Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
onemore
onemore
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 163
Età : 37
Località : Perugia
Data d'iscrizione : 23.02.16

Profilo giocatore
Località: Perugia
Livello:
Racchetta:

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Pattern 16x18 vs 18x16

il Lun 10 Dic 2018 - 16:02
Quali sono le differenze tra i due?
Hammer72
Hammer72
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 5150
Età : 46
Località : Alessandria / Genova
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.2 FIT - 4.5 ITR
Racchetta: Wilson BLADE 98 CV 18x20 - Babolat Pure Drive 2018 - Babolat Pure Aero 2019

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Lun 10 Dic 2018 - 16:42
credo nessuna ma sentiamo i + esperti
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 343
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Lun 10 Dic 2018 - 17:17
Come nessuna… la 16x18 è un pattern normale, lievemente meno denso del 16x19. Il 18x16 ha invece 18 verticali e solo 16 orizzontali, lasciando le verticali più libere di muoversi per meglio aggrappare la palla incrementando il livello di spin. Per esempio Wilson ha la serie S con il pattern 18x16. A parità di corda, di tensione e di ampiezza di piatto, la 18x16 tendo e consumare più corde perché esse sono più libere di muoversi e quindi di segarsi. 18x16 facilita lo spin anche se credo che, generalizzando, il pattern più equilibrato resti 16x19.
Hammer72
Hammer72
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 5150
Età : 46
Località : Alessandria / Genova
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.2 FIT - 4.5 ITR
Racchetta: Wilson BLADE 98 CV 18x20 - Babolat Pure Drive 2018 - Babolat Pure Aero 2019

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Mar 11 Dic 2018 - 11:19
ecco ho imparato una cosa che non sapevo ! Smile
avatar
Mauro978
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 290
Data d'iscrizione : 11.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Mar 11 Dic 2018 - 17:20
La vera domanda è qual è la differenza tra pattern atipici("diversamente più aperti" -passatemi questa locuzione- rispetto ai consueti 16x18 e 16x19), votati tutti a rendere un telaio una "spin-machine". Per esempio, un 14x19 di una One Strings SpinDeeper(poche verticali), un 16x15 di una Wilson Steam 99 S(poche orizzontali), un 18x16 di una Wilson Blade 98 S(ok, poche orizzontali... ma molte verticali). Tralascio volutamente l'ipotesi in cui la rarefazione riguarda sia le verticali che le orizzontali, in quanto risulta intuitivo l'intento di massimizzare l'apertura del pattern e l'effetto spin-machine(ad esempio, il 14x16 della Prince Warrior 100 ESP). Altresì, last but not least, escludo per ovvie ragioni il caso limite del 14x16 della famigerata Toalson Sweet Area, dato che si tratta di un piatto corde di soli 60 pollici quadrati...
Chi, bontà sua, può fare un po' di chiarezza?  scratch
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 343
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Mer 12 Dic 2018 - 9:54
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
Fissiamo il piatto a 100 e consideriamolo di forma simile a babolat o Wilson blade, burn, ultra (PF è più snello).

Consideriamo un pattern 18x20: è chiuso e più denso al centro. le rotazioni sono di livello completamente diverso: top non esasperato ed è necessario uno swing progressivo con il corpo a pesare sulla palla. lo strappo toglie molta velocità alla palla senza restituire però l'energia in spin. in sostanza la fatica non produce un risultato proporzionale. il gioco piatto e coperto rende moltissimo ed il back, che non deve mai (o quasi mai) invertire la rotazione della palla, esce potente e teso e con una rotazione importante. 

Togliamo 2 verticali e 1 o 2 orizzontali = 16x19 o 16x18:  In sostanza abbiamo distanziato un po' le verticali aumentando l'affondo della palla nel piatto corde soprattutto ammorbidendolo. Sono i pattern più versatili e che tendono a perdonare un po' di più con cui si possono imprimere ottime rotazioni a discapito di un lieve peggioramento del controllo.

lo stesso principio è seguito dallo schema 14x19 che aumenta la distanza tra le verticali riducendone ulteriormente il numero. Un po' più spin, ancora meno controllo.

La vera variazione di logica sta nell'inversione del rapporto verticali/orizzontali, per cui in un 18x16 le 18 verticali conferiscono un discreto controllo e la riduzione delle orizzontali lascia più libere di muoversi le verticali che potranno così aggrappare meglio la palla migliorando la resa dello spin. Anche nel caso di colpi strappati la resa dello spin sarà buona anche se l'eccessivo movimento delle verticali che ne conseguirà minerà la durata delle corde. Il consiglio è quello di limitare gli strappi e sfruttare lo spin importante che si ottiene già con swing a bassa velocità.

Tutte queste differenze sono valide a parità di corda e di tensione per cui è possibile per l'abile l'incordatore accentuare o limitare le differenze intrinseche

buon tennis
onemore
onemore
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 163
Età : 37
Località : Perugia
Data d'iscrizione : 23.02.16

Profilo giocatore
Località: Perugia
Livello:
Racchetta:

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Mer 12 Dic 2018 - 10:01
@taglia1964 ha scritto:Fissiamo il piatto a 100 e consideriamolo di forma simile a babolat o Wilson blade, burn, ultra (PF è più snello).

Consideriamo un pattern 18x20: è chiuso e più denso al centro. le rotazioni sono di livello completamente diverso: top non esasperato ed è necessario uno swing progressivo con il corpo a pesare sulla palla. lo strappo toglie molta velocità alla palla senza restituire però l'energia in spin. in sostanza la fatica non produce un risultato proporzionale. il gioco piatto e coperto rende moltissimo ed il back, che non deve mai (o quasi mai) invertire la rotazione della palla, esce potente e teso e con una rotazione importante. 

Togliamo 2 verticali e 1 o 2 orizzontali = 16x19 o 16x18:  In sostanza abbiamo distanziato un po' le verticali aumentando l'affondo della palla nel piatto corde soprattutto ammorbidendolo. Sono i pattern più versatili e che tendono a perdonare un po' di più con cui si possono imprimere ottime rotazioni a discapito di un lieve peggioramento del controllo.

lo stesso principio è seguito dallo schema 14x19 che aumenta la distanza tra le verticali riducendone ulteriormente il numero. Un po' più spin, ancora meno controllo.

La vera variazione di logica sta nell'inversione del rapporto verticali/orizzontali, per cui in un 18x16 le 18 verticali conferiscono un discreto controllo e la riduzione delle orizzontali lascia più libere di muoversi le verticali che potranno così aggrappare meglio la palla migliorando la resa dello spin. Anche nel caso di colpi strappati la resa dello spin sarà buona anche se l'eccessivo movimento delle verticali che ne conseguirà minerà la durata delle corde. Il consiglio è quello di limitare gli strappi e sfruttare lo spin importante che si ottiene già con swing a bassa velocità.

Tutte queste differenze sono valide a parità di corda e di tensione per cui è possibile per l'abile l'incordatore accentuare o limitare le differenze intrinseche

buon tennis

ottima e dettagliata risposta. Grazie. Molto chiaro
Hammer72
Hammer72
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 5150
Età : 46
Località : Alessandria / Genova
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.2 FIT - 4.5 ITR
Racchetta: Wilson BLADE 98 CV 18x20 - Babolat Pure Drive 2018 - Babolat Pure Aero 2019

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Mer 12 Dic 2018 - 10:08
@onemore ha scritto:
@taglia1964 ha scritto:Fissiamo il piatto a 100 e consideriamolo di forma simile a babolat o Wilson blade, burn, ultra (PF è più snello).

Consideriamo un pattern 18x20: è chiuso e più denso al centro. le rotazioni sono di livello completamente diverso: top non esasperato ed è necessario uno swing progressivo con il corpo a pesare sulla palla. lo strappo toglie molta velocità alla palla senza restituire però l'energia in spin. in sostanza la fatica non produce un risultato proporzionale. il gioco piatto e coperto rende moltissimo ed il back, che non deve mai (o quasi mai) invertire la rotazione della palla, esce potente e teso e con una rotazione importante. 

Togliamo 2 verticali e 1 o 2 orizzontali = 16x19 o 16x18:  In sostanza abbiamo distanziato un po' le verticali aumentando l'affondo della palla nel piatto corde soprattutto ammorbidendolo. Sono i pattern più versatili e che tendono a perdonare un po' di più con cui si possono imprimere ottime rotazioni a discapito di un lieve peggioramento del controllo.

lo stesso principio è seguito dallo schema 14x19 che aumenta la distanza tra le verticali riducendone ulteriormente il numero. Un po' più spin, ancora meno controllo.

La vera variazione di logica sta nell'inversione del rapporto verticali/orizzontali, per cui in un 18x16 le 18 verticali conferiscono un discreto controllo e la riduzione delle orizzontali lascia più libere di muoversi le verticali che potranno così aggrappare meglio la palla migliorando la resa dello spin. Anche nel caso di colpi strappati la resa dello spin sarà buona anche se l'eccessivo movimento delle verticali che ne conseguirà minerà la durata delle corde. Il consiglio è quello di limitare gli strappi e sfruttare lo spin importante che si ottiene già con swing a bassa velocità.

Tutte queste differenze sono valide a parità di corda e di tensione per cui è possibile per l'abile l'incordatore accentuare o limitare le differenze intrinseche

buon tennis

ottima e dettagliata risposta. Grazie. Molto chiaro
WOW concordo risposta davvero esaustiva ed utile
avatar
Mauro978
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 290
Data d'iscrizione : 11.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Mer 12 Dic 2018 - 11:06
E un pattern con meno orizzontali a parità di verticali, ad esempio un 16x15?
Ricapitolando e fissando come riferimento il 16x18 su telai con ovale compreso da 95 a 100 pollici quadrati, in effetti le ipotesi più significative sono 4(per brevità espongo solo i casi limite, ma la casistica su quel range di ovale è più ampia):
1)meno verticali a parità di orizzontali(14x18)
2)meno orizzontali a parità di verticali(16x15)
3)riduzione di entrambe(14x16)
4)inversione dell'ordine(18x16)
 
Se l'ipotesi 3 è volta a massimizzare senza compromessi lo spin-potential del telaio e l'ipotesi 4 a rimodularlo invertendo l'ordine... qual è la differenza tra i primi 2?
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 343
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Mer 12 Dic 2018 - 11:17
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
nel caso di 14x18 allontani le verticali per aumentare aggrappo mentre nel caso di 16x15 allontani le orizzontali per lasciar muovere di più le corde verticali aumentando l'aggrappo.

più verticali = più controllo
più orizzontali = più rigidità/stabilità dell'incordatura

Non bisogna poi trascurare la forma dell'ovale oltre che la sua superficie: un ovale più stretto, a parità di superficie, necessita di meno verticali di uno più ampio.
avatar
Mauro978
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 290
Data d'iscrizione : 11.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Mer 12 Dic 2018 - 12:47
Per completezza, oltre alla forma dell'ovale a parità di superficie, c'è anche la questione della spaziatura delle corde a parità di pattern(vedi il caso del Dynamic String Pattern di Head e dell'FSI di Babolat).
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 52696
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Mer 12 Dic 2018 - 14:01
Tutte le considerazioni di @taglia1964 sono corrette e non necessitano di altre aggiunte; in quanto alle differenziazioni all'interno di un determinato pattern mediante sistemi come l'FSI o simili, sono proporzionalmente meno influenti rispetto ai cambiamenti di pattern.
nw-t
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 17970
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là.
Racchetta:

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Mer 12 Dic 2018 - 14:13
Conta anche molto la "fattura/struttura" della racchetta...boxata, semi-profilata o profilata..
paoletto
paoletto
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 589
Data d'iscrizione : 02.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: N.C.
Racchetta: i.Prestige MP

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Gio 13 Dic 2018 - 20:38
a parte le pro staff S, quale altro telaio boxato moderno presenta un pattern del genere? (18x16, o comunque con piu verticali di orizzontali)?
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 52696
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Gio 13 Dic 2018 - 20:47
Cos'è la Prostaff S? Suspect Forse intendi la Blade 98S?
Comunque, attualmente una PS 97LS non è più in campionario.
L'unico telaio classico attualmente in campionario è proprio la Blade.
gabr179
gabr179
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1955
Età : 40
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Wilson Burn 100 CV custom

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Ven 14 Dic 2018 - 8:55
da quello che capisco io con un 18x16 (Blade 98S) ci si può giocare anche piatto ma le rotazioni sono molto buone, mentre con un 14x18 o un 16x15 si è obbligati ad arrotare. Corretto?
Io di 18x16 ho provato solo la Pro Staff 97S e tra l'inerzia altissima ed il pattern inverso, non ci ho capito una cippa: il feeling di una Blade 98S sarebbe simile? Quanto cambierebbe rispetto alla più classica Blade 16/19?
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 52696
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Ven 14 Dic 2018 - 9:08
Più spinta con meno fatica ma meno peso di palla, più direzionalità nel piatto ma meno controllo, spin meno esasperato ma con più facilità.
La prima 97S era un attrezzo troppo estremo anche per molti pro, la seconda versione un mezzo flop.
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 343
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Ven 14 Dic 2018 - 10:03
Io sono in attesa di ricevere una Blade 98S che renderò più simile per manovrabilità  alla 98CV. Lo farò arretrando il baricentro di 1 cm e aumentando il peso complessivo di 9-10 gr.  Questo è necessario per poter giocare con uno swing più rapido e per conferire maggior complessità di palla.

La 98S tal quale è decisamente meno manovrabile (33 cm il bilanciamento) della 98CV 16x19 che già con il bilanciamento a 32,5 cm non è che sia proprio un giocattolino.

@Eiffel59, non è che mi dai una dritta su dove mettere 9-10 gr per ottenere lo stesso bilanciamento / SW della 98CV 16x19?
nw-t
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 17970
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là.
Racchetta:

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Ven 14 Dic 2018 - 10:47
La 98S  x sfruttarne tutte le sue grandi doti non va toccata...peso e bilanciamento sono stati "creati" perfetti dalla Wilson.
onemore
onemore
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 163
Età : 37
Località : Perugia
Data d'iscrizione : 23.02.16

Profilo giocatore
Località: Perugia
Livello:
Racchetta:

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Ven 14 Dic 2018 - 10:54
se il 18x16 permette un più facile accesso allo spin...perchè è uno schema corde così poco usato anche sulle racchette entry level?
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 343
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Ven 14 Dic 2018 - 11:48
@nw-t ha scritto:La 98S  x sfruttarne tutte le sue grandi doti non va toccata...peso e bilanciamento sono stati "creati" perfetti dalla Wilson.

non discuto la perfezione. Mi sono procurato una 98s CV per i momenti in cui, in un match, sono costretto a faticare meno per recuperare un po' e allo stato attuale delle cose la 98S Cv fa fare più fatica  della 98 Cv 16x19 perché è decisamente meno manovrabile. Fosse stato per me mi sarei fatto semplicemente modificare il pattern di una delle mie blade 98 Cv ma forse sarebbe una soluzione ingegneristica poco praticabile.
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 52696
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Pattern 16x18  vs 18x16 Empty Re: Pattern 16x18 vs 18x16

il Ven 14 Dic 2018 - 14:41
Non poco praticabile ma "praticamente inattuabile" perché andrebbe reingegnerizzata  (orrido inglesismo... Rolling Eyes ).
Staticamente potrei fare il morphing dall'una all'altra per peso bilanciatura ed inerzia ma dinamicamente il comportamento sarebbe ben diverso...
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum