto corde e' ortogonale alla traiettoria della palla e la testa della racchetta indietro e bassa.
È una tecnica per chi ha ben presente come colpire la palla e, comunque, non è niente di che! È parte dello swing...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Mar 12 Mar 2013 - 10:51

Detto tra di noi, credo che il "drag" sia l'ultimo dei pensieri di Federer... Ci si lavora di fino quando tutto il resto e' più che a posto.... Hehehehe

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Ospite il Mar 12 Mar 2013 - 10:53

@kingkongy ha scritto:Il piatto corde (se ho capito cosa intendi) viene dopo. Il drag e' la preparazione del colpo, quando ancora il piatto corde e' ortogonale alla traiettoria della palla e la testa della racchetta indietro e bassa.
È una tecnica per chi ha ben presente come colpire la palla e, comunque, non è niente di che! È parte dello swing...

no io dico prima di quella che tu chiami preparazione, che per me fa comunque ugualmente parte della preparazione del colpo. E' un'agevolazione. Comunque il drag lo fai sulla linea della palla?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Ospite il Mar 12 Mar 2013 - 10:55

@kingkongy ha scritto:Detto tra di noi, credo che il "drag" sia l'ultimo dei pensieri di Federer... Ci si lavora di fino quando tutto il resto e' più che a posto.... Hehehehe

e infatti per quello ho detto che federer non ci pensa ma lo fa di conseguenza ormai, se mai c'ha pensato.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Mar 12 Mar 2013 - 10:57

Beh, si' il drag e' "quello li'". Magari lo chiamano anche in maniera diversa, tipo "tener carica la leva".
Però non ho ancora capito cosa fa Federer secondo te: magari e' una cosa interessante da guardare tutti insieme.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Veterano il Mar 12 Mar 2013 - 11:14

Ohhhb basta che non vi confondete con le drag queen

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da kingkongy il Mar 12 Mar 2013 - 11:40

Hahaha!! Tutte le volte, in effetti, penso al film Priscilla!!! Hahaha

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da Jaaymz il Ven 15 Mar 2013 - 0:17

Ecco come promesso il video scandalo che mi ritrae colpire qualche diritto.
Mi posso giustificare poco per il fiatone dato il fisico da petroliera. Very Happy
Per il resto sparate pure a zero, qui secondo me si vede bene quello che dicevo, giocare di braccio e poca pronazione/frustata di polso quando impatto la pallina.
Non so davvero come sistemarlo...ogni lezione sento che ci si avvicina di più e che manca poco ma che rabbia.

Poco dopo il video, nell'ultima mezz'ora abbiamo aggiustato un po' l'apertura e almeno in quella fase il braccio e il polso sembravano più sciolti.
Ma la pronazione all'impatto ancora manca.


Jaaymz
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 46
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 20.10.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: Fit: prima o poi ci provo!
Racchetta: Babolat PD GT Roddick 2012, Wilson Steam 99S x 2

Tornare in alto Andare in basso

Re: top spin di dritto e pronazione polso

Messaggio Da pancafit il Ven 15 Mar 2013 - 0:37

jaa ma tu fai cadere la racca mentre fai l apertura mentre deve cadere quando inizi il movimento in avanti,cit. kk

pancafit
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 159
Data d'iscrizione : 23.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum