Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da incompetennis il Mar 16 Lug 2013 - 13:29

Siamo qui a portare sugli scudi il giovane Quinzi che a 17 anni compiuti vince il torneo juniores di Wimbledon. Praticamente la stessa età in cui Becker vinceva Wimbledon dei grandi, mentre Borg ci metteva un anno in più così come Wilander che vinceva il R. Garros per non parlare dei vecchi Sampras, Edberg, Nadal che hanno avuto bisogno di ben 19 anni (vergogna!)per vincere uno slam. Certo parliamo di campioni che hanno e stanno  scrivendo la storia del tennis, però noto in tanti tornei, ragazzi di 17/18 anni sgomitare e sputare sangue per farsi largo tra i "grandi" ottenendo anche buoni risultati o perlomeno buone prestazioni. Gli unici tennisti Italiani maschietti che hanno vinto uno slam, Pietrangeli e Panatta avevano entrambi 26 anni, e da quel giorno in poi non ricordo altri tennisti italiani mai arrivati neanche ad una semifinale (tranne il buon pedalatore Barazzutti nel '77 e '78). Anche Cipro è riuscita a portare un tennista in una finale dello slam, il bravo Baghdatis nel 2006 per non parlare dell' Equadoregno Gomez (gran tennista) che riuscì anche a vincerlo  nel '90, a Parigi. Non parliamo neanche di Stati con utenze tennistiche infinitamente minori del nostro che hanno raccolto fior di campioni (Svizzera e Svezia in primis ma anche Serbia, Croazia, Rep. Ceca ecc.) nel corso degli anni. Ora, non voglio assolutamente dire che Quinzi è scarso o bravo, solo il tempo e la sua carriera lo diranno, così ha detto per il suo collega  Diego Nargiso, che dopo tante promesse ( e analoga vittoria a Wimbledon Junior) si issò massimo al n° 67 del ranking (a 28 anni !!!), che se per fare bella figura nei club italiani basta, all'estero manco ti strisciano. Insomma se da 37 anni un Italiano non arriva in finale in una prova slam e nel frattempo abbiamo avuto tante mezze tacche e qualche buon (ma nulla più ) tennista (o isterico come Canè, o soldatino plafonato come Seppi (comunque da applaudire), o presuntuoso sbuffante come Fognini) qualche motivo ci sarà. Mancanza di voglia di sacrificio, atleti mammoni che non riescono a staccarsi dalle materne sottane per soffrire in Accademie sparse nel globo, scomparsa nei dna Italiani del gene tennistico (magari ci inventiamo un tennista geneticamente modificato), presunzione di essere arrivati  e spacconeria appena di vince un futures da 2 soldi, Federazione che manda avanti solo i raccomandati  e non i talentuosi?  Boh, anche considerando valide tutte 'ste cose 37 anni sono 37 anni ...tanti, troppi. Certo le donne sono diverse, forse la loro naturale propensione al sacrificio, la grande cocciutaggine (nel senso di volontà) nell'ottenere un risultato, al lavoro, lavoro e ancora lavoro ed umiltà, umiltà e ancora umiltà che ci vogliono  per emergere in qualsiasi sport. 
Da conoscitori ed amatori del tennis moderno cosa credete che ci riservi il futuro? Prima del ricoglionimento totale vedrò un italiatennista (maschietto) vincere uno slam o perlomeno vincere contro un  topfive senza che si gridi al miracolo????

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da gio2012 il Mar 16 Lug 2013 - 15:26

Ciao, per me la risposta è no. Non vedo la programmazione a 360° che include almeno la partecipazione ad altre discipline sportive, integrazione allenamenti con scuola fino almeno alla maturità scolastica, selezione dei talentuosi su larga scala, sostegno alla diffusione del tennis perché possa essere accessibile a tutti, programmi specifici per chi inizia "dopo" (tipo a 12 anni!), verifica controllo e miglioramento continuo per aumentare l'affidabilità dei risultati nel corso del tempo. Qui continuiamo a sperare nel tennista di talento che nasce in una famiglia che ha disponibilità economica (o magari il padre fa il gestore di un circolo) e che incontra persone che si prendono a cuore la crescita e che nel proseguo incontra dei consiglieri dall'etica inattaccabile. Capita circa ogni 20 anni e non è detto che moltiplicando tutte le probabilità si ottenga quella che ti porta alla finale... intanto c'è chi riesce a farci una professione e questi sono sia vittime che colpevoli. Se hai esperienze di lavoro all'estero su come si affronta la qualità di una qualsiasi professione, la questione ti appare un po' più chiara...

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da incompetennis il Mar 16 Lug 2013 - 16:11

Sad Sad Sad

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da Adolfo il Gio 18 Lug 2013 - 13:09

Io non la vedo così tragica. Mi sembra che la federazione da quando c'è il buon Binaghi stia facendo un buon lavoro che, se rapportato all'habitat in cui si svolge, chiamato Italia, potrebbe essere giudicato addirittura eccellente.

Scusa se te lo dico, non è per far polemica ma solo perchè lo penso, contare quanti slam abbiamo vinto negli ultimi anni per farsi un'idea dello stato di salute del tennis in Italia è come contare quanti 6 al super enalotto hai preso per farti un'idea del tuo livello di fortuna.

Io piuttosto osserverei che ci sono due italiani tra i top30 (uno dei quali, Fognini, è fresco del titolo di Stoccarda), due sono anche quelli degli Stati Uniti e dell'Argentina (grandi 20 volte l'Italia), due sono anche quelli della Germania considerata la prima potenza d'europa, addirittura nessun top30 è presente per paesi come Russia, Cina, Brasile e Inghilterra, quest'ultima "inventrice" del tennis e organizzatrice del torneo più importante al mondo nonchè dei masters di fine anno.

Insomma, per vincere gli slam, non c'è federazione che tenga, serve il "6" chiamato Roger o il "6" chiamato Rafa e via dicendo che, per il fatto di essere stai baciati dal creatore al momento della nascita, sono dei fenomeni tra i fenomeni, e sbaragliano tutti gli altri.
Per misurare invece lo stato di salute di un movimento in una nazione, come ho scritto, i parametri da tenere in considerazione sono decisamente altri, e nonostante in Italia siamo allo scatafascio quasi su tutto, mi sembra che il Tennis si salvi...

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da Crisidelm il Gio 18 Lug 2013 - 13:51

D'accordo che Murray è scozzese, ma io lo conterei come un tennista inglese (via, britannico, così non si offende).  Tra l'altro quando ci penso mi viene in mente sempre la famosa puntata dei Monty Python in cui uno scozzese vince Wimbledon contro un budino venuto dallo spazio (questo perché classicamente gli inglesi ritenevano gli scozzesi totalmente incapaci di giocare a tennis).

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da MARIO966 il Gio 18 Lug 2013 - 14:14

Mio Zio Aracri Maurizio che fu in classifica italiana n 6 negli anni 70 e maestro federale ,se non sbaglio verificate , mi ha detto che su un milione che partono forse ne arriva uno!!!!!!!!!!!!!!!
Forse bisogna aspettare ... forse non è lo sport più amato dagli italiani ... forse qua forse là.

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da Crisidelm il Gio 18 Lug 2013 - 14:17

Forse potremmo ribaltare la domanda: cos'hanno gli spagnoli e i francesi di più (o meglio) come scuola tennistica/organizzazione/ecc?

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da gio2012 il Gio 18 Lug 2013 - 14:32

concordo con la visione di Adolfo... però non bisogna commettere l'errore di vedere cosa abbiamo oggi (Fognini o Seppi), ma cosa c'è stato in 40-50 di tennis confrontando le altre nazioni... un successo si definisce estemporaneo quando è frutto del caso/fortuna, io ho dato per scontato che ci interessano successi duraturi e di qualità (vedi Spagna e Franca) tralasciando la questione "vinciamo uno slam". Ma i top player italiani di oggi usano un metodo "made in Italy" ? 
Diamo i meriti all'attuale presidente, certo, ma chiediamo di più, spingiamo ad avere di più l'affidabilità delle scuole tennis è assicurata o legata alla presenza del singolo maestro? la selezione dei talenti è fatta in modo strategico?
senza sparare su tutto senza ringraziare chi si sbatte e seppur vero che chi si accontenta gode... nel tennis italiano con pochi titoli atp o slam... se tu ti accontenti...
sulla presidenza rimane comunque la questione dell'inchiesta di qualche mese fa sulla scarsa trasparenza... uno può anche essere bravo (e lui lo è) ma io ne vorrei uno eccellente, le cui azioni siano tali da non poter permettere a qualche idiota di sollevare la minima critica... pretendo troppo?

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da Cesare il Gio 18 Lug 2013 - 14:34

piu' che altro sarebbe interessante sapere perche' le donne arrivano in finale dello Slam e mettono tenniste nella top 10, mentre i maschi non ci arrivano da quasi 40anni..

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da gio2012 il Gio 18 Lug 2013 - 15:31

purtroppo c'è meno competitività, quindi più turn-over e di conseguenza più opportunità per tutte, non solo per le italiane, ma anche belghe, danesi o polacche... se la wta si è tirata dietro critiche per iniziative "glamour" volte ad attirare attenzione, un motivo ci sarà...

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da Cesare il Gio 18 Lug 2013 - 17:26

@gio2012 ha scritto:purtroppo c'è meno competitività, quindi più turn-over e di conseguenza più opportunità per tutte, non solo per le italiane, ma anche belghe, danesi o polacche... se la wta si è tirata dietro critiche per iniziative "glamour" volte ad attirare attenzione, un motivo ci sarà...

Spiegazione plausibile, anche se non mi convince del tutto. poniamo che il tennis femminile sia sempre stato meno competitivo di quello maschile: sino a 15 anni fa pero' era pura chimera pensare ad una italiana che vinceva il Roland Garros, oppure avere in pianta stabile almeno una delle nostre tra le Top Ten, tralasciando le vittorie in Federations Cup, che sono altra cosa. Ci son state ottime giocatrici, Silvia Farina su tutte, ed altre buone in precedenza, pero' la situazione era abbastanza simile a quella dei maschi. per quanto riguarda il paragone con i belgi, ci sta, anche se occorre ricordare che in campo maschile hanno avuto un Malisse che nel 2002 fece una semifinale a Wimbledon, noi che non portimo un giocatore almeno in una semifinale Slam son appunto 35 anni..

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da gio2012 il Ven 19 Lug 2013 - 9:34

godiamoci questo momento del tennis donne frutto della perseveranza di alcune atlete, tecnici non sempre italiani, con la federazione che ha fatto passi intelligenti... poi però, come scritto sopra, le valutazioni si fanno con la giusta finestra... se un pilota fa il record sul giro ha buone possibilità di vincere la gara, ma non è detto...

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da incompetennis il Ven 19 Lug 2013 - 17:33

Già, godiamoci le ragazze (sportivamende parlando) e speriamo nel miracolo per gli uomini ....

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da defe88 il Mar 23 Lug 2013 - 12:02

perchè non vincono?
geneticamente non ci manca niente anzi...però mancano un paio di cose fondamentali che nelle altre nazioni ci sono come l'integrazione scolastica con attività sportiva agonistica (cn flessibilità orario e aiuti), scuole (ce ne son poche) dedicate alla formazione sportiva, e un sistema di retaggio sul modello dei college americani che selezionano i giovani e gli danno le basi in età precoce..

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da manolissimo il Mer 31 Lug 2013 - 16:11

La risposta è  semplice. Il tennis è uno sport molto caro, pensate solo a viaggi per partecipare ai tornei ad esempio....in Italia il 99% degli investimenti va nel calcio. In una situazione del genere è difficile che "nascano Campioni" e quindi giocatori vincenti. Ci vorrebbero investimenti pesanti ma figurati se li tolgono alla grande giostra del calcio..

manolissimo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 15
Età : 38
Località : Milano
Data d'iscrizione : 15.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da gio2012 il Gio 1 Ago 2013 - 12:13

Very Happy ... beh grazie alla perduta popolarità anni '80 almeno in Italia è diventato possibile giocare a tennis senza spendere delle cifre folli. Quindi sono molto combattuto dal volere un campione che inevitabilmente porterà più gente a giocare con un aumento dei costi. penso che la federazione stia facendo molto bene in questi ultimi anni, ma sempre nel rispetto di vincoli politici e sociali tipici del costume italiano che portano a far circolare grandi somme di denaro tra pochi noti.

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da steno68 il Lun 12 Ago 2013 - 10:57

@defe88 ha scritto:mancano un paio di cose fondamentali che nelle altre nazioni ci sono come l'integrazione scolastica con attività sportiva agonistica (cn flessibilità orario e aiuti), scuole (ce ne son poche) dedicate alla formazione sportiva, e un sistema di retaggio sul modello dei college americani che selezionano i giovani e gli danno le basi in età precoce..
Pienamente d'accordo, la considerazione che gode lo sport giovanile negli Stati Uniti è qualcosa di eccezionale, peccato che nemmeno loro riescono più a tirar fuori un tennista di vertice. Negli USA il problema sono i $, e un tennis che a livello maschile garantisce molti meno quattrini che altri sport, specie quelli squadra come basket o football. Ergo: i giovani fanno altro, come (nel piccolo) da noi.
Nel femminile la cosa si ribalta, gli sport femminili di squadra non è che abbiano molta visibilità, e il tennis paga. E infatti nel femminile, Serenona a parte, c'è un buon movimento di giovani ragazze interessanti.

E poi, diciamo la verità, è uno sport faticoso e costoso, se non hai genitori che ti indirizzano al tennis (devi iniziare prima dei 10 anni) e sostengono economicamente con lezioni private prima e sostentamento poi, non arrivi da nessuna parte, non c'è talento che tenga.

Piuttosto sarei curioso di sapere come fanno in Francia, che è vero che non hanno vinto slam recentemente, ma hanno sempre una buona schiera di ottimi giocatori a ridosso dei primi.

steno68
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 359
Età : 48
Località : Friuli
Data d'iscrizione : 22.03.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Babolat Pure Drive Plus 2015, Head Prestige XT S

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da Halexberry il Lun 9 Set 2013 - 22:39

Perché non abbiamo buone accademie

Halexberry
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 64
Età : 23
Località : Cairate
Data d'iscrizione : 09.09.13

Profilo giocatore
Località: Cairate
Livello: 4.1
Racchetta: Head youtek radical pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da nuovodelforum il Mer 11 Set 2013 - 17:07

@Crisidelm ha scritto:Forse potremmo ribaltare la domanda: cos'hanno gli spagnoli e i francesi di più (o meglio) come scuola tennistica/organizzazione/ecc?
gli spagnoli il doping....i francesi effettivamente sono troppi tutti insieme....

queste flotte nazionali mi sanno tanto di giamaicani che solo negli ultimi 5 o 6 anni si sono accorti di avere un gene particolare legato alle spiagge e alle banane che li rende ottimi centometristi.... 7 anni fa le banane le importavano dal costarica, e le spiagge erano infestate dai turisti...
poi che casualmente siano seguiti da specialisti del doping e che ne abbiano beccato 3 o 4 nemmeno 2 mesi fa è solo un caso...

ma quando sono diventato un paladino contro il doping?

nuovodelforum
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 167
Data d'iscrizione : 24.08.13

Profilo giocatore
Località: montagne della sila
Livello: nc
Racchetta: ne sto cercando una

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da Raffus il Gio 12 Set 2013 - 15:54

semplice...mancano le basi...

economiche, di formazione, di sviluppo e di sostegno.

Concordo molto con Manolissimo il tennis è molto caro...ed è uno sport individuale: non tutti possono
prendersi la briga (ahimè) di portare i propri figli in giro quando serve e per giornate intere.
Mi allaccio anche al paragone col calcio...giocare a calcio quanto costa? zero (o quasi dai); il tennis quanto costa? un pochino direi...tra spostamenti, lezioni, iscrizioni e tornei...
Un allenatore dei ragazzi spesso è un padre e solitamente (almeno dalle mie parti) non viene pagato...
il maestro lo fa come lavoro, deve essere pagato...

In una classe di scuola media su venti alunni quanti praticano tennis? se ci va bene 1...e quell'1 spesso,
logorato, si associa alla fine ai più...

Per giocare a pallone cosa ci vuole? insomma niente dai...il pallone? ma dai...ahahahahaha
Per giocare a tennis invece? o giochi con una racchetta o la fai da semplice e passeggero spettatore...
Io ho iniziato a giocare a tennis perché all'epoca vinsi una racchetta di legno (di legno!!!, ho 32 anni) ad
una pesca di beneficenza...a furia di giocare contro il muro la ruppi e costrinsi mio padre a comprarmi una
piccola racchetta Head...continuavo a pronunciare hiiid e non heeeed....ahahahahahah

Lo sport tennis è pubblicizzato? ma nooooooooo...fuori dagli slam, aprite la gazzetta e cercate la voce tennis...ah si eccolo trasfilletto di 6cm quadrati...con risultati di due giorni prima...

Chi sono i coach italiani che vogliono far carriera...????ma credo pochi...se non i più noti...il circolo basta e avanza (non prendetela male eh maestri, anche io probabilmente starei tranquillo nel mio circolo ad allenare con tutte le mie forze e la mia passione - non sto scherzando - i più piccini).

Le accademie mancano? boh, non direi dai...qualcuna di ottimo livello c'è...ma allora perché non si sviluppa tutto di più? perché non abbiamo delle forte sponsorizzazioni dietro...

La realtà è che siamo pigri, mammoni e irresponsabili... Very Happy Very Happy Very Happy

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da gio2012 il Gio 12 Set 2013 - 17:30

... da accadimenti recenti (a me ovviamente) aggiungo che ho trovato in molti circoli un positivo aspetto di socializzazione (cene, pranzi, scampagnate, torneo eno-gastronomico) ma mi sono interrogato su questo: ma come faccio ad avere il tempo di giocare a tennis e di spendere ore a socializzare per poter poi trovare qualcuno con cui giocare? e questi che passano le ore a socializzare come fanno ad essere ottimi giocatori? boh, forse avevano solo i soldi per permettersi le lezioni, ma non la "fame" per diventare qualcuno a livello internazionale ... quindi dopo un po' si appisolano con qualche festicciola... immagino quanti invece avrebbero doti e "fame" ma non €€...

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da tennistamatoriale23 il Mar 24 Set 2013 - 16:06

....probabilmente le persone che socializzano "troppo" sono ragazzi un pochino avanti con l'età,non credo che a loro interessi più diventare un top player....ecco spiegate le mille cene ecc! Gli allenamenti intensi ecc spettano ai bambini che a 6 anni già dimostrano di avere la stoffa,a 28 anni se gioco ancora nel circolo probabilmente un motivo ci sarà. .....e allora perché privarsi di una bella grigliatina!!!! ;-)

tennistamatoriale23
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 264
Località : Benevento
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4 nc
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da gio2012 il Gio 26 Set 2013 - 17:39

Very Happy

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Sab 28 Set 2013 - 17:22

Secondo me, oltre alle colpe storiche della FIT, in Italia sono mancati tecnici all'altezza. Adesso ce ne sono alcuni davvero in gamba come Sartori. Sartori ha fatto diventare Seppi un top 20, prendendolo da ragazzo. Lui stesso ha ammesso di aver commesso diversi errori per inesperienza, ecco penso che con l'esperienza attuale uno come Sartori se prendesse un talento giovane potrebbe farne un campione.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?

Messaggio Da incompetennis il Mer 1 Lug 2015 - 16:51

Aggiorno questo vecchio (di 2 anni) post con dati alla mano attraverso i quali si nota ancora di più la situazione attuale del tennis maschile Italiano che non vede un Italiano tra i primi 10 dal 1978  . In 2 anni nessun giovane è venuto fuori o si è messo in mostra o ha mantenuto le promesse .... 

Paragoni impietosi: 
 
Svizzera 8.160.900 abitanti:   Federer (n.1)  - Wawrinka (n.3) e nel passato Rosset (n. 9) e Hlasek (n.7). 
Serbia 7.556.222 abitanti : Djokovic (1) - Tipsarevic (8 ) - Troicki (12).
Croazia  4.200.000 abitanti : Cilic ( 8 ) - Karlovic (14) - Ancic (7 e ritiratosi a 26 anni) e nel passato Ljubicic (3) - Ivanisevic (2).
Svezia 4.200.000 abitanti (escluse le renne)   : Ottima generazione nata negli anni '70 : Enquist (4) - Johansson (7) - Norman (2) - Bjorkmann (4) effettivamente ora un tantino in crisi ma ci può stare dopo tanti campioni.
Lettonia 2 252 060 abitanti : Gulbis (10).
Cipro 840 407 abitanti : Baghdatis ( 8 ).
Ovviamente non parliamo neanche dei Francesi o  degli Spagnoli ma anche dei tedeschi che, pur non avendo grandissimi ultimamente comunque piazzano Tommy Haas (2)  adesso e Kiefer (4) e Shuttler (5) nel relativo passato.

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum