Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Mar 23 Set 2014 - 18:33

Apro questa discussione dal titolo un po' caotico perché pensando al caso Martina Trevisan mi è venuto in mente che nelle nostre discussioni ci dimentichiamo che spesso la differenza anche tra noi tennisti di 4^ la fa il talento. Non so se tutti conoscete Martina e la sua storia: ragazza promettentissima praticamente a 17 anni ha lasciato l'attività agonistica per problemi di salute, dopo circa 4 5 anni è tornata pian piano a far tornei, cominciando con un open e adesso dopo pochi mesi dal ritorno ha vinto due 10.000 di seguito. Perdere 5 anni di tennis a quell'età e tornare così alla grande non può che significare che questa ragazza è piena zeppa di talento e che evidentemente il talento ha un valore incommensurabile nel tennis. Cosa significa questo al nostro livello? a mio parere anche in 4^ categoria molto spesso la differenza la fa il talento, ma attenzione talento non vuol dire saper giocare di fino, ma riuscire a far più facilmente di altri le cose che servono per vincere, può essere il gesto tecnico, gli appoggi, la visione di gioco ecc.. ed è questa differenza di talento a mio parere che spiega meglio di ogni altra cosa i diversi livelli in 4^ categoria dove più o meno le ore di allenamento dedicate al tennis tra i vari giocatori non si differenziano di molto.

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da kingkongy il Mar 23 Set 2014 - 20:19

Mi sembra una prospettiva molto interessante. Per me il talento emerge a ogni età e in ogni categoria. Talento e predisposizione. Ci sono bambini (o adulti) che appena entrano in campo e toccano due palle che ti saltano all'occhio. Basta solo come si muovono e ti viene istintivo tirare un respiro e commentare "hey, questo la tocca da dio!".
Tutto in proporzione, ovviamente.
In quarta, credo che il talento tecnico più evidente sia il "senso della posizione", del territorio. Chi si sa muovere fa "effetto".
Quando sali, dalla quarta confinante con la terza, a fare "colpo" e' - secondo me è come da te notato - il tirare la palla giusta nel momento giusto.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da kingkongy il Mar 23 Set 2014 - 20:23

Per carità, la grande differenza tecnica, sempre secondo me, lo fa lo spostamento (il footwork in generale), ma se vuoi vedere il talento...io guardo la malizia, il senso della geometria del gioco. Quello è istinto animale, insieme, ovviamente, alla scelta del colpo "giusto".

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da Kmore il Mar 23 Set 2014 - 21:33

Secondo me il talento e' generare una palla pesantissima senza nessuno sforzo, con la massima fluidita' ed essere capace di "depositarla" in un fazzoletto...
anche perche':
@king ha scritto: lo fa lo spostamento (il footwork in generale), ma se vuoi vedere il talento...io guardo la malizia, il senso della geometria del gioco. Quello è istinto animale, insieme, ovviamente, alla scelta del colpo "giusto".

allora io sarei un talento limpidissimo e ti posso assicurare che ... purtroppo non e' cosi  Sad

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2656
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da kingkongy il Mer 24 Set 2014 - 1:24

komore, per me tecnica eccelsa non è talento. La tecnica la si impara. Si impara il footwork...l'istinto...no.
Tu vedi il colpo che non ti aspetti e dici: "E questo come cavolo se l'è inventato???". Bellissimo.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da Kmore il Mer 24 Set 2014 - 7:46

@kingkongy ha scritto:komore, per me tecnica eccelsa non è talento. La tecnica la si impara. Si impara il footwork...l'istinto...no.
Tu vedi il colpo che non ti aspetti e dici: "E questo come cavolo se l'è inventato???". Bellissimo.
Secondo te anche la "fluidita'" del colpo si impara?

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2656
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da kingkongy il Mer 24 Set 2014 - 9:21

Se ho capito bene cosa intendi....no. Fino a un certo punto si impara. Poi, quel "pizzichino" di diverso o in più è patrimonio genetico del giocatore. Io lo chiamerei "stile". Il "bello stile" piace a tutti (anche ai maestri) ma è risaputo che non faccia "15".
Facciamo un esempio a noi caro?
NonnoSonny ha uno "stile" che a me non piace. Però se lo vedi come sta in campo, intendo come presidio del territorio, uno che un pochino di tennis ci capisce, dice: "Beh, esperienza o istinto...ma mica male". Se poi consideri che è autodidatta, allora ti viene subito il commento: "cavoli, peccato non averlo beccato da piccolo che aveva talento (o era predisposto)". Il talento va SEMPRE coltivato...!!!
Ho preso il Nonno perché l'argomento non era tanto sul talento "non misurabile" di Federer bensì il "talento in Quarta e dintorni". E l'esempio mi piaceva.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Mer 24 Set 2014 - 19:24

@kingkongy ha scritto:Mi sembra una prospettiva molto interessante. Per me il talento emerge a ogni età e in ogni categoria. Talento e predisposizione. Ci sono bambini (o adulti) che appena entrano in campo e toccano due palle che ti saltano all'occhio. Basta solo come si muovono e ti viene istintivo tirare un respiro e commentare "hey, questo la tocca da dio!".
Tutto in proporzione, ovviamente.
In quarta, credo che il talento tecnico più evidente sia il "senso della posizione", del territorio. Chi si sa muovere fa "effetto".
Quando sali, dalla quarta confinante con la terza, a fare "colpo" e' - secondo me è come da te notato - il tirare la palla giusta nel momento giusto.


sottoscrivo tutto!

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da perro il Sab 27 Set 2014 - 21:32

il talento si potrebbe parlarne per ore pure sull'esistenza dello stesso a me piace sintetizzare dicendo che è la capacità di fare meglio degli altri qualcosa dedicandoci meno tempo

perro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 581
Data d'iscrizione : 03.05.12

Profilo giocatore
Località: Savona
Livello: X
Racchetta: sposato

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da Sonny Liston il Sab 27 Set 2014 - 21:44

Ma quale fluidità e fluidita...

Thomas Muster, ex NUMERO UNO era il giocatore meno fluido del mondo...

Tutto di rabbia, di forza...

Vogliamo dire che era senza talento?

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da andreatennis98 il Sab 27 Set 2014 - 22:01

Sonny, Muster aveva un dritto fluidissimo, accelarava con estrema facilità. Aveva un rovescio "strano" ma comuque fluido.
A quei livelli non ci si arriva con la forza bruta, ci vuole una coordinazione intramuscolare incredibile per accelerare con quella facilità, questo è talento...

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da Sonny Liston il Sab 27 Set 2014 - 22:09

Dritto fluido Muster?
Hai voglia di scherzare!
Quello che voglio dire che si può avere talento (come Muster) senza essere fluidi!

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da wetton76 il Sab 27 Set 2014 - 22:13

E che vogliamo dire di Jim Courier? Tirava dei siluri con quei colpi da baseball!!!
Secondo qualcuno non aveva molto "talento", io credo che si è inventato una tecnica molto personale e per questo è stato innovativo! Ricordiamoci come ha dominato nei primi anni '90!

wetton76
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 871
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da wetton76 il Sab 27 Set 2014 - 22:29

Parita storica, il numero 1 di allora (1992) con l'ex numero 1 degli anni '80.

McEnroe viene sconfitto duramente, ma ha una prova di orgoglio nel terzo set, dove riesce a resistere alle bordate di Courier e lo porta al tie-break.
Velocità pazzesche raggiunte negli scambi da fondo!!!



wetton76
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 871
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 28 Set 2014 - 7:18

Mi sa che abbiamo due concezioni diversa di fluidità. Courier aveva uno stile particolare, ma la sua tecnica era canonica di dritto poi accellerava tantissimo in poco spazio.
Il dritto di Ferrer lo ritieni fluido? Io sì

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da Sonny Liston il Dom 28 Set 2014 - 7:53

@andreatennis98 ha scritto:Mi sa che abbiamo due concezioni diversa di fluidità.

Due concezioni MOLTO diverse, direi.

Sentire che Muster e Courier avevano dritti fluidi (ai loro livelli, ovviamente) mi fa l'effetto del gessetto che stride sulla lavagna!

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da MB66 il Dom 28 Set 2014 - 9:10

Talento e fluidità, direi Miloslav Mecir. IDOLO  Smile

MB66
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 176
Età : 50
Data d'iscrizione : 29.04.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Head Graphene XT Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da Sonny Liston il Dom 28 Set 2014 - 9:57

@MB66 ha scritto:Talento e fluidità, direi Miloslav Mecir. IDOLO  Smile

Quoto.
Aggiungerei un certo Edberg...
QUESTI, rappresentano la fluidità...
Non certo Muster e Courier, di cui ero grande fan, ma erano tutto fuorché fluidi!

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: il talento, noi tennisti della domenica e Martina Trevisan!

Messaggio Da SidVicious il Dom 28 Set 2014 - 21:37

Courier e Muster dritti fluidi?? Ma stiamo scherzando??

Non è questione di punti di vista ma di "vista"..Courier strappava il dritto con un apertura cortissima e uno swing accelerato in una frazione di secondo, Muster idem, con una maggiore propensione per i piani verticali rispetto all'americano.

Ad ogni modo due lottatori e giocatori da ammirare.

SidVicious
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 25.05.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilkinson

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum