Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Incordare il budello significa... Soffrire!

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Ven 2 Mag 2014 - 15:33

Sad  Sudore, sangue, tremore, paura, panico, dubbi, incertezze.

Questo è incordare il budello! Tra poco carico delle foto. È stato in parto da 40'. Dopo, per coccolare il budello, do dell'olio d'oliva calabro DOC, comprato da una amica di mio nonno, così sono sicuro che non ci sono schifezze dentro! Very Happy 

La racchetta è una Wilson Pro Staff 100, incordata 4 nodi 23/22. Budello Babolat vs Touch 1.30.
Spero che duri mooooolte ore alla giocatrice!

Adesso vado con la mia W pro staff 90: 21/20, sempre 4 nodi e sempre Vs touch 130.

Domani, tra l'altro, test in campo! Cool  Sperando che il campo non sia zuppo e umido, perché qui piove e i campi sono chiusi e in terra.

Ps. Per l'occasione, palline nuove dunlop clay tour;-)

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Ven 2 Mag 2014 - 15:39

www.servimg.com/u/f56/18/14/76/61/image24.jpg

www.servimg.com/u/f56/18/14/76/61/image25.jpg
Nodi a chiusura di orizzontale e verticale.

Ho chiuso le V sull'ultima V e le O sull'ultima O, tranne in alto, il primo nodo orizzontale, in cui ho fatto la penultima verticale, per motivi di spazio

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Leutonio il Ven 2 Mag 2014 - 16:23

Abbassa la velocità della testa di trazione.
Dopo averlo srotolato, fatti aiutare per fare un leggerino prestretch a mano.
Aiutati con della cera prima di passare le corde orizzontali.
Evita i punteruoli e le starting-clamp sabbiate.

Buon lavoro.  Wink 

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Ven 2 Mag 2014 - 17:37

Finta la 90 e mi vergogno a postare le foto.

I nodi delle verticali sono su due verticali diverse, ma mi ê toccato fare così.
Una ê chiusa sulla penultima, l'altra sull'ultima verticale. So che a livello strutturale darà dei problemi, ma non me la sentivo di buttare 17 euro di corde (il costo di mezza matassa di budello). Per il resto, ho usato anche l'olio d'oliva durante l'incordatura, solo per rendere la corda più scivolosa e non rischiare di fare danni. In effetti, si lavora anche meglio.
Il ritmo è di 30/40 minuti a racchetta.

Una curiosità sulle ultime 2/3 orizzontali: è normale che diventino più "bianche" rispetto le altre? Sono quelle che subiscono più passaggi, in fondo. Con l'olio, comunque, tutto ritorna moooolto più trasparente, wta si come nuovo.

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Ven 2 Mag 2014 - 17:41

@ Leutonio.

La prima cosa suggerita non so come si faccia sulla. Mia incordatrice... Embarassed 
Sulla seconda racchetta è stato moooolto più facile evitare attorcigliamenti di ogni sorta e srotolare bene la matassa (la prima mi sembrava un serpente pronto a uccidere!).
Ho preferito andare di olio, non avendo cere "normali", senza aggiunte di paraffina o altro.
Per la starting clamp, ho la gamma di TWH, può andare? Devo dire che, per quanto abbia provato a cercare danni, non ne ho trovati.

Concludo dicendo che mi sono sentito molto intimorito all'inizio, ma la seconda racchetta è andata meglio, molto meglio (tranne per l'erroraccio maledetto e blasfemo, che so mi costerà molte tirate di orecchie! Embarassed )

PS. Grazie!

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Ven 2 Mag 2014 - 17:46

www.servimg.com/u/f56/18/14/76/61/image26.jpg


Ditemi che è meno grave di quel che penso....

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Leutonio il Ven 2 Mag 2014 - 17:57

...le corde sono davvero tanto disallineate.
Ho paura che dopo mezzora di gioco il calo di tensione sarà altissimo.
Il budello richiede più tempo e più precisione ancora, specialmente nel setting-off.
Se sei un incordatore "faidate" ti sconsiglio di andare avanti in questo modo, perchè il risultato finale non è ottimale.
Apprezzo il tuo impegno e voglia e chiaramente qui non siamo ad un corso ERSA o in torneo, ma se vuoi che il tuo telaio risulti performante, il lavoro deve essere eseguito correttamente.

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Ven 2 Mag 2014 - 18:35

Ti ringrazio per la sincerità!:-)

Posso chiederti più precisamente della 90? A livello strutturale, ci sono dei problemi? Diciamo che mi preoccupa più questo che i 35€ di corda.

Per la 100, invece, stesso discorso?


È la prima volta che sbaglio così grossolanamente una incordatura...:-( per più tempo intendi che 40' sono pochi e sarebbe meglio dedicare ancora più attenzione?


Ultima domanda: quali potrebbero essere, in linea teorica, i motivi che mi hanno portato a avere le corde così disallineate? Ho speso molto tempo a cercare di renderle dritte e stabili. Per esempio, con i multi, anche dopo 4 mesi e con ore sulle spalle, le corde le taglio sempre con un mantenimento di tensione elevato (praticamente perdono 1/2 kg dalla tensione di incordatura; l'ultima volta, da 21/20 di incordatura, ho tagliato a 19kg e 18h di gioco con x1 1.30).

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Ven 2 Mag 2014 - 18:41

Scusa, aggiungo una notazione: soprattutto sulla 90, ho notato la facilità, con il budello e l'olio di rendere le orizzontali dritte, cosa che con i multi, invece, mi richiede più lavoro.

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Ven 2 Mag 2014 - 18:53

http://youtu.be/L0FPGEBcBHo

Forse mi so rispondere su un errore.
Ho ripassato usando il video qui sopra: le pinze sono sempre attaccate a una corda. Mai libere. Non faccio sempre così e penso proprio che sia un errore madornale, giusto? E che il budello, in quanto tale, rende il tutto più evidente, mentre con il multi non ho mai avuto di questi problemi.

Se quanto nel video è corretto, penso che quando dovrò incordare nuovamente, proverò a applicarlo alla lettera;-)

PS. Michele, non voglio darti contro, anzi, ho imparato da Mario, te e il canale Yulitle. So che rischio di rimetterci io con il budello, ma vorrei imparare a incordare bene anche questa corda, perché ho avuto modo di provarla e... Mi è piaciuta, ovviamente. Se la durata riesce ad essere importante, non ci sarebbe niente di meglio per me;-) infondo, chiedo 30h, niente di più! :-) e di olio, cura e dedizione della corda ne posso mettere a iosa!

PPS. Può essere una buona idea, oltre a spazzolare le corde dopo aver giocato con un panno in microfibra di cotone, usare anche l'aria compressa per rimuovere eventuali piccoli detriti eventuali?

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da magazzie il Ven 2 Mag 2014 - 23:01

@Simonb ha scritto:www.servimg.com/u/f56/18/14/76/61/image24.jpg

www.servimg.com/u/f56/18/14/76/61/image25.jpg
Nodi a chiusura di orizzontale e verticale.

Ho chiuso le V sull'ultima V e le O sull'ultima O, tranne in alto, il primo nodo orizzontale, in cui ho fatto la penultima verticale, per motivi di spazio
Va bene, a bene......certo che fa delle ombre mostruose sta foto.......  santa

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Ven 2 Mag 2014 - 23:04

La prossima volta non uso l'ipad:)

E grazie per avermi tranquillizzato:-) domani giocherò più tranquillo!

PS. Il prossimo lavoro lo farò meglio!Wink

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Ven 2 Mag 2014 - 23:05

Ah, ho appena notato: la immagine della 90, invece, come va?

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 3 Mag 2014 - 5:32

..va bene che sono "le tue bambine" ma metterle addirittura su un cuscino mi pare eccessivo... Very Happy

Scherzi a parte, usa una superficie scura per maggior contrasto...così gli errori sembrano vistosi ma è chiaro che al 90% è un problema di ombre...piuttosto, ilproblrma del nodo sarebbe da evitare controllando/allargando prima di iniziare i grommets interessati...così com'è, e considrando che si trata di budello, lo sforzo sul telaio seppur presente sarà minimo (nondimeno da evitare nella prossima occasione) e la non specularità dei nodi appena avvertibile in gioco...


Comunque da evitare, specie quando userai corde più rigide....

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da andrea scimiterna il Sab 3 Mag 2014 - 7:52

Nell" incordare con il budello, qualora il telaio lo consenta non è preferibile il metodo 50-50? Lo spezzone per le orizzontali non subisce meno stress? Inoltre, nel caso di utilizzo abituale dello stesso, non arriva quasi ad avere la precedenza sul-sui telai,10 set in budello costano più o meno quanto una una coppia di racchette. Un buon giorno e un buon sabato tennistico a tutti

andrea scimiterna
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 948
Data d'iscrizione : 26.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da jasper il Sab 3 Mag 2014 - 9:22

@Simonb ha scritto:http://youtu.be/L0FPGEBcBHo

Forse mi so rispondere su un errore.
Ho ripassato usando il video qui sopra: le pinze sono sempre attaccate a una corda. Mai libere. Non faccio sempre così e penso proprio che sia un errore madornale, giusto?

 Rolling Eyes  Se ho capito bene a volte molli entrambe le pinze e lasci le corde libere?

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4006
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da andrea scimiterna il Sab 3 Mag 2014 - 12:37

Credo intenda che a volte le 2 pinze non sono entrambe serrate quando la macchina non e" in trazione, in questo caso 1 pinza dovrebbe serrare la corda appena trazionata l"altra restare serrata sulla corda precedente, andando ad aprirla dopo la successiva trazione, ovviamente sto parlando delle orizzontali spero di essere riuscito a spiegarmi

andrea scimiterna
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 948
Data d'iscrizione : 26.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Sab 3 Mag 2014 - 15:32

Bravo Andrea;-) è un erroraccio, lo so. Stranamente, però, sulla x1 130 e 124 non ho mai avuto problemi di perdita di tensione rilevante (com'è ho detto, dopo 4 mesi e una decina di ore di gioco, solo 1 kg, dai 21/20 precedenti).
@ jasper, no no, quello sarebbe toppare di brutto per la tensione!
Ho rivisto il video e ho capito che sbaglio. Così come il raddrizzamento, che posso velocizzarlo e renderlo più preciso e migliore.

Comunque., oggi ho usato il budello: purtroppo non ero a posto con le gambe, causa poche ore di sonno, ma la corda è decisamente su un altro livello rispetto i multifili (i mono sono surclassati). Feeling, confort e potenza. Le rotazioni, poi, vengono di conseguenza.
Ho giocato anche con un po' troppo umido. La corda nn mi ha dato fastidio al braccio, ovviamente.

Volée: favolose! Mai avuto così tanto feeling e profondità, con una semplicità disarmante.

Rovescio in back: stupendo! Nel senso che il feeling consente di variare molto più semplicemente la profondità di palla.

Da rimandare il rovescio, causa impatto pessimo.

Dritto: è un periodo che riesco a spingere bene con il corpo contro la palla. Le fucilate non sono mancate, con pochissimo sforzo.

Com'è ha detto Leutonio, le corde si sono spostate un po' troppo, quindi penso che la tensione sia scesa già. Confido nell'assestamento e proverò a metterci una toppa con gli string saver, al massimo.
C

La cosa più bella? Mettere l'olio d'oliva e vedere che la corda rinasce completamente. Forse, in una giornata umida come questa, la cosa migliore è mettere subito a riposare la racchetta, appena inizia a seccarsi, e giocare con la seconda, così che si rovina il meno possibile il budello.


Mi permetto di consigliare a tutti di provare almeno una volta il budello! Se la durata è sufficiente, per qualsiasi altra corda non c'è possibilità alcuna!

PS. Mi riservo, magari quando farà più caldo, di giocare ciò ibrido reverse budello/4g rough!

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da andrea scimiterna il Dom 4 Mag 2014 - 7:58

SIM. perchè ibrido quando l"estate è la stagione migliore per il budello, poi il reverse per caratteristiche è il più "sbagliato" a livello amatoriale mette il mono a limitare il budello nonchè a segarlo, il classico invece esalta il confort ponendo il budello in posizione più durevole. Quanto scrivo non vuole essere contrapposizione assoluta ma esposizione di opinioni, il più delle volte condizionate dai "fattori economici"  a poterlo fare chi non giocherebbe con "la corda"

andrea scimiterna
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 948
Data d'iscrizione : 26.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 4 Mag 2014 - 8:40

@Andrea, sarà pure "esposizione di opinioni" ma parte da un concetto del tutto errato.
La corda dominante è sempre e comunque la verticale, sia per l'influenza nel gioco che per mera percentuale matematica; mono/budello a parità di tutti i parametri non sara mai ed in nessun caso più confortevole di budello/mono.
E per quanto riguarda la durata dipende da come impatta il giocatore, ma anche in questo caso non si può scientemente affermare che mono/budello duri più del reverse "sempre e comunque".

In ultimo, mi piacerebbe conoscere l'assioma per il quale il reverse sia la soluzione più sbagliata per il livello amatoriale... scratch

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da andrea scimiterna il Dom 4 Mag 2014 - 9:24

Buon giorno Mario, non ho dietro alcuna preparazione scientifica, leggo che il confort deriva dalla capacità di allungamento della corda e quanto più questa è lunga all"interno del piatto più si allunga, questo mi  sembra in contrasto col mono sulle orizzontali, a naso metto il mono sulle verticali (più materiale più allungamento) ed il budello che più si allunga sulle orizzontali l" assioma è il "fattore economico" il modo d"impattare d"accordo, ma il 90% delle rotture interessa le corde verticali centrali, metto la corda più costosa dove si rompe meno, per l"amatore il tennis è passione e costi non ha il ritorno economico dell"agonista dall"usura delle corde, faccio 2più2 e andando a memoria, non avendo conoscenze specifiche l"errore ci sta

andrea scimiterna
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 948
Data d'iscrizione : 26.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Dom 4 Mag 2014 - 9:51

@ Andrea, tranquillo, mi piace chiacchierare! Ce è ti ha detto Eiffel, quando colpisci la palla la corda che interviene di più è la verticale. L'orizzontale, invece, è più una corda secondaria negli effetti che genera (non che sia inutile, ovviamente.

Inoltre, come hai detto te, la corda che si allunga di più è quella sulle verticali. Dunque, perché non mettere la più morbida, potente e confortevole? La funzione del mono sulle O è quella di limitare gli eccessi di potenza e donare più controllo.
Ti assicuro ch, personalmente, avend provato il reverse con x1 e 4g, mi sono trovato benissimo, perché posso scendere ancora di tensione.
Inoltre, se è vero che la verticale è la corda più stressata, è anche vero che il budello dura dinamicamente molto più di un mono, salvo rotture. Ma, per mia fortuna, non ho mai rotto. È il feeling dei mono non è il mio preferito (gioco sempre o con multi o reverse, che però mi dura un po' meno del full multi, causa mono che non ha la o durata dinamica del multi nei mesi).

Tornando alla tua affermazione sull'estate quale periodo migliore per il budello: hai ragione, non ci avevo pensato:-) in effetti, c'è meno umidita:-)

Per ultimo, una domanda sulla manutenzione che già ho posto in un altro post che prontamente ho riletto, ma mi rimane il dubbio:
per i budelli moderni con rivestimento conviene dare la cera d'api?
Obasta una candela da 1€ in un ipermercato?
Per spazzola con setole morbide, basta qualcosa tipo un pennello in cinghiale/sintetico, oppure altro?
La funzione dello smalto della pacific è come quella della cera d'api o ha una funzione in più?

Chiedo tutto questo perché, guardando un budello con 15 ore su terra rossa, noto che si colorisce di rosso negli incontri tra V/O e, leggendo il procedimento di pulizia (talco, solo se troppo umido)-panno-spazzola-olio-cera, mi sono chiesto se potesse aiutare.

Grazie!

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Zagreus60 il Dom 4 Mag 2014 - 10:17

In estate il budello si secca se non lo idrati con l'olio. La pulizia la fai dopo la partita, a casa, col pennellino, e la terra rossa va via tutta.
Io uso gli spray per l'olio (ce ne sono di varie marche) oppure il più economico olio Johnson.

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da Simonb il Dom 4 Mag 2014 - 10:25

Perfetto! Quindi, il semplice panno non è sufficiente, ma consigliabile per rimuovere il più. L'olio, come ho detto, vado di oliva;-). La cera, quindi, è inutile? (Sembro stupido, ma preferisco chiedere due volte e essere sicuro:-))

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordare il budello significa... Soffrire!

Messaggio Da kingkongy il Dom 4 Mag 2014 - 10:33

Perfetto l'olio per il culetto dei bebé in mancanza di altro.
La lacca (per corde...non quella della nonna), invece, ha una funzione leggermente diversa. La corda di budello è in realtà un trefolo di 7 o più fili/nastri singoli. E ogni "nastro" è fibroso.
Quando il budello si consuma meccanicamente "fa i peletti", ovvero le fibre cedono e assottigliano il trefolo che, però, mantiene nel tempo - molto meglio di altre corde - le proprie caratteristiche.
La lacca spray, una volta si dava anche col pennellino ora non so se esiste ancora così, tende a "bloccare" lo sfilamento delle fibre. Quindi, funziona poco (niente miracoli) ma un po' fa.
I budelli attuali han ben presente questi problemi meccanici di sfilamento e, infatti, è come se partissero già laccati superficialmente per avere migliore resistenza all'abrasione e all'umidità. Poi, però, il rivestimento si consuma negli incroci...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum