Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

consiglio sostituzione Biomimetic 600

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

consiglio sostituzione Biomimetic 600

Messaggio Da theAnswer il Lun 6 Gen 2014 - 17:02

Ciao a tutti, sono nuovo del forum e in un certo senso anche del tennis.
Dopo aver deciso di appendere le scarpette da calcio al chiodo, ho ripreso una racchetta in mano (la Biomimetic 600 appunto) dopo diversi anni e devo dire che le cose non sono affatto andate male. Non sono un esperto e proverò e descrivere il mio gioco: 90% da fondo campo (a rete è evidente la mia scarsa tecnica), dritto in top spin efficace (considerando che non ho mai preso lezioni di tennis e quindi tutto "originale") soprattutto ad incrociare, meno bene sul lungo linea; rovescio a due mani, non molto profondo, la palla scende rapidamente subito dopo la rete; la battuta è la vera nota dolente: le migliori (poche) le faccio in slice, riuscendo anche a fare aces; come seconda provo a battere in kick ma su questo fondamentale credo dovrei usufruire di un maestro.
Se può essere utile, sono alto 183 cm per 82 kg.

Con la Biomimetic 600 mi sono trovato molto bene, una cosa: dopo ogni colpo, sia con le dunlop silk che con le babolat xcell power, le corde si muovono veramente tanto.

Vorrei comprare un 2° telaio e, magari, fare un passo in avanti prendendone uno che mi possa aiutare a crescere tecnicamente. L'idea è di restare in casa Dunlop ma sono aperto anche ad altri suggerimenti.

All'inizio avevo pensato alla Dunlop M6 ma forse è troppo simile alla 600, sarei quindi indeciso tra M5 e M3.
Mi intrigano anche le F5 tour e F3 tour ma forse è troppo presto.

Ringrazio tutti quelli che daranno consigli, se mi sto appassionando a questo sport è anche merito di tutti voi del forum.
Ciao, a presto.

theAnswer
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio sostituzione Biomimetic 600

Messaggio Da seneca85 il Lun 6 Gen 2014 - 17:50

Ciao, ti ho mandato un messaggio privato.

seneca85
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 632
Età : 31
Località : Sezze (LT)
Data d'iscrizione : 29.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio sostituzione Biomimetic 600

Messaggio Da theAnswer il Sab 11 Gen 2014 - 19:29

Provo a dare un mio contributo alla mia stessa richiesta.
Innanzitutto ricapitolo le caratteristiche della BM600:
piatto 102 sq in "profilato"
peso incordata 298 gr
bilanciamento 330 mm
rigidezza 70
corde 16x19 (oggi avevo babolat dual a 26 kg)

con questa racchetta mi trovo bene, l'idea però era provare telai più pesanti e bilanciati verso il manico e piatto 98-100 sq in.

Oggi ho provato 2 racchette molto diverse tra loro:
Dunlop F5.0 tour (piatto 100, peso incordata 317, bilanciamento 327, rigidezza 72, 16x19) "profilata"
Dunlop M3.0 (piatto 98, peso incordata 312, bilanciamento 336, rigidezza 66, 16x19) "non profilata"

Considerazioni da neofita: la F5 la muovevo con difficoltà, molte palle a rete (facevo proprio fatica ad alzarle) ma quando riuscivo ad impattare bene la palla, il colpo veniva fuori bene con potenza e senza andare fuori giri; con questa racchetta però per la prima volta ho sentito un leggero fastidio al gomito.
La M3 molto più maneggevole, l'esecuzione del movimento era molto più veloce e direi "naturale" (non dovevo cioè concentrarmi molto sullo swing). Entrambe molto bene in battuta (la F5 più sulla prima, la M3 più sulla seconda). Tra le due, dovendo scegliere, andrei sulla M3.

Poi ho ripreso la BM600: in battuta non bene così come nelle risposte ai servizi avversari. Tutto il resto mi veniva molto meglio, riuscivo di nuovo a spingere senza difficoltà, più colpi vincenti ma con più fuori campo.

Ora, provando a ridurre piano piano il campo, il fatto che tra M3 e F5 ho preferito la prima e che però la BM600 continua a essere forse più adatta a me tra le 3, dovrei restare sulle "profilate" o no??? In altri termini, su che basi devo effettuare questa prima scelta?

theAnswer
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio sostituzione Biomimetic 600

Messaggio Da theAnswer il Sab 11 Gen 2014 - 19:47

Piccola aggiunta:
sull'M3 erano montate Black Code da 1,18 credo tirate 25-24
sull'F5 un multifilamento (non so quale) da 1,30 tirate 25-24

theAnswer
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio sostituzione Biomimetic 600

Messaggio Da theAnswer il Lun 13 Gen 2014 - 23:20

Portando avanti la mia indagine, avrei individuato queste racchette:

- Wilson ProStaff 100L: piatto 100, peso 300, bilanc 33.5, swingweight 303, rigidità 65, profilo 19-21.5-20, 16x18
- Wilson Blade 98S: piatto 98, peso 317, bilanc 33.9, swingweight 331, rigidità 66, 21.5-21.5-21.5, 16x19
- Dunlop M4.0: piatto 100, peso 312, bilanc 33, swingweight 315, rigidità 68, 23-23.5-23, 16x19
- Head Youtek Graphene Speed S: piatto 100, peso 292, bilanc 34, swingweight 324, rigidità 66, 22.5-22.5-21.5, 16x19
- TFlash 315 ATP: piatto 100, peso 331, bilanc 32, rigidità 70, 24-24-24, 16x19 (OPPURE la 300 ATP)

Sempre in casa Tecnifibre, che dite della serie TFight? A me "a occhio" sembrano più teniche delle TFlash.
Ho tralasciato Yonex perchè il negozio dove vorrei comprarla (e che mi permette di provare le racchette) sta piano piano lasciandole.

Sono apertissimo anche a nuovi suggerimenti oppure ad eliminare dal mio elenco quella che riterrete "fuori luogo".

theAnswer
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio sostituzione Biomimetic 600

Messaggio Da Marcotop65 il Mar 14 Gen 2014 - 7:21

Non e' facile dare dei suggerimenti cosi' su due piedi. Generalmente ci si basa sui telai che uno prova e lascia la sua testimonianza.
Io personalmente ci ho giocato con la biomimetic 600, e la 600 lite. Sono due buonissimi telai, a parer mio la lite ancora migliore ! 
Visto che hai il desiderio di migliorare il tuo tennis, sappi che il semplice cambio di telaio, pur se appagante, non bastera' a colmare i vuoti del tuo tennis.
Io farei cosí : per il momento eviterei di spendere soldi per una nuova racchetta. Inizierei a seguire un corso di tennis ( di gruppo va benissimo ) , approfittando del fatto che siamo in pieno inverno.
Poi verso Maggio inizi a tirare le somme, fai qualche lezione privata, cosí scambi delle impressioni con il maestro, e poi inizi l'estate dedicandoti alla scelta della nuova racchetta .
Ripeto , per me la Biomimetic 600 e' una ottima racchetta. Se la vuoi sentire piu' cattiva prova a mettere due grammi di piombo a ore 12. 
Buona giornata.  cheers

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio sostituzione Biomimetic 600

Messaggio Da theAnswer il Mar 14 Gen 2014 - 12:40

Marcotop il tuo consiglio è molto razionale e lo condivido. Io pensavo che sarebbe stato meglio affrontare le prime lezioni già con la nuova racchetta ma in effetti, riflettendoci, gli insegnamenti sono indipendenti da questa. Non credo che un maestro si adegui al fatto che il suo allievo abbia una PD o una Blade, giusto?

Provando le altre 2 racchette ho capito che i problemi al servizio e in risposta sono dovuti alla leggerezza della BM600, proverà a customizzare come mi hai suggerito (quindi sposto ancora di più il bilanciamento in testa?).

Potresti suggerirmi anche corde e tensione con cui ci giocavi tu? Io ora monto multi babolat dual a 26 kg (troppo?).

theAnswer
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum