Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Da mono a bimane... azzardo?

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da Enricomely il Lun 3 Set 2012 - 9:53

Ciao a tutti.
Come da titolo del post, avrei deciso dopo vari anni di mono (chiaramente parliamo di rovescio) a bimane.
Premetto che sono un 4.4 destro
Ciò dovuto da:
- polso che sento debole negli scambi potenti
- insicurezza che, di conseguenza, non mi permette di giocarlo sempre al meglio.

Avrei pensato, visto che da domani riparto con il maestro, di provare a intraprendere questa strada per cercare di limare quel difetto che nel mio gioco globalmente buono stona.

Allora mi chiedo innanzitutto se è un passo che posso tentare e in secondo luogo come impostarlo (presa, ecc..)

Vi prego di consigliarmi.
Grazie

Enricomely
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 417
Età : 33
Località : Forlì
Data d'iscrizione : 26.05.11

Profilo giocatore
Località: Forlì
Livello: 4.3
Racchetta: Prestige Pro Graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da Andras il Lun 3 Set 2012 - 10:15

Ciao Enrico, non ho consigli da darti ma solo la condivisione dei tuoi stessi identici dubbi e problemi. Di fatto vista la mia propensione a "frustare" col polso su dritto/servizio (i miei colpi migliori) faccio fatica ad avere un rovescio coperto fluido per ovvi motivi ovvero se "frusto" il colpo lo perdo mandandolo lungo. Se penso a bloccare il polso sul rovescio non perdo più il colpo in lunghezza ma perdo fluidità nello swing a tutto detrimento di profondità di palla e peso della stessa. Di fatto invece "frusto" anche col back ottenendo in genere buoni risultati (è un colpo a bassissima % di errore per me) quindi è ancora più difficile "cambiare registro" di fatto per un solo colpo dell'intero repertorio tennistico a disposizione. Avevo pensato anch'io alla soluzione bimane ma, almeno per quanto mi riguarda, un problema di "cambio registro" resta ovvero se si ovvia al fatto di non dover star più a preoccuparsi della stabilità del polso dx durante lo swing subentra invece la necessità ovvia di spingere tanto e bene col braccio sinistro, cosa che può addurre problemi anche superiori rispetto alla soluzione ad una sola mano. Senza contare che serve essere messi meglio con le gambe, il che può portare ad impigrirsi e giocare ancora più in back rispetto a quanto lo si faceva ad una mano sola.

In bocca al lupo

Wink

Andras
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 872
Età : 45
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 29.08.11

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: mi son ritirato che ero appena diventato 4.3
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da joes il Lun 3 Set 2012 - 11:14

Mi accodo anche io alla richiesta di Enrico....stessa situazione anche io 4.4 fit e con stessi problemi con il rovescio

joes
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 156
Data d'iscrizione : 08.05.12

Profilo giocatore
Località: CERNUSCO S/N
Livello: ITR 4.5 | FIT 4.2
Racchetta: BABOLAT Pure storm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da Enricomely il Lun 3 Set 2012 - 11:27

@Andras ha scritto:Ciao Enrico, non ho consigli da darti ma solo la condivisione dei tuoi stessi identici dubbi e problemi. Di fatto vista la mia propensione a "frustare" col polso su dritto/servizio (i miei colpi migliori) faccio fatica ad avere un rovescio coperto fluido per ovvi motivi ovvero se "frusto" il colpo lo perdo mandandolo lungo. Se penso a bloccare il polso sul rovescio non perdo più il colpo in lunghezza ma perdo fluidità nello swing a tutto detrimento di profondità di palla e peso della stessa. Di fatto invece "frusto" anche col back ottenendo in genere buoni risultati (è un colpo a bassissima % di errore per me) quindi è ancora più difficile "cambiare registro" di fatto per un solo colpo dell'intero repertorio tennistico a disposizione. Avevo pensato anch'io alla soluzione bimane ma, almeno per quanto mi riguarda, un problema di "cambio registro" resta ovvero se si ovvia al fatto di non dover star più a preoccuparsi della stabilità del polso dx durante lo swing subentra invece la necessità ovvia di spingere tanto e bene col braccio sinistro, cosa che può addurre problemi anche superiori rispetto alla soluzione ad una sola mano. Senza contare che serve essere messi meglio con le gambe, il che può portare ad impigrirsi e giocare ancora più in back rispetto a quanto lo si faceva ad una mano sola.

In bocca al lupo

Wink


Il mio problema principale è che non posso permettermi di reggere un solo scambio potente sul rovescio... per intenderci la prima ok, alla seconda consecutiva sul rovescio spesso "perdo" il controllo del polso e chissà dove la sparo...
E' un limite, molto molto grande..
Ed è un limite, forse, solo psicologico.
Vorrei capire se è una questione tecnica (poca forza nel polso, di conseguenza dvrei trovarmi meglio con due mani) o proprio psicologica (la mancanza di sicurezza mi porta a frenare il braccio/polso)..

Enricomely
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 417
Età : 33
Località : Forlì
Data d'iscrizione : 26.05.11

Profilo giocatore
Località: Forlì
Livello: 4.3
Racchetta: Prestige Pro Graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da MkAccins il Lun 3 Set 2012 - 11:52

Se decidi di cambiare ricorda che oltre a cambiare il gesto tecnico, cambia proprio il modo di arrivare sulla palla, i tempi e gli "schemi di gioco", io ho cambiato e mi sono arrivati solo vantaggi, ma questo non penso sia una regola per tutti, ognuno deve farsi i suoi conti... Ma non vedo perché non provare Wink

MkAccins
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 151
Età : 32
Data d'iscrizione : 26.12.11

Profilo giocatore
Località: Honolulu
Livello: - mato
Racchetta: Doppia racchettina Liberty

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da giuntaman il Lun 3 Set 2012 - 14:54

se hai un buon back prova ad occhi chiusi il passaggio al bimane!

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da Enricomely il Lun 3 Set 2012 - 15:07

@giuntaman ha scritto:se hai un buon back prova ad occhi chiusi il passaggio al bimane!

In back mi difendo bene.. sono sempre più tentao... Laughing Laughing Laughing Laughing

Enricomely
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 417
Età : 33
Località : Forlì
Data d'iscrizione : 26.05.11

Profilo giocatore
Località: Forlì
Livello: 4.3
Racchetta: Prestige Pro Graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da Simo91Bs il Lun 3 Set 2012 - 15:17

Provare non costa nulla. Io ho fatto il processo inverso, da bimane sono passato a monomane.
Il motivo? Beh il rovescio a due mani io non lo so proprio fare!!! Arrivavo sempre male con le gambe e il braccio sinistro invece di spingere andava ad ostacolare il braccio destro.
Così ho iniziato a fare lezioni mirate sul rovescio ad una mano (che tra l'altro esteticamente preferisco di gran lunga al bimane, ma questo non c'entra nulla) ed ora è il mio colpo migliore. Il problema rimane sul rovescio in back, la palla mi si alza sempre e faccio fatica a tenerla bassa.
Comunque confermo, il rovescio a due mani è totalmente un altro colpo rispetto al monomane, secondo me molto più difficile sia da eseguire che da imparare, magari tu lo troverai facilissimo Smile

Simo91Bs
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1014
Età : 25
Località : Orzivecchi (BS)
Data d'iscrizione : 23.06.12

Profilo giocatore
Località: Orzivecchi (BS)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta: 2x Head Extreme MP 2.0 - 4x Dunlop 300G

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da kingkongy il Lun 3 Set 2012 - 15:20

Boh...detta così non mi convince....
Mi spiace Enrico, ma ti serve un maestro in gamba con cui discutere "de visu" le tue intenzioni e, MOLTO prima, mettere a fuoco i tuoi problemi sul rovescio.
Direi che - a logica - dovresti affrontare il problema piuttosto che aggirarlo. Non esser solido sul rovescio a una mano non vuol dire che sia un movimento "non solido" tout court.
Poi, per carità, scopri di essere un talento del due-mani...però serve un occhio esperto SUL campo.
Con tutto rispetto per gli ottimi i consigli che hai già ricevuto.

Mi spiace essere così "assertivo" ma le svolte tecniche, secondo me, necessitano di esser seguite con un percorso costruito sul giocatore.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12073
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da Enricomely il Lun 3 Set 2012 - 16:08

@kingkongy ha scritto:Boh...detta così non mi convince....
Mi spiace Enrico, ma ti serve un maestro in gamba con cui discutere "de visu" le tue intenzioni e, MOLTO prima, mettere a fuoco i tuoi problemi sul rovescio.
Direi che - a logica - dovresti affrontare il problema piuttosto che aggirarlo. Non esser solido sul rovescio a una mano non vuol dire che sia un movimento "non solido" tout court.
Poi, per carità, scopri di essere un talento del due-mani...però serve un occhio esperto SUL campo.
Con tutto rispetto per gli ottimi i consigli che hai già ricevuto.

Mi spiace essere così "assertivo" ma le svolte tecniche, secondo me, necessitano di esser seguite con un percorso costruito sul giocatore.

Infatti dopo la pausa estiva riprendo proprio con il maestro con cui, di norma, gioco 2 volte a settimana in singolo per tutta la stagione. Quindi attendo di sentire il suo parere, dopo magari aver provato un paio di colpi.
forse limiti tecnici sul rovescio monomano ne ho pochi, eseguo bene il movimento... quello che a me manca è soprattutto la forza nel polso (spesso non impatto bene da quel punto di vista, "mollo" un po' per intenderci) e soprattutto la convinzione.
Se lui stesso mi dirà che non è il caso, sarò ben contento di insistere all'infinito sul mio attuale rovescio.

Enricomely
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 417
Età : 33
Località : Forlì
Data d'iscrizione : 26.05.11

Profilo giocatore
Località: Forlì
Livello: 4.3
Racchetta: Prestige Pro Graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da MkAccins il Lun 3 Set 2012 - 16:31

Rettifico il mio consiglio: ascolta i consigli di KK che la sa decisamente più lunga (e migliore) di tutti noi messi insieme!!! Wink

MkAccins
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 151
Età : 32
Data d'iscrizione : 26.12.11

Profilo giocatore
Località: Honolulu
Livello: - mato
Racchetta: Doppia racchettina Liberty

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da Kmore il Lun 3 Set 2012 - 17:35

@MkAccins ha scritto:Rettifico il mio consiglio: ascolta i consigli di KK che la sa decisamente più lunga (e migliore) di tutti noi messi insieme!!! Wink

Sono d'accordo anch'io...,ma provare, cosi' te ne rendi conto anche tu...perche' no?

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2651
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da Juan Carlos Ferrero il Lun 3 Set 2012 - 17:50

Momento momento arrivi bene sul rovescio a una mano? Il problema magari sono le gambe o forse una scelta errata del timing.
Se fisse tecnico il problema... Riesci a coprirlo bene? Scendi bene sotto la palla e accelleri velocemente la testa della racchetta con l'avambraccio? La senti la palla fermarsi sulle corde e "strusciare" con esse?

Juan Carlos Ferrero
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 23.12.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: Da definire.
Racchetta: Babolat Pure Drive Roddick 2009

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da Veterano il Lun 3 Set 2012 - 19:54

@Enricomely ha scritto:
@kingkongy ha scritto:Boh...detta così non mi convince....
Mi spiace Enrico, ma ti serve un maestro in gamba con cui discutere "de visu" le tue intenzioni e, MOLTO prima, mettere a fuoco i tuoi problemi sul rovescio.
Direi che - a logica - dovresti affrontare il problema piuttosto che aggirarlo. Non esser solido sul rovescio a una mano non vuol dire che sia un movimento "non solido" tout court.
Poi, per carità, scopri di essere un talento del due-mani...però serve un occhio esperto SUL campo.
Con tutto rispetto per gli ottimi i consigli che hai già ricevuto.

Mi spiace essere così "assertivo" ma le svolte tecniche, secondo me, necessitano di esser seguite con un percorso costruito sul giocatore.

Infatti dopo la pausa estiva riprendo proprio con il maestro con cui, di norma, gioco 2 volte a settimana in singolo per tutta la stagione. Quindi attendo di sentire il suo parere, dopo magari aver provato un paio di colpi.
forse limiti tecnici sul rovescio monomano ne ho pochi, eseguo bene il movimento... quello che a me manca è soprattutto la forza nel polso (spesso non impatto bene da quel punto di vista, "mollo" un po' per intenderci) e soprattutto la convinzione.
Se lui stesso mi dirà che non è il caso, sarò ben contento di insistere all'infinito sul mio attuale rovescio.
Ciao Enrico non posso che quotare le sagge parole di King,il rovescio ad una mano purtroppo richiede un polso forte ,e piu forza di braccio,a me lo cambiaron verso i 12 anni propio per questo problema,tecnica perfetta ma polso debole per reggere degli scambi duri,infatti i risltati del cambiamento si sono visti da subito.Comunque come dice King e' una decisione che devi prendere con il tuo maestro,solo lui vedendo sapra' consigliarti per il meglio.Anche perche' le lezioni costano e spercare tempo tanto per ,non fa di certo bene,sopratutto se si puo migliorare quello che si ha gia costruito.Al limite se proprio sei disperato fai una prova e vedi almento le sensazioni che hai e poi decidi .

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1989
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da kingkongy il Lun 3 Set 2012 - 20:20

...grazie Vet, guarda che tra i due, quello saggio sei tu !!! heheheheh
Io sono il "passionale". hehhehehehe

Tanto, lo sai, che alla fine arriviamo sempre alle stesse conclusioni...!


P.S. MkA e Kmore...vabbè che c'è il pelo, ma anche i gorilla diventan rossi.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12073
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da abanjo il Lun 3 Set 2012 - 23:29

cambiare perchè non ti senti sicuro è sbagliato... anzi, butti via tempo.

o il cambio lo fai in modo naturale o per via di qualche problema fisico che ti obbliga a cambiare il tuo tennis...

per tutto il resto c'è solo una gran dose di allenamento, mirato, anche a migliorare il tuo attuale rovescio... ma lavorare, non abbandonare.

vorrei poi farti notare che a 2 mani ti tocca lavorare molto sulle gambe, l'arrivo sulla palla è completamente diverso, sia le gambe che il busto.

abanjo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 392
Data d'iscrizione : 05.07.12

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: alto... sono un cagnaccio da pascolo, con le palle magnetizzate e racchetta polarizzata
Racchetta: Wilson 95S, per ora....

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da joes il Mar 4 Set 2012 - 6:33

Ciao Abanjo,

devo dire che il dubbio di cambiare, il rovescio da mono a bimane è venuto parecchie volte anche a me.Dai quando torno dalle ferie e giochiamo insieme, poi mi dici la tua opinione.

joes
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 156
Data d'iscrizione : 08.05.12

Profilo giocatore
Località: CERNUSCO S/N
Livello: ITR 4.5 | FIT 4.2
Racchetta: BABOLAT Pure storm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da kingkongy il Mar 4 Set 2012 - 6:52

....Giusto! Così fondate la Loggia del Leopardo bimane...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12073
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da Penna il Mar 4 Set 2012 - 7:39

Imparare il bimane non è poi così....difficile.....ma il grosso problema è che cambia tutto........ma proprio tutto...........!!!!dalla impugnatura sulla posizione di attesa.........agli schemi e finanche il dritto in qualche modo ha velate e marginali conseguenze!!!In somma.......bisogna lavorare tanto, tantissimo e sperare si sia portati!!!Non converrebbe a questo punto lavorare sul mono............per renderlo.........più solido e continuo!!!!Come sapete io sono bimane.........ed il rovescio mi esalta così.....ma questo non vuol dire sia un integralista!!!E poi, facendo esperienza, mi rendo conto di tante cose e di tanti particolari.....di cui prima non immaginavo nemmeno l'esistenza!!!!Quindi? kk ha ragione: vai di maestro di fiducia.e sottolineo fiducia...e fatto dare un giudizio sulle possibiltà che avrai di avere un miglioramento complessivo nel tuo gioco!!!Non basta saper giocare il bimane ma serve che il bimane non influisca negativamente sul tuo gioco e che ne apporti giovamenti!!!Smile

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da gilgamesh il Mar 4 Set 2012 - 8:25

io ho cambiato da mono a bimane da poco perchè con il rovescio mono non riuscivo proprio a giocare coperto ma solo in back, ora con il bimane, dopo qualche mese sono già ad un livello superiore di come ero dopo anni di mono, quindi secondo me conviene provare il cambio per un po' di tempo, tanto per vedere se ti trovi. certo all'inizio proverai frustrazione perchè non butterai la palla di là, ma vedrai che in poco tempo troverai soluzioni e angoli inaspettati.
altrimenti puoi tranquillamente tornare indietro ma con la certezza di aver provato qualcosa di nuovo e che non è assolutamente mai tardi per imparare. così la vedo io.

gilgamesh
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 813
Località : firenze
Data d'iscrizione : 18.05.12

Profilo giocatore
Località: firenze
Livello: 4.3 fit
Racchetta: Donnay pro one os ext.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da marti il Mar 4 Set 2012 - 9:05

i monorovesci subiscono sempre il fascino del birovescio....un pò come le more che vorrebbero essere bionde.

qui nessuno può darti una risposta se non il maestro al quale dovrai affidare le tue perplessità.

sarà lui a dirti se occore semplicemente applicare qualche accorgimento al tuo rovescio mono oppure se è il caso di aggiungere ...una mano...

sappi però come ti è stato ampiamente detto che il passaggio da una a due mano implica diverse modifiche, a partire dai piedi, risalnedo su fino alla testa. è una modifica importante che va meditata

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da Simo91Bs il Mar 4 Set 2012 - 9:21

@marti ha scritto:i monorovesci subiscono sempre il fascino del birovescio

Allora io sono l'eccezione che conferma la regola Very Happy

Simo91Bs
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1014
Età : 25
Località : Orzivecchi (BS)
Data d'iscrizione : 23.06.12

Profilo giocatore
Località: Orzivecchi (BS)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta: 2x Head Extreme MP 2.0 - 4x Dunlop 300G

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da FedEx il Mar 4 Set 2012 - 9:23

Anche io!!!
Come Simo sono passato dal bimane al mono con soddisfazione!!!

FedEx
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6636
Età : 18
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da giuntaman il Mar 4 Set 2012 - 9:25

il punto fondamentale è che è molto più facile buttarla di la con il bimane, motivo per cui tanti lo preferiscono.

Essere incisivi comunque è tutt'altro discorso, e non credo che sia più o meno facile del monomane semplicamente diverso.
dipende dalle caratteristiche del singolo giocatore se si adatta meglio ad uno o l'altro rovescio.
Inoltre per la struttura del colpo ci saranno colpi più facili con il bimane (tendenzialmente le palle più basse) mentre si soffrirà sui rimbalzi alti

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da mono a bimane... azzardo?

Messaggio Da FedEx il Mar 4 Set 2012 - 9:31

Esatto!!

Personalmente credo che il mono necessiti di una maggior ricerca di palla e di un timing migliore oltre che una velocità di braccio maggiore, mentre il bimane (che bene o male si riesce a fare anche se non si è messi benissimo con le gambe) ha bisogno di una maggior spinta di gambe, poi ovviamente tutto cambia da persona a persona...
Io, appena imparato il monomane (che ho subito sentito "mio") riuscivo comunque a tirare un buon bimane, ma i back non riuscivo proprio a farli.
Ora se provo il bimane spedisco tutte le palle sulla luna, mentre sono migliorato con il back...

FedEx
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6636
Età : 18
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum