Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Quando il doppio scoppia

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quando il doppio scoppia

Messaggio Da incompetennis il Lun 5 Mag 2014 - 22:31

Promemoria primo messaggio :

 pollini svollazzano già nell'aria facendomi un baffo al contrario del resto della mia famiglia che piange e smoccia infastidendomi non poco!! Esco armato di racchette e T shirt nuova con la scritta "Very pig very big" con l'immagine di un porcello in tight e cilindro ed atteggiamenti ammiccanti. Voglio andare a divertirmi al circolo. Non ho ore prenotate ma trovo sempre qualcuno disposto ad accettarmi per mancanza di compagno o per completare il doppio. Trovo le solite facce, e tra scopatori e briscolari incalliti, tra malati cronici e/o immaginari, tra quelli che stanno già giocando al completo, occhieggio un doppio non formato. Ne conosco due e sono bravini sia in campo che come personcine. Saluti cordiali, minchiate sul tempo e sul tepore della giornata e poi la richiesta agognata: " Hai la roba con te? Ti va di fare un doppio"'. Mi sforzo per fare la faccia di quello preso alla sprovvista ma se solo potessero vedere la mia vera espressione   !!! Sono un artista e faccio credere che sto loro facendo un favore ma sempre con un occhio nelle vicinanze prima che qualche altro socio spaiato si faccia avanti e mi freghi il posto. Il massimo è quando riesco anche ad ottenere un " Dai che offriamo noi, facci 'sto favore" . Non ne approfitto mai e preferisco pagare il campo ma averli portati a dire ciò mi riempie di orgoglio perché significa che hanno ingoiato esca, amo, lenza e pure la canna e il mulinello. 
Torniamo al fatto; Si organizza il doppio e i due mie conoscenti giocano insieme (del resto si stanno allenando per il torneo sociale) ed a me tocca lo sconosciuto. Un normotipo stempiato con un bel padellone per racchetta. Classici e cordiali presentazioni dopodiché si sceglie il lato preferito dove giocare. Ci mettiamo d'accordo, io gioco sul rovescio e si comincia.
Sono un discreto doppista perché me la cavo a rete e tengo il fondo ma, amando più che altro il singolo, la mia interpretazione del doppio è esclusivamente per divertirmi quindi discreti rischi, pochi pallonetti, sempre attaccato alla rete e battuta per ridere pronta. Capisco subito che il mio compagno è serioso e concentrato. Vabbé fa niente, penso, mi limiterò nelle gag e cercherò di stare in partita. Batto io; entra una buona prima e prendo la rete. L'avversario tira fuori una bella risposta centrale che ci passa in mezzo ( lui l'aveva nel dritto). Ho appena il tempo di dire bravo al mio avversario che il mio compagno mi guarda e mi dice " Ma che ci fai sotto rete anche tu". "Beh, volevo sorprenderli" rispondo sorridendo e la cosa finisce lì. Il gioco continua e il mio 50% palesa grossi limiti di mobilità, anzi direi che ha delle grosse qualità di immobilità. Più di una volta palle corte giocabilissime manco tenta di prenderle, seconda di servizio più lenta di tartaruga incinta con la gotta ( più di una volta ho rischiato la vita stando a rete) e gioco più che altro fatto di pallonetti. Ma sono lì per divertirmi, e poi me la sono cercata io questa partita ed ora zitto e mosca. Chiaramente non sono un mostro , in più dovendo correre anche per lui, qualche errore l'ho commesso . Bene sembrava non aspettasse altro. Non tanto critiche aperte, quanto sbuffamenti, o battute tipo "dai come fai a sbagliarla" , "era facile", "non ti pieghi nelle gambe", " e "tira qualche pallonetto" ecc ecc.. Insomma tra i due era nettamente lui la palla al piede però i rimproveri li subivo solo io. Lui era maestro, censore e scassaballe . Solo perché c'era tanta gente e non mi andava di fare "sceneggiate" sono stato buonino e accondiscendente. Solo una volta dopo che un suo ennesimo pallonetto ha dato modo agli avversari di schiacciarmi nella panza e dopo sentirmi dire "Dai, più reattivo" ho sbottato sempre con un sorriso scherzoso : "Sei classificato" ? E lui " No " . Proprio lì volevo portarlo: "Ti classifico rompicoglioni" . 
Ho la fortuna di giocare in doppio con un mio amico con il quale la conoscenza è di vecchissima data e ci si incoraggia sempre ma a volte vedo coppie che fanno spettacolini niente male con litigi di buon livello. Specialmente nei doppi gialli ( ma anche misti) i casotti sono, non di rado, assicurati. Vi è mai capitato un compagno/a insopportabile? La vostra reazione? Riuscite a restare in partita? Siete mai stati spettatori di doppi finiti a male parole e oltre? 
P.S. Non ho mai più visto il rompic....  

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso


Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da st13 il Gio 30 Lug 2015 - 14:51

Chiara vieni a giocare al mio "non circolo".

campetto comunale libero, le coppie sono solitamente composte ad A (32enne) e B (35enne) contro C (30enne) e D (56enne) in cui:

-D odia (goliardicamente) A;
-B ama (goliardicamente) D.

per cui lo scopo di B è alzare pallonetti a portata di smash di D che tenta di colpire con tutta la forza del mondo A, con lo scopo di uccidere (goliardicamente). C spinge D al crimine e ride.

il risultato è pessimo tennis, tante risate e birra per tutti a fine match................

io sono B  Very Happy Very Happy

st13
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 592
Data d'iscrizione : 03.01.14

Profilo giocatore
Località: Cosenza e dintorni
Livello: itr 3.5 - fino a 4.3 me la gioco
Racchetta: ai 98 - prince classic response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da chiaralt il Gio 30 Lug 2015 - 15:10

Ecco e' questo che manca...
Io odio quando inizia a sbagliare e ti mettono pressione addosso e vorresti sparare anche per sfogarti con un bella botta in lungolinea e non lo fai perchè se per sbaglio becchi quella a rete viene fuori un putiferio.
Gioicare cosi' per vincere a tutti i costi non mi fa sentire libera di cercare soluzioni alternative e di provare colpi diversi.
A mio parere giocando cosi' si impara poco o sbaglio?
io ad esempio faccio faticare a fare i pallonetti perchè non è nel mio DNA e non li faccio mai, ma se mai li provo e li sbaglio come faccio ad imparare?
Io penso che a volte bisogna "scarificare" delle partite per provare i colpi

chiaralt
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 889
Età : 39
Località : treviglio
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località: treviglio
Livello: Fit 4.5
Racchetta: 2 Head Instinct Graphene MP, Head radical Classic MP + Babolat Pure drive (in pensione) + Prince Cts Precision 110 (la vecchia gloria, ma non è ancora detto...)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da st13 il Gio 30 Lug 2015 - 15:21

soprattutto se si tratta di partite fra "amici", il senso dovrebbe essere divertirsi e migliorare. i cazziatoni li facevo (e ricevevo) giocando a calcio e, in quei momenti, tiravo fuori il peggio di me.
cambia partner e non abbandonare il doppio anche perchè, se lo spirito è imparare, con il doppio puoi affinare la tecnica sotto rete

st13
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 592
Età : 36
Data d'iscrizione : 03.01.14

Profilo giocatore
Località: Cosenza e dintorni
Livello: itr 3.5 - fino a 4.3 me la gioco
Racchetta: ai 98 - prince classic response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da chiaralt il Gio 30 Lug 2015 - 15:52

Non ho una partner fissa, ma gioco con chi me lo chiede e purtroppo tante da me sono cosi' e parlando con un altra signora ho capito che ha quasi rinunciato a giocare per questo motivo, perchè non si diverte, lo spirito con cui la gente entra in campo non è imparare, ma vincere a tutti i costi e considerando che l'eta' media delle ragazze supera i 40-45 anni si arriva a partite inguardabili che vengono impostate con pallonetti che sfiancano la persona che gioca dietro e con la persona a rete che fa la statuina.
Per evitare i pallonetti si e' arrivati al punto di vedere doppi giocati tutti a fondocampo, poi ti ritrovi a dover fare i doppi con i campionati a squadre e si va in difficolta' perchè durante l'anno si gioca in modo completamente diverso.

chiaralt
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 889
Età : 39
Località : treviglio
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località: treviglio
Livello: Fit 4.5
Racchetta: 2 Head Instinct Graphene MP, Head radical Classic MP + Babolat Pure drive (in pensione) + Prince Cts Precision 110 (la vecchia gloria, ma non è ancora detto...)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da st13 il Gio 30 Lug 2015 - 16:50

Boh, a questo punto dedicati al doppio misto; magari i maschiacci del tuo circolo, spinti da spirito di emulazione verso i campioni, tentano passanti lungolinea, incrociati ecc ecc e ti danno la possibilità di divertirti!

sarò strano io, ma quando gioco incontri "amichevoli" provo tutti i colpi possibili e immaginabili.... tranne il tweener perchè ho paura di farmi mooooooolto male  Laughing

st13
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 592
Età : 36
Data d'iscrizione : 03.01.14

Profilo giocatore
Località: Cosenza e dintorni
Livello: itr 3.5 - fino a 4.3 me la gioco
Racchetta: ai 98 - prince classic response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da kingkongy il Gio 30 Lug 2015 - 17:59

A me sembra assurdo! Ma non è un circolo di tennis, fanno altro, un altro sport!
Un conto è lo smash in faccia e un conto lo smash sui piedi!!!! Un conto è il lungolinea troppo chiusi che finisce addosso e un altro il colpo di chiusura a 5 metri giocato sulla pancia! 
Mamma mia, ma è questione di buon senso. Di gioia! Ma qualcuno ha mai sentito dire che giocare a tennis è divertente??!!! Se mi giocano una palla addosso io mi esalto. Se mi colpisce mi incavolo: ma con me stesso! "Talpa! Come hai fatto a non vederlaaaaaa!!!!". 
Boh?!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da incompetennis il Gio 30 Lug 2015 - 18:13

Si snatura alla grande !!!! Una delle caratteristiche del doppio è proprio quella di giocare sull'uomo (donna) a rete. Non ha senso vietare la "normalità" del gioco, anche perché nella trance agonistica pensi a fare il punto e non alla regola che ti impone come farlo. Chiaramente non tirerò mai una palla addosso all'avversario con l'intento di colpirlo e se succede mi scuso immediatamente .  Purtroppo nel mio club c'è l'abitudine di giocare spesso e volentieri in doppio e se ciò ti può aiutare nei colpi al volo a me fa perdere la misura del campo perché poi nel singolo vado spesso largo (buona scusa per giustificare le sconfitte  Wink )

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da VANDERGRAF il Gio 30 Lug 2015 - 20:57

che poi il concetto di addosso nel senso dispregiativo non esiste proprio nei passanti da fondo, può esistere su colpi ravvicinati, ma negli altri colpi chi sta a rete ha il tempo di spostarsi e mettere la racchetta per colpire la palla, a meno che non sia un bradipo. il pallonetto è molto più scorretto perchè non dai l'opportunità a chi sta a rete di fare il suo gioco naturale e costringi chi sta a fondo a scambiare posizione andando a coprire, quindi diventa un eterno gioco a rimpiattino con istinto azzerato e tattica monotona. i rimproveri andrebbero fatti a chi gioca i pallonetti, non a chi prova il passante nella zona dove sta l'avversario

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da kingkongy il Gio 30 Lug 2015 - 21:51

Ossignur! Un bel pallonetto è un bel pallonetto! Non esiste il pallonetto scorretto!! Un brutto pallonetto corrisponde a un punto perso perché al 95% è uno smash più o meno vincente. Mai trovato monotono prendere a smash spaccacorde l'avversario.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da VANDERGRAF il Gio 30 Lug 2015 - 22:56

si parlava di doppio amatoriale king, ti è mai capitato di assistere ai pallonetti tipici di queste partite ? scorretto era solo per fare un raffronto con la consuetudine del circolo dove si considera scorretto mirare da fondo verso il giocatore a rete. se sono belli quei pallonetti allora è bella pure rosy bindi

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da kingkongy il Gio 30 Lug 2015 - 23:24

Amatoriali o no, se di gioca il doppio, anche a livello di cral ferrotramvieri, si impara a smashare. 
Il club è fatto da persone...e io sono uno che combatte anche contro l'idiozia. 
Magari sbaglio. Ma con la schiena dritta. E poi l'entusiasmo è contagioso.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da VANDERGRAF il Gio 30 Lug 2015 - 23:46

appunto ! non sarebbe meglio che ogni componente del doppio si sentisse libero di fare quel che preferisce nel rettangolo di gioco ? l'entusiasmo dove sta se una persona si sfoga persino su un forum per evidenziare questo limite assurdo ? il pallonetto, come qualsiasi altro colpo, è bello farlo quando puoi scegliere di farlo o quando sei obbligato dall'evoluzione del gioco, non quando devi farlo comunque perchè se fai altro qualcuno si incavola. la schiena alta è proprio il contrario di questa situazione, perchè sembra come se esistesse una dittatura autogestita da tante persone che va a discapito di altre persone che vorrebbero sentirsi più libere di esprimere il loro tennis. e visto che si parla di livello amatoriale mi sembra davvero una cosa esagerata, tanto più che è una regola inesistente

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da Veterano il Gio 30 Lug 2015 - 23:46

In questo caso entri in campo e dici adesso vi insegno a giocare il doppio.......botta di servizio discesa a rete e smash vincente al primo pallonetto......in risposta botta al corpo lungolinea,con tanta tanta cattiveria...........agonistica si intende......e poi vedi le reazioni eh eh eh eh
ps.se servo come sono capace il pallonetto me lo giochi sulla racchetta.....oppure non ci riesci proprio......il tutto sta nel cosa sei capace a fare......una volta il doppio si giocava serve and volley e smash,illungo linea era fondamentale come il tiro al corpo...se non piace si gioca a badmington.....chiaro che trattandosi si amichevole non si cerca di ammazzare l'avversario ma quando ci va ci va....

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1989
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da kingkongy il Gio 30 Lug 2015 - 23:55

Evviva!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da chiaralt il Ven 31 Lug 2015 - 9:43

@incompetennis ha scritto:Si snatura alla grande !!!! Una delle caratteristiche del doppio è proprio quella di giocare sull'uomo (donna) a rete. Non ha senso vietare la "normalità" del gioco, anche perché nella trance agonistica pensi a fare il punto e non alla regola che ti impone come farlo. Chiaramente non tirerò mai una palla addosso all'avversario con l'intento di colpirlo e se succede mi scuso immediatamente .  Purtroppo nel mio club c'è l'abitudine di giocare spesso e volentieri in doppio e se ciò ti può aiutare nei colpi al volo a me fa perdere la misura del campo perché poi nel singolo vado spesso largo (buona scusa per giustificare le sconfitte  Wink )

Ecco in sintesi è quello che penso io, non puoi giocare pensando che sei obbligato a tirare incrociato, anche la maestra dicer che se si ha paura di essere colpiti ci si sposta a fondocampo.
Questa "regola" come il tirare piano suklla donna nel doppio misto ha messo in crisi tanti giocatori tipo 4.1 che dall'altra parte avevano una donna molto amatoriale e non si sentivano nemmeno liberi di entrare a rete. si vedeva lontano un km che giocavano trattenuti.
Infatti una ragazza brava che e' una 4.1 e' uscita dal campo dicendo "il prossimo anno per giocare cosi' non gioco nemmeno".
Anche il mio compagno, un arzillo settantenne si e' trovato spaesato con un gioco del genere

chiaralt
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 889
Età : 39
Località : treviglio
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località: treviglio
Livello: Fit 4.5
Racchetta: 2 Head Instinct Graphene MP, Head radical Classic MP + Babolat Pure drive (in pensione) + Prince Cts Precision 110 (la vecchia gloria, ma non è ancora detto...)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da kingkongy il Ven 31 Lug 2015 - 9:50

Il doppio misto si gioca bene solo se la coppia avversaria è antipatica. 
Se l'avversario femminile è carina...si passa troppo tempo ad allacciarsi le scarpe...
Twisted Evil

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il doppio scoppia

Messaggio Da st13 il Ven 31 Lug 2015 - 9:54

Very Happy Very Happy Very Happy

st13
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 592
Età : 36
Data d'iscrizione : 03.01.14

Profilo giocatore
Località: Cosenza e dintorni
Livello: itr 3.5 - fino a 4.3 me la gioco
Racchetta: ai 98 - prince classic response 97

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum