Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Gambe, testa e braccio

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Gambe, testa e braccio

Messaggio Da bornstuborn il Gio 13 Ott 2011 - 18:04

Promemoria primo messaggio :

Ragazzi una domanda:
Il tennis quanto è testa (mindset psicologico, pianificazione della strategia), quanto gambe (footwork, condizione fisica) e quanto braccio (tecnica, velocità, sensibilità) secondo voi? io tendo ad escludere 33% 33% e 33% per il resto dalla mia scarsa esperienza (ho deciso di iniziare a giocare davvero il primo di ottobre!) non riesco a darne una stima quindi mi rimetto al vostro giudizio.....

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso


Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da eddie95 il Ven 14 Ott 2011 - 11:00

e ma quello e un caso a parte...

eddie95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 384
Data d'iscrizione : 13.08.11

Profilo giocatore
Località: provincia di Cagliari
Livello:
Racchetta: wilson K six one tour, Head prestige mid youtek, aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da Piervito Di Donna il Ven 14 Ott 2011 - 11:04

accade molto più spesso di quello che pensi; con qualche anno in più sulle spalle e nelle gambe te ne renderai conto Smile

Piervito Di Donna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 458
Età : 52
Data d'iscrizione : 24.09.09

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: FIT NC; ITR 3,5
Racchetta: Wilson BLX ProOpen

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da eddie95 il Ven 14 Ott 2011 - 11:12

tranquillo succede anche a me di scontrarmi contro i cosiddetti pallettari che non fanno altro che appoggiarsi su ogni tiro e lanciare dei mezzi pallonetti...
io riesco a vincerli con frequenti cambi di velocità, di pesantezza di palla e scendendo a rete.
Così almeno per me funziona bene e riesco a vincerli con un 6-3 6-1

eddie95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 384
Età : 21
Località : Sardegna
Data d'iscrizione : 13.08.11

Profilo giocatore
Località: provincia di Cagliari
Livello:
Racchetta: wilson K six one tour, Head prestige mid youtek, aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da Piervito Di Donna il Ven 14 Ott 2011 - 11:18

avrai anche tu una buona condizione atletica

Piervito Di Donna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 458
Età : 52
Data d'iscrizione : 24.09.09

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: FIT NC; ITR 3,5
Racchetta: Wilson BLX ProOpen

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da Ota il Ven 14 Ott 2011 - 11:22

Gambe 35% Fondamentale arrivare sulla palla nella maniera corretta per poter dare un'ottima spinta, sopratutto non esser in ritardo e quindi dover sempre inseguire lo scambio, arrivando anche con il tempo giusto sulla palla si corre molti meno rischi di giocare corto ed esser di conseguenza attaccati dall'avversario o altre volte di arrivare un passo in ritardo ed alzare parabole innocue o peggio ancora fuori dalle righe di gioco.

Testa 35% Se gioco distratto o nervoso finirai il piu delle volte a raccattare la racchetta per il campo, quindi fondamentale esser sempre concetrati sul match anche perchè in pochi secondi si deve decidere dove attaccare come difendersi e fare il giusto movimento perchè alle volte giocando senza testa si arriva in anticipo sul alcune palle e si gocano male lo stesso. Fondamentale anche esser concetrati per capire il punto debole del nostro avversario e mascherargli il nostro.

Tecnica 30% Se si ha una buona tecnica e poche gambe e testa si rischia di vanificare il tutto i primi due aspetti sono molto importanti per poter sfruttare al massimo la nostra tecnica. Altrimenti ci si potra accontentare di un buon servizio o poco piu.
Alcuni tennisti hanno già una buona impostazione naturale e quindi impareranno a giocare in fretta mentre altri tipo me hanno bisogno di correggersi colpo dopo colpo per affinare la tecnica capendo dove si sbaglia e quando si fa bene.Solo con allenamento ed impegno si potrà imparare ad eseguire colpi migliori e soprattutto prestando molta attenzione all'esecuzione.
Spero di esser stato utile buon tennis a tutti Exclamation

Ota
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 155
Età : 28
Data d'iscrizione : 12.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 2.5 ITR
Racchetta: BABOLAT PURE DRIVE 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da eddie95 il Ven 14 Ott 2011 - 11:27

si ho una buona condizione fisica ma niente di ché. ma un' ottima tecnica, rimango sempre concentrato e gioco ogni punto come se fosse un matchpoint

eddie95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 384
Età : 21
Località : Sardegna
Data d'iscrizione : 13.08.11

Profilo giocatore
Località: provincia di Cagliari
Livello:
Racchetta: wilson K six one tour, Head prestige mid youtek, aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da otello69 il Ven 14 Ott 2011 - 11:40

@Piervito Di Donna ha scritto:Io spesso gioco con gente , un paio in particolare , molto inferiore a me tecnicamente , ma condizione e testa più forti.
Ogni volta devo fare il punto tre volte e , alla lunga, data la mia scarsa condizione atletica e tenuta mentale( c'era vento, il sole , il bambino ha pianto nel momento sbagliato......) , ci perdo....
Parlo di gente che la butta sempre e comunque di là....



Senza offesa ma se devi fare il punto 3 volte mi sa che il termine "molto inferiore a me tecnicamente" è un pochino esagerato...La testa non conta nulla! La tenuta atletica e la capacità di arrivare sulla palla (footwork ma non solo...) non sono un optional ma fanno parte del bagaglio TECNICO di un tennista; dire " il tale è meno forte di me ma ha più gambe quindi vince" è proprio un errore di concetto visto che il tennis si gioca correndo e non seduti su una sdraio . As usual nessuno si offenda, esprimo un parere fortemente basato sulla mia esperienza sunny

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da otello69 il Ven 14 Ott 2011 - 11:42

@Piervito Di Donna ha scritto:Gambe 60
testa 30
tecnica 10

What a Face

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da eddie95 il Ven 14 Ott 2011 - 11:46

molti valutano la bravura di un tennista solo dal punto di vista tecnico ma si dimenticano che il tennis è uno sport dove si corre e soprattutto si pensa, non è come il nuoto o l'atletica...

eddie95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 384
Età : 21
Località : Sardegna
Data d'iscrizione : 13.08.11

Profilo giocatore
Località: provincia di Cagliari
Livello:
Racchetta: wilson K six one tour, Head prestige mid youtek, aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da Piervito Di Donna il Ven 14 Ott 2011 - 12:29

A parte il fatto che per me chi vince ha sempre ragione,ma mi pare
Che mi stiate dando ragione; il footwork se non sei a posto fisicamente non lo fai ( almeno non per tutta la partita). Credo che per tecnica pura si intenda la capacita' di eseguire i colpi (almemo i fondamentali) in maniera corretta, che e' diverso da mettere la racchetta e alzare le palombelle morte.
Comunque, se perdo , e' solo perche' il mio avversario e' stato piu' forte globalmente. Nessuna scusa.

Piervito Di Donna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 458
Età : 52
Data d'iscrizione : 24.09.09

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: FIT NC; ITR 3,5
Racchetta: Wilson BLX ProOpen

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da otello69 il Ven 14 Ott 2011 - 12:31

@Piervito Di Donna ha scritto:A parte il fatto che per me chi vince ha sempre ragione,ma mi pare
Che mi stiate dando ragione; il footwork se non sei a posto fisicamente non lo fai ( almeno non per tutta la partita). Credo che per tecnica pura si intenda la capacita' di eseguire i colpi (almemo i fondamentali) in maniera corretta, che e' diverso da mettere la racchetta e alzare le palombelle morte.
Comunque, se perdo , e' solo perche' il mio avversario e' stato piu' forte globalmente. Nessuna scusa.


otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da maurizioqua il Ven 14 Ott 2011 - 13:52

Io direi 60 tecnica - 30 gambe - e 10 testa, e a livelli bassi per testa intendo la capacità di controllarsi e non farsi prendere dalla foga nei punti decisivi.

Poi volevo fare una considerazione un po O.T: ma alla fine si finisce quasi sempre per parlare di pallettari........Smile

maurizioqua
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 73
Età : 53
Località : torino
Data d'iscrizione : 10.12.10

Profilo giocatore
Località: torino
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da alain proust il Ven 14 Ott 2011 - 14:21

@maurizioqua ha scritto:ma alla fine si finisce quasi sempre per parlare di pallettari........Smile
e hai ragione, alla fine poi si va sempre a finire sulla questione pallettari et similia. dei cui thread è pieno il forum.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da Piervito Di Donna il Ven 14 Ott 2011 - 16:25

Non sono d'accordo sulla questione palletttaro ; in effetti io ho descritto questo tipo di avversario; a proposito oggi ho perso con un esemplare di questa fantastica razza e gli ho fatto i complimenti. Ma tornando in argomento ritengo che Nadal , ma anche lo stesso Federer ( il fatto che sembra che non faccia alcuno sforzo non significa che non abbia una preparazione fisica paurosa ) siano percentualizzabili ( che brutta parola) in 60 gambe 30 testa e 10 tecnica, ovvio che bisogna relativizzare tutto. Forse l'esempio più calzante è Ferrer ( un top 10) .

Piervito Di Donna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 458
Età : 52
Data d'iscrizione : 24.09.09

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: FIT NC; ITR 3,5
Racchetta: Wilson BLX ProOpen

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da alain proust il Ven 14 Ott 2011 - 16:37

@Piervito Di Donna ha scritto:ritengo che Nadal , ma anche lo stesso Federer siano percentualizzabili in 60 gambe 30 testa e 10 tecnica.
il gioco delle percentuali con i PRO non regge (e regge poco anche per noi mortali).
a mio avviso, nei PRO la tecnica è ad un livello eccelso, stratosferico. a quei livelli , e soprattutto pe rraggiungere quei livelli, è poi necessario avere un fisico strepitoso che ti permetta di elevarti rispetto alla massa dei bravi tennisti che ci sono nel mondo, senza infortuni, con la capacità di reggere ritmi di allenamento e di gioco massacranti, con potenza e resistenza oltre la media. poi la testa ci vuole in primo luogo per avere la forza di volontà di arrivare a quei livelli senza mollare mai, poi per mantenere quei livelli (allenamento) e infine per mantenere la forza mentale in partita ed applicare le strategie giuste per ogni avversario e superficie.
ma semplificare dicendo che roger e rafa hanno una tecnica che conta il 10% nel loro gioco è fuorviante, considerato che in loro tecnica è al top del mondo e senza questa perfezione tecnica, non sarebbero dove sono.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da alba77 il Ven 14 Ott 2011 - 17:08

Alain, e tu dici che la testa non conta.
Oggi partitella contro l'avversaria di sempre.
dopo un pessimo 1° set l'avversaria serve per il set e si trova 40-0.
Da lì le annullo i setpoint, vantaggio e ottengo il game. Al tie breack sono sotto 1-6 e faccio la stessa cosa. Indubbiamente lei regala qualcosa come d'altronde ho fatto io per darle 5 setpoint, ma sono salita io e non le ho permesso di comandare il gioco. Altri sali-scendi e vinco al 13-11.
Nel 1° stavo condicendo, ma lei ha cominciato a giocare più profondo e a trovare gli angoli e mi ha tolto sicurezza, quindi quando provavo di metterla in difficoltà sbagliavo, a volte di poco a volte di km.
Ho accumulato tanta rabbia di aver giocato male un 1° set con delle occasioni sprecate che nel 2° ho liberato il braccio e ho trovato il controllo, mi riusciva tutto quanto e lei non poteva opporsi o invertire l'andamento - risultato 6-0 cheers

Direi che la mia tecnica è sempre la stessa e magari nel 2° le gambe si suppone possano rendere un pochino meno (non nel nostro caso - nessuna era stanca). La differenza l'ha fatta la testa e la motivazione id prevalere in proporzione al valore tecnico che uno si dà in rapporto all'avversaria.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da Frantz il Ven 14 Ott 2011 - 17:16

@alain proust ha scritto:....a quei livelli , e soprattutto pe rraggiungere quei livelli, è poi necessario avere un fisico strepitoso che ti permetta di elevarti rispetto alla massa dei bravi tennisti che ci sono nel mondo, senza infortuni, con la capacità di reggere ritmi di allenamento e di gioco massacranti, con potenza e resistenza oltre la media. poi la testa ci vuole in primo luogo per avere la forza di volontà di arrivare a quei livelli senza mollare mai, poi per mantenere quei livelli (allenamento) e infine ....
gran bel post!

Frantz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 289
Località : Roma
Data d'iscrizione : 06.07.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5
Racchetta: wilson 6.1 95 team head prestige pro mg

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da alba77 il Ven 14 Ott 2011 - 17:23

@Frantz ha scritto:
@alain proust ha scritto:....a quei livelli , e soprattutto pe rraggiungere quei livelli, è poi necessario avere un fisico strepitoso che ti permetta di elevarti rispetto alla massa dei bravi tennisti che ci sono nel mondo, senza infortuni, con la capacità di reggere ritmi di allenamento e di gioco massacranti, con potenza e resistenza oltre la media. poi la testa ci vuole in primo luogo per avere la forza di volontà di arrivare a quei livelli senza mollare mai, poi per mantenere quei livelli (allenamento) e infine ....
gran bel post!
Vabbè Alain, però ammesso che i top players abbiano la tecnica e il fisico giusto quello che fa la differenza è la testa - vedi Murray.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da alain proust il Ven 14 Ott 2011 - 17:24

@alba. mah, temo che rimarremo sempiternamente convinti ognuno della sua teoria.
l'interpretazione di un match da parte di chi l'ha vissuto come protagonista, ai nostri livelli di immaturità tennistica, è spesso fuorviante (ma non dico che tu abbia "fuorviato", ma è una possiibilità). spesso chi sta fuori vede e interpreta meglio l'andamento di una partita. tu attribuisci la vittoria schiacciante nel secondo set ad un cambio di mentalità. quindi,con la sola forza della mente tu, dopo aver vinto il primo al tie break, avresti spazzato via la tua avversaria nel secondo solo cambiando mentalità.
ma di fronte ad uno schianto di una sconfitta per 60, a fronte di un primo set perso solo al tie break, io metterei in conto un calo fisico totale dell'avversaria, che come sai per noi coincide anche con un tracollo della tecnica (zero ricerca palla, errori tecnici che emergono per la stanchezza, swing meno decisi , servizio meno incisivo ecc.).
insomma, quando si vince 60 il divario tecnico è enorme, c'è poco da fare. forse può essere rassicurante e dare soddisfazione pensare di aver stravinto solo con la forza di volontà, ma non è così. un set vinto 60 significa o un gap tecnico enorme, o un crollo fisico dell'avversario.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da alain proust il Ven 14 Ott 2011 - 17:30

@alba77 ha scritto:
Vabbè Alain, però ammesso che i top players abbiano la tecnica e il fisico giusto quello che fa la differenza è la testa - vedi Murray.
ma io ho sempre detto che fra i PRO la testa, la strategia in un match e la tattica in uno scambio sì che sono fondamentali! mai sostenuto il contrario! proprio perchè la tecnica non è sostanzialmente più di tanto migliorabile.
e comunque, sostenere che murray, che ha avuto come best ranking il n. 2 del mondo (ripeto: N. 2 DEL MONDO!!!) non abbia testa è, insomma, risibile... che sia un personaggio particolare questo sì, che non abbia vinto forse quanto meriterebbe il suo talento anche, ma ad uno che è arrivato ad essere il secondo tennista più forte del mondo, che ha dimostrato coi fatti di avere una enorme forza di volontà per arrivare dove è, credo che sia difficile fare delle critiche serie.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da ace59 il Ven 14 Ott 2011 - 17:33

mah

mi verrebbe da pensare che a livello di NC , circolo conta SOLO gambe e testa , in quanto mediamente sufficenti per portare a casa i set

naturalmente più si sale più si trova tennisti con la stessa capacità fisica , età e atteggiamento abituato alle partite per cui la tecnica diventa via via più importante , fino ad arrivare oltre il 50/60% per i primi 100 al mondo

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da alba77 il Ven 14 Ott 2011 - 17:34

Alain, iontendevo non tanto capacità tattica, ma testa anche come forza mentale. Murray lo sto confrontando agli altri 3 che tra l'altro ora sta crescendo come solidità mentale e a breve avrà forse solo Nole davantie, sta confermando la mia tesi

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da alba77 il Ven 14 Ott 2011 - 17:41

@alain proust ha scritto:@alba. mah, temo che rimarremo sempiternamente convinti ognuno della sua teoria.
l'interpretazione di un match da parte di chi l'ha vissuto come protagonista, ai nostri livelli di immaturità tennistica, è spesso fuorviante (ma non dico che tu abbia "fuorviato", ma è una possiibilità). spesso chi sta fuori vede e interpreta meglio l'andamento di una partita. tu attribuisci la vittoria schiacciante nel secondo set ad un cambio di mentalità. quindi,con la sola forza della mente tu, dopo aver vinto il primo al tie break, avresti spazzato via la tua avversaria nel secondo solo cambiando mentalità.
ma di fronte ad uno schianto di una sconfitta per 60, a fronte di un primo set perso solo al tie break, io metterei in conto un calo fisico totale dell'avversaria, che come sai per noi coincide anche con un tracollo della tecnica (zero ricerca palla, errori tecnici che emergono per la stanchezza, swing meno decisi , servizio meno incisivo ecc.).
insomma, quando si vince 60 il divario tecnico è enorme, c'è poco da fare. forse può essere rassicurante e dare soddisfazione pensare di aver stravinto solo con la forza di volontà, ma non è così. un set vinto 60 significa o un gap tecnico enorme, o un crollo fisico dell'avversario.
Non voglio cambiare il tuo punto di vista, assolutamente. Tanto siamo qui per scambiarci i punti di vista e passa un po' di tempo in leggerezza o qualche riflessione. Niente più Smile
Lei fisicamente è più resistente di me. Non era per niente stanca.
Sicuramente in parte ha ceduto anhce la sua testa, ma in gran parte la mia di testa mi ha aiutato e dato la sicurezza che avevo perso.
Sonon sensazioni che nessuno da fuori può interpretare. Ma se senti che perdi sicurezza, sbagli di più e anche se giochi bene e la palla ti esce di 1cm la cosa contribuisce a non permetterti di ritrovare la sicurezza.
Nel 1° sono partita bene in sicurezza e le cose mi riuscivano, poi brava lei a giocare meglio e a togliermela. Nel 2° set la forte motivazione ha aiutato quella poca tecnica ad essere applicata ben e con continuità...

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da alain proust il Ven 14 Ott 2011 - 17:53

come dicono i politici (brutta gente): ne prendo atto. Very Happy
io interpreto tutto diversamente, è una forma mentis, per cui mi sono convinto (non unico, eh!) rocciosamente di quanto vado sostenendo, il che non è il Verbo, chiaro.
nel primo set dici che sei partita in sicurezza, ma ti uscivano di 1cm e anche l'avversaria è stata brava. nel secondo hai avuto ancora più motivazione e ti riusciva tutto. tu lo interpreti come la forza della mente. io come un calo fisico-tecnico dell'avversaria che ti ha permesso di sfondare con un 60.
oh! poi non voglio arrivare all'estremo da dire che un quarta debba entrare in campo senza pensare a quello che sta facendo, parlando col pubblico mentre scambia o giocando con sufficienza. concentrazione e grinta ci vogliono, ma a mio avviso sono elementi molto ma molto secondari rispetto alla tecnica (e per tecnica intendo tutto ciò che ci permetta di essere solidi, regolari, non necessariamente il bel vedere da cineteca) e ad un minimo di preparazione fisica per supportarla.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da alba77 il Ven 14 Ott 2011 - 18:14

Però nel 1° ho subito molto anche la pressione che lei mi ha messo e non spingevo più o provavo a farlo da contratta. Mi rendevo conto che era la conseguenza di un atteggiamento mentale negativo e si riperquoteva sulla tecnica fragile sotto forma di errori banali.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gambe, testa e braccio

Messaggio Da bornstuborn il Ven 14 Ott 2011 - 18:49

Allora la risposta alla mia domanda l'ho già avuta, ed è: è troppo complicato per rispondere con dei freddi numeri.

Però oggi prima lezione con il maestro. Mi distrugge ogni gesto e me lo ricostruisce...praticamente ho scoperto di non aver mai giocato a tennis. Alla fine della lezione io sfinito mentalmente ci faccio 2 chiacchiere e mi dice "tecnicamente dobbiamo lavorare molto" e io rispondo "pensa che nelle partitine tra amici a livello amatoriale vinco praticamente sempre" e lui mi risponde "perchè anche se tecnicamente non sai niente usi la testa quando giochi a tennis" .....volevo chiedergli dietro quale nikname si nasconde su questo forum Very Happy

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum