Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

racchetta per incontrista

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

racchetta per incontrista

Messaggio Da vitali il Sab 24 Gen 2015 - 6:26

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti e buon anno a tutti i partecipanti di questo utilissimo forum.
avrei un quesito per tutti voi e per Mario di cui stimo molto i sui consigli..  che racchetta si adatta bene a un gioco di incontrista? e che setup con quali corde e tensioni per favore?
grazie in anticipo
ciao

vitali
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1057
Data d'iscrizione : 06.11.11

Profilo giocatore
Località: Oceano Indiano
Livello: 4.0 ITR 4.1 fit
Racchetta: Volkl organix 10 295, Donnay academy pro os,Dunlop 500 tour, PD2015

Tornare in alto Andare in basso


Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da Ziryab il Mar 27 Gen 2015 - 23:23

@VANDERGRAF ha scritto:
@Ziryab ha scritto:Non te la prendere, non c'è davvero nulla di personale;
Ma tu a uno che comincia da zero gli consigli un mid o un piatto 100? E perché?
a me del personale non me ne importa nulla. me la prendo perchè sto sprecando il mio tempo con una persona che non vuol capire o non riesce a capire. se tu avessi letto tutto quello che ho scritto nel corso della discussione, non avresti nemmeno bisogno di farmela quella domanda. senza contare che ti ho detto che il piatto 98 è un midplus e tu continui a parlare di mid. o lo fai apposta o è una candid camera, in entrambi i casi non mi interessa partecipare, ho già dato il mio contributo, se non lo hai ancora compreso rileggilo.
Tu hai parlato di piatti da 95 a 98, io la differenza tra 98 e 100 in termini di facilità di gioco la avverto eccome, figuriamoci tra 95 e 100.
Tu poi dici che tra 93 e 100 la differenza è poca...
Dato che il 93 è considerato mid e il 98 mid plus, il 95 è una via di mezzo che sta più vicina al mid.

P.s. Non è che non ho compreso il tuo contributo, è che non lo condivido.

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da VANDERGRAF il Mar 27 Gen 2015 - 23:48

@Ziryab ha scritto:
@VANDERGRAF ha scritto:
@Ziryab ha scritto:Non te la prendere, non c'è davvero nulla di personale;
Ma tu a uno che comincia da zero gli consigli un mid o un piatto 100? E perché?
a me del personale non me ne importa nulla. me la prendo perchè sto sprecando il mio tempo con una persona che non vuol capire o non riesce a capire. se tu avessi letto tutto quello che ho scritto nel corso della discussione, non avresti nemmeno bisogno di farmela quella domanda. senza contare che ti ho detto che il piatto 98 è un midplus e tu continui a parlare di mid. o lo fai apposta o è una candid camera, in entrambi i casi non mi interessa partecipare, ho già dato il mio contributo, se non lo hai ancora compreso rileggilo.
Tu hai parlato di piatti da 95 a 98, io la differenza tra 98 e 100 in termini di facilità di gioco la avverto eccome, figuriamoci tra 95 e 100.
Tu poi dici che tra 93 e 100 la differenza è poca...
Dato che il 93 è considerato mid e il 98 mid plus, il 95 è una via di mezzo che sta più vicina al mid.

P.s. Non è che non ho compreso il tuo contributo, è che non lo condivido.
e sei libero di non conviderlo. ma perche' continui a chiedermi delle cose come se io dovessi per forza cambiare direzione andando verso la tua ? il discorso a un certo punto può anche finire, altrimenti possiamo stare qui pure per mesi e cosa risolviamo ? ma poi cosa dovresti condividere ? le mie sensazioni ? non è che io sto dicendo che quello che vale per me deve valere per tutti, ti ho solo raccontato le mie esperienze e quelle di altre persone, che combaciano anche con alcune consulenze ricevute da maestri e incordatori-tester. secondo te lo faccio per capriccio a trovarmi meglio con piatti 93 o 98 piuttosto che 100 o 106 ? ma sai quanto sarei più contento se trovassi una racchetta 100 che mi aiutasse a fare tutto meglio ?!  purtroppo per me non è così e anche per altri, tanto è vero che nel corso della discussione ci sono stati due utenti che hanno approvato quanto ho scritto. se mi chiedi cosa consiglierei a una persona che inizia vuol dire che non hai compreso nulla in merito a questa relatività, quindi cosa altro posso dirti ?

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da VANDERGRAF il Mar 27 Gen 2015 - 23:52

poi se ogni volta che si consiglia qualcosa a qualcuno bisogna fare tutta questa tiritera, lasciamo perdere ragazzi....  ma vi rendete conto che la priorità dovrebbe essere aiutare chi chiede aiuto ? e come si può aiutarlo ? dicendogli quello che hanno sperimentato persone che non conosciamo o dandogli suggerimenti in base a quello che abbiamo vissuto in prima persona e che abbiamo approfondito ? secondo te io dovrei suggerire a qualcuno le cose che per te funzionano meglio, ancora prima di venirle a sapere ? quelle suggeriscile tu, io suggerisco le mie. ci si deve confrontare con l'autore del post, non si devono fare battibecchi sterili che non portano a nulla

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da Ziryab il Mer 28 Gen 2015 - 0:23

Finalmente siamo d'accordo su qualcosa ^_^
Buona notte e buon tennis.

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da SidVicious il Mer 28 Gen 2015 - 0:24

:VANDERGRAF: veramente sono sessanta pagine che battibecchi unilateralmente..sei forse pagato a cartelle stampa? le cose che leggo sono un potpourri casuale di info facilmente reperibili in rete..
trovo particolarmente boring il tuo modo di esporre..se si comprimesse semanticamente il fiume di parole che hai scritto rimarrebbero tre concetti in croce ripetuti allì'infinito come un grammofono incantato sull'ultimo solco di un vecchio vinile
at least..sempre in attesa di un video dove si (intra)veda qualcosa

SidVicious
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 25.05.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilkinson

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da VANDERGRAF il Mer 28 Gen 2015 - 0:43

bentornato sid, anche tu non scherzi in quanto a ripetitività. non sarà che volete vedere i difetti che hanno tutti quanti solo negli altri per togliervi di dosso i vostri ?

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da VANDERGRAF il Mer 28 Gen 2015 - 0:49

e cercate di avere fiducia in quello che scrivono gli altri, che non lo scrivono per cazzeggiare ma perchè lo hanno verificato con passione e dedizione. ma quando lo capirete che un telaio e una corda rendono in modo diverso in base a come li si usa ?  ovvio che lo ripeto infinite volte, solo che quando ve lo ripete una fonte autorevole come ad esempio eiffel, allora tutti a fare gli ossequi e i ringraziamenti doverosi, quando invece lo fa un perfetto sconosciuto subito tutti pronti a dubitare e deridere. provate a verificare quante volte sono stati espressi e ribaditi, giustamente, questi concetti da eiffel. e non è una presa in giro ringraziarlo per poi contestare lo stesso procedimento se usato da altri utenti ? abbiate rispetto per la dignità degli altri, ne avete veramente molto poco

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da perro il Mer 28 Gen 2015 - 8:15

Nessuno di noi lo ha capito, è un santo benefattore !
Spreca il suo prezioso tempo nel cercare di diffondere le sue approfondite conoscenze forse con metodologie di diffusione del sapere un po' aggressive un po' come bruciare una foresta per fare spazio ad un bel prato verde tra 10 anni
Io peró preferivo MAURUNG!

perro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 581
Data d'iscrizione : 03.05.12

Profilo giocatore
Località: Savona
Livello: X
Racchetta: sposato

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da kingkongy il Mer 28 Gen 2015 - 9:21

Ragazzi, per favore, un po' di flessibilità e tolleranza. Non è facile scrivere sul web e, ancor meno, su un forum come questo dove l'interlocutore può essere un super principiante o un affermato professionista. Pertanto ci Son concetti banali e altri più complessi, lo sappiamo bene tutti. Ed è difficile essere sempre "in target". 
Quindi....abbassiamo i toni. Il confronto non deve essere così aggressivo. Senza rinunciare a difendere le proprie posizioni...scaliamo una marcia...!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da Ziryab il Mer 28 Gen 2015 - 10:47

Son d'accordo con kong: finché si rimane su toni civili qua tutti hanno titolo a parlare oppure non c'è l'ha nessuno, così come chi legge può essere d'accordo o dissentire.
Personalmente non sono d'accordo con alcune delle cose che dice Vandergraf ma siccome non credo di essere depositario del sapere assoluto per me è sempre una ricchezza che ci sia qualcuno che la pensa diversamente.
Poi i toni saranno stati polemici ma mai offensivi.

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da Il_Guaro il Mer 28 Gen 2015 - 12:48

possiamo tornare sui binari iniziali e chiudere le polemiche?
secondo me la domanda "racchetta per incontrista" era interessante... io ad esempio incontro molto bene di diritto, invece di rovescio lascio cadere un po' troppo la palla, quindi per proteggere il punto debole ho sempre scelto telai 100 di 300gr "leggeri"
davydenko grande incontrista, se non sbaglio aveva una prince bella pesante.

Il_Guaro
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 235
Data d'iscrizione : 18.02.14

Profilo giocatore
Località: sicilia
Livello: 3.3
Racchetta: ezone ai 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da Ziryab il Mer 28 Gen 2015 - 13:00

L'inerzia aiuta...a patto di avere un buon timing.

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da perro il Mer 28 Gen 2015 - 14:05

infatti la domanda non ha una risposta non c'è una racchetta che vada meglio di un'altra per colpire prima la palla ci vorrebbe un chip da installare nel cervelletto per farti muovere prima e colpire. La racchetta ripeto non ci azzecca niente poi possiamo farci tutte le pippe del mondo per avere una scusa per comprare un nuovo telaio

perro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 581
Data d'iscrizione : 03.05.12

Profilo giocatore
Località: Savona
Livello: X
Racchetta: sposato

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da drichichi@alice.it il Mer 28 Gen 2015 - 14:06

Per reggere telaio da "incontrista" serve timing epr un buon timing serve fisico, serve allenamento, e serve dare l'anima in campo! Io combatto da un anno nella mia ripresa, pensavo fosse telaio pesante ed ho preso telaio leggero, ma niente, pensavo corde mono ed ho usato multi, ma niente, pensavo streching ed invece ancora niente, nulla! Poi Ho parlato con KK più volte, mi sono litigato con un paio ma sono i primi che devo ringraziare, e poi ho incontrato Sonny, si Sonny. Ho fatto alcune prove ed ho iniziato un programma che lui mi ha stilato: 3 semplici esercizi. Premetto che ho sempre fatto palestra, sport etc e quindi so dove e come mettere mano ai pesi aumentando molto lentamente e gradatamente. Non si alzano 100 kg dall'oggi al domani! Non per incanto, ma con sudore, fatica e sacrificio sto superando blocchi (mentali e fisici) che avevo, braccio sciolto, spalla fluida e non indolenzita ed elasticità fisica che inizia a riprendere. Solo così reggo un telaio da 335 gr nudo, senza fatica, senza sforzo e senza farmi male perchè se devo rispondere ad un servizio di un 4.1 che spara proiettili con 300 gr mi gira la racchetta in mano (se gioco decontratto), se ho 350 gr finita, mi difendo in modo adeguato. Ergo senza preparazione è inutile scendere in campo pensando che la sola racchetta ci faccia giocare bene, il mio servizio sta tornando perchè sto ripotenziando/riattivando tutto, sennò fino a sei mesi fa facevo il tiro al piccione. Non sono Federer e non lo sarò mai, ma il mio intento è solo giocare bene a tennis e fare il più possibile male all'avversario, ma appena si finisce la partita, tutti a mangiare la pizza (e paga chi ha perso!).
Buon Tennis a tutti.

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5484
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da Ziryab il Mer 28 Gen 2015 - 14:32

@drichichi@alice.it ha scritto:Per reggere telaio da "incontrista" serve timing epr un buon timing serve fisico, serve allenamento, e serve dare l'anima in campo! Io combatto da un anno nella mia ripresa, pensavo fosse telaio pesante ed ho preso telaio leggero, ma niente, pensavo corde mono ed ho usato multi, ma niente, pensavo streching ed invece ancora niente, nulla! Poi Ho parlato con KK più volte, mi sono litigato con un paio ma sono i primi che devo ringraziare, e poi ho incontrato Sonny, si Sonny. Ho fatto alcune prove ed ho iniziato un programma che lui mi ha stilato: 3 semplici esercizi. Premetto che ho sempre fatto palestra, sport etc e quindi so dove e come mettere mano ai pesi aumentando molto lentamente e gradatamente. Non si alzano 100 kg dall'oggi al domani! Non per incanto, ma con sudore, fatica e sacrificio sto superando blocchi (mentali e fisici) che avevo, braccio sciolto, spalla fluida e non indolenzita ed elasticità fisica che inizia a riprendere. Solo così reggo un telaio da 335 gr nudo, senza fatica, senza sforzo e senza farmi male perchè se devo rispondere ad un servizio di un 4.1 che spara proiettili con 300 gr mi gira la racchetta in mano (se gioco decontratto), se ho 350 gr finita, mi difendo in modo adeguato. Ergo senza preparazione è inutile scendere in campo pensando che la sola racchetta ci faccia giocare bene, il mio servizio sta tornando perchè sto ripotenziando/riattivando tutto, sennò fino a sei mesi fa facevo il tiro al piccione. Non sono Federer e non lo sarò mai, ma il mio intento è solo giocare bene a tennis e fare il più possibile male all'avversario, ma appena si finisce la partita, tutti a mangiare la pizza (e paga chi ha perso!).
Buon Tennis a tutti.
^_^

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da renatolib il Mer 28 Gen 2015 - 14:34

Raga', ho letto i post, sembrera' strano, ma secondo me ognuno di voi ha le sue ragioni. 'Sto fatto che si citino campioni ad esempio non vale un fico secco. Ognuno di loro ha la propria PERSONALE tecnca e preferenze. 
E anche il dire che uno e' bravo non vale un fico secco, son convinto che se facciamo quest domanda a 1000 MAESTRI diversi, direbbero almeno 50 cose diverse e contrastanti. Le cose tecniche, anche quelle CANONICHE, bisognerebbe rapportarle al CONCRETO GIOCATORE, con le sue personali caratteristiche/limiti/pregi.

renatolib
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 628
Età : 51
Data d'iscrizione : 09.03.13

Profilo giocatore
Località: Palermo
Livello: amatoriale
Racchetta: head graphene speed pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da drichichi@alice.it il Mer 28 Gen 2015 - 14:49

@renatolib ha scritto:Raga', ho letto i post, sembrera' strano, ma secondo me ognuno di voi ha le sue ragioni. 'Sto fatto che si citino campioni ad esempio non vale un fico secco. Ognuno di loro ha la propria PERSONALE tecnca e preferenze. 
E anche il dire che uno e' bravo non vale un fico secco, son convinto che se facciamo quest domanda a 1000 MAESTRI diversi, direbbero almeno 50 cose diverse e contrastanti. Le cose tecniche, anche quelle CANONICHE, bisognerebbe rapportarle al CONCRETO GIOCATORE, con le sue personali caratteristiche/limiti/pregi.
Sante Parole! Very Happy

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5484
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da VANDERGRAF il Mer 28 Gen 2015 - 22:16

@Ziryab ha scritto:Son d'accordo con kong: finché si rimane su toni civili qua tutti hanno titolo a parlare oppure non c'è l'ha nessuno, così come chi legge può essere d'accordo o dissentire.
Personalmente non sono d'accordo con alcune delle cose che dice Vandergraf ma siccome non credo di essere depositario del sapere assoluto per me è sempre una ricchezza che ci sia qualcuno che la pensa diversamente.
Poi i toni saranno stati polemici ma mai offensivi.
bravo ziryab !  sono spesso polemico, ma non è mia intenzione offendere, a meno che non venga offeso io su cose completamente distanti dallo scopo del forum. per quanto riguarda la tua curiosità su cosa consiglierei ad una persona che inizia, potrei dirti la cosa secondo me più logica: far provare a quella persona alcune racchette, molto diverse tra loro, ovviamente almeno 5/6 ore ciascuna, e poi lasciare che sia lui o lei a scegliere. sappiamo tutti che quando cominciamo a giocare con una racchetta, sia che siamo principianti che più avanzati, ci aspettiamo che scatti un feeling con quella racchetta, questo feeling può essere diverso in base alle sensazioni che riceviamo e che cerchiamo, chi vuole un impatto pastoso, chi lo preferisce secco, chi non se ne fa nulla di una racchetta che spinge poco e via dicendo.
trattandosi in questo caso di una persona che comincia, darei molta importanza all'aspetto della prevenzione dei piccoli traumi fisiologici eventuali, quindi opterei per una racchetta non troppo rigida abbinata a corde multifilamento a tensione media; questo per far sì che quella persona non vada presto incontro a indolenzimenti o tendiniti che potrebbero far svanire la passione o comunque far sospendere la capacità di giocare al meglio. come in molte cose, la soluzione più versatile si trova spesso al centro e non agli estremi, quindi rigidità media, inerzia media, profilo medio, bilanciamento neutro, piatto da 97 a 102 in base alle sensazioni di cui sopra, peso senza corde da 290 a 310, ma questo poi dipende anche dalla struttura fisica e dal sesso. da evitare, a mio avviso, caratteristiche che tendono troppo ad aiutare, quindi piatto molto grande, racchetta leggera e bilanciata in testa, profilo molto spesso (perlomeno queste mi sembrano quelle più ricorrenti nelle racchette da principianti), perchè il giocatore in questione si potrebbe abituare in modo "vizioso" a questi vantaggi e ci metterebbe di suo meno di quello che sarebbe necessario, cioè ad esempio spingerebbe perchè è la racchetta che spinge di suo e quindi non sentirebbe evidente la necessità di acquisire sempre più coordinazione e complessità di movimenti per aggiungere spinta da tutto il corpo. in poche parole sono dell'idea, ma ovviamente è un'idea da giocatore e non da maestro, che è meglio soffrire un pò all'inizio piuttosto che rendersi la vita facile per poi rischiare di ritrovarsi con una crescita iniziale incompiuta. anche per questo meglio che il giocatore scelga il "suo" feeling con la racchetta, in modo tale che quelle sensazioni positive che ne riceve, fossero anche solo una sorta di effetto placebo, possano compensare i sacrifici e gli ostacoli iniziali.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da renatolib il Gio 29 Gen 2015 - 0:06

@VANDERGRAF ha scritto:
@Ziryab ha scritto:Son d'accordo con kong: finché si rimane su toni civili qua tutti hanno titolo a parlare oppure non c'è l'ha nessuno, così come chi legge può essere d'accordo o dissentire.
Personalmente non sono d'accordo con alcune delle cose che dice Vandergraf ma siccome non credo di essere depositario del sapere assoluto per me è sempre una ricchezza che ci sia qualcuno che la pensa diversamente.
Poi i toni saranno stati polemici ma mai offensivi.
bravo ziryab !  sono spesso polemico, ma non è mia intenzione offendere, a meno che non venga offeso io su cose completamente distanti dallo scopo del forum. per quanto riguarda la tua curiosità su cosa consiglierei ad una persona che inizia, potrei dirti la cosa secondo me più logica: far provare a quella persona alcune racchette, molto diverse tra loro, ovviamente almeno 5/6 ore ciascuna, e poi lasciare che sia lui o lei a scegliere. sappiamo tutti che quando cominciamo a giocare con una racchetta, sia che siamo principianti che più avanzati, ci aspettiamo che scatti un feeling con quella racchetta, questo feeling può essere diverso in base alle sensazioni che riceviamo e che cerchiamo, chi vuole un impatto pastoso, chi lo preferisce secco, chi non se ne fa nulla di una racchetta che spinge poco e via dicendo.
trattandosi in questo caso di una persona che comincia, darei molta importanza all'aspetto della prevenzione dei piccoli traumi fisiologici eventuali, quindi opterei per una racchetta non troppo rigida abbinata a corde multifilamento a tensione media; questo per far sì che quella persona non vada presto incontro a indolenzimenti o tendiniti che potrebbero far svanire la passione o comunque far sospendere la capacità di giocare al meglio. come in molte cose, la soluzione più versatile si trova spesso al centro e non agli estremi, quindi rigidità media, inerzia media, profilo medio, bilanciamento neutro, piatto da 97 a 102 in base alle sensazioni di cui sopra, peso senza corde da 290 a 310, ma questo poi dipende anche dalla struttura fisica e dal sesso. da evitare, a mio avviso, caratteristiche che tendono troppo ad aiutare, quindi piatto molto grande, racchetta leggera e bilanciata in testa, profilo molto spesso (perlomeno queste mi sembrano quelle più ricorrenti nelle racchette da principianti), perchè il giocatore in questione si potrebbe abituare in modo "vizioso" a questi vantaggi e ci metterebbe di suo meno di quello che sarebbe necessario, cioè ad esempio spingerebbe perchè è la racchetta che spinge di suo e quindi non sentirebbe evidente la necessità di acquisire sempre più coordinazione e complessità di movimenti per aggiungere spinta da tutto il corpo. in poche parole sono dell'idea, ma ovviamente è un'idea da giocatore e non da maestro, che è meglio soffrire un pò all'inizio piuttosto che rendersi la vita facile per poi rischiare di ritrovarsi con una crescita iniziale incompiuta. anche per questo meglio che il giocatore scelga il "suo" feeling con la racchetta, in modo tale che quelle sensazioni positive che ne riceve, fossero anche solo una sorta di effetto placebo, possano compensare i sacrifici e gli ostacoli iniziali.
Discorso ineccepibile.

renatolib
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 628
Età : 51
Data d'iscrizione : 09.03.13

Profilo giocatore
Località: Palermo
Livello: amatoriale
Racchetta: head graphene speed pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da kingkongy il Gio 29 Gen 2015 - 11:25

Sapete perché si finisce troppo spesso per cadere in questi gorghi di fraintendimenti, equivoci e punture di spillo? Perché, soprattutto su di un forum, non esiste un'unità, un accordo, un'armonia semantica.
Paroloni! In ciccia: cavolo vuol dire "incontrista"?
Ognuno di noi ha nella propria testa una personalissima Wikipedia tennistica e, anche a predisporne una "canonica" per tutti...si finirebbe per interpretare i termini in base alla nostra personalissima esperienza.
Il che è assolutamente normale! non meravigliamoci.
Faccio un esempio?
Per me una racchetta da incontrista è una racchetta con buona massa, perché giochi su anticipi e quindi vai a colpire la palla quando ha un'energia superiore. La massa ti aiuta a spingere perché potresti avere poco spazio per spingere. Serve una racchetta che perdoni: non sotto i 97" di piatto e una sweet area abbastanza tonda, perché la precisione non è scontata se sei sempre "in avanti" e con il timing che ti fa da alleato e nemico.
Serve una racchetta con spinta "media", perché un po' di aiutino serve. Però ci vuole tocco, altrimenti che diavolo di incontrista sei. Quindi profili bassi, telai quasi nervosi. Bilanciamenti medi (un po' sopra il 32, non oltre il 33) con uno SW non eccessivo (ben sotto i 350), perché va bene la spinta... ma la racchetta la devi girare e in fretta.
Flex point? Personalmente almeno 4 cm sotto il balance, perché voglio un piatto che faccia lavorare alla grande le corde. Punta dell'ovale rigida perché altrimenti perdo controllo e poi vedi discorso corde.
Armeggio? Personalmente ibrido con budello su un 16 x 19, perché voglio permanenza della palla sul piatto per sentirla ma anche un'uscita veloce e lo spin mi serve.
Ok, non ho scritto marche, non ho scritto modelli, ho espresso pareri personali e...da un momento all'altro mi aspetto di essere "commentato" (non "aggredito") su un paio di punti.
E CHE MALE C'E' ???
Ribatto, si scaldano le risposte: PERFETTO!!! Anzi, se fossimo tra amici, con le gambe a penzoloni dal muretto o la recinzione bassa, modello extrasvacco-bivacco, ma sai gli insulti? Sorelle, zie, attitudini sessuali...(mamme mai!)... Ma sai che bello!?!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da VANDERGRAF il Gio 29 Gen 2015 - 11:46

vero king, parole sante. ed è proprio da quel "sapere personale" che nasce molto spesso una richiesta di aiuto diciamo "superficiale" in senso buono ovviamente. ossia se nell'aprire un argomento non viene specificato di tutto e di più è normale che le interpretazioni siano anche distanti dalla realtà attinente all'autore del thread. tante volte la richiesta di dettagliare viene scambiata per pignoleria ma non è così, serve in modo fondamentale per dare un contributo appropriato. molto spesso vediamo argomenti dove il novanta per cento è scritto da chi vuole suggerire e il dieci da chi ha richiesto l'aiuto. a mio avviso è una cosa alquanto anomala. dovrebbe essere chi chiede qualcosa che si prodiga nel dettagliare e chiedere risposte ben precise e poi approfondirle insieme a chi dà le risposte. è anche vero che molti utenti non hanno tutto questa voglia di parlare e approfondire, anche per problemi di tempo. altri invece aspettano passivamente le risposte fino a quando non ne trovano una che gli piace, ma in quel caso è come sottintendere già una risposta o pretenderla, quindi non serve a un fico secco. altri ancora non vedono l'ora di avere la possibilità di attaccarti sul personale: facci vedere come giochi, secondo me non vali niente, che titoli hai e compagnia bella, anzi brutta. il mondo è bello perchè è vario e per lo stesso motivo è anche brutto, ma chi sa andare oltre continua per la sua strada e se ne frega altamente

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 29 Gen 2015 - 12:03

VANDER: abbi le "palle" di nominarmi senza allusioni.

Io ribadisco quello che ti ho scritto: hai un modo di porti assolutamente saccente ed insopportabile: la sindrome del professore (che non sa).

Ti ergi in cattedra, ripeto SENZA ALCUN TITOLO.

Ti avventuri in spiegazioni meramente tecniche, e sei un "amatore da circolo" (forse anche meno)...

Intervieni compulsivamente "accanendoti" con chi non considera le tue "perle di saggezza".

Ti trovo estremamente sgradevole, saccente...
Presupponente.

E sono convinto, da quello che scrivi, che tu non abbia idea di come si gioca a tennis.

Sono altresì sicuro che MAI posterai un tuo video... e che non giocherai con nessun forumista.

Perché sei un " ectoplasma": vale a dire un "paroliere da tastiera" che non può rivelarsi, per non fare una figura barbina.

Sicuro di continuare a leggere le tue "dotte disquisizioni tecniche", ti auguro pagine e pagine di " perle di saggezza tecnico-tennistica".

Va da se (non accetterai mai, dicendo che ti sono antipatico) che sono sempre disponibile ad una bella partita.

Giusto per vedere dovre andresti con la tua "erudizione tecnica".

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 29 Gen 2015 - 12:06

Il problema è che faresti pochi "15" in due set, con una PIPPA ATOMICA come me.

E, a quel punto, tutte le tue "perle di saggezza tecnica" andrebbero semplicemente dove dovrebbero stare: nella pattumiera.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da kingkongy il Gio 29 Gen 2015 - 12:10

Senza offesa per nessuno, però io trovo molto divertenti i bizantini, ermetici e raffinati giri di parole che usa Sonny per celare le sue appena velate antipatie.... Molto diplomatico.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da kingkongy il Gio 29 Gen 2015 - 12:14

Ok, hey, scusate, io dovrei fare il moderatore...che faccio?
Datemi un'idea voi. Volete 5 minuti per scannarvi tra di voi e io mi volto dall'altra parte?

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: racchetta per incontrista

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 29 Gen 2015 - 12:33

@kingkongy ha scritto:Ok, hey, scusate, io dovrei fare il moderatore...che faccio?
Datemi un'idea voi. Volete 5 minuti per scannarvi tra di voi e io mi volto dall'altra parte?
KK: che devo dire? Io esprimo le mie idee, senza offendere nessuno.

E poiché il Forum non mente, ho detto una inesattezza: un mio caro amico forumista mi ha appena detto che "ha avuto la disgrazia" di giocare con Vandergraf!

Ha detto che non è neppure in grado di fare tre palleggi: prova solo a sparare vincenti (sui teloni).

Tecnica inguardabile da autodidatta.

Come supponevo.

Allora io mi chiedo una cosa, KK:

Ma se NON SEI PALESEMENTE CAPACE, come caxxo puoi metterti a dare lezioni di tecnica?

Con quel tono saccente?

E ti arrabbi pure se non ti ascoltano?

VANDER: ti prego...
Piuttosto che dare lezioni di tecnica, cerca di sforzarti di imparare a buttare 3 palline dall'altra parte!

E, soprattutto, se ti piace "insegnare tecnica", mi sembrerebbe corretto che tu dicessi che, a tennis, non sai giocare.

Giusto?

Un saluto.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum