Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Tensione corde racchette OVERSIZE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da emauriz il Sab 23 Lug 2016 - 16:17

E’ universalmente riconosciuto che le corde dei piatti oversize vanno tirate un po’ di più rispetto i MID, ma quanto di più?
Gioco con racchette Prince POG, con corde SIGNUM PRO Tornado 1,23 per le orizzontali e TECNIFIBRE Razor code 1,25 (o alternativamente Red code) per le orizzontali.
Preferisco in gioco da fondo campo con colpi violenti e top spin. Tensione corde 27 kg verticali e 25 orizzontali, le racchette le incordo personalmente con una incordatrice discho 2086, e poi verifico l’incordatura con una ERT 300.
Sto provando ad abbassare la tensione, ma mi dà l’impressione di un colpo ritardato.
Le ultime racchette le ho incordate a 26/24.
Ora l’ERT 300 è dotato di una specie di disco orario, si imposta il DT e si ricava la tensione delle corde, ad un DT 36 corrisponde una tensione corde di 25,5 per una OVERSIZE ma sarebbe di soli 21,5 per un piatto piccolo.
Ho recentemente fatto un esperimento usando per le orizzontali delle ALU POWER 125 sempre con tensioni a 26/24 e misurando con l’ ERT 300 mi dava un DT 32 che corrisponde ad una tensione media di 23,5.
Ora le domande sono:
Le corde di un piatto OVER vanno tirate 4 kg in più, rispetto ad un piatto piccolo per avere la stessa Dinamic Tension come traspirerebbe dalle tabelle?
E’ possibile che cambiando la corda delle orizzontali la DT mi si abbassi di 4 punti che corrisponde ad un abbassamento di tensione corde di 2 kg?
DT 36 o 32 sono considerate nella tabella relativamente basse e sono destinate a scendere solo dopo poche ore dall’accordatura.
Tensioni 27/25 o 26/24 sono troppo elevate per una OVER? 
Gradirei opinioni tenendo anche presente che in genere i PRO usano tensioni più alte di quelle consigliate da Eiffel (che generalmente raccomanda tensioni basse) senza nulla voler togliere alla sua indiscussa competenza, aggiungo inoltre che il telaio della Price POG è molto più flessibile dei telai tubolari moderni e che quindi si compenserebbe con corde a tensioni più alte

emauriz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 178
Età : 58
Località : Verona
Data d'iscrizione : 08.03.12

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: 4.5
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 23 Lug 2016 - 21:00

L'ERT 300 dice a quanto va impostata la *tua* incordatrice per ottenere un certo DT, non l'inverso. Suspect

La 700, la 1000 e le versioni superiori analizzano DT e tensione.

Quindi il discorso è errato a monte.

Sul fatto che i pro usino tensioni più alte rispetto a quelle che normalmente consiglio è generalmente vero, ma loro, appunto, sono pro. Prescindendo dal fatto che io sulle mie macchine non monterei mai quelle corde a quella tensione e con quel differenziale ciò non toglie che tu ti possa trovar bene con un determinato DT, anche se  corrisponde a "quelle" tensioni.

Ma il caso specifico non è generalizzabile e va valutato caso per caso, tenendo ben d'occhio le durezze dinamiche delle corde in uso.
Giocar bene con un determinato setup non significa necessariamente farlo a lungo, o senza produrre problemi al telaio, o peggio, alle articolazioni.

Come "regola generale", un oversize necessita di tensioni maggiori rispetto ad un ovale più ridotto (di caratteristiche statico/dinamiche perlomeno similari, però) e..a parità di corda. Suspect

Compensare con tensioni più alte? Certo..se stile e livello di gioco lo richiedono.

Guillermo Coria ha usato, in carriera, sia la MP che la Oversize. Con LXN Original. E tendeva 49 o 50 libbre (circa 22 kg) la più piccola e solo un kg in più la over...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40379
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da VANDERGRAF il Sab 23 Lug 2016 - 21:27

io ho notato su altri telai che due chili di differenza tra verticali e orizzontali generano un'uscita di palla poco controllosa, specialmente sui colpi in back dall'alto verso il basso. secondo me puoi provare una tensione 24 o 25 / 23 o 24 per corde monofilo e di uno o due chili superiore per corde multifilamento, fatta eccezione per i multifilamenti votati al controllo come ad esempio la head rip control, in quel caso mi terrei comunque uno o due chili più basso altrimenti rischi di avere mediamente traiettorie di palla troppo corte. poi dipende molto da come chiudi i colpi, se hai una buona chiusura e attraversi velocemente la palla ti puoi permettere tensioni più basse, diversamente rischieresti spesso di andare lungo, specialmente nei colpi in recupero

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da emauriz il Sab 23 Lug 2016 - 23:21

Ringrazio per tutti per le risposte e ne approfitto per chiedere ulteriori consigli.
A Eiffel vorrei chiedere come vede su una Prince POG l’accoppiata SIGNUM PRO Tornado 1,23 per le orizzontali e TECNIFIBRE Razor 1,25 per le orizzontali e a quali tensioni consiglierebbe.
A parità di calibro e tensioni non sento grosse differenze fra Red code e Razor e alle volte monto la Red anche perché ho una matassa da consumare.
In casa ho anche Black code, Signum pro firestorm e alu power.
Che altri setup mi consiglierebbe.
Come alternativa alla Tornado per le orizzontali, cercando una corda che generi spin, cosa mi consiglierebbe.
In passato Eiffel era favorevole ad un full bed Red code con differenze di un kg fra verticali e orizzontali.
Mi è chiaro il concetto di Dinamic Tension DT, ma non la relazione fra DT e tensione corde.
Il DT in genere lo guardo per monitorare il decadimento delle corde, con il tempo e l’uso il DT si abbassa ed è ora di sostituire l’incordatura.
Potrei capovolgere la domanda, che DT dovrei ricercare sulla mia Prince POG?
Nella tabella dell’ ERT 300 un DT 36 viene rappresentato come medio nel lato basso della scala ( vengono presi in considerazione DT da 28 a 56) e sotto il 34 viene considerato basso per un gioco difensivo corrispondente a tensioni basse.


Off topic
Come opinione personale, penso che gran parte dei problemi alle articolazioni derivino da modi incorretti di portare i colpi, parlando dei colpi da fondo campo, in genere i giocatori di club portano i colpi con il braccio e colpiscono la palla in fianco al corpo invece che davanti (out in front), spesso con impugnature sbagliate (troppo chiuse).
I Pro il braccio non lo usano e più specificatamente nel dritto il colpo è il risultato di una rotazione del busto (coiling) di 180 gradi e una rotazione della spalla interna per lo spin.
I termini “velocità di braccio”, “scaricare il peso del corpo sulla palla” “tirare su la palla di polso” sono da un punto di vista biomeccanico assolutamente incorretti.
Io maldestramente cerco di imitare i colpi dei pro e anche se le tensioni con cui gioco sono relativamente alte non ho mai avuto problemi di articolazioni.
Ringrazio anticipatamente

emauriz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 178
Età : 58
Località : Verona
Data d'iscrizione : 08.03.12

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: 4.5
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da kingkongy il Dom 24 Lug 2016 - 6:25

"Scaricare il peso del corpo sulla palla" è quanto di più corretto dal punto di vista biomeccanico. Se non lo fai....giochi di braccio da "giocatore di club".

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da kingkongy il Dom 24 Lug 2016 - 6:25

.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 24 Lug 2016 - 8:20

Tanta carne al fuoco... Suspect

Cominciamo dal DT.
Uno di 36 come quello da te segnalato non significa che la tensione delle corde è 25.5 kg, ma che, con la tua macchina (e presumendo che tu abbia una tempistica suppergiù identica su ogni montaggio), devi impostare quella tensione (che può essere 25.5 costante, o 26/25 V/O) per ottenere quel DT con un determinato tipo di corde.
Ogni variazione (tipo e velocità della macchina, tempistica dell'incordatore, tipo e calibro della corda) interviene sul DT in maniera più o meno marcata.
Ergo la prima cosa da fare è stabilire quale sia il DT con cui hai le migliori sensazioni di gioco, quindi cercare di duplicarlo con le corde a disposizione.
Detto ciò, e viste le corde a disposizione, eviterei comunque i 2 kg V/O che attualmente applichi al tuo setup, visto che otterresti lo stesso DT montandole a 26 costanti anzichè 27/25 sempre fermo restando che i tempi di montaggio siano identici...

Intercambiabilità Razor Code/Red Code: fattibile senza cambiare di troppo la resa, cambierà però il tempo di tenuta del DT (e della tensione) vista la maggior stabilità della prima a parità di (quelle) tensioni.

Volendo nel tuo caso impostare un gioco più aggressivo dovresti fare in modo di alzare il DT (tenendo però conto dei rischi annessi...) e ciò può essere fatto vuoi scegliendo corde con rigidità dinamica più elevata che aumentando la tensione delle stesse sulla tua macchina (e solo la tua) e con le tue tempistiche di montaggio, ovviamente, e scusa se mi ripeto, a patto che esse siano costanti.

Da un punto di vista teorico, il miglior abbinamento con le corde disponibili rimane quello attuale; ovviamente potendo accedere ad altro a parità di tutti i parametri abbinamenti più moderni e più indicati a quel tipo di telaio potrebbero essere, ad esempio, Solinco Hyper-G 1.25/Starburn Greenpower, oppure Weisscannon UltraCable/Head Lynx.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40379
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 24 Lug 2016 - 10:25

@Eiffel59: Buongiorno

giusto per una chiarimento: se incordo multifilo su piatto 95 a 22/21, devo alzare un kg aumentando dimensione piatto corde? ossia 23/22 piatto 100, 24/23 piatto 105 e 25/23 piatto 110? Grazie

PS come linea generale visto che esistono moltissime variabili.

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5474
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 24 Lug 2016 - 11:01

A parità di corde, generalmente si, fatto salvo quanto detto sopra...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40379
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da emauriz il Dom 24 Lug 2016 - 12:35

Grazie Eiffel
Porterò ad un kg la differenza V/O, il motivo per cui tenevo i 2 kg è che la SIGNUM PRO Tornado montandola la vedevo allungarsi molto di più della Razor deducendone che fosse molto meno rigida e cercando così una compensazione.
Poi leggendoti su altri post e vedendo le tensioni consigliate, chiaramente altre corde e altre racchette, generalmente molto più basse delle mie, volevo capire se ero io fuori di testa o effettivamente poteva essere normale che un piatto 110 potesse avere tensioni ottimali di 3-4 kg superiori ad un piatto 95.
Proverò gli abbinamenti da te consigliati, ti chiedo un ultimo parere, cosa ne pensi di un full bed con la Signum pro firestorm per quel tipo di racchetta?
 
Per kingkong
Ho già detto che i colpi da fondo campo si portano con il corpo e non con il braccio, al momento dell’impatto l’unica cosa che conta è la quantità di moto della racchetta (velocità e massa) e quella della palla. E’ semplice fisica elementare, quello che avviene è un urto elastico fra la palla e la racchetta.
Se per “scaricare il peso del corpo sulla palla” intendi che il corpo si muove verso l’impatto OK, ma quello che fa il corpo ha solo importanza prima dell’impatto in quanto serve ad accelerare la testa della racchetta, oltretutto se non fai un colpo in avanzamento ma solo di coiling  (rotazione del busto) il corpo nemmeno si muove verso l’impatto ma ruota attorno alla colonna vertebrale, e anche se lo fai in avanzamento il baricentro del tuo corpo e quello della racchetta sono abbastanza disallineati.

emauriz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 178
Età : 58
Località : Verona
Data d'iscrizione : 08.03.12

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: 4.5
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 24 Lug 2016 - 13:42

Per la Firestorm: ottimo controllo ed a quelle tensioni anche buona potenza, purtroppo con decadenza precoce delle prestazioni.
Al limite, cala leggermente la tensione per sforzarla meno.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40379
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da kingkongy il Dom 24 Lug 2016 - 14:39

Emauriz, questo è un forum di tennis e concetti come la quantità di moto o catena cinetica Son abbastanza chiari. Non essendo un tuo esegeta non ho letto né qui né altrove le tue analisi sullo swing e, in ogni caso, essendo fisica elementare, il "portar peso sulla palla" non va fatto prima ma durante, altrimenti la catena è spezzata. In ultima istanza, "trasferire/scaricare peso sulla palla" è una terminologia tecnica del tennis ben consolidata degli ultimi 150 anni e, biomeccanicamente, ha un gran senso!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da emauriz il Dom 24 Lug 2016 - 18:59

Non mi interessano le polemiche per cui questo è l’ultimo post sull’argomento, poi ognuno si tenga i propri pregiudizi.
Quello che volevo esprimere è che problemi alle articolazioni e i vari “gomiti del tennista” sono imputabili a modi incorretti di portare i colpi, Sampras e la Seles usavano tensioni esagerate e non mi risulta che abbiano mai avuto “il gomito del tennista”.
L’errore principale è quello di muovere il braccio e non il corpo, è chiaro che portando i colpi di braccio, una racchetta più leggera, non troppo rigida e tensioni più basse aiutano molto.
Non mi soffermo sull’incorrettezza di "trasferire/scaricare peso sulla palla", tuttalpiù si trasferisce il momentum, vale a dire la quantità di moto, ma se il braccio deve essere rilassato ed usato come una frusta come può la quantità di moto del corpo essere traferita alla racchetta attraverso un corpo non rigido, vale a dire il braccio rilassato?
La cosa è ancora più evidente nel gesto atletico del servizio, tutta la catena cinematica riguarda l’accelerazione della testa della racchetta fino al momento dell’impatto, ma quando avviene l’impatto è solo la quantità di moto della racchetta che viene scaricata sulla palla, non quella del corpo.
Molti giocatori di club, nel tentativo di “scaricare il peso del corpo” irrigidiscono il braccio e questo unitamente al fatto che colpiscono la palla con impugnature chiuse in fianco al corpo e non “out in front” si creano problemi alle articolazioni e il tipico gomito del tennista.
Non intendo ritornare sull’argomento, per me la discussione finisce qui, poi ciascuno continui con i propri pregiudizi, meglio ancora se originati dal gioco con le racchette di legno di 150 anni fa.

emauriz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 178
Età : 58
Località : Verona
Data d'iscrizione : 08.03.12

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: 4.5
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da VANDERGRAF il Dom 24 Lug 2016 - 20:49

sampras e la seles erano due professionisti, quindi allenavano in modo adeguato il loro fisico. è quella la differenza principale ai fini del gomito del tennista. a livello di giocatori non professionisti, una racchetta rigida abbinata a corde rigide, magari sostituite anche con tempistica sbagliata, può portare a episodi di epicondilite ed epitrocleite. ancor più in presenza di gesti tecnici errati, è ovvio. la racchetta leggera di cui parli è un'altra causa di stress per il braccio, perchè prevede spesso bilanciamenti avanzati e rigidità alte. prima c'era meno gomito del tennista tra gli amatori perchè le racchette erano pesanti, bilanciate al manico e meno rigide

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione corde racchette OVERSIZE

Messaggio Da kingkongy il Dom 24 Lug 2016 - 21:42

Pregiudizi io proprio non ne ho. Più proprietà di linguaggio tennistico, parecchio. Per quanto riguarda la meccanica dallo swing ti mancano 150 anni di fisica e di tennis perché da come lo descrivi, per te è un oggetto misterioso. 
Impugnatura e punto d'impatto sono - nel tennis della fisica e della tradizione secolare - strettamente correlati. Pertanto, dire che il gomito del tennista è dovuto a impugnature troppo chiuse e a palle colpite troppo indietro è un errore tecnico. Perché se l'impugnatura è molto chiusa (supponiamo havaniian? Ammesso che tu sappia di cosa stiamo parlando...) il bipede NON potrà colpire la palla al suo fianco...perché manco la manda dall'altra parte. 
E puoi calcolare tutti gli integrali che vuoi, l'impulso e il COR che ti pare....ma non si fa venire l'epicondilite a uno che la palla non la tocca. 
Circa i malanni dei pro e degli agonisti sei davvero mal informato: i problemi articolari sono all'ordine del giorno.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum