Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Passionetennis - Il portale del tennistaAccedi











Andy Murray

power_settings_newAccedi per rispondere
+5
Cesare
Cienfuegos
Moren
andyvakgj
malconcio
9 partecipanti

descriptionAndy Murray EmptyAndy Murray

more_horiz
Sono sempre stato un grande tifoso di Sir Andy e nel tirare il diritto ho sempre cercato di imitarlo, con risultati ovviamente non comparabili.
Mi piange il cuore nel vedere che nonostante la sua abnegazione e i suoi interventi chirurgici non riesca a tornare a i suoi consueti livelli.
Questo mi porta a pormi e a porvi una domanda: è giusto che quando si invecchia o ci si fa male ci si ritiri dall'attività tennistica per questioni di immagine o è giusto continuare per amore del gioco?
Io ricordo che Platini a 32 anni si ritirò dicendo che si era accorto di essere in fase calante e non voleva rovinare il suo curriculum; c'è chi lo prese come una dichiarazione giusta e chi invece come una dichiarazione non giusta, perchè rinunciava alla sua passione ed anche agli ingaggi (pecunia non olet).
Questo problema in realtà si pone anche in altri sport (vedi VAlentino Rossi) ma anche in tutti i lavori: conosco il caso di un professionista di pregio che nei suoi anni migliori ha fatto bellissimi lavori, ma che poi negli ultimi anni non ha lavorato con i precedenti standard ed è più ricordato per gli ultimi anni di lavoro che per quello che aveva fatto prima.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Ciao malconcio secondo me sono scelte personali che vanno rispettate qualsiasi esse siano. Nulla di giusto o sbagliato

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Le motivazioni di una scelta del genere sono troppo varie e personali, secondo me, ma non credo che la sostanza possa cambiare più di tanto. Con tutto il rispetto per Murray e per le tante vittorie, non credo che gli sarebbe cambiata la "fama" se avesse smesso subito dopo aver conquistato Wimbledon, forse sarebbe comunque stato ricordato come "uno tra i forti" ma non della..."hall of fame".
Poi, tra le scelte, si può scegliere di smettere perché si punta principalmente alla "fama" e a lasciare il segno nel modo più "impeccabile" possibile. Oppure semplicemente perché ci si è stancati e ci si vuole godere la vita in altro modo (vedi Rosberg in F1).
Allo stesso tempo, c'è chi se ne frega della fama a tutti i costi (anche perché quella rimane ai posteri...) e punta al proprio piacere personale (V. Rossi, Murray appunto - Agassi, ma forse anche lo stesso Federer - e chi più ne ha più ne metta...), continuando a fare ciò che piace e che continua a farlo star bene (o talvolta anche per ragioni economiche) accettando il logico declino dell' età.
Io sono più per continuare se si ha piacere nel farlo, anche perché se sei stato un "numero uno", nella hall of fame ci entri comunque e non lo cancellerà nessuno neanche se chiudi in declino (vedi Maradona); così come se sei stato "uno tra i più forti" rimarrai "soltanto" tale.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
La domanda che io mi pongo è questa: un tempo si parlava di fab four tra i quali c'era anche Andy; ora si parla di big three: se Murray si fosse ritirato all'apice, parleremmo ancora di big four?

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
malconcio ha scritto:
La domanda che io mi pongo è questa: un tempo si parlava di fab four tra i quali c'era anche Andy; ora si parla di big three: se Murray si fosse ritirato all'apice, parleremmo ancora di big four?

certo che no. I fab four, three, five o quel che l'è si riferisce solo e esclusivamente a giocatori in attività o riferendosi al periodo in cui lo sono stati. Andy sarà sempre uno dei fab four degli anni 2010-2013

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Insomma devo rinunciare a pensare che Murray sia uno dei più grandi di sempre? Sigh!

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
comunque il tempo sbiadisce i ricordi  e le imprese. Ai tempi dei big four ferrer era considerato il primo degli umani e si diceva che se non ci fossero stati loro avrebbe vinto tanto. Oggi molti lo considerano un onesto pedalator... Ps: si capisce che amo i regolaristi? Very Happy

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
La parabola discendente di Murray dimostra, ancora una volta, la preponderanza della preparazione atletica sulla tecnica; un campione come Andy, pur con grande tecnica e una mano sensibile, fuori forma, non vince nemmeno i challenger.

Grazie anche all’evoluzione incredibile  dei materiali, il tennista (oggi tutti pennelloni) si costruisce oramai prima in palestra e poi sul rettangolo da gioco lasciando lo spettacolo in un angolino ben nascosto come dimostra la recente finale dell’AO (vinta,non a caso, da un robot ma passata nell’indifferenza visti i pochissimi commenti degli appassionati  sui principali siti sportivi).

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Un grande Andy Murray ad Indian Wells. Questo finale di stagione fa ben sperare per l'anno prossimo. Io credo che Murray l'anno prossimo possa rientrare tra i top ten, glielo auguro perchè è un grandissimo campione.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Ha completamente cambiato la biomeccanica sull'esecuzione del dritto, che ora è molto più uncinato, e la palla pare girare molto di più. Non so se sia conseguente al suo intervento all'anca, in ogni caso pare essere piuttosto redditizio.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Cesare ha scritto:
Ha completamente cambiato la biomeccanica sull'esecuzione del dritto, che ora è molto più uncinato, e la palla pare girare molto di più. Non so se sia conseguente al suo intervento all'anca, in ogni caso pare essere piuttosto redditizio.

non ci ho fatto caso, proverò a capèirci qualcosa, certo è verosimile perchè l'anca è una brutta bestia.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Si nota soprattutto nel movimento finale, quando porta la racchetta sopra la testa.  Ricorda un po la frustata di nadal, ovviamente meno esasperata

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Da quello che  ho visto un cambio ce stato.
Ma non tanto da poter dire di un cambio sostanziale.
Prima portava la racchetta piu' indietro ed il movimento era un po piu' circolare e sfruttava molto il movimento d'anca.
Ora la porta meno indietro ma sfrutta di piu' ll movimento elastico della racchetta,cosi facendo sforza meno l'anca.
Ma parlare di un cambio di biomeccanica no.
Sono dettagli che  le permettono di tirare forte come prima ma caricare meno l'anca.
Lascia perdere il dritto tipo Nadal.
Di base non gioca il dritto come Nadal,ma lo gioca quando e' necessario come fanno un po tutti.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
e comunque tanta stima per un signore che poteva starsene a casa a godersi i meritati guadagni e a far nulla e invece si è rimesso in gioco per amore del tennis dopo operazioni e sofferenze. è ripartito dal basso e con tanta tenacia sta tornando. tanta tanta stima. Grande Andy.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Son d'accordo.  Infatti mi riferivo soprattutto alla parte finale del movimento   dove si nota di più la frustata verso alto che come giustamente sottolinei tu, dipende probabilmente più da un lavoro fatto col polso in combinazione con  il movimento elastico della racchetta. Non essendo un tecnico ma un semplice spettatore, credevo che avesse dovuto reimpostare il movimento,  a 360 gradi, proprio per compensare il problema derivatogli dal non poter più sfruttare il movimento dell'anca. Però mi ha dato impressione che la palla assuma una parabola più arquata rispetto a prima. Per quello avevo scritto che riesce a dare maggior rotazione.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Cesare ha scritto:
Son d'accordo.  Infatti mi riferivo soprattutto alla parte finale del movimento   dove si nota di più la frustata verso alto che come giustamente sottolinei tu, dipende probabilmente più da un lavoro fatto col polso in combinazione con  il movimento elastico della racchetta. Non essendo un tecnico ma un semplice spettatore, credevo che avesse dovuto reimpostare il movimento,  a 360 gradi, proprio per compensare il problema derivatogli dal non poter più sfruttare il movimento dell'anca. Però mi ha dato impressione che la palla assuma una parabola più arquata rispetto a prima. Per quello avevo scritto che riesce a dare maggior rotazione.

Ma sai Cesare anche  se a mio parere il cambio non e' stato tanto drastico anche un piccolo ed apparentemente insignificante cambio puo risultare difficile da digerire.
IL cambio ce e quando hanno deciso di farlo dopo credo prove e prove,e' stato d'obbligo per non caricare tanto l'anca e rendere il dritto efficace come prima.
Ora' puo essere stato facile e naturale come (chi lo sa ) duro e difficile.
In genere su giocatori del genere i cambi si fanno solo se costretti,e in molti casi a fine carriera.
Dove magari si perde un po da una parte e si cerca di recuperare dall' altra.
Oppure in un giocatore ancora in fase di costruzione o di progresso, vedi Sinner.
E' molto difficile toccare un meccanismo che  nel bene o nel male funziona,anche  se si parla di magari piccoli dettagli.
Percio' al meno che  no si sia costretti o ci siano dei validi motivi.come vedi anche il dritto di Dal Potro dopo l'infortunio.si cerca di non toccare nulla.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Jimbo77 ha scritto:
e comunque tanta stima per un signore che poteva starsene a casa a godersi i meritati guadagni e a far nulla e invece si è rimesso in gioco per amore del tennis dopo operazioni e sofferenze. è ripartito dal basso e con tanta tenacia sta tornando. tanta tanta stima. Grande Andy.

sottoscrivo tutto, davvero tanta stima per lui.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Veterano ha scritto:
Cesare ha scritto:
Son d'accordo.  Infatti mi riferivo soprattutto alla parte finale del movimento   dove si nota di più la frustata verso alto che come giustamente sottolinei tu, dipende probabilmente più da un lavoro fatto col polso in combinazione con  il movimento elastico della racchetta. Non essendo un tecnico ma un semplice spettatore, credevo che avesse dovuto reimpostare il movimento,  a 360 gradi, proprio per compensare il problema derivatogli dal non poter più sfruttare il movimento dell'anca. Però mi ha dato impressione che la palla assuma una parabola più arquata rispetto a prima. Per quello avevo scritto che riesce a dare maggior rotazione.

Ma sai Cesare anche  se a mio parere il cambio non e' stato tanto drastico anche un piccolo ed apparentemente insignificante cambio puo risultare difficile da digerire.
IL cambio ce e quando hanno deciso di farlo dopo credo prove e prove,e' stato d'obbligo per non caricare tanto l'anca e rendere il dritto efficace come prima.
Ora' puo essere stato facile e naturale come (chi lo sa ) duro e difficile.
In genere su giocatori del genere i cambi si fanno solo se costretti,e in molti casi a fine carriera.
Dove magari si perde un po da una parte e si cerca di recuperare dall' altra.
Oppure in un giocatore ancora in fase di costruzione o di progresso, vedi Sinner.
E' molto difficile toccare un meccanismo che  nel bene o nel male funziona,anche  se si parla di magari piccoli dettagli.
Percio' al meno che  no si sia costretti o ci siano dei validi motivi.come vedi anche il dritto di Dal Potro dopo l'infortunio.si cerca di non toccare nulla.


Capisco, è sottoscrivo.  Ricordi, a tal proposito, quando cambiarono il dritto a Gulbis? Non pareva più nemmeno lo stesso giocatore.  Per me, in negativo. Ma evidentemente furono costretti a farlo, per ragioni che io proprio non posso sapere

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Fu Gulbis stesso a volerlo cambiare perchè lo detestava. Effettivamente era davvero molto brutto da vedere con quella apertura del braccio sinistro esteticamente inguardabile. Sinceramente non mi ricordo se era un colpo solido, mi sa che il suo punto di forza fossero servizio e rovescio (ma potrei sbagliare). In tutti i casi concordo con voi, cambiare un colpo dopo tanti anni è difficilissimo e spesso controproducente.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Ah ok, non sapevo proprio che l'avesse voluto cambiare lui..  a mia memoria uno dei cambiamenti più eclatanti visti nel tennis moderno.  Certo il Gulbis che perse la finale a Roma contro Nadal nel 2013 era davvero un giocatore interessante.  Mai capito bene il motivo per cui non sia poi riuscito a proseguire una carriera di un livello così alto come aveva lasciato presagire. Forse mancanza di "fame"? Tornando a Murray, davvero bella la sua vittoria con Alcaraz.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Cesare ha scritto:
Ah ok, non sapevo proprio che l'avesse voluto cambiare lui..  a mia memoria uno dei cambiamenti più eclatanti visti nel tennis moderno.  Certo il Gulbis che perse la finale a Roma contro Nadal nel 2013 era davvero un giocatore interessante.  Mai capito bene il motivo per cui non sia poi riuscito a proseguire una carriera di un livello così alto come aveva lasciato presagire. Forse mancanza di "fame"? Tornando a Murray, davvero bella la sua vittoria con Alcaraz.

Si, diciamo che avere un padre stramilionario che gli permetteva di girare con un jet privato probabilmente non è l'ideale per le motivazioni. Non so dove poteva arrivare ma sicuramente top 20 fisso tutta la vita.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Errata corrige,, era la semifinale con nadal nel 2013..  son passati in po di anni. Mettici pure che è figlio unico.. eheh

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Perso ad Indian Wells da Zverev. E ci sta. Però ha lottato, 64 76 il risultato a favore del tedesco.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
ottima prestazione però. Bravo Andy.

descriptionAndy Murray EmptyRe: Andy Murray

more_horiz
Dopo una vita con Head è passato alla Yonex Ezone 100 customizzata. Come giudicate il cambio?
privacy_tip Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
power_settings_newAccedi per rispondere