Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Articoli suggeriti
Scarpe: Tennis VS Badminton
Ultimi argomenti attivi
Head anni 90Oggi alle 6:56Eiffel59
PresentazioneIeri alle 21:02drichichi




Ultime dal mercatino
Link Amici

Andare in basso
fiulin
fiulin
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 82
Data d'iscrizione : 01.12.19

Profilo giocatore
Località: MI
Livello: 4nc (decisamente nc...)
Racchetta: Pure Drive 2021

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Pure Strike troppo impegnativa?

Mer 30 Mar 2022 - 14:17
Promemoria primo messaggio :

Ho 45 anni, gioco da quasi 3 anni, seguito sempre da maestro.
Da circa 2 anni gioco con una Pure Strike 98', 16/19, multifilo (attualmente Tecnifibre dia. 1,3, tensione 23/22). Non ho molta esperienza, quindi al momento dell'acquisto mi sono fidato del maestro. Non ho problemi di braccio, salvo sporadici affaticamenti quando gioco troppo o troppo spesso.

Qualche settimana fa ho fatto due palleggi usando la Pure Aero di un maestro, presumo incordata monofilo (ma non ho certezze né ulteriori dettagli): cacchio, mi sembrava molto comoda e facile. Soprattutto la facilità mi ha impressionato, mi dava l'idea di poterci giocare senza faticare.

Con la mia Pure Strike devo metterci molto impegno e molto braccio, raramente riesco a giocare sciolto: ho sempre pensato fosse un mio problema tecnico, ma adesso mi viene il dubbio che forse sia la racchetta. O che comunque questa non mi aiuti.

Gioco quasi esclusivamente da fondo, il dritto è piuttosto forte, abbastanza piatto, sempre molto profondo. E' il colpo che mi dà maggiore soddisfazione, con il quale riesco ad impegnare anche avversari con maggiore esperienza, ma ho la sensazione che comunque mi costi molto impegno fisico. Il rovescio (ad una mano e sempre coperto) è invece un colpo decisamente interlocutorio. 
Fisicamente sono piuttosto minuto, qualche kg di ciccia impiegatizia sui fianchi, sicuramente non muscoloso (però molto simpatico).

Secondo voi è plausibile che la Pure Aero mi abbia dato sensazioni così positive, soprattutto in termini di comodità? 
Successivamente ho provato qualche palleggio anche con una Pure Drive, però era una versione leggera (forse 285gr?) e l'ho trovata poco stabile (=sentivo molto l'impatto della palla sul piatto corde) e non riuscivo affatto a spingere. Questione del peso?

Queste sensazioni hanno un senso per voi?

Ciao

Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5319
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:
https://www.passionetennis.com

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Mer 20 Apr 2022 - 12:28
Ieri giocato con la ProStaff ... nessun controllo e palla/fionda (mi sa cmq che vista la temperatura cambiata forse è arrivata l'ora di aumentare il mezzo chiletto per arrivare a 1 kg netto entro l'estate); risultato ko 6/1 in 40 minuti!
Riprendo in mano la Pure Strike 98 e magicamente..... inizio a riaquistare il controllo e la regolarità nei colpi. Perdo cmq ma faccio correre di brutto l'avversario. Controllo a rete molto più altro rispetto la PS
Ora: o è una condizione mentale tale da (asinamente) condizionare il mio gioco, oppure il telaio (per quello che è il mio gioco) è davvero una spanna più performante della Wilson.
A questo punto, visto che cmq a lungo andare la 98 crea "stanchezza", aspetto che arrivi la 100 inj prova (a giorni) e mi tolgo questo sfizio. Ovviamente posterò le mie impressioni.
Comunque, per quanto letto qui e confermato anche su altri siti, la 100 sembrerebbe avere le stesse caratteristiche di gioco della 98 ma più versatile e tollerante senza sacrificare controllo e soprattutto potenza, una racchetta con la quale ci si può davvero divertire senza spezzarsi il braccio.
Vedremo... bounce
fiulin
fiulin
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 82
Data d'iscrizione : 01.12.19

Profilo giocatore
Località: MI
Livello: 4nc (decisamente nc...)
Racchetta: Pure Drive 2021

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Mer 20 Apr 2022 - 14:42
Al momento non posso che riconfermare le impressioni positive della PD 2021 in termini di maneggevolezza, rispetto alla PS 98. Certo, devo anche riconfermare che con la PS 98 la pallina non dico che andasse sempre a finire dove e come volessi io, ma certe cose, anche semplici e banali, trovo qualche difficoltà in più a farle con la PD. Ad esempio, certi esercizi di controllo e precisione che facciamo col maestro, con la PS 98 mi venivano molto meglio. Naturalmente la mia tecnica, diciamo così, ancora under costruction (!), è un limite importante con entrambi gli attrezzi.
Però la facilità di gestione della PD 2021 (e ancora di più sui recuperi!) per me rappresenta un vantaggio al momento impagabile.
Ciao
enrik84
enrik84
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 207
Età : 38
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 29.04.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarso
Racchetta: Prince Phantom 100P (ex Prince Beast 100 O3, ex Babolat APD)

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Mer 20 Apr 2022 - 17:06
Alessandro ha scritto:Ieri giocato con la ProStaff ... nessun controllo e palla/fionda (mi sa cmq che vista la temperatura cambiata forse è arrivata l'ora di aumentare il mezzo chiletto per arrivare a 1 kg netto entro l'estate); risultato ko 6/1 in 40 minuti!
Riprendo in mano la Pure Strike 98 e magicamente..... inizio a riaquistare il controllo e la regolarità nei colpi. Perdo cmq ma faccio correre di brutto l'avversario. Controllo a rete molto più altro rispetto la PS
Ora: o è una condizione mentale tale da (asinamente) condizionare il mio gioco, oppure il telaio (per quello che è il mio gioco) è davvero una spanna più performante della Wilson.
A questo punto, visto che cmq a lungo andare la 98 crea "stanchezza", aspetto che arrivi la 100 inj prova (a giorni) e mi tolgo questo sfizio. Ovviamente posterò le mie impressioni.
Comunque, per quanto letto qui e confermato anche su altri siti, la 100 sembrerebbe avere le stesse caratteristiche di gioco della 98 ma più versatile e tollerante senza sacrificare controllo e soprattutto potenza, una racchetta con la quale ci si può davvero divertire senza spezzarsi il braccio.
Vedremo... bounce
Beh, la premessa secondo me dice tutto: tu passi dalla ProStaff alla Strike… io con la ProStaff posso giusto impiantate i chiodi nel muro. Non è insensato che passando da un telaio super impegnativo ad uno impegnativo non cogli la fatica. Ma per noi umili servi delle racchette potenti e “facili” il passaggio alla strike presenta un conto diverso…
Ale2021
Ale2021
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 286
Data d'iscrizione : 19.06.21

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Mer 20 Apr 2022 - 19:56
Efiulin ha scritto:Al momento non posso che riconfermare le impressioni positive della PD 2021 in termini di maneggevolezza, rispetto alla PS 98. Certo, devo anche riconfermare che con la PS 98 la pallina non dico che andasse sempre a finire dove e come volessi io, ma certe cose, anche semplici e banali, trovo qualche difficoltà in più a farle con la PD. Ad esempio, certi esercizi di controllo e precisione che facciamo col maestro, con la PS 98 mi venivano molto meglio. Naturalmente la mia tecnica, diciamo così, ancora under costruction (!), è un limite importante con entrambi gli attrezzi.
Però la facilità di gestione della PD 2021 (e ancora di più sui recuperi!) per me rappresenta un vantaggio al momento impagabile.
Ciao

Io so che la pure drive e’ facile da gestire, facile ma ha sempre avuto la pecca del controllo…
La pure strike soprattutto 98 può essere precisa e devastante ma devi arrivare bene sui colpi…
rogermaestro555
rogermaestro555
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1104
Età : 59
Località : da qualche parte in Europa
Data d'iscrizione : 06.04.19

Profilo giocatore
Località: riparatore teloni in qualche parte in Europa
Livello: passeggiatore / pippa sul servizio da nonnetto
Racchetta: da ping pong, pero testata a lungo. 10 diverse per ogni colpo pero da padel

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Mer 20 Apr 2022 - 22:44
profilata Dunlop SX300 ottimo mix di stabilita, spin e con buon controllo e non e un super mattone da muovere
io la PD l'ho sempre sentita vuota....la PA da 300 gia molto meglio.

Tra le classche o ibride da 100 nuova Speed MP, Fabrizi FF20 (incredibilmente stabile per il peso) pero costicchia....e le corde non durano davvero una cippa e non disdegnerei di aspettare la nuova Prince Tour 100P, che prevede di soddisfare parecchie necessita... 
avendo letto qua e la fateci una prova....

e tra le 98 io ho una dunlop 98 CX200 ma customizzata, non e proprio un fuscello, ma se il braccio mi gira, la racca va alla grande e non snobberei la Boom pro, fa tutto discretamente bene. 

ai posteri il verdetto
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5319
Età : 45
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:
https://www.passionetennis.com

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Gio 21 Apr 2022 - 16:30
Ieri ho rigiocato con lo stesso avversario con cui ho perso di brutto il giorno prima ma usando stavolta la Pure strike 98 e mi sono aggiudicato (seppure per pochissimo) il set.
Permissiva nei colpi aggressivi, più controllo e precisione, a rete ho chiuso tutte le volèe, riesco anche a diferdermi meglio nelle palle in recupero, back di rovescio migliore (è il mio colpo debole). Ieri mi sono davvero divertito, riuscendo ad esprimere meglio il mio tennis, ed ho anche fatto divertire lui che ha notato la differenza col giorno prima. Mi sento più sicuro insomma con questo telaio ma......oggi piccolo dolore/fastidio alla testa dell'omero, sicuramente affaticamento dovuto al telaio (troppo forse) agonistico.
Adesso non mi resta che provare la 100 (dovrebbe arrivare venerdì) nella speranza che prometta quello che si legge in giro (caratteristiche tecniche e prove in campo).
Uniche differenze: piatto 100 vs 98, Swingweight inferiore di 5 punti (forse questo è il più importante nonostante minimo), 5 grammi più leggera.
Rigidità 71 (la versione 100) contro i 67 della versione "98" mi stona un po' rispetto il vantato controllo.... Sarà così differente alla fine?

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
enrik84
enrik84
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 207
Età : 38
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 29.04.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarso
Racchetta: Prince Phantom 100P (ex Prince Beast 100 O3, ex Babolat APD)

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Gio 21 Apr 2022 - 20:40
Sono molto curioso Alessandro, la Pure Strike 100 quando l’ho provata io l’ho trovata molto meno stabile della 98, non altrettanto precisa ma comunque non facile (ma nemmeno di striscio) quanto le Pure Aero o Drive. Volevo davvero mi piacesse perché la 98 quando ci sei è una figata pazzesca, ma ne rimasi molto deluso. Purtroppo però non conoscevo nemmeno le corde che montava il mio maestro, delle Kirschbaum “qualcosa” che non ho mai provato per cui son rimasto con il dubbio… facci sapere!
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5319
Età : 45
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:
https://www.passionetennis.com

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Ven 22 Apr 2022 - 11:23
enrik84 ha scritto:Sono molto curioso Alessandro, la Pure Strike 100 quando l’ho provata io l’ho trovata molto meno stabile della 98, non altrettanto precisa ma comunque non facile (ma nemmeno di striscio) quanto le Pure Aero o Drive. Volevo davvero mi piacesse perché la 98 quando ci sei è una figata pazzesca, ma ne rimasi molto deluso. Purtroppo però non conoscevo nemmeno le corde che montava il mio maestro, delle Kirschbaum “qualcosa” che non ho mai provato per cui son rimasto con il dubbio… facci sapere!

Assolutamente! Arrivata proprio poco fa. La proverò domani mattina in doppio (per stasera non arrivo a reincordarla e vorrei provarla con le corde che uso abitualmente) e prossima settimana in singolo. Vi aggiorno...

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Ale2021
Ale2021
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 286
Data d'iscrizione : 19.06.21

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Ven 22 Apr 2022 - 13:46
Alessandro ha scritto:
enrik84 ha scritto:Sono molto curioso Alessandro, la Pure Strike 100 quando l’ho provata io l’ho trovata molto meno stabile della 98, non altrettanto precisa ma comunque non facile (ma nemmeno di striscio) quanto le Pure Aero o Drive. Volevo davvero mi piacesse perché la 98 quando ci sei è una figata pazzesca, ma ne rimasi molto deluso. Purtroppo però non conoscevo nemmeno le corde che montava il mio maestro, delle Kirschbaum “qualcosa” che non ho mai provato per cui son rimasto con il dubbio… facci sapere!

Assolutamente! Arrivata proprio poco fa. La proverò domani mattina in doppio (per stasera non arrivo a reincordarla e vorrei provarla con le corde che uso abitualmente) e prossima settimana in singolo. Vi aggiorno...


Ciao arrivata quale racchetta.. una nuova?
avatar
andreaforrest
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 116
Età : 32
Località : reggio emilia
Data d'iscrizione : 28.04.21

Profilo giocatore
Località: Reggio Emilia
Livello: 4.2 in crescita si spera
Racchetta: vcore 98

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Ven 22 Apr 2022 - 15:07
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] mi trovo molto nelle tue riflessioni. a me capitava lo stesso. ho ancora nella borsa una Purestrike 98, ogni tanto la faccio uscire. di solito gioco con ezone98 2020 custom perchè mi piace sentire la racchetta in mano. quando voglio divertirmi e sento che è la giornata giusta certi colpi con la pure strike manco me li sogno con ezone. però purtroppo la maggior parte delle volte giocando con avversari nettamente più forti sono costretto a remare e se non sei ben piantato e braccio sciolto con la babolat si fatica ancora di più. al tempo avevo provato la 100, non mi aveva entusiasmato particolarmente.
Ale2021
Ale2021
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 286
Data d'iscrizione : 19.06.21

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Ven 22 Apr 2022 - 15:51
Scusate, Babolat consiglia sulla Strike la Blast - Excel…
Ma s’intende ibrido o una delle due corde?
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5319
Età : 45
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:
https://www.passionetennis.com

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Ven 22 Apr 2022 - 16:39
Ale2021 ha scritto:
Alessandro ha scritto:
enrik84 ha scritto:Sono molto curioso Alessandro, la Pure Strike 100 quando l’ho provata io l’ho trovata molto meno stabile della 98, non altrettanto precisa ma comunque non facile (ma nemmeno di striscio) quanto le Pure Aero o Drive. Volevo davvero mi piacesse perché la 98 quando ci sei è una figata pazzesca, ma ne rimasi molto deluso. Purtroppo però non conoscevo nemmeno le corde che montava il mio maestro, delle Kirschbaum “qualcosa” che non ho mai provato per cui son rimasto con il dubbio… facci sapere!

Assolutamente! Arrivata proprio poco fa. La proverò domani mattina in doppio (per stasera non arrivo a reincordarla e vorrei provarla con le corde che uso abitualmente) e prossima settimana in singolo. Vi aggiorno...


Ciao arrivata quale racchetta.. una nuova?

E' arrivata la 100 che proverò tra domani e prossima settimana

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5319
Età : 45
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:
https://www.passionetennis.com

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Ven 22 Apr 2022 - 16:42
andreaforrest ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] mi trovo molto nelle tue riflessioni. a me capitava lo stesso. ho ancora nella borsa una Purestrike 98, ogni tanto la faccio uscire. di solito gioco con ezone98 2020 custom perchè mi piace sentire la racchetta in mano. quando voglio divertirmi e sento che è la giornata giusta certi colpi con la pure strike manco me li sogno con ezone. però purtroppo la maggior parte delle volte giocando con avversari nettamente più forti sono costretto a remare e se non sei ben piantato e braccio sciolto con la babolat si fatica ancora di più. al tempo avevo provato la 100, non mi aveva entusiasmato particolarmente.

Sto proprio volendo provare la 100 per vedere se riesco a trovare un punto di incontro tra prestazione e versatilità.
Anche un altro utente come te ha detto di non esserne particolarmente attratto da quest'ultima ma le recensioni e i test che ho visto in rete parlano di un telaio con le caratteristiche della 98 ma con cui ci si può davvero divertire.
Sono confuso  rabbit drunken drunken drunken Non mi resta che provarla  study

Aggiungo: tempo fa giocavo con la Ezone 100 prima di tornare alla mia ProStaff, ma la versione 98 non l'ho mai provata.

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5319
Età : 45
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:
https://www.passionetennis.com

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Mar 3 Mag 2022 - 15:43
Provata la Pure Strike 100 ... mi aspettavo molto di più!
In pratica è un telaio più facile da manovrare, e niente di più. Regala un pochino di potenza come uscita di palla ma perde in controllo, assolutamente lontana dalle caratteristiche della sorella 98. L'ho provata sia in doppio che in singolo ma è una racchetta che non comprerei (ovviamente parlo per me, il mio tipo di gioco e dopo averla provata con stesse corde montate e tirate allo stesso modo).

Purtroppo, e dico "PURTROPPO", forse dovrò abbandonare l'idea di continuare ad usare la 98, nonostante sia il telaio che cercavo da tempo, ovvero stabile all'impatto, pastoso, con un controllo eccezionale, facile chiusura in volèe e aggressivo da fondo campo (meno per back e seconde di servizio), in quanto ogni qualvolta che la uso mi si presenta il dolore tipo "reumatismo" nella parte superiore dell'omero, proprio all'interno dell'articolazione.
Per evitare di bruciarmi del tutto ho voluto testare un telaio che da tempo avevo curiosità di provare ed ho preso in test per 5 giorni, sempre montando le stesse corde allo stesso modo, l'Artengo TR990 Pro (ora scattano gli insulti  Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 1f602  Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 1f602  Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 1f602 ).
A parte la battuta: a parer mio un telaio soddisfacente perchè è un mix di potenza (ne ha parecchio), spin apprezzatissimo nella seconda di servizio che nel back (forse più permissivo vista la forma dell'ovale che è più rotondo che ovale, cosa che a me non piace cmq), facile e veloce nel manovrarla e comunque soddisfacente come controllo.
Forse ha bisogno di essere tirata con un chiletto in più perchè appena aumenti la velocità del braccio partono cannonate fuori campo, ma nel complesso soddisfacente e, cosa più importante, nessun fastidio al braccio e nessun affaticamento in partita. Unica pecca: se fosse stato un classico piatto ovale 98 secondo me ne avrebbe guadagnato, cosa che non capisco il perchè sia stato previsto.

Senza andare troppo oltre: a questo punto che telaio potrebbe sostituire alla pure strike 98 con le seguenti caratteristiche?
- controllo e solidità d'impatto (pastoso e deciso) della PS 98
- facilità di gioco e potenza di questa Artengo

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Donnari Massimo
Donnari Massimo
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 651
Data d'iscrizione : 12.01.22

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Mar 3 Mag 2022 - 16:07
Se ti trovi bene con un 98 c'è anche in casa artengo, credo sia la tr 960 control pro, esiste in 2 diversi pattern 16x19 e 18x20. Le due 98 più gettonate sono la blade e yonex vcore, la prima lo provata effettivamente è più facile della precedente però un po' più secca la vcore la provo in settimana e non so cosa aspettarmi!!
avatar
andreaforrest
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 116
Età : 32
Località : reggio emilia
Data d'iscrizione : 28.04.21

Profilo giocatore
Località: Reggio Emilia
Livello: 4.2 in crescita si spera
Racchetta: vcore 98

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Mer 4 Mag 2022 - 10:24
in questi giorni sto provando prima di giocare le racchette di alcuni miei soci.
al momento ho provato pure aero con blast 22-21, blade98 con revolve spin verdi  22-21, head extreme mp con sonic pro 22-21.
belle tutte. ma quando riprendo la mia ezone98 con blackburnpenta 22-21 l'amore torna subito. sicuramente perchè ci gioco da ormai un anno, la conosco. so cosa può darmi e come gestirla per il mio livello. credo [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] che un test lo farei con la ezone 98. nel caso prova la nuova che la definisco migliorata. io nella mia su consiglio del maestro eiffel ho applicato 1+1 grammi a ore 3 e 9. ho anche provato varie corde PTPRO,PTStrike,Head HawkTouch, Fluopower e Blackburn penta. con quest'ultima ho trovato il miglior feeling tra controllo, presa di rotazioni e tenuta di tensione. io ci arrivo a 10 ore e poi taglio. chiaro con questo setup devi spingere se vuoi far camminare la palla. prima di servizio piatta o in slice viene fuori facilmente. quello che mi ha stupito è stato il kick sulla seconda, molto naturale. back normale. la nuova ezone non l a proverò finchè i prezzi non scendono e se lo farò sarà a fine stagione.

buon tennis
enrik84
enrik84
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 207
Età : 38
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 29.04.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarso
Racchetta: Prince Phantom 100P (ex Prince Beast 100 O3, ex Babolat APD)

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Mer 4 Mag 2022 - 19:17
Alessandro ha scritto:Provata la Pure Strike 100 ... mi aspettavo molto di più!
In pratica è un telaio più facile da manovrare, e niente di più. Regala un pochino di potenza come uscita di palla ma perde in controllo, assolutamente lontana dalle caratteristiche della sorella 98. L'ho provata sia in doppio che in singolo ma è una racchetta che non comprerei (ovviamente parlo per me, il mio tipo di gioco e dopo averla provata con stesse corde montate e tirate allo stesso modo).

Purtroppo, e dico "PURTROPPO", forse dovrò abbandonare l'idea di continuare ad usare la 98, nonostante sia il telaio che cercavo da tempo, ovvero stabile all'impatto, pastoso, con un controllo eccezionale, facile chiusura in volèe e aggressivo da fondo campo (meno per back e seconde di servizio), in quanto ogni qualvolta che la uso mi si presenta il dolore tipo "reumatismo" nella parte superiore dell'omero, proprio all'interno dell'articolazione.
Per evitare di bruciarmi del tutto ho voluto testare un telaio che da tempo avevo curiosità di provare ed ho preso in test per 5 giorni, sempre montando le stesse corde allo stesso modo, l'Artengo TR990 Pro (ora scattano gli insulti  Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 1f602  Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 1f602  Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 1f602 ).
A parte la battuta: a parer mio un telaio soddisfacente perchè è un mix di potenza (ne ha parecchio), spin apprezzatissimo nella seconda di servizio che nel back (forse più permissivo vista la forma dell'ovale che è più rotondo che ovale, cosa che a me non piace cmq), facile e veloce nel manovrarla e comunque soddisfacente come controllo.
Forse ha bisogno di essere tirata con un chiletto in più perchè appena aumenti la velocità del braccio partono cannonate fuori campo, ma nel complesso soddisfacente e, cosa più importante, nessun fastidio al braccio e nessun affaticamento in partita. Unica pecca: se fosse stato un classico piatto ovale 98 secondo me ne avrebbe guadagnato, cosa che non capisco il perchè sia stato previsto.

Senza andare troppo oltre: a questo punto che telaio potrebbe sostituire alla pure strike 98 con le seguenti caratteristiche?
- controllo e solidità d'impatto (pastoso e deciso) della PS 98
- facilità di gioco e potenza di questa Artengo
Ciao Alessandro, avendo fatto lo stesso percorso logico non sono sorpreso del risultato.

Non conosco Artengo ma hai provato a considerare una Phantom 100X... quello che perdi in potenza gratuita rispetto alla Babolat lo guadagni sul resto... e ti torna il feeling del poter mettere la pallina dove vuoi, anche quando inizi ad essere stanco...
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5319
Età : 45
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:
https://www.passionetennis.com

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Gio 5 Mag 2022 - 16:38
Donnari Massimo ha scritto:Se ti trovi bene con un 98 c'è anche in casa artengo, credo sia la tr 960 control pro, esiste in 2 diversi pattern 16x19 e 18x20. Le due 98 più gettonate sono la blade e yonex vcore, la prima lo provata effettivamente è più facile della precedente però un po' più secca la vcore la provo in settimana e non so cosa aspettarmi!!

Ringrazio tutti per i suggerimenti (avevo anche pensato alla Ezone 98 o VCore 98 - per le altre suggerite vedrò anche quelle).
Ieri su suggerimento di  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ho provato la Artengo 960 Precision e ................ BOOOOOMMMMM!!!!!!!! Ho finalmente centrato quello che cercavo!! (c'era disponibile solo la 100, la 98 è solo per acquisto online, per cui niente test)
Il telaio all'impatto risulta solido e pastoso proprio come la Pure Strike, controllo soddisfacente nonostante piatto 100 e la palla và che è uno spettacolo. Prima di servizio aggressiva, aggressiva da fondo campo e precisa nelle volèe e gioco di tocco; back regolare. Oggi nessun dolore da affaticamento (solo un leggero fastidio da prima); ci ho giocato ieri 1 ora e mezza e poco più di fila e nessuna stanchezza alcuna.
Mi sa che per ora mi fermo qui perchè è davvero un telaio incredibilmente performante e molto vicino a quello che cercavo (sarà la novità? Un buon cavallo si vede nelle lunghe corse) al prezzo di 89.90 euro!
Ho seguito alcuni post riguardo la costruzione delle Artengo e ne condividerò uno qui nel forum (nella sezione Artengo, oltre che la mia recensione sul telaio) che è stato pubblicato nel gruppo Facebook di Passionetennis.

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Donnari Massimo
Donnari Massimo
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 651
Data d'iscrizione : 12.01.22

Pure Strike troppo impegnativa? - Pagina 2 Empty Re: Pure Strike troppo impegnativa?

Gio 5 Mag 2022 - 17:54
Alessandro ha scritto:
Donnari Massimo ha scritto:Se ti trovi bene con un 98 c'è anche in casa artengo, credo sia la tr 960 control pro, esiste in 2 diversi pattern 16x19 e 18x20. Le due 98 più gettonate sono la blade e yonex vcore, la prima lo provata effettivamente è più facile della precedente però un po' più secca la vcore la provo in settimana e non so cosa aspettarmi!!

Ringrazio tutti per i suggerimenti (avevo anche pensato alla Ezone 98 o VCore 98 - per le altre suggerite vedrò anche quelle).
Ieri su suggerimento di  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ho provato la Artengo 960 Precision e ................ BOOOOOMMMMM!!!!!!!! Ho finalmente centrato quello che cercavo!! (c'era disponibile solo la 100, la 98 è solo per acquisto online, per cui niente test)
Il telaio all'impatto risulta solido e pastoso proprio come la Pure Strike, controllo soddisfacente nonostante piatto 100 e la palla và che è uno spettacolo. Prima di servizio aggressiva, aggressiva da fondo campo e precisa nelle volèe e gioco di tocco; back regolare. Oggi nessun dolore da affaticamento (solo un leggero fastidio da prima); ci ho giocato ieri 1 ora e mezza e poco più di fila e nessuna stanchezza alcuna.
Mi sa che per ora mi fermo qui perchè è davvero un telaio incredibilmente performante e molto vicino a quello che cercavo (sarà la novità? Un buon cavallo si vede nelle lunghe corse) al prezzo di 89.90 euro!
Ho seguito alcuni post riguardo la costruzione delle Artengo e ne condividerò uno qui nel forum (nella sezione Artengo, oltre che la mia recensione sul telaio) che è stato pubblicato nel gruppo Facebook di Passionetennis.
👍👍👍👍
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.