Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi
Phantom 107GIeri alle 20:36nw-t
Nick KyrgiosIeri alle 17:11fiulin
Head lynx tourIeri alle 16:52Sim1
Head Boom ProIeri alle 14:34266
Ripstick infoIeri alle 6:55Eiffel59
YONEX POLY TOUR STRIKEDom 3 Lug 2022 - 18:35Eiffel59
Info Dunlop NT R4.0Dom 3 Lug 2022 - 6:57Eiffel59
Yonex Polytour REVSab 2 Lug 2022 - 16:49drichichi




Link Amici

Ultime dal mercatino

Periodo nero

+15
Ragus
Donnari Massimo
enrik84
Ubaldone
Mario85
gattonelegante
boris75
spaceoddity66
jvƐƦdƐl
RenaTheWiz
Alex
casa
alberto
braided
steccovich
19 partecipanti
Andare in basso
steccovich
steccovich
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 791
Data d'iscrizione : 18.06.09

Profilo giocatore
Località: Foggia
Livello: maniacale
Racchetta: Solo Pro Kennex- Q5 da 295 gr.

Periodo nero Empty Periodo nero

Sab 27 Feb 2010 - 18:00
Domenica sera scorsa sono rientrato dalla settimana bianca e martedì ho giocato la prima partita dopo 10 gg; niente male anche se il mio amico mi ha rifilato un 7-5, 7-6. Sempre da lunedì mia moglie mi ha messo a dieta stringata Periodo nero 97171 . Gioco di nuovo ieri venerdì un'oretta, per preparare la partita di torneo di sabato (oggi) e ho l'impressione che le gambe, che sono il mio forte, non vanno , non corro ed ho perso anche il braccio....sarà perchè mi mancano le motivazioni e penso alla partita di torneo di oggi: la stessa cosa. Il mio avversario ci ha messo pure del suo x farmi vincere ma io non riesco + a muovermi e ho l'impressione che mi sono indebolito.
Sarà questa c...a di DIETA??? Periodo nero 939115 Mi è venuta la depressione e mi è passata la voglia di giocare.
avatar
braided
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1122
Data d'iscrizione : 16.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: da 4.2 in su FIT
Racchetta: yonex AI 100

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Sab 27 Feb 2010 - 18:08
mah, sono almeno due settimane che provo la stessa sensazione
pur non usando una racchetta pesante o particolarmente customizzata, in questo periodo quando gioco mi sembra che pesi un chilo
sarà l'imminente arrivo della primavera?
avatar
alberto
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 75
Età : 54
Località : bergamo
Data d'iscrizione : 19.09.09

Profilo giocatore
Località: bergamo
Livello:
Racchetta: yonex rds 003

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Sab 27 Feb 2010 - 18:58
Facciamo cambio? io ti do la mia borsite alla spalla.
Sono due mesi che non gioco.
avatar
braided
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1122
Data d'iscrizione : 16.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: da 4.2 in su FIT
Racchetta: yonex AI 100

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Sab 27 Feb 2010 - 19:08
alberto ha scritto:Facciamo cambio? io ti do la mia borsite alla spalla.
Sono due mesi che non gioco.

caspita, mi dispiace molto
le mie sono solo paturnie, nulla di fronte a veri problemi fisici
avatar
casa
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 340
Età : 47
Località : rimini
Data d'iscrizione : 09.12.09

Profilo giocatore
Località: rimini
Livello: itr 3.5
Racchetta: head radical MP

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Sab 27 Feb 2010 - 20:05
braided ha scritto:
...
sarà l'imminente arrivo della primavera?

è quello che ho pensato pure io!
anch'io questa settimana sono stato particolarmente stanco!
Periodo nero Icon_scratch
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Sab 27 Feb 2010 - 20:16
steccovich ha scritto:Sempre da lunedì mia moglie mi ha messo a dieta stringata Periodo nero 97171 .
Sarà questa c...a di DIETA??? Periodo nero 939115

Non so che dieta tu stia facendo ma mi sembra veramente strano possa darti una debolezza così immediata. Periodo nero Icon_rolleyes

Propendo più per un periodo no... Periodo nero Icon_neutral

...abbi un po' di pazienza e vedrai che ti tiprenderai al più presto. Periodo nero 953229
RenaTheWiz
RenaTheWiz
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1161
Età : 45
Data d'iscrizione : 20.09.09

Profilo giocatore
Località: Napoli/Riyadh
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Head Speed Mp 2022

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Sab 27 Feb 2010 - 20:23
Steccovich ma ti basta una partita storta per farti venire la depressione ?!?! Suvvia ! Pensa a chi (come me) non riesce a giocare da 1 mese causa pioggia ! Evil or Very Mad
Una giornata "no" capita a tutti.

ciao Smile
jvƐƦdƐl
jvƐƦdƐl
Aiutante
Aiutante
Numero di messaggi : 3300
Data d'iscrizione : 14.03.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex C, oggi decisamente troppo acciaccato... :(
Racchetta: Wilson n6.1 tour 90 pro room, H22, Ps 6.0 95, Ps 85 St. Vincent, Ps Classic 6.1 95 (18x20), Volkl PB10mid, Pk Ki5 Pse USA, Dunlop 4D 100 custom

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Sab 27 Feb 2010 - 20:35
ragazziii!!! 2 giugno 2009 <-> 27 febbraio 2010 = 7 partite in totale.. Periodo nero Icon_evil Periodo nero Fresse ora capisco perchè riesco a sopportare gli urli di mia figlia..
beata mia pazienza.. Periodo nero Icon_rolleyes
...
@stecco..vedrai che è come dice Alex..periodo di stress..od affaticamento fisico ed anche psicologico..possono buttar giù di brutto..
datti del tempo..e vedrai che ti ritornerà anche la volgia di giocare Wink
steccovich
steccovich
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 791
Data d'iscrizione : 18.06.09

Profilo giocatore
Località: Foggia
Livello: maniacale
Racchetta: Solo Pro Kennex- Q5 da 295 gr.

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Dom 28 Feb 2010 - 9:07
Grazie ragazzi per l'incoraggiamento ma ti senti proprio una ca..a quando giochi con avversari che hai sempre battuto e tu non riesci a muoverti nel campo e non riesci a colpire una palla in modo decente...........non so se è meglio fermarsi x un po' o continuare.
Per gli amici che hanno problemi fisici devo dire che anch'io convivo da + di un anno con una fastidiosa infiammazione ai tendini di achille; ma non me ne frega niente continuo a giocare finchè posso e non si rompono-mi piace troppo- Periodo nero Icon_evil . Stamattina mi sono alzato e cammino come uno zombi, ma quando mi riscaldo non sento + niente e la mia voglia maniacale mi riporta sul campo a prendere bastonate
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Dom 28 Feb 2010 - 12:56
steccovich ha scritto:ma quando mi riscaldo non sento + niente e la mia voglia maniacale mi riporta sul campo a prendere bastonate

In questa frase mi riconosco alla grande. Periodo nero 622327
jvƐƦdƐl
jvƐƦdƐl
Aiutante
Aiutante
Numero di messaggi : 3300
Data d'iscrizione : 14.03.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex C, oggi decisamente troppo acciaccato... :(
Racchetta: Wilson n6.1 tour 90 pro room, H22, Ps 6.0 95, Ps 85 St. Vincent, Ps Classic 6.1 95 (18x20), Volkl PB10mid, Pk Ki5 Pse USA, Dunlop 4D 100 custom

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Mar 2 Mar 2010 - 23:29
steccovich ha scritto:
Per gli amici che hanno problemi fisici devo dire che anch'io convivo da + di un anno con una fastidiosa infiammazione ai tendini di achille; ma non me ne frega niente continuo a giocare finchè posso e non si rompono-mi piace troppo- Periodo nero Icon_evil

Periodo nero 953229 Wink
...
..al mio gomito "gli do tempo" 2/3 mesi ancora:
poi "dolente" Very Happy o nolente -> rigiocoooooooooooooooooooo!!!!
Periodo nero Fresse Periodo nero Icon_twisted
spaceoddity66
spaceoddity66
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 366
Località : Roma
Data d'iscrizione : 29.01.10

Profilo giocatore
Località: Roma/Parma
Livello: 4.5
Racchetta: Maxima Torneo deluxe, volkl varie

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Sab 6 Mar 2010 - 23:45
ciao a tutti,
per steccovich penso che siano i postumi di un'affaticamento, se hai sciato e non sei "un atleta" hai probabilmente sovraffaticato i muscoli delle gambe che, in eccesso di acido lattico si sono irrigidite... e ci vuole un po' di movimento soft per farle riprendere più un po' di attenzione e qualche integratore (vit e sali min) , sempre che tu non sia andato in montagna e ti sia chiuso in rifugio a trincare grappa come un tombino Periodo nero 97171 ... per cui le scarse prestazioni sarebbero giustificate Periodo nero 97171 ... inoltre sono reduce da una rottura del tendine d'achille... non è dolorosa ma è una rogna che mi è durata quasi un anno e a tre anni di distanza la muscolatura non è come prima (questa è l'età, temo... Periodo nero 939115 ) spero di non esser stato ineducato saluti
boris75
boris75
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 599
Età : 47
Località : Siena
Data d'iscrizione : 25.12.09

Profilo giocatore
Località: Siena
Livello: giocatore di club 3.5
Racchetta: Aerostorm GT custom, Volkl DNX9

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Gio 8 Apr 2010 - 23:10
Il periodo nero si è impossesato di me è una settimana che sono irriconoscibile mi sembra di essere tronato indietro di 2 anni, il mio problema sono le gambe e i riflessi mi sento fiacco anche a cammianre normale.... E più gioco più m'incazzo come una belva. Consigliate di allentare un pò tipo una settimana di stop ?
avatar
gattonelegante
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 295
Età : 55
Data d'iscrizione : 04.01.10

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Ven 9 Apr 2010 - 15:25
Sì e soprattutto giocare per diletto senza assillo del punto poi viene tutto di conseguenza
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Ven 9 Apr 2010 - 16:11
boris75 ha scritto:Il periodo nero si è impossesato di me è una settimana che sono irriconoscibile mi sembra di essere tronato indietro di 2 anni, il mio problema sono le gambe e i riflessi mi sento fiacco anche a cammianre normale.... E più gioco più m'incazzo come una belva. Consigliate di allentare un pò tipo una settimana di stop ?

Purtroppo capita nel nostro amatissimo sport. Periodo nero Icon_rolleyes

Quando mi succede cerco di concentrarmi solo sull'aspetto ludico del gioco e di non chiedere a me stesso le prestazioni "abituali" ma solo di fare un'allegra "sgambata" sul campo. Periodo nero Icon_wink

Per me funziona. Periodo nero Icon_razz

Ciao. Periodo nero Icon_smile
avatar
Mario85
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 33
Età : 36
Data d'iscrizione : 15.04.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta:

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Ven 14 Mag 2010 - 17:43
bè rilassarsi e cercare di ritrovare il colpo piano piano credo sia questo il metodo migliore, non bisogna assolutamente forzare la mano
Ubaldone
Ubaldone
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 45
Località : Milano
Data d'iscrizione : 05.01.22

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Gio 19 Mag 2022 - 10:56
Buondì

a voi capita che giocando più volte con persone che hanno un tennis qualitativamente modesto (tipo le partite organizzate sui siti di incontri tennistici) poi il proprio stile di gioco si "sporchi" cioè si inizi a giocare male (non tanto come punteggio ma come qualità del movimento) ?

potrebbe la cosiddetta "memoria muscolare" venire sporcata ? 
il detto "a frequentare uno zoppo (tennisticamente) si inizia a zoppicare" è applicabile al tennis  ?

a me di tanto in tanto capita e mi tocca fare una settimana abbondante di stop dove prendo 3 o 4 ore di lezione col maestro per rimettermi in carreggiata



(la mia autovalutazione ITR è 3,5 - quindi decorosa ma forse ancora troppo permeabile a influenze esterne)
enrik84
enrik84
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 137
Età : 38
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 29.04.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarso
Racchetta: Prince Phantom 100P (ex Prince Beast 100 O3, ex Babolat APD)

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Gio 19 Mag 2022 - 15:03
Ubalda ha scritto:Buondì

a voi capita che giocando più volte con persone che hanno un tennis qualitativamente modesto (tipo le partite organizzate sui siti di incontri tennistici) poi il proprio stile di gioco si "sporchi" cioè si inizi a giocare male (non tanto come punteggio ma come qualità del movimento) ?

potrebbe la cosiddetta "memoria muscolare" venire sporcata ? 
il detto "a frequentare uno zoppo (tennisticamente) si inizia a zoppicare" è applicabile al tennis  ?

a me di tanto in tanto capita e mi tocca fare una settimana abbondante di stop dove prendo 3 o 4 ore di lezione col maestro per rimettermi in carreggiata

(la mia autovalutazione ITR è 3,5 - quindi decorosa ma forse ancora troppo permeabile a influenze esterne)

Penso sia capitato a tutti di perdere con avversari che ritenevamo dei brocchi assoluti.

Con maestri o avversari bravini le palline che ti arrivano sono spesso consistenti costringendoti più spesso ad un movimento laterale piuttosto che verticale. La tua risposta è più regolare perché ti ritrovi a rispondere a tiri "più simili".

Con avversari modesti le palline volano in ogni parte del campo con spin e velocità irregolari: ciò significa molta più ricerca della palla (corsa e piazzamento anche in verticale) e maggiore attenzione al tipo di risposta in relazione alla forza con cui ti arriva la palla. Questo è quello che il giocatore modesto non fa (me compreso): e cioè non arrivare su ogni singola pallina con la stessa intensità e concentrazione; questo ti porta a spadellare.

In un certo qual modo, giocare con avversari modesti espone i tuoi limiti al di fuori di uno scambio "controllato".
...e chiaramente se il maestro si mettesse a variare profondità, angolazione, spin e forza su ogni tiro ti ritroveresti nella stessa identica situazione. E gradualmente lo farà, o forse lo sta già facendo...

Ci si passa tutti. Con il tempo guadagnerai consistenza e quando ti arriverà una palla sporca anziché sbagliare o tirare mozzarelle dall'altro lato del campo chiuderai i punti. Ci vuole pazienza e allenamento.

L'unica cosa che non capisco è come mai ti ci vogliono 3/4 ore di lezione a ricominciare a giocare "normale", personalmente alla prima pallina pulita ricominciavo a giocare "normalmente" ma magari qualcun altro nel forum ha un'idea più precisa o diversa in merito...
Donnari Massimo
Donnari Massimo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 264
Data d'iscrizione : 12.01.22

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Gio 19 Mag 2022 - 17:16
Cambiare spesso avversario, equivale a cambiare anche le nostre abitudini, a quello che è il nostro tennis, che sia più forte o più scarso il problema è che ci può far giocare in una zona del campo a noi meno piacevole, quindi richiede un tennis più completo rispetto a giocare sempre con gli stessi avversari, dei quali conosciamo i punti deboli e forti del loro tennis. Il maestro che di solito è un po' più bravino di noi, ci tiene nella nostra zona confort con un palleggio sempre costante di profondità e velocità che a volte non risolve le partite.
Ragus
Ragus
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1002
Località : Regno Unito
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex Vcore100 2018 (310g)

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Gio 19 Mag 2022 - 17:18
enrik84 ha scritto:
Ubalda ha scritto:Buondì

a voi capita che giocando più volte con persone che hanno un tennis qualitativamente modesto (tipo le partite organizzate sui siti di incontri tennistici) poi il proprio stile di gioco si "sporchi" cioè si inizi a giocare male (non tanto come punteggio ma come qualità del movimento) ?

potrebbe la cosiddetta "memoria muscolare" venire sporcata ? 
il detto "a frequentare uno zoppo (tennisticamente) si inizia a zoppicare" è applicabile al tennis  ?

a me di tanto in tanto capita e mi tocca fare una settimana abbondante di stop dove prendo 3 o 4 ore di lezione col maestro per rimettermi in carreggiata

(la mia autovalutazione ITR è 3,5 - quindi decorosa ma forse ancora troppo permeabile a influenze esterne)

Penso sia capitato a tutti di perdere con avversari che ritenevamo dei brocchi assoluti.

Con maestri o avversari bravini le palline che ti arrivano sono spesso consistenti costringendoti più spesso ad un movimento laterale piuttosto che verticale. La tua risposta è più regolare perché ti ritrovi a rispondere a tiri "più simili".

Con avversari modesti le palline volano in ogni parte del campo con spin e velocità irregolari: ciò significa molta più ricerca della palla (corsa e piazzamento anche in verticale) e maggiore attenzione al tipo di risposta in relazione alla forza con cui ti arriva la palla. Questo è quello che il giocatore modesto non fa (me compreso): e cioè non arrivare su ogni singola pallina con la stessa intensità e concentrazione; questo ti porta a spadellare.

In un certo qual modo, giocare con avversari modesti espone i tuoi limiti al di fuori di uno scambio "controllato".
...e chiaramente se il maestro si mettesse a variare profondità, angolazione, spin e forza su ogni tiro ti ritroveresti nella stessa identica situazione. E gradualmente lo farà, o forse lo sta già facendo...

Ci si passa tutti. Con il tempo guadagnerai consistenza e quando ti arriverà una palla sporca anziché sbagliare o tirare mozzarelle dall'altro lato del campo chiuderai i punti. Ci vuole pazienza e allenamento.

L'unica cosa che non capisco è come mai ti ci vogliono 3/4 ore di lezione a ricominciare a giocare "normale", personalmente alla prima pallina pulita ricominciavo a giocare "normalmente" ma magari qualcun altro nel forum ha un'idea più precisa o diversa in merito...
Qui si tocca un tasto forse dolente, magari i maestri di tennis del forum potranno aiutare.

Vedo spesso maestri al club offrire all'allievo sempre la stessa palla per velocita', spin, profondita' e gli allievi esaltarsi a colpire. Credo sia un lavoro che abbia la sua utilita' in certe fasi ma il match play richiede di saper gestire ogni tipo di palla, un po' a tutti i livelli credo.
Credo tutti cerchiamo di capire cosa non "piace" al nostro avversario e poi martellarlo li' fino alla fine.
Donnari Massimo
Donnari Massimo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 264
Data d'iscrizione : 12.01.22

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Gio 19 Mag 2022 - 17:56
Ragus ha scritto:
enrik84 ha scritto:
Ubalda ha scritto:Buondì

a voi capita che giocando più volte con persone che hanno un tennis qualitativamente modesto (tipo le partite organizzate sui siti di incontri tennistici) poi il proprio stile di gioco si "sporchi" cioè si inizi a giocare male (non tanto come punteggio ma come qualità del movimento) ?

potrebbe la cosiddetta "memoria muscolare" venire sporcata ? 
il detto "a frequentare uno zoppo (tennisticamente) si inizia a zoppicare" è applicabile al tennis  ?

a me di tanto in tanto capita e mi tocca fare una settimana abbondante di stop dove prendo 3 o 4 ore di lezione col maestro per rimettermi in carreggiata

(la mia autovalutazione ITR è 3,5 - quindi decorosa ma forse ancora troppo permeabile a influenze esterne)

Penso sia capitato a tutti di perdere con avversari che ritenevamo dei brocchi assoluti.

Con maestri o avversari bravini le palline che ti arrivano sono spesso consistenti costringendoti più spesso ad un movimento laterale piuttosto che verticale. La tua risposta è più regolare perché ti ritrovi a rispondere a tiri "più simili".

Con avversari modesti le palline volano in ogni parte del campo con spin e velocità irregolari: ciò significa molta più ricerca della palla (corsa e piazzamento anche in verticale) e maggiore attenzione al tipo di risposta in relazione alla forza con cui ti arriva la palla. Questo è quello che il giocatore modesto non fa (me compreso): e cioè non arrivare su ogni singola pallina con la stessa intensità e concentrazione; questo ti porta a spadellare.

In un certo qual modo, giocare con avversari modesti espone i tuoi limiti al di fuori di uno scambio "controllato".
...e chiaramente se il maestro si mettesse a variare profondità, angolazione, spin e forza su ogni tiro ti ritroveresti nella stessa identica situazione. E gradualmente lo farà, o forse lo sta già facendo...

Ci si passa tutti. Con il tempo guadagnerai consistenza e quando ti arriverà una palla sporca anziché sbagliare o tirare mozzarelle dall'altro lato del campo chiuderai i punti. Ci vuole pazienza e allenamento.

L'unica cosa che non capisco è come mai ti ci vogliono 3/4 ore di lezione a ricominciare a giocare "normale", personalmente alla prima pallina pulita ricominciavo a giocare "normalmente" ma magari qualcun altro nel forum ha un'idea più precisa o diversa in merito...
Qui si tocca un tasto forse dolente, magari i maestri di tennis del forum potranno aiutare.

Vedo spesso maestri al club offrire all'allievo sempre la stessa palla per velocita', spin, profondita' e gli allievi esaltarsi a colpire. Credo sia un lavoro che abbia la sua utilita' in certe fasi ma il match play richiede di saper gestire ogni tipo di palla, un po' a tutti i livelli credo.
Credo tutti cerchiamo di capire cosa non "piace" al nostro avversario e poi martellarlo li' fino alla fine.
È già, la differenza tra lezioni con un maestro ( che sicuramente serve) e la partita in campo sono due cose diverse,, il maestro ti fa provare dei colpi, dritto, rovescio, volee ecc avvisandoti che la lezione si farà in quel modo, cosa diversa dal l'avversario in campo, che non ti avviserà di certo sul colpo che esaguira',
enrik84
enrik84
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 137
Età : 38
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 29.04.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarso
Racchetta: Prince Phantom 100P (ex Prince Beast 100 O3, ex Babolat APD)

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Ven 20 Mag 2022 - 5:56
Donnari Massimo ha scritto:
È già, la differenza tra lezioni con un maestro ( che sicuramente serve) e la partita in campo sono due cose diverse,, il maestro ti fa provare dei colpi, dritto, rovescio, volee ecc avvisandoti che la lezione si farà in quel modo, cosa diversa dal l'avversario in campo, che non ti avviserà di certo sul colpo che esaguira',

...diciamo che dipende sia dal maestro sia dal giocatore.

Nel mio circolo diversi preferiscono giocare con il maestro proprio per avere palline facili. Vogliono solo palleggiare, son quelli che di solito non fanno nemmeno partite.

Lo stesso maestro è quello che mi fa sputare sangue per colpire palline di dubbia moralità proprio per allenarti alle partite che un quarta può fare.

Forse qualche maestro è più pigro in tal senso, se si vuole migliorare forse andrebbe sostituito con uno più "competitivo".
Sono anche d'accordo che le partite sono sempre meglio, non fosse altro che per il fatto di giocare anche contro gente che ha stili diversi e per l'adrenalina della partita...

Quarantazero
Quarantazero
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 355
Data d'iscrizione : 25.09.20

Profilo giocatore
Località: Wimbledon
Livello: Con Nadal non ho mai perso
Racchetta:

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Ven 20 Mag 2022 - 9:06
Il maestro fa in modo che tu possa giocare al meglio.

L'avversario prova a fare il contrario , infierendo sui punti deboli.

Breve storia triste.
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2507
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Sab 21 Mag 2022 - 20:49
Bueno bisognerebbe vedere come giochi per sapere i motivi.
Di base siamo tutti giocatori di ritmo ossia e' piu facile giocare con un avversario che  mi da ritmo e che mi da una palla piatta e pulita piuttosto che con uno che mi gioca in top spin sporcando il gioco, profondita' altezza e' velocita', e magari mi gioca pure  senza peso.
In allenamento si puo' simulare dal cesto qualsiasi tipo di palla si vuole far giocare all' allievo e si possono costruire situazioni di gioco similari alla partita.
Anche in palleggio il maestro puo' simulare differenti situazioni di gioco, o per meglio dire farti colpire palle sempre differenti,abituandoti cosi' a buttare di la qualsiasi cosa arrivi dalla tua parte di campo.
Chiaramente in partita il lavoro fatto al principio puo' non dare i frutti attesi.
Per diversi motivi, per questo bisognerbbe vedere cosa combini in campo per trovare la cura.
Ovviamente quando la tecnica non e' ancora sicura,ossia sei un giocatore di ritmo e punto,le difficolta' ci saranno sempre,perche' non sei abituato a gestire situazioni differenti come poi ti si presentano in partita,anche  se provate con il maestro.
Mi sembra di ricordare che dicesti che  ti sembra che  l'avversario non ti faccia muovere bene.
E almeno che  non parliamo di un livello abbastanza alto di gioco in genere non e' l'avversario che  ci fa muovere male,ma siamo noi che  non sappiamo muoverci bene.
avatar
Andread400
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 439
Età : 44
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 08.12.13

Profilo giocatore
Località: Treviso
Livello: quarta medio-scarso
Racchetta: Yonex vcore si 100

Periodo nero Empty Re: Periodo nero

Lun 23 Mag 2022 - 10:35
Secondo me il problema è che maestri e giocatori stessi a livello di club non comprendono l'importanza della condizione mentale che è curatissima ad alti livelli ma vale lo stesso per un giocatore di quarta. Se non entri in campo con la giusta motivazione, con la giusta carica agonistica, con il giusto equilibrio tra energie fisiche e mentali il tennis ti si rivolta contro come un boomerang. Inoltre se sei scarico a livello motivazionale non fai lavorare a dovere neanche il fisico e le gambe quando le fai tornare in forma? Gioca qualche games caricandoti alla morte e divertiti senza pensare al risultato e ogni volta che riuscirai a vincere un game con autorità chiediti perché non li giochi tutti cosi?
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.