Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» [Thread unico] Fabio Fognini
Oggi alle 22:46 Da FedericoFFG

» Nuovo look delle Radical Grafene versione Touch
Oggi alle 22:36 Da gabr179

» Pure drive 2018
Oggi alle 22:10 Da misterrovescio

» Ma che figata è la Laver Cup?!?!!?!!!!
Oggi alle 21:55 Da Jessie Malone

» Corde Yonex V Core Duel G 97
Oggi alle 21:26 Da Eiffel59

» Errani = 3 categoria maschile???
Oggi alle 20:54 Da Theo_84

» hesacore - manico esagonale
Oggi alle 20:42 Da izio

» EZone 2017
Oggi alle 18:19 Da Bebo

» Asics Court FF - 180 gr per 180 €!
Oggi alle 17:52 Da phoenixsuper

» Racchetta per ricominciare (e preservare tendine)
Oggi alle 17:49 Da alfiuzzo

» Dunlop Srixon
Oggi alle 17:32 Da gilgamesh

» Oversize Perché no?
Oggi alle 16:06 Da monitor

» Babolat pure storm
Oggi alle 14:59 Da t_waspy

» sindrome di shopping compulsivo Head Prestige S Vs Prestige XT S
Oggi alle 14:25 Da Dave71

» scarpe Lotto a Milano??
Oggi alle 12:40 Da enri69

» Telaio rigido=corda morbida?
Oggi alle 12:36 Da tennista scarso

» WILSON ULTRA 100 CV o WILSON BURN 100 CV? Differenze tra le due?
Oggi alle 11:56 Da tonino.taddei@alice.it

» Midsize addio? quali sono secondo voi i migliori 95?
Oggi alle 11:29 Da gabr179

» Forza Schumacher
Oggi alle 11:26 Da mattiaajduetre

» rossignol radian
Oggi alle 10:58 Da matty

» YONEX TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Yonex? Ti aspettiamo..
Oggi alle 10:50 Da mattiaajduetre

» TENNIS WINNER GAME metodo TenniSans
Oggi alle 9:51 Da davenrk

» Ritrovamento racchette vintage + stima
Oggi alle 8:16 Da glenn uguccioni

» Nuova Wilson steam 99S
Oggi alle 8:12 Da Eiffel59

» Wilson Revolve Spin
Oggi alle 7:37 Da Eiffel59

» Wilson Ultra Tour
Ieri alle 23:27 Da Jonat

» Donnay Formula 100 pentacore, quali corde?
Ieri alle 22:29 Da maffo72

» nuova q5 pro
Ieri alle 21:51 Da nw-t

» Corde per Head Ti.Radical MP
Ieri alle 21:16 Da paoletto

» Bonus fedeltà: sconto 15% su Tennis Warehouse Europe
Ieri alle 20:11 Da Ursus



Ultime dal mercatino
Link Amici




19911 Utenti registrati
195 forum attivi
669891 Messaggi
New entry: magilla

atw e 4 nodi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

atw e 4 nodi

Messaggio Da rovgue il Lun 23 Nov 2015 - 13:56

Ciao a tutti chiedo ai più esperti in quanto ho sentito pareri discordanti in merito alla mia domanda

telaio 16X19 partenza delle verticali dalla gola (ponte a 3 passaggi, per capirci...) necessario uno dei due metodi (ce ne sono anche altri...lo so ) per evitare le orizzontali dal basso.

ATW: per non essere frainteso, salto ultima verticale lato lungo, parto dalla seconda orizzontale in alto e poi concludo risalendo con l'ultima verticale e ultima orizzontale etc...)

rispetto a un 4 nodi, in termini di comfort chi vince?
Sul 4 nodi è vero che posso variare la tensione dell'orizzontale, cosa inutile sul 2 nodi, 
Ma in termini assoluti, in caso di una tensione costante diciamo medio bassa (22 o 21 kg)

ci sono poi differenze in termini di:
durata corde (nel senso uno dei due metodi, sfrutta di più la corda)??
lunghezza corda utilizzate (...spreco di corda in eccesso)?
consigliabile uno a l'altro metodo in base a monofilo, multifilo o composito?

Per completezza: telaio Tfight 315 dynacore (e tflash 315 atp)

O sono tutte inutili paranoie e non ci sono differenze apprezzabili?

Grazie

rovgue
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 158
Data d'iscrizione : 03.07.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Re: atw e 4 nodi

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 23 Nov 2015 - 14:51

PIPPE MENTALI!!!!!  .........calcola che su diverse cose riguardanti l'incordatura ci sono discordanze tra i supermegaguru,addirittura a volte pareri OPPOSTI Suspect ......una pippa mentale che mi viene in mente e' quale metodo perde piu' tensione,il 2 o il 4 nodi e ce ne sono altre.
Basta incordare BENE,non stringere TROPPO la racchetta nei "morsetti" dell'incordatrice,raddrizzare le corde in fase di incordatura,nn creare troppa frizione tra le corde quando si fanno le orizzontali,fare i nodi bene per perdere meno tensione possibile fin da subito e non fare il 2 nodi classico quando le verticali finiscono in basso,l'unica cosa magari e' sul budello che e' meglio fare a 4 nodi per evitare di rovinarlo,visto che costa un botto.....incordando a 2 nodi si rischierebbe di piu' rispetto al 4(che ha due spezzoni,quindi piu' corti),di andare a creare dei "nodi" su se stesso che potrebbero compromettere la durata,si potrebbe rompere prima.
avatar
abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10002
Età : 39
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: atw e 4 nodi

Messaggio Da rovgue il Lun 23 Nov 2015 - 15:09

Grazie per la risposta,
il senso della domanda è che mi sto spostando più possibile sull'aspetto comfort, passando a multimono (gamma livewire xp) e multi classico (powerfiber) e vorrei sapere se uno dei metodi, da differenze (anche piccole) in termini di morbidezza di impatto (reale o percepita)
e da quello che scrivi mi sembra di capire che pensi sia indifferente.

rovgue
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 158
Data d'iscrizione : 03.07.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Re: atw e 4 nodi

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 23 Nov 2015 - 20:35

Se fossero pippe (di cui evidentemente  il Taumaturgo è esperto... Suspect) non si vede perchè sempre più fabbricanti consiglino, ed in alcuni casi obblighino, ad incordare a 4 nodi.

Le ragioni, anche per molti -non tutti- i mono sono le stesse del budello: meno memoria di forma (coil memory) e meno corda tra le .
Non solo per comodità (che pure c'entra) ma anche perchè torcendosi ed impigliandosi pure le corde in plastica si possono danneggiare.

Questione rigidità percepita: leggermente superiore per il due nodi, ma spesso questa è smentita o contraddetta dai misuratori elettronici (dipende da corde, tensione, ed in ultimo telaio su cui è montato il setup).

Le altre differenze però sussistono, più o meno marcate sempre secondo i parametri di cui sopra.

-la durata è quasi sempre superiore nel 4 nodi (semplicemente perchè non c'è cessione di tensione (e capacità di restituzione energetica) tra V ed O
-lunghezza corde: con  il 4 nodi c'è uno spreco leggermente maggiore. Riducibile al minimo con l'esperienza...
-consigliabile  il 4 nodi con il mono, indifferente (o meno "importante") con corde più morbide/elastiche.
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44258
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: atw e 4 nodi

Messaggio Da rovgue il Lun 23 Nov 2015 - 21:37

Bhe che risposta...grazie.
Hai inteso esattamente il senso della domanda, io non chiedevo consiglio se incordare 2 o 4 nodi...ma le reali(o percepite) differenze.

Bene quindi visto che mi sento più sicuro a incordare a 4 nodi...direi che per il momento continuo cosi visto anche la apprezzabile morbidezza del piatto (che a quanto pare è solo percepita ma non reale). 

Dovrei (..teoricamente) avere anche uno sweetspot leggermente più ampio?

Io incordo da poco...solo per me (e qualche amico)...mi prendo il tempo necessario e cerco di farmi un esperienza...dalle info che mi date e prova sul campo. 

Pippe mentali? Ma si forse ha ragione anche abracabra...nel mio caso non fa nessuna differenza nel vincere o perdere partite...ma io la chiamo passione e costruirsi un bagaglio di esperienza. Purtroppo (o per fortuna) io amo incordare tanto quanto amo giocare...

rovgue
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 158
Data d'iscrizione : 03.07.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Re: atw e 4 nodi

Messaggio Da mattiaajduetre il Mar 24 Nov 2015 - 9:12

rovgue buon giorno

credo sia un'ottima filosofia...
se dovessi valutare solo il mio livello di gioco, potrei giocare con un retino...
ma perchè dovrei precludermi l'opera di un professionista e la sicurezza di un lavoro ben fatto?
andare dal "Marietto" e chiedere quattro nodi a ventitrè costanti mi piace! ... peccato solo sia finito a Casale lasciando Brescia in balia dei...... invasori Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy


buon tennis a tutti
avatar
mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 12912
Età : 23
Località : manerbio
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: mantüa
Livello: 3.1 F.I.T.
Racchetta: Tf315ltd 16M

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum