Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

quanto dura un telaio??????

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

quanto dura un telaio??????

Messaggio Da aerostorm il Mer 10 Ott 2012 - 16:01

Promemoria primo messaggio :

considerando che..

- sono un 4a cat bassa

- ho due Babolat Aerostorm tour GT

- facendo una media, gioco circa 3,5 ore a settimana

- faccio incordare i due talai circa ogni 40/45 giorni (di calendario)

- NON rompo mai le corde

.... servono altri dati???

esiste una durata "massima" oltre la quale i telai cominciano a deteriorare??? Suspect Suspect Suspect

aerostorm
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 216
Età : 35
Data d'iscrizione : 08.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: fit 4.3
Racchetta: Head Youtek IG Extreme Pro 2.0

Tornare in alto Andare in basso


Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 28 Ott 2012 - 0:29

Zio Ten, sei anche simpatico nella tua cocciutaggine.. Smile
Vabbè allora ti faccio un piccolo esempio..Babolat pure Drive Roddick 2012, venduta a gennaio.
Frequenza vibrante in Hertz della stessa -nuova- 162
reincordata questa sera esattamente per la trentesima volta, ed è 156. ed il flex è calato di tre punti, da 72 a 69.
Ha pure "perso x strada" quasi quattro grammi rispetto all'origine.
E chi ci gioca è un 2.4 dal "braccio fino" che le tratta più che bene e pure io come incordatore non sono malaccio.

Si, le racchette si sfibrano... Wink

C'ho colpa io se c'hai il braccio di ghisa? Very Happy

P.S. comunque,le Yonex -almeno quelle made in Japan- sono fatte molto,ma molto meglio.
E pure il materiale è di diversa qualità anche se nominalmente lo stesso. C'è una bella differenza tra un foglio di grafite alto modulo IM7 della Hexcel ed uno di IM1 della Great Wall.. Wink


ma sul telaio appare sempre "grafite alto modulo" (e tecnicamente, non è truffa...)

Si, le racchette si sfibrano...non tutte in maniera uguale, però Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40486
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da LUK il Mar 13 Nov 2012 - 0:26

Ciao, certo che le racchette si sfibrano, pero' noi umani non abbiamo la possibilità di utilizzare la strumentazione di Eiffel ( lasciamo stare che una buona parte degli incordatori dalle mie parti menneno ne sospettano l'esistenza....) mi permetto di suggerire un elenco di sintomi da "esaurimento" del telaio, riconoscibili dal giocatore che usa sempre lo stesso telaio con lo stesso set di corde. (e non abbia un braccio fatto con tubi da ponteggio...)
-Flette, ci si accorge che nelle palle colpite verso la testa del telaio, nel mio caso secondo servizio e diritto lungolinea, la racchetta trasmette una sensazione di flessione, senza pero' restituire l'energia accumulata (tipo fionda), rimane sorda.
-peso si ha la sensazione di leggerezza ( non riesco a spiegarlo ma per me e' cosi)
-spinta, racchetta sorda che spinge meno
-durata corde , ridotta drasticamente
-suono, più sordo
-vibra , se arriva a vibrare abbiamo davvero aspettato troppo.......


Dando per scontato che il telaio non venga usato come una clava contro terreno, panchine,giudici di sedia ciechi...la durata dipende dal numero di incordature, dalla tensione utilizzata, dalla professionalita' del montaggio e ritengo anche dal tipo di gioco.
I bombardieri sfuttano un po' di piu' i telai.
Evitiamo, please, di abbandonare le racchette nei bagagliai dell'auto con ogni clima....
Detto questo credo che oramai i miei telai possano durare ere geologiche

LUK
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 207
Località : MANTOVA
Data d'iscrizione : 08.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4
Racchetta: HEAD EXTREME PRO 2.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da mattiaajduetre il Mer 14 Nov 2012 - 15:25

ciao aerostorm...

non male che le racchette facciano "qualche voletto verso il pallone o tocchino il terreno ma non in modo violento"... e tutto senza intenzione...
del resto racchetta tirata??? ... durata assicurata

grande

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11978
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da babolat94 il Mer 14 Nov 2012 - 17:42

@Eiffel59 ha scritto: Zio Ten, sei anche simpatico nella tua cocciutaggine.. Smile
Vabbè allora ti faccio un piccolo esempio..Babolat pure Drive Roddick 2012, venduta a gennaio.
Frequenza vibrante in Hertz della stessa -nuova- 162
reincordata questa sera esattamente per la trentesima volta, ed è 156. ed il flex è calato di tre punti, da 72 a 69.
Ha pure "perso x strada" quasi quattro grammi rispetto all'origine.
E chi ci gioca è un 2.4 dal "braccio fino" che le tratta più che bene e pure io come incordatore non sono malaccio.

Si, le racchette si sfibrano... Wink

C'ho colpa io se c'hai il braccio di ghisa? Very Happy

P.S. comunque,le Yonex -almeno quelle made in Japan- sono fatte molto,ma molto meglio.
E pure il materiale è di diversa qualità anche se nominalmente lo stesso. C'è una bella differenza tra un foglio di grafite alto modulo IM7 della Hexcel ed uno di IM1 della Great Wall.. Wink


ma sul telaio appare sempre "grafite alto modulo" (e tecnicamente, non è truffa...)

Si, le racchette si sfibrano...non tutte in maniera uguale, però Wink


Wow!! Mario ogni tuo intervento me lo gusto come una ciliegina su una torta

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da kingkongy il Mer 14 Nov 2012 - 18:44

Mi godo sempre gli interventi di Mario perché unisce la tecnologia (più avanzata) all'esperienza. I vecchi trucchi con i freddi dati di laboratorio.

Frequenza di risonanza che cala? Mille volte sì: le racchette, da quando le hanno inventate, si ascoltano. Le racchette parlano e suonano. Prima del diagnostic, le racchette le si pizzicavano sulle corde appoggiando l'orecchio al cuore e nei punti di flessione e bilanciamento. I telai senza corde li si battevano sul tappeto per sentire le vibrazioni.

Perché se si abbassa la frequenza di risonanza, il "violino" si fa più cupo e sordo e se si passa da 165-180 Hz a 150 o meno...si comincia ad andare in zona rossa epicondilite.

Parliamo di custom e "sentiamo" come si sposta lo Sweet Spot... Graffite di qualità e senti le vibrazioni che salgono (verso l'ovale). Graffite di bassa qualità e senti le vibrazioni che scendono (verso il tacco). E' quella la sensazione di "vuoto" e di "svirgolamento".

Ok, va bene, lo dico...Grazie Mario.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da babolat94 il Mer 14 Nov 2012 - 19:01

se vogliamo scendere un pò più sul tecnico che differenza c'è tra un foglio di grafite IM7 della Hexcel e uno di IM1 della Great Wall

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da kingkongy il Mer 14 Nov 2012 - 19:07

Che la Grande Muraglia costa meno ma la struttura della fibra è meno compatta, meno "ordinata" geometricamente. Questo in base alle mie conoscenze....Mario sarà di certo più preciso...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da LUK il Mer 14 Nov 2012 - 22:43

Nell'elenco ho dimenticato i paletti della rete...
Stasera l'amico Bruno al decimo "lancio" in un set, ha colpito il paletto,dopo di che si e' precipitato a calpestare la sua povera pro open k factor......
Dato che le sue pro open sono ancora integre, mi sa che la prossima racchetta sara una wilson k factor......

LUK
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 207
Località : MANTOVA
Data d'iscrizione : 08.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4
Racchetta: HEAD EXTREME PRO 2.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da kingkongy il Mer 14 Nov 2012 - 23:07

Se le racchette potessero parlare....bestemmierebbero come camalli genovesi: quante stecche prese per niente!
Se le racchette avessero i piedi...prenderebbero a calci nei dicotiledoni quegli asini di tennisti che le usano impropriamente...
La K, tra l'altro, non andrebbe presa a calci per definizione: sa giocare più a tennis lei, appesa a un chiodo, del 99% dei "draghi da club".

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da Raffus il Mer 14 Nov 2012 - 23:55

@kingkongy ha scritto:Se le racchette potessero parlare....bestemmierebbero come camalli genovesi: quante stecche prese per niente!
Se le racchette avessero i piedi...prenderebbero a calci nei dicotiledoni quegli asini di tennisti che le usano impropriamente...
La K, tra l'altro, non andrebbe presa a calci per definizione: sa giocare più a tennis lei, appesa a un chiodo, del 99% dei "draghi da club".

In questo mi ritengo fortunato, nell'auto controllo intendo, racchetta mai "cascata" se nn
accidentalmente....ma mai dire mai...è come il graffietto alla macchina, fai il primo e poi gli altri sono superflui.... Very Happy

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 15 Nov 2012 - 8:04

kk, in merito alla risposta sulle grafiti ci hai preso...la GW è fatta alla "vecchia maniera"..semplificando, fascio di filamenti, spennellata alla "viva il parroco" di resine epossidiche, fascio di filamenti a 90 gradi, nuova spennellata di resine, autoclave e via andare...non sempre "vecchio è meglio", perchè così si creano dei "buchi" di risposta delle fibre.
Un'IM7 utilizza tecnologie come il robot winding, nanotecnologie, saldatura a microonde con leganti ad alta densità dei singoli fogli prima del trattamento in autoclave del foglio finito...e garantisce durate e resistenza alle sollecitazioni di tutt'altro livello.

Chissà perchè le auto da corsa usano tutte compositi con a base l'IM7.. Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40486
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da kingkongy il Gio 15 Nov 2012 - 8:51

Xxx Mario...Che ne so, tipo le strutture in compositi Dallara...?

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 15 Nov 2012 - 13:22

Quelle, o roBBa tipo quella impiegata dalla McLaren (Composite tech HSI, gente che fa ali di aerei e rotori per elicotteri) o appunto da aziende superspecializzate come appunto l'ACS produttrice del Grafene...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40486
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da newborn84 il Gio 15 Nov 2012 - 14:20

Ma la Yonex che tipo di costruzione e tecnologia usa rispetto alle altre aziende, per avere una qualità superiore e riconosciuta da tutti ?

newborn84
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 681
Età : 32
Località : valle Crati
Data d'iscrizione : 18.08.12

Profilo giocatore
Località: Valle Crati
Livello: -4,5° celsius
Racchetta: ehm ehm ehm...

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da kingkongy il Gio 15 Nov 2012 - 14:48

Mario....il mio era anche un "sollecito" per te! Talpone!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da kingkongy il Gio 15 Nov 2012 - 14:51

Newb, a me risulta che la Yonex sia impegnata sul fronte nanotecnologie, ovvero compositi tipo molecole di Fuller a 72 legami di carbonio (nanotubi).
Il Grafene e' l'ultimo arrivato in questo campo. Solo che, anziche' esser in pallone di calcio o una cannuccia da bibita in miniatura ...e quasi bidimensionale: puo' arrivare -all'estremo - ad esser alto un atomo di carbonio. Tremendamente intrigante!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da newborn84 il Gio 15 Nov 2012 - 15:48

Sarebbe interessante scoprire lo scopo delle loro ricerche, se la resistenza o la flessibilità....della serie "alla ricerca di un telaio da poter tramandare ai nipoti come si faceva con fucili e pistole e che spesso diventava motivo di liti tra eredi " Very Happy

newborn84
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 681
Età : 32
Località : valle Crati
Data d'iscrizione : 18.08.12

Profilo giocatore
Località: Valle Crati
Livello: -4,5° celsius
Racchetta: ehm ehm ehm...

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da kingkongy il Gio 15 Nov 2012 - 18:55

Beh, realizzare una racchetta è una questione di pesi, flessibilità, rigidità, rendimento dei materiali.
I nanotubi sono leggerissimi e rigidi "a comando".
Il Grafene non ha spessore, non ha quasi peso e ha rigidità fino a 7 volte superiore a un nanotubo.
Vedi un po' te che razza di jolly si giocano!
Le F1 pesano meno di una Panda: ma a ingegneri e pilota serve libertà per pesi e torsioni "studiate".
E' la stessa cosa, lo stesso modo di procedere...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da Kmore il Gio 15 Nov 2012 - 22:00

@kingkongy ha scritto:Beh, realizzare una racchetta è una questione di pesi, flessibilità, rigidità, rendimento dei materiali.
I nanotubi sono leggerissimi e rigidi "a comando".
Il Grafene non ha spessore, non ha quasi peso e ha rigidità fino a 7 volte superiore a un nanotubo.
Vedi un po' te che razza di jolly si giocano!
Le F1 pesano meno di una Panda: ma a ingegneri e pilota serve libertà per pesi e torsioni "studiate".
E' la stessa cosa, lo stesso modo di procedere...

Mi aiuteresti a capire con parole un po' piu' accessibili?...scratch

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da kingkongy il Gio 15 Nov 2012 - 22:32

Io ci provo ma questo e' il terreno di caccia di Mario.
Allora, immaginati di avere sulla tua scrivania il disegno di un telaio ma non ti è stato detto come costruirla e con quali materiali.
La fai di ferro? Di compensato? Di terracotta?
Ma no! Telefoni al committente e chiedi: quanto la vuoi pesante? Risposta: 300 grammi.
Cavoli, niente ferro, legno e terracotta! Mmmm allora di ceramica, vetro soffiato e legno di balsa. Telefoni e chiedi se deve essere resistente. Risposta: ci tevo bastonare una palla di 57 grammi a 200 km/h!
Mmmm ideona!!! La faccio di carbonio!!!
Il carbonio e' tutto uguale? No. Puoi usare quello "normale", quello ad alto modulo e altri ancora. Cosa cambia? Beh, puoi fare una canna da pesca o una sospensione di F1. Sono entrambe in carbonio: una flette tantissimo, l'altra e' rigida e più forte dell'acciaio.
Morale: se orienti le fibre di carbonio ottieni maggiore o minore rigidità. Più pelli metti e sovrapponi e più l'oggetto e rigido.
A un certo punto, arriva un certo Fuller e dice: ok, ma il carbonio serve a fare i brillanti, il carboncino per la grigliata mista e la mina delle matite. Dipende tutto da come si legan tra loro gli atomi. Così disegna una palla da calcio e trova un sistema per legare tra loro 60 atomi di carbonio. Risultato: una sfera leggerissima ma parecchio tosta. Da li' in avanti, fisici e chimici si son divertiti ad assemblare gli atomi di carbonio facendogli fare palloni e tubi e quindi fibre. Ottieni così strutture molto flessibili o rigidissime con pesi minimi.
La racchetta, così la puoi anche fare di 250 grammi e non 300.... Ma i 50 grammi che mancano li metti dove vuoi!!! Ovvero fai il set up.
Insomma, il carbonio, permette di avere grandi libertà costruttive perché appena vuoi una parte rigida ti basta orientare diversamente la fibra o adottare nanotecnologie che irrigidiscono il telaio.
Tre anni fa, per la gioia degli ingegneri, due tipi molto intelligenti, hanno giocato ancora più arditamente con gli atomi di carbonio e son riusciti a legarli tra loro come mattonelle. Il risultato sono "fogli" di leggerezza estrema ma resistenti decine di volte più dell'acciaio. Ecco il Grafene!
Così come attacchi il nastro piombato per polarizzare le masse della racchetta, gli ingegneri stirano fascette di Grafene dove vogliono facendo cambiare completamente la rigidità in quel punto. Il tutto con aumenti di peso e spessore irrisori! Volendo potresti costruire una racchetta in Grafene pesante 50 grammi e RA 100 con lo spessore di una carta di credito....
Non male, vero?
Questo significa disegnare, immaginare e poi realizzare racchette impossibili fino a soli 2 anni fa! Ovali indeformabili, steli che flettono come vuoi, flex point che diventano flex area... Beh, tu immagina e il carbonio fa....

Ma se vuoi qualche nota tecnica, chiedi a Mario!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da spalama il Ven 16 Nov 2012 - 9:24

Peccato che il tennis sia uno sport di urti, dove la formula principale è quella della conservazione della quantità di moto.....cioè entrano in gioco masse e velocità.

Nell'urto ci vuole massa.

La formula 1, l'aviazione non prevedono urti alla struttura di carbonio in maniera funzionale, ovvero non è lo scopo primario delle strutture di carbonio che le costituiscono.

In formula 1 la struttura è leggera per dimunuire il rapporto peso/potenza e quindi avere più velocità, ma è rigida per resistere alle fortissime accelerazioni e decelerazioni cui è sottoposta, e per non far morire il pilota in caso di urto.

Considerate che la macchina di formula 1 è un'aereo con le ali rovesciate, e gli stessi principi si applicano anche agli aerei.

Il tennis è una successione di urti tra racchetta e pallina, con due intermediari importanti, il piatto corde ed il braccio racchetta che sostiene il tutto.

Dunque la progettazione di una racchetta da tennis non può prescindere da queste due cose fondamentali.

Nella conservazione della quantità di moto durante l'urto, se la racchetta non ha massa ed il piatto corde sappiamo che pesa circa 15-18 grammi, la massa mancante ce la deve mettere il braccio.

Inoltre parte dell'energia durante l'urto viene trasmessa alla struttura, cioè al piatto corde, al telaio ed al braccio.

Bene, una struttura rigida trasmetterà molta di questa energia la braccio.

Una struttura più flessibile, nell'urto si deformerà flettendo, ed assorbirà parte di questa energia proprio nella flessione del telaio, e quindi trasmetterà meno energia residua al braccio.

Dunque questa spasmodica ricerca della leggerezza aumentando la rigidità delle racchette è un abbaglio gigantesco che si perpetra da anni ai danni delle articolazioni di tutti i tennisti.

Quindi caro KK con le racchette di grafene sottili come una carta di credito il tuo braccio vibrerà come se sottoposto ad un terremoto del 9 grado Richter......

Speriamo invece che questo materiale possa essere usato con criterio solo per aggiungere resistenza strutturale nei punti dove il telaio è maggiormente sollecitato ed a rischio rotture, cioè la V che forma il cuore, ponte compreso, ad ore 3 e 9 per la stabilità torsionale, e ad ore 12.

A questo punto gli steli dovrebbero essere flessibili come ad esempio quelli di Yonex.

Cosa ne dite?

spalama
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 572
Data d'iscrizione : 21.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.2 FIT / I.T.R. 5.0
Racchetta: in prova

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da MkTama90 il Ven 16 Nov 2012 - 9:36

L'esempio di KK era un'estremizzazione, il suo discorso se leggi bene va proprio nel senso che hai detto tu. Infatti da quel che si sa nelle nuove head il Graphene sarà utilizzato proprio nella "V"

Ciao! Wink

MkTama90
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 877
Data d'iscrizione : 22.01.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: I.T.R. 4.0
Racchetta: Head IG Prestige PRO

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 16 Nov 2012 - 9:51

spalama, il vantaggio di avere materiali "intelligenti" è proprio quello, in termini semplici, di ottenere "quel che si vuole dove si vuole".
In quel senso, è proprio come progettare una macchina: è indifferente il fatto dell'impatto, i diversi spessori/orientamenti/quantità di suddetti materiali si prenderanno carico ognuno dei propri doveri, flettendo-stoppando-rilanciando la palla, od avvolgendola se si vuole più tocco, o stabilizzandola torsionalmente se si ricerca maggior spin..e via discorrendo.
E non si parla di rigidità assoluta, ma di rigidità relativa agli altri materiali.
Mi spiego meglio...il grafene non è necessariamente rigido "in assoluto" (dipende da modulo , tipo, lavorazione in pellicola o in platelets 3D) ma ha un enorme resistenza strutturale in rapporto a qualsiasi altro materiale carbonio alto modulo compreso...ergo non irrigidisce necessariamente il telaio (potendo essere lavorato, come detto, praticamente in qualsiasi modo si voglia), bensì rinforza strutturalmente quelli che sono i punti deboli dello stesso (attacco bracci, gola, punti d'incrocio corde V/O e se/quando serve per personalizzare un telaio pensato come "base").
Per spiegare al meglio il tutto..beh ci vorrebbe più di qualche riga Wink

A riprova di quanto dico, i primi telai con Grafene sono meno rigidi dei loro predecessori pure nelle misurazioni statiche.

Chiaramente, il nostro scimmione Smile ha volutamente esagerato parlando del telaio da 50 grammi e RA 100..attenzione però, il grafene è facilmente abbinabile a particolari gel, il che renderebbe la trasmissione di shock quasi inesistente, mentre delle vibrazioni passerebbero solo quelle "volute" a garantirne la dovuta sensibilità.

Sui costi però, nel caso preferirei sorvolare.. affraid affraid affraid

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40486
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da Raffus il Ven 16 Nov 2012 - 10:08

mi intrometto proprio da profano eh...

leggendo questo topic e andando un po' alla ricerca in rete ho trovato che anche una azienda canadese la VitctorRacket, che però produce racchette da Bedminton, utilizza il Graphene proprio nella "V" tra manico e ovale...

magari non frega a nessuno, però...

http://www.victorracquets.com/PRODUCT/tabid/83/p/meteor-x-jjs/Default.aspx

http://www.youtube.com/watch?v=kvG2MEpwz0M

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da kingkongy il Ven 16 Nov 2012 - 10:28

Eh sì, non ci tengo particolarmente a una racchetta da 50 grammi...proprio io!
Il fatto è, come sottolineava Mario, che i nuovi compositi offrono nuove e interessanti opportunità per risolvere "l'algoritmo racchetta".

Se le racchette fossero solo fatte per conservare la quantità di moto...le farebbero di ghisa... Ma se tu puoi fare una racchetta modificando a piacimento zone rigide da zone flessibili, strutture indeformabili da altre deformabili a piacimento, sistemi di smorzamento delle risonanze...

beh, la massa inerziale diventa allora una variabile meno "vincolante". Ovviamente paghi con qualcosa in cambio.... L'algoritmo racchetta non perdona.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: quanto dura un telaio??????

Messaggio Da kingkongy il Ven 16 Nov 2012 - 10:29

Raff...qui frega tutto. Io leggo anche le istruzioni per l'uso della carta igienica...!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum