Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

backhand

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

backhand

Messaggio Da ANTONIO75 il Lun 19 Mag 2014 - 18:58

Ciao a tutti,
apro questo post per condividere con voi il momento in cui ho deciso di tornare" all'antico" e giocare il rovescio a 2 mani.
Nei lontani anni novanta, da autodidatta (sempre, ma motivato da tanta passione e telepiù) mi avvicinavo a questo splendido sport,cercando di "imitare" il mio idolo, il mitico ANDRE.
Dopo uno stacco di 10 anni, ritorno su un campo da tennis ma a due mani il rovescio non funziona  e lo gioco ad una mano, bello esteticamente.......ma troppo impegnativo per me nella preparazione (gambe), così d'un tratto scatta una molla nel mio cervello e provo a giocarlo a 2 mani.
Prima prova ieri con un amico mio 4.4. fit ,l'impressione è buona perché ho messo più rovesci in campo e riuscivo a sostenere il palleggio sul lato del rovescio senza andare in difficoltà come prima.
Adesso intensificherò l'allenamento per migliorare la fluidità del movimento, sperando che qualcuno di voi ha fatto la mia stessa scelta e decida di condividere con me le proprie sensazioni in modo da aiutarmi nel mio nuovo percorso.


GRAZIE anticipatamente ANTONIO.

ANTONIO75
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 129
Data d'iscrizione : 25.04.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: Secondo scalino partendo dal basso
Racchetta: yonex ezone ai 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Lun 19 Mag 2014 - 20:53

Antonio in bocca al lupo,molto probabilmente arriveranno momenti dove ti chiederai se hai preso la decisione giusta,perché il rovescio a due mani sembra più facile di quello che realmente è....tira dritto,lavoraci su,e valuta se sia il caso di farti dare qualche consiglio da un maestro ,ciao.

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da ANTONIO75 il Lun 19 Mag 2014 - 22:27

Grazie Gianluini, mi auguro e spero di si, già non andare sempre in difficoltà mi fa ben sperare.

ANTONIO75
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 129
Data d'iscrizione : 25.04.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: Secondo scalino partendo dal basso
Racchetta: yonex ezone ai 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da rossano il Mar 20 Mag 2014 - 22:10

Concordo: decisione davvero coraggiosa, se sei classe 75.
Sono anch'io classe '75, e sto pensando da qualche mese se non sia arrivata l'ora di fare il "monomane di ritorno". Tutto cio', da quando mi sono accorto che, a quarant'anni, non ci arrivo bene con le gambe come 10 anni fa. Ad una mano, invece, sentirei un po' meno la stanchezza, e con il polso correggi anche all'ultimo momento.
Auguri, ma, come ti facevano notare, non sarà tutto oro...

rossano
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 846
Età : 41
Località : Fasano
Data d'iscrizione : 14.02.09

Profilo giocatore
Località: Fasano
Livello: FIT: 4.6 O35
Racchetta: Yonex DR100

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da ANTONIO75 il Mar 20 Mag 2014 - 23:22

Rossano ho riflettuto su questa decisione per molto tempo ma non vedo via d'uscita in quanto col monomane sono sempre in difficoltà.
Se ti posso dare un consiglio prova.......

ANTONIO75
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 129
Data d'iscrizione : 25.04.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: Secondo scalino partendo dal basso
Racchetta: yonex ezone ai 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da SempreesoloSuperMac il Mar 20 Mag 2014 - 23:47

io credo che il colpo dove si possa avvertire maggiormente la differenza sia la risposta al servizio quando è giocata sul rovescio. 
Diciamo che ai nostro livelli spessissimo si gioca la seconda sul rovescio per cercare di avere un vantaggio.E se uno ha un rovescio debole molto spesso si trova a dover difendere e remare. Con il bimane mi sembra che si possa aver maggior controllo anche perche' in risposta si gioca non dico da fermi ma quasi ,quindi non si tratta di correre quando di aver un buon tempo di reazione.
Io mi ritrovo spesso a dover giocare dei back alti che non riesco quasi mai a spingere abbastanza , e quindi il mio avversario ha tempo per entrare in campo e provare se non a chiudere ad attaccare.Credo che con un rovescio bimane potrei aver maggior vantaggi , aver maggior controllo della palla e una spinta maggiore.Voi come la vedete ?

SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 428
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da rossano il Mer 21 Mag 2014 - 6:40

No No, non mi sono spiegato: sono bimane da 20anni, e sono d'accordo che la percentuale di errori non forzati, si abbatte.
Poiché si abbate anche quella dei vincenti (per me) ma, soprattutto, da una certa età in poi si può diventare un po' goffi sul bimane (ma certo, 40 anni é presto per questo concetto), allora non sempre é tutto oro.

rossano
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 846
Età : 41
Località : Fasano
Data d'iscrizione : 14.02.09

Profilo giocatore
Località: Fasano
Livello: FIT: 4.6 O35
Racchetta: Yonex DR100

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da lucioa il Mer 21 Mag 2014 - 9:11

se tornassi indietro di 3 anni (quando ho ripreso a giocare) sceglierei il bimane che penso sia più facile da eseguire.
ho voluto imparare il mono che amo esteticamente ma che continua ad essere per me insicuro e fonte di diversi errori non forzati. il vantaggio del mono è che si impara bene il back, non ho idea del motivo ma se guardate tutti quelli che hanno il mono giocano bene il back. forse un motivo è proprio nella difficoltà di giocare il top per cui molti si riparano nel back (me compreso).
il problema fondamentale nel mono è il timing, sincronizzare il movimento ampio con il punto di impatto non è semplice. il bimane è più rapido e più "guidato", gli unici punti deboli nel bimane sono il dover stare necessariamente più vicini alla palla e la difficoltà nel tirare su le palle basse.
se hai la voglia e il tempo ti consiglio il bimane, io non me la sento di ricominciare e poi sono troppo testone per mollare il mono  Very Happy 

lucioa
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 829
Età : 45
Data d'iscrizione : 15.09.11

Profilo giocatore
Località: Milano sud
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Aeropro no cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da princetto il Mer 21 Mag 2014 - 11:15

@lucioa ha scritto:se tornassi indietro di 3 anni (quando ho ripreso a giocare) sceglierei il bimane che penso sia più facile da eseguire.
ho voluto imparare il mono che amo esteticamente ma che continua ad essere per me insicuro e fonte di diversi errori non forzati. il vantaggio del mono è che si impara bene il back, non ho idea del motivo ma se guardate tutti quelli che hanno il mono giocano bene il back. forse un motivo è proprio nella difficoltà di giocare il top per cui molti si riparano nel back (me compreso).
il problema fondamentale nel mono è il timing, sincronizzare il movimento ampio con il punto di impatto non è semplice. il bimane è più rapido e più "guidato", gli unici punti deboli nel bimane sono il dover stare necessariamente più vicini alla palla e la difficoltà nel tirare su le palle basse.
se hai la voglia e il tempo ti consiglio il bimane, io non me la sento di ricominciare e poi sono troppo testone per mollare il mono  Very Happy 


il back è di una facilità e naturalezza (a meno di essere tennnisticamente negati  Very Happy ) disarmante.... non so come fate a dire che il rovescio bimane è più facile da eseguire!  io che ho iniziato da autodidatta nel 19xx  pale quando il bimane non si sapeva nemmeno che fosse, e giocato per anni prima di prendere la prima lezione, sapete cosa mi ha detto il maestro? che ero tutto da reimpostare da capo a apiedi, eccetto il rovescio in back che mi viene da dio (modestamente ehhhe) radente alla rete e che non rimbalza un chezz.. hahaha quello top, che peraltro mi piace un casino, lo gioco solo quando ho tanto tempo per colpire la palla, ma se sono in ritardo (ossia quasi sempre  Sad ) mi rifugio sul back...
Pensare di passare al bimane alla mia veneranda età sarebbe un suicidio, anche se so che col bimane, se si sa farlo bene ovviamente, si fanno meno errori e si tiene con più margini di sicurezza gli scambi (le steccatone di  rovescio di Federer lo dimostrano).

princetto
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Località : MB
Data d'iscrizione : 23.10.12

Profilo giocatore
Località: M&B
Livello: ITR 3
Racchetta: ce l'ho....

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da rossano il Mer 21 Mag 2014 - 12:41

Non c'è un meglio o un peggio.  E si può  imparare a staccare  la mano per il back,  anche se sei bimane.  (Agassi,  per fare un esempio illustre).  Non lo dico volentieri,  ma non ci fosse stato Federer a ricordarci che si può  essere il miglior  tennista  del mondo  ancje con il rovescio ad una  mano,  forse il monomane sarebbe stato abbandonato ancor di più  di come già  non sia stato abbandonato nelle  scuole  tennis.  Imho.

rossano
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 846
Età : 41
Località : Fasano
Data d'iscrizione : 14.02.09

Profilo giocatore
Località: Fasano
Livello: FIT: 4.6 O35
Racchetta: Yonex DR100

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da SempreesoloSuperMac il Mer 21 Mag 2014 - 14:19

Si Rossano , probabilmente hai ragione . Per fortuna pero' hanno inventato youtube , e quando inizio a pensare che dovrei iniziare a giocare a 2 mani , mi guardo un po' di filmati di Guga e Leconte .
E mi torna la voglia di giocare a 1 mano .
 Very Happy  Very Happy  Very Happy  Very Happy  Very Happy  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers

SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 428
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da princetto il Mer 21 Mag 2014 - 15:15

@SempreesoloSuperMac ha scritto:Si Rossano , probabilmente hai ragione . Per fortuna pero' hanno inventato youtube , e quando inizio a pensare che dovrei iniziare a giocare a 2 mani , mi guardo un po' di filmati di Guga e Leconte .
E mi torna la voglia di giocare a 1 mano .
 Very Happy  Very Happy  Very Happy  Very Happy  Very Happy  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers  cheers


Guga non so nemmeno chi sia! fa parte del mio periodo di oscurantismo e totale disinteresse al tennis durato ben 25 anni! (mi sono perso tutto il periodo di Agassi e Sampras!  What a Face ) ma dei tennisti attuali mi piace molto il rovescio di Stan, di Almagno e di Kolshi, tutti e 3 lo sanno giocare in top molto profondo e reggono benissimo lo scambio col bimane di turno. Quello di King Roger, del suo emulo Dimitrov e di Gasquet sono belli da vedere ma meno sicuri, tendono a perdere campo, soprattutto quello del francese cade appena dentro la linea del servizio! E occhio a quello dell'astro nascente Thiem!

princetto
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Località : MB
Data d'iscrizione : 23.10.12

Profilo giocatore
Località: M&B
Livello: ITR 3
Racchetta: ce l'ho....

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da hucchio il Mer 21 Mag 2014 - 16:34

Beh no dai, che Roger abbia il rovescio meno "sicuro"...direi di no! :-) Forse quello di Wawrinka da vedersi è molto di effetto ma Federer trova delle soluzioni impensabili permolti altri. Almagro per contro ha forse l'accekerazione di dritto tra le migliori e veloci del circuito ma di rovesci ne sbaglia un sacco, altrimenti sarebbe fisso nel top10...ed in ritardo.

tornando alla questione del bi e mono noto che ai miiei nipoti non inculcano poù per forza il bimane come qualche anno fa. E dopo diversi video e partite viste negli anni ho capito che non esiste quello migliore, ovviamente. Dipende molto e soprattutto da come lavori con le gambe, in base a questo è più facile per ognno di noi il mono o il bi. Anzi, ti dirò, per giocatori della "domenica" come molti qui dentro un monomane non sempre sicuro quando entra fa più male di un bimane che sta spesso in campo ma non fa nulla...
Ed alla fine della partita non so cosa ti faccia vincere più punti.

hucchio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 166
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 25.08.13

Profilo giocatore
Località: carrara-avenza (Milano aimè)
Livello: 4/5...come il voto che avevo in Latino
Racchetta: Wilson Six.One 95 - Pure Drive Fo - Wilson nCode 5

http://www.nrg30.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da princetto il Mer 21 Mag 2014 - 16:58

@hucchio ha scritto:Beh no dai, che Roger abbia il rovescio meno "sicuro"...direi di no! :-) Forse quello di Wawrinka da vedersi è molto di effetto ma Federer trova delle soluzioni impensabili permolti altri. Almagro per contro ha forse l'accekerazione di dritto tra le migliori e veloci del circuito ma di rovesci ne sbaglia un sacco, altrimenti sarebbe fisso nel top10...ed in ritardo.

tornando alla questione del bi e mono noto che ai miiei nipoti non inculcano poù per forza il bimane come qualche anno fa. E dopo diversi video e partite viste negli anni ho capito che non esiste quello migliore, ovviamente. Dipende molto e soprattutto da come lavori con le gambe, in base a questo è più facile per ognno di noi il mono o il bi. Anzi, ti dirò, per giocatori della "domenica" come molti qui dentro un monomane non sempre sicuro quando entra fa più male di un bimane che sta spesso in campo ma non fa nulla...
Ed alla fine della partita non so cosa ti faccia vincere più punti.

Appunto Federer può vincere uno scambio di rovescio giusto perchè lo sa variare molto... ma quando si impunta a giocare in top contro un Djkovic o un Nadal che lo inchiodano sul rovescio alla fine o si inventa qualche variazione delle sue per uscirne vincitore o viene schiacciato a fondo e finisce per steccarlo. 
Cmq io sono orgoglioso del mio rovescio mono e me lo tengo!  Very Happy 
però se fossi più giovane, più allenato e mi muovessi meglio di gambe, sicuramente cercherei di imparare anche il bimane, ma ora come ora, che sono sempre un po' in ritardo, la cosa è improponibile...

princetto
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 36
Località : MB
Data d'iscrizione : 23.10.12

Profilo giocatore
Località: M&B
Livello: ITR 3
Racchetta: ce l'ho....

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da steno68 il Mer 21 Mag 2014 - 17:47

Io ho imparato a farlo a due mani da un annetto circa. Si corre di più, ma se non ci arrivo c'è comunque il back che in partita è sicuramente predominante.  Razz 
Per me il rovescio bimane è nettamente più facile da fare per colpire in top o piatto (una sorta di dritto con la sinistra)  e riesco a tenere la diagonale abbastanza bene (di sicuro meglio di prima) e nella risposta al servizio è una benedizione.
Altro motivo da non sottovalutare è che a due mani il gomito è sicuramente meno sollecitato.

steno68
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 359
Età : 48
Località : Friuli
Data d'iscrizione : 22.03.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Babolat Pure Drive Plus 2015, Head Prestige XT S

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da hucchio il Mer 21 Mag 2014 - 19:05

O.T. Steno68 chi è la tennista che hai in avatar? :-)


forse Maria Kirilenko? ....

hucchio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 166
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 25.08.13

Profilo giocatore
Località: carrara-avenza (Milano aimè)
Livello: 4/5...come il voto che avevo in Latino
Racchetta: Wilson Six.One 95 - Pure Drive Fo - Wilson nCode 5

http://www.nrg30.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da steno68 il Mer 21 Mag 2014 - 19:13

@hucchio ha scritto:O.T. Steno68 chi è la tennista che hai in avatar? :-)


forse Maria Kirilenko? ....
La divina. E' vista dal vivo è ancora meglio, da infarto...  

steno68
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 359
Età : 48
Località : Friuli
Data d'iscrizione : 22.03.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Babolat Pure Drive Plus 2015, Head Prestige XT S

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da hucchio il Mer 21 Mag 2014 - 19:20

Bellissima, è il mio tipo! :-) Se mia moglie sapesse giocare a tennis ci si avvicinerebbe... Ho detto avvicinerebbe... (speriamo non legga mai il forum e se leggerà ovviamente volevo dire che li era meglio!!!! ) Ahahahahhahahahaha

hucchio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 166
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 25.08.13

Profilo giocatore
Località: carrara-avenza (Milano aimè)
Livello: 4/5...come il voto che avevo in Latino
Racchetta: Wilson Six.One 95 - Pure Drive Fo - Wilson nCode 5

http://www.nrg30.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da ELVIS1 il Mer 21 Mag 2014 - 19:26

Penso che rovescio  a  due mani  ti  mete  molto di  piu in dificolta  infati quelli che  giochano  rovescio  a  una  mano  sempre  di  meno

ELVIS1
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 120
Data d'iscrizione : 29.04.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da ANTONIO75 il Mer 21 Mag 2014 - 22:19

Per esperienza personale avendo provato tutti e due tipi di rovescio a 2 mani se più efficace  mentre a 1 mano se tutto stile.
La decisione di cambiare l'ho decisa per non andare in difficoltà alla prima palla sul rovescio.
P.S. non vorrei essere frettoloso ma ci sto prendendo gusto cheers

ANTONIO75
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 129
Data d'iscrizione : 25.04.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: Secondo scalino partendo dal basso
Racchetta: yonex ezone ai 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: backhand

Messaggio Da ANTONIO75 il Mer 28 Mag 2014 - 22:06

Ieri seconda ora di tennis con il rovescio a 2 mani, ancora non riesco ad essere sciolto, ma va meglio riesco ad allungare il gioco nell'incrociato di rovescio.
La cosa di strano che ho notato è che tutto il mio gioco è migliorato, nel rovescio mi piego sulle gambe, il back è penetrante e basso, il dritto grazie ad una migliore torsione del busto è bello pesante.
Che dire contento della scelta soprattutto perché sono tornato a divertirmi a giocare cheers

ANTONIO75
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 129
Data d'iscrizione : 25.04.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: Secondo scalino partendo dal basso
Racchetta: yonex ezone ai 98

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum