Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Passionetennis - Il portale del tennistaAccedi









gomito del tennista

power_settings_newAccedi per rispondere
+5
angelocarbone
cicci76
dario.zampi
MaurizioV
ronwelty
9 partecipanti

descriptiongomito del tennista Emptygomito del tennista

more_horiz
Salve, e' da un po che sento un fastidio nel gomito. Penso riguardi i tendini ma non penso sia epicondinite perche' riguarda solo il gomito e con la prova della spinta al muro non sento niente. Il problema mi si aggrava ogni qual volta tiro forte la prima (piattona) di servizio. Uso corde signum pro 1,23 mono tirate a 22/23kg. Con le multi non mi trovo, pensate possa aiutare passare a 20/21kg tenendo le stesse corde? Secondo voi si tratta di infiammazione?

Thanks

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Caro Adolfo, anch'io ho un problema simile.. Purtroppo sto impazzendo da mesi per capire esattamente di cosa si tratta... O meglio: si tratta al 99% di un'infiammazione articolare, ma le cause possono essere varie.. Manico troppo piccolo o troppo grande, corde, rigidità e peso della racchetta, movimenti sbagliati..
O una qualunque combinazione delle precedenti.. Very Happy

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
L'unica cosa che mi viene in mente di aver cambiato negli ultimi 2 mesi e' il tipo di corda. Prima usavo le luxylon alu power, poi sono passato alle signum che costavano la meta'. Pero sono monofilo entrambi.

Riguardo al calibro, come incide? Sono consigliabili corde piu spesse i piu sottili per ridurre questi problemi? scratch

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Sinceramente non so se il calibro di per sé incida.. Credo che il parametro fondamentale sia la rigidezza.. Ad esempio, i multifilo che generalmente si usano quando si hanno problemi hanno calibri più grandi e vengono tesi di più rispetto ai mono... Aspettiamo pareri più illuminanti.. Wink

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Pero' e' strano perche' a me hanno consigliato (le mono) ti tenderle di meno per alleviare il fastidio... sempre piu' confuso confused

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Di sicuro a parità di corda, meno tiri e meglio è! Nel senso che la rigidità della corda dipende da quanto è tesa.. Meno la tendi e meglio è!
Detto ciò, bisogna considerare anche la rigidezza intrinseca della corda.. I monofilo sono molto più rigidi dei multi, pertanto a tensioni minori esplicano la stessa rigidità.. Poi quelli più preparati di me ti direbbero immediatamente: "c'è da distinguere fra rigidità statica e dinamica delle corde" per cui lascio la parola a loro Razz

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
il movimento di chiusura nel servizio dovrebbe eventualmente risvegliare l'epitrocleo che sta nella parta interna del gomito, sotto per intenderci, è lì che senti dolore?

in ogni caso, qualche giorno di riposo e ghiaccio e poi vedi come va

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
MaurizioV ha scritto:
il movimento di chiusura nel servizio dovrebbe eventualmente risvegliare l'epitrocleo che sta nella parta interna del gomito, sotto per intenderci, è lì che senti dolore?

in ogni caso, qualche giorno di riposo e ghiaccio e poi vedi come va


esatto. Il fastidio e' proprio 2 cm sotto al gomito (andando verso la mano). La cosa strana e' che non ho mai avuto questo problema prima. E' da circa sei mesi che il servizio lo tiro molto di piu', da due mesi ho cambiato tipo di corde. Non so se possa dipendere da questo.. vorrei capirlo prima di farmi reincordare

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
solitamente con l' epitrocleite si avverte il dolore nel movimento di chiusura del diritto, ti risulta?

in ogni caso fai molta attenzione, che le tendiniti son delle brutte bestie da mandar via, specie se si cronicizzano

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
MaurizioV ha scritto:
solitamente con l' epitrocleite si avverte il dolore nel movimento di chiusura del diritto, ti risulta?

in ogni caso fai molta attenzione, che le tendiniti son delle brutte bestie da mandar via, specie se si cronicizzano


no col dritto non sento niente, il dolore lo avverto quando do la frustata col servizio, prima o seconda che sia, al momento in cui impatto la palla.
Che poi li per li non sento nemmeno niente di che, ma dopo quando ho finito di giocare, a freddo si Neutral

PS: Ultimamente (ultimo mese/ mese e mezzo) per mettere una pezza sto giocando un pò di meno è sto tirando il servizio al 30%, ma anche quando mi è capitato di stare fermo una settimana e poi riprendere con fastidio zero, poi mi è ripreso di nuovo. Se non riesco a risalire alla causa non ne esco... No

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Secondo me dovresti giocare un paio d'ore belle tirate ma senza servire, così inizi ad isolare il problema..!

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
salve a tutti, qualsiasi dolore al gomito non deve essere trascurato. ghiaccio va sempre bene, eventualmente esercizi di stretching sono fondamentali. se persiste il dolore è consigliabile ecografia al gomito.

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
purtroppo anche io ho lo stesso problema di Adolfo. Posso giocare anche per due ore di fila senza nessun problema.... ma appena faccio un servizio, sia prima piatta che seconda in kick, sento un dolore nella parte interna del gomito.
Ho cercato di capire insieme al mio maestro se fosse un problema tecnico ma dice che il mio movimento va bene.
Ultimamente però ho notato che dopo la prima ora di gioco ho problemi di rotazione della racchetta nella mano durante l' esecuzione dei colpi specialmente di diritto.
A questo punto parlando ancora con il mio maestro di tennis abbiamo tratto una conclusione.
Il manico della racchetta è troppo piccolo per la mia mano, quindi tendo a serrare molto l' impugnatura e col passare del tempo perdo di forza nel braccio.

Che ne dite potrebbe essere?

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
un manico di misura inadeguata può effettivamente dare problemi, puoi provare a mettere un paio di overgrip sopra e vedere se avverti benefici

non trascurate sospette tendiniti, se necessario fermatevi per qualche tempo, possono diventare delle rogne infinite

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Adolfo ma le corde che usi forse dopo troppe ore andrebbero tagliate! Che dici forse le signum che non vanno?

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Adolfo, mi raccomando, continua così che il gomito ti ringrazia !
Io cambierei la corda, ci metterei proprio un bello spago così mi faccio male anche alla spalla.... Very Happy
A parte gli scherzi, devi cercare di navigare un po' a vista. Sicuramente userei un mono piu' morbido , a una tensione bassa ma che ti consenta di tenere la palla in campo ( se non addiritturavun multi ).
Servizio mai piatto, tanto ghiaccio dopo e antiinfiamnatorio .
E poi un po' di riposo non farebbe male...

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Io ho montato un overgrip per aumentare un pochino il manico ma ho visto che quello della babolat che ho messo è abbastanza sottile. Posso montarne un altro sopra???

effettivamente ho notato che con il manico piccolo si tende a stringere di piu la presa e quindi si crea il fastidio al braccio/gomito.

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Dopo aver parlato con il mio maestro e con il mio incordatore mi sono convinto che la causa e' da attribuire al cambio corde. Le signum sono corde economiche e i materiali garantiscono meno confort, per risolvere mi sono svenato comprando una matassa di alu power 1.25 (195 eurozzi!) e me la sono fatta incordare anche con una tensione piu' bassa: 20/21. Vi faro' sapere come va!

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Adolfo ha scritto:
Dopo aver parlato con il mio maestro e con il mio incordatore mi sono convinto che la causa e' da attribuire al cambio corde. Le signum sono corde economiche e i materiali garantiscono meno confort, per risolvere mi sono svenato comprando una matassa di alu power 1.25 (195 eurozzi!) e me la sono fatta incordare anche con una tensione piu' bassa: 20/21. Vi faro' sapere come va!


Sicuro di aver fatto bene Suspect !??! Le alu power sono ancora più dure e perdono tensione prima.. ergo dovrai cambiarle con ancora maggior frequenza.

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Prima di mettere le signum ho utilizzato le alu per anni senza avere fastidi. Chi kascia la strada vecchia per la nuova.... cmq per quanto mi hanno detto dovrebbe essere una questione di qualita' di materiali utilizzati

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Ti faccio provare quando vuoi le topspin cb! Magari e' una soluzione!

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
angelocarbone ha scritto:
Ti faccio provare quando vuoi le topspin cb! Magari e' una soluzione!


Angelo 20 giorni fa le avrei provate volentieri, ma adesso vorrei fare una pausa con gli esperimenti almeno fino a che non mi riprendo completamente con il gomito. Gioco per tre o quattro mesi solo con le alu power così almeno capisco se il problema è stato originato effettivamente dal cambio corde oppure no. Comunque grazie!

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Vabbe'! 3/4 mesi sono tantini ! A parità di tensione non costa nulla provare! Di sicuro il mio e' un mono di gran lunga più morbido!

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
angelocarbone ha scritto:
Vabbe'! 3/4 mesi sono tantini ! A parità di tensione non costa nulla provare! Di sicuro il mio e' un mono di gran lunga più morbido!


Non è una questione ne di tensione ne di morbidezza, le signum le avevo fatte montare alla stessa tensione delle alupower che avevo utilizzato senza problemi fino a quel momento... e anche la signum pro è una corda morbida, molto più della alu power!

Mi hanno spiegato che dipende dalla qualità dei materiali utilizzati per realizzare la corda, che essendo di bassa qualità (visto il tipo di corda economica) provocano vibrazioni "cattive" che in soggetti particolarmente sensibili (io) possono provocare infiammazioni come la mia.

Adesso non so se mi hanno detto una butade o no, per averne la certezza proverò a giocare solo con questa matassa di alu che ho comprato per un bel periodo, così potrò vedere se il dolore al gomito diventerà solo un lontano ricordo oppure se evidentemente è stato causato da qualcos'altro! Shocked

descriptiongomito del tennista EmptyRe: gomito del tennista

more_horiz
Ciao, strano che le Alu Power non ti diano problemi e le Signum si, le LXN sono molto rigide, hanno un confort bassissimo e di solito sono proprio quelle corde a creare più problemi... Però se non ti danno problemi meglio così... Io con la BLX Pro Open ci ho giocato quasi 2 anni e montavo proprio le Alu Power a 23/23 kg 4 nodi... Mi sento di darti solo un consiglio quando arrivi a 10 ore taglia subito le corde perchè giocare con corde finite fa malissimo tantopiù se sono le Alu Power...
Se ti dovessero dare ancora problemi passa a un multi o un mono morbido a tensioni basse... Ah per il quesito relativo al diametro della corda, più è piccolo e più è confortevole ma ovviamente meno dura, viceversa il contrario...
Altra cosa importantissima è la misura del manico che non deve essere ne troppo piccola ne troppo grande...

Nicolò
privacy_tip Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
power_settings_newAccedi per rispondere