Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Unisciti al forum, è facile e veloce

Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it
Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi
Xone bphaseIeri alle 9:03Eiffel59
Blade 2021Ieri alle 8:52Eiffel59
Wilson Revolve SpinMar 7 Dic 2021 - 14:49maci79
Ezone 98 2021 custom Mar 7 Dic 2021 - 13:06checcocine
Babolat Rpm PowerMar 7 Dic 2021 - 11:31maxfabo
Red BeastMar 7 Dic 2021 - 11:12Mats73
Apple watchMar 7 Dic 2021 - 10:33ciabo18


Link Amici

Ultime dal mercatino

Il variegato mondo dei quarta categoria

+107
guinadi
matador66
kaitaro_racchettone
Igor87
rinnegan1991
Mai paura
Attila17
Dave71
onehandjack
napalm
albs77
DropshotII
whiteshark
Fedolester
Tr3z3g0l
andyvakgj
Bianconiglio
Somerset
stefano70
Michele Forni
giper
Robbyc
Ziryab
jasper
Darren Cahill
Theo_84
maurotrevi
Maffa
coccodrillo
mestar
ThirdEye_
MARIO966
Matteo1970
valeriofabio
felipe
vicious
chiros
giuseppone
Iron
nw-t
emish89
Cesare
lollo__87
babolat94
frank mano de pedra
ELVIS1
giococlassico75
gioamir
Veterano
Marcotop65
LaRana
gianlugi1978
wetton76
giascuccio
Riki66
perro
tempesta
Smokingbs1
andreatennis98
ale.lorenz
NonClassificato96
MB66
viciohead
Vagabond
mattiaajduetre
LUIS81
Nostradamis
Antaniserse
Kmore
GIANLUINI DICA
Beccacci
bornstuborn
doppiofallo
piero60
alextennis
FP9876
FederYonex
nanobabbo8672
carliandrea
johnnyyo
onehandedbackhand
Mr Lybra
ClaudioRM
arena
Penna
otello69
Frank71
ace59
alain proust
oldest
rossano
verdasco93
Antonio Mangano
memento
mirri
rafapaul
kingkongy
Panacef
ariel85
j_buckley83
motombo
nardac
marti
tiebreak
marcobrad
b52_ste
kyashan68
111 partecipanti
Andare in basso
Anonymous
Ospite
Ospite

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Il variegato mondo dei quarta categoria

Mar 17 Apr 2012 - 17:33
Promemoria primo messaggio :

Apriamo una discussione con un argomento molto "sentito" dal Forum:

IL MONDO VARIEGATO DEI QUARTA

Avendo una vasta esperienza dei tornei di QUARTA, da quando è nata questa nuova categoria, maturata da diversi decenni di tennis giocato... penso di avere una visione (anche se non condivisa) piuttosto ampia.

Innanzi tutto occorre sottolineare che la FIT ha creato la QUARTA CATEGORIA per dare la possibilità agli AMATORI di competere in tornei ufficiali con una classifica, giocando contro pari-livello... ed eventualmente confrontarsi successivamente con quelli più forti.

Quindi, noi tutti "quarta", siamo TENNISTI AMATORIALI che si dilettano a fare tornei.

Vorrei fare ora una piccola divagazione: una volta c'erano i tennisti A, B, ed i C, che si sottodividevano in C1, C2, C3, C4.

Un C4 di 20 anni fa equivaleva ad un 4.1 vero di oggi (all'età di 30 mi fecero C4, dopo una bellissima stagione).

Questo significa che tutti i tennisti di livello inferiore ad un 4.1 odierno erano NC.

Fatta questa divagazione,occorre specificare che all'interno della "quarta" abbiamo tipologie di giocatori ESTREMAMENTE differenti: tra un 4.5 ed un 4.1 (reali, non "mascherati")la differenza di rendimento è IMMENSA: il primo è un giocatore che riesce a tenere un palleggio a velocità dignitosa per diversi scambi, e sa dove e come indirizzare la palla...e, cosa più importante, non regala troppi punti gratuiti in partita (al suo livello di quarta, ovviamente). Sa gestire lo stress di un torneo, ed ha un'idea precisa di quello che deve fare in mezzo al campo, in relazione al proprio bagaglio tenico.

Più noi scendiamo di classifica (all'interno della quarta), meno il giocatore riesce a mettere in pratica quello che ho descritto sopra.

Sempre scendendo di classifica, mi sono accorto che la MAGGIORANZA dei giocatori non riesce a valutarsi in modo obiettivo... nel senso che pensa di essere molto più forte di quello che in realtà sia.

O meglio, il quarta "basso" (consentitemi questa espressione poco elegante) riesce perfettamente a rendersi conto dello STILE delo giocatore... ma non del RENDIMENTO in campo dello stesso.

E da qui nascono delle tremende frustrazioni.

Quante volte avrete sentito dire:

"ho perso contro una PIPPA!"..."Non sapeva fare nulla, buttava solo la palla di là!"..."non ha fatto un vincente!".

Ora devo darvi una cattivissima notizia: NEL TENNIS NON SI VINCE FACENDO VINCENTI!

Solo pochissimi tennisti nella storia possono vantarsi di aver vinto facendo vincenti... e state tranquilli che non sono del nostro infimo livello.

Tra l'altro, anche la televione fa i suoi bei danni... nel senso che è bellissimo vedere Federer, ma questo può portare ad un devastante senso di emulazione che è fuorviante dalla realtà.

L'obiettivo, sempre a mio parere, di un quarta dovrebbe essere quello innanzi tutto di sviluppare un buon gioco di piedi, e conseguentemente una tecnica che gli permetta, anche sotto stress, di gestire un palleggio sulle diagonali in discreta sicurezza.

Provate a farvi filmare DURANTE UNA PARTITA (meglio se di torneo) e provate a contare quante volte riuscirete a fare più di 10 palleggi: probabilmente POCHE volte.

Ergo è chiaro che farete poca strada, in torneo: quando incontrerete un giocatore che butta di là 10 palle di seguito perderete.

Voi direte che l'avversario riesce a giocare solo 10 palle a 8 km l'ora. Bene. se voi non riuscite a tenere questo palleggio, sbagliando prima, significa che il vostro livello è INFERIORE ad un palleggio da 8 km l'ora.

Chiaro?

Perchè se non vi stampate BENE questo concetto nella capoccia, sarà molto difficile che voi possiate migliorare in modo consistente.

Ovviamente ci sarà chi mi contesta il fatto che è meglio tirare forte... e piano piano imparare a tenerle dentro.

Ma io non la penso così!

Cominciamo ad imparare a tenere uno scambio sulle diagonali a 8 km l'ora... quando acquisiremo sicurezza, aumenteremo a 10 km l'ora... poi a 15 e così via...

L'ultima cosa che vi serve è tirare a 200 all'ora sui teloni di fondo, facendo un vincente ogni anno bisestile.

La cosa che OGNI quarta (e non solo) dovrebbe inseguire è la SOLIDITA', che è imprescidibilmente legata alla TECNICA...

Occhio che ho parlato di TECNICA, non di STILE, che sono 2 cose diverse.

La tecnica è quell'insieme di azioni che ci portano ad ottenere risultati positivi in un determinato gesto sportivo.

Come spiegavo in un altro post, esse non sono necessariamente legate, (Federer le sposa alla perfezione)... , ma noi possiamo anche osservare gesti tennistici "brutti" ma tremendamente efficaci (pensate ad dritto di Bruguera, o Berasategui).

Divente essenziale quindi sapersi valutare in base alla propria CONSISTENZA TENNISTICA, e non in funzione del bello stile.

Vi ricordate l'impareggiabile Bruce Lee?

Una volta, durante un torneo di arti Marziali, stese con facilità più campioni di Karate, usando una tecnica veloce e personale da lui sviluppata.

I "puristi" la contestarono ferocemente, dicendo che non fosse ortodossa, lontana dai canoni "puri".

Bruce, per tutta risposta disse: "Io devo tirare pugni e calci, e stendere l'avversario. E lo faccio bene."

Prendete esempio da Bruce Lee: il vostro tennis potrebbe guadagnarne!

Ed infine un'ultima raccomandazione:

Quando uscite dal campo "bastonati" dal vostro avversario... rendetegli onore, anche (e soprattutto) se ha giocato "straccetti".

Ricordatevi che gli sono bastati quelli per battervi... e vi ha dato una lezione che vale 10 volte quella che pagate profumatamente al vostro Maestro.

Ricordandovi che lui, in quel momento, è stato il migliore.



Scusate se mi sono dilungato.

Un saluto dal vecchio Sonny. Basketball

Ospite
Ospite

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Sab 2 Apr 2016 - 18:27
@valeriofabio ha scritto:Guarda Sonny...
Io non denigro proprio nessuno.
Quel tipo di gioco per me non esiste proprio,perchè come ti ripeto,non è un gioco di difesa,ma un altro sport e si chiama tamburella.
Ecco il senso di quello che dico io.

Non sò se afferri quello che voglio dire...

Lo afferro, eccome!

Resta il fatto che tu CI PERDI, quindi, tennisticamente sei MENO di loro.

In pratica, nella "catena alimentare del circolo" tu rappresenti il PLANCTON.

Che sia un altro sport è una tua idea sbagliata.

Nel rispetto del regolamento, ognuno fa il gioco che vuole.

Ricorda che il tennis è la rappresentazione di un duello: e il."mozzarellaro" TI UCCIDE!

Immagina la scena: tu a terra sanguinante che esali le ultime parole: "ma tu usi la sciabola in difesa!"

E il mozzarellaaro, ridendo se ne va dicendo: "un" altra PIPPA ammazzata, una tacca in più sulla mia racchetta"...

Io, semplicemente, i mozzarellari li asfalto senza pietà.

E non mi sono mai permesso di criticare il loro gioco.
Darren Cahill
Darren Cahill
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 64
Età : 56
Località : TO
Data d'iscrizione : 26.07.11

Profilo giocatore
Località: TO
Livello: ex 4.2
Racchetta: Slazenger

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Sab 2 Apr 2016 - 19:04


"ho perso contro una PIPPA!"..."Non sapeva fare nulla, buttava solo la palla di là!"..."non ha fatto un vincente!".

Ora devo darvi una cattivissima notizia: NEL TENNIS NON SI VINCE FACENDO VINCENTI!

Solo pochissimi tennisti nella storia possono vantarsi di aver vinto facendo vincenti... e state tranquilli che non sono del nostro infimo livello.




La cosa che OGNI quarta (e non solo) dovrebbe inseguire è la SOLIDITA', che è imprescidibilmente legata alla TECNICA...

Occhio che ho parlato di TECNICA, non di STILE, che sono 2 cose diverse.



Divente essenziale quindi sapersi valutare in base alla propria CONSISTENZA TENNISTICA, e non in funzione del bello stile.


sono in totale accordo,
se uno gioca per vincere questa è la lezione da imparare

in un altro topic, avevo scritto qualcosa sul tipo, ma sembra che il tennista medio fatichi
a rendersi conto di quanta tecnica (o meta tecnica ) occorra al pallettaro stilisticamente inguardabile  per rimandare sempre la palla

e la cosa, almeno a me, non stupisce
perché da giovane ho rappresentato alla grande il modello di giocatore di quarta pieno di stile e scarso di quindici  Very Happy
e come m'incazzavo !!!!

ad ogni modo, vorrei solo dire che tutto ciò vale per lo più sulla terra rossa...
sul veloce saper giocare teso e benino fa la differenza, almeno nella mia esperienza di quarta ( e di tanti anni)
Anonymous
Ospite
Ospite

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Sab 2 Apr 2016 - 19:21
Indubbiamente il veloce, soprattutto l'erba sintetica, premia gli attaccanti.

Ma la bellezza della lotta su terra è impareggiabile.
jasper
jasper
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4146
Età : 47
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PD 2003

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Sab 2 Apr 2016 - 19:36
Io in quarta categoria, se non rari casi di finti quarta, non ho ancora visto giocatori esteticamente "belli" e capaci tecnicamente perdere con pallettari "brutti".
È altresì vero che chi gioca a tamburello senza curarsi della tecnica ad un certo livello si fermerà e non potrà avanzare, così sarà punito per la propria avarizia e indecenza.
Kmore
Kmore
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2757
Età : 58
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O55 - 3.5
Racchetta:

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Sab 2 Apr 2016 - 20:01
Ragazzi di tutte le eta' di solito io cerco di non intervenire  in queste discussioni, ma oggi qualcosa lo dico anch'io:
1) come nella vita di tutti i giorni: rispetto!!!!  per tutti
2) i bei gesti penso che piacciano a tutti. Se siete degli esteti  del tennis limitatevi a palleggiare con qualcuno che condivida la vostra stessa priorita'
3) se giocate partite, che siano di torneo di qualsiasi livello, o che siano le partitelle tra soci dei club, siete degli agonisti ed in quanto tali dovete preoccuparvi solo dell'efficacia del gioco e a migliorarvi. Anche nei terza, seconda e persino nei pro se per vincere devono rallentare il ritmo e/o sporcare la palla lo fanno...
Buon tennis a tutti Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 622327
Anonymous
Ospite
Ospite

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Sab 2 Apr 2016 - 20:36
@jasper ha scritto:
È altresì vero che chi gioca a tamburello senza curarsi della tecnica ad un certo livello si fermerà e non potrà avanzare, così sarà punito per la PROPRIA AVARIZIA E INDECENZA

INDECENZA?

Ma cosa ti sei fumato Jasper? CRACK? (di quello forte)

Indecente è chi ruba in campo, chi non si attiene alle regole.

Trovo molto più patetici i "buttafuori", cioè quelli che sparano mazzate rigorosamente sui teloni... credendo di saper giocare a tennis.

È chiaro che il " mozzarellari" non piace a nessuno.

Ma tacciarli di "avarizia ed indecenza" è una cosa davvero esecrabile e altamente irrispettosa, oltre che assolutamente anti sportiva.
jasper
jasper
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4146
Età : 47
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PD 2003

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Sab 2 Apr 2016 - 20:48
Sonny, il tamburello è indecente dal punto di vista estetico.
Avarizia perché la priorità è far punti
maurotrevi
maurotrevi
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 235
Località : trieste
Data d'iscrizione : 16.11.13

Profilo giocatore
Località: Trieste
Livello: 4.0 itr
Racchetta: PS 97

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Sab 2 Apr 2016 - 21:12
fare punti è la priorità di tutti in partita....  se poi stai vincendo facile puoi pensare al punto bello per soddisfazione..
avatar
kingkongy
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13775
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Sab 2 Apr 2016 - 22:15
Ok...mi Son perso!
valeriofabio
valeriofabio
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 16
Età : 33
Località : Roma
Data d'iscrizione : 31.03.16

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: NC
Racchetta: Wilson Pro Open 2015

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 0:33
Ragazzi...il discorso che faccio io è molto più semplice.
Ditemi se c'è uno solo tra di voi che affronta una palla lenta a metà campo ed a mezz'altezza con il solo pensiero di restituirla all'avversario nel suo campo per prolungare lo scambio.
Avanti.
Chi sarà il coraggioso?!
ThirdEye_
ThirdEye_
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1739
Età : 43
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Donnay Pro One Hexa

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 1:11
Qua nel circondario c'è un tizio che sta vincendo tutti i tornei di quarta e affini disponibili giocando di sola rimessa. Esteticamente non è esattamente Federer, usa una impugnatura di dritto estrema (una hawaiian, roba che nemmeno Berasategui), il suo servizio è una rimessa in gioco ma ti rimanda indietro TUTTO. Alla lunga ti innervosisci e il numero di gratuiti sale, lui vince partite su partite e tu ti chiedi che diavolo sia successo.
Maffa
Maffa
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 24.11.15

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 7:59
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ragazzi...il discorso che faccio io è molto più semplice.
Ditemi se c'è uno solo tra di voi che affronta una palla lenta a metà campo ed a mezz'altezza con il solo pensiero di restituirla all'avversario nel suo campo per prolungare lo scambio.
Avanti.
Chi sarà il coraggioso?!

io?

o magari tu, dopo che ti rendi conto che due terzi delle palle che aggredisci sono punti per l'altro?

Poi rimandare indietro per prolungare lo scambio mi pare un modo tontolone di leggere strategicmente la partita. Lui sa che tu soffri le mozzarelle, ma LUI cosa soffre? dov'è la lettura tattica della tua partita? Non puoi reagire pavlovianamente alle palle che sembrano comode.
Anonymous
Ospite
Ospite

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 8:00
@jasper ha scritto:Sonny, il tamburello è indecente dal punto di vista estetico.
Avarizia perché la priorità è far punti

Perché, la tua priorità, in partita, quale sarebbe?

Perdere i punti?
Anonymous
Ospite
Ospite

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 8:09
@Maffa ha scritto:
@valeriofabio ha scritto:Ragazzi...il discorso che faccio io è molto più semplice.
Ditemi se c'è uno solo tra di voi che affronta una palla lenta a metà campo ed a mezz'altezza con il solo pensiero di restituirla all'avversario nel suo campo per prolungare lo scambio.
Avanti.
Chi sarà il coraggioso?!

io?

o magari tu, dopo che ti rendi conto che due terzi delle palle che aggredisci sono punti per l'altro?

Poi rimandare indietro per prolungare lo scambio mi pare un modo tontolone di leggere strategicmente la partita. Lui sa che tu soffri le mozzarelle, ma LUI cosa soffre? dov'è la lettura tattica della tua partita? Non puoi reagire pavlovianamente alle palle che sembrano comode.

Quoto Maffa.

Io comprendo (non condividendo) quello che scrive Valerio.

Perché è un principiante.

Le sue convinzioni sono dettate dalla buona fede: ed il 90% dei principianti fa ragionamenti tennistici simili.

Quando comincerà a fare tornei, e collezionare OVETTI (6-0)... inizierà a rispettare il tipo di gioco del l'avversario è pensare al PROPRIO gioco.

Essendo un principiante, infatti, deve ancora capire che la "mozzarella", per il quarta categoria, è la palla più difficile da gestire.

Oh, eccome se lo capirà.
avatar
nardac
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 878
Data d'iscrizione : 20.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.1
Racchetta: Pro Kennex

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 9:49
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Qua nel circondario c'è un tizio che sta vincendo tutti i tornei di quarta e affini disponibili giocando di sola rimessa. Esteticamente non è esattamente Federer, usa una impugnatura di dritto estrema (una hawaiian, roba che nemmeno Berasategui), il suo servizio è una rimessa in gioco ma ti rimanda indietro TUTTO. Alla lunga ti innervosisci e il numero di gratuiti sale, lui vince partite su partite e tu ti chiedi che diavolo sia successo.

Chi è chi è ?
jasper
jasper
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4146
Età : 47
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PD 2003

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 10:20
Sonny Liston ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Sonny, il tamburello è indecente dal punto di vista estetico.
Avarizia perché la priorità è far punti

Perché, la tua priorità, in partita, quale sarebbe?

Perdere i punti?
Intendevo punti fit.
jasper
jasper
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4146
Età : 47
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PD 2003

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 10:26
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:fare punti è la priorità di tutti in partita....  se poi stai vincendo facile puoi pensare al punto bello per soddisfazione..
Come ho scritto sopra ho omesso di scrivere punti fit, ovvio che vincere è la priorità di tutti. Io a dire il vero quando sono avanti cerco di essere addirittura meno falloso, perché come già capitato a volte basta sbagliare un punto per capovolgere il destino della partita.
avatar
Ziryab
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1946
Data d'iscrizione : 16.11.11

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 11:09
Ragazziii!!!
Ma ancora provate a fare questo discorso?!?!
Non se ne esce!!!
"Pallettari" e attaccanti (ma forse sarebbe più corretto dire "aspiranti attaccanti") sono due animali diversi, totalmente!
Il primo pensa solo al punto, il secondo...non si sà.
Personalmente non ho mai fatto mistero sulla fazione a cui appartengo (se dovessi provare a fare il pallettaro morirei di noia prima di finire un match e passerei al Ping pong), ma chi ha il temperamento (e la pazienza) di difendere a oltranza ai nostri livelli infimi é vincente!
Alla fine cos'è più facile: fare un vincente alla Federer o ributtarla di là?
Tra presunzione e pragmatismo estremo, l'equilibrio sarebbe avere un ritmo è una abilità di palleggio tali da procurarsi "l'occasione" e infine saperla sfruttare ovviamente.
Maffa
Maffa
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 24.11.15

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 11:15
ma dare un paio di vecchi caravaggio ad un istruttore e farsi buttare due ore di pallette con due dritte su come affrontarle? Alla fine son tutte uguali, e c'è buona speranza che chi usa le pallette non abbia molte altre frecce al proprio arco.

quando si dice pallettaro si usa un termine spregiativo, ma a ben guardare è qualcuno che ti impone il proprio ritmo e ti induce all'errore, e per quanto mi riguarda è molto meglio di chi cerca di spingere senza criterio su ogni palla. Il pallettaro che sa quello che fa è tre spanne sopra tennisticamente parlando di chi spinge e non fa punti.
Anonymous
Ospite
Ospite

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 11:37
@Maffa ha scritto:

quando si dice pallettaro si usa un termine spregiativo, ma a ben guardare è qualcuno che ti impone il proprio ritmo e ti induce all'errore, e per quanto mi riguarda è molto meglio di chi cerca di spingere senza criterio su ogni palla. Il pallettaro che sa quello che fa è tre spanne sopra tennisticamente parlando di chi spinge e non fa punti.

Questo è VANGELO!
Anonymous
Ospite
Ospite

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 11:52
Avete mai fatto caso che tutti quelli che denigrano i pallettari sono quelli che ci perdono sempre?

Sarebbe meglio che li denigrassero di meno, cercando di migliorare tecnicamente, e batterli.

A me il gioco del palettaro NON piace... ma lo rispetto profondamente.

Perché è un giocatore tenace ed intelligente.

Quando ci perdevo, tanti anni fa, li CERCAVO per allenarmi a batterli.

Nulla allena di più il fisico, la testa e la tecnica che allenarsi con un pallettaro.

Mi diverto 1000 volte di più giocando con un pallettaro che con un "buttafuori".
ThirdEye_
ThirdEye_
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1739
Età : 43
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Donnay Pro One Hexa

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 12:05
Concordo, parole sante Sonny.
Kmore
Kmore
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2757
Età : 58
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O55 - 3.5
Racchetta:

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 12:13
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Concordo, parole sante Sonny.

...Sonny Liston da Calcutta... Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Ziryab
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1946
Data d'iscrizione : 16.11.11

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 13:26
Si potrebbe anche dire che chi denigra gli attaccanti lo fa perchè non ha mai tirato un vincente in vita sua e sa di giocare un tennis orrendo, ragion per cui rosica.
Per me è solo una questione di atteggiamento mentale.
Tutti potrebbero entrare in campo con la sola idea di non sbagliare ma evidentemente una buona metà del totale si annoierebbe.
Personalmente preferisco perdere qualche partita in più cercando di costruire il gioco che mi piacerebbe saper fare, piuttosto che rincorrere la palla tutta la vita aspettando che l'altro sbagli.
Maffa
Maffa
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 24.11.15

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 13:34
si ma devi anche sessere consistente con il gioco che vorresti fare, e tenere in conto di chi sta dall'altra parte della rete. 

e se sai che il "tuo gioco" è perdente e continui a picchiare su cose che non sai fare, ead abboccare a quelle che sono provocazioni sei solo un fesso narcisista. 

Il tennis è un gioco per persone intelligenti, non si può correre dietro le palle con l'entusiasmo ignorante di un golden retrivier. Se vuoi giocare come nadal devi avere la tecnica di nadal, o sennò scendi a più miti consigli e fai quello che sei capace a fare, perchè se per te è noioso vedere un giocatore che gioca facendo quello che sa fare meglio, è altrettanto desolante per chi è dall'altra parte vedere uno che continua a cercare di fare cose che non è capace a fare e le butta tutte fuori.
Robbyc
Robbyc
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1006
Età : 45
Data d'iscrizione : 12.03.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.5
Racchetta: PD + VOLKL

Il variegato mondo dei quarta categoria - Pagina 16 Empty Re: Il variegato mondo dei quarta categoria

Dom 3 Apr 2016 - 14:09
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:si ma devi anche sessere consistente con il gioco che vorresti fare, e tenere in conto di chi sta dall'altra parte della rete. 

e se sai che il "tuo gioco" è perdente e continui a picchiare su cose che non sai fare, ead abboccare a quelle che sono provocazioni sei solo un fesso narcisista. 

Il tennis è un gioco per persone intelligenti, non si può correre dietro le palle con l'entusiasmo ignorante di un golden retrivier. Se vuoi giocare come nadal devi avere la tecnica di nadal, o sennò scendi a più miti consigli e fai quello che sei capace a fare, perchè se per te è noioso vedere un giocatore che gioca facendo quello che sa fare meglio, è altrettanto desolante per chi è dall'altra parte vedere uno che continua a cercare di fare cose che non è capace a fare e le butta tutte fuori.
Quoto ogni parola.... anche per me chi critica i pallettari lo fa solo ed esclusivamente perché ci perde e non riesce ad accettarlo credendosi migliore ma è  solo un illuso... e  come dice giustamente sonny non ha ancora capito la vera essenza del tennis....
Chi affronta una partita con il giusto spirito agonistico non può non apprezzare quello che con le poche armi che ha a disposizione riesce a metterti in difficoltà oppure quello che pur avendo altre armi insiste con quel gioco perché sa che ha più pazienza esperienza e sa leggere meglio la partita di te....
Personalmente affrontando dei pallettari sono state spesso delle gran lotte alcune vinte altre perse ma quando ho perso non ho avuto problemi a stringere la mano all'avversario
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.