Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da Fedolester il Mer 10 Feb 2016 - 11:34

Due domande semplici:

1) Qual'è il ruolo del dito indice nella impugnatura del rovescio ad un mano a prescindere dal tipo di presa (eastern semiwestern...) ?
Mi spiego meglio ho notato che se l'indice della mano, anziché essere attaccato alle altre dita (nel senso che non c'è spazio tra un dito  e l'altro nella presa del manico della racchetta), è un poco staccato verso l'alto del manico rispetto alle altre dita, ho una maggior feeling di impugnatura con la racchetta e la palla parte meglio in top. Io credo che la risposta (sul ruolo dell'indice) sia questa ma se avete altre considerazioni da fare ben venga.

2) Siccome ho un maledetto problema nel passare dalla presa eastern di dritto alla presa di rovescio nel senso che molte volte faccio una continental (che sento che  è sbagliata perché  il colpo non va bene come quando arrivo alla eastern  di rovescio) e comunque quando faccio attenzione ad arrivo a fare la presa giusta ci metto troppo tempo con conseguente difficoltà nel fare poi tutto il movimento... mi chiedevo ma c'è qualche controindicazione se tendenzialmente  su tutti i colpi mi preparo l'impugnatura come se dovessi giocare di rovescio e solo se la palla arriva sul dritto allora passo alla eastern di dritto visto che il cambio di impugnatura verso il dritto mi viene molto più naturale farlo e ci metto pochissimo tempo ? 
Secondo me no, anzi mi alleno a farlo più spesso casomai finalmente diventa automatico e preciso questo benedetto cambio e sopratutto lo faccio in un momento in cui la pallina deve ancora essere colpita dal mio avversario e quindi posso farlo con relativa più calma senza avere la fretta data dal dover fare tutte le altre fasi del rovescio (ricerca palla, apertura ecc...), ma se avete pareri diversi bhè questo thread lo ho aperto apporta Very Happy .

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da PistolPete il Gio 11 Feb 2016 - 1:20

Anch'io ho il rovescio a una mano... non ci ho mai fatto realmente caso ma credo che durante gli spostamenti ho una presa neutra (continental), anzi nemmeno stringo la racchetta... poi in fase di avvicinamento alla palla preparo la presa del colpo (strong eastern di dritto, eastern di rovescio). 
Quindi il passaggio "dalla presa di dritto a quella di rovescio" per me non c'è, parto sempre da una posizione neutra... forse è questo che dovresti provare.

Solo in fase di risposta al servizio, dove i tempi di reazione sono ridotti, sono in attesa con presa di dritto.

Puoi se vuoi fare come hai detto tu, non so quanto ti possa venire bene correre con la racchetta in presa di rovescio... comunque puoi sempre provare, hai visto mai... 

PistolPete
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 427
Località : Roma Garbatella
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Head Extreme MPA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da kingkongy il Gio 11 Feb 2016 - 3:02

"Alla faccia del bicarbonato di sodio", come diceva il grande Totò... quali sarebbero le domande facili? hehehehhe
Il ruolo dell'indice, come lo definisci tu, si chiama in realtà "differenza tra impugratura pistol e hammer"...e non è niente di banale, perché i punti di appoggio della racchetta, all'interno della mano, cambiano completamente. Ma non poco: completamente.
"Quel ditino", inoltre, può influire sulla preparazione (apertura) del rovescio e sulla posizione del gomito in chiusura. In realtà, dipente più dal polso...però il "ditino", un po', può cambiare le cose.
Come si suol dire...DIPENDE.
In linea di massima, chi gioca il rovescio a una mano, il "ditino" preferisce allungarlo. Che poi, all'impatto con la palla vero e proprio, un po', si sposta...ma questa è una conseguenza del "giro" che fa la racchetta.

Per venire all'altra domanda facile (come no?), da come la racconti, ci potrebbe essere un problemino di base su come tieni la racchetta durante il gioco. Teoricamente, a sorreggere la racchetta partecipa la mano sinistra posta al cuore della stessa. "Quanto" faccia è questione personale: facciamo da metà del peso a gran parte del lavoro. Questo per dire che, la racchetta, è stretta dalla mano destra solo quando si tratta di swingare. Farla ruotare nella mano è una faccenda che deve diventare naturale, immediata, senza esitazioni. Anzi, arrivi a riconoscere anche i "lati" della racchetta da come senti in mano il grip/overgrip. Vabbé, ci arriverai. Oppure non te ne fregherà nulla. In ogni caso, dal dritto al rovescio e viceversa non vi deve essere alcun problema.
Il problema, casomai, è la risposta al servizio avversario...! Problema che aumenta un po' proprio per chi gioca il rovescio a una mano. Ma un maestro, tuo, non è che ce l'hai da qualche parte? Non per non rispondere...ma è perché dal vivo, LUI, potrebbe aiutarti molto meglio e molto più efficacemente...
Facci sapere...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da KevinKline il Gio 11 Feb 2016 - 7:35

Ecco, quello del cambio di impugnatura in risposta è il mio problema maggiore e non riesco proprio a risolverlo. Prima tenevo l'impugnatura sul diritto con la conseguenza che riuscivo a rispondere sul rovescio solo in back. Poi ho provato a tenere quella di rovescio, con la conseguenza di troppi errori in risposta di diritto. Probabilmente la soluzione é continental, ma tendo a stare troppo dietro la linea e perdo campo...insomma sono una pippa comunquecomunque

KevinKline
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 583
Età : 46
Data d'iscrizione : 26.03.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4a scarso, sempre Infortunato
Racchetta: In cerca di quella perfetta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da kingkongy il Gio 11 Feb 2016 - 8:33

La rotazione della racchetta deve diventare un automatismo: è contemporanea allo split step. In pratica è come se la lama della racchetta fosse la lancetta di dove andrai a rimbalzare per rispondere...
Salto = continental
Atterri = 1) giri la racchetta a sinistra a puntare il piede per il rovescio;  2) giri la lancetta in basso sul piede destro per andare sul dritto.

Per rispondere al servizio...se dall'altra parte arrivano cannonate: continental. In pratica è una volée che sfrutta la forza avversaria. Il resto lo fa il polso e la palla va colpita ben davanti il corpo (si è in open stance). Ovviamente split e salto in avanti per portare il proprio peso sulla palla. Saltellare indietro "spaventati" è garanzia di risposta sui teloni.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da alberto25 il Gio 11 Feb 2016 - 9:06

Usando la stessa impugnatura per rovescio e diritto in risposta non ho piu' problemi ...vado di continental in risposta solo quando sono in difficolta' cioe' quando la piazzano sugli angoli...sara' un mio limite la stessa impugnatura ma mi trovo  molto bene...

alberto25
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Età : 42
Data d'iscrizione : 08.10.11

Profilo giocatore
Località: mesagne (br)
Livello: 4.4 fit
Racchetta: Ritorno al passato : pro staff 95 + revolve 1.25

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da KevinKline il Gio 11 Feb 2016 - 9:14

@kingkongy ha scritto:La rotazione della racchetta deve diventare un automatismo: è contemporanea allo split step. In pratica è come se la lama della racchetta fosse la lancetta di dove andrai a rimbalzare per rispondere...
Salto = continental
Atterri = 1) giri la racchetta a sinistra a puntare il piede per il rovescio;  2) giri la lancetta in basso sul piede destro per andare sul dritto.

Per rispondere al servizio...se dall'altra parte arrivano cannonate: continental. In pratica è una volée che sfrutta la forza avversaria. Il resto lo fa il polso e la palla va colpita ben davanti il corpo (si è in open stance). Ovviamente split e salto in avanti per portare il proprio peso sulla palla. Saltellare indietro "spaventati" è garanzia di risposta sui teloni.
facile a dirsi, meno a farsi...

KevinKline
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 583
Età : 46
Data d'iscrizione : 26.03.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4a scarso, sempre Infortunato
Racchetta: In cerca di quella perfetta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da Fedolester il Gio 11 Feb 2016 - 9:38

@kingkongy 
il maestro ce l'ho durante i corsi una volta a settimana...e non è che non sia bravo ma non è che si impegni molto.... diciamo che non sta attento ai particolari ... tanto per lui pippe siamo e pippe resteremo al massimo un  poco più brave (cioè io quest'anno ho fatto la tessera agonistica  ed inizio a fare qualche torneo...per me diventare chessò un 3.5 sarebbe il mio più grande successo personale in questo sport ma a lui che "gli frega " ?!)  ..e  pagarmi l'ora singolo con il maestro, tutte le settimane,  mi verrebbe a costare troppo al mese.

Ieri comunque ho provato ad impostare la presa di rovescio più spesso ma l' idea è da scartare. Effettivamente è troppo scomodo correre.

Però io in attesa sono sempre in attesa con la presa eastern di dritto. Non è che effettivamente sarebbe più indicato/giusto o comunque non controindicato attendere con la continental come dice @PistolPete . Effettivamente cosi dovrei fare "meno strada" per andare alla eastern di rovescio.

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da albs77 il Gio 11 Feb 2016 - 11:33

Ovviamente se attendi con una continental hai meno strada da fare per trovare la eastern di dritto/rovescio, ma potrebbe crearti problemi anche sul dritto se non sei abituato.

Per quanto mi riguarda il problema a trovare la eastern di rovescio, che avevo anche io, era dovuto a due fattori, uno tecnico l'altro diciamo ergonomico.

A livello tecnico il problema era che non davo spazio al braccio destro per fare il movimento dell'acceleratore fino in fondo. Tenendo infatti le braccia piuttosto vicine al busto , quando acceleravo con la mano destra ad un certo punto il gomito andava a sbattere sul costato: arrivato al fine corsa mi accorgevo che mancava ancora un pò per trovare la eastern.

La soluzione è stata quella di usare più attivamente il braccio sinistro per fare spazio. Hai mai visto un replay del rovescio della justine henin? Noterai che prima di cambiare impugnatura spinge in fuori/basso la racchetta con il braccio sinistro.
Quello che serve infatti è fare spazio quel tanto che basta per poter entrare col gomito fino al raggiungimento dell'impugnatura desiderata.

Gasquet trova lo spazio alzando verso verso l'alto i gomiti. Federer non lo fa e difatti prepara quasi in continental per poi correggere l'impugnatura all'ultimo , trovando lo spazio quando la racchetta gli è dietro.

A livello ergonomico il problema è che di rovescio ho bisogno di un impugnatura abbastanza grossa per evitare di stringere troppo con la destra e creare attrito in fase di accelerazione.

Inoltre l'impugnatura grossa ti permette di usare la pistol, mentre se usi una misura leggermente inferiore, probabilmente ti verrà più naturale la hammer, che secondo me non aiuta molto a "sentire" come è orientata la testa della racchetta.

Anche la forma del manico aiuta: un pò più schiacciato(head/wilson) aiuta a sentire la testa meglio di uno regolare (prince)

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da Fedolester il Gio 11 Feb 2016 - 18:17

@albs77  grazie per i consigli. Farò qualche prova vediamo se con qualche accorgimenti cambia il risultato.

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Gio 11 Feb 2016 - 18:35

@Fedolester ha scritto:2) Siccome ho un maledetto problema nel passare dalla presa eastern di dritto alla presa di rovescio nel senso che molte volte faccio una continental (che sento che  è sbagliata perché  il colpo non va bene come quando arrivo alla eastern  di rovescio) e comunque quando faccio attenzione ad arrivo a fare la presa giusta ci metto troppo tempo con conseguente difficoltà nel fare poi tutto il movimento... mi chiedevo ma c'è qualche controindicazione se tendenzialmente  su tutti i colpi mi preparo l'impugnatura come se dovessi giocare di rovescio e solo se la palla arriva sul dritto allora passo alla eastern di dritto visto che il cambio di impugnatura verso il dritto mi viene molto più naturale farlo e ci metto pochissimo tempo ? 
Secondo me no, anzi mi alleno a farlo più spesso casomai finalmente diventa automatico e preciso questo benedetto cambio e sopratutto lo faccio in un momento in cui la pallina deve ancora essere colpita dal mio avversario e quindi posso farlo con relativa più calma senza avere la fretta data dal dover fare tutte le altre fasi del rovescio (ricerca palla, apertura ecc...), ma se avete pareri diversi bhè questo thread lo ho aperto apporta Very Happy .
Non mi piace la tua soluzione. Secondo me è sempre meglio essere pronti a colpire di dritto, anche perchè se hai la possibilità di spostarti sul dritto a mio parere devi farlo. Quindi ti consiglierei di tenere l'impugnatura sul dritto e aiutati con la mano sinistra quando devi cambiare impugnatura sul rovescio.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Gio 11 Feb 2016 - 18:37

@kingkongy ha scritto:La rotazione della racchetta deve diventare un automatismo: è contemporanea allo split step. In pratica è come se la lama della racchetta fosse la lancetta di dove andrai a rimbalzare per rispondere...
Salto = continental
Atterri = 1) giri la racchetta a sinistra a puntare il piede per il rovescio;  2) giri la lancetta in basso sul piede destro per andare sul dritto.

Per rispondere al servizio...se dall'altra parte arrivano cannonate: continental. In pratica è una volée che sfrutta la forza avversaria. Il resto lo fa il polso e la palla va colpita ben davanti il corpo (si è in open stance). Ovviamente split e salto in avanti per portare il proprio peso sulla palla. Saltellare indietro "spaventati" è garanzia di risposta sui teloni.

Enrico non sono d'accordo sullo split step secondo me è sempre preferibile tenere l'impugnatura già sul dritto, non ci metto la mano sul fuoco, ma credo sia la soluzione più usata.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da Veterano il Gio 11 Feb 2016 - 22:03

E' solo una questione di abitudine,io non ho una presa fissa quando aspetto,perche' ho il vizio di fare girare la racchetta in mano......sulla risposta meglio continental .....da fondo la mano sinistra per il rovescio monomane e basilare come dice  KK perche' e¡ lei che prepara il colpo,con la destra si cerca l'impugnatura,che poi sia prima di portare indietro la racchetta opure quando lo si sta facendo poco importa,l'importante e che si trovi abbastanza velocemente,prova a portare indietro la racchetta con la mano sinistra e girarla gia' in una posizione che ti venga facile a trovare la tua impugnatura.....in genere e' piu facile farlo contemporaneamente prima di portare la racchetta in dietro....
https://www.youtube.com/watch?v=1nnZxqM_b38
https://www.youtube.com/watch?v=LdDwMj3_WMA
 pero' come dicevo antecedentemente l'importante e che sia fatto in maniera naturale e veloce.........non sono daccordo con l'aspettare in presa di rovescio,anzi visto che  il problema e' trovare la presa,mi sforzerei proprio di aspettare in presa o continental o di dritto,anche se dovessi colpire 50 rovesci di fila.......prorpio per abituarti a trovare piu' facilmente sta benedetta presa....

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1999
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da Veterano il Gio 11 Feb 2016 - 22:10

@massimiliano.derespinis ha scritto:
@kingkongy ha scritto:La rotazione della racchetta deve diventare un automatismo: è contemporanea allo split step. In pratica è come se la lama della racchetta fosse la lancetta di dove andrai a rimbalzare per rispondere...
Salto = continental
Atterri = 1) giri la racchetta a sinistra a puntare il piede per il rovescio;  2) giri la lancetta in basso sul piede destro per andare sul dritto.

Per rispondere al servizio...se dall'altra parte arrivano cannonate: continental. In pratica è una volée che sfrutta la forza avversaria. Il resto lo fa il polso e la palla va colpita ben davanti il corpo (si è in open stance). Ovviamente split e salto in avanti per portare il proprio peso sulla palla. Saltellare indietro "spaventati" è garanzia di risposta sui teloni.

Enrico non sono d'accordo sullo split step secondo me è sempre preferibile tenere l'impugnatura già sul dritto, non ci metto la mano sul fuoco, ma credo sia la soluzione più usata.
Max e' una questione di abitudine,per me e'  piu' facile  come dice Enrico,perche' metti insieme due automatismi alla volta.....ma se sapendo chiaramente di dover tirare un dritto avendone gia' giocato un altro puoi anche non cambiare presa.....sul rovescio e' sbagliato.....

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1999
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da kingkongy il Ven 12 Feb 2016 - 1:36

Eh sì Vet, concordo sì: anche per me è più "utile" mettere insieme due automatismi.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da Fedolester il Ven 12 Feb 2016 - 10:16

Ho provato a girare un poco per la rete per quanto riguarda il discorso dell'impugnatura nella  posizione di attesa e non ho trovato un granché anche se da una parte ho letto che è una questione personale e che la continental potrebbe essere adatta perchè più pronta a virare ad entrambe le impugnature di dritto e rovescio.
Comunque ho fatto un paio di prove a casa prima di quelle sul campo domani e sicuramente ho un paio di problemi: uno già lo conoscevo l'altro ero ignaro.  
Quello di cui ero ignaro e ringrazio pubblicamente @albs77 è che effettivamente cercavo il cambio di impugnatura troppo vicino al corpo e non davo spazio al gomito. Cercherò di ovviare all'inconveniente   utilizzando la soluzione di Gasquet (mi pare faccia cosi anche Dimitrov) ovvero ricavando spazio mandando le braccia in alto e fuori "andando" già con le braccia verso il rovescio. Quella di Henin non mi sembra neanche male, bah potrei provare, preferire la prima solo per una questione di tempo. Di certo non alla Federer ci manca solo fare due mezzi cambi di impugnatura vado al manicomio. 
Il secondo problema è che la mia mano riconosce con estrema naturalezza in realta solo l'impugnatura eastern di dritto. Solo con quella sento bene il lato e sono certo di come tengo la racchetta. Le altre sono sempre un poco nebulose e con un certo grado di incertezza. Spero che con il tempo mi illumini Very Happy  

Quindi boh farò delle prove sapendo queste nuove cose. Proverò con la continental in posizione di attesa vediamo come va, vi faccio sapere.

Ovviamente in un anno e mezzo di corso e due maestri nessuno dei due maestri ha mai parlato di impugnatura nella posizione di attesa  ne tanto meno di spazio del gomito per l'impugnatura del rovescio. E ho anche detto che sentivo di non avere la presa corretta nel rovescio di fermarmi ad una Continental. La risposta ? Eh!...accellerà di più  Evil or Very Mad Evil or Very Mad

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da rossano il Ven 12 Feb 2016 - 10:33

@albs77 ha scritto:Gasquet trova lo spazio alzando verso verso l'alto i gomiti.

Sono passato al monomane da poche settimane, dopo 20 anni di bimane. Il maestro che mi segue, con me, ha applicato questo metodo, infatti (portandomi come esempio appunto Gasquet e Dimitrov). Devo dire, mi sento un po' goffo (perché, adesso all'inizio, mi ha chiesto di esagerare/estremizzare il gomito del braccio sx verso l'alto, in fase di preparazione), però funziona. 

Alla fine, ho pensato: """se la prendo come abitudine, quella del gomito alto in fase di preparazione, non é mica poi sbagliato fare lo stesso rovescio del numero 15 del mondo...male che vada.... hihihihi"""

Mi fa piacere sentire un commento di KK, al riguardo.

rossano
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 846
Età : 41
Località : Fasano
Data d'iscrizione : 14.02.09

Profilo giocatore
Località: Fasano
Livello: FIT: 4.6 O35
Racchetta: Yonex DR100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da Paolo999 il Ven 12 Feb 2016 - 11:37

@alberto25 ha scritto:Usando la stessa impugnatura per rovescio e diritto in risposta non ho piu' problemi ...vado di continental in risposta solo quando sono in difficolta' cioe' quando la piazzano sugli angoli...sara' un mio limite la stessa impugnatura ma mi trovo  molto bene...
Anche io sto pensando di rispondere con la stessa presa, ma ancora non ho avuto occasione per provarla seriamente....sto ancora alle prime fasi.
Che impugnatura usi tu ? io vorrei usare strong eastern sul diritto, che poi dovrebbe essere una semiwestern sul rovescio ( o qualcosa di simile non so esattamente come si chiama ). Comunque l'obiettivo è colpire da entrambi i lati con la stessa faccia della racchetta senza dover cambiare l'impugnatura.

Paolo999
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 01.06.15

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: Pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da kingkongy il Ven 12 Feb 2016 - 23:09

Io penso che impugnare la racchetta correttamente sia uno degli aspetti tecnici più trascurati. Il fatto è che si tratta davvero di "particolari"...ma che fanno la differenza. Già fare un distinguo tra Wilson, Head e il resto del mondo e' indice di "saggezza" hehehehe
Vet ha segnalato due video davvero utili e, se fate attenzione, rivelano un atteggiamento comune nonostante siano giocatori e swing differenti: la mano destra senza pressione (che si apre addirittura) in fase di apertura e che poi si chiude con un gesto misurato per colpire. Le dita si stringono con una cura estrema. 
In quel movimento c'è la ricerca del contatto ideale tra spigoli e parti piatte, tra falange e cuscinetti delle dita (ipotenar).
La questione è che la racchetta sta in equilibrio "a dondolo" nella mano sinistra. La destra e' semichiusa e sfiora gli spigoli. Chi ama il cuoio o ha più di 50 anni e' avvantaggiato...la mano destra si apre e si chiude per asciugarsi e per trovare i riferimenti fisici. Il "dito disteso", la mano aperta, la racchetta impugnata in fondo...dicono solo una cosa: il polso deve stare dietro il manico quando impatti la palla, perché se sta sopra rischi di "sfaldare" l'impugnatura quando picchi.
Collegare lo split al cambio del l'impugnatura e' molto istintivo proprio perché la mano sinistra tira e spinge aiutando la torsione del busto. Ed è qui il punto! La racchetta si scosta dal busto ma il gomito destro deve stare basso. Se sta basso, con il polso flesso, l'impugnatura la di trova in un attimo, con grande naturalezza. 
Quello che vuole dire Vet è che non esiste un timing ideale in questo ma la personale ricerca del "gesto semplice". Non so come dire, ma la preparazione del rovescio - personalmente - è "soffice". Poi puoi picchiare a tutto braccio, ma la racchetta è come "sospesa".

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da rossano il Ven 12 Feb 2016 - 23:48

E' qui che casca l'asino: un giocatore veramente decontratto, in ready position non impugna né di diritto né di rovescio. Non impugna affatto, e regge la racchetta al cuore, con la mano sinistra. La destra aspetta, lì, pronta, leggera leggera. Deve sapere dove sono gli spigoli, ma li deve solo sfiorare. 
Ti arriva sul rovescio? Bueno: subito la mano sinistra arretra la racchetta, gomito alto, spalle che ruotano, gomito destro basso, testa della racchetta che scende, mano sinistra che accompagna fino ad un certo punto, mentre la destra, adesso sì, impugna bene e con la forza giusta, sinistra che si stacca e (dimitrov lo esaspera) ed equilibra, e la destra spara il vincente lungolinea. 

Solo che, KK, se mi avanza tempo, mentre faccio tutte ste cose, che dici, mi prendo anche un caffè e mi fumo una siga?....... In campo, prima che tutto questo diventi un automatismo, é naturale che ci voglia davvero tanto, tanto tanto tempo, se sei all'inizio del tuo percorso di apprendimento. IMHO.

rossano
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 846
Età : 41
Località : Fasano
Data d'iscrizione : 14.02.09

Profilo giocatore
Località: Fasano
Livello: FIT: 4.6 O35
Racchetta: Yonex DR100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da kingkongy il Sab 13 Feb 2016 - 8:28

Hehehe Rossano... Hai ragione... Per questo il cervello -spesso - nel tennis, è una "zavorra".
Se non ci pensi il gomito alto e il polso basso vanno da soli; racchetta alta e gomito basso sono una conseguenza. Poi la racchetta "cade" e te la trascini. Ti apri e colpisci. 
Ecco, ho semplificato pure io... Hehehe 
Il problema è che ognuno di noi ha dei "riferimenti". Io mi sono accorto che quando voglio picchiare un rovescio "dondolo" il gomito...farsi un caffè no...ma in quei momenti le cose sembrano al rallentatore.... 
E poi diventi una bestia quando sbagli!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da kingkongy il Sab 13 Feb 2016 - 8:39

Spero di non aver generato confusione! Ho buttato sul tavolo tanta roba è sul gomito non mi sono spiegato proprio benissimo...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da gabr179 il Sab 13 Feb 2016 - 8:47

A me nel rovescio ad una mano sta aiutando tantissimo preparare il colpo aprendo con la mano sinistra col dito indice o sul cuore della racchetta o nella parte inferiore del piatto corde. In questo modo l'impugnatura mi viene naturale (pistol e semi western) e la racchetta non tende più a "cadere" ma rimane abbastanza orizzontale.

gabr179
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1022
Età : 37
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325 - Prince Response 97 - Wilson RF97A - Angell TC95 - Volkl Super G 8 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da alberto25 il Sab 13 Feb 2016 - 11:10

@Paolo999: L'impugnatura che uso dovrebbe essere la estern di rovescio che corrisponde con la western di diritto( senza generare confusione sui termini la base del mio  dito indice poggia sulla faccetta numero 8 del manico)spero di essere stato chiaro...la mano sinistra diventa fondamentale nella preparazione sia del rovescio che del diritto...

alberto25
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Età : 42
Data d'iscrizione : 08.10.11

Profilo giocatore
Località: mesagne (br)
Livello: 4.4 fit
Racchetta: Ritorno al passato : pro staff 95 + revolve 1.25

Tornare in alto Andare in basso

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

Messaggio Da kingkongy il Sab 13 Feb 2016 - 12:34

Mmmm Alberto...al rovescio gli manca un "pezzo" per essere la stessa impugnatura del dritto (western).

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum