Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Come capire QUANTO DURA un setup corde

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Come capire QUANTO DURA un setup corde

Messaggio Da renatolib il Mer 14 Mag 2014 - 20:08

Come da titolo vorrei capire come si fa a capire ESATTAMENTE, e non troppo soggettivamente( cioe' non mi dite che bisogna avere l'analogo per esempio della sensibilita' uditiva di un direttore d'orchestra) LA DURATA di un'incordatura, prima che questa "muoia"? 

Grazie

renatolib
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 628
Età : 51
Data d'iscrizione : 09.03.13

Profilo giocatore
Località: Palermo
Livello: amatoriale
Racchetta: head graphene speed pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire QUANTO DURA un setup corde

Messaggio Da DinoP il Mer 14 Mag 2014 - 22:06

@renatolib ha scritto:Come da titolo vorrei capire come si fa a capire ESATTAMENTE, e non troppo soggettivamente( cioe' non mi dite che bisogna avere l'analogo per esempio della sensibilita' uditiva di un direttore d'orchestra) LA DURATA di un'incordatura, prima che questa "muoia"? 

Grazie
In linea di massima, quando senti il piatto meno reattivo, la palla non lascia il piatto corde come dovrebbe, sembra "morire" sulle corde......poi si perde in tutto, sensibilita' confort, sweet spot......insomma, come ti accorgi di una palla finita, dovresti riuscire a "sentire" anche una corda "morta"......ovviamente quando si parla di multi, specie se di qualita', il discorso cambia....

DinoP
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2444
Età : 40
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 27.08.11

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: Primo Carnera
Racchetta: basta che non sia cinese!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire QUANTO DURA un setup corde

Messaggio Da renatolib il Mer 14 Mag 2014 - 22:14

@DinoP ha scritto:
@renatolib ha scritto: cheers Come da titolo vorrei capire come si fa a capire ESATTAMENTE, e non troppo soggettivamente( cioe' non mi dite che bisogna avere l'analogo per esempio della sensibilita' uditiva di un direttore d'orchestra) LA DURATA di un'incordatura, prima che questa "muoia"? 

Grazie
In linea di massima, quando senti il piatto meno reattivo, la palla non lascia il piatto corde come dovrebbe, sembra "morire" sulle corde......poi si perde in tutto, sensibilita' confort, sweet spot......insomma, come ti accorgi di una palla finita, dovresti riuscire a "sentire" anche una corda "morta"......ovviamente quando si parla di multi, specie se di qualita', il discorso cambia....
In che senso cambia per i multi?

renatolib
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 628
Età : 51
Data d'iscrizione : 09.03.13

Profilo giocatore
Località: Palermo
Livello: amatoriale
Racchetta: head graphene speed pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire QUANTO DURA un setup corde

Messaggio Da DinoP il Mer 14 Mag 2014 - 22:48

il multi non muore come il mono, sicuramente perde rispetto a quando è nuovo, ma rende bene fino alla rottura, i mono, specie alcuni, diventano davvero "ignoranti" , oltre che dannosi e siccome spesso non danno problemi di controllo nemmeno da morti (alcuni sembrano addirittura migliorare, ma in realta' hanno solo perso spinta e quel poco di ammrotizzazione che hanno da nuove, ovvio che la palla non scappi) si continuano ad utilizzare finche non si rompono...e molti non rompono mai.... Aiaiaiai

DinoP
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2444
Età : 40
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 27.08.11

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: Primo Carnera
Racchetta: basta che non sia cinese!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire QUANTO DURA un setup corde

Messaggio Da chip63 il Gio 15 Mag 2014 - 16:32

interessante quest'ultimo intervento.....per la cronaca io sono uno che non "rompe" mai....le corde intendo.....a parte le TF X-One Biphase 1,24....quelle qualche soddisfazione me l'hanno data....per il resto posso solo ricorrere alla forbice....

proprio in relazione all'X-One biphase cmq non sono molto d'accordo sul fatto che renda bene fino alla rottura....a parte che tende a sfilacciarsi molto ma poi con il tempo diventa proprio "gnucco" cioè sordo, poco elastico...incapace di generare spinta sulla palla che "muore" sulle corde....dopo quanto tempo questo succeda dipende....magari anche dopo qualche mese...magari fino a 3-4...dipende anche da come si tengono le corde...
il budello credo sia anche meglio perchè certe caratteristiche le conserva meglio nel tempo....fino a 5-6 mesi? boh....dipende dalla sensibilità di ognuno...
e cmq sto parlando di livello amatoriale con uso non intensivo delle racchette....
di recente ho usato le NRG2 e devo ancora capire come si comportano....a  breve devo testare anche qualche mono "sottile" (calibro 1,2 o inferiore)...voglio vedere che sensazioni mi daranno anche in termini di durata....

chip63
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 338
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire QUANTO DURA un setup corde

Messaggio Da zhero il Gio 15 Mag 2014 - 17:24

Scusate ma quanto giocate per riuscire a tenere una corda su 3-4 mesi? Con una media di 3 ore a settimana siamo sulle 36-48 e anche per un multi è un tempo lunghissimo. Se poi parliamo di mono siamo alla follia dopo 8-10 andrebbe tagliato.

Io con questo ritmo se uso un multi anche di calibro grosso intorno alle 20 ore lo trovo ingiocabile.

zhero
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 379
Data d'iscrizione : 16.06.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello:
Racchetta: TGT 293.1 - Tanti MID

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire QUANTO DURA un setup corde

Messaggio Da paoloditaranto76 il Gio 15 Mag 2014 - 17:27

Ma secondo voi un mono si può tenere fino a sei mesi su un telaio senza giocare?

paoloditaranto76
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 294
Età : 40
Località : Taranto provincia
Data d'iscrizione : 28.12.10

Profilo giocatore
Località: Taranto provincia
Livello: 4.5
Racchetta: 3 x Radical MP flexpoint 2 x Prestige Intelligence MP 2 x Prestige mp youtek

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire QUANTO DURA un setup corde

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 15 Mag 2014 - 18:41

No.  Cool

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40504
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire QUANTO DURA un setup corde

Messaggio Da paoloditaranto76 il Gio 15 Mag 2014 - 18:59

Sad

paoloditaranto76
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 294
Età : 40
Località : Taranto provincia
Data d'iscrizione : 28.12.10

Profilo giocatore
Località: Taranto provincia
Livello: 4.5
Racchetta: 3 x Radical MP flexpoint 2 x Prestige Intelligence MP 2 x Prestige mp youtek

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come capire QUANTO DURA un setup corde

Messaggio Da chip63 il Ven 16 Mag 2014 - 8:41

solo qualche puntualizzazione per capire un po' il mio intervento che altrimenti potrebbe apparire un po' anomalo:

- io gioco talmente piatto che non rompo mai le corde, mai

- in passato ho sempre usato il budellino Babolat VS Team da 1,25 e nemmeno quello rompevo....dopo un periodo con e sfilaccevoli X-One biphase da 1,24 ultimamente ho scoperto le NRG2 che costano molto meno e, date le mie modeste capacità tecniche, rendono più o meno uguale e soprattutto sono sufficientemente confortevoli, anche se mi manca un po'.....lo schiocco del budello....

- come frequenza di gioco ormai dal 2001 viaggio a 3-4 ore la settimana, salvo qualche periodo più "intensivo"....

- il mio vero problema è la quantità industriale di racchette che faccio ruotare....non sto qua a dirvi quanti telai ho in giro per casa....ogni tanto mi stabilizzo un po' ma poi mi torna la voglia di sperimentare e provare per cui finisco per avere racchette incordate da qualche mesetto, mai usate, che magari voglio riprendere in mano...di qui la domanda sulla durata degli armeggi.....mi è capitato di tagliare dell'X-One biphase praticamente mai usato....nell'ottobre scorso ho incordato con il sopracitato budellino tre telai dunlop 16x19 per poi decidere dopo qualche tempo di passare a piatti corde più fitti....per cui due delle tre dunlop con il budellino sono in mansarda ben protette ma inutilizzate mentre mi sto districando con tre telai TF tfight 305 sui quali devo decidere cosa montare per mediare un po' la rigidità del telaio(che per inciso mi piace un casino) senza snaturarlo....ma a breve dovrei entrare in contatto con le nuove Babo PC 98" 295g e qualcosa mi dice che potrebbe essere un altro telaio interessante.....

- fino a pochi mesi fa non avevo mai usato i mono, ultimamente ho lasciato alcuni mono su telai comprati usati, giusto per vedere l'effetto che fa sul mio braccino già malandato di suo....ho anche comprato alcune matassine di mono in questi giorni per fare qualche test, tutta roba che oscilla tra 1,15 e 1,20 di calibro, con il proposito di non andare cmq oltre i 20-21 kg di tensione....

- in questa situazione in pratica mi posso ritrovare con telai con corde pressochè intonse e il dubbio del cosa fare a mesi di distanza da quando le ho montate perchè magari mi torna lo sghiribizzo di provarle.....ma è solo un problema mio?  a parte chi le corde se le puo' montare da solo avendo la macchina (e magari anche il negozio) come si può fare se uno vuole tenere qualche telaio a portata di mano pronto all'uso? io se so che un qualche telaio non lo uso per un po' (tipo le mie dunlop storiche in questo momento messe in un angolino) le corde vecchie le taglio per non stressare il telaio ma quando sono corde nuove cmq mi piange un po' il cuore....ovvio che so che la resa non è quella di un armeggio appena montato ma per tirarci  qualche colpo un'oretta o due....magari solo per confrontare le sensazioni di due telai diversi.....

della serie: tennis for pleasure only (non potendo ormai avere altre pretese).

chip63
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 338
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum