Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

aiuto con macchina incordatrice manuale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da matice il Lun 5 Gen 2015 - 21:01

ciao! mi sta arrivando una incordatrice manuale nuova dopo che avevo venduto mesi fa l'altra. 
la nuova è di buona qualità ed è a pinze fisse mentre sulla vecchia avevo 2 pinze volanti per incordare.

ora ho bisogno di aiuto,mi servirebbe per prima cosa una guida o un link su come incordare con questo tipo di macchina.

seconda cosa. nel frattempo ho fatto un bell'investimento prendendo una Wilson h19 18x20 di cui sono molto contento. ora non sono un ignorante totale perchè appunto per 2-3 anni con l'altra macchina me le sono incordate io le racchette ma l'ultima cosa che vorrei è danneggiare questo telaio spettacolare per incordarlo (ma non ha neanche senso portarlo a fare in negozio che tra l'altro è molto distante da casa mia). perciò chiedo quale sia la migliore tecnica per incordare questo telaio. 
tenete presente che uso monofilamento 1.26
consigliate 4 nodi giusto? 
altri consigli? thanks

matice
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 30.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 6 Gen 2015 - 9:35

Il 4 nodi sarebbe preferibile in quasi tutti i casi, specie allargando i passacorde delle penultime verticali (alcuni delle ultime serie sono già allargati) per poter annodare lì le chiusure delle verticali.

In alternativa potresti adottare uno schema "Box" a due nodi: parti dal centro alternando i due lati come d'abitudine, la penultima verticale del lato corto la annodi in testa e col lato lungo fai l'ultima verticale (verso il basso), l'orizzontale in basso, l'ultima verticale dal lato opposto (verso l'alto) e la prima orizzontale in alto avendo l'accorgimento di farla scorrere con passaggi opposti a quelli dell'orizzontale bassa (ovvero sopra la verticale se in basso passa sotto la stessa corda e viceversa) doposichè scendi verso il basso chiudendo nel grommet largo più vicino (normalmente quello della terzultima orizzontale).

Nel caso del 4 nodi potrai adottare tensioni differenziate, mentre a due nodi è usata una tensione costante.

Per altri schemi alternativi, puoi informarti su Stringerspad.com

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40379
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da matice il Mar 6 Gen 2015 - 14:17

@Eiffel59 ha scritto:Il 4 nodi sarebbe preferibile in quasi tutti i casi, specie allargando i passacorde delle penultime verticali (alcuni delle ultime serie sono già allargati) per poter annodare lì le chiusure delle verticali.

In alternativa potresti adottare uno schema "Box" a due nodi: parti dal centro alternando i due lati come d'abitudine, la penultima verticale del lato corto la annodi in testa e col lato lungo fai l'ultima verticale (verso il basso), l'orizzontale in basso, l'ultima verticale dal lato opposto (verso l'alto) e la prima orizzontale in alto avendo l'accorgimento di farla scorrere con passaggi opposti a quelli dell'orizzontale bassa (ovvero sopra la verticale se in basso passa sotto la stessa corda e viceversa) doposichè scendi verso il basso chiudendo nel grommet largo più vicino (normalmente quello della terzultima orizzontale).

Nel caso del 4 nodi potrai adottare tensioni differenziate, mentre a due nodi è usata una tensione costante.

Per altri schemi alternativi, puoi informarti su Stringerspad.com
intanto ti ringrazio per  le preziose informazioni Smile
volevo aggiungere che la macchina che ho preso è questa:

l'ho trovata a buon prezzo mentre nuova costa sui 600€. dovrebbe essere una buona macchina, made in germany, anche considerando che la uso solo per incordare le mie racchette (sarà una a settimana)
mi sembra di capire però che non mi arriverà la starting clamp. con la mia vecchia macchina con 2 pinze volanti non la usavo la starting (forse sbagliando, non so). con questa nuova macchina a pinze fisse è indispendabile la starting clamp giusto?

matice
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 30.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 6 Gen 2015 - 15:26

Nella sua apparente semplicità è una macchina molto ben costruita...l'azienda tedesca che la fabbrica lavora -oltre che per sé stessa- per Polyfibre, Pacific ed appunto Novomat. I pezzi hanno tolleranze ridottissime e sono prodotti con materiale di prima qualità. Questo porta all'unico, relativo, problema di questa macchina: il fatto che i blocchi siano talmente vicini che risulta talvolta difficile far passare la corda tra supporti e telaio...

Difetto minimo, comunque.

Per la SC è buona norma averla, visto i diversi usi utili di tale attrezzo.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40379
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da matice il Mar 6 Gen 2015 - 17:31

@Eiffel59 ha scritto:Nella sua apparente semplicità è una macchina molto ben costruita...l'azienda tedesca che la fabbrica lavora -oltre che per sé stessa- per Polyfibre, Pacific ed appunto Novomat. I pezzi hanno tolleranze ridottissime e sono prodotti con materiale di prima qualità. Questo porta all'unico, relativo, problema di questa macchina: il fatto che i blocchi siano talmente vicini che risulta talvolta difficile far passare la corda tra supporti e telaio...

Difetto minimo, comunque.

Per la SC è buona norma averla, visto i diversi usi utili di tale attrezzo.
bene! sono contento di aver preso una discreta macchina allora. come starting clamp ho appena preso la eagnas segnalata anche qui sul forum. nell'attesa che arrivi pensavo di seguire questo metodo di yulitle. corretto?
https://www.youtube.com/watch?v=Ygwsrrrj04Q

cmq per stressare il meno possibile il telaio della h19 (e anche di una pt57a) faccio con 4 nodi e le orizzontali le inizio dall'alto giusto?

ultima cosa, sai per caso dove rimediare un manuale pdf della macchina che ho comprato? sennò provo a contattare la Novomat oppure ho visto che la stessa identica macchina la ha anche la topspin e la chiama topspin 1

matice
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 30.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da manricox il Dom 11 Gen 2015 - 20:48

@Eiffel59 ha scritto:Il 4 nodi sarebbe preferibile in quasi tutti i casi, specie allargando i passacorde delle penultime verticali (alcuni delle ultime serie sono già allargati) per poter annodare lì le chiusure delle verticali.

In alternativa potresti adottare uno schema "Box" a due nodi: parti dal centro alternando i due lati come d'abitudine, la penultima verticale del lato corto la annodi in testa e col lato lungo fai l'ultima verticale (verso il basso), l'orizzontale in basso, l'ultima verticale dal lato opposto (verso l'alto) e la prima orizzontale in alto avendo l'accorgimento di farla scorrere con passaggi opposti a quelli dell'orizzontale bassa (ovvero sopra la verticale se in basso passa sotto la stessa corda e viceversa) doposichè scendi verso il basso chiudendo nel grommet largo più vicino (normalmente quello della terzultima orizzontale).

Nel caso del 4 nodi potrai adottare tensioni differenziate, mentre a due nodi è usata una tensione costante.

Per altri schemi alternativi, puoi informarti su Stringerspad.com
ciao Eiffel le pro staff 95 le incordo tutte a 2 nodi in atw,per il 4 nodi le verticali si possono annodare facilmente, ma per le orizzontatli dovrei allargare un foro, quale? Smile
grazie

manricox
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Data d'iscrizione : 13.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da matice il Dom 11 Gen 2015 - 21:42

la macchina è arrivata venerdì. devo dire che mi ci trovo abbastanza bene, dà l'idea di essere molto solida. ho solo un dubbio.
nella macchina precedente avevo l'anello ricoperto da caucciù mentre in questa è di metallo e con lo spazio dove far passare la corda. posso sapere qual'è la giusta tecnica per arrotolare la corda attorno all'anello e andarla a tirare?
ho provato a fare prima un giro dell'anello,poi nello spazio che taglia l'anello e poi ancora 1/2 giri attorno all'anello. per tirare la tiravo ma mi sembra che così la corsa venga abbastanza danneggiata.
qual è il modo giusto?
thanks

matice
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 30.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da matice il Dom 25 Gen 2015 - 23:01

riscrivo perchè è l'unica cosa che mi è rimasta da capire prima che mi arrivi la starting clamp (e li magari avrò altri dubbi Very Happy). ho accordato 5 racchette e non ho avuto problemi se non questo della corda che a volte dopo che la tiro quando rilascio mi accorgo che magari si è un po' spiattellata/danneggiata nella parte che stava a contatto con l'anello metallico.

potete dirmi la giusta tecnica con cui far passare la corda attorno all'anello e andare a tirarla? la macchina è quella in foto.

matice
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 30.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da Ipnosveritas il Dom 25 Gen 2015 - 23:04

Le racchette si incordano le chitarre si accordano!

Ipnosveritas
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 74
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 15.06.14

Profilo giocatore
Località: Liguria
Livello:
Racchetta: Wilson Prostaff 97 315g

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da matice il Lun 26 Gen 2015 - 10:23

@Ipnosveritas ha scritto:Le racchette si incordano le chitarre si accordano!

ero stato bravo in tutto il thread a scrivere sempre incordare, grazie per la pignoleria  Very Happy Very Happy Very Happy

matice
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 30.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da Ipnosveritas il Lun 26 Gen 2015 - 11:01

Io usavo prima di passare ad una lineare una macchina molto simile alla tua anche se di marca diversa e non mi ha mai dato nessun tipo di problema il circular block quindi non so come aiutarti controlla che la ganascia non stringa troppo la corda quando tensioni.

Ipnosveritas
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 74
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 15.06.14

Profilo giocatore
Località: Liguria
Livello:
Racchetta: Wilson Prostaff 97 315g

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da matice il Lun 26 Gen 2015 - 11:10

@Ipnosveritas ha scritto:Io usavo prima di passare ad una lineare una macchina molto simile alla tua anche se di marca diversa e non mi ha mai dato nessun tipo di problema il circular block quindi non so come aiutarti controlla che la ganascia non stringa troppo la corda quando tensioni.

ma tecnicamente come devo far passare la corda? prima nella parte che taglia il cerchio e poi attorno o viceversa? oppure non cambia nulla?
e quanti giri devo far fare alla corda nella parte esterna?

matice
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 30.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da Ipnosveritas il Lun 26 Gen 2015 - 11:17

Ti lascio il link youtube della mia ex macchina manuale .

Ipnosveritas
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 74
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 15.06.14

Profilo giocatore
Località: Liguria
Livello:
Racchetta: Wilson Prostaff 97 315g

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto con macchina incordatrice manuale

Messaggio Da fil27t il Lun 26 Gen 2015 - 12:00

@Eiffel59 ha scritto:

Per altri schemi alternativi, puoi informarti su Stringerspad.com


Ha chiuso i battenti purtroppo pale
è scaduto il dominio e se non lo rinnovano in fretta.... te saluto!

fil27t
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 446
Data d'iscrizione : 15.05.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: steel colander pro

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum