Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi

Ultimi argomenti
Pure drive 2018Ieri alle 21:19xyz
OpinioniIeri alle 21:11Lt. Ste
PURE AERO 2019Ieri alle 20:53Eiffel59
Hawk roughIeri alle 11:15Gordonauta


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
Anonymous
Ospite
Ospite

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 10:24
Mi sono im battuto su questo articolo de "il Tennis Italiano" e mi è sorto subito il dubbio. Noi molte volte nel forum (anche io stesso) ho cercato telai per giocare in top spin, corde sagomate a calibri ridotti per giocare in top spin, ma come gli esperti ai quali spesso non diamo retta perchè siamo testardi (io il primo) ci insegnano, sono di gran lunga più importanti le corde del telaio. La prova è che io "vecchietto" 46enne giocavo anche con 18/20 ma di tutt'altro peso. Quindi la domanda secca è: qual'è la tensione più idonea per giocare meglio il Top Spin: bassa con pallina più trattenuta sul piatto corde o alta con uscita di palla più veloce? grazie
CORDE DA TOP SPIN 
Salve, vorrei, se possibile, chiedervi alcune cose per dei chiarimenti. Sto acquistando una nuova racchetta, devo scegliere le corde e sopratutto la tensione. Per favorire il top spin, la tensione deve essere maggiore o minore? E il calibro incide? La racchetta che voglio acquistare è la Babolat Aero Storm Tour 2009. 


Mai domanda fu più azzeccata caro Andrea. Diciamo sempre di prestare molta attenzione all’incordatura, che influisce sulla resa di una racchetta molto più (60-70%) di quanto si pensi. La racchetta che hai scelto (test sul numero di agosto) è un telaio agonistico che pesa incordato circa 340 gr. Bilanciato pressoché neutro e molto confortevole, spinge molto nonostante la rigidità. Diciamo che è particolarmente adatto a colpi piatti, penetranti e poco liftati. La scelta di corde e tensione dovrà compensare quest’attitudine del telaio: calibro sottile per favorire le rotazioni (al massimo 1.30) mentre una tensione media (25-24 kg) sarà il giusto compromesso tra potenza e controllo. Ora: se il tuo braccio è allenato, giochi spesso e a buon livello proverei a montare dei monofilamenti come il Pro Hurricane Tour della Babolat (1.25), il Kirschbaum Super Smash Spiky o il Tecnifibre Pro Red Code (sempre 1.25). Attenzione però che perdono tensione dopo un po’ quindi la resa potrebbe scadere; in quel caso vale la pena provare multifilamenti come il Tecnifibre NRG 2 (1.24), il Wilson K gut Pro (1.28) o Head Rip Control. 
Leutonio
Leutonio
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2475
Età : 40
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP
http://www.michelefabbretti.com

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 11:10
drichichi@alice.it ha scritto:Salve, vorrei, se possibile, chiedervi alcune cose per dei chiarimenti. Sto acquistando una nuova racchetta, devo scegliere le corde e sopratutto la tensione. Per favorire il top spin, la tensione deve essere maggiore o minore? E il calibro incide? La racchetta che voglio acquistare è la Babolat Aero Storm Tour 2009. [/i]

Mai domanda fu più azzeccata caro Andrea. Diciamo sempre di prestare molta attenzione all’incordatura, che influisce sulla resa di una racchetta molto più (60-70%) di quanto si pensi. La racchetta che hai scelto (test sul numero di agosto) è un telaio agonistico che pesa incordato circa 340 gr. Bilanciato pressoché neutro e molto confortevole, spinge molto nonostante la rigidità. Diciamo che è particolarmente adatto a colpi piatti, penetranti e poco liftati. La scelta di corde e tensione dovrà compensare quest’attitudine del telaio: calibro sottile per favorire le rotazioni (al massimo 1.30) mentre una tensione media (25-24 kg) sarà il giusto compromesso tra potenza e controllo. Ora: se il tuo braccio è allenato, giochi spesso e a buon livello proverei a montare dei monofilamenti come il Pro Hurricane Tour della Babolat (1.25), il Kirschbaum Super Smash Spiky o il Tecnifibre Pro Red Code (sempre 1.25). Attenzione però che perdono tensione dopo un po’ quindi la resa potrebbe scadere; in quel caso vale la pena provare multifilamenti come il Tecnifibre NRG 2 (1.24), il Wilson K gut Pro (1.28) o Head Rip Control.

A parte la frase in neretto che ho evidenziato, la quale davvero non riesco a capirne il senso, mi trovo in totale disappunto con il consiglio dato al Sig. Andrea.
La Aero Storm Tour (16x20 piatto 98), se non ricordo male, incordata a tensioni medie risultava un vero e proprio "muro" di cemento!
Sorvolando la scheda tecnica, ma analizzandola "just in hand", l'impressione era di avere un piatto corde piuttosto piccolo e poco tollerante (stesso effetto su Head Prestige che somigliano più a dei 95 piuttosto che 98).
Concludo quindi sostenendo fortemente che sul quel tipo di telaio usare un calibro 1.30mm è da denuncia, ma andrebbero usati al massimo 1.25mm!
La tensione assolutamente bassa, range 18/23.
Non intervengo sulla struttura della corda da utilizzare perchè strettamente personale e finalizzata alla frequenza e stile di gioco.

Per incrementare le rotazioni o cmq la pallina ad essere meglio RASPATA dal piatto corde:
- utilizzare pattern più aperti
- utilizzare ovali più grandi
- utilizzare corde più sottili
- utilizzare tensioni più basse
- colpire la palla in fase discendente
- aprire l'impugnatura verso semi-western o full-western
- utilizzare misure manico più piccole
- eseguire il gesto di chiusura corretto con braccio e polso

Buona domenica. Wink
Anonymous
Ospite
Ospite

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 11:58
L'articolo era lo spunto per l'assist per un chiarimento. Ossia molti pensano che per giocare in  basta comprare una APD e montarli su una RPM Blasi 1,25 a 26 kg stile Nadal ed il gioco è fatto.  Ma non è solo un telaio ma "il telaio" giusto, con la corda adatta al nostro livello,  con la tensione adatta al nostro gioco e ovviamente con la giusta tecnica. Grazie al moderatore/esperto Leutonio che ha gentilmente chiarito anche dei miei dubbi.
avatar
TonyD
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 34
Data d'iscrizione : 13.08.14

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 12:10
- utilizzare pattern più aperti
- utilizzare ovali più grandi

ok, ma quali tipi di telai aiutano?
lorenz90
lorenz90
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 3968
Età : 28
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 5 - in miglioramento :D
Racchetta:

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 12:50
https://www.passionetennis.com/t23508-corde-per-snap-back

qua c'è una discussione interessante
Da una intervista fatta da un giornale a Wilson sule 16x15:
"Perché il segreto per ottenere maggior rotazione è lo snap-back, sostanzialmente il ritorno della corda alla sua posizione originale dopo la deflessione data dall’impatto con la pallina: “Abbiamo studiato dei video ad altissima velocità – spiega Lyons – lanciando palline verso una racchette in posizioni statiche, una con schema 16×18, l’altra 16×15. Entrambe incordate con Luxilon Alu Power, abbiamo paragonato lo snap-back. In particolare, non abbiamo misurato solo la deflessione della corda, ma anche la velocità con la quale si defletteva e tornava nella sua posizione originale. Ebbene, il modello da 16×15 non solo permetteva una deflessione maggiore, ma tornava indietro in maniera davvero violenta. Ed è normale perché con una minor frizione tra le corde, queste si deflettono e tornano in posizione più rapidamente, consentendo di imprimere una maggior rotazione alla palla."


conta il telaio ma anche le corde, per favorire lo scivolamento delle verticali sulle orizzontali
Anonymous
Ospite
Ospite

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 13:00
Per ottenere un grande spin bisogna AVERE LA TECNICA.

personalmente, anche se sono una PIPPA di quarta, spinno alla grande anche con una racca di legno minuscola, da 400 grammi e 18*20.

Quello che da spin è scendere SOTTO la palla e fare un movimento verso l'alto.

Non è neppure obbligatoria la open stance o una full western esasperata.

Tutto il resto sono DETTAGLI DI CONTORNO
lorenz90
lorenz90
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 3968
Età : 28
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 5 - in miglioramento :D
Racchetta:

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 13:02
Sonny Liston ha scritto:Per ottenere un grande spin bisogna AVERE LA TECNICA.

personalmente, anche se sono una PIPPA di quarta, spinno alla grande anche con una racca di legno minuscola, da 400 grammi e 18*20.

Quello che da spin è scendere SOTTO la palla e fare un movimento verso l'alto.

Non è neppure obbligatoria la open stance o una full western esasperata.

Tutto il resto sono DETTAGLI DI CONTORNO
sacrosante parole, ciò non toglie che ci siano telai e corde che agevolano la produzione di spin a parità di movimento Wink
babolat94
babolat94
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6303
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 13:06
Ce l'ho io la ast cortex quella dell'articolo . Ti posso dire che è meno rigida dell'aero , ha un'inerzia abbastanza alta per essere una racca della sua categoria , controlla grazie allo schema corde , spinge a causa del peso ed inerzia e in più arrota anche . Un ottimo telaio anche se non è stato molto capito dagli acquirenti .
Leutonio
Leutonio
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2475
Età : 40
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP
http://www.michelefabbretti.com

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 13:56
Sonny President, quoto alla grande!
Anonymous
Ospite
Ospite

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 18:50
@Leutonio


Per incrementare le rotazioni o cmq la pallina ad essere meglio RASPATA dal piatto corde:

- utilizzare pattern più aperti = diciamo 16x19
- utilizzare ovali più grandi = 105
- utilizzare corde più sottili = 1,20 o 1,25
- utilizzare tensioni più basse = da 18 a 21 Kg (questo era il mio dubbio, grazie Leutonio)
- colpire la palla in fase discendente = bassa altezza ginocchio
- aprire l'impugnatura verso semi-western o full-western
- utilizzare misure manico più piccole = 2 anziché 3 
- eseguire il gesto di chiusura corretto con braccio e polso = e questo solo con un mare di allenamento


Ma non abbiamo menzionato un altro parametro: la rigidità del telaio, questa è una mia mancanza. Ossia siamo a conoscenza del fatto che un telaio più rigido è molto più potente di uno flex, ma per il top spin il telaio che rigidità ottimale deve avere?
Anonymous
Ospite
Ospite

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 19:07
@lorenz90 ha scritto:https://www.passionetennis.com/t23508-corde-per-snap-back

qua c'è una discussione interessante
Da una intervista fatta da un giornale a Wilson sule 16x15:
"Perché il segreto per ottenere maggior rotazione è lo snap-back, sostanzialmente il ritorno della corda alla sua posizione originale dopo la deflessione data dall’impatto con la pallina: “Abbiamo studiato dei video ad altissima velocità – spiega Lyons – lanciando palline verso una racchette in posizioni statiche, una con schema 16×18, l’altra 16×15. Entrambe incordate con Luxilon Alu Power, abbiamo paragonato lo snap-back. In particolare, non abbiamo misurato solo la deflessione della corda, ma anche la velocità con la quale si defletteva e tornava nella sua posizione originale. Ebbene, il modello da 16×15 non solo permetteva una deflessione maggiore, ma tornava indietro in maniera davvero violenta. Ed è normale perché con una minor frizione tra le corde, queste si deflettono e tornano in posizione più rapidamente, consentendo di imprimere una maggior rotazione alla palla."
conta il telaio ma anche le corde, per favorire lo scivolamento delle verticali sulle orizzontali


1) -Wilson RipSpin è la corda ideale per il gran battitore che desidera massimo controllo e grandi effetti!.
Il rivestimento di questa corda è trattato con uno speciale additivo a basso attrito (UHMW) che oltre a darti una maggiore rotazione della pallina, permette alle corde di dare la spinta necessaria e di ritornare alla sua posizione originale dopo la deflessione data dall'impatto con la pallina.(snapback). Effetti, potenza e comfort derivato dalla miscela unica di materiale co-polimero Lunga durata Elevato potenziale di effetti grazie alla maggiore spostamento delle corde e all'additivo a basso attrito 
2) -Vortex 6 Alu calibro 1,25 Struttura alfa olefine/copoliestere con rivestimento esterno in resine metalliche (alluminio) ed ulteriore "pelle" in teflon. I materiali ne fanno la corda agonistica per eccellenza, con alte rotazioni e velocità di uscita. Il rivestimento alu/teflon permette un tempo di ritorno della corda rapidissimo (snap-back) aumentando lo spin e riducendo al contempo l'intaccamento corda/corda. Malgrado l'elevata rigidità il ritorno elastico è notevole ed il confort risulta di conseguenza più che discreto. Sagomatura esagonale per ottimo controllo e spin.
3) -Vortex 7 Carbon calibro 1,25 Struttura alfa-olefine/copoliestere con rivestimento esterno in carbonio e guaina di rivestimento in silicone cross-linked. Corda universale di alta resa sotto tutti gli aspetti, con un'uscita di palla più veloce rispetto alla V3. La guaina in silicone garantisce un rapido snap-back conferendo ottima rotazione alla palla, il guscio in carbonio aumenta stabilità e controllo riducendo la perdita di tensione ed aumentando al durata.


Ma allora se la prima è liscia e le altre due sono sagomate, per lo snap back meglio corda liscia o corda sagomata o entrambe in ibrido? Quali le corde più idonee per effettuare lo snap back??? Suspect

appunto:
Leutonio29 maggio 2012
FANEL HA SCRITTO:

secondo me tra un buon mono liscio ed uno sagomato in termini di rotazioni non è detto che il sagomato sia migliore e spiego il perchè... la corda sagomata per certo ha una migliore presa sulla palla ma rimane più ferma rispetto alla corda liscia che scivolando meglio asseconda il movimento a spazzolare del piatto corde tendendosi come la corda di un arco e di conseguenza restituisce energia sulla palla mentre torna nella sua posizione iniziale nella parte finale del colpo... spero di essermi espresso in maniera comprensibile, questa è una mia opinione sarebbe interessante il parere di Eifell

30 MAGGIO 2012
EIFFEL HA SCRITTO:

Verissimo quanto detto da fanel...fino a poco tempo fa. I "nuovi" mono hanno in grandissima cura l'aspetto riduzione dell'attrito corda/corda proprio per esaltare le caratteristiche da lui espresse (effetto "snap-back"). Non a caso -anche qualche pro e diversi giocatori di Challenge e Future- si comincia a vedere qualche ibrido mono/mono proprio basato su quell'idea...

Ok, siamo allora praticamente tutti d'accordo che per lo SNAPBACK sia meglio una corda monofilamento e liscia.
Ora attendiamo una lista di corde che potrebbero fare al caso nostro! :-)


ma quali sono queste corde???????????????????????
lorenz90
lorenz90
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 3968
Età : 28
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 5 - in miglioramento :D
Racchetta:

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 19:15
drichichi@alice.it ha scritto:
30 MAGGIO 2012
EIFFEL HA SCRITTO:

Verissimo quanto detto da fanel...fino a poco tempo fa. I "nuovi" mono hanno in grandissima cura l'aspetto riduzione dell'attrito corda/corda proprio per esaltare le caratteristiche da lui espresse (effetto "snap-back"). Non a caso -anche qualche pro e diversi giocatori di Challenge e Future- si comincia a vedere qualche ibrido mono/mono proprio basato su quell'idea...

Ok, siamo allora praticamente tutti d'accordo che per lo SNAPBACK sia meglio una corda monofilamento e liscia.
Ora attendiamo una lista di corde che potrebbero fare al caso nostro! :-)


ma quali sono queste corde???????????????????????
- Head lynx
- Starburn Flp
- Starburn Zhero
- wilson ripspin
- prince XC
- e via dicendo

ormai ogni marca ha almeno un modello adatto
Anonymous
Ospite
Ospite

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 19:20
@lorenz90 ha scritto:
drichichi@alice.it ha scritto:
30 MAGGIO 2012
EIFFEL HA SCRITTO:

Verissimo quanto detto da fanel...fino a poco tempo fa. I "nuovi" mono hanno in grandissima cura l'aspetto riduzione dell'attrito corda/corda proprio per esaltare le caratteristiche da lui espresse (effetto "snap-back"). Non a caso -anche qualche pro e diversi giocatori di Challenge e Future- si comincia a vedere qualche ibrido mono/mono proprio basato su quell'idea...

Ok, siamo allora praticamente tutti d'accordo che per lo SNAPBACK sia meglio una corda monofilamento e liscia.
Ora attendiamo una lista di corde che potrebbero fare al caso nostro! :-)


ma quali sono queste corde???????????????????????
- Head lynx
- Starburn Flp
- Starburn Zhero
- wilson ripspin
- prince XC
- e via dicendo

ormai ogni marca ha almeno un modello adatto - anche su modelli 16x18 o 16x19?
lorenz90
lorenz90
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 3968
Età : 28
Data d'iscrizione : 23.10.13

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: I.T.R 5 - in miglioramento :D
Racchetta:

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 19:26
drichichi@alice.it ha scritto:
@lorenz90 ha scritto:
drichichi@alice.it ha scritto:
30 MAGGIO 2012
EIFFEL HA SCRITTO:

Verissimo quanto detto da fanel...fino a poco tempo fa. I "nuovi" mono hanno in grandissima cura l'aspetto riduzione dell'attrito corda/corda proprio per esaltare le caratteristiche da lui espresse (effetto "snap-back"). Non a caso -anche qualche pro e diversi giocatori di Challenge e Future- si comincia a vedere qualche ibrido mono/mono proprio basato su quell'idea...

Ok, siamo allora praticamente tutti d'accordo che per lo SNAPBACK sia meglio una corda monofilamento e liscia.
Ora attendiamo una lista di corde che potrebbero fare al caso nostro! :-)


ma quali sono queste corde???????????????????????
- Head lynx
- Starburn Flp
- Starburn Zhero
- wilson ripspin
- prince XC
- e via dicendo

ormai ogni marca ha almeno un modello adatto - anche su modelli 16x18 o 16x19?
io le ripspin le monto sia sul 18*16 che sul 16*19

le head lynx/flp pure ci vanno alla grande

le altre non le conosco così bene, ci vuole un consiglio da Eiffel
Anonymous
Ospite
Ospite

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 19:30
@lorenz90 ha scritto:
drichichi@alice.it ha scritto:
@lorenz90 ha scritto:
drichichi@alice.it ha scritto:
30 MAGGIO 2012
EIFFEL HA SCRITTO:

Verissimo quanto detto da fanel...fino a poco tempo fa. I "nuovi" mono hanno in grandissima cura l'aspetto riduzione dell'attrito corda/corda proprio per esaltare le caratteristiche da lui espresse (effetto "snap-back"). Non a caso -anche qualche pro e diversi giocatori di Challenge e Future- si comincia a vedere qualche ibrido mono/mono proprio basato su quell'idea...

Ok, siamo allora praticamente tutti d'accordo che per lo SNAPBACK sia meglio una corda monofilamento e liscia.
Ora attendiamo una lista di corde che potrebbero fare al caso nostro! :-)


ma quali sono queste corde???????????????????????
- Head lynx
- Starburn Flp
- Starburn Zhero
- wilson ripspin
- prince XC
- e via dicendo

ormai ogni marca ha almeno un modello adatto - anche su modelli 16x18 o 16x19?
io le ripspin le monto sia sul 18*16 che sul 16*19

le head lynx/flp pure ci vanno alla grande

le altre non le conosco così bene, ci vuole un consiglio da Eiffel
 come vedreste queste accoppiate...
1 -Zhero (verticale)/Spiral (orizzontale) 
2 -V7 (verticale)/Zhero (orizzontale)
3 -V7 (verticale)/Turbo (orizzontale)
4 -Zhero (verticale)/Turbo (orizzontale)
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53899
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 19:54
"si" le prime tre, la quarta va in risonanza. Anzichè sommare le due spinte le limita, e "sbattendo" una corda sull'altra le intacca pure prima...
Anonymous
Ospite
Ospite

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Dom 7 Set 2014 - 19:57
@Eiffel59 ha scritto:"si" le prime tre, la quarta va in risonanza. Anzichè sommare le due spinte le limita, e "sbattendo" una corda sull'altra le intacca pure prima...
I primi 3 me li avevi suggeriti tu per la Prince, possono andare anche per la KI 15 300?... e se si a quale tensione??? Question
Anonymous
Ospite
Ospite

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Lun 8 Set 2014 - 11:59
Quindi facendo un riepilogo di suggerimenti effettuati anche in altri 3D:
Zhero/Spiral
V7/Zhero
V7/Turbo
Zhero/Legendary
V6/Titan Evo
M8/Metal Tour.


questo è quanto viene fuori. In rosso le posso già provare, mi manca la spiral...  Sad
Io le provo alle mi solite tensioni basse, voi provate ma chiedete suggerimenti in base al tipo di telaio usato.
Diamo il via alle danze!!!!!!!!!!!!!!!  cheers cheers cheers cheers
Anonymous
Ospite
Ospite

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Mer 10 Set 2014 - 9:25
Sono graditi altri interventi grazie!
chiaralt
chiaralt
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 925
Età : 42
Località : treviglio
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località: treviglio
Livello: Fit 4.5
Racchetta: 2 Head Instinct Graphene MP, Head radical Classic MP + Babolat Pure drive (in pensione) + Prince Cts Precision 110 (la vecchia gloria, ma non è ancora detto...)

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Mer 10 Set 2014 - 10:05
drichichi@alice.it ha scritto:@Leutonio


Per incrementare le rotazioni o cmq la pallina ad essere meglio RASPATA dal piatto corde:

- utilizzare pattern più aperti = diciamo 16x19
- utilizzare ovali più grandi = 105
- utilizzare corde più sottili = 1,20 o 1,25
- utilizzare tensioni più basse = da 18 a 21 Kg (questo era il mio dubbio, grazie Leutonio)
- colpire la palla in fase discendente = bassa altezza ginocchio
- aprire l'impugnatura verso semi-western o full-western
- utilizzare misure manico più piccole = 2 anziché 3 
- eseguire il gesto di chiusura corretto con braccio e polso = e questo solo con un mare di allenamento


Ma non abbiamo menzionato un altro parametro: la rigidità del telaio, questa è una mia mancanza. Ossia siamo a conoscenza del fatto che un telaio più rigido è molto più potente di uno flex, ma per il top spin il telaio che rigidità ottimale deve avere?

Io nella mia ignoranza penso che, se per favorire le rotazioni è meglio usare tensioni basse che prolungano il contatto con la palla, allora è meglio usare un telaio piu' flessbile. Pero' non è che l'accoppiata telaio flessibile e corde poco tirate crei troppo l'effetto fionda?
Oppure il top spin permette di "controllare" questo effetto fionda?
mattiaajduetre
mattiaajduetre
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 14173
Età : 25
Località : manerbio
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: tra mantua, crèmuna e bresa (siAMO parecchi)
Livello: 3.1 F.I.T.
Racchetta: yonex Vcore 98

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Mer 10 Set 2014 - 10:28
Chiara buon giorno
concordo in pieno, solo un distinguo: tensioni basse sì ma nel limite di "quanto basse" ciascun giocatore sia in grado di gestire
mica vorremo scatenare l'intervento della L.I.P.U. nooooo?   Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? 93486
buon tennis
babolat94
babolat94
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6303
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Mer 10 Set 2014 - 10:43
Si telai più flessibili creano più spin e sono però anche meno potenti perché assorbono parte dell'energia quando impatti. Perciò su telai flessibili le tensioni basse sono quasi d'obbligo per chi non è maciste .
chiaralt
chiaralt
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 925
Età : 42
Località : treviglio
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località: treviglio
Livello: Fit 4.5
Racchetta: 2 Head Instinct Graphene MP, Head radical Classic MP + Babolat Pure drive (in pensione) + Prince Cts Precision 110 (la vecchia gloria, ma non è ancora detto...)

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Mer 10 Set 2014 - 11:52
Infatti non mi chiamo Serena Williams...
Vorrei togliermi la curiosita' di provare sulla mia Radical un full mono sagomato. Mi sa che dovro' andare su tensioni intorno ai 20kg.
Anonymous
Ospite
Ospite

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Mer 10 Set 2014 - 13:44
@chiaralt ha scritto:
drichichi@alice.it ha scritto:@Leutonio


Per incrementare le rotazioni o cmq la pallina ad essere meglio RASPATA dal piatto corde:

- utilizzare pattern più aperti = diciamo 16x19
- utilizzare ovali più grandi = 105
- utilizzare corde più sottili = 1,20 o 1,25
- utilizzare tensioni più basse = da 18 a 21 Kg (questo era il mio dubbio, grazie Leutonio)
- colpire la palla in fase discendente = bassa altezza ginocchio
- aprire l'impugnatura verso semi-western o full-western
- utilizzare misure manico più piccole = 2 anziché 3 
- eseguire il gesto di chiusura corretto con braccio e polso = e questo solo con un mare di allenamento


Ma non abbiamo menzionato un altro parametro: la rigidità del telaio, questa è una mia mancanza. Ossia siamo a conoscenza del fatto che un telaio più rigido è molto più potente di uno flex, ma per il top spin il telaio che rigidità ottimale deve avere?

Io nella mia ignoranza penso che, se per favorire le rotazioni è meglio usare tensioni basse che prolungano il contatto con la palla, allora è meglio usare un telaio piu' flessbile. Pero' non è che l'accoppiata telaio flessibile e corde poco tirate crei troppo l'effetto fionda?
Oppure il top spin permette di "controllare" questo effetto fionda?
il top spin permette di tenere la pallina in campo, e la rigidità del telaio da più controllo e spinta. infatti con multi a 23 kg riesco a giocare sulle righe senza sforare, col mono (ma ho provato solo 4G) andavo corto. Adesso sto provando Legendary su un telaio a 22/21 e sull'altro 20/19... ma è un multimono, la sensation era a 23 kg ed era molto confortevole. Sono curioso di provarci 2 corde: La spiral 1,30 22/21 e la micronite 1,27 23/22 in full. i mono come elencato sopra o quasi... vi aggiorno... ma aggiornatemi anche voi...
andreatennis98
andreatennis98
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2402
Età : 21
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione???? Empty Re: Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????

il Mer 10 Set 2014 - 14:08
@chiaralt ha scritto:
drichichi@alice.it ha scritto:@Leutonio


Per incrementare le rotazioni o cmq la pallina ad essere meglio RASPATA dal piatto corde:

- utilizzare pattern più aperti = diciamo 16x19
- utilizzare ovali più grandi = 105
- utilizzare corde più sottili = 1,20 o 1,25
- utilizzare tensioni più basse = da 18 a 21 Kg (questo era il mio dubbio, grazie Leutonio)
- colpire la palla in fase discendente = bassa altezza ginocchio
- aprire l'impugnatura verso semi-western o full-western
- utilizzare misure manico più piccole = 2 anziché 3 
- eseguire il gesto di chiusura corretto con braccio e polso = e questo solo con un mare di allenamento


Ma non abbiamo menzionato un altro parametro: la rigidità del telaio, questa è una mia mancanza. Ossia siamo a conoscenza del fatto che un telaio più rigido è molto più potente di uno flex, ma per il top spin il telaio che rigidità ottimale deve avere?

Io nella mia ignoranza penso che, se per favorire le rotazioni è meglio usare tensioni basse che prolungano il contatto con la palla, allora è meglio usare un telaio piu' flessbile. Pero' non è che l'accoppiata telaio flessibile e corde poco tirate crei troppo l'effetto fionda?
Oppure il top spin permette di "controllare" questo effetto fionda?
Sarebbe così se racchetta e corde lavorassero alla stessa frequenza, ma la palla ha già lasciato le corde da un pezzo quando il telaio ritorna in posizione.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum