Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Articoli suggeriti
Scarpe: Tennis VS Badminton
Ultimi argomenti attivi




Ultime dal mercatino
Link Amici

Andare in basso
avatar
DjokerNole
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 11
Età : 32
Data d'iscrizione : 09.09.16

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Head Speed Pro Touch

Consiglio corde da montare su head speed pro graphene touch (ultimo modello) Empty Consiglio corde da montare su head speed pro graphene touch (ultimo modello)

Sab 10 Giu 2017 - 23:08
Vi chiedo (come da titolo) un parere su quale tipologia di corda sia più adatta all'utilizzo su questa racchetta. la mia attualmente è montata con un ibrido, Monofilo Wilson revolve sulle verticali e multifilo head velocity sulle orizzontali, incordate a 20/21. personalmente mi trovo molto bene ed alcune persone mi hanno detto che la combinazione di corde fa al caso giusto (in quanto, oltre a fornire controllo da anche una certa dose di spinta);
altre invece mi hanno sconsigliato l'utilizzo di questa tipologia di ibrido, consigliandomi l'utilizzo di monofilo (corde tipo solinco tour bite, discho black mamba, head Hawk) che danno molto controllo ma anche pochissima potenza. per alcuni questo tipo di corde sono l'ideale per la speed.
quale tipologia di corda consigliate per questa racchetta? considerato che il mio gioco predilige il controllo, non spingo molto in genere (non ho mai rotto le corde) e che comunque a mio avviso la speed ha bisogno di per se di una buona dose di spinta?
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 67713
Età : 64
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Consiglio corde da montare su head speed pro graphene touch (ultimo modello) Empty Re: Consiglio corde da montare su head speed pro graphene touch (ultimo modello)

Dom 11 Giu 2017 - 6:14
In realtà la nuova Speed Pro è un telaio abbastanza equilibrato, potenza più che decente a fronte di controllo superiore alla media, confort elevato ed ottima manovrabilità.
L'unico relativo punto debole è la sweetzone non certo "gigantesca" (caratteristica comune di tutti i telai che impiegano materiali ammortizzanti come il Touch, il Countervail od equivalenti) peraltro facilmente rimediabile mediante l'apposizione di un paio di grammi di piombo ad ore 3 e 9.

Per le corde però a livelli bassi/mediobassi (diciamo fino al 3.3 "medio") e tranne il caso di picchiatori che però normalmente utilizzano telai dalle caratteristiche diverse la tua scelta è più coerente, in quanto permette appunto una maggior tolleranza a fronte di una spnta leggermente migliorata. Se volessi aumentarla ulteriormente potresti capovolgere le posizioni degli armeggi (multi sulle verticali e viceversa). Al limite, volendo un mono ancor più prestazionale, potresti sostituire la Revolve con la LXN 4G Rough (21/20).

Ricorda sempre che le corde monofilamento (anche in ibrido) vanno comunque sostituite entro e non oltre le venti ore di gioco.
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.