Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 18 Giu 2012 - 11:31

Promemoria primo messaggio :

Apro questo post per affrontare un argomento piuttosto dibattuto nel mondo del tennis:

Partita d'allenamento vs partita di torneo.

Ogni giocatore esistente sulla faccia della terra che ha giocato tornei, vi spiegherà dettagliatamente che tra i due tipi di partita ci sta un ABISSO di differenza.

In torneo, la componente emotiva-psicologica, la posta in gioco, la situazione agonistica stessa... pongono in giocatore in uno "stato mentale" completamente diverso rispetto alla partitella di circolo.

Ovviamente sto dicendo cose lapalissiane...

Quello che mi stupisce e che gli unici che NEGANO questa sacrosanta verità sono coloro che non fanno (e non hanno mai fatto) tornei.

Sia chiaro che non ci sta nulla di male a non affrontare le competizioni...

Ognuno ha i suoi validissimi motivi: tempo, denaro, voglia, risentimento verso la FIT.

E sono tutte motivazioni validissime e degne del massimo rispetto.

Ma signori miei CHE NON FATE TORNEI: non cercate di spiegare A CHI LI FA... che il torneo e la partitella tra amici sia la stessa cosa.

Per un motivo molto semplice: Il Torneo è una cosa, la partitella... un'altra.





PS: onde evitare malintesi, non sto affermando che tutti quelli che fanno tornei sono "più forti" di chi non li fa... ci stanno "torneisti" scarsissimi, e "partitellari" che giocano bene...

Ma è in torneo che bisogna tirare fuori "LA GARRA" come dicono gli Spagnoli! Cool

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso


Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da motombo il Lun 18 Giu 2012 - 12:31

scusami e' frank ma tu quando giocavi a calcio ti spartivi la tensione o la ritieni un stato mentale personale?
ma che vuol dire me la divido in 10?
che facciamo io mi prendo 100 tifosi e 4 giocatori avversari e gli altri si prendono il resto?

io vorrei vedere qualcuno giocare in quelle condizioni e poi ne riparliamo di agonismo tifosi che aspettano il pullman e ti insultano minacciano ma di che parliamo vabbe'.........

sempre in amicizia frank ma hai un abbaglio Cool

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da Frank71 il Lun 18 Giu 2012 - 12:34

Continuo a ritenere improponibile la similitudine tra tensione calcio / tennis, sono due sport completamente differenti.

Quello che dovevo dire l'ho detto e aggiungo che la tensione nel calcio non l'ho mai provata...nel tennis sei solo, è un altro sport....



ps: prova ad andare in 50 in trasferta in alcuni campetti della campania senza scorta, con il paese che ti si rivolta contro.....quella è tensione

Frank71
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4542
Età : 45
Data d'iscrizione : 12.01.12

Profilo giocatore
Località: Latina...già Littoria Olim Palus
Livello: Basso...molto basso...
Racchetta: Head Graphene XT Prestige S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da alba77 il Lun 18 Giu 2012 - 12:36

Ecco la mia.
C'è gente che viene a lezione per fare attività fisica e socializzare ma NON vuole fare la partitella più stupida perché sente la tensione e non si diverte.

La soglia di percezione è ben diversa.
Anche la vita vissuta come dicono nw-t e motombo incide molto.
Io per mitivi non sposrtivi mi sono trovata davanti a platee enormi e ho superato la "paura" di parlare e pormi in pubblico.

Eppure per me una differenza minima tra torneo fit torneo sociale e partitella c'è.

La partitella la gioco con il massimo agonismo, qualche passaggio a vuoto in più ma tanta sicurezza nei miei limitati mezzi (limitati più o meno come quelli della mia avversaria Very Happy ) Gestisco in piena scioltezza in punti importanti e anche quando soffro contro chi batto sempre ne esco comunque fuori.

Partita di torneo sociale - per me c'è più agonismo ma nulla in palio che un po' di bella figura e la gioco anche bene. Una volta ho pagato un punto contro avversaria superiore. Sicuramente in partitella l'avrei gestito meglio mentalmente

Torneo Fit - Indubbiamente un po' di emozione prima ma già scambiando rientra tutto nella normalità. Gico come posso ma in scioltezza e con poca pressione. Forse l'insicurezza di non aver vinto per niente quest'anno e un paio di altri componenti mi hanno fatto vivere 3 set point con tantisisma pressione - set e match perso e tanto rammarico.
Il peso è stato perorpi operché ero in rimonta e sapevo che il 3° l'avrei vinto. Avevo bisogno di vincere una partita fit dopo la sorte che mi aveva messo avversarie impossibili. Tanto è che quei punti hanno pesato più del solito.

Poi ho notato che se c'è gente io mi sento più a mio agio e gioco meglio, sia amici o simpatizzanti miei che persone del circolo che tifano l'avversaria di casa.
C'è invece chi davanti a 4 gatti si blocca e non è in grado di giocare.
C'è chi sente molto la tensione del torneo sociale.
Siamo diversi e non escludo che per qualcuno l'esperianza fit sia alla pari di una partitella. Dipende che peso gli si dà.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da Veterano il Lun 18 Giu 2012 - 12:37

Mah credo che la tensione a livello agonisticho sia uguale per tutti gli sport,diciamo che nel tennis essendo uno sport individuale devi riuscire a superare da solo i momenti difficili,mentre in uno sport di squadra il supporto dei compagni di puo dare una mano.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da nw-t il Lun 18 Giu 2012 - 12:38

@marti ha scritto:
@nw-t ha scritto:Marti...ma perchè hai tensione a giocare? Spiegami da cosa nasce la tensione...rischi la vita...ferite gravi? Fosse uno scontro a fuoco in guerra potrei capirti...perchè la vita è UNA...ma facendo uno sport quando sei preparata giochi e dai il meglio di te...nelle tue possibilità, tecniche fisiche e mentali...un giocatore deve avere tutte queste componenti...se non non è un giocatore...giocherai SEMPRE x quello che sai fare in TOTO...

no forse non mi sono spiegata.non è che non dormo la notte se gioco il torneo o mi si chiude lo stomaco o chissà che altro.

dico solo che l'atteggiamento in campo è più attento, più prudente, più attaccato al 15 mentre in partitella sperimento di più, lascio andare di più il braccio e provo schemi e soluzioni che magari in torneo neanche mi vengono in mente.
Scusa...ESPERIMENTI?? Senti Veterano...in partita si cerca di giocare con le armi che hai...si cerca il suo punto debole...si cerca di non fargli fare il gioco che preferisce...poi ci sono SCHEMI con i TUOI colpi da APPLICARE in gioco x fare punti SICURI...mi sà che stiamo parlando di 2 cose diverse....Suspect cerca di diventare un giocatore o giocatrice SOLIDO/A come colpi in generale...poi cura attività fisica e TESTA...e vai a giocare...poi dimmi quanta tensione hai...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15457
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da Veterano il Lun 18 Giu 2012 - 12:42

@alba77 ha scritto:Ecco la mia.
C'è gente che viene a lezione per fare attività fisica e socializzare ma NON vuole fare la partitella più stupida perché sente la tensione e non si diverte.

La soglia di percezione è ben diversa.
Anche la vita vissuta come dicono nw-t e motombo incide molto.
Io per mitivi non sposrtivi mi sono trovata davanti a platee enormi e ho superato la "paura" di parlare e pormi in pubblico.

Eppure per me una differenza minima tra torneo fit torneo sociale e partitella c'è.

La partitella la gioco con il massimo agonismo, qualche passaggio a vuoto in più ma tanta sicurezza nei miei limitati mezzi (limitati più o meno come quelli della mia avversaria Very Happy ) Gestisco in piena scioltezza in punti importanti e anche quando soffro contro chi batto sempre ne esco comunque fuori.

Partita di torneo sociale - per me c'è più agonismo ma nulla in palio che un po' di bella figura e la gioco anche bene. Una volta ho pagato un punto contro avversaria superiore. Sicuramente in partitella l'avrei gestito meglio mentalmente

Torneo Fit - Indubbiamente un po' di emozione prima ma già scambiando rientra tutto nella normalità. Gico come posso ma in scioltezza e con poca pressione. Forse l'insicurezza di non aver vinto per niente quest'anno e un paio di altri componenti mi hanno fatto vivere 3 set point con tantisisma pressione - set e match perso e tanto rammarico.
Il peso è stato perorpi operché ero in rimonta e sapevo che il 3° l'avrei vinto. Avevo bisogno di vincere una partita fit dopo la sorte che mi aveva messo avversarie impossibili. Tanto è che quei punti hanno pesato più del solito.

Poi ho notato che se c'è gente io mi sento più a mio agio e gioco meglio, sia amici o simpatizzanti miei che persone del circolo che tifano l'avversaria di casa.
C'è invece chi davanti a 4 gatti si blocca e non è in grado di giocare.
C'è chi sente molto la tensione del torneo sociale.
Siamo diversi e non escludo che per qualcuno l'esperianza fit sia alla pari di una partitella. Dipende che peso gli si dà.
Vedi alba anche a me e' capitato di giocare e fare sport con una bella quantita di gente che mi guardava,la prima volta l'impatto iniziale e stato forte,poi con il tempo da esserci una persona a 100 non mi cambiava propio nulla,anzi vedere tanta gente mi stimolava a fare ancora meglio........comunque il fatto sta che ero talmente concentrato nel fare il meglio possibile quello che dovevo fare che per me la gente intorno e come se non ci fosse stata,spariva proprio,poi ciaro entrando in campo il vedere tanta gente ti da sempre un po di emozione ma bisogna riuscire a trasformarla in emozione positiva.


Ultima modifica di Veterano il Lun 18 Giu 2012 - 12:45, modificato 1 volta

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da giuntaman il Lun 18 Giu 2012 - 12:43

su di me influisce il fatto di giocare con gente che non conosco o con cui non ho mai giocato.
Anche io credevo che fosse la tensione da torneo, ma non era così, ne ho avuto la riprova rigiocando con le stesse persone

Inoltre condivido con nw-t che spessissimo è brutto giocare nei tornei dovendosi arbitrare da soli, non si rischia serenamente perchè spesso appena la palla si avvicina alla riga diminuiscono le diottrie.
Cosa che logicamente non succede quando giochi spesso o comunque con gente con cui poi leghi.

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da marti il Lun 18 Giu 2012 - 12:45

nwt una domanda:ma hai mai fatto un torneo?

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da motombo il Lun 18 Giu 2012 - 12:46

allora fate come quando fate la PARTITELLA con un vostro pari livello giocatevi il campo vedrete che le cose cambiano.......
non penso che il torneo fit vi metta tensione solo perche' avete tirato fuori 25€.....bhe' se e' quello giocatevi il campo e mettetevi in gioco cosi in partitella...........

io almeno quando giocavo a calcio entravo in trans agonistica spariva il pubblico e tutti i rumori di fondo neanche il mister sentivo tiravo fuori il grugno alla fabio capello e quando passava qualcuno che mi voleva affrontare era la persona piu' odiata al mondo in quel momento.........

frank 50 persone non mi spaventano e' quando scendevano in campo con i bastoni e i coltelli li si che mi cagavo sotto.......

vabbe' sono sempre idee personali e non saro' io farle cambiare a qualcuno

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da alba77 il Lun 18 Giu 2012 - 12:47

@marti ha scritto:
@nw-t ha scritto:Marti...ma perchè hai tensione a giocare? Spiegami da cosa nasce la tensione...rischi la vita...ferite gravi? Fosse uno scontro a fuoco in guerra potrei capirti...perchè la vita è UNA...ma facendo uno sport quando sei preparata giochi e dai il meglio di te...nelle tue possibilità, tecniche fisiche e mentali...un giocatore deve avere tutte queste componenti...se non non è un giocatore...giocherai SEMPRE x quello che sai fare in TOTO...

no forse non mi sono spiegata.non è che non dormo la notte se gioco il torneo o mi si chiude lo stomaco o chissà che altro.

dico solo che l'atteggiamento in campo è più attento, più prudente, più attaccato al 15 mentre in partitella sperimento di più, lascio andare di più il braccio e provo schemi e soluzioni che magari in torneo neanche mi vengono in mente.

Infatti Marti, le partitelle si dice siano fatte per giocare bene le partite di torneo per essere vinte pur non esprimendo il tuo miglior tennis.
Si deve essere più regolari possibile perché regalare punti sparati a caso in torneo è una grande scemenza, senza offesa - se uno si diverte così ben venga. A volte il cercare di essere regolari può anche penalizzare perché rischiamo che l'avversaria sia brava a farci il punto quindi analizzando la situazione bisogna anche prendersi dei rischi.
Tutto dipende dagli obiettivi.
Poi le partitelle, in parte anche i tornei sociali, sono facili perché conosciamo i nostri avversri quasi sempre mentre in torneo spesso no.
Poi a chi ci gioca da tanto i FIT può capitare di incrociarsi.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da b52_ste il Lun 18 Giu 2012 - 12:51

Io ho giocato a livello amatoriale a calcio, e posso assicurarvi che DA PORTIERE avevo molta più tensione rispetto al tennis, perchè mi sentivo sulle spalle (e sui guantoni) la responsabilità di far vincere/perdere altre 10 persone!!! A tennis se faccio una cavolata pago solo io, quindi mi sento più tranquillo!!! Smile

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da giuntaman il Lun 18 Giu 2012 - 12:52

@alba77 ha scritto:
@marti ha scritto:
@nw-t ha scritto:Marti...ma perchè hai tensione a giocare? Spiegami da cosa nasce la tensione...rischi la vita...ferite gravi? Fosse uno scontro a fuoco in guerra potrei capirti...perchè la vita è UNA...ma facendo uno sport quando sei preparata giochi e dai il meglio di te...nelle tue possibilità, tecniche fisiche e mentali...un giocatore deve avere tutte queste componenti...se non non è un giocatore...giocherai SEMPRE x quello che sai fare in TOTO...

no forse non mi sono spiegata.non è che non dormo la notte se gioco il torneo o mi si chiude lo stomaco o chissà che altro.

dico solo che l'atteggiamento in campo è più attento, più prudente, più attaccato al 15 mentre in partitella sperimento di più, lascio andare di più il braccio e provo schemi e soluzioni che magari in torneo neanche mi vengono in mente.

Infatti Marti, le partitelle si dice siano fatte per giocare bene le partite di torneo per essere vinte pur non esprimendo il tuo miglior tennis.
Si deve essere più regolari possibile perché regalare punti sparati a caso in torneo è una grande scemenza, senza offesa - se uno si diverte così ben venga. A volte il cercare di essere regolari può anche penalizzare perché rischiamo che l'avversaria sia brava a farci il punto quindi analizzando la situazione bisogna anche prendersi dei rischi.
Tutto dipende dagli obiettivi.
Poi le partitelle, in parte anche i tornei sociali, sono facili perché conosciamo i nostri avversri quasi sempre mentre in torneo spesso no.
Poi a chi ci gioca da tanto i FIT può capitare di incrociarsi.

ma perchè che differenza c'è tra vincere/perdere una partita di allenamento con amici o una di un torneo fit di 4 categoria?
Perchè stravolgere il proprio gioco? A maggior ragione se ti alleni per impostare un certo tipo di gioco e poi entri in campo conservativa nel torneo rischi secondo me di peggiorare altro che.
L'unica differenza che posso adottare è nel non cercare il super vincente sul 5-0 con un amico che ha chiaramente mollato la partita, magari nel torneo non lo faccio

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da b52_ste il Lun 18 Giu 2012 - 12:53

@giuntaman ha scritto:su di me influisce il fatto di giocare con gente che non conosco o con cui non ho mai giocato.
Anche io credevo che fosse la tensione da torneo, ma non era così, ne ho avuto la riprova rigiocando con le stesse persone

Giunta, siamo assolutamente in linea!!! Wink Infatti, provo la stessa tensione anche quando gioco partitelle con gente mai vista, tipo conosciuti qua sul forum!!! Il torneo della Polenta sarà un turbinio di emozioni! Very Happy

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da motombo il Lun 18 Giu 2012 - 12:54

cmq se puo' servire avevo fatto 3 anni fa' una tappa del pia..........anche se di basso livello era pur sempre un torneo e non ho sentito veramente la minima tensione.............se pensi che il vincere o il perdere dipende sempre da te perche' dovrei aver paura o tensione?

poi certo passa il tennista che ti asfalta gli stringi la mano gli dici bravo ma il giorno dopo ci vuoi rigiocare perche' nella tua testa(bacata) come la mia tu sei sempre il migliore.................
ecco perche' dopo aver preso la sveglia con sonny oggi ti dico che ci vinco poi prendo un'altra sveglia probabile ma io scendo e gioco sempre per vincere

motombo
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2225
Età : 39
Località : roma
Data d'iscrizione : 28.02.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex Si 98

http://www.otticaalfa.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da Veterano il Lun 18 Giu 2012 - 12:54

Vedi marti io ho sempre sostenuto che a basso livello e sopratutto quando si incomincia a fare tornei si patisce mentalmente e si diventa insicuri perche' si ha paura di sbagliare.In questo caso non e' una cosa caratteriale o dovuta a chissa quale problema pscicologico ma e' prorpio la tua insicurezza tecnica che ti conduce in questa situazione.Poi questo momento si puo ripetere anche a livello pro ehhh ma li le cose sono diverse,non hai paura di sbagliare se stai bene,ma distrai la mente e continui a pensare all 'errore,la capacita' di un giocatore di un buon livello e che sa che un errore vale solo un punto e quando il punto finisce ne comincia un altro.
Comunque per terminare non paragoniamo il giocatore professionista o di buon livello ad un giocatore amatoriale o con poca esperienza,nei pro la testa fa la differenza a basso livello la tecnica fa la differenza.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da nardac il Lun 18 Giu 2012 - 12:54

@nw-t ha scritto:cerca di diventare un giocatore o giocatrice SOLIDO/A come colpi in generale...poi cura attività fisica e TESTA...e vai a giocare...poi dimmi quanta tensione hai...

Preparazione tecnica e fisica non contano e la testa te la fai solo facendo tornei .
La tensione non è razionale vero , ma non c'è nulla da fare , solo giocando ( tornei ) ti ci abitui .

nardac
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 868
Data d'iscrizione : 20.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.1
Racchetta: Pro Kennex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da alba77 il Lun 18 Giu 2012 - 12:55

@Veterano ha scritto:
Vedi alba anche a me e' capitato di giocare e fare sport con una bella quantita di gente che mi guardava,la prima volta l'impatto iniziale e stato forte,poi con il tempo da esserci una persona a 100 non mi cambiava propio nulla,anzi vedere tanta gente mi stimolava a fare ancora meglio........comunque il fatto sta che ero talmente concentrato nel fare il meglio possibile quello che dovevo fare che per me la gente intorno e come se non ci fosse stata,spariva proprio,poi ciaro entrando in campo il vedere tanta gente ti da sempre un po di emozione ma bisogna riuscire a trasformarla in emozione positiva.

La gente mi aiuta a essere più concentrata, mi stimola però poi quando gioco il punto c'è solo la pallina gialla.
Non gioco assolutamnete per il pubblico ma gaccio il mio gioco nel modo più solido.


alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da nw-t il Lun 18 Giu 2012 - 12:56

@marti ha scritto:nwt una domanda:ma hai mai fatto un torneo?
Certo li facevo a 16 anni ora ne ho 51...è in quegl'anni gli NC come ero li davano in PASTO alle teste di serie...al mio primo torneo siccome a quei tempi giocavo 6/7 ore e benino ho sfiorato la clamorosa vittoria con la testa di serie n.1 del torneo 5/7 6/4 7/5...poi fino a 2 anni fà ho sempre giocato con gente che i tornei li fà tutto l'anno da molti anni...e t'assicuro che NON GIOCANO x perdere...hanno sempre le vene grosse sul collo...e s'inc..no tanto se sbagliano UNA PALLA facile in gioco...e non si gioca neppure la bevuta...solo x fare un paio d'ore...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15457
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da alba77 il Lun 18 Giu 2012 - 13:06

@Veterano ha scritto:Comunque per terminare non paragoniamo il giocatore professionista o di buon livello ad un giocatore amatoriale o con poca esperienza,nei pro la testa fa la differenza a basso livello la tecnica fa la differenza.

Scusami Veterano, ma non sono d'accordo.
Se gico contro un'avversaria ingiocabile è la tecnica a fare la differenza. Come anche nei PRO.

Ma se gioco con una pari livello e ho fatto cose belle nei momenti "tranquilli" e ho commesso un errore "non da me" nel moemnto che conta è tensione, braccio che si irrigidisce e non trovi più la scioltezza di prima a livello muscolare o braccino che butta la palla a rete o ti consegni all'avversaria.
Stesso discorso per i PRO. Quante volte il maestro della decontrazione, un certo Federer, si vede giocare col braccio ingessato che tira di sola forza e la palla rimbalza a mlapena sulla linea del servizio?

Quante volte un regolarista come Ferrer che è forse il migliore a giocarsi il 15 alla volta e a non scoraggiarsi nei momenti che contano trema contro avversari di una livello abbastanza pari. Per non parlare se ha di fronte Nadal.Quante occasione gli ho visto buttare a campo vuoto...
Errori NON DA LUI.

Quando uno commette l'errore forzato - ok - brava l'avversaria che ti ha saputo indurre ma errori stupidi che uno solitamente non commette sono errori di testa - o poca atenzione o tensione.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da Frank71 il Lun 18 Giu 2012 - 13:20

@nw-t ha scritto:
@Frank71 ha scritto:Moto, per favore, la tensione per una partita di calcio la dividi con altri 10 giocatori, non è la stessa cosa...poi ognuno legge e si fa la propria idea.

Nw-t, la tensione per la partita ce l'ha solo chi gioca tornei, tu non li fai e non puoi saperlo Rolling Eyes



se uno poi c'ha la tensione pure per la partitella amichevole sta messo male
Frank pensala come vuoi...non voglio certo cambiare la tua opinione non m'interessa affatto tranquillo.

Idem, dormi sogni tranquilli anche tu Cool

Frank71
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4542
Età : 45
Data d'iscrizione : 12.01.12

Profilo giocatore
Località: Latina...già Littoria Olim Palus
Livello: Basso...molto basso...
Racchetta: Head Graphene XT Prestige S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da Veterano il Lun 18 Giu 2012 - 13:33

Si intendevo tra due giocatori di pari livello.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da Frank71 il Lun 18 Giu 2012 - 14:02

Moto, ma perchè conosci qualcuno che scende in campo per perdere?

Frank71
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4542
Età : 45
Data d'iscrizione : 12.01.12

Profilo giocatore
Località: Latina...già Littoria Olim Palus
Livello: Basso...molto basso...
Racchetta: Head Graphene XT Prestige S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 18 Giu 2012 - 14:08

Tutto quello che ho letto conferma (se mai ce ne fosse bisogno) il mio post iniziale.

Chi non fa (e soprattutto chi non ha mai fatto) tornei parla semplicemente di cose che non conosce.

E, come TUTTI quelli che parlano di cose che non conoscono... finiscono per dire cose completamente sbagliate.

Però in buona fede...

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 18 Giu 2012 - 14:22

@motombo ha scritto:allora fate come quando fate la PARTITELLA con un vostro pari livello giocatevi il campo vedrete che le cose cambiano.......
non penso che il torneo fit vi metta tensione solo perche' avete tirato fuori 25€.....bhe' se e' quello giocatevi il campo e mettetevi in gioco cosi in partitella...........





Ottima idea, Sandro...

Quando ti concederò la rivincita (mi sembra giusto, dopo l'asfaltata che hai preso Razz ) ci giochiamo il campo.

Così mettiamo un poco di "pepe" alla partita.

Ci stai? Twisted Evil

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da kingkongy il Lun 18 Giu 2012 - 14:23

Boh, io sono il tutto e il suo contrario... Hehehehe
Premessa necessaria: son 23 anni che non gioco un torneo...
E son 30 che non ne vinco uno ....hehehehe
Io ho sempre avuto un gran mal di pancia e un'emozione pazzesca anche al primo turno contro l'ultimo dei nani da giardino.
Poi, pero', in campo, più era forte l'avversario e più aumentava la "disinvoltura", la voglia di sgretolare il suo gioco (difficilmente il giocatore o la persona...con qualche rara ma significativa eccezione per antipatie storiche "a fior di pelle")!!!
Il problema, per me, e' sempre stato invece il confronto, contro quello meno forte, dove rischiavo sempre di fare accademia. Brutto vizio!
Quando potevano, amici e maestri, mentivano spudoratamente sul livello dell'avversario... C4 che diventavano improvvisamente B "ma in forte ascesa", nc che picchiavano il fratellino e stupravano i gatti del vicino e via così. Al che era diventato una sorta di rito: giocavo sulla carta solo contro Apt prospect e tennisti in domicilio coatto...
Le risate aiutano... Era una liturgia... Per non perdere! Perché non so voi, ma io ho perso contro gente che era l'antimateria del tennis!
Sull'argomento testa non sono pertanto il tipo giusto a dare consigli...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella d'allenamento vs partita di torneo

Messaggio Da Mr Lybra il Lun 18 Giu 2012 - 14:28

@Frank71 ha scritto:Motombo, contro 2.000 persone giochi con altri 10 compagni....la tensione è diversa, ho giocato a calcio anche io ma le due cose non sono assolutamente paragonabili...

Quoto! Anche io a calcio non sentivo mai la tensione, neanche nel torneo più importante che ho fatto davanti a 500-600 persone... Con 10 compagni è un'altra cosa. Da solo in campo è tutt'altra. Il tennis è molto diverso dal calcio. Per fortuna non soffro quasi mai la tensione, in nessun ambito della mia vita, rimango sempre molto calmo, ma ammetto che tra il calcio e il tennis c'è un abisso su questo...

Mr Lybra
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 426
Età : 30
Località : Quarto D'Altino
Data d'iscrizione : 18.08.11

Profilo giocatore
Località: Quarto D'Altino (VE)
Livello: 4.2
Racchetta: Wilson Pro open

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum