Passionetennis
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti


Ultime dal mercatino
Link Amici

Bookmarking sociale
Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google      

Conserva e condividi l'indirizzo del Forum Passionetennis sul tuo sito social netwok.
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Lenders999
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 273
Età : 34
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Blade 104

Palleggio al muro

il Mar 12 Dic 2017 - 13:18
Ciao a tutti,

stamattina per la prima volta mi sono allenato mezzora col muro. Fantastico.
Vi posto un video di un minuto, per qualche spunto tecnico e consiglio, sempre ben accetto!
Ad esempio si vede benissimo che sul rovescio la racchetta non scende mai, infatti ho un colpo da sempre piattissimo.



Ultima modifica di Alessandro il Mar 12 Dic 2017 - 16:49, modificato 1 volta (Motivazione : Inserito il video direttamente nel post (basta cliccare nell'icona "YouTube" ed incollare il link della pagina ove punta il video))
avatar
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 16742
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Re: Palleggio al muro

il Mar 12 Dic 2017 - 18:34
Di rovescio sei sempre mal piazzato e lo "giochi" solo di braccia...devi essere ben piantato e posizionato bene di piedi/gambe e poi usare il "tutto" x fare lo swing del colpo, impattando e spingendo ruotando con il busto
Dieghost
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 293
Età : 45
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 20.09.14

Profilo giocatore
Località: Napule uè uè
Livello: 4.4
Racchetta: Babolat Roddik (addio gomito),PK Ki5 (schifo), Wilson ultra 100(vorrei ma non posso), Yonex sv98.

Re: Palleggio al muro

il Mer 13 Dic 2017 - 1:12
Un maestro farebbe gli occhi a $$ Very Happy
Con la premessa che non è la mia materia, vedo un effetto grillo salterino col corpo che spesso fugge dalla palla...ma anche una certa esplosività.
W le attrezzature moderne che aiutano..
PS: comunque a occhio credo che vinca il muro...jocolor
avatar
Andrea Malagoli
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 278
Data d'iscrizione : 06.06.16

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello: sognatore!!
Racchetta: prince tour100 T - pro kennex KI 15 300

Re: Palleggio al muro

il Gio 21 Dic 2017 - 13:42
Capisco la praticità, ma secondo me il palleggio al muro, da un punto di vista tecnico è una delle cose più inutili che si possano fare, io piuttosto vado a correre
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 46108
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Palleggio al muro

il Gio 21 Dic 2017 - 14:29
In doppio è un compagno formidabile: non è molto mobile, ma da fondo è una sicurezza. 

E poi mi batte quasi sempre, in singolo...solo ultimamente ho capito di avere qualche speranza con i drop... Very Happy
avatar
Attila17
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2551
Età : 48
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: PD 2018; Dr100 ; Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour 100P

Re: Palleggio al muro

il Ven 22 Dic 2017 - 15:02
@Andrea Malagoli
Concordo in parte ( come dicono quelli forbiti) Very Happy
Nel senso che fatto cosi fine a se stesso nn da molto e hai ragionissima meglio correre, se fatto in altra siutazione con prima Mestro o corso di gruppo, ti può aiutare a modificare il movimento del colpo.
Sopra si vede benissimo che sul rovescio bimane mancano gli appoggi, ma se nessuno glielo dice, nn lo metterà mai a posto, se un mestro lo corregge e poi lui si applica a farlo , rifarlo , rifarlo x qlc ora lo assimila.
Almeno io ho fatto così da ragazzino e mi ha aiutato molto.
Ciao ciao
avatar
Andrea Malagoli
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 278
Data d'iscrizione : 06.06.16

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello: sognatore!!
Racchetta: prince tour100 T - pro kennex KI 15 300

Re: Palleggio al muro

il Mer 10 Gen 2018 - 13:43
I problemi principali del muro sono 2, il primo è che quando tu stai colpendo sai già che tipo di palla ti tornerà, cosa che normalmente non succederà quasi mai, la seconda è che i timing sono completamente sballati rispetto al gioco normale, questi due fattori secondo me è più facile che ti aggiungano errori, creando l'effetto opposto di quello che si voleva ottenere, il muro va bene giusto per scaldarsi un pò prima di giocare, questa è la mia opinione
avatar
Theo_84
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 342
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 11.06.15

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello:
Racchetta: Babolat Pure Drive 2015

Re: Palleggio al muro

il Sab 13 Gen 2018 - 11:53
@Andrea Malagoli ha scritto:I problemi principali del muro sono 2, il primo è che quando tu stai colpendo sai già che tipo di palla ti tornerà, cosa che normalmente non succederà quasi mai, la seconda è che i timing sono completamente sballati rispetto al gioco normale, questi due fattori secondo me è più facile che ti aggiungano errori, creando l'effetto opposto di quello che si voleva ottenere, il muro va bene giusto per scaldarsi un pò prima di giocare, questa è la mia opinione

Sono d'accordo, anche il fatto di non rendersi conto quanto andrebbero profonde le palle se ci fosse il campo dall'altra parte non aiuta a imparare a controllare i movimenti. Come dici tu è un ottimo riscaldamento però per l'apprendimento va bene fino a un certo punto (per le volée è perfetto per esempio).
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 662
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Palleggio al muro

il Sab 13 Gen 2018 - 18:05
Intervengo pubblicamente in questo topic, dopo il letargo annunciato, solo perché ho sempre creduto fortemente sull'utilità di questo esercizio, con il tempo passato un po' in second'ordine nella convinzione comune. Evidentemente , llcome tutte le cose che hanno subito l'evoluzione fisiologica della nostra societá, paga un po' in termini di efficacia su alcuni aspetti rispetto ad altre soluzioni (macchina lancia palle, per esempio), ma permangono alcune peculiaritá sulle quali l'esercizio al muro rappresenta ancora una metodologia efficace e, per certi versi,  insostituibile a paritá di costi di esercizio e tempistiche per il perseguimento del miglioramento atteso. Come tutti i sistemi non è perfetto, ma perfettibile e per una sua massima efficacia richiede un certo rigore e consapevolezza nell'esecuzione degli step di allenamento. Intanto, per rispondere a Theo, non é certo il massimo per allenare la profonditá dei colpi, come giustamente faceva presente, anche se con una certa abitudine al suo impiego si riesce a capire se i colpi effettuati possano o meno in un campo reale ottenere la giusta profonditá (consapevolezza di cui sopra). Rappresenta, invece, la condizione ideale per allenare tecnica di approccio al colpo (avvicinamento e posizionamento rispetto al punto d'impatto ideale), nonché  nella preparazione e nell'impatto con la palla, impugnature comprese. L'evidente numero di ripetizioni a cui si può aspirare in un tempo decisamente ridotto rispetto ad un altro tipo di allenamento (di fatto è come se si giocasse con un allenatore schierato a rete che non sbaglia una palla ... con tempo dimezzato di ritorno della palla colpita) permette con continui aggiustamenti di trovare il colpo ideale e cercarlo di reiterarlo piú volte in poco tempo al fine di farlo proprio nell'abitudine e nella meccanica dei movimenti di esecuzione dei colpi. Inoltre, il dimezzato tempo di risposta del muro rispetto ad un compagno, maestro, posto nella profonditá del campo opposto, allena una maggiore reattivitá che ci permetterá di consolidare nel tempo una maggiore velocitá di preparazione e capacitá di risposta in partita. Altro vantaggio il fatto di poter allenare tutti, ma proprio tutti i colpi senza dover scomodare un compagno di allenamento. Credo sia inutile sottolineare che se sia essenziale  disposizione un maestro sarebbe meglio, ma a quale prezzo e quante ore servirebbero per ottenere un training analogo? Purtroppo di muri c'è ne sono sempre meno  disponibili ed in buone condizioni per un efficace allenamento. Dimenticavo, Buon Anno a tutti.
avatar
tempesta
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1682
Età : 46
Località : Prato
Data d'iscrizione : 08.11.13

Profilo giocatore
Località: Prato
Livello: 4a cat....
Racchetta: Donnay XDual Silver 2016!!!!

Re: Palleggio al muro

il Dom 14 Gen 2018 - 9:28
Ehi Dagoberto......non avevi dato l’addio....con tanto di coccodrillo e lacrime amare vs questo forum crudele?

Invece vedi che non c’è la fai a starci lontano eh?

Sempre conciso ..... e coerente.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum