Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
Wilson ClashOggi alle 19:15drichichi
PURE DRIVE VSOggi alle 9:36nw-t
Project One7Oggi alle 9:22Iron
Roger FedererOggi alle 1:04framan


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
Anonymous
Ospite
Ospite

Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 10:45
Finale MTC USA, equivalente al 4 cat. alto, 3 cat. basso FIT, con antagonisti un giocatore di rete è un fondocampista ... Quindi si può giocare a questi livelli un gioco di rete vincente?  Perché in Italia si fatica a riscontrare interesse in tal senso? Che ne pensate? ...
framan
framan
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 646
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 11:17
Si , fino a questa categoria andare a rete é percentualmente conveniente tanto quanto rimanere a fondo
In italia meno per via della superficie più usata che rispetto agli USA é la terra rossa
PistolPete
PistolPete
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 698
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 11:44
In Italia anche a livello amatoriale è tutto un "io gioco solo su terra", "no sul cemento mi fanno male le ginocchia" etc., aggiungi che i campi in terra di solito vengono fatti particolarmente lenti per adattarsi all'utenza media dei circoli che è over 40, mettici la ciliegina delle palle quasi sempre semi sgonfie,  e puoi già capire che il gioco a rete non è proprio "la via maestra".

Personalmente sono un giocatore di volo e ho anche buoni risultati con avversari che sono tipicamente di quarta, ma obiettivamente ti dico che ci vuole un certo livello di tecnica, mentre per restare a fondo spesso basta avere poco più che gambe e polmoni., si può servire con una rimessa in gioco e stare lì ad aspettare l'errore dell'avversario.
Anonymous
Ospite
Ospite

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 11:58
Ringrazio Framan e PistolPete per il prezioso contributo.
Aggiungo un paio di considerazioni. Il match postato si gioca sulla terra, grigia, ma sempre terra è ... vero che dicono essere un po' più veloce ...
Posso permettermi di dire che il giocatore di volo non è proprio un granchè e come voleatore tutta questa tecnica non c'è la vedo, eppure fa addirittura un S&V sistematico ... mi sembra proprio di interpretare nel giocatore medio americano una mentalità diversa verso il gioco di volo, a prescindere dalla tecnica posseduta, decido di giocare dalla base line o con propensione alla rete, in base alle mie convinzioni, punto, ma magari mi sbaglio Wink
PistolPete
PistolPete
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 698
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 12:17
Ho dato un occhio al video, il giocatore di volo non sarà Edberg ma non mi sembra così male, e comunque ha perso 6/4 6/0.

Inoltre la terra grigia americana è più dura, e il campo è indoor, ti assicuro che anche su terra rossa la differenza tra un campo più duro o più molle è come il giorno e la notte per il serve & volley.

Se mi parli in generale di attitudine del giocatore ti do ragione, perché soprattutto tra i ragazzi, anche tecnicamente attrezzati, vedo proprio che a volte non giocano un colpo al volo in tutta la partita.
framan
framan
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 646
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 12:34
Su quella terra grigia har-tru, la palla schizza bassa se giochi a tirar basso, lo slice rende molto di più, che è quello che serve per il gioco a rete.
Meno lenta del rosso e prende meno spin
Trick
Trick
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 150
Età : 55
Località : Provincia di Modena
Data d'iscrizione : 15.03.10

Profilo giocatore
Località: Provincia di Modena
Livello: Ludico
Racchetta: Prince Textreme Tour 100 T , Pro Kennex Ki 5 300 gr. Mod. 2018

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 12:44
Allora, ho visto il video e posto le mie impressioni: Il giocatore col cappello è andato spesso a rete in quanto il giocatore nero giocava sempre molto corto ma si vedeve che ci era più che altro costretto. Il giocatore vestito di nero mi sembrava non eccezzionale sui fondamentali da fondo campo, lo vedevo quasi costretto ad andare a rete per non subire il palleggio da fondo campo. Secondo me scendeva a rete un po' troppo ad oltranza, anche in maniera un po' avventata, proprio per non subire la superiorità dell'altro nei colpi di fondo. Discreta tecnica di volo ma un po' meno di approccio alla rete in palleggio. Un po' meglio sul proprio servizio.
Ho visto un altro film? Very Happy
Lucamex96
Lucamex96
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 22.07.18

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 12:46
Comunque non so come siano i quarta da voi, ma da Me perderebbero 6-0 6-0 con quello che gioca da fondocampo.
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 273
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 12:55
Andrew e John sono davvero due scarsoni nel loro habitat. 

John: tecnicamente non può chiudere le volèe perché l'80% delle volte inverte lo scarico del peso o manda la sola racchetta sulla palla perdendo completamente il controllo. Da fondo è davvero inesistente e leggero. palla che rimbalza a metà campo e smorzate e metà campo.

Andrew: più agile e decisamente più dinamico… ma se chiamato a rete colpisce e scappa indietro: un qualunque 4.5 italiano gli ri-giocherebbe la palla corta costringendolo a disarticolarsi la colonna vertebrale. Da ritmo allo scambio da fondo ma... contro nessuno.

Davvero un bell'esempio di come si dovrebbe cercare di non giocare.
Lucamex96
Lucamex96
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 22.07.18

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 13:28
Interessante, si vede che da te il livello dei quarta è alto, da me 4.1 e 4.2 a parte non sanno tenere la racchetta in mano, spesso usano solo il pallonetto(sia in fase offensiva, costruttiva che difensiva) o se provano a giocare la palla rimbalza sempre prima della metà campo, i palleggi finiscono in pochi scambi e quasi sempre per un errore.
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1601
Età : 50
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 13:29
Ma siamo sicuri di essere bravi a fare le autovalutazioni?

Andrew perderebbe da un 4.5?

Ma in che mondo?
Grissom
Grissom
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 257
Data d'iscrizione : 22.08.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.5
Racchetta:

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 13:38
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
Un 4.5 italiano dovrebbe pagare l'ora a Andrew (e pure a Jon) + magari una birretta media solo per fargli fare qualche palleggio a tempo perso.
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1601
Età : 50
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 13:51
@Grissom ha scritto:Un 4.5 italiano dovrebbe pagare l'ora a Andrew (e pure a Jon) + magari una birretta media solo per fargli fare qualche palleggio a tempo perso.
E sei stato pure buono.
Anonymous
Ospite
Ospite

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 14:15
Si sta animando una bella partecipazione. Per i meno avvezzi, segnalo che si tratta della finale del torneo nazionale USTA Midlothian Tennis Club per L3 2017. I partecipanti sono considerati l'equivalente dei 4.1/4.2 3.6 FIT, almeno così si esprime chi ha piú conoscenza del contesto USA. Al di lá di chi vinca questa sfida, se sono arrivati in finale di vittorie ne avranno pur maturate entrambi. Insomma, rappresentano nell'USTA un benchmark. Tecnicamente, trovo che ci possa essere di meglio sia in fase di approccio alla rete, sia dalla baseline per entrambi, almeno per quanto concerne la tecnica esecutiva dei colpi, non proprio ortodossi. Meglio, molto meglio nella dinamicitá e mobilitá sul campo, anche se non sempre caratterizzata da pulizia ed equilibri consigliabili. Insomma, mi da l'impressione di giocatori che tentano cose anche al di sopra delle proprie possibilitá tecniche, appoggiandosi su una forte convinzione e determinazione, avvalorata da una fisicitá, forse, al di sopra della media di quanto siamo abituati a vedere in Italia. Sbaglio?
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 273
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 14:20
insisto che saper leggere è abbastanza importante: ho detto che Andrew, chiamato a rete con una scamorza a metà campo, colpisce e scappa indietro, sistematicamente. In quella situazione un 4.5 italiano, pallettaro, gli giocherebbe una seconda palla corta... non ho parlato di vittoria di alcuno.

Andrew dà pressione a John da fondo e fa qualche vincente... ma mi pare che il gioco da fondo di John subirebbe pressione anche da se stesso.
framan
framan
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 646
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 14:28
Dagoberto ha scritto: Per i meno avvezzi, segnalo che si tratta della finale del torneo nazionale USTA Midlothian Tennis Club per L3 2017. I partecipanti sono considerati l'equivalente dei 4.1/4.2 3.6 FIT, almeno così si esprime chi ha piú conoscenza del contesto USA. 
Il livello è quello, sia come paragone con gli USA, sia visivamente.
PistolPete
PistolPete
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 698
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 14:33
Dagoberto ha scritto:Per i meno avvezzi, segnalo che si tratta della finale del torneo nazionale USTA Midlothian Tennis Club per L3 2017. 

Il fatto che sia una finale per club mi dà l'idea che gli altri turni si possano essere giocati in sedi differenti su superfici differenti. e quindi magari è lì che il giocatore di volo ha fatto qualche risultato migliore.
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1601
Età : 50
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 14:44
@taglia1964 Dire che un 4.5 gli disarticolerebbe la schiena facendogli palle corte su palle corte per quanto mi riguarda significa dire che il 4.5 ci vincerebbe facile.

E comunque Andrew con un 4.5 ci vince anche da ubriaco
PistolPete
PistolPete
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 698
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 14:48
@andyvakgj ha scritto:E comunque Andrew con un 4.5 ci vince anche da ubriaco

Ah era questo lo scopo della birretta alla spina...  drunken  Very Happy
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1601
Età : 50
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 14:52
Esatto Very Happy
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 273
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 15:23
Quello che tu capisci o vuoi capire è ininfluente e non cambia ciò che ho detto. Sono due tatticamente scarsi che fanno una gran fatica. Poi se a te sembran dei fenomeni… beh, de gustibus.
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13331
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 19:13
Boh? A me forti non sembrano. C’È da dire che il video è una sintesi dell’incontro. Come erano gli altri scambi?
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1601
Età : 50
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 20:24
Degustibus
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1601
Età : 50
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 20:45
https://youtu.be/9-qMMgVrFtE
Qui c’è un altro video
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13331
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Il tennista amatoriale - Il gioco di volo

il Mer 20 Feb 2019 - 21:21
Guarda Dago, ti faccio un esempio che anche tu - che sei un po' ostinato - puoi considerare interessante.

Ti propongo un'analogia tra tennis e guerra o, meglio, tra attacco e difesa.

Allora il giocatore in attacco, che avanza, è un mezzo Lince.
Il giocatore in difesa è uno sniper, armato di un solo fucile.

Secondo te chi vince? La corazza del Lince o il proiettile del fucile?

Se allo sniper metti in mano un fucile qualsiasi, anche di buon calibro, vince il Lince. Ovvero un buon giocatore al volo attacca con successo e si fa una pippa con i tentativi di difesa dello sniper.
Considera che un Lince cosa 415.000,00 euro.

Poi, però, prendi un fucile in cal. 50 BMG, un Accuracy International. Ok, metti 12.000,00 euro, 2.000,00 di ottica e 1.000,00 di computer balistico. In totale fa 15.000,00 dollari.
Un proiettile costa 7,00 euro. Magari metti un perforante da 20,00

Con 15.020,00 euro tu fermi un Lince da 415.000,00 euro.

Vedi tu se il parallellismo ti sconfinfera.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum