Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi
jannik sinnerOggi alle 11:25andyvakgj
Blade 2021Oggi alle 8:34Eiffel59
Pure aero 2023Ieri alle 18:49enrik84
Head Boom ProIeri alle 18:44Eiffel59
Corde KI15 300Ieri alle 12:22Eiffel59


Ultime dal mercatino

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

+9
Luchino 67
andyvakgj
malconcio
Mariagiovanna
mattiaajduetre
kingkongy
piccolit
Riki66
drichichi
13 partecipanti
Andare in basso
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 14061
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Gio 12 Dic 2019 - 0:11
Promemoria primo messaggio :

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA
Per calcolarlo entrano in gioco le masse del braccio di chi la utilizza e della palla da colpire. Innanzitutto bisogna partire da un rapporto: 1 a 6. Resta sempre chiave il rapporto tra peso e velocità impressa all’attrezza
di Crawford Lindsey e Rod Cross * | 27 novembre 2019
* docente di fisica al’Università di Sydney; insieme hanno scritto il libro "Technical Tennis”- Raquet Tech Publishing
Negli sport con cui si usa un attrezzo per colpire una palla, come il tennis (o il baseball), la racchetta (o la mazza) è di solito sei volte (5 nel baseball dove si impugna a due mani) più pesante della palla e circa un sesto (o un quinto sempre nel baseball) del peso del braccio del giocatore. La palla da tennis pesa 57 grammi. Un braccio pesa all’incirca 2kg (2000 grammi). Dunque il peso ideale della racchetta è di circa 340 grammi. Perché?
Ci sono svariate ragioni che spiegano perché funziona meglio di altri questo rapporto di pesi “uno a sei”. Innanzitutto il peso della racchetta tende a rallentare la velocità con cui possiamo muovere il braccio. Questo effetto è relativamente modesto fino a quando il peso stesso non supera il rapporto che dicevamo di “uno a sei”.
Per meglio capirci: quando la racchetta colpisce la palla, la velocità di quest’ultima in uscita dipende dalla velocità della racchetta e dal suo peso. A parità di velocità della racchetta, sarà quindi più veloce una palla colpita da un attrezzo più pesante. Però se il peso aumenta troppo la velocità della racchetta diminuisce e l’esito del colpo è meno efficace in termini di velocità della palla. Si arriva al punto che da una racchetta da 500 grammi si ottiene più o meno la stessa velocità che è in grado di generare una da 600 grammi.
Dall’altro lato della scala dei pesi, una racchetta da 200 grammi tira due volte più veloce di una da 100 grammi, ma non è possibile muovere quella da 100 grammi al doppio della velocità di quella da 200 semplicemente perché il braccio pesa comunque 2000 grammi e non lo si può far andare più veloce di tanto.
Per la fisica, il peso ideale della racchetta è di circa 340 grammi
Così si è sperimentato che il rapporto di “uno a sei” tra palla e racchetta e tra racchetta e braccio è quello che funziona meglio. Un'altra ragione che conferma la bontà di questo rapporto (uno a sei) tra palla, racchetta e braccio è legata alla catena cinetica del gesto.
Quando si colpisce, prima si muove velocemente tutto il braccio, poi questo rallenta e accelera l’avambraccio. Infine, quando la velocità si trasferisce alla racchetta, l’avambraccio rallenta.

Potremmo aggiungere che in un colpo da fondo campo l’accelerazione viene ulteriormente trasferita alla testa delle racchetta. In ogni modo, anche in questo caso si è visto che il rapporto “uno a sei” è quello che funziona meglio. Una racchetta più pesante arriva troppo tardi all’impatto, una più leggera raggiunge troppo presto la velocità massima.

malconcio
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 180
Data d'iscrizione : 03.02.21

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 31 Mar 2021 - 12:50
si doc, ma io precisavo che stavo parlando di principi generali sulle caratteristiche che una racchetta deve avere per spingere, non dei gusti personali.
Io parlo sempre per principi generali, sulla soggettività non entro, se no non la finiremmo mai, ma proprio mai Wink
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 14061
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 31 Mar 2021 - 13:35
Giusto 🧐
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2402
Età : 54
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Strike Tour 2019

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 31 Mar 2021 - 13:38
quante pugnette! ma non vi siete accorti che la cosa più immportante è il colore della racchetta rapportato a quello delle corde?
Luchino 67
Luchino 67
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1398
Età : 55
Data d'iscrizione : 05.02.13

Profilo giocatore
Località: Reggio Emilia
Livello: Me la cavo bene a rete
Racchetta: Prince Rebel 98 exo3 Prince Tour 100 O3 310

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 31 Mar 2021 - 14:10
andyvakgj ha scritto:quante pugnette! ma non vi siete accorti che la cosa più immportante è il colore della racchetta rapportato a quello delle corde?
Io sto attento anche al colore dell'overgrip....è FON-DA-MEN-TA-LE  Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy scherzi a parte, saper gestire una racchetta un pò più pesante, aumenta il proprio "potere di spinta" e può essere anche meglio per prevenire certi infortuni muscolari dovuti a vibrazioni da impatto....ocio ad esagerare però  Sad Sad
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 14061
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 31 Mar 2021 - 14:27
Luchino 67 ha scritto:
andyvakgj ha scritto:quante pugnette! ma non vi siete accorti che la cosa più immportante è il colore della racchetta rapportato a quello delle corde?
Io sto attento anche al colore dell'overgrip....è FON-DA-MEN-TA-LE  Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy scherzi a parte, saper gestire una racchetta un pò più pesante, aumenta il proprio "potere di spinta" e può essere anche meglio per prevenire certi infortuni muscolari dovuti a vibrazioni da impatto....ocio ad esagerare però  Sad Sad
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] scherzi! Io non riesco più a fare a meno del tono su tono.
Corda Verde con le prince o ibrida nera verde, corda nera con le Mantis o al massimo ibrida argento. E così via, ovviamente grip e overgrip abbinati.
Luchino 67
Luchino 67
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1398
Età : 55
Data d'iscrizione : 05.02.13

Profilo giocatore
Località: Reggio Emilia
Livello: Me la cavo bene a rete
Racchetta: Prince Rebel 98 exo3 Prince Tour 100 O3 310

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 31 Mar 2021 - 14:34
Certo....bisogna essere un pò fashion anche nel tennis.....e che caspita  Exclamation Exclamation
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 14061
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 31 Mar 2021 - 14:36
Luchino 67 ha scritto:Certo....bisogna essere un pò fashion anche nel tennis.....e che caspita  Exclamation Exclamation
Giusto  Very Happy
Mariagiovanna
Mariagiovanna
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 06.12.20

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 31 Mar 2021 - 18:41
Però almeno dalle mie impressioni credo che se parliamo di potenza gratuita allora sono d’accordo che la rigidità aiuta nella ma se parliamo di potenza pura e complessità è pesante zia di palla allora non credo che la rigidità aiuti più di tanto anzi forse toglie il tempo allo strumento di imprimere la giusta forza rotazionale .
Magari mi sbaglio però provando racchette rigide la palla esce agevolmente dal piatto corde con molta velocità lineare ma poca pesantezza
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 14061
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 31 Mar 2021 - 19:02
Mariagiovanna ha scritto:Però almeno dalle mie impressioni credo che se parliamo di potenza gratuita allora sono d’accordo che la rigidità aiuta nella ma se parliamo di potenza pura e complessità è pesante zia di palla allora non credo che la rigidità aiuti più di tanto anzi forse toglie il tempo allo strumento di imprimere la giusta forza rotazionale .
Magari mi sbaglio però provando racchette rigide la palla esce agevolmente dal piatto corde con molta velocità lineare ma poca pesantezza
Esattamente
Alchimista77
Alchimista77
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 18.08.21

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 12:34
Ciao a tutti,
vorrei un parere e sopratutto dei consigli riferiti al titolo del post.
Di solito ho sempre giocato con racchette che avevano un peso complessivo di 320/325g e bilanciamento a 32,5. Volendo cambiare qualcosa
nel mio gioco e spingere un pò di più, da un mese a questa parte sto giocando con una Donnay 97 ( Hexacore ) che di partenza ha 305 g e bilanciamento a 31.5, RA 57.

Volendo aumentare il peso ,ho messo un grip in cuoio e dei grammi di nastro piombato sul manico, per arrivare a 342 grammi e bilanciamento 31,6.
Il tutto dovrebbe avere un inerzia di 325 , mi dicono...

Per adesso mi sto trovando molto bene, la palla esce davvero più pesante e riesco a spingere con più facilità sopratutto sul dritto e la battuta.

Volevo chiedervi quali svantaggi può avere , a livello di infortuni e di gioco, utilizzare una racchetta con queste caratteristiche.

Ho una classifica di 4.2 e faccio regolarmente tornei FIT.

Grazie mille.

Stefano74
Stefano74
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 216
Data d'iscrizione : 09.08.19

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 14:20
Se tu ti trovi bene e il tuo braccio/spalla regge bene un peso del genere in teoria non dovresti avere grossi problemi, mi sfugge solo come sia possibile che il bilanciamento si sia spostato in avanti (seppur di poco da 31,5 a 31,6) aggiungendo peso al manico. Riguardo l'inerzia giusto per scrupolo farei misurare il telaio da un tecnico che ha gli strumenti adatti. Buon tennis.
Donnari Massimo
Donnari Massimo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 12.01.22

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 14:39
Alchimista77 ha scritto:Ciao a tutti,
vorrei un parere e sopratutto dei consigli riferiti al titolo del post.
Di solito ho sempre giocato con racchette che avevano un peso complessivo di 320/325g e bilanciamento a 32,5. Volendo cambiare qualcosa
nel mio gioco e spingere un pò di più, da un mese a questa parte sto giocando con una Donnay 97 ( Hexacore ) che di partenza ha 305 g e bilanciamento a 31.5, RA 57.

Volendo aumentare il peso ,ho messo un grip in cuoio e dei grammi di nastro piombato sul manico, per arrivare a 342 grammi e bilanciamento 31,6.
Il tutto dovrebbe avere un inerzia di 325 , mi dicono...

Per adesso mi sto trovando molto bene, la palla esce davvero più pesante e riesco a spingere con più facilità sopratutto sul dritto e la battuta.

Volevo chiedervi quali svantaggi può avere , a livello di infortuni e di gioco, utilizzare una racchetta con queste caratteristiche.

Ho una classifica di 4.2 e faccio regolarmente tornei FIT.

Grazie mille.

A me sembra un tantino troppo, (soprattutto per la tua classifica/futura salute), ma sono dati a telaio incordato spero?
Alchimista77
Alchimista77
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 18.08.21

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 16:14
Si tratta dei valori a racchetta incordata .. Per adesso mi trovo bene. Superate le due ore di gioco però Il braccio comincia ad essere stanco… quello sì.
Infatti sto pensando ad eventuali disagi futuri che si potrebbero creare, giocando con questi valori. La mia domanda era in questo senso.
Sono 305 di racchetta,25 grip cuoio e overgrip, 3 antivibro, 15 corde , 4 grammi di nastro piombo.
Gioco con una incordatura ibrida mono 22 multi 21.



Donnari Massimo
Donnari Massimo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 12.01.22

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 17:21
Alchimista77 ha scritto:Si tratta dei valori a racchetta incordata .. Per adesso mi trovo bene. Superate le due ore di gioco però Il braccio comincia ad essere stanco… quello sì.
Infatti sto pensando ad eventuali disagi futuri che si potrebbero creare, giocando con questi valori. La mia domanda era in questo senso.
Sono 305 di racchetta,25 grip cuoio e overgrip, 3 antivibro,  15 corde , 4 grammi di nastro piombo.
Gioco con una incordatura ibrida mono 22 multi 21.



Anche io faccio un po' di custom, però su telai più leggeri 290/295 grammi e non a questo livello, 20/25 grammi sono tanti. Ora a mio avviso o hai sbagliato la scelta del telaio o non capisco cosa volevi ottenere con questo peso, anche perché già la racchetta se in specifica pesa 305 grammi, quindi già un paio di grammi in testa, se volevi più potenza erano  sufficienti o solo 5 grammi al manico per un po' di maneggiovolezza. 25 grammi di custom su quella è come prendere una pro staff RF!!!!!
Alchimista77
Alchimista77
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 18.08.21

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 17:50
Probabilmente sto sbagliando qualcosa…. Ma mettendo 305 di partenza. Con 15 di corde, 5 grammi al manico, 3 antivibro, 12 grammi grip sintetico e overgrip, chiudo sempre a 340 , Sbaglio ?
E sopratutto così ho un bilanciamento a 32,5 e la sensazione che ho è quella di maggior pesantezza della racchetta.

Volevo customizzarla per avere un bilanciamento sotto 32, con una racchetta con basso RA. Questa era l’idea iniziale.
Donnari Massimo
Donnari Massimo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 12.01.22

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 18:04
Alchimista77 ha scritto:Probabilmente sto sbagliando qualcosa…. Ma mettendo 305 di partenza. Con 15 di corde, 5 grammi al manico, 3 antivibro, 12 grammi grip sintetico e overgrip, chiudo sempre a 340 , Sbaglio ?
E sopratutto così ho un bilanciamento a 32,5 e la sensazione che ho è quella di maggior pesantezza della racchetta.

Volevo customizzarla per avere un bilanciamento sotto 32, con una racchetta con basso RA. Questa era l’idea iniziale.
305 racchetta, 16 grammi le corde 4/5 grammi di overgrip,  siamo a 325/326 grammi, l'antivibro su quella non serve, è già morbida/burrosa di suo. Per questo volevo dirti che a mio personale parere per un po' di potenza o maneggiovolezza bastavano 2/3 o in testa o nel tappo, e si arriva a 328/329 per arrivare a 342 ce ne sono altri 13/14!!!!! Io non riuscirei mai a gestirla, forse per 10/15 minuti poi sarebbe tutto un dolore 😭😭
Alchimista77
Alchimista77
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 18.08.21

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 18:18
Prima di tutto ti ringrazio per la risposta, proverò a farla più leggere seguendo questi numeri e vediamo che sensazioni vengono fuori…

Unica cosa….. messa Con questo peso ci sto giocando davvero bene. Pesante dopo un paio di set, quello sì. Infatti queste domande erano riferite a questa cosa, a che tipo di problemi posso andare incontro. E penso che si vada sul problema di spalla alla lunga….
Donnari Massimo
Donnari Massimo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 12.01.22

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 18:27
Alchimista77 ha scritto:Prima di tutto ti ringrazio per la risposta, proverò a farla più leggere seguendo questi numeri e vediamo che sensazioni vengono fuori…

Unica cosa….. messa Con questo peso ci sto giocando davvero bene. Pesante dopo un paio di set, quello sì. Infatti queste domande erano riferite a questa cosa, a che tipo di problemi posso andare incontro. E penso che si vada sul problema di spalla alla lunga….
A me personalmente il peso e inerzia eccessiva a creato problemi alla spalla, son dovuto stare fermo per tre mesi, con tanto di iniezione di cortisone e riabilitazione. Lo so che non siamo tutti uguali però non capisco a delle 4' categorie come noi a cosa serve questi pesi eccessivi, tanto si gioca con dei 4/3'' e non è che abbiamo palle tanto pesanti da richiedere pesi eccessivi
rogermaestro555
rogermaestro555
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 263
Età : 58
Località : Monaco di Baviera
Data d'iscrizione : 06.04.19

Profilo giocatore
Località: monaco di baviera
Livello: buona tecnica di base
Racchetta: Wilson RF97,

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 20:15
A me e sembrato di capire che e la frequenza di vibrazione che puo procare i problemi al gomito, (ergo accoppiamento telaio/corde) mentre alla spalla l'inerzia alta influenza di piu. senza contare presa e tecnica che possono influire sulle infiammazioni. 

Una donnay con 325 ineria e 340 peso con un RA inferiore a 60 non credo possa originare nessun danno (tanto per fare n esempio). 

Io sono uno strenuo difensore dei pesi almeno medi, RA medio bassi, e inerzie tra i 320-330 che possono soddisfare un grandissimo range di tennisti. E poi, bandirei le profilate sparatutto dal mercato, rigide e vuote. Cosi uno sarebbe anche forzato a migliore tecnica e stile...ma lo so che vado controcorrente.....avendo idolicome Panatta, Edbeg, Big Mac e Federer......
Donnari Massimo
Donnari Massimo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 12.01.22

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 20:25
rogermaestro555 ha scritto:A me e sembrato di capire che e la frequenza di vibrazione che puo procare i problemi al gomito, (ergo accoppiamento telaio/corde) mentre alla spalla l'inerzia alta influenza di piu. senza contare presa e tecnica che possono influire sulle infiammazioni. 

Una donnay con 325 ineria e 340 peso con un RA inferiore a 60 non credo possa originare nessun danno (tanto per fare n esempio). 

Io sono uno strenuo difensore dei pesi almeno medi, RA medio bassi, e inerzie tra i 320-330 che possono soddisfare un grandissimo range di tennisti. E poi, bandirei le profilate sparatutto dal mercato, rigide e vuote. Cosi uno sarebbe anche forzato a migliore tecnica e stile...ma lo so che vado controcorrente.....avendo idolicome Panatta, Edbeg, Big Mac e Federer......
Ci possono essere anche più fattori sui danni alla spalla, però una cosa è certa, che il peso è l'inerzia sono i primi indiziati, poi se si aggiunge telaio e corde con eccessive vibrazioni il danno è fatto!!! Io personalmente se non fosse per le profilate non potrei giocare a tennis, perché sono le uniche che mi garantiscono una buona potenza con poco peso e inerzia, cosa che con una classica sarebbe impossibile!!!
Donnari Massimo
Donnari Massimo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 12.01.22

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 20:37
Poi scusa ma chi dice che la classica ti fa fare più tecnica della profilata? Forse richiede più fisico perché devi essere sempre in spinta, e devi arrivare bene con le gambe, vuoi per un motivo vuoi per un'altro, ma di tecnica ne richiede la stessa!!!! Sembra che passi sempre il messaggio che uno scende in campo con una blade sia un giocatore, un'altro con una pure drive o best sia un dilettante che a bisogno di certi telai da principiante.
rogermaestro555
rogermaestro555
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 263
Età : 58
Località : Monaco di Baviera
Data d'iscrizione : 06.04.19

Profilo giocatore
Località: monaco di baviera
Livello: buona tecnica di base
Racchetta: Wilson RF97,

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 21:49
non volevo essere cosi estremo, se lo sono stato chiedo venia. 
e che le profilate di un certo tipo non mi piacciono e non mi piaceranno mai, questo non vuol dire che io abbia ragione in assoluto. Cmq rimango convinto che una classica aiuterebbe a migiorare la tecnica, e ognuno si tiene le sue convinzioni perche non esiste una ragione assoluta, esiste solo come uno si sente in campo

cmq la Blade gia non va bene per un quarta, ma sai quanti telai semi-classici ci sono e piu giocabili sul mercato.....
Donnari Massimo
Donnari Massimo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 12.01.22

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 22:31
Ovvio che le sensazioni non posso essere uguali per tutti, a me piacerebbe la racchetta classica, però aimè vuoi l'età vuoi la tecnica e la spalla malconcia non mi è di aiuto, il mio non era un commento personale, era per dire che le profilate a volte si scambiano per racchette facili, prive di anima, vuote ma non sono così, tant'è vero che sia l'una che l'altra viene usata a qualsiasi livello dal semplice appassionato al giocatore atp.
rogermaestro555
rogermaestro555
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 263
Età : 58
Località : Monaco di Baviera
Data d'iscrizione : 06.04.19

Profilo giocatore
Località: monaco di baviera
Livello: buona tecnica di base
Racchetta: Wilson RF97,

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 22:46
e cmq, cedendo alla violenza  Very Happy le nuove profilate sembrano migliorate, tant'e' che ne ho ordinata una pure io.....ergo, mi spiace di essere entrato a gamba tesa, ma quelle di qualche anno fa erano veramente anche dannose per i legamenti....ci ho giocato una settimana e per la prima volta in vita mia mi era venuta una infiammazione....per non dirti il feeling.....
le ultime serie sono decisamente migliorate, anche come feeling. i fatti sono fatti, poi io resto dell'idea che con una classica la tecnica migliorerebbe, e non insisto piu.  Io grazie al cielo non ho sto problema, ma credo che se avessi giocato sempre con una profilata non avrei affinato alcuni colpi che oggi tiro con confidenza, tutto qui....e faccio notare che non ho mai speso na fortuna in maestri.....semplicemente ho osservato, e provato, riprovato, e daie ancora in campo....

salutoni e buon tennis (ps: io la blade non l'ho mai avuta, mi sono limitato a varie Prince (la Tour 290 o la 100X splendidi attrezzi come alternativa...), e alla CX200 altro ottimo attrezzo ma e un 98 che richiede un po di manico.....per la cronaca, tutte meno demanding di  una Blade, Pure Strike e VCore 98, e compagnia bella....e ci sono anche delle 100 iinteressantissime, magari da marchi meno noti (da 300 grammi per inciso o giu di li....)
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 14061
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 22:50
rogermaestro555 ha scritto:non volevo essere cosi estremo, se lo sono stato chiedo venia. 
e che le profilate di un certo tipo non mi piacciono e non mi piaceranno mai, questo non vuol dire che io abbia ragione in assoluto. 
Su questo sono d'accordo. Anche io uso pesi estremi 325\30.5 e mono a tensioni basse.
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 14061
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA - Pagina 2 Empty Re: IL PESO GIUSTO DELLA RACCHETTA, SECONDO LA FISICA

Mer 27 Apr 2022 - 22:52
rogermaestro555 ha scritto:e cmq, cedendo alla violenza  Very Happy le nuove profilate sembrano migliorate, tant'e' che ne ho ordinata una pure io.....ergo, mi spiace di essere entrato a gamba tesa, ma quelle di qualche anno fa erano veramente anche dannose per i legamenti....ci ho giocato una settimana e per la prima volta in vita mia mi era venuta una infiammazione....per non dirti il feeling.....
le ultime serie sono decisamente migliorate, anche come feeling. i fatti sono fatti, poi io resto dell'idea che con una classica la tecnica migliorerebbe, e non insisto piu.  Io grazie al cielo non ho sto problema, ma credo che se avessi giocato sempre con una profilata non avrei affinato alcuni colpi che oggi tiro con confidenza, tutto qui....e faccio notare che non ho mai speso na fortuna in maestri.....semplicemente ho osservato, e provato, riprovato, e daie ancora in campo....

salutoni e buon tennis (ps: io la blade non l'ho mai avuta, mi sono limitato a varie Prince (la Tour 290 o la 100X splendidi attrezzi come alternativa...), e alla CX200 altro ottimo attrezzo ma e un 98 che richiede un po di manico.....per la cronaca, tutte meno demanding di  una Blade, Pure Strike e VCore 98, e compagnia bella....e ci sono anche delle 100 iinteressantissime, magari da marchi meno noti (da 300 grammi per inciso o giu di li....)
Mantis Pro III 295 o 310?
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.