Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Articoli suggeriti
Scarpe: Tennis VS Badminton
Ultimi argomenti attivi




Ultime dal mercatino
Link Amici

Andare in basso
Chri959
Chri959
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 04.06.21

Corde Pure Strike 100 ultimo modello Empty Corde Pure Strike 100 ultimo modello

Ven 4 Giu 2021 - 18:21
Ciao a tutti, sono nuovo del forum.
Ho da poco cambiato racchetta prendendo una Pure Strike 100 16x19 ultimo modello.
L’ho incordata già un paio di volte con rpm power a 22/21. Mi ci trovo molto bene, ma dopo circa 2/3 ore di gioco si iniziano a spostare come fossero budello.
Non avendo provato altre corde su questo telaio vi chiedo un consiglio su cosa poter montare. Gioco con abbastanza spin di dritto, più “piatto” il rovescio ad una mano.
So che questo telaio fa lavorare molto le corde, vorrei comunque cercare una corda che mi dia sensazioni simili alle rpm power, ma che non molli dopo solo 3 ore di gioco.
Ringrazio tutti in anticipo!
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 67714
Età : 64
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Corde Pure Strike 100 ultimo modello Empty Re: Corde Pure Strike 100 ultimo modello

Ven 4 Giu 2021 - 20:08
Se mi è permesso di esprimere la mia opinione un montaggio ben fatto non dovrebbe mai muoversi dopo tre ore a meno tu non sia almeno un seconda alta o l'incordatore sia un totale incapace.
Per informazione, il budello è vero che a quelle tensioni ha più tendenza a muoversi, ma solo giocando in top e solo se non prestirato..

In condizioni normali e se ben montati né l'uno né soprattutto l'altro si dovrebbero muovere dopo tre ore...
Chri959
Chri959
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 04.06.21

Corde Pure Strike 100 ultimo modello Empty Re: Corde Pure Strike 100 ultimo modello

Sab 5 Giu 2021 - 1:53
Grazie dell’opinione, sinceramente ho ripreso a giocare da 1 anno dopo quasi 10 anni di totale stop (ero terza categoria al tempo), adesso vorrei riprendere a fare qualche torneo perché sento di essere tornato a giocare bene.
Ho sempre montato corde dallo stesso negozio di roma, premetto di non essere un grande esperto nel riconoscere un accordatura fatta a dovere, ma, con la racchetta precedente ( apd cortex) non ho mai avuto questo problema. Come potrei risolvere secondo te?
Continuo a provare rpm power che comunque per quelle ore di gioco mi danno grandi soddisfazioni, oppure provo altro? L’incordatore, senza fare nomi, è un laboratorio anche abbastanza famoso di roma ( nel senso che parecchi 2a categoria si rivolgono da loro), in cosa potrebbero sbagliare nel montaggio della corda?
Grazie dei consigli!
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 67714
Età : 64
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Corde Pure Strike 100 ultimo modello Empty Re: Corde Pure Strike 100 ultimo modello

Sab 5 Giu 2021 - 7:25
Se sei assolutamente sicuro della persona fisica che ha eseguito il tuo montaggio fagli presente l'inconveniente.
Non voglio (ancora) puntare il dito contro nessuno, e può benissimo darsi che il lavoro sia stato eseguito da una seconda persona meno capace, o meglio non assolutamente capace.

Mi è difficile credere ad un incidente di montaggio (un incordatore professionista se ne renderebbe immediatamente conto) ma quello a cui hai fatto cenno non sta né in cielo né in terra.

Fatti misurare il DT da qualcuno che abbia un macchinario adatto in quel negozio. E' facile stabilire la qualità del lavoro una volta in possesso di quel dato.
Certo potrebbe anche essere un problema od un difetto di materiale ma onestamente le possibilità sono meno che ridotte...
Chri959
Chri959
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 04.06.21

Corde Pure Strike 100 ultimo modello Empty Re: Corde Pure Strike 100 ultimo modello

Sab 5 Giu 2021 - 10:22
Eiffel59 ha scritto:Se sei assolutamente sicuro della persona fisica che ha eseguito il tuo montaggio fagli presente l'inconveniente.
Non voglio (ancora) puntare il dito contro nessuno, e può benissimo darsi che il lavoro sia stato eseguito da una seconda persona meno capace, o meglio non assolutamente capace.

Mi è difficile credere ad un incidente di montaggio (un incordatore professionista se ne renderebbe immediatamente conto) ma quello a cui hai fatto cenno non sta né in cielo né in terra.

Fatti misurare il DT da qualcuno che abbia un macchinario adatto in quel negozio. E' facile stabilire la qualità del lavoro una volta in possesso di quel dato.
Certo potrebbe anche essere un problema od un difetto di materiale ma onestamente le possibilità sono meno che ridotte...
Certo glielo farò presente come dici te. E' un peccato perchè mi sembrava di aver trovato un setting perfetto, con il giusto compromesso tra comfort e prestazioni, ma se inizio a fare qualche partita seria avrei voluto evitare di cambiare corde ogni 3 set, sia per un fatto economico, sia per un fatto che non credo di avere un gioco tale da farmi cambiare le corde così velocemente. Su apd cortex montavo rpm blast oppure black code e duravano molto ma molto di più. Sentendo qualcuno mi è stato detto che comunque la strike tende a farle lavorare di più le corde rispetto a apd. Alle brutte proverò a cambiare anche incordatore.
Comunque quale corda potrebbe lavorare "bene" sulla strike 100? Ti tengo aggiornato sulla risposta dell'incordatore..grazie Eiffel
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.