Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da giascuccio il Ven 29 Gen 2010 - 14:17

E allora, vi faccio un esempio di stampo motoristico (motociclistico per la precisione) per introdurre un concetto che mi ha sempre affascinato.
Quando ero piu' giovane, famiglia e possibilità economiche permettendo, mi dilettavo con le due ruote, in particolar modo con l'enduro.

Ci allenavamo per le ns escursioni, anche di una certa difficoltà, in un campetto da cross non omologato, e ci divertivamo a prendere i tempi.
Ebbene, a parità di capacità tecniche, spiccavo tempi molto migliori con un 250cc 4 tempi che con un 500cc 4 tempi, e non solo io, ma anche i miei compari di merende, e la spiegazione era che il 250cc era + gestibile per le ns capacità tecniche, piu' controllabile e ti consentiva performance accettabili, mentre un 500cc richiedeva molta piu' tecnica e capacità per portarlo al limite.
I tempi stavano li' a dimostrarlo, per contro il 500cc era + divertente, piu' "adrenalinico".

Con le racche siamo li', credo, per il mio basso profilo una pure drive mi fà giocare meglio di una prestige, ad esempio, xchè è "relativamente" + facile.
Ma è pur sempre un agonistica.

Allora, il mio quesito è questo: amatoriali "spinte", capaci di portare alla max performance un 4nc basso, ma anche un 4.5, esistono?

Non mi riferisco ai racchettoni da 250gr incordate, ma a qualcosa di + spinto, tipo Babolat Y, Wilson Kthree, etcetc?

Illuminatemi, please, ma con cognizione di causa e possibilmente con feedback di prove effettuate.

Gracias

giascuccio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1721
Età : 51
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 10.12.08

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: sublime
Racchetta: 2xVcore100s ; 2xRQS33

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da Alxander il Ven 29 Gen 2010 - 14:32

non sono il più indicato per i consigli ma secondo mela cosa più importante è che ti trovi a tuo agio con la racchetta sia a maneggiarla che come sensazione all'impatto ecc... e magari ti trovi bene con una prostaff 88 o con una ncourt... però aspetta consigli da gente più esperta!

Alxander
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 405
Età : 29
Località : Modena
Data d'iscrizione : 10.01.10

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello: NTRP 3.0
Racchetta: Wilson n6.1 silver

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da magazzie il Ven 29 Gen 2010 - 15:22

Ci sono racchette particolari tipo la yonex rdis 100 che, giocando da 3.0 ITR ti permettono a parità di gioco di avere più profondità e precisione pur venendo sfruttate non al massimo! Ed 'è un telaio particolare xchè più cresci di livello......più diventa tecnica e difficile per sfruttarla al 100%. Ma devi provarle, xchè ogni persona ha tecnica e sensibilità diversa

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da Aceman il Ven 29 Gen 2010 - 15:48

Parti da una racchetta con cui ti trovi meglio e piano piano te la customizzi a piacimento...

Aceman
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 243
Età : 30
Località : Sciacca (AG)
Data d'iscrizione : 20.12.09

Profilo giocatore
Località: Sciacca
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Storm Tour

http://www.ilmercatinodeltennista.forumup.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da Felipo il Ven 29 Gen 2010 - 15:49

@giascuccio ha scritto:E allora, vi faccio un esempio di stampo motoristico (motociclistico per la precisione) per introdurre un concetto che mi ha sempre affascinato.
Quando ero piu' giovane, famiglia e possibilità economiche permettendo, mi dilettavo con le due ruote, in particolar modo con l'enduro.

Ci allenavamo per le ns escursioni, anche di una certa difficoltà, in un campetto da cross non omologato, e ci divertivamo a prendere i tempi.
Ebbene, a parità di capacità tecniche, spiccavo tempi molto migliori con un 250cc 4 tempi che con un 500cc 4 tempi, e non solo io, ma anche i miei compari di merende, e la spiegazione era che il 250cc era + gestibile per le ns capacità tecniche, piu' controllabile e ti consentiva performance accettabili, mentre un 500cc richiedeva molta piu' tecnica e capacità per portarlo al limite.
I tempi stavano li' a dimostrarlo, per contro il 500cc era + divertente, piu' "adrenalinico".

Con le racche siamo li', credo, per il mio basso profilo una pure drive mi fà giocare meglio di una prestige, ad esempio, xchè è "relativamente" + facile.
Ma è pur sempre un agonistica.

Allora, il mio quesito è questo: amatoriali "spinte", capaci di portare alla max performance un 4nc basso, ma anche un 4.5, esistono?

Non mi riferisco ai racchettoni da 250gr incordate, ma a qualcosa di + spinto, tipo Babolat Y, Wilson Kthree, etcetc?

Illuminatemi, please, ma con cognizione di causa e possibilmente con feedback di prove effettuate.

Gracias

Se n'è discusso in molte occasioni sul forum.
Io la penso più o meno come te: ritengo inutile che un 4.nc (ma anche un 4.2 eh) utilizzi una racchetta troppo "difficile" per le sue caratteristiche tecniche, o che cerchi il telaio "perfetto" quando la propria tecnica è tutt'altro che perfetta.
La miglior racchetta che uno può utilizzare è quella che gli permette di esprimere il miglior tennis possibile, per il proprio livello tecnico, nell'intero arco di una partita.
Durante un palleggio tranquillo credo che tutti siano (più o meno) in grado di gestire una k tour.
Ma durante un match con un tennista di pari livello o più forte, un telaio troppo agonistico mette in evidenza tutti i limiti tecnici dell'amatore.

Inoltre son convinto che per far rendere al meglio un telaio così detto "facile", ci voglia un sacco di tecnica. Quando il telaio facile sarà diventato un impedimento ad un ulteriore miglioramento del proprio tennis, solo allora sarà il momento adatto per orientarsi verso un telaio più agonistico.

my 2 cents

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da Ospite il Ven 29 Gen 2010 - 15:59

Quoto Felipo al 100%.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da LaRana il Ven 29 Gen 2010 - 17:21

@Felipo ha scritto:
Io la penso più o meno come te: ritengo inutile che un 4.nc (ma anche un 4.2 eh) utilizzi una racchetta troppo "difficile" per le sue caratteristiche tecniche, o che cerchi il telaio "perfetto" quando la propria tecnica è tutt'altro che perfetta.
La miglior racchetta che uno può utilizzare è quella che gli permette di esprimere il miglior tennis possibile, per il proprio livello tecnico, nell'intero arco di una partita.

E con l'avanzare dell'età aggiungo che gli consenta di non farsi troppo male alle varie articolazioni Wink

Ciao
A

LaRana
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1309
Età : 45
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.09

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: FIT 4.5
Racchetta: Head Radical Graphene Pro

http://www.andrearanalli.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da frank il Ven 29 Gen 2010 - 19:03

Dite un po tutti cose sensate ma purtroppo per quanto riguarda i telai (e ne ho provati a bizzeffe) non esiste una legge matematica.
Ad esempio riprendendo l'ultimo post di larana che parla delle articolazioni io ho trovato molto più confortevole una Fischer (nuda 325g) o una Extreme Pro (nuda 315g) che una K Pro Open o Kobra Tour (che la Wilson mette tra le amatoriali).
Quindi bisogna fidarsi delle sensazioni che ognuno ha sui telai.
Io ho capito che con un telaio da 300g non vado da nessuna parte perchè avendo una bella apertura sul diritto (tecnicamente perfetta) ho però una velocità di swing non rapidissima il più delle volte, quindi ho bisogno della massa del telaio per riuscire a giocare profondo.
Ho ovviato a questo problema con le mie Wilson mettendo 12g di piombo e stasera ne metto un altro di grammo fino ad arrivare al limite.
Qualcuno mi dirà: perchè non prendi la PD? perchè non controllo bene con la PD, con la Wilson invece ho controllo e riesco ad avere una buona dose di potenza con il piombo.
La Fischer a peso era ok ma era troppo morbida e l'inerzia era irrisoria e non avendo un gran braccio ho preferito una Wilson da piombare visto che già le Fischer pesavano abbastanza.
Il tutto per dire che non c'è una regola fissa, l'importante è giocare bene ed essere appagati dal telaio avendo sempre la convinzione di avere il migliore per se stessi tra le mani.

frank
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2661
Età : 45
Data d'iscrizione : 27.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da abracadabra78 il Sab 30 Gen 2010 - 4:53

mastro sega.....npro open custom

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da frank il Sab 30 Gen 2010 - 9:27

ibracadabra78 ha scritto:mastro sega.....npro open custom

un ottimo telaio per 4nc........

frank
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2661
Età : 45
Data d'iscrizione : 27.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da Aerogel il Sab 30 Gen 2010 - 10:03

Anche io concordo sul fatto che le racchette vadano scelte sulla base dei risultati che riescono a garantire... Anzi, direi che sia l'unico modo che consente di avere dei riscontri oggettivi nel senso che non sono legati solo alle sensazioni più o meno gradevoli sul braccio.

Ma è anche vero, come dice frank, che non c'è una legge matematica e di questo mi pare si sia già ampiamente discusso.

Quindi, fermo restando che il discorso iniziale di giascuccio mi convince solo a metà, posso consigliare di provare la ormai celeberrima dunlop 4d 500 Tour, che dovrebbe rient5rare nella categoria delle racchette facili. Direi molto simile alla PD, ma ancora più potente. La maggiore rigidità e soprattutto il bilanciamento più verso la testa si sentono parecchio, sia come spinta, sia come impatto sul sistema braccio/spalla. Io, peraltro, non ci riuscivo a giocare con tensioni inferiori a 25kg, il che ha accentuato il problema di stanchezza e dolorini a fine partita. Nel complesso, comunque, non dà problemi di controllo e ci fai bene un po' tutto (dipende dal livello del giocatore, ovviamente). L'ho ripresa in mano per un paio d'ore dopo aver rotto le corde alla 300 e devo dire che non mi ha dato cattive sensazioni, anche se resta confermata la mia preferenza per la "rossa". Piccola parentesi, ho pesato la 500 con corde (addiction), overgrip e antivibro babolat e segnava 330gr... mica poco

A occhio, però, credo che la PD si faccia preferire, anche se in partita non l'ho mai provata.

Aerogel
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 729
Età : 31
Località : prov. LT
Data d'iscrizione : 27.11.09

Profilo giocatore
Località: Gaeta - Roma
Livello: I.T.R. "3.75"
Racchetta: Dunlop M-fil 300 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 31 Gen 2010 - 9:33

preferire..una PD? Vade retro, Satana...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40454
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da giascuccio il Dom 31 Gen 2010 - 12:59

@Eiffel59 ha scritto:preferire..una PD? Vade retro, Satana...


Dicci la tua su cotanta quaestio, o Sommo

giascuccio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1721
Età : 51
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 10.12.08

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: sublime
Racchetta: 2xVcore100s ; 2xRQS33

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da angelocarbone il Dom 31 Gen 2010 - 13:02

@Felipo ha scritto:
@giascuccio ha scritto:E allora, vi faccio un esempio di stampo motoristico (motociclistico per la precisione) per introdurre un concetto che mi ha sempre affascinato.
Quando ero piu' giovane, famiglia e possibilità economiche permettendo, mi dilettavo con le due ruote, in particolar modo con l'enduro.

Ci allenavamo per le ns escursioni, anche di una certa difficoltà, in un campetto da cross non omologato, e ci divertivamo a prendere i tempi.
Ebbene, a parità di capacità tecniche, spiccavo tempi molto migliori con un 250cc 4 tempi che con un 500cc 4 tempi, e non solo io, ma anche i miei compari di merende, e la spiegazione era che il 250cc era + gestibile per le ns capacità tecniche, piu' controllabile e ti consentiva performance accettabili, mentre un 500cc richiedeva molta piu' tecnica e capacità per portarlo al limite.
I tempi stavano li' a dimostrarlo, per contro il 500cc era + divertente, piu' "adrenalinico".

Con le racche siamo li', credo, per il mio basso profilo una pure drive mi fà giocare meglio di una prestige, ad esempio, xchè è "relativamente" + facile.
Ma è pur sempre un agonistica.

Allora, il mio quesito è questo: amatoriali "spinte", capaci di portare alla max performance un 4nc basso, ma anche un 4.5, esistono?

Non mi riferisco ai racchettoni da 250gr incordate, ma a qualcosa di + spinto, tipo Babolat Y, Wilson Kthree, etcetc?

Illuminatemi, please, ma con cognizione di causa e possibilmente con feedback di prove effettuate.

Gracias

Se n'è discusso in molte occasioni sul forum.
Io la penso più o meno come te: ritengo inutile che un 4.nc (ma anche un 4.2 eh) utilizzi una racchetta troppo "difficile" per le sue caratteristiche tecniche, o che cerchi il telaio "perfetto" quando la propria tecnica è tutt'altro che perfetta.
La miglior racchetta che uno può utilizzare è quella che gli permette di esprimere il miglior tennis possibile, per il proprio livello tecnico, nell'intero arco di una partita.
Durante un palleggio tranquillo credo che tutti siano (più o meno) in grado di gestire una k tour.
Ma durante un match con un tennista di pari livello o più forte, un telaio troppo agonistico mette in evidenza tutti i limiti tecnici dell'amatore.

Inoltre son convinto che per far rendere al meglio un telaio così detto "facile", ci voglia un sacco di tecnica. Quando il telaio facile sarà diventato un impedimento ad un ulteriore miglioramento del proprio tennis, solo allora sarà il momento adatto per orientarsi verso un telaio più agonistico.

my 2 cents

angelocarbone
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1927
Età : 47
Località : roma
Data d'iscrizione : 03.06.09

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.5 itr
Racchetta: wilson blade 16x19 2015

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da LaRana il Dom 31 Gen 2010 - 13:07

Angelo non leggo i tuoi messaggi, ne vedo solo la parte "quotata" ma non quello che scrivi tu

LaRana
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1309
Età : 45
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.09

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: FIT 4.5
Racchetta: Head Radical Graphene Pro

http://www.andrearanalli.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da angelocarbone il Dom 31 Gen 2010 - 13:08

INFATTI QUOTAVO E BASTA!!!! AVETE RINVIATO TUTTO?

angelocarbone
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1927
Età : 47
Località : roma
Data d'iscrizione : 03.06.09

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.5 itr
Racchetta: wilson blade 16x19 2015

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da LaRana il Dom 31 Gen 2010 - 13:14

@angelocarbone ha scritto:INFATTI QUOTAVO E BASTA!!!! AVETE RINVIATO TUTTO?

Doh, non capisco Very Happy

LaRana
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1309
Età : 45
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.09

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: FIT 4.5
Racchetta: Head Radical Graphene Pro

http://www.andrearanalli.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da angelocarbone il Dom 31 Gen 2010 - 13:18

dicevo che ero d'accordo con giascuccio!!! poi ti chiedevo se stamattinoa avevate giocato!!!!

angelocarbone
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1927
Età : 47
Località : roma
Data d'iscrizione : 03.06.09

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.5 itr
Racchetta: wilson blade 16x19 2015

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da LaRana il Dom 31 Gen 2010 - 13:25

@angelocarbone ha scritto: poi ti chiedevo se stamattinoa avevate giocato!!!!

Si, abbiamo portato a casa il titolo di migliori perdenti del torneo di doppio sociale. nel senso che abbiamo vinto il torneo di quelli che avevano perso al primo turno Very Happy

LaRana
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1309
Età : 45
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.09

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: FIT 4.5
Racchetta: Head Radical Graphene Pro

http://www.andrearanalli.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potenzialità delle racchette amatoriali (per 4nc "bassi")

Messaggio Da frank il Dom 31 Gen 2010 - 23:20

@LaRana ha scritto:Angelo non leggo i tuoi messaggi, ne vedo solo la parte "quotata" ma non quello che scrivi tu

Angelo anche io vedo solo quello che quoti...ma non il tuo commento

frank
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2661
Età : 45
Data d'iscrizione : 27.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum