Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

[Thread unico] Fabio Fognini

Pagina 2 di 40 Precedente  1, 2, 3 ... 21 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

[Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da Eros il Mar 12 Mag 2009 - 9:48

Promemoria primo messaggio :

ciao a tutti,
qualcuno sa che cacchio ha combinato Fognini a Madrid?
ho sentito che ha rischiato di essere squalificato e che l'ha scampata solo grazie all'intercessione del suo avversario (che poi ha perso - che prova di grande sportività).

Eros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 906
Età : 41
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Melzo/Milano
Livello: 4.0 ITR
Racchetta: Custom

Tornare in alto Andare in basso


Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da giorgio ruggieri il Mar 14 Set 2010 - 15:25

in effetti a quell atteggiamento in campo di menefreghismo! o di guappo! pero il suo tenni e davvro strepitoso! se solo mettesse la testa apposto secondo me riuscirebbe a diventarlo un top 25...

giorgio ruggieri
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 43
Data d'iscrizione : 09.08.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: NC
Racchetta: head radical microgel mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da fapal il Ven 17 Set 2010 - 21:59

anche per me peccato... pale

fapal
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 64
Località : napoli
Data d'iscrizione : 24.07.10

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: nc
Racchetta: head liquidmetal

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da dissuo78 il Lun 27 Set 2010 - 18:54

Il tennis non è il rock!
senza testa non si va da nessuna parte. Puoi avere un bel talento e un gran dritto, ma se non sai stare in campo e soffrire e gestire non combini niente. vi ricordate noah? grande talento ma gran testa di razzo!
e Fognini rispetto a noah è indietro anni luce. Nella davis contro soderling ha giocato i primi 5 minuti poi non ha fatto piu' nulla e durante il doppio quando lo inquadravano era sempre al cellulare mentra tutti gli altri incitavano gli azzurri...... secondo me di strada ne farà ancora poca..... Nadal ( e dico nadal) ha appena finito di reimpostare il servizio per migliorarsi ancora. Umiltà e impegno ecco cos'e' il tennis

dissuo78
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Età : 38
Località : Milano
Data d'iscrizione : 25.04.10

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: n.c.
Racchetta: 2 x prince exo3 ignite team

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da giorgio ruggieri il Mar 28 Set 2010 - 15:03

giusto! anche se per me puo fare un qualcosa in piu rispetto agli altri italiani! se avesse un allenatore che lo bastona!

giorgio ruggieri
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 43
Età : 21
Località : itri
Data d'iscrizione : 09.08.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: NC
Racchetta: head radical microgel mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da gattonelegante il Mar 28 Set 2010 - 15:30

Bè giusto ricordare Monfils e Verdasco ma ricordiamo anche Kamke- Anderson -Phau -Petschner tutti carneadi che quest anno l'hanno bastonato....Un buon giocatore ma che accomuna in toto i difetti dei tennisti italiani...talento ma costanza e concentrazione zero...

gattonelegante
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 298
Età : 49
Data d'iscrizione : 04.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Mar 28 Set 2010 - 17:21

Io li chiamerei anche attributi....sembrerebbe quasi che le nostre italiane ne avessero di più.....

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da Phoenix87 il Gio 7 Ott 2010 - 23:49

In effetti anch'io mi sono più volte stupito del suo dritto vedendolo giocare.
Non carica parecchio dalle gambe, non sembra almeno.
Credo sia bravo a fare un effetto "fionda" con corpo e polso così da dare spinta, poichè come hai detto tu, l'apertura è parecchio breve.

Mi accodo alle critiche sul suo atteggiamento in campo. Me ne fa vergognare sinceramente. Non riesco a tifare Fognini proprio per questo.

Phoenix87
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 116
Località : Agrigento
Data d'iscrizione : 10.07.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Head prestige mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da JoK3R il Ven 8 Ott 2010 - 0:24

L'ho visto giocare il mese scorso qui al challenger di genova e il rovescio è ancora più strano, quando colpisce senza muoversi molto passeggia un po' si ferma e con movimento breve tira la mazzata ... il dritto quando lo tira viaggia parecchio e la racchetta da dei bei colpi secchi ha una velocità di braccio/polso incredibile! Ma la cosa che più mi ha impressionato è la reattività atletica, ha uno scatto da fermo 0-5 metri diciamo, che fa spavento e i recuperi in chop sono ottimi profondi e carichi di spin non semplici, è che ogni tanto va in stand-by e non è in controllo, come gli ricordava il suo coach, credo nuovo, a fine giornata mentre andavano via...

JoK3R
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 180
Età : 30
Data d'iscrizione : 30.04.10

Profilo giocatore
Località: Zëna (per i foresti Genova)
Livello: Resettato
Racchetta: Head Tgk237.2

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da jasper il Gio 18 Ago 2011 - 15:31

@Phoenix87 ha scritto:
Mi accodo alle critiche sul suo atteggiamento in campo. Me ne fa vergognare sinceramente. Non riesco a tifare Fognini proprio per questo.



Dopo averlo visto ieri notte contro Young credo che mai più sprecherò un solo istante per veder giocare un ragazzo strafottente e irrispettoso dello sport come lui.

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4006
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da adip89 il Gio 18 Ago 2011 - 17:12

@jasper ha scritto:
@Phoenix87 ha scritto:
Mi accodo alle critiche sul suo atteggiamento in campo. Me ne fa vergognare sinceramente. Non riesco a tifare Fognini proprio per questo.
Dopo averlo visto ieri notte contro Young credo che mai più sprecherò un solo istante per veder giocare un ragazzo strafottente e irrispettoso dello sport come lui.

Quotissimo. Finchè Fognini non impara ad avere un giusto atteggiamento in campo e a
mettere la testa a posto ogni risultato importante che farà rimarrà un
acuto isolato

adip89
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1230
Età : 27
Località : Urbino
Data d'iscrizione : 18.07.11

Profilo giocatore
Località: Urbino (PU)
Livello:
Racchetta: Wilson nCode Six One 95 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da guidoyouth il Gio 18 Ago 2011 - 17:17

@adip89 ha scritto:
Finchè Fognini non impara ad avere un giusto atteggiamento in campo e a
mettere la testa a posto ogni risultato importante che farà rimarrà un
acuto isolato

l'atteggiamento sbagliato può diventare anche una scusa...
giochi contro uno più forte, fai il matto, perdi magari giocando alcuni colpi impossibili e poi dai la colpa al fatto che sei una testa calda... Suspect

guidoyouth
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1505
Età : 38
Località : Saluzzo
Data d'iscrizione : 19.03.10

Profilo giocatore
Località: saluzzo
Livello: zero
Racchetta: head extreme microgel mp teflon

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da Rafa66 il Dom 21 Ago 2011 - 13:49

per quanto mi riguarda, per essere un grande tennista, prima devi essere una grande persona....... e per come si comporta in campo lui, non dà l'impressione di esserlo.

Rafa66
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 179
Data d'iscrizione : 19.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da celho74 il Dom 21 Ago 2011 - 13:57

Cosa ha combinato con Young l'altra notte?

celho74
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 129
Età : 42
Località : Pianoro (BO)
Data d'iscrizione : 07.04.10

Profilo giocatore
Località: Pianoro
Livello: 4.5
Racchetta: Head Prestige MP

http://dreamteampianoro.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da jasper il Dom 21 Ago 2011 - 14:03

@celho74 ha scritto:Cosa ha combinato con Young l'altra notte?
Ha sbagliato a presentarsi in campo!
Alle prime difficoltà ha fatto come suo solito, atteggiamento antipatico, svogliato e sparava palle fuori di 5 metri e oltre

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4006
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da marcmont il Ven 9 Set 2011 - 12:17

sono d'accordo con voi....la componente mentale nel tennis è fondamentale, e senza un giusto atteggiamento in campo (e per tutta la durata delle partite), non si può ottenere quella continuità di risultati ad alti livelli che serve per arrivare tra top 20 (e soprattutto per rimanerci).

Se fognini continua così, l''exploit del Roland Garros rischia di rimanere l'unico acuto della sua carriera.

marcmont
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 08.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pro kennex ki15

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da alain proust il Ven 9 Set 2011 - 12:37

non invento nulla, se dico che la differenza tra un campione (top 20) e tutti gli altri, è la costanza del rendimento, non la potenzialità di giocare un tennis stellare.
fognini e tanti altri tennisti pro sono già eccezionali, sono già dei campioni, solo per il fatto di essere dei top 100. ma alternano partite strepitose (vei i risultati di fognini che avete citato) a prestazioni opache.
i super campioni invece riescono (per testa, per allenamento, per condizione fisica) a mantenere uno standard di gioco sempre elevatissimo, con costanza. non hanno alti e bassi notevoli.
molti giocatori in giornata di grazia potrebbero battere (quasi) chiunque, il problema è che le giornate di grazia magari sono poche decine all'anno.

concordo sull'attegiamento di fognini. l'ho visto giocare e vincere a montecarlo contro mi pare un nordico, non ricordo chi fosse, be' sembrava una sceneggiata napoletana, con monologhi, gesti di stizza, sguardi al pubblico. un teatro.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

eccolo

Messaggio Da alain proust il Ven 9 Set 2011 - 12:43

[youtube][/youtube]

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da Nostradamis il Mer 4 Apr 2012 - 18:22

Prova sontuosa di Fognini quest'oggi nel tempio del tennis, il centrale di Barletta. Ha combattuto per più di due ore con il numero 305 del mondo, l'olandese Middelkoop (pare le sue maglie stiano andando a ruba). Alla fine ne è uscito sconfitto ma dopo un'epica battaglia degna dei miglior fighter italiani. Quel secondo set strappato all'olandese rimarrà per sempre nelle videoteche di ogni appassionato di tennis. Chapeau Fogna.

Nostradamis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2476
Età : 33
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8

http://www.facebook.com/nostradamis

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da guidoyouth il Mer 4 Apr 2012 - 18:32

Middelkoop che tra l'altro in olandese significa "idraulico liquido" Laughing

guidoyouth
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1505
Età : 38
Località : Saluzzo
Data d'iscrizione : 19.03.10

Profilo giocatore
Località: saluzzo
Livello: zero
Racchetta: head extreme microgel mp teflon

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da Nostradamis il Mer 4 Apr 2012 - 18:37

Manca solo che perda a Roma col nostro Negrelli... Very Happy

Nostradamis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2476
Età : 33
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8

http://www.facebook.com/nostradamis

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da abracadabra78 il Mer 4 Apr 2012 - 18:43

fognini e' come balotelli nel calcio,gran talento ma una testa di bip.......dei ragazzi che si sono impegnati per arrivare a quei livelli ma poi una volta famosi se ne strafottono di comportarsi come dei professionisti......mi viene voglia di tifare contro di loro quando giocano questi ragazzi,anzi...a volte l'ho fatto,nn si meritano molto di piu'...per adesso...spero che cambino atteggiamento un giorno....

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 5 Apr 2012 - 0:38

abra non mi toccare SuperMario..come tennista Wink

Eppoi non è vero che non si impegnano, si allenano sempre..nella caccia al(la) Fico..(da Montelupo si vede Capraia..Dio li fa, poi li appaia Rolling Eyes )

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da Ospite il Gio 12 Apr 2012 - 21:56

non taglia la barba fino...

Curiosa scommessa di Fabio con il suo team. L’azzurro non è nuovo a gesti scaramantici, ma non è il solo tennista a lanciare “sfide” con annessi disagi nel look in caso di riuscita…

Lo abbiamo visto impegnato in diretta tv nell’incontro di primo turno a Casablanca, perso con Garcia-Lopez per 7-5 al terzo set.
Abbiamo notato un Fognini che sta faticando per rientrare ad alti livelli, dopo l’infortunio al piede sinistro. Fabio pian piano sta ritrovando il suo miglior tennis, la fiducia e la condizione. Le motivazioni non sono cambiate e l’azzurro punta tutto sui prossimi tornei sul rosso.

Ciò che è cambiato, è il suo look. Ad un occhio attento non sarà sfuggita il suo folto pizzetto e la sua barba nera a cadenzare il suo sguardo da attore consumato. “Non la taglio dagli Australian Open” ci ha dichiarato Fabio, che negli anni abbiamo visto sempre molto attento e curato nel look, al massimo con un accenno di pizzetto e fascetta da gladiatore. Adesso no, si torna alle origini, con un umile cappellino e la barba che cresce, cresce…

Una curiosa scommessa con il suo coach Josè Perlas al momento dell’infortunio, ha fatto si che l’azzurro iniziasse pian piano a lasciare andare il suo look, giorno dopo giorno. Ci siamo chiesti il motivo di questo improvviso cambio, noi che lo conosciamo bene e sappiamo che l’azzurro non è nuovo a gesti scaramantici o curiose scommesse. Basti pensare che il ligure utilizza ogni anno in ogni torneo, qualora possibile e qualora abbia portato bene, sempre lo stesso numero di armadietto nello spogliatoio. Oppure, ed è accaduto nel 2008 ad Umago, fare il bagno, il giorno precedente al match, sempre nello stesso scorcio di mare: andò bene, perché Fabio raggiunse le semifinali e, guarda un po’, il giorno prima della semifinali non avendo il giorno di pausa non si fece il bagno, ed ecco che il giorno dopo uscì sconfitto. Scaramanzia? I tennisti non sono nuovi a gesti scaramantici, basti vedere come Nadal sistemi le bottigliette così accuratamente al cambio campo, o l’ormai ritirato Nicolas Kiefer come toccava ripetutamente la riga di fondo campo prima di rispondere, o ancora, Maria Sharapova non cammini mai, ovviamente non durante gli scambi, sulle righe del campo.

Quanto ancora saremo “costretti” a vederlo così trasandato?
“Non la taglierò fino a che non vincerò un torneo, che sia di singolare o di doppio”.
I più bacchettoni potranno fare della facile ironia su queste dichiarazioni, visto che Fabio non ha mai vinto un titolo Atp in singolare, mentre ne ha conquistato uno lo scorso luglio in doppio, ad Umago.
Un miraggio? Macchè! L’occasione potrebbe essere più vicina di quanto sembra.
Fognini, in coppia con Daniele Bracciali, e' in semifinale nel doppio a Casablanca.
Ad un passo, anzi due, dal titolo. A due passi dal vederlo finalmente ripulito.
Anche se, noi, preferiremmo vederlo trionfare, finalmente, anche in un torneo di singolare.
Immagine e articolo da T.it (n.d.r.)


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da Ospite il Mar 1 Mag 2012 - 11:06

Qual è il vero valore di Fabio Fognini?


La sconfitta in finale a Bucarest contro Simon ha lasciato aperto il solito dibattito: da una parte chi sostiene che Fognini possa arrivare nei Top 30 e dall’altra chi non vede margine di miglioramento. Riviviamo gli ultimi 11 mesi del "Fogna" e proviamo a capirci qualcosa

E ci risiamo.
Fognini ne perde una ed è un brocco.
Fognini arriva in finale ed è un Top20. Fognini perde la finale 6-4 6-3 da Simon ed è il classico giocatore mediocre desinato a essere il 50 al mondo o poco più. La verità, che chiaramente non esiste o non è nient’altro che l’ennesimo punto di vista, sta probabilmente nel mezzo. O per lo meno nel tentativo di mantenere una lucidità critica che ahimè nello sport nostrano si fa sempre più fatica a trovare. Sia questo giocato con palle, palline o pallone.

Ripartiamo allora da domenica, finale ATP 250 Bucarest, Gilles Simon contro appunto il nostro Fabio. Due set a zero a favore del francese. Eppure Fognini – al suo primo appuntamento in un ultimo atto dopo 5 semifinali perse – non ha giocato un brutto match. Certo, ha perso, ma in fondo ha avuto le sue chances. Come ad esempio quelle 12 palle break sfruttate solo due volte, come quella smorzata deviata dal nastro in corridoio sul 4-3 Simon che avrebbe garantito il controbreak nel primo set, come quel dritto vincente terminato fuori di un nulla in avvio di secondo che forse avrebbe cambiato la partita.

Ma con i se e con i ma, specialmente nel tennis, non si va da nessuna parte. E su questo siamo tutti d’accordo. Così come ovviamente, la chiave di lettura dei quindici decisivi, può essere tranquillamente ribaltata contro il tennista di Arma di Taggia. Sì perché in quelle 10 palline finite tutte a referto Simon, oltre ai meriti del transalpino numero 12 al mondo - ex numero 6 - e in splendido stato di forma (chi ha visto la semifinale a Monte Carlo contro Nadal sa di cosa stiamo parlando), ci possiamo leggere i soliti difetti di personalità, esperienza e testa di Fognini.

Questo non significa automaticamente che sia un giocatore scarso. E non implica nemmeno che non possa migliorare la sua classifica. Certo, la testa in questo sport è tanto, probabilmente molto, potremmo addirittura sbilanciarci su un “quasi tutto” e Fognini i suoi limiti in campo sotto questo punto di vista continua a mostrali (chissà quando e se smetterà con i soliloqui alla Safin…); ma senza braccio, polso e mano non si fa comunque molta strada. E Fognini, quelli, ha dimostrato di averceli.

Probabilmente il ligure è ancora “troppo giovane”. Non fraintendete, a 24 anni c’è chi ha già vinto tutto o per lo meno è un giocatore completo e c’è chi, invece, ancora non lo è. E Fognini da questo punto di vista appartiene alla seconda categoria. Chi ha seguito le performance del ragazzo ha sicuramente notato come rispetto a un paio d’anni fa i limiti tecnici e di testa siano già stati limati (grazie anche al recente lavoro di coach Perlas) ma, evidentemente, di strada ce n’è ancora da fare. Probabilmente la piena maturazione potrebbe arrivare nel giro di un anno e mezzo o due e, a quel punto, potremmo veramente valutare il ragazzo ed esporci a giudizi più o meno finali. Perdere oggi 6-4 6-3 contro Simon e attaccare a testa bassa è puro disfattismo. Tra 730 giorni lo sarebbe sicuramente meno.

Ad oggi non resta quindi che l’ennesimo pronostico. Visto e considerato che dopo l’exploit dello scorso anno al Roland Garros Fognini era arrivato a essere 32 al mondo e valutati anche i primi 30 attuali, pensare che Fabio possa arrivare tra questi (o perché no anche un pochino più su) non è un scandalo. A supporto di questa tesi vogliamo metterci poi il 2011. Dallo scorso giugno a oggi poi – 11 mesi –, Fognini è stato fermo tra la lesione di primo grado al retto femorale di Parigi, la fascite plantare e la frattura da stress al piede sinistro che ne è conseguita un totale di 4 mesi. E nonostante questo in un anno solare è arrivato il career-high sia a livello di classifica che monetario. Un po’ presto per tirare le conclusioni non credete?
S. Eterno per Eurosport (n.d.r.)



Buoni segnali dal tennis azzurro


La finale raggiunta da Fognini a Bucarest dimostra come il ligure stia crescendo e raggiungendo la maturazione, e che per i prossimi anni si può contare su di lui. Se ha ancora un po’ di energie può ottenere un buon risultato anche questa settimana, e non è l’unico dei nostri

Fabio Fognini non è riuscito a mettere le mani sul primo titolo in carriera nel circuito maggiore, ma va bene così. A poche settimane dal rientro dall’infortunio al piede, il tennista ligure ha giocato un gran bel torneo, ottenendo (a quasi un anno dall’exploit del Roland Garros) un altro risultato consono alle aspettative, che lo vedono sempre come un giocatore “in grado di fare di più“. Vuoi per una condizione mentale non eccellente, vuoi per qualche infortunio di troppo, Fabio sin qui non ha ancora raggiunto la maturazione definitiva, ma quello di Bucarest può rappresentare un importante punto di partenza. Abbiamo visto un Fognini diverso, più sicuro di sè, più rilassato, con meno distrazioni e maggiore continuità. Un tempo cinque doppi falli li faceva in un match, questa volta li ha fatti in tutta la settimana, segno che ora si sa gestire meglio, e nei momenti importanti non trema più. Anche in finale ha giocato nel modo giusto, cercando di essere più aggressivo possibile, decidendo che il match l’avrebbe vinto o perso lui, e non sarebbe stato preda del rivale. Contro un Gilles Simon maestro nella difesa non è bastato, ma il bel tennis espresso in terra rumena rimane.

Rimane e rappresenta una grande iniezione di fiducia, che porta ossigeno in vista del Roland Garros (dove perderà la bellezza di 360 punti), e fa morale nel momento giusto, ovvero prima dei tre tornei forse più importanti della stagione di Fognini. È vero che l’allievo di Josè Perlas sta crescendo su tutte le superfici, ma (almeno per ora) rende al meglio sulla terra battuta, e deve quindi sfruttare al massimo i grandi appuntamenti sul rosso. Prima di arrivarci avrà ancora una settimana, che lo vedrà (da domani) in gara a Belgrado nel torneo organizzato dalla famiglia di Novak Djokovic, e se non è stanco e appagato ha le possibilità di fare ancora bene. Ogni incontro può rappresentare delle insidie (a partire dal primo turno con l’estroso francese Benoit Paire) ma nessun avversario è fuori portata.
T.it (n.d.r.)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da Ospite il Lun 7 Mag 2012 - 15:04


FF , ieri, si e' allenato con Roger...poi ha commentato su Twitter:

"Buongiorno! Adesso vi mando una foto con Il Re! "






Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Thread unico] Fabio Fognini

Messaggio Da Ospite il Gio 24 Mag 2012 - 7:49

La "fogna" copie 25 anni



Spegne le candeline il tennista italiano più discusso ma (forse) più amato nel circuito. Giocatore dal talento straordinario, spesso frenato da infortuni, sogna di ripetersi al prossimo Roland Garros

Dalla ridente cittadina ligure di Arma di Taggia, Fabio Fognini spegne oggi 25 candeline. Lo fa a casa sua, in compagnia di familiari e amici, in attesa di imbattersi in una nuova trasferta parigina che solo dodici mesi fa gli diede enormi soddisfazioni.

Fabio ha iniziato ad impugnare la racchetta molto presto, all’età di quattro anni, grazie alla passione di papà Fulvio, imprenditore, che lo portava nel circolo del paesino di Arma, l’”Amatori Tennis Armesi” per scambiare le sue prime palline contro il muro. Figlio di mamma Silvana, casalinga, Fabio ha una sorella più piccola di tre anni, Fulvia, che curiosamente compie gli anni in questo stesso giorno.

Professionista dal 2004, ha avuto una brillante carriera giovanile; nel 2005 le sue prime vittorie in due tornei di categoria Futures, e la prima qualificazione in un torneo ATP (a Palermo) mentre risale all’anno seguente la prima apparizione vera sul circuito maggiore: a Buenos Aires l’azzurro, a soli 19 anni, si qualifica ed impressiona tutti sul campo centrale al cospetto di Carlos Moya, portandolo al terzo set. Il 2007 è l’anno in cui finalmente riesce ad entrare, a fine anno, nei top 100 (chiuderà al numero 94), qualificandosi in cinque eventi ATP, con la gemma del terzo turno nel Masters 1000 di Montreal, dove sconfisse facilmente Andy Murray perdendo poi da Roger Federer. Il 2007 è anche l’anno del suo debutto nei tornei del Grand Slam: a Parigi Fabio si qualifica, gioca uno splendido match di primo turno contro Juan Monaco ma si arrende al quinto set.
Negli anni successivi la sua ascesa viene spesso frenata da alcuni infortuni: nel 2008 si fa male al polso, ma ritorna e conquista due semifinali a Varsavia e Umago, oltre a quella di Costa do Sauipe ad inizio anno. Una semifinale anche nel 2009, a Stoccarda, mentre conclude il 2010 per il secondo anno consecutivo nei top 60 ed al numero 3 d’Italia. La scorsa stagione è stata illuminata dallo straordinario Roland Garros, dove ha colto i quarti di finale ma, ancora un infortunio, non gli ha permesso di giocare il match da sogno contro Novak Djokovic.
Il resto è storia recente, con questo inizio di 2012 ancora frenato da un problema fisico, questa volta al piede, che gli ha tolto oltre due mesi di tornei dal post Australian Open. Ora Fabio è rientrato, è nella top 50 (attualmente al numero 45 del mondo) ma con la cambiale pesante del Roland Garros da difendere la prossima settimana. Lui non ci vuole pensare, e giocherà match per match senza mettersi pressioni eccessive.

Le aspettative su di lui sono tante, e lo sono sempre state, per un ragazzo dal talento straordinario ma dalla testa ballerina. E’ sempre stato questo il suo cruccio, che si porterà inevitabilmente dietro per tutta la sua carriera. Ma fuori dal campo Fabio è un ragazzo straordinario, affabile, educato, con quella faccia da attore consumato e quel sorriso travolgente, che fa tanto impazzire le sue fans.
In campo non si direbbe, vedendolo gettare sovente la racchetta o in uno dei suoi tanti monologhi. Ma sul rettangolo da gioco lui si trasforma, è un’altra persona. Spesso fa arrabbiare i suoi tifosi, vederlo giocare con quell’aria di chi è lì per caso. Ma Fabio da solo l’impressione di essere così. Dentro di sé ci crede, lotta su ogni palla, si danna l’anima per arrivare. E’ un ragazzo che si è costruito da solo, con tanti sacrifici e merita tutto il nostro rispetto. Fabio non sarà mai un tennista lineare, ma sarà sempre capace di stupire, nel bene e nel male. Scarsa continuità, ma alti picchi di rendimento.
Fabio “Fogna” Fognini è così, o lo si ama o lo si odia. Noi lo amiamo, e augurandogli un buon compleanno gli auguriamo presto di togliersi le soddisfazioni che merita in misura eguale al suo talento, a partire dal prossimo Roland Garros.
Buon Compleanno Fabio!
T.it (n.d.r.)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 40 Precedente  1, 2, 3 ... 21 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum