Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
Anonymous
Ospite
Ospite

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 10:45
Promemoria primo messaggio :

Finale MTC USA, equivalente al 4 cat. alto, 3 cat. basso FIT, con antagonisti un giocatore di rete è un fondocampista ... Quindi si può giocare a questi livelli un gioco di rete vincente?  Perché in Italia si fatica a riscontrare interesse in tal senso? Che ne pensate? ...

kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13365
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 21:21
Guarda Dago, ti faccio un esempio che anche tu - che sei un po' ostinato - puoi considerare interessante.

Ti propongo un'analogia tra tennis e guerra o, meglio, tra attacco e difesa.

Allora il giocatore in attacco, che avanza, è un mezzo Lince.
Il giocatore in difesa è uno sniper, armato di un solo fucile.

Secondo te chi vince? La corazza del Lince o il proiettile del fucile?

Se allo sniper metti in mano un fucile qualsiasi, anche di buon calibro, vince il Lince. Ovvero un buon giocatore al volo attacca con successo e si fa una pippa con i tentativi di difesa dello sniper.
Considera che un Lince cosa 415.000,00 euro.

Poi, però, prendi un fucile in cal. 50 BMG, un Accuracy International. Ok, metti 12.000,00 euro, 2.000,00 di ottica e 1.000,00 di computer balistico. In totale fa 15.000,00 dollari.
Un proiettile costa 7,00 euro. Magari metti un perforante da 20,00

Con 15.020,00 euro tu fermi un Lince da 415.000,00 euro.

Vedi tu se il parallellismo ti sconfinfera.
bielle21
bielle21
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 11
Località : provincia di Modena
Data d'iscrizione : 28.10.17

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 22:06
Non sono sicuramente due fenomeni ma con un 4.5 non c'entrano nulla, non ci sarebbe partita. Personalmente, si è visto di molto peggio.
framan
framan
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 786
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 22:38
@kingkongy ha scritto:Guarda Dago, ti faccio un esempio che anche tu - che sei un po' ostinato - puoi considerare interessante.

Ti propongo un'analogia tra tennis e guerra o, meglio, tra attacco e difesa.

Allora il giocatore in attacco, che avanza, è un mezzo Lince.
Il giocatore in difesa è uno sniper, armato di un solo fucile.

Secondo te chi vince? La corazza del Lince o il proiettile del fucile?

Se allo sniper metti in mano un fucile qualsiasi, anche di buon calibro, vince il Lince. Ovvero un buon giocatore al volo attacca con successo e si fa una pippa con i tentativi di difesa dello sniper.
Considera che un Lince cosa 415.000,00 euro.

Poi, però, prendi un fucile in cal. 50 BMG, un Accuracy International. Ok, metti 12.000,00 euro, 2.000,00 di ottica e 1.000,00 di computer balistico. In totale fa 15.000,00 dollari.
Un proiettile costa 7,00 euro. Magari metti un perforante da 20,00

Con 15.020,00 euro tu fermi un Lince da 415.000,00 euro.

Vedi tu se il parallellismo ti sconfinfera.
Ottimo parallelismo
Anonymous
Ospite
Ospite

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 23:36
@kingkongy ha scritto:Guarda Dago, ti faccio un esempio che anche tu - che sei un po' ostinato - puoi considerare interessante.

Ti propongo un'analogia tra tennis e guerra o, meglio, tra attacco e difesa.

Allora il giocatore in attacco, che avanza, è un mezzo Lince.
Il giocatore in difesa è uno sniper, armato di un solo fucile.

Secondo te chi vince? La corazza del Lince o il proiettile del fucile?

Se allo sniper metti in mano un fucile qualsiasi, anche di buon calibro, vince il Lince. Ovvero un buon giocatore al volo attacca con successo e si fa una pippa con i tentativi di difesa dello sniper.
Considera che un Lince cosa 415.000,00 euro.

Poi, però, prendi un fucile in cal. 50 BMG, un Accuracy International. Ok, metti 12.000,00 euro, 2.000,00 di ottica e 1.000,00 di computer balistico. In totale fa 15.000,00 dollari.
Un proiettile costa 7,00 euro. Magari metti un perforante da 20,00

Con 15.020,00 euro tu fermi un Lince da 415.000,00 euro.

Vedi tu se il parallellismo ti sconfinfera.
Quanta fatica per difendere la propria tesi ... pallettaro  Very Happy Very Happy Very Happy .
Comunque, l'esempio é efficace ... dalla baseline é più semplice, meno dispendioso tatticamente, organizzare un gameplan efficace, ok, ma, ma ... L'esempio é quello che viene definito quale assioma statico, la situazione in esame, invece, é dinamica. La sua dinamicitá  dipende dalla variabilitá del livello di capacitá dei contendenti in esame e dalla loro possibile associazione, nonché dalle condizioni ambientali-superficie di gioco. La premessa fatta, non va dimenticato,  é un gioco amatoriale di non altissima classifica dove, notoriamente di fucili cal 50 non se ne vedono tanti e, forse, per attaccare la rete non serve neanche il lince, ma basta molto meno; in fondo l'amico americano amante del S&V finito in finale non mi sembra proprio un gran mago delle volée, ed il suo dirimpettaio, nonostante abbia vinto, gli giocava spesso palla centrale è alta, nonostante il servizio non fosse caratterizzato da missili ingestibili, non credi ...
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13365
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 0:20
Giusta osservazione sul livello di pippagine a stelle e strisce... Però vedi, passare da un proiettile da 7 euro (che ti ferma un TIR) a uno che ti ferma un Lince (20 ero), ci sono solo 13 euro di differenza...

Morale: basta un piccolo, infenitesimale sforzo per passare da fondista a eccellente spiedinatore di polli a rete.
...mentre ci vogliono 6.210.000,00 dollari per comprare un carrarmato Abrams che resista ai colpi dello sniper.

Allora tu prendi un missile anticarro Milan che distrugge l'Abrams. Spendi tanto? Molto...ma sempre meno del tank: sistema e primo missile in omaggio a 4 milioni di dollari.

Cavoli, devi essere l'Enterprise (l'astronave di Star Trek) se vuoi vincere a rete!

Morale: sul bordo della Quarta categoria...puoi provare a fare la Lince ...ma rischi sempre di fare il pollo.
Dall'NC all'ATP...sei sempre "one shot, one kill".
PistolPete
PistolPete
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 701
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 0:37
I ragazzi nel video non saranno certo dei fenomeni, ma noi in video siamo abituati a vedere gli ATP...

Facciamoci un esame di coscienza e guardiamo gli omologhi italiani, questa è una finale di quarta italiana, il primo video che mi viene restituito da youtube alla ricerca "tennis quarta categoria"

https://www.youtube.com/watch?v=BB_DFEXy2ag

Ditemi voi...  Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 810504
Anonymous
Ospite
Ospite

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 1:16
PistolPete, hai fatto una ricerca mirata ... Il più anziano, cioè quello vecchio come me Very Happy, mi sembra sofferente da sindrome da braccino corto e non perché scozzese Laughing, l'altro, il pallettaro, ma veramente, non tiene una palla sotto almeno i due metri e riesce comunque ad irretire il suo avversario ..., effettivamente ... Scarsezza, magari sul campo la palla sará tutta effettata scratch ?
PistolPete
PistolPete
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 701
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 1:22
Reputazione del messaggio: 100% (2 voti)
I video sono impietosi proprio perché noi siamo abituati a quello che vediamo in tv... 


A me fanno spesso i complimenti per il mio gioco, ma  quando mi sono rivisto in un video mi sono venuti i brividi, sembravo un pezzo di legno che si muove a due all'ora... Very Happy  Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 113898
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13365
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 7:53
Hihihi pure “Vamos!!!!!!”. Nel video italiano ci sono anche gli effetti speciali!
Comunque, anche il secondo reperto video non è in grado di provare che scendere a rete sia sempre e comunque una buona idea. Anche perché, per fare certe cose, ci vuole orecchio...anzi parecchio...
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 323
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 10:02
Iannò Giovanni: oggi è un over40 3.4 di Reggio Calabria mentre Griso Gianfranco è un over 60 3.5 veneto. 

Nel 2014 Griso era quanto meno un O50 mentre Iannò era O30. Giocavano in agosto a reggio calabria dove griso era in vacanza. 

Hai preso un video e con quello vuoi generalizzare su tutta la 4 categoria Italiana? 

Andatevi a vedere dal vivo (amenochè non la diano su ST) una finale del master della Brianza (4NC--4.3) e poi ci riparliamo.
Lucamex96
Lucamex96
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 22.07.18

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 10:17
Comunque secondo me c'è da dire anche che per giocare serve and volley devi avere dei buoni riflessi ed una discreta mobilità, rapidità nell'andare a coprire la rete, tutte cose che diciamo si perdono con l'andare avanti degli anni e con l'aumento dei centimetri del girovita. Quindi penso che effettivamente se vuoi utilizzarlo come arma vincente beh, campa cavallo che l'erba cresce, altrimenti se vuoi giocare in quel modo perché a te il tennis da fondo campo ti annoia, penso tu abbia l'approvazione di tutto il forum per giocare come vuoi. L'importante è divertirsi Very Happy.
PistolPete
PistolPete
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 701
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 10:37
Dal vivo farebbero un altro effetto pure gli americani Wink e comunque di solito non vado manco a vedere gli Internazionali al foro italico, figuriamoci se vado in brianza per un torneo di quarta Very Happy
Anonymous
Ospite
Ospite

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 11:15
@Lucamex96 ha scritto:Comunque secondo me c'è da dire anche che per giocare serve and volley devi avere dei buoni riflessi ed una discreta mobilità, rapidità nell'andare a coprire la rete, tutte cose che diciamo si perdono con l'andare avanti degli anni e con l'aumento dei centimetri del girovita. Quindi penso che effettivamente se vuoi utilizzarlo come arma vincente beh, campa cavallo che l'erba cresce, altrimenti se vuoi giocare in quel modo perché a te il tennis da fondo campo ti annoia, penso tu abbia l'approvazione di tutto il forum per giocare come vuoi. L'importante è divertirsi Very Happy.
il divertimento deve essere la leva principale nella pratica del tennis non professionistico e, comunque, anche per arrivare a livello PRO, devi prima passare da quello che nasce, non dimentichiamolo, come semplice gioco.
c'è chi si diverte giocando (ohibò, ho usato il verbo giocare, ma guarda là  Very Happy ) esclusivamente dalla base line, nessun problema, c'è chi si diverte solo vincendo (qui qualche problemino potrebbe esserci; non è pratica facile, facile Very Happy ) e il come riuscirci non gli importa e se, percentualmente, risulta più facile rimanendo incollato sulla riga di fondo, lo fa senza badare al come, padelle comprese, della serie mi piace vincere facile Wink,  c'è, poi, chi si diverte cercando di emulare un gioco più completo ed articolato, quello che viene chiamato giocatore completo (il piccolo Laver, un Laverino Very Happy Very Happy ) della serie  mi piace complicarmi l'esistenza Rolling Eyes , infine, c'è chi si diverte ispirandosi a, cercando di emulare il ... gesta considerate, oramai, solo dei deja vu, proiettandosi a rete in ogni dove, senza alcuna avvedutezza, beata incoscienza bounce ?

Il colpire al volo non è semplicemente il serve and volley che rappresenta una sua estrema sintesi nata per limitare i problemi conseguenti all'utilizzo di colpi di rimbalzo su campi da gioco ( Exclamation ) gibbosi, a dir poco, tanto meno una pratica di ispirazione corsara della serie, o la va, o la spacca, ma una filosofia di gioco con propensione a ridurre i tempi di restituzione della palla. Non si tratta di bearsi del bel gesto da immortalare sulla foto da bacheca, anche se l'eleganza di una bella volèe è tutt'altra cosa che un bel diritto da fondo campo,  ma di credere in una strategia di gioco attraverso la quale si faccia giocare il proprio avversario sotto pressione, riducendo il tempo necessario per organizzare al meglio le idee ed i colpi ideali che la situazione, se ben ponderata, suggerirebbe, l'esatto contrario del giocare con pazienza a stancare il proprio avversario, tipico di chi predilige la baseline.
Il punto è che giocare bene ispirandosi ad entrambe le filosofie antagoniste è tutt'altro che banale ... forse arrabattarsi ributtando alla meno peggio   la palla dall'altra parte del campo, avvalorandosi di attrezzatura molto più permissiva di un tempo, è cosa più velocemente assimilabile, realizzabile in un tempo relativamente modesto, questo lo riconosco, ma la domanda vera dovrebbe essere ... a quale tennis vogliamo giocare, quale tennis ci diverte, ci basta vincere comunque ed in ogni modo, per stemperare le rimanenti amarezze della vita (come sono poetico Very Happy ) o vogliamo fare di questo sport un palcoscenico dove far rivivere le nostre passioni, i nostri ricordi, la nostra fiaba?
Le migliori fiabe non escono da scrittori banali, ci vuole passione, tenacia, applicazione, ma quello che esce, poi, spesso rimane per sempre ...
Lucamex96
Lucamex96
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 22.07.18

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 11:39
Il mio modesto parere è che finché tu riesca a giocare meglio al volo di quanto tu possa fare da fondo i problemi non ci siano, il problema interiore ci può essere quando perdi contro un avversario sapendo che giocando da fondo ci avresti vinto facile, perché alla fine le complicazioni di andare a rete in tempi moderni sono talmente tante che ci vuole molto ma molto più allenamento per essere efficienti quanto uno che si è allenato poco ma regolarmente da fondo. Quindi, o hai qualche dote particolare, qualche talento particolare, o ti sei sempre allenato ad andare a rete in vita tua, oppure iniziare da over 50 è semplicemente un rischio di essere frustrato per l'impossibilità di battere giocatori che in realtà sarebbero alla tua portata. Se invece tu vuoi solo essere un giocatore completo che segue a rete l'azione, beh, quasi tutti i veri giocatori dai terza alta in su sanno farlo, se non lo si vede nei pro è perché riescono a chiudere prima di un approccio a rete proprio per le loro capacità, ma spesso quando tirano un vincente li vedi già a rete pronti a fare una voleè nel caso l'avversario riuscisse miracolosamente a ributtarla di là.
Comunque detto questo, ognuno deve giocare come più si diverte, ma come hanno detto framan e gli altri sono pochi quelli che escono dal campo felici dopo una sconfitta e soprattutto sono ancora in numero minore quelli felici dopo aver perso con un avversario che avrebbero potuto sconfiggere con un diverso approccio.
Anonymous
Ospite
Ospite

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 12:00
@Lucamex96 ha scritto:... come hanno detto framan e gli altri sono pochi quelli che escono dal campo felici dopo una sconfitta ...
bienvenue Jacques de La Palice  Very Happy

... e soprattutto sono ancora in numero minore quelli felici dopo aver perso con un avversario che avrebbero potuto sconfiggere con un diverso approccio ...

questo, devo riconoscerlo, capita, ma credo sia abbastanza comune indipendentemente da come si giochi, volere non sempre e potere nel modesto tennis degli amatori  Rolling Eyes
PistolPete
PistolPete
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 701
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 12:34
OK vedo che siamo rientrati "in topic"  bounce

Fortunatamente il tennis non è un aut/aut S&V o inchiodati alla linea di fondo. Se si vuole andare a rete per aumentare i punti o il divertimento (o semplicemente  per accorciare gli scambi), si può fare con gradualità, cercando la discesa a rete qualche volta di più, incrementando mano mano che si acquista dimestichezza e sicurezza. 

Il serve and volley sistematico è obiettivamente più difficile, specie sulla vostra irrinunciabile terra battuta, ma si può comunque provare ad utilizzarlo saltuariamente contando sull'effetto sorpresa.
Anonymous
Ospite
Ospite

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 12:53
@PistolPete ha scritto:Se si vuole andare a rete per aumentare i punti o il divertimento (o semplicemente  per accorciare gli scambi), si può fare con gradualità, cercando la discesa a rete qualche volta di più, incrementando mano mano che si acquista dimestichezza e sicurezza. 
concordo  Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 622327 . in fondo, analiticamente, una progressione didattica ideale per acquisire dimestichezza con una discreta volèe, non è molto diversa da quella necessaria per acquisire un buon e fastidioso spin con il diritto da fondo, e via discorrendo ...

per KK, aggiungerei: make love, not war  afro


Very Happy Very Happy
Trick
Trick
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 175
Età : 55
Località : Provincia di Modena
Data d'iscrizione : 15.03.10

Profilo giocatore
Località: Provincia di Modena
Livello: Ludico
Racchetta: Prince Textreme Tour 100 T , Pro Kennex Ki 5 300 gr. Mod. 2018

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 13:36
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
comunque chi gioca al di qua della rete è svantaggiato, la riga di fondo non è dritta ma leggermente incurvata verso l'esterno quindi ha più campo da difendere Very Happy
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13365
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 14:16
@Trick ha scritto:comunque chi gioca al di qua della rete è svantaggiato, la riga di fondo non è dritta ma leggermente incurvata verso l'esterno quindi ha più campo da difendere Very Happy

...ti sbagli Trick! Hanno proprio disegnato male il campo e aggiunto un metro abbondante sui tre lati!

Very Happy
framan
framan
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 786
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 14:38
Dagoberto ha scritto:
@PistolPete ha scritto:Se si vuole andare a rete per aumentare i punti o il divertimento (o semplicemente  per accorciare gli scambi), si può fare con gradualità, cercando la discesa a rete qualche volta di più, incrementando mano mano che si acquista dimestichezza e sicurezza. 
concordo  Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 622327 . in fondo, analiticamente, una progressione didattica ideale per acquisire dimestichezza con una discreta volèe, non è molto diversa da quella necessaria per acquisire un buon e fastidioso spin con il diritto da fondo, e via discorrendo ...

per KK, aggiungerei: make love, not war  afro


Very Happy Very Happy
É che il dritto è uno solo, lo tiro 600.000 volte e lo so' fare bene altrimenti sono un negato che è meglio cambio sport, le volee son tamte quante i fili d'erba in un prato e non posso tirarle 600.000 volte ognuna, la differenza sta' lì
Anonymous
Ospite
Ospite

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 15:06
ho solo un verbo, anzi aggettivo ...  scratch ... o sostantivo ...  scratch ... o aggettivo sostantivato ... beh, comunque ...


P A L L E T T A R I  bounce
che non siete altro, tutti voi e chi non ve lo dice  Very Happy Very Happy Very Happy
Trick
Trick
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 175
Età : 55
Località : Provincia di Modena
Data d'iscrizione : 15.03.10

Profilo giocatore
Località: Provincia di Modena
Livello: Ludico
Racchetta: Prince Textreme Tour 100 T , Pro Kennex Ki 5 300 gr. Mod. 2018

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 16:03
comunque, il giocatore con canotta e cappello, non sarà un genio tattico ma i colpi da fondo campo li tira bene. L'altro mi pare parecchio più scarso da fondo, palleggia troppo corto e và a rete in maniera troppo avventata.
Trick
Trick
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 175
Età : 55
Località : Provincia di Modena
Data d'iscrizione : 15.03.10

Profilo giocatore
Località: Provincia di Modena
Livello: Ludico
Racchetta: Prince Textreme Tour 100 T , Pro Kennex Ki 5 300 gr. Mod. 2018

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 16:14
se si può trarre un insegnamento dal video è quello di non andare a rete ad oltranza, tanto per andare a rete, ma seguire a rete solo un colpo ben piazzato. In questo caso il gioco a rete, secondo me, ha un senso anche nei tornei amatoriali. Poi, con allenamento si impara a piazzare meglio la palla e magari ad andare a rete con più frequenza.
Anonymous
Ospite
Ospite

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 16:32
Va beh, KK, tu parli di lince, abrams, sniper (ma cos'è  scratch ?) e altri amenicoli da guerrafondaio, vergogna Evil or Very Mad ...
a me bastano questi ...


https://www.facebook.com/fare.tennis/videos/2209053442688268/

Very Happy Very Happy
Anonymous
Ospite
Ospite

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 16:50
@Trick ha scritto:se si può trarre un insegnamento dal video è quello di non andare a rete ad oltranza, tanto per andare a rete, ma seguire a rete solo un colpo ben piazzato. In questo caso il gioco a rete, secondo me, ha un senso anche nei tornei amatoriali. Poi, con allenamento si impara a piazzare meglio la palla e magari ad andare a rete con più frequenza.
Io il video l'ho postato perchè, so per informazioni indirette, ma attendibili, che negli USA  tutte queste ansie nel giocare di volo i tanti praticanti amatori non dimostrano di averle e volevo confutarlo con immagini reali e attuali, per portare acqua al mio mulino sulle mie, ormai note, fissazioni tennistiche, ma il tipo che esegue il S & V non è certo un ideale al quale ispirarsi. Intanto, per giocare un S & V sistematico veramente efficace si deve avere una prima di servizio decisamente significativa, non necessariamente violenta, anzi, ma rognosa come pochi, e una seconda non sicura, di più ... Non mi sembra il caso. Poi, KK, sarà contento perchè esegue con sistematicità lo split step prima di impostare la volè, bravo, ma la discesa a rete è molto deficitaria, spesso colpisce con equilibri dubbi, quasi mai in avanzamento o con il peso proteso verso la direzione del colpo, le volèe spesso rimangono corte, con rimbalzi stranamente alti, le chiude agevolmente solo quelle stoppate, peraltro con rimbalzi della palla brutti da vedere, benchè efficaci. Il chip and charge modesto, con palla anche profonda, a volte, ma quasi sempre con rimbalzo alto. Va anche detto che il suo dirimpettaio risponde al servizio spesso al centro e alto, ora, o il servizio, contrariamente a quanto sembra, è fastidioso, o come ribattitore in risposta il pallettaro non è il massimo ... Ho postato qualche giorno fa un video di un match tra due over sempre USA. Uno dei due, quello rosso, mi sembra, ha un gioco di attacco alla rete molto efficace, lo usa con intelligenza e sagacia tattica con approcci alla rete degni di questo nome, e tiene anche bene da fondo campo con dei buoni basilari; ecco, questo può essere certamente un giocatore amatore di attacco alla rete al quale ispirarsi ...
Trick
Trick
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 175
Età : 55
Località : Provincia di Modena
Data d'iscrizione : 15.03.10

Profilo giocatore
Località: Provincia di Modena
Livello: Ludico
Racchetta: Prince Textreme Tour 100 T , Pro Kennex Ki 5 300 gr. Mod. 2018

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo - Pagina 2 Empty Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Gio 21 Feb 2019 - 17:07
puoi rimetterlo qui per cortesia?
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum