Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Profilate e non profilate

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Profilate e non profilate

Messaggio Da fuma87 il Sab 23 Feb 2013 - 19:51

Ciao a tutti, ho cercato qualcosa a riguardo, ma non ho trovato molto.
Vorrei capire: a grandi linee possiamo dividere il mondo delle racchette in profilare e non profilate giusto?( oppure ce ne sono altri tipi).
Potete spiegarmi a grandi linee i vantaggi e gli svantaggi di entrambe( non so potenza, controllo,difficoltà di gioco...)?
Ad esempio le pure drive, aerodrive... sono profilate giusto? Potete farmi anche degli esempi di racchette?
grazie a tutti

fuma87
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 398
Località : Lecco prov.
Data d'iscrizione : 01.11.11

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: I.T.R 3.0
Racchetta: Yonex E-zone Ai100; V-core XI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da giuligno il Dom 24 Feb 2013 - 19:32

Io ti posso dire la mia esperienza con pure drive e aeropro la pure drive e meno impegnativa della aeropro forse perché meno rigida aiuta di più nei colpi in recupero la aeropro e più professionale e ci vuole un buon braccio

giuligno
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 122
Età : 49
Località : brescia
Data d'iscrizione : 03.02.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: scarso
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 25 Feb 2013 - 6:26

E da quando la PD è meno rigida della APD?
Non lo è mai stata, da quando è costruita...

Comunque il senso della domanda era diverso...di profilate ce n'è parecchie, considerato che il gioco "moderno" tende più ad esaltare la spinta in rapporto al controllo (tipico delle racchette non profilate).
Le profilate più famose, oltre al duo PD/APD di babolat, sono la pro Open di Wilson (alla quale in tempi più recenti si sono aggiunte, fino a sovrapporla, Juice e Steam), le Head Extreme (e fino a due anni fa, la Instinct), le Prince della linea Warrior (e fino a tempi recenti, le Black e le White, in maniera ancor più marcata), le Dunlop BM 400/500 e 600, le Donnay Formula 100 (discendenti delle VST Formula), la Pacific X Fast Pro 100 (discendente "moderna" della Fischer Open Pro), le Prokennex della "famiglia" Q con l'esclusione della Tour e l'inclusione della Ki 15, le Tecnifibre TFlash, le Yonex della serie eZone e VCore 100...

Restando nelle stesse aziende, profilati sottili "da controllo" sono le Storm per Babolat, tutta la serie SixOne (in tutte le sue iterazioni/varianti) e Blade per Wilson, Speed/Prestige/Radical e la nuova Instinct per Head, le Prince Touir e Rebel, le Dunlop dalla serie 100 alla 300, le Donnay Pro One, le Pacific X Feel/X Force, le prokennex QTour/Black Ace/Ki 5, le Tecnifibre della "famiglia" TFight, le Yonex della serie VCore (dal 98" in giù)...

Vantaggi e svantaggi sono sempre e comunque correlati a stile e livello di gioco del tennista: impensabile che un giocatore di sensibilità e tocco si metta a giocare con una PD Roddick...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40498
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da contropiede il Lun 25 Feb 2013 - 9:15

@Eiffel59 ha scritto:E da quando la PD è meno rigida della APD?
Non lo è mai stata, da quando è costruita...

Comunque il senso della domanda era diverso...di profilate ce n'è parecchie, considerato che il gioco "moderno" tende più ad esaltare la spinta in rapporto al controllo (tipico delle racchette non profilate).
Le profilate più famose, oltre al duo PD/APD di babolat, sono la pro Open di Wilson (alla quale in tempi più recenti si sono aggiunte, fino a sovrapporla, Juice e Steam), le Head Extreme (e fino a due anni fa, la Instinct), le Prince della linea Warrior (e fino a tempi recenti, le Black e le White, in maniera ancor più marcata), le Dunlop BM 400/500 e 600, le Donnay Formula 100 (discendenti delle VST Formula), la Pacific X Fast Pro 100 (discendente "moderna" della Fischer Open Pro), le Prokennex della "famiglia" Q con l'esclusione della Tour e l'inclusione della Ki 15, le Tecnifibre TFlash, le Yonex della serie eZone e VCore 100...

Restando nelle stesse aziende, profilati sottili "da controllo" sono le Storm per Babolat, tutta la serie SixOne (in tutte le sue iterazioni/varianti) e Blade per Wilson, Speed/Prestige/Radical e la nuova Instinct per Head, le Prince Touir e Rebel, le Dunlop dalla serie 100 alla 300, le Donnay Pro One, le Pacific X Feel/X Force, le prokennex QTour/Black Ace/Ki 5, le Tecnifibre della "famiglia" TFight, le Yonex della serie VCore (dal 98" in giù)...

Vantaggi e svantaggi sono sempre e comunque correlati a stile e livello di gioco del tennista: impensabile che un giocatore di sensibilità e tocco si metta a giocare con una PD Roddick...
ottimo post...istruttivo, preciso, circostanziato.

contropiede
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 477
Età : 62
Località : Milano
Data d'iscrizione : 23.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pro kennex ki5 295 custom - pro kennex q5 295 gr. custom - dunlop 300 4d aerogel

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da giuligno il Lun 25 Feb 2013 - 13:38

Ma veramente la babolat pd e apd sono degli considerati spaccabraccio io pensavo che fosse solo il primo modello senza cortex se così sapete consigliarmi altre racchette simili alla pd al cui io mi ci trovi bene

giuligno
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 122
Età : 49
Località : brescia
Data d'iscrizione : 03.02.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: scarso
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 25 Feb 2013 - 13:58

Che PD ed APD -almeno fino alle penultime versioni- non siano "amiche dei legamenti" è innegabile, ma così lo sono tutti i telai leggeri e rigidi (anzi, più è leggero e rigido più rischia di creare danni fisici).
Esistono però dei telai di forma simile che hanno frequenze vibranti inferiori, pur in presenza di rigidità pari o superiori, come le Extreme di Head, che grazie a densità dei materiali e struttura meccanica sono meno gravose.
In aggiunta, telai di pari/superiore rigidità ma maggior peso riducono in maniera più o meno accentuata la trasmissione di shock, opponendo una maggior massa all'impatto.

Bisognerebbe vedere che versione hai, con che corde ed a che tensione reale (e come già più volte detto detto, "come" è montata) per dare giudizi o consigli...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40498
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da giuligno il Lun 25 Feb 2013 - 17:36

Io ho avuto problemi al gomito con pd primo modello quello senza cortex per farti capire poi fortunatamente e uscito nel 2006 se nn erro il modello con il cortex e pensavo di avere una racchetta confortevole anche se uso un monofilo di varie marche secondo te se vorrei cambiare telaio quale mi consiglieresti grazie

giuligno
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 122
Età : 49
Località : brescia
Data d'iscrizione : 03.02.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: scarso
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da fuma87 il Lun 25 Feb 2013 - 21:05

@Eiffel59 ha scritto:E da quando la PD è meno rigida della APD?
Non lo è mai stata, da quando è costruita...

Comunque il senso della domanda era diverso...di profilate ce n'è parecchie, considerato che il gioco "moderno" tende più ad esaltare la spinta in rapporto al controllo (tipico delle racchette non profilate).
Le profilate più famose, oltre al duo PD/APD di babolat, sono la pro Open di Wilson (alla quale in tempi più recenti si sono aggiunte, fino a sovrapporla, Juice e Steam), le Head Extreme (e fino a due anni fa, la Instinct), le Prince della linea Warrior (e fino a tempi recenti, le Black e le White, in maniera ancor più marcata), le Dunlop BM 400/500 e 600, le Donnay Formula 100 (discendenti delle VST Formula), la Pacific X Fast Pro 100 (discendente "moderna" della Fischer Open Pro), le Prokennex della "famiglia" Q con l'esclusione della Tour e l'inclusione della Ki 15, le Tecnifibre TFlash, le Yonex della serie eZone e VCore 100...

Restando nelle stesse aziende, profilati sottili "da controllo" sono le Storm per Babolat, tutta la serie SixOne (in tutte le sue iterazioni/varianti) e Blade per Wilson, Speed/Prestige/Radical e la nuova Instinct per Head, le Prince Touir e Rebel, le Dunlop dalla serie 100 alla 300, le Donnay Pro One, le Pacific X Feel/X Force, le prokennex QTour/Black Ace/Ki 5, le Tecnifibre della "famiglia" TFight, le Yonex della serie VCore (dal 98" in giù)...

Vantaggi e svantaggi sono sempre e comunque correlati a stile e livello di gioco del tennista: impensabile che un giocatore di sensibilità e tocco si metta a giocare con una PD Roddick...

Bibbia study Shocked. Fantastico drunken. Vista la tua conoscenza in abito tennistico, se sei anche mora, alta e abbastanza profilata ti sposo Wink

fuma87
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 398
Località : Lecco prov.
Data d'iscrizione : 01.11.11

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: I.T.R 3.0
Racchetta: Yonex E-zone Ai100; V-core XI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 26 Feb 2013 - 8:30

Ah non sei tu quella dell'avatar?
Peccato volevo farti la stessa proposta anch'io ma sarà per un'altra volta... Very Happy

Comunque "quello" è l'unico "campo" nel quale anch'io preferisco le "profilate" pig

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40498
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da fuma87 il Mer 27 Feb 2013 - 19:11

Guarda, con la Ana ci siamo lasciati in malo modo Mad e preferisco non parlarne visto che c'è ancora una ferita aperta Laughing.
beh, le profilate son le profilate eh, magari non troppo bilanciate in testa altrimenti so' xxx amari .

fuma87
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 398
Località : Lecco prov.
Data d'iscrizione : 01.11.11

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: I.T.R 3.0
Racchetta: Yonex E-zone Ai100; V-core XI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da Berdych il Mer 27 Feb 2013 - 22:09

Quali sono le differenze principali tra la instinct innegra e graphene? (tocco, potenza, maneggevolezza, controllo comfort...)??? scratch

Berdych
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 150
Età : 19
Località : Ascea (SA)
Data d'iscrizione : 24.11.12

Profilo giocatore
Località: Ascea
Livello: n.c.
Racchetta: Head graphene instinct mp/Babolat Pure Drive gt 2011

http://www.circolitennis.com/circolo/scheda/Salerno-Marina-Di-As

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 28 Feb 2013 - 9:37

Vai sulla graphene..fidati Wink

la IG era ottima..ma troppo..come dire..neutra.

La Graphene la ha resa più "sincera" e stabile/performante

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40498
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 13 Dic 2015 - 21:08

Io vado di Warrior 100 ESP e 107T textreme. Non mi sembra che spacchino il braccio, non saranno precisissime, ma non ho avuto alcun fastidio, anzi direi il contrario, il fastidio ce l'ho quando uso telai più pesanti. tensioni alte no, uso perlopiù multifilo, preferisco un maggiore dwelltime ed un confort morbido. Mi rendo conto che il profilo stretto mi piace, ma se voglio vincere la mia spalla non fa sconti, sennò finisce come al solito, perdo il primo sul filo del rasoio ed il secondo mi fa 6-1, e no! il resto funziona, tranne la spalla... quindi andiamoci giù leggeri e non pesanti!
V I V A  L E  P R O F I L A T E !!!!!!!! cheers cheers cheers

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5531
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 13 Dic 2015 - 21:57

@drichichi@alice.it ha scritto:Io vado di Warrior 100 ESP e 107T textreme. Non mi sembra che spacchino il braccio, non saranno precisissime, ma non ho avuto alcun fastidio, anzi direi il contrario, il fastidio ce l'ho quando uso telai più pesanti. tensioni alte no, uso perlopiù multifilo, preferisco un maggiore dwelltime ed un confort morbido. Mi rendo conto che il profilo stretto mi piace, ma se voglio vincere la mia spalla non fa sconti, sennò finisce come al solito, perdo il primo sul filo del rasoio ed il secondo mi fa 6-1, e no! il resto funziona, tranne la spalla... quindi andiamoci giù leggeri e non pesanti!
V I V A  L E  P R O F I L A T E !!!!!!!! cheers cheers cheers
secondo me il problema del troppo peso e della spalla che ne risente dipende anche molto da come fai il servizio. in teoria, se prendi una racchetta da 310 o 320 grammi senza corde, purchè sia morbida, non dovresti avere alcun tipo di fastidio, se non quello eventuale di poca fluidità nel caso in cui l'inerzia sia alta. poi dipende anche dal piatto che preferisci usare, se vai su piatti 100 e oversize, molti modelli in commercio hanno un peso contenuto. viceversa se vai su piatti 95 o 98 troverai pesi maggiori, bilanciamenti verso il manico e anche più frequentemente profili sottili o intermedi. credo ci siano delle combinazioni che funzionano meglio e quindi prendono piede rispetto ad altre, per cui alcuni parametri  li trovi abbinati principalmente con parametri che gli si legano bene e non con altri che renderebbe l'attrezzo troppo squilibrato. ma da qui a dire che per proteggere la spalla servono racchette leggere e profilate ce ne passa parecchia di acqua sotto ai ponti. sicuramente, visto tutte le prove che hai fatto, vale per la tua spalla, ma dubito che possa essere una soluzione ottimale per tutti quelli che hanno problemi di spalla

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 13 Dic 2015 - 22:09

@VANDERGRAF fidati dalla wilson sixone team alla prince graphite 107 le ho provate tutte passando per le zus. gioco bene il primo set finchè regge la spalla, poi crolla e mi rendo conto che non riesco proprio ad alzare il colpo, capito il senso, finisce in rete perchè il braccio si ferma, la 107 era pesante ma spingeva da sola! però nel servizio mi sono fatto male la spalla. Ergo lavorando sulle corde e sul custom per non avere roba troppo leggera sto alleggerendo il tutto con textreme warrior 107T e Volkl super G V1 OS. Magari perdo un poco di sensibilità ma almeno non mi becco un 7-5 6-1! Non sono scarso da perdere così, magari perdo al terzo ma con più dignità, ma pure rischio di vincere! eddai!!!!!!!!!!

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5531
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 13 Dic 2015 - 22:25

si, si, ho capito, difatti ti ho scritto che nel tuo caso le tue scelte funzionano e su questo non ho dubbi, ma siccome i problemi alla spalla possono essere di varia natura e origine, stavo evidenziando che la tua esortazione a giocare più leggeri esaltando le profilate non funziona per tutte le spalle e per tutti i servizi. o meglio potrebbe funzionare in tempi di gioco lunghi ma con molto probabili altri problemi sugli altri colpi, come ad esempio stabilità e controllo. tu sei riuscito a trovare la quadra e sei arrivato ad un ottimo compromesso, ma purtroppo non sono risultati facili da raggiungere per chi ha livelli tecnico-fisici bassi, perchè quasi sempre una racchetta che ti agevola molto su una cosa poi ti toglie altrettanto molto in un'altra cosa, detto in parole povere. ad esempio se io facessi una partita di due ore con una racchetta oversize leggera avrei sì poco indolenzimento alla spalla ma avrei anche una perdita di resa nei colpi a rimbalzo e a rete che sicuramente, nel mio caso, mi farebbe fare molti meno punti rispetto a una racchetta del tipo di quelle che uso, compreso lo svantaggio della spalla. ma non lo dico per ipotesi, ma perchè l'ho verificato varie volte sia quando la spalla era a posto che in tempi più recenti

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 13 Dic 2015 - 22:31

@VANDERGRAF mi sto facendo il mazzo a preparazione fisica tra stretching, piscina, bicicletta e campo, sono 2 anni che lavoro e provo corde, il mono e bello ma mi dura poco, la element mi è durata attiva appena 3 ore, poi smolla, la 4G soft idem, e così via, mi resistono le starburn BB, T6 e V7, la legendary e spiral ( ma neanche tanto appena 8 ore e poi muoiono ma non rompo), la PTP S di yonex e le varie prince XS, XC e XP che tengono bene la tensione, ma sono di quelli che preferiscono 23/22 multi + prestrech piuttosto che il mono. Ergo: adesso proviamo la tensione, corda e telaio trovate e ringraziamo il cielo!

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5531
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 13 Dic 2015 - 22:50

@drichichi@alice.it ha scritto:@VANDERGRAF mi sto facendo il mazzo a preparazione fisica tra stretching, piscina, bicicletta e campo, sono 2 anni che lavoro e provo corde, il mono e bello ma mi dura poco, la element mi è durata attiva appena 3 ore, poi smolla, la 4G soft idem, e così via, mi resistono le starburn BB, T6 e V7, la legendary e spiral ( ma neanche tanto appena 8 ore e poi muoiono ma non rompo), la PTP S di yonex e le varie prince XS, XC e XP che tengono bene la tensione, ma sono di quelli che preferiscono 23/22 multi + prestrech piuttosto che il mono. Ergo: adesso proviamo la tensione, corda e telaio trovate e ringraziamo il cielo!
tutte cose che sapevo, ho seguito i tuoi vari post e avevamo dialogato parecchio, tempo fa. era solo per dire che, anche in questo caso, purtroppo, non esiste una soluzione valida per tutti e i problemi fisici sono infinitamente diversi, anche se si possono sintetizzare e individuare con lo stesso nome. ciao

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 13 Dic 2015 - 22:52

@VANDERGRAF infatti! Sei un acuto osservatore!

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5531
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da Attila17 il Lun 14 Dic 2015 - 17:45

Ciao, mi intrometto, io ho provato veramente tanti telai tra le profilate e ne ho a casa ancora parecchi, ma nada nn mi ci trovo, mi torvo meglio con telai dal profilo sottile o misto ( quella che uso ora Blade 104) e soprattutto con flex bassissimo.
Diciamo che non amo stare a fondo a picchiare, quindi sempre secondo me ovviamente, il tipo di racchetta dovrebbe dipendere anche da tipo di gioco che uno ha.
Se io sono uno che va a rete e gioca di tocco, magari con una spin machine faccio un po più fatica.
Stessa cosa se sono un piccolo Nadal che picchia dalla line e a rete ci va per srtingere la mano all'avversario allora forse una profilata mi aiuta di più.
Cmq è sempre soggettivo e dipende anche dal livello che uno ha certe racchette uno se le può permettere se sa giocare sennò meglio qlc di più facile.
Ciao ciao

Attila17
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1485
Età : 47
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 3,5-4,0
Racchetta: Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour Pro 100; Prince Warrior 107;Yonex Duel G 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da araton32 il Lun 11 Lug 2016 - 13:03

Riesumo questo vecchio post per chiedere la percentuale di pro che usa racchette profilate e quali possano essere i reali vantaggi rispetto alle non profilate.
Chiedo ciò perché mi pare di vedere tanti professionisti, e soprattutto i più forti, giocare con racchette non profilate (escludendo Nadal).
Perfino i talenti emergenti sembrano preferite le non profilate (Thiem, Zverev...).
O ho preso un abbaglio?

araton32
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: Cosa c'è prima di 4NC?
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da Attila17 il Lun 11 Lug 2016 - 13:44

Ciao,
di solito le racchette dei pro sono solo paintjobbate come le altre, poi sotto ci sono altre racchette.
Qlc tipo Nadal usa le profilate sennò molti non profilate e vie di mezzo.
Però qui ti possono essere d'iuto più i veterani del sito, soprattutto chi le avute per le mani.
CIao

Attila17
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1485
Età : 47
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 3,5-4,0
Racchetta: Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour Pro 100; Prince Warrior 107;Yonex Duel G 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da ThirdEye_ il Lun 11 Lug 2016 - 14:14

Di professionisti che usino racchette profilate me ne vengono in mente tanti. Fognini, Nadal, Tsonga, Ferrer, Isner, Kyrgios, Sock, Querrey, Troicki, Coric...

ThirdEye_
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1400
Età : 38
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.5 - 4.0
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 16M Ltd; 2x Wilson Pro Staff 97 RFA.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da araton32 il Lun 11 Lug 2016 - 14:23

La racchetta di Sock non è profilata di sicuro, confermo quella di Nadal, Tsonga, Fognini e Kyrgios... Gli altri non so.
Ma il punto della questione è: se fossi un bambino che inizia a giocare come agonista e mi trovassi a dover scegliere una racchetta, quale dovrei prendere?
Tra i top ten, a parte Nadal che si è consumato fisicamente vedo tutte non profilate.
Pare che la profilata ti logori e oltre un certo livello non ti faccia andare.
Ma parlo di top, anzi top top.

araton32
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: Cosa c'è prima di 4NC?
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profilate e non profilate

Messaggio Da Attila17 il Lun 11 Lug 2016 - 14:35

Un ragazzino che inizia a giocare sul serio di solito , a parte pochi casi, nn è ancora formato fisicamente quindi ha bisongo di potenza, e le profilate in questo aiutano e tanto, poi una volta abituato si continua su quello.
Se noti nei tornei la maggior parte dei ragazzini giovani gioca o con PD o PA , qul Head profilata, ma pochi hanno già la forsa per potersi permettere una prestige o similari.

Attila17
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1485
Età : 47
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 3,5-4,0
Racchetta: Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour Pro 100; Prince Warrior 107;Yonex Duel G 100

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum