Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti commentati
wilson revolveOggi alle 13:54Grissom
Daniil MedvedevOggi alle 11:20Seiv81
Nuove PhantomOggi alle 11:18Roger75
Nuova T-fight RSIeri alle 22:42266
Pro Staff V13Ieri alle 15:33nicpett











Ultime dal mercatino
Link Amici

Andare in basso
Dimitrov
Dimitrov
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.03.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.2
Racchetta: Babolat

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Babolat Aeropro drive No cortex

il Gio 8 Ott 2020 - 20:53
Salve, sono in possesso della racchetta in questione da un po di mesi, premetto che ho livello di gioco 3.5 ed ho 31 anni.

Vorrei customizzare la racchetta in questione per ottenere piu velocita/potenza di palla, perche con questa racchetta riesco a dare molto spin ma cammina poco la palla, la sento anche leggera venendo da una Yonex vcore 330gr.

Attualmente ho sopra delle black code tirate 20/19.

Dove dovrei aggiungere e soprattutto conviene aggiungere piombo per ottenere il mio risultato richiesto?
Grazie
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 59297
Età : 61
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Ven 9 Ott 2020 - 8:17
Come Rafa, in punta, anche senza arrivare ai suoi limiti, con ribilanciatura al 59% al manico
Diciamo 5 grammi ad ore 12 e 2.5 nel tappo....

Per la corda farei almeno 22/21, ammesso sia la nera ed 1,24.
Dimitrov
Dimitrov
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.03.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.2
Racchetta: Babolat

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Dom 11 Ott 2020 - 14:03

@Eiffel59 ha scritto:Come Rafa, in punta, anche senza arrivare ai suoi limiti, con ribilanciatura al 59% al manico
Diciamo 5 grammi ad ore 12 e 2.5 nel tappo....

Per la corda farei almeno 22/21, ammesso sia la nera ed 1,24.

grazie per la risposta come sempre!!

La corda si è la nera 1,24 pero ad esseti sincero saro io , ma non mi piace molto la sento molto "ovattata" e ci vado spesso lungo se gioco piatto o corto se gioco con molta rotazione.

Poco tempo fa provai la LXN adrenalin e nonostante le recensioni negative mi ci trovai meglio.

UN mio compagno di squadra pero mi ha consigliato la Prince tour XP dici si potrebbe adattare su questo telaio?  è piu rigida della black code?

grazie
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 59297
Età : 61
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Dom 11 Ott 2020 - 19:08
"Ovattata" la BC?  Shocked Oddio, 20/19 non è certo la tensione ideale, ma è un aggettivo che non abbinerei mai alla corda di TF. Probabilmente è solo un montaggio di me*da...la Adrenaline è una corda infame, certo quelle tensioni vanno meglio per la LXN che per la TF, ma è la corda "per sè" che non monta né ha mai montato nessuno su quel telaio...la XP è meno rigida della BC, e nello specifico non la monterei mai su quel telaio, ma piuttosto su un telaio classico e piuttosto flessibile.
Dimitrov
Dimitrov
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.03.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.2
Racchetta: Babolat

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Lun 12 Ott 2020 - 18:38
@Eiffel59 ha scritto:"Ovattata" la BC?  Shocked Oddio, 20/19 non è certo la tensione ideale, ma è un aggettivo che non abbinerei mai alla corda di TF. Probabilmente è solo un montaggio di me*da...la Adrenaline è una corda infame, certo quelle tensioni vanno meglio per la LXN che per la TF, ma è la corda "per sè" che non monta né ha mai montato nessuno su quel telaio...la XP è meno rigida della BC, e nello specifico non la monterei mai su quel telaio, ma piuttosto su un telaio classico e piuttosto flessibile.
Scusami mi correggo non mi sono trovato bene con le lxn adrenaline ma con le Lxn savage 1.27 fluo

Per il resto ho in magazzino per regali ricevuti da un amico che non gioca piu , una mezza matassa di head hawk touch e  un altra di yonex poly tour air.

Le air le ho gia provate ma mi son sembrate morbide dopo 4 ore si smollano e non riesco piu a dare spin :\

le heah non le ho proprio messe su quel telaio.

Altrimenti devo riprendere le savage visto che non mi erano dispiaciute.
tu tra queste quali mi consigli e a che tensioni? oppure devo cambiare proprio corda per questo telaio?
Considera che preferisco giocare con tensioni medio basse.
Grazie come sempre
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 59297
Età : 61
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Mar 13 Ott 2020 - 7:56
La Savage è altrettanto "indegna" della Adrenaline quanto a materiali, ma almeno più adatta per tipo di gioco.

Non mi spiego le sensazioni provate con la BC, anche in presenza di tensioni del tutto errate sia per le caratteristiche della corda che del telaio (come scritto, 22/21 4 nodi è più indicato)..
Il problema però nasce tutto dalla scelta delle tensioni molto basse, incoerenti sia col telaio che soprattutto col tipo di gioco che vuoi impostare.
Corde da tendere poco e che si adattino sia a come vuoi giocare che al telaio non ce ne sono certo decine, anzi l'opposto.
In pratica, solo laSolinco  TourBite 125, la LXN AluSpin 127 e la nostra Starburn BB Penta rientrano nei parametri richiesti.
Dimitrov
Dimitrov
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.03.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.2
Racchetta: Babolat

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Mar 13 Ott 2020 - 21:09
@Eiffel59 ha scritto:La Savage è altrettanto "indegna" della Adrenaline quanto a materiali, ma almeno più adatta per tipo di gioco.

Non mi spiego le sensazioni provate con la BC, anche in presenza di tensioni del tutto errate sia per le caratteristiche della corda che del telaio (come scritto, 22/21 4 nodi è più indicato)..
Il problema però nasce tutto dalla scelta delle tensioni molto basse, incoerenti sia col telaio che soprattutto col tipo di gioco che vuoi impostare.
Corde da tendere poco e che si adattino sia a come vuoi giocare che al telaio non ce ne sono certo decine, anzi l'opposto.
In pratica, solo laSolinco  TourBite 125, la LXN AluSpin 127 e la nostra Starburn BB Penta rientrano nei parametri richiesti.

 Eh pero ora la domanda mi sorge spontanea Jack Sock una una babolat non molto diversa son addiruttura questa riverniciata con delle corde alu power in monofilamento tirate a 33 libre che son tensioni ben piu basse di quelle che uso io.

Ovviamente io a quelle tensioni non riuscire a controllare neinte, pero non mi sembrano telai cosi diversi.

Comunque penso provero secondo tuo consiglio la Tour bite 125 visto che il mio maestro ne possiede un set. Ti faro sapere Wink


Ps questo è il link del video della racchetta di sock: https://www.youtube.com/watch?v=keyJdxHhenA&t=18s&ab_channel=InternazionaliBNLIta
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 59297
Età : 61
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Mer 14 Ott 2020 - 8:03
Partendo dal fatto che tu non sei Jack Sock, che quella è una Alu Power Rough e che quella è una Pure Aero VS da 98"  e 320 grammi nuda con trama 16x20, forse non è caso di fare ulteriori elucubrazioni mentali... Suspect

E per informazione...sullo stesso telaio, ma con corde LXN Original (2 nodi) Filo Volandri in Serie A a Casale è sceso finaco a 9 kg (per poi risalire a 10).
Dimitrov
Dimitrov
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.03.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.2
Racchetta: Babolat

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Lun 26 Ott 2020 - 19:46
@Eiffel59 ha scritto:Partendo dal fatto che tu non sei Jack Sock, che quella è una Alu Power Rough e che quella è una Pure Aero VS da 98"  e 320 grammi nuda con trama 16x20, forse non è caso di fare ulteriori elucubrazioni mentali... Suspect

E per informazione...sullo stesso telaio, ma con corde LXN Original (2 nodi) Filo Volandri in Serie A a Casale è sceso finaco a 9 kg (per poi risalire a 10).


Allora Ti ho seguito nel consiglio di provale le Solinco ture bite a 21kg e devo dire che mi son trovato bene, ho ritrovato i miei colpi.

MA nonostante abbia detto al mio maestro che mi son trovato bene, lui continua  consigliarmi di utilizzare un telaio piu recento tipo la nuova pure drive anziche il mio modella che sarebbe la No cortex del 2004

NOn farei un passo indietro a livello di armeggio ascoltando?
Oppure dovrei starlo a sentire e abbandonare la racchetta di Nadal? pale
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 59297
Età : 61
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Lun 26 Ott 2020 - 20:40
Non capisco perchè considerarlo "un passo indietro", nel caso ti permettesse di giocare meglio.

Comunque, la No Cortex per il tennis moderno è "indietrto",  rende più faticoso il gioco senza gaudagno alcuno.
Dimitrov
Dimitrov
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.03.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.2
Racchetta: Babolat

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Lun 26 Ott 2020 - 22:32
@Eiffel59 ha scritto:Non capisco perchè considerarlo "un passo indietro", nel caso ti permettesse di giocare meglio.

Comunque, la No Cortex per il tennis moderno è "indietrto",  rende più faticoso il gioco senza gaudagno alcuno.
Scusa perche molti professionisti usano questa racchetta se come dici tu non da vantaggi oggettivi rispetto alle racchette di oggi e la definisci addirittura indietro?

io rispetto alla pure drive di oggi la trovo superiore a livello di spin e potenza
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 59297
Età : 61
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Mar 27 Ott 2020 - 8:25
Quanto all'ultima affermazione è facilmente smentibile da dati oggettivi rilevabili con appositi macchinari (e presenti su diversi database online)

Quanto al primo punto, uno solo usa la Original (che non è la no Cortex) ed uno usa la no Cortex (Paire, personalizzata secondo le sue specifiche).

Però lui è un 28 (ex 18) ATP.
 
Tu no.
Dimitrov
Dimitrov
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.03.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.2
Racchetta: Babolat

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Mar 27 Ott 2020 - 18:20
@Eiffel59 ha scritto:Quanto all'ultima affermazione è facilmente smentibile da dati oggettivi rilevabili con appositi macchinari (e presenti su diversi database online)

Quanto al primo punto, uno solo usa la Original (che non è la no Cortex) ed uno usa la no Cortex (Paire, personalizzata secondo le sue specifiche).

Però lui è un 28 (ex 18) ATP.
 
Tu no.
Non è anche la racchetta usata da Nadal? solo appesantita con 7gr in testa e 3gr al manico?


quindi se come dici tu sui test di laboratorio le racchette nuove son superiori la storiella che dice che le racchette di oggi come qualita di materiali è inferiore rispetto ad esempio a questa aeropro no cortex è falsa?

E se come dici tu le racchette di oggi sono superiori perche un pro non dovrebbe averne vantaggio ad usarle? rispetto a queste "vecchie"
Dimitrov
Dimitrov
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.03.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.2
Racchetta: Babolat

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Mar 27 Ott 2020 - 18:32


Conosco molti seconda categoria che preferiscono questa racchetta a quelle che si trovano in negozio.
Sarebbe meglio anche per loro quindi passare ad un attrezzo piu recente?
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 59297
Età : 61
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Mar 27 Ott 2020 - 21:39
Ti rispondo per ordine

Nadal non usa la no Cortex (nome peraltro inesistente, visto che il nome è "solo" Aero Pro Drive) ma la versione originaria, che peraltro aveva diversa rigidità, costruzione e materiali oltre a differenze estetiche. In Italia ne sono arrivate talmente poche che è impensabile che 16 anni dopo tu ne abbia una in condizioni giocabili.

Quanto al custom sei rimasto indietro, da tempo usa 12 grammi in testa e 5 nel manico.

A seguire,,quella della maggior qualità delle racchette di una volta non è una "storiella", ma la qualità non c'entra nulla con le prestazioni intrinseche di un telaio. Per questa ragione, fammi un enorme piacere: visto che mettermi in bocca cose che non ho detto (scritto, al caso) mi fa girare subito i caàbbasisi come un entrobordo da 400 cavalli, evita di scrivere caxxate come "E se come dici tu le racchette di oggi sono superiori perche un pro non dovrebbe averne vantaggio ad usarle?" in quanto ho scritto altro, ovvero "Comunque, la No Cortex per il tennis moderno è "indietrto",  rende più faticoso il gioco senza guadagno alcuno".
Non è "come dico io", è che i materiali moderni hanno prestazioni spesso superiori con  meno fatica, ma questo 1)non ha nulla a che vedere con la qualità e 2)non tutti i pro usano modelli "di una volta", specie i più giovani, e non tutti gli altri gradiscono la potenza spesso incontrollabile di certi telai più moderni.
La verità, come sempre sta nel mezzo.


Per ultimo...ho grossi dubbi che "molti seconda categoria" preferiscano  un telaio di 14 anni fa -che peraltro non credo che molti di loro utilizzino ora, visto che la durata media di un telaio di un seconda raggiunge a malapena l'anno...
avatar
vicki23
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 60
Località : roma
Data d'iscrizione : 13.09.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3 fit
Racchetta: Babolat Pure Aero

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Mer 28 Ott 2020 - 15:23
Allora da possessore di tutte le Aero Pro Babolat prodotte (Pure non Pure ecc....) l'Aero Pro Drive, che qui viene definita originaria e che poi è quella usata da Nadal seppur con vari adattamenti, è la migliore in assoluto sia come come materiali sia per tutto il resto. Subito dopo viene l'Aero Pro 2013.
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 59297
Età : 61
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Mer 28 Ott 2020 - 20:43
Daje.... Rolling Eyes

I materiali non c'entrano nulla, e no sono certo quelli in discussione..
Le sensazioni (e/o le valutazioni) personali, tanto meno.

Anche se i dati oggettivi dicono altro.
Dimitrov
Dimitrov
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.03.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.2
Racchetta: Babolat

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Sab 31 Ott 2020 - 18:32
Per quanto mi riguarda da giocatore di tennis "agonista" di racchette ne ho provate molte e sentite tante.

Per quello che penso dalla originaria Aeropro drive no cortex gli aggiustamenti fatti fino ad ora sono , realitivi al Cortex che è un sistemma ammortizzante che serve per le vibrazioni, tutti gli altri aggiustamenti per me sono solo marginali, son piu che altro commerciali per vendere racchette Basketball da quella aero pro originaria ad oggi non ci sono stati nelle racchette sviluppi o accorgimenti cosi significativi.

Sicuramente su una macchina che da dati oggettivi come dice Effeil tutti questi sistemi danno dei valori migliori, ma in campo è un altra cosa, è la sensazione d igioco che mi da quella racchetta e non solo a me da quello che sento è altra cosa.

Lo stesso fognini usa una babolat senza nessun cortex o accorgimento adotttato sulle racchetti di oggi.
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 59297
Età : 61
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Dom 1 Nov 2020 - 9:07
Il Cortex (che per inciso è un espediente con funzionalità molto vicina allo zero) non esiste più da 4 anni e l'attuale CDS ha solo il nome del vecchio sistema ma è in effetti tutt'altro.
La vera "innovazione" che portò dalla APD Original alla prima Cortex fu solo il cambio del fabbricante dovuto a mere questioni economiche, ed il conseguente calo qualitativo e prestazionale. Le Pure Aero però sono partite dal concetto di aggiornare un attrezzo che era funzionale alla sua epoca (APD Original e No Cortex) ma non certo all'attuale, vuoi per minor potenza che per minor propensione allo spin negli scambi ad alta velocità.
In maniera addirittura esagerata con la prima PA, molto più "centrata" con l'attuale, non a caso adottata da molti seconda e dai pro ATP più giovani.
Poi, ripeto, che qualcuno possa essere convinto che la No Corterx sia meglio per sè può starci benissimo, ma che il telaio sia -sul campo- più funzionale per la massa è fantasia allo stato puro.
Non è questione di "numeri sulle macchine" come alcuni sòloni affermano, quanto del fatto che questi "numeri" hanno un riscontro fisico nel mondo reale.

Sempre per tua informazione, vero che Fognini usa una PD senza Cortex (come senza Cortex  è ogni Babolat da 4 anni... Rolling Eyes) ma con 30 (trenta!!) grammi complessivi tra silicone nel manico e piombo sotto gli "scudi" laterali ed il passacorde. Ovvero qualcosa che finito solo un Pro può permettersi, per avere prestazioni all'altezza di quelle di telai più recenti, perchè "al naturale" è un telaio delizioso per tocco e controllo ma non eccelle certo per potenza..

Il fatto che le racchette odierne siano più prestazionali non vuol dire in nessun modo che siano "migliori".

Ma tra capire e voler capire ce ne corre... Twisted Evil
ale261005
ale261005
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1735
Età : 51
Data d'iscrizione : 07.07.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.1
Racchetta: Pure drive 2018

Babolat Aeropro drive No cortex Empty Re: Babolat Aeropro drive No cortex

il Dom 1 Nov 2020 - 21:12
Piccolo fuori tema: ma Mannarino che racchetta usa ? Mi sembra una apd 2011.. corde? Grazie
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.