Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Chiarimento su BOX Method

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da johnnyyo il Sab 15 Feb 2014 - 14:00

Ciao a tutti,
incordo ormai da qualche mese e mi sono sempre concentrato su classico metodo a 4 nodi, oppure un semplice ATW a 2 nodi quando richiesto/possibile.
Ora però vorrei iniziare a fare qualche prova con il Box Method, primo perché credo sia corretto ampliare il proprio baglio tecnico, secondo perché così a occhio mi sembra un buon metodo per avere le corde più esterne ben tese (soprattutto le V).

Detto questo, vorrei un aiuto a interpretare un trafiletto nella descrizione di tale metodo a questo link: Box Method

Nel trafiletto intitolato "Early box", dice: "Weave top cross, thread short side main, weave bottom cross, thread long side main. The top and bottom crosses should be weaved the same racquets with odd total crosses, weave top cross opposite bottom cross on racquets with even total crosses."

Io parlo quotidianamente l'inglese per lavoro, ma in questo caso non riesco proprio a mettere assieme il significato della frase in rosso...  pale 
Immagino si riferisca a come comportarsi in caso le O siano in numero pari o dispari... ma in che modo? 

HELP!!! Shocked 

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da Tennis Forever il Sab 15 Feb 2014 - 14:15

In questo metodo le orizzontali che si installano per prime sono la prima e l'ultima quindi per non arrivare ad installare la penultima orizzontale ed accorgersi di aver sbagliato weaving (cioe' parto andando sotto o sopra la prima vert che incrocio?) occorre contare quante orizz ha la racchettta. Se pari allora la proma orizz avra' weaving opposto all'ultima se dispari lo stesso weaving. Spero di essere stato chiaro.

Tennis Forever
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1151
Età : 44
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 06.12.09

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: 3.5 Fit
Racchetta: PD 2015

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da johnnyyo il Sab 15 Feb 2014 - 14:20

@Tennis Forever ha scritto:In questo metodo le orizzontali che si installano per prime sono la prima e l'ultima quindi per non arrivare ad installare la penultima orizzontale ed accorgersi di aver sbagliato weaving (cioe' parto andando sotto o sopra la prima vert che incrocio?) occorre contare quante orizz ha la racchettta. Se pari allora la proma orizz avra' weaving opposto all'ultima se dispari lo stesso weaving. Spero di essere stato chiaro.
Chiarissimo! Grazie infinite!!!
In effetti è vero, devi fare un "sopra-sotto" a distanza, quindi non c'è il riferimento immediato della corda antecedente... Giusto.
GRAZIE DI NUOVO!

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da johnnyyo il Lun 17 Feb 2014 - 15:06

Ciao a tutti,
è sorto un secondo dubbio...

Ho visto in alcuni filmati di youtube, questo Box Method con una variante: il giro alternato Vert/Orizz/Vert/Orizz veniva fatto 3 volte (!), ovvero sulle ultime 3 V (dall'interno all'esterno) e sulle 3 prime e ultime O, ma dall'esterno all'interno.

Come mai? Sono varianti ugualmente valide???

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 18 Feb 2014 - 8:16

Personalmente non lo amo e non lo amano manco gli altri incordatori professionisti (la parola d'ordine è "make it easy", meno cose hai da tenere a mente meglio è) e come non bastasse carica in maniera maggiorata i punti più delicati del telaio, gli incroci.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40502
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da johnnyyo il Mar 18 Feb 2014 - 8:53

@Eiffel59 ha scritto:Personalmente non lo amo e non lo amano manco gli altri incordatori professionisti (la parola d'ordine è "make it easy", meno cose hai da tenere a mente meglio è) e come non bastasse carica in maniera maggiorata i punti più delicati del telaio, gli incroci.
Grazie; in effetti mi sono rivisto con calma il video e alla fine l'autore (il solito YULittle) precisa che non lo applica quasi mai, se non in alcune Wilson come quella del video con 2 skip, per non avere mai sovrapposizioni di corde all'esterno del telaio...
Grazie per aver soddisfatto la mia curiosità Wink

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da andrea1672 il Gio 20 Feb 2014 - 9:10

Una sua variante, il cosiddetto YuLitle Box (non "little"  Smile …), ribattezzato Wilson Box, è attualmente uno dei 3 metodi insegnati dalla ERSA (e UKRSA) per incordare a 2 nodi (one piece) quando le verticali finiscono in gola.
Una sua variante, il Modified Box, può essere un'alternativa nei casi in cui il buco per il nodo, alla fine delle orizzontali (lato lungo del pezzo di corda), sia molto lontano e ti costringa ad avere, appunto, il nodo molto lontano, come nel caso delle Pure Drive et similia (anche 5-6cm).
Magari studiati meglio questi due metodi, che sono più applicati anche nei consessi internazionali.

Per quanto riguarda la tematica della frase in rosso, esiste una regola molto semplice: PC, ovvero Pari=Contrapposte… ergo: Dispari=Uguali. Con quella non sbagli.
Ciao

andrea1672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1983
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4.5/5.0 - Fit 4.3; Istruttore 1˚grado FIT
Racchetta: Babolat Pure Storm Tour GT; ZUS (prot.-49RA); Yonex AI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da johnnyyo il Gio 20 Feb 2014 - 9:34

@andrea1672 ha scritto:Una sua variante, il cosiddetto YuLitle Box (non "little"  Smile …), ribattezzato Wilson Box, è attualmente uno dei 3 metodi insegnati dalla ERSA (e UKRSA) per incordare a 2 nodi (one piece) quando le verticali finiscono in gola.
Una sua variante, il Modified Box, può essere un'alternativa nei casi in cui il buco per il nodo, alla fine delle orizzontali (lato lungo del pezzo di corda), sia molto lontano e ti costringa ad avere, appunto, il nodo molto lontano, come nel caso delle Pure Drive et similia (anche 5-6cm).
Magari studiati meglio questi due metodi, che sono più applicati anche nei consessi internazionali.

Per quanto riguarda la tematica della frase in rosso, esiste una regola molto semplice: PC, ovvero Pari=Contrapposte… ergo: Dispari=Uguali. Con quella non sbagli.
Ciao

Grazie, c'è solo una cosa che non mi è chiara (per ora...): Utilizzando uno schema Wilson Box, le corde prima del nodo sono la prima e la penultima Orizz, corretto?
Bene, nel caso della prima, si può applicare il nodo nelle stesso grommet dove ipoteticamente si applicherebbe lo Starting Knot (o altri) in caso di 4 nodi, e lì credo sia molto chiaro; ma nel caso della penultima Orizzontale dove dovrei chiudere? A intuito direi nel grommet atto a chiudere le Orizz in caso di 4 nodi, quello in cui sulle HEAD c'è scritto TIE OFF CROSSES (o qualcosa di simile).

Corretto quello che scrivo?  Andrea, è a questo che fai riferimento quando fai l'esempio della Pure Drive?

Grazie di nuovo a tutti!
M

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da andrea1672 il Gio 20 Feb 2014 - 9:48

Ti fai un po' troppi problemi, secondo me: un po' più di elasticità. Il nodo lo fai nel buco largo (quindi adatto al nodo) più vicino possibile a dove esci. Dipende da telaio a telaio, ovviamente.
L'esempio della Pure Drive, lo facevo per un altro concetto: quello di non usare un pezzo di corda esternamente troppo lungo nello spazio che intercorre tra l'uscita dell'ultima corda e il buco adatto a supportare il nodo. Se ci sono 4-5, addirittura 7 cm di corda che se ne va in giro sull'esterno del passacorde, non è una cosa buona. Per ovviare a questo, allora, quando si voglia comunque utilizzare il 2 nodi (in questo caso con pattern wilson box), si fa una piccola variante: quella di far passare la penultima orizzontale (in fase di disegno del box), anziché l'ultima. In tal modo, alla fine della fiera, ti ritroverai il buco per il nodo molto più vicino, senza dover far prendere l'autostrada alla corda prima di arrivare ad annodare!
Questa variante, per chi ama le definizioni, ha un nome e si chiama Modified Box.
Tutto qui
Comunque, in tutto ciò, la dritta più importante che ti ho dato è quella del metodo "PC"… fanne tesoro. Smile 
Ciao

andrea1672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1983
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4.5/5.0 - Fit 4.3; Istruttore 1˚grado FIT
Racchetta: Babolat Pure Storm Tour GT; ZUS (prot.-49RA); Yonex AI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da johnnyyo il Gio 20 Feb 2014 - 9:58

Putroppo mi faccio molti problemi perché non ho ancora la dimestichezza che mi permetterebbe di essere elastico quanto vorrei.
Anche in questo caso c'è qualcosa che non mi torna del tutto. Dici di fare il nodo nel buco largo più vicino, ma mi è capitato spesso di vedere racchette (soprattutto Head o Wilson) in cui il nodo dell'ultima O considerando un 4 nodi, fosse su un grommet piuttosto esterno (il 10 o l'11 ad esempio) e per nulla allargato. E parlo di telai usciti così già dalla casa. Spero di trovare qualche scatto a supporto...

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da Leutonio il Gio 20 Feb 2014 - 10:12

Perfetto Andrea.  Wink

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da andrea1672 il Gio 20 Feb 2014 - 11:07

@Leutonio ha scritto:Perfetto Andrea.  Wink
Grazie sor Mae'! Allora a settembre, all'esame, segno già un +1 sul compito in classe!  Smile

andrea1672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1983
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4.5/5.0 - Fit 4.3; Istruttore 1˚grado FIT
Racchetta: Babolat Pure Storm Tour GT; ZUS (prot.-49RA); Yonex AI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da andrea1672 il Gio 20 Feb 2014 - 11:20

@johnnyyo ha scritto:Putroppo mi faccio molti problemi perché non ho ancora la dimestichezza che mi permetterebbe di essere elastico quanto vorrei.
Anche in questo caso c'è qualcosa che non mi torna del tutto. Dici di fare il nodo nel buco largo più vicino, ma mi è capitato spesso di vedere racchette (soprattutto Head o Wilson) in cui il nodo dell'ultima O considerando un 4 nodi, fosse su un grommet piuttosto esterno (il 10 o l'11 ad esempio) e per nulla allargato. E parlo di telai usciti così già dalla casa. Spero di trovare qualche scatto a supporto...
Ma no, dai, non essere così pessimista: un buco non si nega mai a nessun incordatore!
Scherzi a parte: non so quanti e quali telai incordi normalmente. A me ne capitano diversi e di ogni marca, ovviamente. Grosse difficoltà a trovare i buchi più larghi per i nodi, difficilmente ce ne sono. Qualche telaio, tipo vecchissime Prince o vecchie Babolat, ti richiedono un lavoro di allargamento del passacorde, ma per il resto nulla di drammatico. Ormai tutti i telai supportano i pattern più applicati, siano essi one piece (2 nodi) o two piece (4 nodi).
Mi permetto di consigliarti un corso ERSA: se vuoi fare questa attività (per lavoro o per passione) ti sarà molto utile. Tempo e denaro molto ben spesi e davvero una bella esperienza formativa. Personalmente, ho fatto l'Advanced l'anno scorso e farò l'esame di certificazione a settembre: pur incordando da due anni, ho affinato diverse cose, corretto alcuni errori ed acquisito, soprattutto, una metodologia standardizzata applicata ed applicabile tanto a casa per il proprio telaio, quanto a Wimbledon per il telaio di Federer.
Guarda il sito ERSA Italia per vedere le date: puoi farlo sia a Senigallia che a Milano. 
Ciao

andrea1672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1983
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4.5/5.0 - Fit 4.3; Istruttore 1˚grado FIT
Racchetta: Babolat Pure Storm Tour GT; ZUS (prot.-49RA); Yonex AI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimento su BOX Method

Messaggio Da johnnyyo il Gio 20 Feb 2014 - 14:38

Ciao Andrea, 
Mi riferisco a grommet su racchette molto recenti come la Head Speed Graphene MP; ma ora non voglio andare OT siccome la mia perplessità iniziale era un'altra. Non appena avrò occasione, posterò una foto in merito, così potrete aiutarmi, se vorrete, a risolvere il punto.

Grazie per il link all'ERSA, conosco molte bene la situazione e partecipare a qualche giornata di corso è sicuramente uno dei miei obiettivi da tempo, anche se la mia aspirazione al momento è quella di incordare solo per una ristretta cerchia di amici; ciò nonostante le cose è giusto farle bene, concordo!
Il problema è quello di trovare il tempo, perché faccio un lavoro che mi porta spesso in giro per il mondo e non è facile incastrare anche solo una giornata a Milano Smile

ciao e grazie.
M

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum