Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da Zagreus60 il Dom 19 Feb 2012 - 19:44

Promemoria primo messaggio :

Vi sarà certamente capitata la giornata in cui il vostro servizio non ne vuole sapere di entrare Sad . Lo provi piatto e vai lungo, provi in slice e va in rete, e giù imprecazioni Evil or Very Mad ! Voi come vi regolate per far fronte a queste giornate così?

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso


Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da nardac il Mer 22 Feb 2012 - 22:13

@Juan Carlos Ferrero ha scritto:Ti sto dicendo che Federer è un fenomeno okay? Ma non è il fenomeno un giorno arriverà qualcuno che sarà più dotato di lui in tutto. Fino ad ora sono d'accordo con te non c'è stato nessuno di più dotato tecnicamente lui.

Ah ok , al momento è il fenomeno .
Speriamo che ne arrivi uno meglio di lui , non oso immaginare che spettacolo possa essere !!

nardac
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 868
Data d'iscrizione : 20.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.1
Racchetta: Pro Kennex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da alba77 il Mer 22 Feb 2012 - 22:14

@Juan Carlos Ferrero ha scritto:Ti sto dicendo che Federer è un fenomeno okay? Ma non è il fenomeno un giorno arriverà qualcuno che sarà più dotato di lui in tutto. Fino ad ora sono d'accordo con te non c'è stato nessuno di più dotato tecnicamente lui.

Finché non arriverà quell'altro l'unica reincarnazione umana del tennis sarà RF... se un giorno arriverà ne beneficeremo tutti e vorrà dire che sol oallora IL TENNIS avrà cambiato la sua sembianza umana, ma fino a prova contraria resta e resterà RF...
Evoluzione a volte va confusa con involuzione e poca tecnica e troppo attletismo come è successo nel calcio e chiudo qui il tema sul pallone per non scatenare un putiferio.
E' una mia opinione e la tecnica di una volta e i fantasisti come Zola che era basso e poco dotato fisicamente non esistono più... fine...che non vorrei essere linciata per aver creto l'OT

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da simbulad il Mer 22 Feb 2012 - 22:18

Federer trema perchè sto arrivando

Quest'anno ho perso le prime due partite del torneo sociale, tutte e due facendo due doppi falli sul cinque pari del tie-break del terzo set... come vedi FedEx c'è sempre chi sta peggio...

simbulad
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 426
Età : 42
Località : ALGHERO
Data d'iscrizione : 04.01.11

Profilo giocatore
Località: Alghero
Livello: 4a cat. NC
Racchetta: Yonex VCore SI 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da Kmore il Mer 22 Feb 2012 - 22:21

...Zola basso?!?!?!, ma non e' 170 cm? come il sottoscritto...

...ah ...dimenticavo: non sono nemmeno un fantasista...anzi direi che rientro nella categoria dei "pedalatori rognosi"

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2656
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da Mr Lybra il Ven 24 Feb 2012 - 17:35

@nardac ha scritto:
Resta il fatto che non si é mai visto nella storia del tennis un giocatore piú dotato tecnicamente di federer .

Non sono d'accordo. Ci sono stati e ci sono tuttora giocatori tecnicamente pazzeschi almeno quanto Roger. Solo che non hanno la sua continuità e... Tutto il resto! Ma prendendo solo il talento, ti assicuro che Gasquet, Nalbandian o Dolgopolov non sono inferiori a Federer.
Solo che il primo è un bambinetto, il secondo rotolo per il campo e il terzo ha troppe forcine e cerchielli in testa.


Mr Lybra
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 426
Età : 30
Località : Quarto D'Altino
Data d'iscrizione : 18.08.11

Profilo giocatore
Località: Quarto D'Altino (VE)
Livello: 4.2
Racchetta: Wilson Pro open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da fuma87 il Ven 24 Feb 2012 - 20:44

Domani riprovo un'oretta di servizi. Quindi ricapitolando: lancio di palla 20 centimetri circa dentro la riga bianca, piego le ginocchia e senza saltare cerco di colpire la pallina più in alto possibile. Di conseguenza effettuerò un saltello di mi porterà dentro il campo. Giusto? cheers scratch

fuma87
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 398
Località : Lecco prov.
Data d'iscrizione : 01.11.11

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: I.T.R 3.0
Racchetta: Yonex E-zone Ai100; V-core XI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da Juan Carlos Ferrero il Ven 24 Feb 2012 - 21:00

@Fuma si e poi magicamente la tua palla passerà di là e sarà un Ace Wink

@Mr Lybra sono d'accordo con te ma il misticismo su Roger il più delle volte offusca da altri talenti. Non voglio dire che tutti i fan di Roger siano così, ma però è una sensazione che ricevo.

Juan Carlos Ferrero
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 23.12.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: Da definire.
Racchetta: Babolat Pure Drive Roddick 2009

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da seneca85 il Ven 24 Feb 2012 - 21:34

Federer ha un talento indiscusso ed indiscutibile. I suoi gesti sono belli a vedersi, eleganti e naturali nonché efficaci. Vederlo giocare sembra che faccia tutto con facilità e con sforzo minimo. I suoi movimenti di gambe sono una sinfonia.
Detto questo non credo che a livello di talento Djokovic sia meno o ci sia meno "TENNIS" reicarnato in altri giocatori (anche e bene sì anche nel più muscolare Nadal).
Anzi va detto che oggi Federer è un giocatore più forte (e credo anche di molto) di quello di qualche anno fa che vinceva tutto da dominatore incontrastato. Il Federer attuale si muove ancora meglio, è migliorato nel rovescio ed ha mantenuto ad alti livelli tutti i suoi punti di forza e soprattutto continua ad allenarsi egregiamente, qualitativamente se è per questo anche in modo migliore.
Spesso si sente dire in giro che se Federer perde è perché non regge mentalmente per lungo tempo come gli altri due fenomeni che l'hanno spodestato.
Penso che commenti del genere sono ingiusti ed in prima persona infatti danno molto fastidio a Federer stesso che più volte si è manifestato risentito.
Semplicemente il tennis di Federer oggi non riesce a reggere gli standard di Djoko e Nadal la loro "maledetta" efficacia e durezza, è vero Federer quando ha perso semi importanti negli slam contro Djoko lo ha fatto sempre per pochi games o decisivi punti, ma non è mai un caso o questione di sorte, c'è sempre una causa (tecnica e tattica) ben precisa a queli livelli che fa pendere un incontro dall'una o dall'altra parte.
Io penso (i tifosi di Federer non si sentano pungolati) che se lo svizzero si fosse trovato i Djokovic ed i Nadal di oggi giusto solo 6 anni fa quando vinceva tutto in modo incontrastato oggi non avrebbe tutti quegli slam in bacheca e forse quell'aurea di "misticismo" che aleggia attorno a Federer oggi non ci sarebbe . Certo con i se e con i ma non si va da nessuna parte, ma il livello altissimo attuale al top della classifica qualche anno fa (giusto prima dell'avvento di Nadal) non c'era.
Ma va riconosciuto che se oggi esistono Djokovic e Nadl il merito è di Federer stesso che ha alzato talmente l'asticella che gli avversari per poterlo raggiungerlo hanno dovuto formarsi ed evolversi sempre al massimo. Insomma le cause attuali delle sconfitte di Federer sono la sua stessa immensità.

seneca85
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 630
Età : 31
Località : Sezze (LT)
Data d'iscrizione : 29.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da kingkongy il Ven 24 Feb 2012 - 22:04

Mi piace l'ultimo passaggio di Seneca, quando sottolinea che la disgrazia dei più grandi sta nella loro stessa capacita' di generare emuli e nemici sempre più temibili. Sul talento, in valore assoluto, inteso come gesto tecnico puro e indipendente dalla "carriera"... ho qualche perplessità. Vilas o Mac sono da paragonare a Federer...Djoko o Nadal no. Questi ultimi due sono dei grandissimi campioni, Nadal mi e' pure simpatico e gli presterei pure l'auto, ma vedo in loro sport eccelso...non quel meraviglioso senso di stupore che sfida la memoria. Nel tennis, come in tutto il nostro reale, di fronte a ogni accadimento la nostra mente analizza e confronta con esperienze passate: e' il nostro ricordare e apprendere. Federer o Mac trasgrediscono la memoria, ne scrivono una nuova loro, colpo su colpo. E' l'evoluzione. Quando l'uomo non si e' adeguato...si e' evoluto.
Credetemi, non mi strappo i capelli ne', tantomeno, le vesti per difendere il talento e i talenti sportivi, non amo gli estremismi e gli "ismi" in generale, ma credo di amare con passione la genialità di un gesto e di un istinto. Per questo attendo un nuovo Federer...gli avversari attuali lo posson solo "annunciare".

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da fuma87 il Sab 25 Feb 2012 - 20:42

riprovato oggi. Lasciamo perdere va, non demordo però cavoli... Probabilmente gli errori sono che: forse non lancio abbastanza in alto la palla e quindi non essendo velocissimo a fare mulinello e pronazione la colpisco alla buona; come faccio ad essere sicuro di effettuare mulinello e pronazione nella maniera corretta? Mah, comunque ad ogni costo prima o poi servirò BENE. La prossima lezione col maestro sarà solo servizi Twisted Evil Twisted Evil

fuma87
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 398
Località : Lecco prov.
Data d'iscrizione : 01.11.11

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: I.T.R 3.0
Racchetta: Yonex E-zone Ai100; V-core XI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da marti il Lun 27 Feb 2012 - 10:20

ho sostanzialmente due tipi di servizio: piattone (80% di utilizzo, anche sulla seconda .......) e slice (20% perchè devo essere ispirata) il kick non so cosa sia (un dolce british per il the delle 5 post meridiem?)

veniamo al punto:quando proprio il servizio non vuol andare analizzo con freddezza (??????) le cause.

se il mio piattone va in rete inizio a fare attenzione al lancio della palla e al time sul colpo perchè la palla in rete di solito è legata ad un lancio palla troppo basso o ad un impatto in ritardo, quando la palla è in discesa.

quando invece la palla va lunga di solito cerco di velocizzare il movimento e a piegare più velocemente il polso (provo a farlo tra un punto e l'altro con la mia racchetta a vuoto)

quando non azzecco la direzione voluta provo a spostarmi un pò dal punto in cui servo (lo so è un metodo idiota ma a me a volte serve)

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da asterix il Lun 27 Feb 2012 - 10:43

... per quel poco che ne sò a me non entra solo ed esclusivamente quando batto con nervosismo... quando succede devo solo concentrarmi per ritrovare la calma necessaria e come d'incanto entrano tutte...Smile

asterix
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 412
Età : 51
Località : padova
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: camposampiero ( PD )
Livello: 3.0
Racchetta: pro kennex ki 5 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da marti il Lun 27 Feb 2012 - 10:47

è vero.il braccio deve essere privo di tensioni, il polso deve "schiacciare la palla" senza ostacoli e indecisioni.quindi il nervosismo deve esesre escluso.

ionper aiutarmi quando sono in difficoltà provo a fare il movimento un pò di volte a vuoto proprio per recuperare morbidezza e allentare le tensioni

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da asterix il Lun 27 Feb 2012 - 11:11

...cè anche da trovare la calma necessaria sul cervello non solo nel braccio... quello nemmeno lo considero... io piuttosto cerco di pensare...anzi a non pensare che sto battendo male... faccio finta che quelle precedenti siano entrate tutte bene ( anche se non è vero ) oppure mi distraggo con l'asciugamano come per trovare un reset...non so se sia così x tutti ....io faccio così ed il 90% delle sistuazioni difficoltose con il servizio si risolvono abbastanza bene.... tu saprai meglio di me che nel tennis la serenità ha l' importanza non indifferente quando le situazioni non sono delle migliori.... e sicuramente la tecnica di battuta non ti manca... quindi deduco che sia solo per questo che a volte non ti entrano...

asterix
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 412
Età : 51
Località : padova
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: camposampiero ( PD )
Livello: 3.0
Racchetta: pro kennex ki 5 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da marti il Lun 27 Feb 2012 - 21:32

Questa sera durante match di allenamento con amico ho collezionato una serie di doppifalli.
Per una volta il colpevole non era ne'il lancio palle ne'il polso che non frustava.
Erano le GAMBE che non spingevano quando ho iniziato a utilizzarle traendo forza dalla terra ho smesso di sbagliare.
Pensierino della serata:migliorare vuole dire saper porre rimedio IN TEMPO ai propri errori prima avrei avuto bisogno di suggerimenti da altri.ora so correggermi anche da sola!era ora!!

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da alba77 il Lun 27 Feb 2012 - 21:39

@marti ha scritto:
Pensierino della serata:migliorare vuole dire saper porre rimedio IN TEMPO ai propri errori prima avrei avuto bisogno di suggerimenti da altri.ora so correggermi anche da sola!era ora!!

Assolutamente vero!!!
E capire ad ogni errore perché è stato commesso.
Se sbaglio il servizio so subito fare mente locale e capire se ho lanciato basso, storto, se è stato il polso, un movimento strano ecc...
Peccato che le volte che mi metta a pensare troppo su come eseguirlo tendo a sbagliare.
Allora in partita mi basta solo concentrarmi e fare più attenzione viene da sè.

Purtroppo ultimamente avevo avuto un piccolo infortunio tenuto sotto controllo che è apparso al servizio e a lì la paura di spingere con le gambe per non rifarmi male. Paura che avevo anche sugli altri colpi e che è passata ma sulla battuta non riesco a sbloccarmi. Risultato - nell'ultima settimana ho servito male quasi come i primi tempi che cominciavo a giocare.
Oggi per un fastidio extra tennistico ho dovuto saltare la alezione. Speriamo che la mente si scordi le paure precedenti Very Happy

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da marti il Lun 27 Feb 2012 - 21:51

Di solito in partiita per correggermi adotto dei cd schemi fissi.
Doppi falli:penso a lancio, polso o gambe
dritto lungo:penso ad andar+sottoo la palla o a spazzolare o chiusura movimento eccc

Alba ti capisco.un brutto infortunio alla caviglia mi ha tenuto fuori dai campi 7mesi.sono tutt'ora condizionata a volte mi sento ancora instabile e il servizio per mille ragioni ne risente per primo quando non sono in forma.
A proposito di servizio tu alba visto che sei una femminuccia per prendere cm durante il servizio fai i il saltino o vai semplicemente sulle punte?

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da alba77 il Lun 27 Feb 2012 - 22:15

Considera che io servo a piattaforma.
Gli ultimi tempi scendevo molto più diù con le gambe dopo il lancio e di conseguenza mi veniva il saltello, anche se di poco. sulla 2a volutamente caricavo di meno la molla per cercare più precisione.

Ora devo liberarmi e riprendere così

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il tuo servizio improvvisamente fa cilecca

Messaggio Da marti il Lun 27 Feb 2012 - 22:21

Io ho preferito lasciare il balzello perche'i probl alla cavigli mi condizionano un po'(e'lasinistra).ota mentre impatto salgo sulle punte a volte faccio il salto ma solo se lancila palla troppo avanti.

Sulla seconda carico meno amch'io soprattutto se uso lo slice

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum