Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi
Head Boom ProOggi alle 16:49266
blade 104 v8Oggi alle 10:04triore
jannik sinnerIeri alle 22:51Roger75
Wilson Ultra 100 V3Ieri alle 13:19fa
Confronto piatti 98Sab 6 Ago 2022 - 22:34enrik84
consiglio ibrido GosenSab 6 Ago 2022 - 19:48Mauro
Wilson Blade 100L Sab 6 Ago 2022 - 19:01Eiffel59
diadem nova fs 100Sab 6 Ago 2022 - 13:28Manolo71
I giovani italianiSab 6 Ago 2022 - 13:27Moren
Artengo TR160 GraphSab 6 Ago 2022 - 12:26Paolone


Ultime dal mercatino
Andare in basso
honatan
honatan
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.03.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Consiglio racchetta cattivo principiante

Gio 11 Mar 2021 - 0:58
salve a tutti, ho iniziato a "giocare" a tennis da quando son vietati gli sport di squadra e più per fare un po' di movimento che per passione, tuttavia devo dire che giocando mi ha attratto sempre più.
L'inizio è stato disastroso (palle in strada, palle incastrata nel collo della racchetta, lisci vari ecc) ma ora riesco a fare qualche scambio in modo pessimamente onesto con qualcun'altro del mio livello.
Ho "imparato" con qualche consiglio di amici che giocano amatorialmente a un discreto livello, nessuna lezione con istruttore. Penso che abbiate un quadro abbastanza chiaro della situazione. Very Happy 


Ho usato finora una racchetta da 20€ della decathlon e potrebbe andare ancora bene visto il mio livello e il tipo di partite che faccio, tuttavia, a seguito di fortuite coincidenze, di recente mi sono ritrovato di fronte a un'occasione irripetibile e per via della mia impulsività ora mi ritrovo una Yonex Vcore Pro 100 280 Laughing


Fra poco formulo la domanda, altre 2 righe di pazienza

Considerando che mi sto avvicinando sempre più a questo sport, considerando che potrei prendere qualche lezione e allenarmi per raggiungere un livello tale da fare qualche partita amatoriale di tanto in tanto senza far sprecare tempo all'avversario (ma considerando che ho 25 anni qundi non ampi margini) e considerando di non voler cambiare ancora racchetta successivamente e di volerne tenere una appunto per qualche sporadica partitella nel prossimo futuro:

credete che tale racchetta possa fare per me (cioè che anche se è più di quello che mi serve) e possa giocarci comunque e allenandomi potrei abituarmi e sfruttarla al meglio oppure in modo categorico me la sconsigliate e dovrei liberarmene al più presto per prendere qualcosa di più adatto a me??

Attualmante non l'ho neanche provata perchè come dicevo è nuova e in caso mi venga sconsigliata la venderei ancora imballata.

So che è un iter insolito partire dalla racchetta e so che ci sono tantissimi fattori da considerare ma vi chiedo comunque di darmi un mano per questa circostanza senza linciarmi. <3
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 66147
Età : 63
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Gio 11 Mar 2021 - 7:18
Troppo comoda.. Cool

Insulti per una scelta troppo specifica per quello che è comunque un principiante assoluto per quanto armato di buona volontà a parte, almeno qualche altra indicazione su corde e tensione montate, superficie sulla quale abitualmente giochi e livello  scratch degli avversari sono necessari...
malconcio
malconcio
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 180
Data d'iscrizione : 03.02.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Gio 11 Mar 2021 - 8:03
Io se fossi in te ci metterei un corda media, ad es. un multifilamento a una tensione sui 23 kg, e ci giocherei senza troppi problemi. Mi raccomando di chiedere l'incordatura a 4 nodi!
Il tuo livello di gioco e il tuo scarsissimo interesse per il tennis fanno sì che non sia proprio il caso di farsi troppi problemi; se pensi che tenendola intonsa la rivenderai più facilmente o a un prezzo superiore, stai sbagliando; fatti un giro su usato stratennis  e vedrai che tante racchette vengono svendute, anche se sono in ottime condizioni; del resto, se te l'hanno venduta a un prezzo molto vantaggioso, vuol dire che tanto mercato non ce l'ha Wink
rey20
rey20
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 403
Età : 37
Località : roma
Data d'iscrizione : 31.07.17

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Gio 11 Mar 2021 - 8:05
Usata tranquillamente, sarà sicuramente una buona scuola, però ti consiglio di non cambiarla prima di 3-4 anni da principiante se cambi spesso ti incasinato da solo, ti consiglio un multifilo e quando ne sentirai il bisogno e sarai bravino prova il monofilo, per ultimo ti consiglio un corso di gruppo
honatan
honatan
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.03.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Gio 11 Mar 2021 - 12:12
Eiffel59 ha scritto:Troppo comoda.. Cool

Insulti per una scelta troppo specifica per quello che è comunque un principiante assoluto per quanto armato di buona volontà a parte, almeno qualche altra indicazione su corde e tensione montate, superficie sulla quale abitualmente giochi e livello  scratch degli avversari sono necessari...
attualmente non è ancora incordata, gioco su cemento e dispongo di una gamma di avversari da schiappa come me a <<35enne che ha preso lezioni in passato, giocato per anni, poi allentato un po' e ora fa 1-2 partite a settimana>>

malconcio ha scritto: se pensi che tenendola intonsa la rivenderai più facilmente o a un prezzo superiore, stai sbagliando; fatti un giro su usato stratennis  e vedrai che tante racchette vengono svendute, anche se sono in ottime condizioni; del resto, se te l'hanno venduta a un prezzo molto vantaggioso, vuol dire che tanto mercato non ce l'ha Wink
no no, non l'ho presa con lo scopo di rivenderla, l'ho presa perchè si è presentata un'occasione. Se la vendessi sarabbe per prenderne una più adeguata a me (se questa non lo fosse) a costo 0. Davvero non riuscirei a venderla per 50/60 € considerando che è nuova implasticata?


rey20 ha scritto:Usata tranquillamente, sarà sicuramente una buona scuola, però ti consiglio di non cambiarla prima di 3-4 anni da principiante se cambi spesso ti incasinato da solo, ti consiglio un multifilo e quando ne sentirai il bisogno e sarai bravino prova il monofilo, per ultimo ti consiglio un corso di gruppo
volevo una racchetta discreta da tenere sempre, quindi la terrei anche più di 4 anni... volevo solo capire se era da tenere visto che "è capitata" o da scartare a prescindere perchè non si adatterebbe mai a me (o io a lei)

in aggiunta, se serve, sul mio fisico posso aggiungere che sono 1.78, longilineo, abbastanza magro, braccia esili, polso stretto, quindi un po' di potenza forse non guasterebbe

sullo stile di gioco, se si può chiamare stile e se si puo' chiamare gioco, mi muovo molto in campo e ho sempre l'istinto di andare verso la rete senza rendermene conto, tant'è che quando c'è qualcuno di più esperto a guardarmi deve sempre urlarmi "stai sietro!"
malconcio
malconcio
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 180
Data d'iscrizione : 03.02.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Gio 11 Mar 2021 - 13:17
La racchetta mi sembra più che adeguata alle tue caratteristiche fisiche e ben ti potrà accompagnare per anni nella tua crescita tennistica. Circa il prezzo di rivendita, togli da quello che l'hai pagata almeno un 30% se è ancora incellophanata
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 66147
Età : 63
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Gio 11 Mar 2021 - 19:30
Opinione personale, appena avrai un'impostazione di gioco -una qualsiasi impostazione di gioco- capirai cosa ti serve per il tuo uso specifico.
Potrebbe anche essere, a botta di cu*o, che al primo tentativo azzecchi la racchetta per il tuo gioco.

Vista la sua specificità, e la superficie su cui giochi, ho qualche dubbio.

Facci montare un buon multi incordato a dovere ed incrocia le dita  Wink
honatan
honatan
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.03.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Gio 11 Mar 2021 - 21:14
Eiffel59 ha scritto:Potrebbe anche essere, a botta di cu*o, che al primo tentativo azzecchi la racchetta per il tuo gioco.
il piano era questo, mi piace il rischio Very Happy

Eiffel59 ha scritto:Vista la sua specificità, e la superficie su cui giochi, ho qualche dubbio.
Su quali aspetti pensi che avrò problemi ?


Eiffel59 ha scritto:Facci montare un buon multi incordato a dovere ed incrocia le dita  Wink
Nello specifico? ovviamente sono principiante anche nella teoria 🤦‍�
malconcio
malconcio
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 180
Data d'iscrizione : 03.02.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Ven 12 Mar 2021 - 8:00
vai dal tuo incordatore e chiedigli che multifili ha, poi scrivilo sul sito e qualcuno ti suggerirà.
Considerato il tuo livello di gioco io mi accontenterei del wilson sensation spendendo tra corda e montaggio circa 15 €...
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 66147
Età : 63
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Ven 12 Mar 2021 - 8:34
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] E' un telaio estremamente on/off, se giochi di piatto tende a far scappare la palla, se arroti la frena in maniera esagerata, per cui bisogna sempre spingere coprendo il più possibile.
Il problema sulla terra non si pone (o conta meno), ma sul cemento genera palle alte ma non veloci e facilmente contrate. Se si tira piatto la palla viaggia veloce ma non pesante (anche a causa di un'inerzia ridotta rispetto al peso). Al servizio la bilanciatura avanti aiuta sui piattoni a  patto di piazzarli a dovere  o diventano facili da ribattere, l'uso di rotazioni, come nel gioco da fondocampo, rallenta la traiettoria.

Per le corde, armeggi relativamente economici  come il succitato Sensation poterebbero adattarsi al gioco però soffriranno su altri parametri (durata e controllo in primis). Tendere le corde di più per migliorare il controllo ridurrà ulteriormente la durata.
Forse meglio un multi un filo più universale come l'Head Velocity 1.30.Non più di 23/22 come tensione e 4 nodi obbligatori.
honatan
honatan
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.03.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mar 23 Mar 2021 - 15:23
scusate se riprendo l'argomento, ma a causa di restrizioni e zone rosse non sono ancora riuscito a incordare la racchetta. Tuttavia avrei la possibilità di incordarla subito con yonex polytour fire 1.25 che però mi pare di capire non sia la scelta ideale, confermate?
Moren
Moren
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Ezone 100 '22 - Regna 100 '19

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mar 23 Mar 2021 - 15:37
Se sia una scelta indicato per il telaio non te lo so dire e lascio la parola ai più esperti.
Al di la di questo, personalmente non consiglierei mai ad un neofita di montare questa corda e monofilo in genere.
Moren
Moren
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Ezone 100 '22 - Regna 100 '19

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mar 23 Mar 2021 - 15:41
honatan ha scritto:
in aggiunta, se serve, sul mio fisico posso aggiungere che sono 1.78, longilineo, abbastanza magro, braccia esili, polso stretto, quindi un po' di potenza forse non guasterebbe
A maggior ragione considerando la tua struttura fisica
honatan
honatan
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.03.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mar 23 Mar 2021 - 16:36
come pensavo, ti ringrazio.
Aspetterò la seconda primavera per procedere, quindi devo orientarmi sempre su un multi 1.25\1.30 "soft" giusto?
Moren
Moren
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Ezone 100 '22 - Regna 100 '19

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mar 23 Mar 2021 - 16:59
Puoi attenerti alle indicazioni di Eiffel qualche post sopra (Head Velocity 1.30.Non più di 23/22 come tensione e 4 nodi obbligatori).
Tijuana92
Tijuana92
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 95
Data d'iscrizione : 11.03.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mar 23 Mar 2021 - 19:21
Per un principiante racchetta e corde non hanno alcuna importanza. 

Potevi anche tenerti la racchetta del decathlon, tanto quel che conta è imparare a giocare. 

Se hai scelto una racchetta perché ti sembrava carina o perché la usa qualcuno che ti piace, ok. Letteralmente puoi andare da un incordatore e chiedere un'incordatura qualsiasi a 10 euro (incluso il lavoro d'incordatura, questo è il prezzo onesto standard), e per quello che devi fare è più che sufficiente.

Non star lì a farti dei film su corde, calibro, 2  nodi o 4 nodi, perché per adesso e per molti anni a venire (almeno 3-4) non cambierà la tua vita tennistica di una virgola.

Quei 20-30 euro che ti chiederanno per l'incordatura che ti hanno consigliato (che poi puntualmente cambierai il mese prossimo, perché non sarai più contento o ti farai guidare dall'ultima moda o dall'ultimo post di quello o quell'altro forumista) investili in un paio di lezioni con un maestro, ancor meglio se di gruppo (costano meno e interfacciandoti con altri principianti al tuo stesso livello sei più stimolato e vedi i miglioramenti in modo più chiaro).

Avresti potuto fare lo stesso coi 120+ (?) euro della racchetta, ma, ripeto, se avere questa racchetta griffata e dal nome altisonante ti serve per avere una sorta di stimolo in più per giocare, ben venga. Sulle corde non buttarci un euro in più di quanto stretto necessario. E' comunque speso male.

Un saluto Wink
Moren
Moren
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Ezone 100 '22 - Regna 100 '19

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mar 23 Mar 2021 - 21:08
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Per un principiante racchetta e corde hanno più importanza che in un esperto. E parlo soprattutto per diminuire rischi di infiammazioni ed infortuni, non per ls ricerca di "prestazioni" per cui non è il momento di pensare.
Tenendo conto del fatto che anche la giusta scelta di un telaio può apportare vantaggi, o limitazioni sbagliando scelte, nelle fasi iniziali del tennis. Insieme a tutto questo, c'è la fondamentale importanza di un vero maestro...e mi limito a dire vero, che già sarebbe tanto...
honatan
honatan
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.03.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mar 23 Mar 2021 - 21:40
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  niente di quello che hai detto  Consiglio racchetta cattivo principiante 1f602 .. sia racchetta che corde come ho già spiegato, sono frutto di eventi casuali, per questo ho chiesto consigli partendo dal presupposto che ne ero già in possesso. Comunque racchetta pagata poco meno della metà di quanto hai ipotizzato e, per quanto riguarda l'incordatura, essendo in zona rossa non ho modo di andare per negozi (che sono comunque chiusi) avrei però un amico che ha un'incordatrice ma ha solo una bobina da 200mt di polytour fire.
Se davvero non fa differenza nel mio caso la corda allora la farei incordare subito, che poi farei comunque qualche palleggio contro il muro, altro non si può..
se invece sarebbe più indicato abbinare una corda più adeguata alla combinazione racchetta-fisico-esperienza, come sembrano pendere da questa parte più opinioni, spendere 15€ e aspettare un po' non mi pesa
Moren
Moren
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Ezone 100 '22 - Regna 100 '19

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mar 23 Mar 2021 - 21:57
honatan dopo aver ascoltato pareri diversi e discordanti qui nel forum credo che tu sia adulto e vaccinato da poter fare una scelta. Se vuoi toglierti ulteriori dubbi puoi provare a parlarne con un (vero) maestro e vedrai che non ti direbbe mai che telaio e corde, anche per un principiante, non hanno alcuna importanza.
honatan
honatan
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 10.03.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mar 23 Mar 2021 - 22:01
Moren ha scritto:credo che tu sia adulto e vaccinato da poter fare una scelta.

vaccinato no  Consiglio racchetta cattivo principiante 1f625
Moren
Moren
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Ezone 100 '22 - Regna 100 '19

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mar 23 Mar 2021 - 22:12
honatan ha scritto:
Moren ha scritto:credo che tu sia adulto e vaccinato da poter fare una scelta.

vaccinato no  Consiglio racchetta cattivo principiante 1f625
😄
Tijuana92
Tijuana92
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 95
Data d'iscrizione : 11.03.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mar 23 Mar 2021 - 23:30
Moren ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Per un principiante racchetta e corde hanno più importanza che in un esperto. E parlo soprattutto per diminuire rischi di infiammazioni ed infortuni, non per ls ricerca di "prestazioni" per cui non è il momento di pensare.
Tenendo conto del fatto che anche la giusta scelta di un telaio può apportare vantaggi, o limitazioni sbagliando scelte, nelle fasi iniziali del tennis. Insieme a tutto questo, c'è la fondamentale importanza di un vero maestro...e mi limito a dire vero, che già sarebbe tanto...

Non sono d'accordo. Esiste una gamma di racchette riservata ai principianti, che sono più maneggevoli e semplici,  e hanno tutte caratteristiche per le quali è improbabile che uno possa infortunarsi,in assenza di altri fattori di rischio (ad esempio giocare troppo o essere in condizione atletica scarsa). Ma che sia una Head, una Babolat, una Yonex o una Wilson e che sia incordata due kg in più o tre in meno, con 1.25, 1.30 o con 2 o 4 nodi non cambia niente di niente per quello per cui il principiante la deve sfruttare, non accresce né diminuisce il rischi di infortuni, non aiuta né ostacola nell'apprendimento. Idem la corda. Un'incordatura da 10 euro in un circolo qualsiasi, ripeto, va benissimo ed è quasi impossibile che a un principiante provochi infortuniin asssenza di fattori di rischio molto più macroscopici. (molto più probabile che ne abbia dalla prtica sconsiderata dello sport che non da due palleggi per imparare il diritto e il rovescio)

Il tennis è per la maggior parte tecnica,  so che dirlo su questo forum e ad alcuni personaggi equivale a un'eresia perché molti non accettano che il loro scarso livello oppure la loro futura fioritura tennistica dipenda da loro e non dal telaio e dalle corde, ma è la realtà.

Poi, come ripeto sempre, se uno è fan delle corde, che faccia pure. Le cambi anche tutti i giorni, saranno contenti lui e tutti quelli che le vendono.
Moren
Moren
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Ezone 100 '22 - Regna 100 '19

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mer 24 Mar 2021 - 0:25
Tijuana92 ha scritto:
Moren ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Per un principiante racchetta e corde hanno più importanza che in un esperto. E parlo soprattutto per diminuire rischi di infiammazioni ed infortuni, non per ls ricerca di "prestazioni" per cui non è il momento di pensare.
Tenendo conto del fatto che anche la giusta scelta di un telaio può apportare vantaggi, o limitazioni sbagliando scelte, nelle fasi iniziali del tennis. Insieme a tutto questo, c'è la fondamentale importanza di un vero maestro...e mi limito a dire vero, che già sarebbe tanto...

Non sono d'accordo. Esiste una gamma di racchette riservata ai principianti, che sono più maneggevoli e semplici,  e hanno tutte caratteristiche per le quali è improbabile che uno possa infortunarsi,in assenza di altri fattori di rischio (ad esempio giocare troppo o essere in condizione atletica scarsa). Ma che sia una Head, una Babolat, una Yonex o una Wilson e che sia incordata due kg in più o tre in meno, con 1.25, 1.30 o con 2 o 4 nodi non cambia niente di niente per quello per cui il principiante la deve sfruttare, non accresce né diminuisce il rischi di infortuni, non aiuta né ostacola nell'apprendimento. Idem la corda. Un'incordatura da 10 euro in un circolo qualsiasi, ripeto, va benissimo ed è quasi impossibile che a un principiante provochi infortuniin asssenza di fattori di rischio molto più macroscopici. (molto più probabile che ne abbia dalla prtica sconsiderata dello sport che non da due palleggi per imparare il diritto e il rovescio)

Il tennis è per la maggior parte tecnica,  so che dirlo su questo forum e ad alcuni personaggi equivale a un'eresia perché molti non accettano che il loro scarso livello oppure la loro futura fioritura tennistica dipenda da loro e non dal telaio e dalle corde, ma è la realtà.

Poi, come ripeto sempre, se uno è fan delle corde, che faccia pure. Le cambi anche tutti i giorni, saranno contenti lui e tutti quelli che le vendono.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] Ti contraddici continuamente. Prima scrivi che "racchette e corde non hanno alcuna importanza" (sei post sopra). Ora che non sei d'accordo con quello che dico io..però  " esiste una gamma di racchette riservata ai principianti". Forse fare pace col cervello prima di scrivere così, tanto per...(col rischio che qualcuno segua le tue pericolose affermazioni) sarebbe la cosa più opportuna.
Affermare che telaio e corde non contano nulla significa contraddire studi e teorie professionali (a prescindere da questo forum). Se le Federazioni e i maestri (veri) parlano anche dell'importanza delle attrezzature permettimi di pensare che abbiano più credibilità di ciò che possa pensare tu.
Qui, in questo forum, non ho mai letto affermazioni che dicano che la tecnica non conti nulla ed è importante solo la corda, ma si invita semplicemente a fare scelte ponderate e non a casaccio anche sulle attrezzature e che dovrebbero essere basate sul proprio livello di gioco. Ovvio che per scelte sensate e ponderate non si intende solo la prestazione! Che poi alcuni neofiti o amatori di quarta possano pensare che una corda migliori i propri colpi (se per un effetto placebo) non è certo colpa di chi da consigli sensati, sulla base delle proprie esperienze e professionalità.
Il fatto dei 2 o 4 nodi, il più delle volte viene dato come indicazione sul decadimento della garanzia da parte della casa, laddove ci sono case che indicano che bisogna incordare a 4 nodi. E tu sai il motivo? Evidentemente no..ma non è riferito all'ottenimento della "prestazione" bensì allo stress che potrebbe subire un determinato telaio in fase di incordatura. Ovvio che se una Wilson la puoi incordare a 2 o 4 nodi per un neofita sarà la stessa identica cosa e non si accorgerà delle differenze. Così come probabilmente non si accorgerà delle differenze tra una corda che offre più potenza o più spin. Ma potrebbe accorgersi (col tempo e con i dolori) di scelte sbagliate sulle attrezzature.
Ad un bambino di dieci anni che sta iniziando non monterei mai nella vita un monofilo, mentre a quanto pare tu si..tanto è tutto uguale. Beh...permettimi di sottolineare che queste sono affermazioni pericolose.
Inoltre, e concludo, quando spendo anche solo 10 euro per farmi incordare una racchetta vorrei che venisse incordata come il signore comanda, perché sto comunque pagando un servizio. Altrimenti, è come andare al ristorante e mangiare di m..da, ma fa nulla tanto la pancia si è riempita lo stesso.
Tijuana92
Tijuana92
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 95
Data d'iscrizione : 11.03.21

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mer 24 Mar 2021 - 0:49
E' un po' difficile farsi capire, se il livello dell'utenza di questo forum è questa e se la tendenza è quella di far dire ai post quello che non dicono. Comunque mi armo di pazienza e provo a rispondere lo stesso.

Per prima cosa, tu hai parlato di infortuni (alle quali aggiungerei una certa difficoltà nel gioco) che sicuramente possono capitare a chi prende racchette inadeguate. "Possono" non significa che sono inevitabili. Se scegli una racchetta per principianti o di fascia intermedia (come peraltro ha scelto l'opener) il rischio è contenuto, ma che si chiami Babolat Team, Wilson Lite o Yonex Pro 200, non ha alcuna importanza.

Non ho mai scritto di mettere il monofilo ai bambini, questa è un'invenzione tua e una deduzione campata in aria, un falso sillogismo solo per attaccare quanto (non) ho scritto. Se uno frequenta un buon circolo, ci sarà un buon incordatore che monta delle corde in base alla persona che le chiede. Se è un principiante farà un'incordatura "nella media", standard, e fine della storia. Non si può fare né più  né meno che questo. So che anche qui dirò un'eresia per il forum, ma gli incordatori dei nostri circoli non sono pazzi omicidi pericolosi, checché ne dica qualcuno, ma è gente che incorda racchette per decine di agonisti, maestri, giocatori, e non c'è un valido motivo per ritenere che quanto facciano loro sia "spazzatura" e quanto invece viene scritto su queste pagine da utenti anonimi sia oro colato. Sono favorevole allo scambio di opinioni su racchette e corde, ma che sia uno scambio costruttivo e argomentato tra chi le utilizza, non utenti che domandano e presunti "guru" che sentenziano. Ecco cosa non ho gradito di alcuni topic di questo forum. Nel caso specifico, l'incordatura per un principiante è una cosa molto standard, non serve che sia pensata o studiata a tavolino, o fatta da persone speciali che hanno incordato, o dicono di aver incordato, al Roland Garros. E' una racchetta, sono corde e si tratta di giocare un po' a tennis per svago, non è la critica della ragion pura.

Sul resto delle cose che hai scritto, ho già più o meno argomentato sopra  ed evito di ripetere.
Moren
Moren
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Ezone 100 '22 - Regna 100 '19

Consiglio racchetta cattivo principiante Empty Re: Consiglio racchetta cattivo principiante

Mer 24 Mar 2021 - 1:38
Te l'ho già detto e te lo ripeto: per fortuna che ci sei tu, invece, a capirci più di tutti noi e a dispensare i consigli "giusti". E grazie infinite per la tua pazienza e per mettere a disposizione la tua manifesta superiorità.

Comunque, a parte il tuo disprezzo verso gli altri, mi fa piacere che piano piano correggi il tiro e inizi a precisare cose che fino a poco prima non avevi specificato. Ti ricordo quello che hai scritto qualche post sopra:

"Per un principiante racchetta e corde non hanno alcuna importanza. 

Potevi anche tenerti la racchetta del decathlon, tanto quel che conta è imparare a giocare."



Non mi sembra che ci sia un invito a valutare racchette "adeguate" al proprio livello, come invece scrivi ora. Ma può darsi che sbagli io, visto il mio livello così basso.

E quindi, non credi che anche le corde possano "agevolare" un principiante? Oppure vogliamo montare monofilo a go-go...tanto è tutto uguale e costa anche meno. Piccolo inciso: la durata di un multifilo rispetto ad un mono è di gran lunga superiore, anche perché non credo che un principiante lo rompa così facilmente...non credi? O vogliamo anche negare il fatto che un monofilo andrebbe cambiato dopo un tot di ore? Dicci, dicci...sai qualcosa di diverso?

Per quanto riguarda il monofilo ai bambini...se tu genericamente dichiari che "per i principianti è tutto uguale e quello che si usa si usa", non va bene!...perché altrimenti il nostro amico honatan che ha appena iniziato su quel telaio ci monta la polytour fire 1.25 e magari ce la tiene montata dieci mesi! E non va bene!

E si...anche i genitori che hanno i figli di dieci anni che leggono che per i principianti "racchette e corde non hanno importanza" capiscono male, perché non sono tutti svegli e intelligenti come te. La maggior parte degli utenti di questo forum, come hai dichiarato, è di livello basso come me.

Il fatto purtroppo è che tu hai approcciato questo forum con delle ripicche personali con alcuni utenti, di cui puoi assolutamente e legittimamente condividere o non condividere opinioni ed atteggiamenti. Ma i problemi personali andrebbero lasciati tali, e non portati a generalizzare tutto ciò che gli ruota intorno, screditando e deridendo tutto e tutti coloro che la pensano in un certo modo.

Buona fortuna!
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.