Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Passionetennis - Il portale del tennistaAccedi









PD: finalmente una decisione

power_settings_newAccedi per rispondere
+67
ale.lorenz
cristofer
Marat1
MikeF18
rice
BABLYON
Luke.ferra
babolat94
Wawrinka
Linolinu
john68
pinimbe
Dr.Ross
Nostradamis
tennis4fighters
elan
alfredo scigliano
Gianluca69
Ota
onehandedbackhand
kromagnon
kingkongy
uolter74
massimo conti
previtali alvaro
vitosbob
krystjan
passionetennisgbav
Sman
Leutonio
zvone27
Zagreus60
Ruskie
xCaesarAlbex
Becker
nesse
eddie95
gianlugi1978
ANDREA POLIDORO
sergio gatti
giascuccio
jasper
nikuz
LaRana
fedmex
fede
nanobabbo8672
gegegal
bad_horse
oldest
Cienfuegos
gattonelegante
Skorpion
magazzie
jagui
silla87
rafapaul
F4bius
b52_ste
otello69
Konrad63
nw-t
abracadabra78
Caste75
guidoyouth
marchino78
Eiffel59
71 partecipanti

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyPD: finalmente una decisione

more_horiz
Promemoria primo messaggio :

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
La presentazione ufficiale della nuova Pure Drive.
Certo che non so quanto sia "furbo" descriversi come "lato oscuro della forza"... Shocked
Speriamo che il nuovo cortex eviti "scherzi" come questo...
PD: finalmente una decisione - Pagina 14 34zx6x0
N.H.P. (Non Ho Parole).... Rolling Eyes

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
che corda consigliate con la pd? io mi trovo bene, ma con le ONE STRING NRG a volte effettivamente perdo di top, vorrei una corda che spinga ma mi aiuti di piu' con il top

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
sulla PDGT Blu? io uso BBPT a 23/22 e mi trovo molto bene. Rafa usa le kirschbaum venom credo si chiamino 22/21 e si trova bene (sia sulla blu che sulla 2011).

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
pro line evo si chiamano le corde che uso.........le venom sono della polyfibre , cmq le ho provate.

oggi ti stupisco con un'altra corda, poi decido e compro la matassa.......forse,
vorrei provare una delle novità che usciranno a breve del master

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
le vortexxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
In effetti non peccano di origianlità nei nomi.

al num 1 però ci sono le acquapower( come nome)..

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
sull blu usavo le os NRG CARBON sempre a 25/24, ma sulla nera 2012 sento meno la palla, da qui il dubbio, scendo di tensione o cambio corde?

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
Oretta con Rafa con le nuove PD.
Montavo Signum Pro Polyplasma 1.28 (credo)... anche Rafa le stesse ... a me son piaciute ma devo dire che non erano a + di 17kg quindi non saprei bene, un po' scappava.
Sulla racca posso dire che:
- gira di meno sicuramente la palla
- tira + forte di piatto ma soprattutto
- è sicuramente + stabile.
Se poi sia meglio o peggio per il braccio ve lo dico fra un po'. Dolori non ne sento particolarmente ma bisogna giocarci di +

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
Eccolo il nuovo telaio!!!

Anche io ho fatto la coppia grazie al tuo pronto avviso!

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
Smile

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
E io che mi credevo! Cmq confermo le tue impressioni!

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
LA RACCHETTA DI AGNIESZKA


I giocatori professionisti sono spesso bizzarri nelle loro scelte, con richieste davvero molto particolari. Dopotutto, come diceva Agassi “mezzo chilo di tensione persa può voler dire un rovescio finito sulla riga o fuori di tre centimetri su una palla break. E così ci si gioca vittorie importanti”. E tanti soldini. In campo femminile invece, si è meno perfezioniste e spesso ci si accontenta di usare telai del tutto uguali a quelli che trovate nei negozi. Una scelta molto particolare l’ha invece adottata Agnieszka Radwanska, la giocatrice hot del momento con la sua vittoria al torneo di Miami. A prima vista, si potrebbe pensare che la Radwanska utilizzi una classica Babolat Pure Drive GT come tante altre campionesse (vedi Kim Clijsters o Na Li). In realtà, quella della polacca è la versione Lite, consigliata per giocatori e giocatrici di livello amatoriale.

Chiaro che le sue specifiche sono differenti dal telaio in commercio. Se infatti la Pure Drive Lite GT dei negozi pesa (incordata) 297 grammi con bilanciamento a 33,3 cm e inerzia da 309 punti, quella della Radwanska presenta dati differenti. I dati ufficiali per una racchetta della Radwanska non incordata sono: peso 290 grammi, bilanciamento 33,6 e inerzia 305 punti. Se vogliamo arrivare ai dati con racchetta incordata dobbiamo aggiungere mediamente 17 grammi, un punto di bilanciamento in avanti e 25 punti di inerzia. I dati con racchetta incordata diventerebbero: peso 307 grammi, bilanciamento 34,6 e inerzia 330 punti (queste aggiunte potrebbero essere lievemente (molto lievemente) differenti perché dipendono dalla lunghezza dell’attrezzo e il calibro della corda. Restano identici invece ovale da 100 pollici quadrati, profilo da 22-25-22 millimetri e schema di incordatura da 16 corde verticali e 19 orizzontali.

Ecco dunque che Agnieszka preferisce una racchetta decisamente leggera ma con un forte bilanciamento in testa per ottenere adeguata velocità e profondità nei colpi, soprattutto quando incontra il colpo dell’avversaria, la sua specialità. Non avendo grandissima forza nel braccio, farebbe più fatica a muovere e gestire un attrezzo più pesante in partenza, anche se meno bilanciato in testa. A livello di incordatura, utilizza un ibrido composto da monofilamento Babolat RPM Blast e budello naturale Babolat VS, entrambi nel calibro 1.30, confermando la tendenza che vuole nell’ibrido la scelta ideale per chi cerca un perfetto mix tra potenza e controllo. Infine, la dimensione dell’impugnatura: la Radwanska utilizza un 2, anche in questo confermando la scelta di tanti top players di affidarsi a impugnature più piccole rispetto a una decina d’anni fa, quando gli uomini mediamente utilizzavano un 4 e le donne un 3. Ora si è persa, per entrambi, una misura piena.

TennisBest

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
Ultima volta che scrivo sulla racchetta: con le corde giuste (sto usando BBPT ora tirate a 20 ma anche le signum Polyplasma andavano bene) questa racchetta è veramente meglio della precedente. Ora lo dico con certezza dopo qualche ora di gioco. È superiore nel controllo ed io lo noto soprattutto nel rovescio, quindi puoi spingere senza la paura tipica di sparare ai lampioni. A rete molto meglio per il motivo sopra esposto. Posso dire che è una racchetta che si avvicina ad una racchetta seria non so se ho reso l'idea, mentre la precedente risultava troppo semplice e quindi, a volte, traditrice. Se fossi un maestro e dovessi giocare 8 ore al giorno palleggiando userei la blu ma per giocare appena un po' seriamente meglio la nera

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
a 20kg???

ma hai deciso le corde???

io credo che finiro sulle bbpt...evoluzione delle black mamba..

cmq ha davvero un impatto strano sta racca...ma come tira forte...

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
Impatto migliore del precedente, è + stabile. Le BBPT le ho incordate a 21-20, son venute fuori 22 non chiedermi perchè e ora dopo qualche ora sono a 20.
Sono indeciso tra queste che uso ormai da tempo e le signum Polyplasma

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
Io ora torno alle bm che un amico me ne ha dato una mezza matassa, son le corde che piu ho apprezzato alla fine nel mix di caratteristiche...
Aspetto i vostri report sulle plasma, specie sulla durata..

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
Ciao. Sulla PD Gt 2010 provate Acquapower e mi son trovato molto bene. bella sensazione di avvolgimento sulla palla. Sulla 2012 sto per provare PTN e technoace, al posto delle rbm con cui ho delle difficoltà nelle accelerazioni.

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
Riesumo il post per una domanda su una possibile sostituta della PD.
Mario, qual'è più efficiente, chi vince insomma tra una PD "swirly" II^ generazione ed una BLX Pro Open 2012, che a quanto pare ha ottime referenze in termini di stab. tors., sweetspot, indice di potenza ecc ecc.
Denghiu...

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
più correttamente, ho spostato la domanda nella discussione sulla Pro Open 2012...

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
volkl organix 8......

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
per esperienza ti dico che la pro open e' morbida comoda tenera ecc ecc
ma non sara' mai cattiva come la pd

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 Emptycustom per PD r.garros x MARIO

more_horiz
Eiffel59 ha scritto:
Una risposta ed una spiegazione che spero serva a tutti...anche se mi scuso se non sarà né semplicissima né breve  Embarassed
g867500 fa riferimento ai cloni della PD (buffo sottolineare il fatto dei cloni di una racchetta a sua volta clone... Cool) ed alla possibilità del fatto che ci siano più lamentele su quella che su altre perchè è più diffusa.
Non è così, come giustamente indicato da LaRana. E' una questione di scelte di costruzione, materiali, frequenza vibrante e peso.

Ogni telaio ha una sua frequenza vibrante (dovuta a materiali e distribuzione degli stessi) che viene debitamente misurata in fase di sperimentazione (guardate le foto degli adesivi sul manico della Wilson nei miei ultimi post nel thread sulle nuove...). L'ampiezza delle vibrazioni moltiplicata per la frequenza permette di calcolare in maniera più precisa di quella meccanica (RA/RDC) la reale rigidità di un telaio. E l'unica maniera di contrastare le vibrazioni azzerandole nel più breve tempo è il peso (o meglio, la massa e come essa influenza i 3 punti di risposta del telaio (COP, Node, COR).

Queste sono le racchette più diffuse nella categoria della PD e della APD, la loro frequenza in hertz senza corde, la rigidità reale e quella nominale corrispondente ed il peso medio incordate:
                                                                                  Hz            RDC          Gr
-Babolat APDGT                                                         160          70/70        310
-Babolat APDGT+                                                       155          70/69       316
-Babolat PDGT                                                           168          72/70        316
-Babolat PDGT+                                                         164          73/70       324
-Babolat PDGT Roddick                                              170          73/72        332
-Babolat PDGT Roddick+                                            167          72/71       335
-Dunlop BM500                                                          170          71/66       293
-Dunlop BM500 Tour                                                  166          72/65       313
-Head YT Extreme                                                      151          68/66       311
-Head YT Extreme Pro                                                156          71/68       332
-Head IG Extreme YT                                                  174          76/72       315
-Head IG Extreme YT Pro                                            171          76/75      335
-Head YT Instinct                                                        149          66/63      313
-Head IG Instinct YT                                                    162          70/69      315
-Head IG Instinct S YT                                                 167          72/69      280
-Prince EXO3 Black                                                      157          71/71      320
-Prince EXO3 Black Team                                            150          67/66      294
-Tecnifibre Speedflex 300                                           171          73/72      315
-Tecnifibre Speedflex 315                                           166          71/70      335
-Volkl PB8                                                                    166          70/68      311
-Volkl PB8 315                                                             170          72/70      325
-Wilson BLX Pro Open                                                 157           67/66     316
-Yonex V-Core 100S                                                    164           72/68     314

Guardando ai meri numeri, frequenza e rigidità dinamica di telai come le due IG Extreme, della TF Speedflex 330 e della Volkl PB8 315 sembrano molto più pericolosi di quelli delle PD. Ma qui entrano in ballo altri fattori: materiali e costruttivi, e/o della loro interazione con le corde. La IG Extreme fa affidamento all'Innegra, che attira verso l'esterno (più denso) una gran parte di vibrazioni al momento dell'impatto, TF e Volkl a gel di silicone ed EVA nella zona del manico (e per la Volkl anche sui fianchi). Per contro, Babolat ha il Woofer (funzionale sulle corde e le loro prestazioni, meno sulle vibrazioni) ed il Cortex che come abbiamo visto essendo solo un inserto termoplastico appoggiato al telaio portante ha influenza minima (andrebbe meglio se fosse lo stesso che sui modelli della serie Z ed Y ma la racchetta oltre che "vuota" diventerebbe pure "sorda"..

E c'è da considerare un altro punto importante. O meglio, tre punti.
1)COP o centro di percussione. Dove la racchetta impattando con la palla restituisce shock più basso, ovvero frequenze più basse. Dipende da dove la maggior parte della massa è piazzata nel telaio, e dei tre punti è -sempre- il più alto.
2)Node o punto nodale. Dove le frequenze vibranti derivate dal movimento del telaio  e delle corde si annullano, generando vibrazione pari a zero. Impattando la palla nel Node, sembra in effetti di non averla proprio colpita.
3)COR o coefficiente di restituzione. Dove il telaio genera la maggiore potenza, restituendo alla palla la maggior quantità di energia. E' locato molto in basso, vicino alla gola, dove la minor distorsione del telaio permette di generare più potenza.

Più ravvicinati sono i tre punti, meno vibrazioni trasmetterà il telaio (ed a frequenza inferiore) ed in generale, meglio funzionerà.
Anche qui il problema delle PD deriva appunto dalla distanza dei tre punti, la maggiore in assoluto della categoria con quasi tre pollici (oltre 7.5 cm) confrontabili per esempio con i cicra 2.5cm della Pro Open od addirittura i 2.3 della IG Instinct. la scelta di Babolat di spostare il centro di percussione verso l'alto (ovvero nella zona dove la maggior parte dei giocatori di club impatta) ha reso il telaio indubbiamente più semplice da usare specie all'inizio, ma ha causato  così ripercussioni a livello controllo il che richiede corde più tese o più rigide...su un telaio di certo non morbido di suo e senza eccessive protezioni.

Ripeto, quelle di Babolat sono scelte, ed il loro (presunto?) ritorno all'origine con la nuova -tutto da vedere- può forse significare che si sono resi conto di essere andati troppo in là con certe decisioni...

Che poi col giusto custom le PD diventino un'arma letale è vero, e pure -relativamente- sicure per i legamenti.

Ma qui stiamo parlando di telai di serie... Wink


"Che poi col giusto custom le PD diventino un'arma letale è vero, e pure -relativamente- sicure per i legamenti."

Ciao Mario,
prendo spunto da questa tua frase, come renderle letali e gentili con il braccio, fermo restando che la versione roland garros è una ottima racchetta e con vibrazioni nulle.

le mie 2 sono cosi:
1) incordata con powergy a 23/22, overgr da 5 gr, dumper prince da 2gr e 1 gr in testa a ore 12, peso finale: 324 gr e bilanciamento 32,8. nuda pesava 297/298

2) incordata con un mono morbido a 22/21, ma aspetto le vs vortex turbo6,, stesso overgrip, barretta head su tutte le corde per le vibrazioni,
peso finale 324gr e bil 32,5/32,6

mi trovo leggermente meglio con la seconda

vado di 3/4 gr di silicone e 1,5 gr a ore 12? e peso finale 329/330?

grazie

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
È possibile sapere come customizzare la Pure Drive French open? Maestro Eiffel come si customizza questa racca per farla diventare letale? Grazie come sempre...

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
Nuove versioni Wimbledon 2014 e French Open 2014! cheers 
La Pure Drive Wimbledon mi piace molto  sunny .....

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
Belle !!

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
Così di listino sembra che la pure drive l'hanno mantenuta 72 di flessibilità rispetto ai 76 della french open... Sarà quindi un solo paintjob? Vedremo...

descriptionPD: finalmente una decisione - Pagina 14 EmptyRe: PD: finalmente una decisione

more_horiz
Pure Drive 260 (FO/RG)  ra72 - gr.260

Pure Drive Wimbledon   ra72 - gr.280
privacy_tip Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
power_settings_newAccedi per rispondere