Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

da quale diritto prendere spunto

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da RiccardoRF il Mer 6 Mar 2013 - 21:42

Promemoria primo messaggio :

lo sò che vi infurierete (vet,kk) ma secondo voi da quale diritto di un professionista si può partite per crearsi un buon diritto? dato che ormai il mio diritto è scomparso vorrei provare qualcosa di nuovo, tanto ne ho provate di tutte!

RiccardoRF
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 396
Età : 18
Località : arezzo
Data d'iscrizione : 18.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4
Racchetta: Prince warrior 100

Tornare in alto Andare in basso


Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da RiccardoRF il Gio 7 Mar 2013 - 16:46

quello di berdych invece come vi sembra?

RiccardoRF
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 396
Data d'iscrizione : 18.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4
Racchetta: Prince warrior 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da Ospite il Ven 8 Mar 2013 - 12:45

quello di berdych è ottimo però sulla palla alta fai fatica, se incontri un pallettaro sono dolori, sulle palle basse e altezza anca è bestiale. Comunque imitare non ti conviene, è meglio che cerchi di trovare un tuo gesto e di mantenerlo magari effettuando delle modifiche prendendo spunto dai pro, ma partire dall'inizio da un dritto copiato non mi sembra una buona idea. Dovresti giocare ad un ritmo superiore al tuo abituale e in quella situazione dovresti vedere qual'è il tuo dritto ideale, per forza di cose colpirai la palla come meglio credi. Poi ci lavori.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da kingkongy il Ven 8 Mar 2013 - 13:06

Ricky...se imiti bene una cosa così...siamo tutti d'accordo !

http://www.youtube.com/watch?v=Smo-mmLVWkQ

Prendi come "esempio" il dritto che più ti fa star bene sulla palla. Basta che ci arrivi bene, che gli appoggi siano corretti, che comprimi e spingi bene, che porti bene il peso in avanti.

Tu, alla fine, crederai di essere "uguale-uguale" ma, in realtà, sarà il tuo personalissimo swing. Il che non è male come obiettivo.
Tu immaginati alla notte Nadal, Federer e Berdych che si riuniscono in taverna, alla sera, sul divano con le Pringles alla cipolla, a guardare al super slow motion il tuo dritto!!! "Minkiaz, Rafa, hai visto l'anca di Riccardino??". "Porca puzzola, Ruggy, mi piace come tocca!".

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da Veterano il Ven 8 Mar 2013 - 13:51

Ohhhhh ben tornato kennex,i tuoi interventi mi lasciano sempre una sorta di stupore......devo pensare e medidare molto sulle tue dichiarazioni.......comunque anche se sono al 90 % in disaccordo su quello che dici,bentornato ugualmente.

Bene veniamo al nostro amico "copione" eh eh eh,ora come credo avrai capito copiare non va bene,trova il tuo di colpo,pensa di giocare il dritto come Federer e fai il tuo,prorpio come dice King.

Nel video che ha postato KK swing a parte,qualcosa da copiare ce,guarda con che tempismo prepara la racchetta,va be che e' un slow motion e sembra che abbia tutto il tempo del mondo per preparare,pero' calcolando che prepara ,fa tre passettini indietro, e si posiziona, e spara una cannonata,presume che la preparazione sia avvenuta come si deve,cioe' prendendo il giusto tempo.Seconda cosa che mi fa venire la pella d'oca.....guarda come muove i piedini......altro che swing.....preparara a tempo,e impara a muovere i piedi........

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1990
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da RiccardoRF il Ven 8 Mar 2013 - 14:45

Ma è una semi western?

RiccardoRF
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 396
Età : 18
Località : arezzo
Data d'iscrizione : 18.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4
Racchetta: Prince warrior 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da Ospite il Ven 8 Mar 2013 - 15:15

grazie vet per il bentornato.
Poi dipende anche dalla mentalità del giocatore. Se sei uno con personalità forte giocare copiando ti renderebbe più debole perché copiare è essere deboli, invece se hai una personalità debole il copiare ti renderebbe un pò più forte perché è come se giocassi con qualcosa che non è tuo e con il tennis di uno già affermato saresti più sicuro perché non sono idee tue. Quindi prima di fare una scelta del genere è importante l'approccio mentale che hai verso il tuo tennis.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da marco790 il Ven 8 Mar 2013 - 15:53

Mha.....da prendere spunto....diciamo un po' tutti....addirittura anche i giocatori da challenger hanno dei dritti belli e spaventosi....ma ahime'.....sono TUTTI....e dico TUTTI....INCOPIABILI.....per cui lo spunto su un dritto lascia il tempo che trova.....anzi meglio approfondire e studiare bene il proprio...ogni giocatore ha il SUO gioco Swing il suo stile ed il suo colpo....per me'...perdita di tempo prender spunto dagli altri....qualunque giocatore sia....anche perche anche tu...avrai il tuo colpo/gioco.

parere personale... Wink

marco790
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 551
Età : 37
Località : Roma
Data d'iscrizione : 29.05.12

Profilo giocatore
Località: Ciampino
Livello: 4 N.C.
Racchetta: Wilson K Blade Tour 93

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da kingkongy il Ven 8 Mar 2013 - 16:00

Kennex, ti parlo da ex imitatore, più che "copiatore" (copione). Io mi divertivo proprio a fare il verso! Poi, mentre "fai il personaggio" capisci cosa c'è "dietro", ovvero l'anima dello swing.
Ok, ma lo facevo da pirlettino da guerra, quando mangiavo pane e agonismo. Mi sembra di capire che Ricky cerchi la "base".
Allora, se proprio posso dare un consiglio....hihihihi...dico: TUTTI !!!
Copia da tutti: alla fine capisci qualcosa. Però, ribadisco: visto che devi dare un imprinting ai tuoi movimenti, farlo con un maestro e' molto più saggio. E impari più in fretta.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da marco790 il Ven 8 Mar 2013 - 16:02

@kingkongy ha scritto:Kennex, ti parlo da ex imitatore, più che "copiatore" (copione). Io mi divertivo proprio a fare il verso! Poi, mentre "fai il personaggio" capisci cosa c'è "dietro", ovvero l'anima dello swing.
Ok, ma lo facevo da pirlettino da guerra, quando mangiavo pane e agonismo. Mi sembra di capire che Ricky cerchi la "base".
Allora, se proprio posso dare un consiglio....hihihihi...dico: TUTTI !!!
Copia da tutti: alla fine capisci qualcosa. Però, ribadisco: visto che devi dare un imprinting ai tuoi movimenti, farlo con un maestro e' molto più saggio. E impari più in fretta.

stesso mio discorso....perfetto Wink

marco790
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 551
Età : 37
Località : Roma
Data d'iscrizione : 29.05.12

Profilo giocatore
Località: Ciampino
Livello: 4 N.C.
Racchetta: Wilson K Blade Tour 93

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da ronwelty il Ven 8 Mar 2013 - 16:08

@kingkongy ha scritto:Ricky...se imiti bene una cosa così...siamo tutti d'accordo !

http://www.youtube.com/watch?v=Smo-mmLVWkQ

Prendi come "esempio" il dritto che più ti fa star bene sulla palla. Basta che ci arrivi bene, che gli appoggi siano corretti, che comprimi e spingi bene, che porti bene il peso in avanti.

Tu, alla fine, crederai di essere "uguale-uguale" ma, in realtà, sarà il tuo personalissimo swing. Il che non è male come obiettivo.
Tu immaginati alla notte Nadal, Federer e Berdych che si riuniscono in taverna, alla sera, sul divano con le Pringles alla cipolla, a guardare al super slow motion il tuo dritto!!! "Minkiaz, Rafa, hai visto l'anca di Riccardino??". "Porca puzzola, Ruggy, mi piace come tocca!".

Che randellata! Secondo me è impressionante l'angolo del ginocchio.. Ci vogliono dei quadricipiti di kevlar per tirare un dritto così... Very Happy

ronwelty
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2259
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.09.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.NC
Racchetta: Yonex Vcore Tour G 310

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da kingkongy il Ven 8 Mar 2013 - 16:41

...e le caviglie in titanio....
Quando ho visto questo video ho pensato una sola cosa: tira come cavolo vuoi se ti sposti così !!!
Pensa che una volta i vecchi maestri (siamo nel Pleistocene...) guardavano gli aspiranti agonisti e dicevano sbuffando: "quello non va da nessuna parte con delle caviglie da maiale così "... Elegantemente...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da kingkongy il Ven 8 Mar 2013 - 16:46

Ovvero le volevano sottili, nervose e forti "come quelle dei ballerini"... In effetti...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da Konrad63 il Ven 8 Mar 2013 - 18:33

kk quando dicevi poco fa, di prendere un po' da "tutti" non intendevi "tuttitutti" ?


Konrad63
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1730
Data d'iscrizione : 13.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: T-Flash

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da FedEx il Ven 8 Mar 2013 - 19:36

URENDO!!! affraid No

FedEx
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6636
Età : 18
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da johnmcenroe96 il Ven 8 Mar 2013 - 19:47

Fedex non tutti posseggono lo stile, comunque quello di Gulbo è una mina quando ti arriva addosso

johnmcenroe96
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Data d'iscrizione : 01.01.12

Profilo giocatore
Località: Scalea
Livello: 4.3
Racchetta: Wilson K Factor Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da Ospite il Ven 8 Mar 2013 - 20:00

@Konrad63 ha scritto:kk quando dicevi poco fa, di prendere un po' da "tutti" non intendevi "tuttitutti" ?


di Gulbis ne parlavo nell'altro post dei suoi problemi masochisti. In effetti la sua apertura con le braccia spalancate è proprio il culmine, dopo non c'è rimasto niente. Che soggetto però, questo non ci dorme di notte a pensare come aprire il dritto! Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da johnmcenroe96 il Ven 8 Mar 2013 - 20:16

Ma è efficace anche sul veloce ? Deve essere Bolt nell'apertura !

johnmcenroe96
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Data d'iscrizione : 01.01.12

Profilo giocatore
Località: Scalea
Livello: 4.3
Racchetta: Wilson K Factor Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da Lorenzo Minghetti il Ven 8 Mar 2013 - 21:02

Io provo a ispirarmi ai vari americani che portano sempre la racchetta dietro con la mano sinistra che stringe il cuore , nel diritto.. Tipo i vari Roddick(anche se non gioca più..) oppure Fish..
A me provare a imitarli o comunque trarne spunto mi ha aiutato.. Wink

Lorenzo Minghetti
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 155
Data d'iscrizione : 01.12.12

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: Pallettaro
Racchetta: Head Youtek IG Extreme Pro- Wilson Blx Six.One Team 16x18 amplifeel

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da Ospite il Ven 8 Mar 2013 - 22:52

@johnmcenroe96 ha scritto:Ma è efficace anche sul veloce ? Deve essere Bolt nell'apertura !

Penso che faccia in tempo perché durante lo scambio ha il solo pensiero di aprire il dritto, mette tutta la concentrazione li, mentre il rovescio è automatico, non deve pensare a niente in quanto è naturalissimo. Resta il fatto che se avesse un'apertura più fluida e continua che gli aprirebbe spazio alla tattica, potrebbe ambire ad entrare nella top five tranquillamente e forse anche n.1 avendone servizio e rovescio e mentalmente non soffre la pressione.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da Crisidelm il Sab 9 Mar 2013 - 11:39

Parlando di Gulbis, evidentemente si è reso conto (lui stesso o chi per lui) che era troppo "pigro" con il braccio destro in preparazione, ovvero non sempre lo faceva salire abbastanza in apertura sul dritto, così ha automatizzato il movimento del braccio sinistro per andare molto alto in preparazione, così tanto che per mantenere l'equilibrio (necessario per colpire la palla) anche il destro deve salire parecchio, ottenendo l'apertura desiderata...Andando a vedere un video del suo "vecchio dritto", anche allora tendeva a estendere moltissimo il braccio sinistro in apertura, ma tenendolo in pratica sotto il livello della spalla, e la racchetta pure in apertura sul dritto stava a malapena ad altezza spalla.

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da kingkongy il Sab 9 Mar 2013 - 11:41

...sarà corto di pelle...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da alexabis97 il Dom 10 Mar 2013 - 21:40

Io sto cercando di impostare il dritto sul modello di Berdych (non uguale) ma mi viene naturale non portare la racchetta indietro ma portarla in alto e colpire senza fare altri movimenti all'indietro

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da alexabis97 il Dom 10 Mar 2013 - 21:49

...E'corretto fare cosi'...?

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da jasper il Dom 10 Mar 2013 - 22:58

A me fa impazzire questo.... http://m.youtube.com/watch?v=1-pz5VJHIpg

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4006
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da alexabis97 il Dom 10 Mar 2013 - 23:02

Ecco,lo swing che sto cercando di impostare è simile, ma non porto la racchetta cosi'indietro,non mi viene naturale...

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: da quale diritto prendere spunto

Messaggio Da Ospite il Lun 11 Mar 2013 - 11:39

@alexabis97 ha scritto:Io sto cercando di impostare il dritto sul modello di Berdych (non uguale) ma mi viene naturale non portare la racchetta indietro ma portarla in alto e colpire senza fare altri movimenti all'indietro

se parli della posizione del piatto corde che è verso l'alto tipo gonzalez o djokovic, in quel caso sono due preparazioni diverse, poi la racchetta indietro la porti per forza altrimenti come dai spinta sulla palla?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum