Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Perchè le corde si e le racchette no?

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Ospite il Sab 16 Gen 2010 - 13:54

Promemoria primo messaggio :

Dalle varie discussioni sul forum mi pare di aver capito che molti disdegnano le racchette (ad es. Babolat) perchè troppo leggere, dotate di troppa spinta e quindi preferiscono racchette più classiche, che spingono di meno e più flessibili.

Qieste stesse persone però spesso cambiano in continuazione corde, cercando la corda che gli dia loro potenza e giocabilità.

Ho allora l'impressione che tanti scelgano racchette difficili e poco potenti e poi cerchino di risolvere la situazione utilizzando corde di grande potenza oppure aggiungendo peso sulla racchetta in modo che spinga di più.

Ma non si farebbe prima a scegliere direttamente una racchetta che già di per se spinge?

Sono sempre più perplesso...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso


Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da benest il Lun 18 Gen 2010 - 8:49

@superteo ha scritto:
La PD o APD mandano la palla di là e anche profonda, se non aiutano a vincere quantomeno aiutano a rimanere in partita con gente più forte e allora perchè non comprarla? Semplice, la palla non si sente, l'impatto è orribile, il telaio è completamente inconsistente, Ciao

Fino a settimana scorsa...ti avrei "insultato"...oggi le tue parole mi calzano come un vestito su misura...

E giuro che mi ero ripromesso di fregarmene dei cambi racchette..infatti sono 2 anni che "gioco" con le APD...ma sembra davvero impossibile che ci sia tutta questa differenza (speed, radical, MG o youtek... penso che con una qualsiasi di queste sarebbe lo stesso..) e che si arrivi a sentire così tanto la palla e letteralmente GODERE su ogni colpo.

Anche io ieri per la seconda volta sono uscito con un sorriso da un orecchio all'altro...indipendentemente dal risultato, solo per le sensazioni di gioco incredibili che le APD mi avevano maledettamente nascosto.

Ho riscoperto un nuovo tennis!!! Ora vediamo se a ciò seguiranno anche progressi tecnici come credo...

Ciao!

benest
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 518
Data d'iscrizione : 21.09.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.3 - ITR 4.0
Racchetta: PRO KENNEX Ki5 315 (2010)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Ospite il Lun 18 Gen 2010 - 9:43

Per quanto riguarda il discorso della 300 (che ho provatio avendo avuto sia la versone precedente alla mfil sia la versione aerogel), io intendo che non ha senso prendere una racchetta con certe caratteristiche di potenza e poi piombarla per dargliene altre. Conviene prendere direttamente una racchetta più potente. Qualcuno mi dirà: ma io non voglio snaturare una racchetta, mi limito a fare un fine tuning per ottimizzarla secondo le mie esigenze. Il problema è che credo che fare un lavoro di fine tuning richieda delle capacità tecniche non indifferenti: non si tratta semplicemente di mettere un pò di piombo, ma di metterlo in modo appropriato alle caratteristiche del giocatore e della racchetta, cosa che solo un esperto sa fare adeguatamente. Certo, c'è anche il piacere di provare e riprovare, ma sono altri i piaceri che io cerco nel tennis. Questo mi porta al punto due della discussione, cioè la sensazione piacevole che all'impatto hanno certe racchette piuttosto che altre.
E' vero che è piacevole la sensazione di pastosità di alcune racchette piuttosto che di altre, ma il mio piacere nel tennis è legato sopratutto al riuscire a giocare. Preferisco colpire 10 palle lunghe senza sbagliare,piuttosto che tirare tre palle a metà campo che il mio avversario si mangia. La PD mi aiuta a giocare, ma perchè non devo ammetterlo? Ci saranno senz'altro altre persone che magari sono aiutate nel gioco da altre racchette, ma imho credo che, a parte casi veramente eccezionali, la stragrande maggioranza delle persone che conosco giocano meglio con una pd che con una prestige.
Nè credo che giocare con una racchetta difficile aiuti a imparare; ho creduto anche io in questo e a lungo ho usato appunto la prestige e poi la 300, ma i miei errori tecnici me li sta correggendo il maestro...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Giorgino il Lun 18 Gen 2010 - 9:54

..personalmente..nn intendevo dire che cn una racchetta difficile impari la tecnica da autodidatta..te lo dico per esperienza personale!! Ho ricominciato a giocare prima dell estate (cn una racchetta tt altro che difficile anzi..na mezza cazz..)..sul campo che fortunatamente ho vicino casa del mio condominio..t posso dire che praticamente d quello che m ricordavo non azzeccavo niente..tanto che appena ho cominciato a seguire il corso che sto frequentando m hanno iniziato a  far correggere una marea d cose che credevo andassero bene!!

Percio a mio avviso..una racca difficile t aiuta a migliorare se hai qualc uno che ti spiega vicino..qst è ovvio!!

Buon tennis a tutti!!

Giorgino
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 147
Età : 29
Località : roma
Data d'iscrizione : 23.11.09

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR: 3.5/FIT: 4NC
Racchetta: x2 K Blade Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da frank il Lun 18 Gen 2010 - 10:01

Ascolta g mi sento tirato in causa per il fatto delle customizzazioni e ti rispondo:
io penso che fino a quando si fa una customizzazione soft (al di sotto dell' oncia = 14.2g) non serve un reparto corse della Wilson ma chiunque può fare tentativi affinchè si personalizzi il telaio a proprio piacimento..questo non lo dico io ma Eiffel che di esperienza ne ha da vendere.
Io personalmente non ho mai creduto alle personalizzazioni con il piombo infatti invece di provare con i piombi ho sempre cambiato telai..mai cosa fu più sbagliata...dopo un anno di cambi e ricambi mi trovo tra le mani 2 telai del reparto corse Wilson fatti appositamente per essere customizzati.
Ci giocavo, vincevo, ma sentivo che mancava qualcosa...come suggerito da tutti ho provato a mettere il piombo..ma pochi grammi proprio per non snaturare la racchetta.
Ho provato a metterne in vari punti del piatto corde ma niente, dopo 5 minuti lo staccavo..giocavo stock e vincevo (tranne con corre) ma sentivo che mancava qualcosa...il giorno che avevo deciso di darli via arriva l'illuminazione di corre e di massimo: perchè non metti piombo negli steli?
Così feci, avevo solo 12g e li ho divisi 6g per lato...risultato?
aumento dell'inerzia e della potenza, controllo invariato, manovrabilità invariata, bilanciamento arretrato e pastosità immutata ma molta più solidità...insomma il telaio non si è snaturato ma l'ho portato ad essere come lo volevo io e ora ci gioco senza più dubbi...visto i telai provati in un anno senza modestia mi riputo un esperto di telai, il mio braccio avverte anche la differenza di un mm nel bilanciamento, come la sensibilità di una corda..che ti debbo dire io sento le differenze..evidentemente ho la sensibilità di un'agonista ma la tecnica di un amatore..ma il mio braccio sente tutto...quindi il telaio è stato customizzato da una mano esperta come la mia e sono rimasto sotto l'oncia come detto dal grande Eiffel...buon tennis


Ultima modifica di frank il Lun 18 Gen 2010 - 10:10, modificato 3 volte

frank
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2661
Età : 45
Data d'iscrizione : 27.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da m4nd il Lun 18 Gen 2010 - 10:02

@superteo ha scritto:..
L'altro giorno con la prestige ho perso ma sono stato per due ore a picchiare come un dannato i punti che ho fatto erano con la P maiuscola e mi sono divertito come un ragazzino.
Risultato....sono arrivato a casa distrutto, con il mal di schiena per le torsioni del busto per far andare la palla ma quanto cavolo mi sono divertito.
Questa è la mia opinione e vale solo per me ovviamente, io non devo vincere, non devo far classifica e soprattutto devo ringraziare il signore se con un bimbo appena nato riesco a fare una partita a settimana ma quel giorno le due o tre ore dedicate al tennis devono essere al massimo.
Ciao

Quoto alla grande superteo , anche a me piace giocare così !! Mi diverto di più a vincere un solo punto giocato alla grande che una partita con una racchetta che non mi dà sensazioni !
Vedi Francesco credo si possano tracciare due macro-categorie di giocatori

  • quelli a cui interessa il risultato,e per questi ben vengano racchette stile pd e apd
  • quelli a cui interessano le sensazioni , e via con le racchette tecniche e difficili
Si tratta di capire cosa si vuole , è una scelta personale e non ce ne è una sbagliata nè una corretta..
Per quanto riguarda la customizzazione dei telai poi , chi sceglie una racchetta stile dunlop 300 non lo fa certo per la potenza , ma per il controllo che ne ottiene ! E nota bene se da una parte è possibile aumentare la potenza di una racchetta col piombo SENZA inficiare troppo controllo e sensibilità , è molto più difficile fare il contrario, cioè ottenere controllo e sensazioni da una racchetta stile apd che strutturalmente non è progettata per darli.
un saluto
and.

m4nd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1674
Età : 41
Località : Roma ,tuscolano
Data d'iscrizione : 27.07.09

Profilo giocatore
Località: Roma (tuscolano)
Livello: sopra e sotto il 4.0 (I.T.R.) a seconda dell'umore, la pressione atmosferica e l'indice NASDAQ
Racchetta: .. troppe.. devo darmi una calmata..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da frank il Lun 18 Gen 2010 - 10:11

A me interessano le sensazione e il risultato...e la Wilson customizzata ora me li da entrambi :-)

frank
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2661
Età : 45
Data d'iscrizione : 27.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Ospite il Lun 18 Gen 2010 - 13:18

wow...Frank

Concordo: sensazioni e risultato sono un binomio vincente cheers
(sembra quasi una "velata" dichiarazione di guerra ad un toppatore incallito Wink



@frank ha scritto:A me interessano le sensazione e il risultato...e la Wilson customizzata ora me li da entrambi :-)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da correnelvento il Lun 18 Gen 2010 - 13:28

E proprio la Wilson (T 2000) ti darà delle belle sensazioni!

HA HA HA HA HA!

correnelvento
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1619
Età : 54
Data d'iscrizione : 19.10.09

Profilo giocatore
Località: basso Lazio
Livello: 4.3 (tennis che fa INORRIDIRE)
Racchetta: kennex type C 98 (quanto durerà?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Ospite il Lun 18 Gen 2010 - 13:36

eheh...Padrino

dopo stamattina
...mi domandavo quale delle due avessi scelto Wink
A proposito: il "piattino e' rago 24 cm x 27,5 di altezza (fuori tutto),
leggermente piu' piccolo della Maxima Torneo Smile

R

@correnelvento ha scritto:E proprio la Wilson (T 2000) ti darà delle belle sensazioni!

HA HA HA HA HA!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Felipo il Lun 18 Gen 2010 - 13:45

Io valuto la bontà della racchetta che sto usando in base a un fattore: il gioco che riesco a produrre utilizzandola, specialmente in partita e specialmente con un pari o maggior livello.
Con la n6.1 95 avevo ottime sensazioni, è una gran racchetta, ma per farla funzionare ci vuole un gran giocatore che la impugni, non ci son storie.
Se in un ora ti vengono dieci vincenti spettacolari utilizzandola, ma perdi 6-2 6-1, significa che c'è qualcosa che non va.
Ci vuole tecnica, si, ma anche fisico e tanto allenamento per utilizzare una racchetta "difficile", perchè voglio proprio vedere la qualità del gioco di un amatore con una racchetta del genere, dopo 2 ore di partita.
La APD, che non definirei "facile" bensì "giusta" - perchè, come ho già sottolineato, per me una racchetta deve aiutarti in quello che stai facendo, non renderlo un calvario - mi permette di tirare molto forte, di avere un'ottima precisione, e di mantenere una costanza di rendimento lungo tutto l'arco di una partita. Se mi allenassi 3 ore al giorno, probabilmente userei una racchetta più agonistica, perchè probabilmente ne sentirei la necessità e ne avrei le capacità. Ma giocando 7-8 ore alla settimana, devo usare una racchetta che mi permetta di essere efficace ed efficiente in campo.
Non vedo poi questa incapacità di trasmettermi sensazioni, da parte del telaio. Saranno le corde adatte, sarà il mio tipo di gioco, ma con questa racchetta faccio quello che voglio in campo, con l'altra no perchè... è limitante, troppo esigente. Non la vedo nemmeno come un cannone incontrollabile... spinge bene, e più la uso più sono in grado di addomesticare questa potenza, e credo di poter chiamare questo fatto "crescita tecnica", e credo di poter mettere questo aspetto tra i vantaggi e non tra gli svantaggi.

Tutto ciò ovviamente deriva dalla mia esperienza personale, ed è una mia opinione.

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 18 Gen 2010 - 13:47

Non intendevo scatenare una "guerra tra fazioni", anche perchè ritengo giusto che ognuno scelga ciò che giudica più opportuno per sviluppare il proprio gioco...la mia era solo una considerazione su un fatto non opinabile..cioè che comunque lavorare su qualcosa che lasci ampi margini di miglioramento sia meglio che non farlo su qualcosa di forzatamente più limitato e limitativo...

Detto ciò, ognuno è ovviamente libero di optare per ciò che preferisce ma...senza contestare quelle dell'altra "sponda" (io non amo i telai "stile PD" ma non "impongo"...e gradisco sia fatto altrettanto a chi come me fa scelte diverse...)

Peace.. Wink


Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40414
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Ospite il Lun 18 Gen 2010 - 13:50

J'y d' accord 100%

La saggezza del "maestro"...non e' acqua cheers




@Eiffel59 ha scritto:Non intendevo scatenare una "guerra tra fazioni", anche perchè ritengo giusto che ognuno scelga ciò che giudica più opportuno per sviluppare il proprio gioco...la mia era solo una considerazione su un fatto non opinabile..cioè che comunque lavorare su qualcosa che lasci ampi margini di miglioramento sia meglio che non farlo su qualcosa di forzatamente più limitato e limitativo...

Detto ciò, ognuno è ovviamente libero di optare per ciò che preferisce ma...senza contestare quelle dell'altra "sponda" (io non amo i telai "stile PD" ma non "impongo"...e gradisco sia fatto altrettanto a chi come me fa scelte diverse...)

Peace.. Wink


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Felipo il Lun 18 Gen 2010 - 14:04

@Eiffel59 ha scritto:Non intendevo scatenare una "guerra tra fazioni", anche perchè ritengo giusto che ognuno scelga ciò che giudica più opportuno per sviluppare il proprio gioco...la mia era solo una considerazione su un fatto non opinabile..cioè che comunque lavorare su qualcosa che lasci ampi margini di miglioramento sia meglio che non farlo su qualcosa di forzatamente più limitato e limitativo...

Detto ciò, ognuno è ovviamente libero di optare per ciò che preferisce ma...senza contestare quelle dell'altra "sponda" (io non amo i telai "stile PD" ma non "impongo"...e gradisco sia fatto altrettanto a chi come me fa scelte diverse...)

Peace.. Wink


beh dai più che guerra è uno scambio di opinioni Wink
Io non ho intenzione di convertire nessuno all'uso di telai stile PD, porto solo la mia piccola esperienza "controcorrente".

Eiffel, a proposito, visto che sicuramente avrai un buon giro di ottimi giocatori, potresti farmi una piccola statistica di quali tipologie di telai siano le più utilizzate? Direi che il censimento potrebbe essere fatto dai 3.5 in su.

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 18 Gen 2010 - 14:07

Più sale l'età, più la percentuale si sposta su telai diciamo più "ignoranti"..però, almeno da noi, la percentuale dei migliori che usano telai "agonistici" magari customizzati è superiore a quella dei favorevoli ai simil PD... con le dovute eccezioni, ovvio...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40414
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Ospite il Lun 18 Gen 2010 - 14:09

...con le dovute eccezioni...vero Ma'??

...che ovviamente...confermano la "regola"

Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Ospite il Lun 18 Gen 2010 - 14:09

"Detto ciò, ognuno è ovviamente libero di optare per ciò che preferisce
ma...senza contestare quelle dell'altra "sponda" (io non amo i telai
"stile PD" ma non "impongo"...e gradisco sia fatto altrettanto a chi
come me fa scelte diverse...)".

Cito le parole di eiffel per chiarire un equivoco: io non voglio mica imporre la pd a qualcuno, mica lavoro per babolat, semplicemente guardando le persone che giocano al mio circolo mi meraviglio delle loro scelte in fatto di racchette e attribuisco i loro "problemi" di gioco a racchette troppo impegnative. Magari loro da fuori vedendomi giocare si meravigliano che non impugni una prestige (o magari che continui a giocare anzichè darmi all'ippica...). D'altro canto non accetto l'equazione prestige=campione e pd=brocco e quindi non capisco chi si sente sminuito dall'impugnare una pd o chi sminuisce coloro i quali, come me, decidono di farlo.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 18 Gen 2010 - 14:14

Non mi riferivo a nessuno, sia ben chiaro, il mio era un discorso generale...troppe volte anche a negozio mi son trovato di fronte a veri e propri "partiti" e sinceramente essendo cresciuto "polemico" e fortunatamente cambiato col passar degli anni ciò mi ha dato non poco fastidio..anche se TECNICAMENTE, e lo sottolineo bene, penso di essere nel giusto...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40414
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Ospite il Lun 18 Gen 2010 - 14:17

al di la' della risposta "super partes" del Maestro...

leggendo i vari post, e' che questo 3D stia scivolando verso "cavilli semantico/letterari" che poco o nulla aggiungono alle convinzioni
personali di ognuno...

Ma e' solo LA MIA IMPRESSIONE PERSONALE...che non vuole aggiungere
benzina al fuoco... Wink ne' aprire una discussione nella discussione.

Very Happy



@Eiffel59 ha scritto:Non intendevo scatenare una "guerra tra fazioni", anche perchè ritengo giusto che ognuno scelga ciò che giudica più opportuno per sviluppare il proprio gioco...la mia era solo una considerazione su un fatto non opinabile..cioè che comunque lavorare su qualcosa che lasci ampi margini di miglioramento sia meglio che non farlo su qualcosa di forzatamente più limitato e limitativo...

Detto ciò, ognuno è ovviamente libero di optare per ciò che preferisce ma...senza contestare quelle dell'altra "sponda" (io non amo i telai "stile PD" ma non "impongo"...e gradisco sia fatto altrettanto a chi come me fa scelte diverse...)

Peace.. Wink


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Felipo il Lun 18 Gen 2010 - 14:19

@Eiffel59 ha scritto:Più sale l'età, più la percentuale si sposta su telai diciamo più "ignoranti"..però, almeno da noi, la percentuale dei migliori che usano telai "agonistici" magari customizzati è superiore a quella dei favorevoli ai simil PD... con le dovute eccezioni, ovvio...

Capito... comunque sono delle persone che, credo, si allenano in maniera costante e hanno le "capacità" per utilizzare tali telai.
La morale della mia favola è che, a mio avviso, per un quarta usare un telaio "difficile" porti più contro che pro, mentre con un telaio normale le sensazioni sarebbero meno "appaganti" ma i risultati migliori.
Che poi, come dicevo prima, io mi sento appagato quando gioco bene, mi diverto e vinco, piuttosto che quando perdo, mi incazzo perchè appena scentro la palla va a rete, ma metto dentro tre vincenti da paura su una palla facile facile.

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 18 Gen 2010 - 14:19

..o ad una discussione SULLA discussione... Very Happy

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40414
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da frank il Lun 18 Gen 2010 - 14:22

Ma nessuno dice che la PD sia malvagia...ne tanto meno le APD che io preferisco alle prime..io stesso uso una profilata ma dalle caratteristiche tali (vedi inerzia e pastosità) che mi hanno permesso di customizzarla a dovere...come dice Eiffel su un telaio simile si può operare in tal senso..su una simil PD no! ma se ti piace che c'è di male..è pur sempre un telaio

frank
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2661
Età : 45
Data d'iscrizione : 27.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 18 Gen 2010 - 14:24

E' un po' come la gnocc..ehm, mi sa che sto andando leggermente OT... Very Happy

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40414
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da wila il Lun 18 Gen 2010 - 19:16

@Eiffel59 ha scritto:E' un po' come la gnocc..ehm, mi sa che sto andando leggermente OT... Very Happy

Ma sì, hai ragione.

L'importante comunque è avere la voglia di stare in un campo da tennis con una racchetta in mano, di qualunque tipologia e marca essa sia.
w il tennis

wila
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 398
Età : 46
Data d'iscrizione : 02.01.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: più 3.5 che 4.0 NC
Racchetta: Fischer Magnetic Speed 320gr

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da Aerogel il Mar 19 Gen 2010 - 1:26

Innanzitutto anche io sposo la tesi pacifista...

Però credo che quando si parla bisognerebbe comunque mettere dei paletti su ciò che è opinabile e ciò che non lo è, altrimenti, come afferma il saggissimo errex, si finesce a fare sofismi senza contenuti.

E onestamente (e con il massimo rispetto, sia chiaro ) mi pare il discorso di g86 sia fondato su presupposti tutt'altro che universali.

Se qualche masochista al tuo circolo usa delle mazze terribili assolutamente inadatte a lui, bè, fatti suoi. Ancor peggio se disprezza in maniera preconcetta Babolat. Per altro mi sembra che qui sul forum questo atteggiamento assolutamente non ci sia, anzi, in molti usano racchette di un certo tipo (io stesso mi guardo bene dal disprezzare la mia 4d 500).

Però mi pare anche poco carino ipotizzare che uno si compri una racchetta LEGGERMENTE più tecnica perché fa figo e poi andare in campo e tirare palle a metà campo. Così lo si prende per deficiente... ed è una generalizzazione eccessiva.

Se non fosse chiaro, io con la 4d500 giocavo peggio che con la 300 e ciò avveniva comunque anche prima del piombo, visto che di suo la racchetta ha una discreta potenza (me pare che di quello che ho detto su 'sta racchetta non gliene frega niente a nessuno vabbè, ma se andate sul sito di TW vedete che 500 e 300 hanno potenze tutto sommato simili). Piombo che ho utilizzato solo per dare più consistenza ad un telaio comunque molto leggero.
Del resto anche Frank mi pare che abbia avuto dei riscontri DI PUNTEGGIO positivi.

Piuttosto che discutere dei singoli casi di "50enni che usano racchette da mezzo chilo e invece meglio la PD", forse sarebbe più interessante discutere ini quali casi e per quali motivi un telaio più tecnico (ma poi la 300 tecnica de che?) può aiutare per certi versi piuttosto che ostacolare il gioco.

Aerogel
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 729
Età : 31
Località : prov. LT
Data d'iscrizione : 27.11.09

Profilo giocatore
Località: Gaeta - Roma
Livello: I.T.R. "3.75"
Racchetta: Dunlop M-fil 300 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da frank il Mar 19 Gen 2010 - 8:11

@Aerogel ha scritto:
Del resto anche Frank mi pare che abbia avuto dei riscontri DI PUNTEGGIO positivi.

eh già (queste son le facce mie dopo le 4 vittorie consecutive di questi ultimi 4gg con telaio piombato)

frank
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2661
Età : 45
Data d'iscrizione : 27.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè le corde si e le racchette no?

Messaggio Da sfoligno il Mar 19 Gen 2010 - 9:41

io ho una mentalità da pescatore ligure...se vado a boghe uso la canna da boghe, se vado a orate l'attrezzo da orate e se vado con mio figlio (10anni) mi porto la canna fissa..così ho il tempo di sbrogliare tutte le parrucche che fa..

nel tennis uso la k90, col maestro e quando palleggio in relax, perchè è istruttiva ..so sempre perchè ho sbagliato e quelle poche volte che le azzecco mi premia...poi ho le amatoriali per quando sono stanco e per quando vedo che il mio socio di turno comincia a spazientirsi...in futuro quando comincerò a fare quanche garetta al circolo so già che userò un attrezzo tipo kobra perchè l'ho provata e con quella faccio cose pazzesche anche se non so come ho fatto..

inoltre guardando la guida all'acquisto credo che ne acquisterò altre magari di tipologia differente..

la realtà è che le racchette sono belle..hanno ognuna una loro personalità un loro carattere e non vede perchè (a parte l'aspetto economico), se ne debba scegliere una sola ed essergli fedeli...mica ce le dobbiamo sposare !!

lo so c'è il discorso che se uno si specializza con una poi rende di più ecc.ecc. ma mi sembra un concetto più adatto agli agonisti.

e non parliamo delle corde e delle incordature se no non la finisco più..

sono un novizio ma so già che tra 10anni (a DIO piacendo) avrò un corredo di racche da far invidia a corre.. !!


Ultima modifica di sfoligno il Mar 19 Gen 2010 - 9:46, modificato 1 volta

sfoligno
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 181
Età : 55
Località : genova
Data d'iscrizione : 08.10.09

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: facocero disorientato
Racchetta: wilson;fischer

http://digilander.libero.it/sfoligno/

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum