Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Gioco bimane totale: qualche spunto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Gioco bimane totale: qualche spunto

Messaggio Da D_Artagnan il Sab 18 Ott 2014 - 0:55

Ho visto ieri questa partita del torneo WTA in corso a Mosca  https://www.youtube.com/watch?v=Jzv6bp63G68 e il gioco di questa ragazza russa bimane da entrambi i lati mi ha suscitato una serie di curiosità a partire dal fatto che penso troverei abbastanza sgradevole affrontare uno con quell'impugnatura (avrei ogni volta il dubbio se stia tirando un dritto od un rovescio).
Ad ogni modo guardate la posizione di attesa sulla preparazione alla risposta a 0.49 1.42 o, ancor meglio, a 2.10 ad esempio; perchè si posiziona in quel modo a 45 gradi rispetto alla rete per poi girarsi verso il campo per compiere lo split step?
E' come se stesse cercando la posizione per un dritto...per poi fare cosa visto che si gira Shocked ?
Poi la racchetta: sono solo io avederla "strana" con quell'ovale che, più che ovale a me pare poligonale, tanto il profilo è squadrato. E' ipotizzabile pensare che sia un tipo di racchetta nata proprio per agevolare un bimane totale? E se è così come fa?
Infine: è evidente, a parer mio, che dietro la costruzione di un tipo di gioco così originale ci siano le idee di un allenatore/tecnico che si stacca dal modello generale.
E' una buona idea nel tennis di oggi cercare di differenziarsi?
E' da considerarsi un tentativo (da vedere se porterà risultati, per ora la ragazza non è mai andata oltre la centesima posizione nel ranking) di evolvere ancora nel gioco?

P.S: sì lo so; sarà la peperonata Very Happy

D_Artagnan
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 258
Età : 46
Data d'iscrizione : 27.12.12

Profilo giocatore
Località: Dausin Turin
Livello: Sterminatore di volatili, perforatore di reti e teloni
Racchetta: Zus 100" 16x19 305gr/bil325; Pro Kennex KI15 300gr. - Sez. Vintage: Miller Konica Pro; 2x Head Mirage Plus Pro Series

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gioco bimane totale: qualche spunto

Messaggio Da Lenders999 il Lun 20 Ott 2014 - 16:29

a me piace da morire il gioco bimane totale mi da un'idea di solidità assoluta..sicuramente chi ci gioca è un'eccezione anche se gente come la Bartoli e soprattutto la Seles hanno dimostrato che si può competere ad altissimi livelli così.
La racchetta mi pare una Yonex, hanno tutte quella forma

Lenders999
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 225
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Donnay XDual Silver 99 - TF Tfight 300

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum