Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

















Accedi
Articoli suggeriti
Scarpe: Tennis VS Badminton
Ultimi argomenti attivi
Dunlop Cx 400 Tour vs Percept 100 vsBabolatPS16x20Oggi alle 0:03mar c oLibro pdf o altre cose per imparare ad incordareIeri alle 21:44ImmadarioCorda Babolat XALTIeri alle 21:33Arkantos89Phantom 107GIeri alle 21:27drichichiPrima racchetta principiante adultoIeri alle 21:17drichichiCorde Dunlop cv 3.0 F TourIeri alle 19:42FlyhomeCorde per Yonex Vcore 100 (2023)Ieri alle 18:54Alex611977Consigli corde x Wilson Blade V9 100 polliciIeri alle 18:44EGtennis2208Parere incordatura Ieri alle 18:41Eiffel59Corde su Ezone 100 ver.2022Ieri alle 18:40Lomarx88Lxn Alu Power_fastidi polso giovane giocatrice proIeri alle 18:39Eiffel59Novak DjokovicIeri alle 16:14andyvakgjInfo nuova Prince Tour 100P Ieri alle 15:08Sky RoomFlavio CobolliIeri alle 13:12ExDedalusGravity 2023Ieri alle 12:59brian_67




Ultime dal mercatino
Link Amici

Andare in basso
rusty
rusty
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 04.12.22

radical oversize contro il resto Empty radical oversize contro il resto

Sab 24 Dic 2022 - 14:26
ciao a tutti e auguri a tutti!

Vorrei fare una piccola recensione sulla radical flexpoint os, usata solo 3 ore ma che mi sta dando enormi soddisfazioni.

Ho ricominciato a giocare dopo 15 anni di stop, sono un ex 2.4 e gioco con gente tra la seconda alta e la terza bassa.

come racchette ho quelle con cui giocavo una volta, tra cui i.prestige mp con silicone nel manico (350 grammi totali), pure drive 2002 anche lei con silicone e piombo (340 grammi), e major x-one stock (355 grammi totali)…ho avuto modo poi di provare abbastanza bene una blade 98 18x20.

meno di una settimana fa sono entrato in possesso di una coppia di radical flexpoint os made in cz, sulle quali dopo la prima ora ho aggiunto 6 grammi a ore 3 e 9 (esattamente tra i ridges), e successivamente 12 grammi di silicone al manico, portandola a 340 grammi finita. 

Gia da stock, gioca più pesante dei 295 grammi sia come sensazione che come uscita di palla ma con l’aggiunta di peso è diventata un’altra racchetta…
cosi come le mp di quegli anni, sono dei telai che per rendere necessitano di essere appesantiti, come se fossero delle “basi” da personalizzare a piacimento.

Ora, la parte più interessante, il confronto con due telai tra i più conosciuti e apprezzati, i.prestige e pure drive , pur se non di serie (tralascio le major perchè sono poco conosciute).
come corde, signum poly plasma 1.28 a 23/24 sulla radical, alu power 23 sulla pure drive, e sempre alu power ma 21/22 sulla prestige.

Il mio gioco non è mai stato di potenza e attacco, ma tendenzialmente difensivo con molte variazioni di ritmo…all’epoca, per provare a fare uno step in più e guadagnare incisività, ero passato dalle prestige alla pure drive, ma a conti fatti il gioco era peggiorato tanto è che poco prima di smettere ero tornato alle prestige.
Ovviamente, attualmente il gioco non è cambiato, ma solo peggiorato in tutti gli aspetti.

POTENZA: in palleggio lento e medio, livemente meno della pure drive e molto più potente delle prestige. Andando ad aumentare il ritmo, se le altre aumentano a loro volta la potenza (soprattutto la prestige, che sotto certi ritmi è morta), la radical sembra fermarsi li, come se più di un tot non riesca a spingere…aspetto migliorato tantissimo andando ad appesantire, ma sugli scambi intensi resta la meno potente delle 3.
La sensazione è di avere spinta dalle corde più che dal telaio.

SPIN: qui la radical mi piace da morire, nel senso che si riesce benissimo a modulare lo spin senza sorprese, rendendola ideale per variare i colpi e le traiettorie.
Come punte di spin la pure drive è superiore, ma parlerei più di spin “diverso”, meno cattivo sulla radical ma meno incisivo sulla pure drive.
Ad esempio, volendo angolare da fondo un colpo di costruzione ma non di chiusura (classica palla che passa almeno 1 metro sopra la rete e atterra a 1 metro dal fondo), quindi non certo a tutto braccio, con la radical la palla esce più morbida, lenta e alta, poco pesante ma molto complessa e difficile da attaccare, mentre con la pure drive esce più tesa e veloce, quasi come fosse più una chiusura, con però meno prevedibilità di spin e il rischio che o la palla vada lunga, o che esca corta e facile da attaccare.
In caso contrario, dove si ricerca il massimo spin la pure drive è superiore perchè riesce a dare quello spin in più che tiene la palla in campo, oltre a far uscire la palla più veloce (esempi palla bassa con i piedi dentro il campo, o una chiusura a tutto braccio).
La prestige invece si comporta come la radical, ma con meno spin e uscita di palla più piatta in ogni condizione, necessita di maggior spinta per rendere al meglio in questo aspetto.

RECUPERI: qua è dove la radical da il meglio, e dove ti ricorda che ha un piatto grande, ottimo soprattutto in quei frangenti dove si è sotto pressione ma ancora si può riequilibrare lo scambio, perchè permette il recupero difensivo, d’attacco, piatto o con spin, insomma in recupero fa tutto e bene.
La pure drive permette maggiormente di passare dalla difesa all’attacco in un solo colpo, ma a fronte di maggiori rischi di sbagliare soprattutto se si arriva male sulla palla.
Al contrario con la prestige è più facile il semplice rivuttare di la, ma resta una palla facilmente attaccabile.

FEELING DI IMPATTO: giudizio molto di parte perchè ho sempre odiato il feeling secco della pure drive, per cui il risultato è scontato, ma la radical si avvicina e di parecchio alla prestige, molto confortevole e pastosa, e direi anche solida una volta appesantita, manca solo quella sensazione di contatto “diretto” con la palla ma è un difetto intrinseco del piatto corde grande.

TOCCO E GIOCO A RETE: qua non mi esprimo perchè la questione è troppo soggettiva, cosí come per il back, ci sono troppe variabili per fare un confronto, e io stesso seppure le senta diverse, come risultato è una questione di abitudine.
Forse ecco la prestige permette qualcosina in più nel back d’attacco, ma è un colpo che io non gioco praticamente mai.

In definitiva, penso che la radical os (almeno le mie flexpoint) siano delle racchette molto versatili e adatte a tanti stili e livelli di gioco, esclusi solo i grandi picchiatori e gli arrotini monocolpo, più giocabili rispetto alle profilate, più permissive delle classiche vere ma mantenendone le caratteristiche, inclusa quella del grande confort sul braccio.
Non è certamente una “radical per chi non prende la palla in mezzo”, bensí una categoria che su certi aspetti è superiore a tutte le altre.
Se devo trovare la categoria ideale, direi sia coloro che vorrebbero una classica con più potenza gratuita e accesso alle rotazioni, ma anche (anzi soprattutto), coloro che giocano una profilata da 100 ma vogliono più versatilità perchè non giocano sempre a tutto braccio ricercando il massimo spin.

Personalmente, per il momento sono estremamente soddisfatto per quel poco che le ho usate, sicuramente le terrò fino a primavera, poi vedremo fuori dai palloni dove la palla viaggia di più come si comporteranno.
nw-t
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 20148
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Italia
Livello: Riesco a buttarla di là.
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL

radical oversize contro il resto Empty Re: radical oversize contro il resto

Sab 24 Dic 2022 - 14:42
Ti conviene cercare altri modelli della OS o quello prima LiquidMetal o quello dopo Microgel. La FlexPoint con i 2 "buchi" ad ore 3 e 9 è più x chi gioca molto piatto.
rusty
rusty
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 04.12.22

radical oversize contro il resto Empty Re: radical oversize contro il resto

Sab 24 Dic 2022 - 15:45
nw-t ha scritto:Ti conviene cercare altri modelli della OS o quello prima LiquidMetal o quello dopo Microgel. La FlexPoint con i 2 "buchi" ad ore 3 e 9 è più x chi gioca molto piatto.
Ti dico, vorrei infatti approfondire questo discorso e provare anche le liquidmetal, intellingence e ti.
A suo tempo usavo le ti os (prima delle prestige), però ero ragazzino e mi ricordo ben poco…la microgel la eviterei per il discorso che è 100% cinese.
nw-t
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 20148
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Italia
Livello: Riesco a buttarla di là.
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL

radical oversize contro il resto Empty Re: radical oversize contro il resto

Sab 24 Dic 2022 - 16:18
X la linea Microgel veniva ancora usata grafite buona, infatti impatto era molto pieno e pastoso in tutti i modelli dalle Prestige alle Radical ed Extreme. Quindi se hai l'occasione di provarne 1 provala senza pregiudizi. Le migliori comunque rimangono le LiquidMetal x me che ho avuto, spingevano moltissimo anche avendo flex 57 incordate. Io le avevo customizzato con 4 gr ad ore 12 e 6 gr di silicone nel manico
rusty
rusty
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 04.12.22

radical oversize contro il resto Empty Re: radical oversize contro il resto

Sab 24 Dic 2022 - 17:29
nw-t ha scritto:X la linea Microgel veniva ancora usata grafite buona, infatti impatto era molto pieno e pastoso in tutti i modelli dalle Prestige alle Radical ed Extreme. Quindi se hai l'occasione di provarne 1 provala senza pregiudizi. Le migliori comunque rimangono le LiquidMetal x me che ho avuto, spingevano moltissimo anche avendo flex 57 incordate. Io le avevo customizzato con 4 gr ad ore 12 e 6 gr di silicone nel manico
Le serie precedenti alla flexpoint le conosco bene per prestige e radical mp, e almeno nella radical la liquidmetal era veramente ottima…
il problema, come dici te, è avere questa “occasione”, sono racchette che hanno i loro anni, non vengono più usate e trovarne di messe bene è durissima, poi soprattutto per me che ne dovrei prendere almeno 3…
Le poche intelligence e liquidmetal in vendita sembra sembrano oro, vendute a cifre assurde, mentre le flexpoint sarà che sono meno considerate ma si trovano a meno della metà.
le mie erano della moglie di un mio amico e in condizioni pari al nuovo, motivo in più per prenderle (poi a 50€ la coppia).

per il custom, la flexpoint è data a 334 di sw, che bilanciate a 33 vuol dire alta polarizzazione, e con i grammi che ci ho aggiunto tra ovale, silicone e overgrip ovale sono arrivato a 350 teorici e bilanciamento (misurato) a 32,5 andare oltre per ora eviterei..inoltre hanno dato parecchia stabilità e maggior spin rispetto a prima.

Per le microgel, ho letto che ne hanno fatte 2, la prima un 15 anni fa tipo, la seconda 10 anni dopo, e che sempre stando a quanto ho letto, sono leggermente diverse..tu hai avuto le prime immagino?
nw-t
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 20148
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Italia
Livello: Riesco a buttarla di là.
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL

radical oversize contro il resto Empty Re: radical oversize contro il resto

Sab 24 Dic 2022 - 18:27
rusty ha scritto:
nw-t ha scritto:X la linea Microgel veniva ancora usata grafite buona, infatti impatto era molto pieno e pastoso in tutti i modelli dalle Prestige alle Radical ed Extreme. Quindi se hai l'occasione di provarne 1 provala senza pregiudizi. Le migliori comunque rimangono le LiquidMetal x me che ho avuto, spingevano moltissimo anche avendo flex 57 incordate. Io le avevo customizzato con 4 gr ad ore 12 e 6 gr di silicone nel manico
Le serie precedenti alla flexpoint le conosco bene per prestige e radical mp, e almeno nella radical la liquidmetal era veramente ottima…
il problema, come dici te, è avere questa “occasione”, sono racchette che hanno i loro anni, non vengono più usate e trovarne di messe bene è durissima, poi soprattutto per me che ne dovrei prendere almeno 3…
Le poche intelligence e liquidmetal in vendita sembra sembrano oro, vendute a cifre assurde, mentre le flexpoint sarà che sono meno considerate ma si trovano a meno della metà.
le mie erano della moglie di un mio amico e in condizioni pari al nuovo, motivo in più per prenderle (poi a 50€ la coppia).

per il custom, la flexpoint è data a 334 di sw, che bilanciate a 33 vuol dire alta polarizzazione, e con i grammi che ci ho aggiunto tra ovale, silicone e overgrip ovale sono arrivato a 350 teorici e bilanciamento (misurato) a 32,5 andare oltre per ora eviterei..inoltre hanno dato parecchia stabilità e maggior spin rispetto a prima.

Per le microgel, ho letto che ne hanno fatte 2, la prima un 15 anni fa tipo, la seconda 10 anni dopo, e che sempre stando a quanto ho letto, sono leggermente diverse..tu hai avuto le prime immagino?
No, io ho giocato x qualche mese con le LiquidMetal OS. Era un periodo che spesso mi facevano giocare i doppi "gialli" al club dove andavo, quindi anche se avevo altri telai, x quelle partite usavo le OS...anche perchè a volte avevo contro anche dei 2.8 che servivano molto bene in kick. Ho avuto anche le prime OS 107 Prince con i buconi, belle anche quelle ma inferiori alle LM. Le Microgel naturalmente le provai quando uscirono, ma niente più, stavo usando come telaio principale le KFactor 95 18x20 da 332 gr....non c'era gara. Era un periodo che fisicamente stavo benissimo
rusty
rusty
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 04.12.22

radical oversize contro il resto Empty Re: radical oversize contro il resto

Dom 25 Dic 2022 - 10:40
nw-t ha scritto:
rusty ha scritto:
nw-t ha scritto:X la linea Microgel veniva ancora usata grafite buona, infatti impatto era molto pieno e pastoso in tutti i modelli dalle Prestige alle Radical ed Extreme. Quindi se hai l'occasione di provarne 1 provala senza pregiudizi. Le migliori comunque rimangono le LiquidMetal x me che ho avuto, spingevano moltissimo anche avendo flex 57 incordate. Io le avevo customizzato con 4 gr ad ore 12 e 6 gr di silicone nel manico
Le serie precedenti alla flexpoint le conosco bene per prestige e radical mp, e almeno nella radical la liquidmetal era veramente ottima…
il problema, come dici te, è avere questa “occasione”, sono racchette che hanno i loro anni, non vengono più usate e trovarne di messe bene è durissima, poi soprattutto per me che ne dovrei prendere almeno 3…
Le poche intelligence e liquidmetal in vendita sembra sembrano oro, vendute a cifre assurde, mentre le flexpoint sarà che sono meno considerate ma si trovano a meno della metà.
le mie erano della moglie di un mio amico e in condizioni pari al nuovo, motivo in più per prenderle (poi a 50€ la coppia).

per il custom, la flexpoint è data a 334 di sw, che bilanciate a 33 vuol dire alta polarizzazione, e con i grammi che ci ho aggiunto tra ovale, silicone e overgrip ovale sono arrivato a 350 teorici e bilanciamento (misurato) a 32,5 andare oltre per ora eviterei..inoltre hanno dato parecchia stabilità e maggior spin rispetto a prima.

Per le microgel, ho letto che ne hanno fatte 2, la prima un 15 anni fa tipo, la seconda 10 anni dopo, e che sempre stando a quanto ho letto, sono leggermente diverse..tu hai avuto le prime immagino?
No, io ho giocato x qualche mese con le LiquidMetal OS. Era un periodo che spesso mi facevano giocare i doppi "gialli" al club dove andavo, quindi anche se avevo altri telai, x quelle partite usavo le OS...anche perchè a volte avevo contro anche dei 2.8 che servivano molto bene in kick. Ho avuto anche le prime OS 107 Prince con i buconi, belle anche quelle ma inferiori alle LM. Le Microgel naturalmente le provai quando uscirono, ma niente più, stavo usando come telaio principale le KFactor 95 18x20 da 332 gr....non c'era gara. Era un periodo che fisicamente stavo benissimo
capito, quindi non erano comunque i tuoi telai principali…
io non ho mai avuto telai diversi in uso, già facevo fatica a cambiare, figurati a usarne diversi contemporaneamente…
ad ogni modo, SE mi capiterà l’occasione, proverò anche le altre serie di radical os, comunque il senso della mia recensione era che secondo me si tratta di una tipologia di racchetta che tutt’oggi ha il suo perchè e per molti è un’alternativa migliore all’offerta attuale.
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 20779
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

radical oversize contro il resto Empty Re: radical oversize contro il resto

Dom 25 Dic 2022 - 10:54
rusty ha scritto:
nw-t ha scritto:
rusty ha scritto:
nw-t ha scritto:X la linea Microgel veniva ancora usata grafite buona, infatti impatto era molto pieno e pastoso in tutti i modelli dalle Prestige alle Radical ed Extreme. Quindi se hai l'occasione di provarne 1 provala senza pregiudizi. Le migliori comunque rimangono le LiquidMetal x me che ho avuto, spingevano moltissimo anche avendo flex 57 incordate. Io le avevo customizzato con 4 gr ad ore 12 e 6 gr di silicone nel manico
Le serie precedenti alla flexpoint le conosco bene per prestige e radical mp, e almeno nella radical la liquidmetal era veramente ottima…
il problema, come dici te, è avere questa “occasione”, sono racchette che hanno i loro anni, non vengono più usate e trovarne di messe bene è durissima, poi soprattutto per me che ne dovrei prendere almeno 3…
Le poche intelligence e liquidmetal in vendita sembra sembrano oro, vendute a cifre assurde, mentre le flexpoint sarà che sono meno considerate ma si trovano a meno della metà.
le mie erano della moglie di un mio amico e in condizioni pari al nuovo, motivo in più per prenderle (poi a 50€ la coppia).

per il custom, la flexpoint è data a 334 di sw, che bilanciate a 33 vuol dire alta polarizzazione, e con i grammi che ci ho aggiunto tra ovale, silicone e overgrip ovale sono arrivato a 350 teorici e bilanciamento (misurato) a 32,5 andare oltre per ora eviterei..inoltre hanno dato parecchia stabilità e maggior spin rispetto a prima.

Per le microgel, ho letto che ne hanno fatte 2, la prima un 15 anni fa tipo, la seconda 10 anni dopo, e che sempre stando a quanto ho letto, sono leggermente diverse..tu hai avuto le prime immagino?
No, io ho giocato x qualche mese con le LiquidMetal OS. Era un periodo che spesso mi facevano giocare i doppi "gialli" al club dove andavo, quindi anche se avevo altri telai, x quelle partite usavo le OS...anche perchè a volte avevo contro anche dei 2.8 che servivano molto bene in kick. Ho avuto anche le prime OS 107 Prince con i buconi, belle anche quelle ma inferiori alle LM. Le Microgel naturalmente le provai quando uscirono, ma niente più, stavo usando come telaio principale le KFactor 95 18x20 da 332 gr....non c'era gara. Era un periodo che fisicamente stavo benissimo
capito, quindi non erano comunque i tuoi telai principali…
io non ho mai avuto telai diversi in uso, già facevo fatica a cambiare, figurati a usarne diversi contemporaneamente…
ad ogni modo, SE mi capiterà l’occasione, proverò anche le altre serie di radical os, comunque il senso della mia recensione era che secondo me si tratta di una tipologia di racchetta che tutt’oggi ha il suo perchè e per molti è un’alternativa migliore all’offerta attuale.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] caro, in tanto Buon Natale e poi, se ti trovi bene, tienitela stretta perchè di racchette come quelle non ne fanno più.
nw-t
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 20148
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Italia
Livello: Riesco a buttarla di là.
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL

radical oversize contro il resto Empty Re: radical oversize contro il resto

Dom 25 Dic 2022 - 17:50
rusty ha scritto:
nw-t ha scritto:No, io ho giocato x qualche mese con le LiquidMetal OS. Era un periodo che spesso mi facevano giocare i doppi "gialli" al club dove andavo, quindi anche se avevo altri telai, x quelle partite usavo le OS...anche perchè a volte avevo contro anche dei 2.8 che servivano molto bene in kick. Ho avuto anche le prime OS 107 Prince con i buconi, belle anche quelle ma inferiori alle LM. Le Microgel naturalmente le provai quando uscirono, ma niente più, stavo usando come telaio principale le KFactor 95 18x20 da 332 gr....non c'era gara. Era un periodo che fisicamente stavo benissimo
capito, quindi non erano comunque i tuoi telai principali…
io non ho mai avuto telai diversi in uso, già facevo fatica a cambiare, figurati a usarne diversi contemporaneamente…
ad ogni modo, SE mi capiterà l’occasione, proverò anche le altre serie di radical os, comunque il senso della mia recensione era che secondo me si tratta di una tipologia di racchetta che tutt’oggi ha il suo perchè e per molti è un’alternativa migliore all’offerta attuale.
Si perchè pur giocando benino ancora giocavo a calcio come sport "principale", quindi anche se avevo gran braccio (come mi veniva detto) non ho mai fatto tornei FIT regolari come tutti gli altri, giocavo solo x divertimento spesso la sera. Non avevo grandi differenze di prestazioni in gioco, certamente facevo meno aces, ma venivano magari bilanciati con i meno errori nelle volee o in qualche remata difensiva.
rusty
rusty
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 04.12.22

radical oversize contro il resto Empty Re: radical oversize contro il resto

Dom 25 Dic 2022 - 22:58
nw-t ha scritto:
rusty ha scritto:
nw-t ha scritto:No, io ho giocato x qualche mese con le LiquidMetal OS. Era un periodo che spesso mi facevano giocare i doppi "gialli" al club dove andavo, quindi anche se avevo altri telai, x quelle partite usavo le OS...anche perchè a volte avevo contro anche dei 2.8 che servivano molto bene in kick. Ho avuto anche le prime OS 107 Prince con i buconi, belle anche quelle ma inferiori alle LM. Le Microgel naturalmente le provai quando uscirono, ma niente più, stavo usando come telaio principale le KFactor 95 18x20 da 332 gr....non c'era gara. Era un periodo che fisicamente stavo benissimo
capito, quindi non erano comunque i tuoi telai principali…
io non ho mai avuto telai diversi in uso, già facevo fatica a cambiare, figurati a usarne diversi contemporaneamente…
ad ogni modo, SE mi capiterà l’occasione, proverò anche le altre serie di radical os, comunque il senso della mia recensione era che secondo me si tratta di una tipologia di racchetta che tutt’oggi ha il suo perchè e per molti è un’alternativa migliore all’offerta attuale.
Si perchè pur giocando benino ancora giocavo a calcio come sport "principale", quindi anche se avevo gran braccio (come mi veniva detto) non ho mai fatto tornei FIT regolari come tutti gli altri, giocavo solo x divertimento spesso la sera. Non avevo grandi differenze di prestazioni in gioco, certamente facevo meno aces, ma venivano magari bilanciati con i meno errori nelle volee o in qualche remata difensiva.
capito!
Io non ho assolutamente intenzione di rimettermi a fare tornei, motivo in più per usare una racchetta che permetta di fare tutto e a tutti i ritmi, morbida al braccio e senza alcuna ambizione di voler “strafare” come mi è successo con le major.

al ritorno dalle ferie sperimento un po con corde (ho SPPP e scorpion) e tensioni, magari andando anche a ibridarle..penso che si possa salire tranquillamente di un paio di kg almeno con le scorpion che sono sicuramente piu elastiche delle poly plasma.
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 20779
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

radical oversize contro il resto Empty Re: radical oversize contro il resto

Dom 25 Dic 2022 - 23:00
rusty ha scritto:

Io non ho assolutamente intenzione di rimettermi a fare tornei, motivo in più per usare una racchetta che permetta di fare tutto e a tutti i ritmi, morbida al braccio e senza alcuna ambizione di voler “strafare” come mi è successo con le major.
continua e divertiti!
Nicky61
Nicky61
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 71
Data d'iscrizione : 13.07.20

radical oversize contro il resto Empty Re: radical oversize contro il resto

Lun 26 Dic 2022 - 11:44
Buongiorno e auguri…
Io (amante delle racchette pesanti e old-style) ho di recente rispolverato la mia Radical OS Agassi Reissue (quelle made i. Austria o in Cecoslovacchia me le sogno), in quanto - avendo giocato con più continuità- riesco a maneggiarne con più agio l’elevato SW; mi chiedevo se qualcuno degli esperti potesse consigliarmi un armeggio diretto a massimizzare il gioco in top spin e di pressione da fondo campo…attualmente gioco con le Tour Bite 1.25 a 23/22, ma devo ammettere che non mi fanno impazzire (le ho provate anche sulla Pure Aero, ma su questo telaio continuo a preferire le Blast)….
rusty
rusty
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 04.12.22

radical oversize contro il resto Empty Re: radical oversize contro il resto

Lun 26 Dic 2022 - 21:46
Nicky61 ha scritto:Buongiorno e auguri…
Io (amante delle racchette pesanti e old-style) ho di recente rispolverato la mia Radical OS Agassi Reissue (quelle made i. Austria o in  Cecoslovacchia me le sogno), in quanto - avendo giocato con più continuità- riesco a maneggiarne con più agio l’elevato SW; mi chiedevo se qualcuno degli esperti potesse consigliarmi un armeggio diretto a massimizzare il gioco in top spin e di pressione da fondo campo…attualmente gioco con le Tour Bite 1.25 a 23/22, ma devo ammettere che non mi fanno impazzire (le ho provate anche sulla Pure Aero, ma su questo telaio continuo a preferire le Blast)….
secondo me, su un telaio cosi, soprattutto se si cerca il massimo spin, ci va una corda tendenzialmente rigida ma allo stesso tempo reattiva, e tensioni sicuramente non bassissime.
Le tour bite cosí come tutte le corde recenti non le conosco, ma cosí a sensazione una alu power è parecchio più adatta rispetto a una poly plasma che se da un lato è rigida il giusto, dall’altro la sento poco “viva”.
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.