Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da sleepener il Ven 31 Ott 2014 - 15:26

Vecchia Head piatto 105, incordata 20 gg fa da incordatore serio e affidabile,con Mantis Power Syntetic 1,25 a 22 kg,due nodi
Wilson Pro Open 2013,arrivata ieri nuova e incordata di fabbrica con sensation 1,30,2 nodi(le corde  saranno li da un bel po'...)
Vorrei capire perchè le Mantis si spostano di continuo(so che è normale..) ,se le sposto con le dita sembrano quasi fil di ferro e lì rimangono , mentre le corde wilson se spostate con le dita ritornano subito al loro posto
Sono entrambe multifilo,giusto ?Quindi dovrebbe essere normale il comportamento delle mantis,vero?
Le wilson si comportano come il monofilo che ho provato sempre su una pro open demo pochi giorni fa,da cosa dipende?Dal fatto che sono vecchie e rigide?O da che?
Scusate se per caso ho detto fesserie,vorrei capire se ho le idee di base chiare...
Grazie

sleepener
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Età : 41
Data d'iscrizione : 16.09.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da VANDERGRAF il Ven 31 Ott 2014 - 23:35

stai confrontando due modelli di corde diverse, con calibro diverso, quasi sicuramente a tensione diversa, montate su due modelli di racchette diversi. se la mantis è un multifilamento, come tu dici, è normale che a quella tensione si sposti facilmente. le corde di fabbrica in genere sono a tensioni da 24 a 26, quindi già quello, unito al calibro maggiore, determina una differenza notevole nell'assetto. poi considera che un piatto 105 incordato con multifilamento a tensione così bassa è anche poco indicato perchè avendo le corde una lunghezza maggiore rispetto ad un piatto 98 o 100 tendono ad essere troppo elastiche per consentire un controllo adeguato. quindi, a prescindere poi da tutte le varie differenze dinamiche e costruttive e da come si comportano quelle corde su quei telai, direi che è un confronto improponibile, perchè presenta troppe diversità, tra cui anche l'incognita sulla tensione e la freschezza della sensation

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da VANDERGRAF il Ven 31 Ott 2014 - 23:38

poi se vuoi un multifilamento che si sposta poco ti suggerisco l'head rip control. il fatto che una corda appartenga alla categoria multifilamento non ne identifica esattamente la capacità di tenuta in allineamento e la resilienza alla pari di tutte le altre corde multifilamento, perchè dipende dalla tensione, dal calibro e da come interagisce con un determinato telaio.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da sleepener il Sab 1 Nov 2014 - 10:07

Hmm,grazie per le risposte.
Diciamo che mi rimane parecchia confusione(non a causa tua ...),ma ho capito che pur essendo due multi non si puo' minimizzare il confronto a questo.
Prima delle mantis,sempre sul piatto 105,avevo un'altro multi protennis calibro 1,38,a tensione piu' elevata,27 kg dichiarati ma sicuramente era qualcosa in meno.
Sinceramente la corda la sentivo meno confortevole,ma in fatto di resilienza(testata a mano,spostando le corde con le dita intendo) l'effetto era pressocchè identico.
Spero a questo punto che incida parecchio il discorso piatto e maggiore lunghezza corde che mi hai fatto prima...Perchè non vorrei trovarmi le stesse sensazioni sulla pro open(la 105 ora andrà in panchina)
Chiedo un'altra cosa,a te o a chi vorrà rispondere,in fatto di resilienza visto che è uscita fuori:un monofilamento a basse tensioni è piu' resiliente rispetto a un multi ?
Dico a carattere generale,poi capisco che c'è mono e mono ,e multi e multi

sleepener
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Età : 41
Data d'iscrizione : 16.09.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 1 Nov 2014 - 19:09

@sleepener, ma tu l'hai capita nevvero che è la resilienza?  Suspect

Per inciso, è la capacità di un materiale di assorbire energia da deformazione elastica (pallina>corda) ritornando allo stato iniziale (o quanto più possibile vicino ad esso)  study

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da sleepener il Sab 1 Nov 2014 - 22:06

Si l 'ho capita ,ho cercato sul web e l'ho capita..,non capisco invece perché me lo chiedi
Forse la mia domanda è in qualche maniera assurda ?

sleepener
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Età : 41
Data d'iscrizione : 16.09.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da sleepener il Sab 1 Nov 2014 - 22:18

Nel caso di cui chiedevo lumi volevo solo capire come mai una corda che sta li da almeno un anno e di cui ho letto sempre pareri mediocri torna allo stato iniziale mentre le mantis che sono nuove non lo fanno...
Ma se questo non riguarda la resilienza forse ho capito il concetto ma non la sua applicazione alle corde..

sleepener
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Età : 41
Data d'iscrizione : 16.09.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 2 Nov 2014 - 7:08

Quando hai fatto riferimento all'avere testato la resilienza a mano mi si  sono rizzati un momentino i capelli in testa affraid , pensavo di aver trovato un sostituto ad un tester da duemila euro... Wink



Il tornare di una corda alla posizione iniziale non è la stessa cosa del tornare allo stato iniziale... No

Comunque, eccezioni a parte, un mono è meno resiliente di un multi...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da sleepener il Dom 2 Nov 2014 - 9:33

Ok,tornando a qualche post sopra diciamo che ora ho capito perchè mi hai fatto quella domanda.e lo correggo...
NO,non ho capito cos'è la resilienza Very Happy Very Happy 
Ti sei fatto grasse risate ,ammettilo Laughing 
Mannaggia a Vandergraf che ha nominato la resilienza Smile 
Ok,diciamo allora che tutto il mio contorto discorso voleva essere incentrato sul ritorno in posizione della corda,che  io ho erroneamente assimilato alla resilienza...
scratch scratch scratch 
Il mono ho capito (spero !) torna generalmente in posizione piu' di un multi
Perchè le sensation in questione lo fanno e le mantis no?C'è un motivo principale ?
Perdona questo pedante niubbo

sleepener
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Età : 41
Data d'iscrizione : 16.09.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 2 Nov 2014 - 9:54

Pedante per nulla, esperienza fa conoscenza come diceva il mio nonno dopo aver mandato un paio di prigionieri inglesi su un loro campo minato quand'era in Africa durante la seconda guerra mondiale....


Si, in generale il mono torna più in posizione, perlomeno finchè "vivo" (resiliente, appunto Wink ).

Le Sensation lo fanno perchè hanno talmente plasticizzato (=si sono messe a comportarsi come un mono appunto per la loro "vecchiezza" e per caratteristiche intrinseche) da rendere tale comportamento "normale", ovviamente a discapito di altre peculiarità/positività....

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da sleepener il Dom 2 Nov 2014 - 10:02

Viva i nonni !
Grazie mille !
Appena ho occasione le cambio,cosa che comunque avevo già capito di dover fare

sleepener
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Età : 41
Data d'iscrizione : 16.09.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da sleepener il Dom 2 Nov 2014 - 10:57

Torno un attimo  alla mia confusione e poi chiudo...
Avevo trovato questo su TW
" In genere, una corda giocabile è resiliente, ovvero riprende velocemente la posizione precedente all’impatto con la palla",per questo credevo di aver capito...
Evidentemente hanno preferito una definizione piu' sommaria e se vogliamo grossolana,per non inserire concetti troppo tecnici per il 99% dei lettori
O forse non hanno capito nemmmeno loro Shocked

sleepener
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Età : 41
Data d'iscrizione : 16.09.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta spiegazione del comportamento di due corde

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 2 Nov 2014 - 11:10

Hanno solo fatto una traduzione grossolana, dall'inglese situation o dal tedesco lage che possono rientrare tra i sinonimi anche se in questo caso molto "tecnico" è quella meno indicata...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum