Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da Kmore il Sab 6 Giu 2015 - 15:22

Ragazzi ho letto pagine e pagine su argomenti correlati, avrei ora bisogno di chiarirmi un po' le idee per dare soluzione al mio (e di tantissimi quarta alti) problema corde.

Allora, partiamo:

1) l'agonista medio di quarta (che non sia impallinato da telai iper agonistici) trova redditizio e si esprime al meglio con un telaio profilato ... piu' o meno 300 x 100
2) questi telai rendono al meglio con monofilamenti
3) per non avere problemi dall'interazione telaio rigido + mono occorre che quest'ultimo non sia troppo rigido (o meglio morbido), che venga subito tagliato al termine della sua vita dinamica ed inoltre incordato a tensioni basse
4) a questo punto quali potrebbero essere i mono migliori sotto quest'ottica?

Andando per svariati tentativi il mio mono ideale dovrebbe essere morbido, 1.25, sagomato e che durasse almeno una dozzina d'ore con un prezzo sui 60/70 € per matassa 200mt...facile? Mica tanto: per darvi un'idea la maggior parte dei mono mi muoiono in 6/7 ore (tenete presente che ho un gioco "spagnoleggiante") e diventano economicamente "devastanti" sia per il costo dell'incordatore, sia per lo sfruttamento (sfibramento) dei (due) telai.

Help me ...  Very Happy

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da lorenz90 il Sab 6 Giu 2015 - 15:54

non si può avere tutto eheh

se picchi forte con topspin è normale che le corde muoiano prima 

un ottimo compromesso per me sono le revolve di wilson, sono morbide e tengono abbastanza bene a livello di durata ma ce ne sono tante altre

un'altra corda buona dal prezzo accessibile sono le volkl cyclone, ma non credo possano superare le 10ore nel calibro 1.25

potresti provare a salire di calibro, avresti più durata e controllo ma ovviamente più fatica fisica nella spinta e nel generare spin

su un telaio 300*100 rigido si può anche mettere un corda rigida ma ovviamente bisogna compensare scendendo di tensione, a me piace molto la head sonic pro edge 1.30 che sotto i 22kg trovo ottima e se picchi la palla va alla grande

dipende un pò cosa ti piace, ma unire durata/spin/comfort/prezzo la vedo molto dura

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 6 Giu 2015 - 19:34

...quasi impossibile a meno di non scendere a compromessi...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da Kmore il Sab 6 Giu 2015 - 20:05

@Eiffel59 ha scritto:...quasi impossibile a meno di non scendere a compromessi...

Maestro...fammi qualche nome a seconda del compromesso

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 6 Giu 2015 - 20:18

Un ottimo compromesso è la vecchia ma sempre fida Signum pro Poly Plasma HEXtreme Pure 1.25. Stando sotto i 23 kg rimane pure accettabilmente morbida.
Ed il prezzo è più o meno quello richiesto...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da Kmore il Sab 6 Giu 2015 - 20:33

@Eiffel59 ha scritto:Un ottimo compromesso è la vecchia ma sempre fida Signum pro Poly Plasma HEXtreme Pure 1.25. Stando sotto i 23 kg rimane pure accettabilmente morbida.
Ed il prezzo è più o meno quello richiesto...

...obrigado... cheers cheers cheers lol!

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da Kmore il Dom 7 Giu 2015 - 15:30

@Eiffel59 ha scritto:Un ottimo compromesso è la vecchia ma sempre fida Signum pro Poly Plasma HEXtreme Pure 1.25. Stando sotto i 23 kg rimane pure accettabilmente morbida.
Ed il prezzo è più o meno quello richiesto...

scusa la : 

Plasma HEXtreme Pure 1.25mm


e' la stessa? (nella tua dicitura c'era un poly in piu'... Very Happy)

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da Kmore il Dom 7 Giu 2015 - 15:50

cambia qualcosa nella Plasma extreme (quella arancio)?

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da andrea scimiterna il Dom 7 Giu 2015 - 16:00

Generalmente il colore rende la corda un pò più dura rispetto al colore naturale

andrea scimiterna
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 948
Data d'iscrizione : 26.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da lorenz90 il Dom 7 Giu 2015 - 16:05

http://www.tenniswarehouse-europe.com/descpageACSIGPROH-SIGPHEXP16S.html

penso intendesse questa, dovrebbe cambiare solo il colore in teoria

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 7 Giu 2015 - 17:23

Sono due versioni leggermente diverse. Non è che la Pure abbia un colore diverso, non ha proprio colorante. Il che la rende più stabile, con più controllo e spin, marginalmente meno potente (1%) e sempre marginalmente con minor tenuta di tensione (1.5%).
E' però più confortevole (5% meno rigida).

Oltre i 23 kg (tensione alla quale sono riferite le misurazioni) diventa però un pelo più fragile rispetto alla arancio...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da johnnyyo il Lun 8 Giu 2015 - 12:22

@Kmore ha scritto:1) l'agonista medio di quarta (che non sia impallinato da telai iper agonistici) trova redditizio e si esprime al meglio con un telaio profilato ... piu' o meno 300 x 100
2) questi telai rendono al meglio con monofilamenti
3) per non avere problemi dall'interazione telaio rigido + mono occorre che quest'ultimo non sia troppo rigido (o meglio morbido), che venga subito tagliato al termine della sua vita dinamica ed inoltre incordato a tensioni basse
4) a questo punto quali potrebbero essere i mono migliori sotto quest'ottica?

Sono, almeno sulla carta, un giocatore simile a te (sceso 4.2 perché l'anno scorso ho disputato ZERO incontri FIT causa infortunio...) e sposo al 100% questi prequisiti della tua lista.
Ultimamente mi sto divertendo a provare diverse corde (solo mono, però) e vorrei fare a breve un ordine a Mario di qualche set della line power (Fluo, aqua, etc...) che mi stuzzica assai.

Detto questo, mi sono trovato molto bene (in ordine di resa) con:
1. Signum Pro Poly Plasma Pure 1.18 - nonostante il calibro, mi resiste molto e la trovo morbida. Devo però tenerla a tensioni Basse, di solito faccio 20/19 o giù di lì. http://www.tenniswarehouse-europe.com/Corda_Signum_Pro_Poly_Plasma_Pure_1_18/descpageACSIGPROH-SIGPPP17LW-IT.html
2. Corda Yonex Poly Tour Pro 1.25 - un classico per me che uso Yonex. La tiro di più (23/22/21 o giù di lì) perché a tensioni troppo basse ha un corpontamento anomalo. il termin etecnico è... SDEEEHNG all'impatto con la palla... http://www.tenniswarehouse-europe.com/Corda_Yonex_Poly_Tour_Pro_1_25m/descpageACYONEXH-YPTP16L-IT.html
3. Weiss CANNON Scorpion 1.22 - è ok ma la sensazione è che non mi arroti come le altre... http://www.tenniswarehouse-europe.com/Corda_Weiss_CANNON_Scorpion_1_22mm_12m/descpageACGGT-WCSC122-IT.html

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da Kmore il Mar 9 Giu 2015 - 19:50

@johnnyyo: a parte TWE dove si trovano a buoni prezzi le Signum Pro?

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da lorenz90 il Mar 9 Giu 2015 - 20:54

@Kmore ha scritto:@johnnyyo: a parte TWE dove si trovano a buoni prezzi le Signum Pro?
http://www.stringersworld.com/section/18/1/signum_pro

ma una volta che ci metti le tasse e la spedizione finisci al prezzo di tw-tennis se nn di più

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da lorenz90 il Mar 9 Giu 2015 - 21:03

http://www.tenniswarehouse-europe.com/Bobina_Signum_Pro_Plasma_HEXtreme_Pure_1_25mm_200m/descpageACSIGPROH-SIGPHEXP16R-IT.html

ora sono scontate, in più con il codice sconto facebook("TWEFB") hai un ulteriore sconto del 10%

vengono 72€

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da johnnyyo il Mar 9 Giu 2015 - 21:54

@Kmore ha scritto:@johnnyyo: a parte TWE dove si trovano a buoni prezzi le Signum Pro?
Le Signum sinceramente le ho sempre prese solo su TW...
Prezzo abbordabile (in linea con la tua ipotesi di inizio post) e soprattutto spesso si trovano offerte.

A dir la verità, quando incordo per me stesso, non sono molto noioso, mi sono abituato a variare tra quelle 6 o 7 corde e acquisto quello che al momento viene via meglio Smile

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da lcdg il Mer 10 Giu 2015 - 14:14

per ovviare ai problemi di comfort (soffro di una leggera forma di epitrocleite) sulla mia pro open gioco con l'ibrido, base di partenza sempre tgv 1.30 sulle orizzontali a 24 kg., attualmente sulle verticali sto usando le black code 1.24 a 22,5 kg, mi piacciono molto, così come le blast. per massimizzare il comfort però sto valutando altri mono più morbidi.

lcdg
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Data d'iscrizione : 02.05.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.5 itr
Racchetta: yonex dr 98, tecnifibre hdx 1.30 23,5/23

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da lorenz90 il Mer 10 Giu 2015 - 14:17

@lcdg ha scritto:per ovviare ai problemi di comfort (soffro di una leggera forma di epitrocleite) sulla mia pro open gioco con l'ibrido, base di partenza sempre tgv 1.30 sulle orizzontali a 24 kg., attualmente sulle verticali sto usando le black code 1.24 a 22,5 kg, mi piacciono molto, così come le blast. per massimizzare il comfort però sto valutando altri mono più morbidi.
22,5kg sulle black code non sono pochi, vista la rigidità di quelle corde

io ti consiglierei di provare volck clyclone o head sonic pro edge, nel calibro 1.25, più potenti e morbide delle black code e con pure più spin

le sto usando con soddisfazione sulla pro open

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da Matley il Mer 10 Giu 2015 - 15:04

@lorenz90 ha scritto:
@lcdg ha scritto:per ovviare ai problemi di comfort (soffro di una leggera forma di epitrocleite) sulla mia pro open gioco con l'ibrido, base di partenza sempre tgv 1.30 sulle orizzontali a 24 kg., attualmente sulle verticali sto usando le black code 1.24 a 22,5 kg, mi piacciono molto, così come le blast. per massimizzare il comfort però sto valutando altri mono più morbidi.
22,5kg sulle black code non sono pochi, vista la rigidità di quelle corde

io ti consiglierei di provare volck clyclone o head sonic pro edge, nel calibro 1.25, più potenti e morbide delle black code e con pure più spin

le sto usando con soddisfazione sulla pro open

Per cortesia evitiamo di consigliare monofilamenti a chi soffre di dolori o patologie, non siete professionisti. Tra l'altro le Cyclone sono MOLTO rigide.
Grazie

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da lorenz90 il Mer 10 Giu 2015 - 15:11

@Matley ha scritto:
@lorenz90 ha scritto:
@lcdg ha scritto:per ovviare ai problemi di comfort (soffro di una leggera forma di epitrocleite) sulla mia pro open gioco con l'ibrido, base di partenza sempre tgv 1.30 sulle orizzontali a 24 kg., attualmente sulle verticali sto usando le black code 1.24 a 22,5 kg, mi piacciono molto, così come le blast. per massimizzare il comfort però sto valutando altri mono più morbidi.
22,5kg sulle black code non sono pochi, vista la rigidità di quelle corde

io ti consiglierei di provare volck clyclone o head sonic pro edge, nel calibro 1.25, più potenti e morbide delle black code e con pure più spin

le sto usando con soddisfazione sulla pro open

Per cortesia evitiamo di consigliare monofilamenti a chi soffre di dolori o patologie, non siete professionisti. Tra l'altro le Cyclone sono MOLTO rigide.
Grazie
e chi fa il professionista... i professionisti sono quelli che incordano monofili a 26kg ad amatori...

se soffre di problemi e usa le black code possono solo peggiorare, metterei il tgv in full finché i fastidi non scompaiano 

io ero propenso solo a dare una alternativa alle black code che per me sono fil di ferro

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da Matley il Mer 10 Giu 2015 - 15:25

@lorenz90 ha scritto:
@Matley ha scritto:
@lorenz90 ha scritto:
@lcdg ha scritto:per ovviare ai problemi di comfort (soffro di una leggera forma di epitrocleite) sulla mia pro open gioco con l'ibrido, base di partenza sempre tgv 1.30 sulle orizzontali a 24 kg., attualmente sulle verticali sto usando le black code 1.24 a 22,5 kg, mi piacciono molto, così come le blast. per massimizzare il comfort però sto valutando altri mono più morbidi.
22,5kg sulle black code non sono pochi, vista la rigidità di quelle corde

io ti consiglierei di provare volck clyclone o head sonic pro edge, nel calibro 1.25, più potenti e morbide delle black code e con pure più spin

le sto usando con soddisfazione sulla pro open

Per cortesia evitiamo di consigliare monofilamenti a chi soffre di dolori o patologie, non siete professionisti. Tra l'altro le Cyclone sono MOLTO rigide.
Grazie
e chi fa il professionista... i professionisti sono quelli che incordano monofili a 26kg ad amatori...

se soffre di problemi e usa le black code possono solo peggiorare, metterei il tgv in full finché i fastidi non compaiano 

io ero propenso solo a dare una alternativa alle black code che per me sono fil di ferro

Io sono un incordatore professionista certificato che ha chiesto un favore, magari non ci siamo capiti. Se non sai che la Cyclone è più rigida della Black Code con dati scientifici alla mano non sarebbe meglio consigliare l'ibrido o meglio ancora come dici il TGV in full?

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da lorenz90 il Mer 10 Giu 2015 - 15:35

@Matley ha scritto:
@lorenz90 ha scritto:
@Matley ha scritto:
@lorenz90 ha scritto:
@lcdg ha scritto:per ovviare ai problemi di comfort (soffro di una leggera forma di epitrocleite) sulla mia pro open gioco con l'ibrido, base di partenza sempre tgv 1.30 sulle orizzontali a 24 kg., attualmente sulle verticali sto usando le black code 1.24 a 22,5 kg, mi piacciono molto, così come le blast. per massimizzare il comfort però sto valutando altri mono più morbidi.
22,5kg sulle black code non sono pochi, vista la rigidità di quelle corde

io ti consiglierei di provare volck clyclone o head sonic pro edge, nel calibro 1.25, più potenti e morbide delle black code e con pure più spin

le sto usando con soddisfazione sulla pro open

Per cortesia evitiamo di consigliare monofilamenti a chi soffre di dolori o patologie, non siete professionisti. Tra l'altro le Cyclone sono MOLTO rigide.
Grazie
e chi fa il professionista... i professionisti sono quelli che incordano monofili a 26kg ad amatori...

se soffre di problemi e usa le black code possono solo peggiorare, metterei il tgv in full finché i fastidi non compaiano 

io ero propenso solo a dare una alternativa alle black code che per me sono fil di ferro

Io sono un incordatore professionista certificato che ha chiesto un favore, magari non ci siamo capiti. Se non sai che la Cyclone è più rigida della Black Code con dati scientifici alla mano non sarebbe meglio consigliare l'ibrido o meglio ancora come dici il TGV in full?
forse mi sono spiegato male, io intendevo sostituire la black code con qualcosa di più facile e morbido mantenendo sempre le tgv 

se ha fastidi la cosa migliore da fare sarebbe il tgv in full, volendo stare sull'ibrido cmq cambierei le black code

sul discorso rigidità della black code contro le cyclone mi farebbe piacere vedere i tuoi dati, perché i dati di tw-tennis dicono Black code 238si, cyclone 191si Suspect ... io non essendo un incordatore posso vedere solo quelli pubblici di tw-tennis

lorenz90
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3605
Età : 26
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 4 - in miglioramento :D
Racchetta: Yonex SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da nikuz il Mer 10 Giu 2015 - 15:41

io ad un ragazzo 4.1 incordo con gold cover rough..... e si trova bene.... ma spacca ogni 2-3 ore...
ognuno tragga le proprie conclusioni....
ah.. se a qualcuno gli venisse in mente.. metto già le mani avanti dicendo che spacca ancor prima tour bite... come le linx....e sul montaggio garantisco io..!

nikuz
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1246
Età : 34
Data d'iscrizione : 02.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello:
Racchetta: Babolat pure drive pro stock

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da johnnyyo il Mer 10 Giu 2015 - 15:43

@nikuz forse più che un incordatore, ha bisogno di un fabbro e fil di ferro affraid

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni economiche di un 4.1 su qualita'/prezzo delle corde e durata dinamica

Messaggio Da nikuz il Mer 10 Giu 2015 - 15:44

già.. è pazzesco... ovviamente è un 4.1 in forte ascesa.. gioca un top esasperato

nikuz
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1246
Età : 34
Data d'iscrizione : 02.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello:
Racchetta: Babolat pure drive pro stock

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum