Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Lo Zen e l'arte di giocare a tennis

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Lo Zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da agambernardini il Lun 30 Dic 2013 - 16:05

ancora grazie per tutti i commenti positivi al mio libro. 

Vorrei aprire un dibattito su come viene vissuto dai giocatori il fatto che quasi tutti ormai sono d'accordo che la parte mentale e psicologica è molto importante nel tennis, ma poi quasi nessuno fa qualcosa per prepararsi oltre che tecnicamente e atleticamente, anche mentalmente. 

Recentemente c'è stato un raduno dei migliori coach Italiani fra cui Piatti e Castellani che hanno detto di aver intervistato i primi 50 giocatori del mondo chiedendo loro qual'è la cosa più importante nel tennis e quasi unanimemente hanno risposto: 70% la parte mentale e 30% la parte tecnica e fisica. Poi alla domanda cosa fanno in allenamento hanno risposto: 100% tecnica a allenamento fisico.

La domanda è: perché in pratica nessuno lavora su questo aspetto così importante del tennis?

Un saluto a tutti e Buon Anno, Agam Bernardini

agambernardini
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 05.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo Zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da Umberto il Sab 22 Mar 2014 - 0:49

Secondo me perché in allenamento è difficile ricreare la stessa situazione di stress che hai in partita, mentre è molto più semplice ricreare una situazione in cui sei al 30.mo scambio e devi tenere botta. I quadricipiti li puoi ingannare...la mente no

Umberto
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 100
Età : 41
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 17.01.10

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: FIT 4.4
Racchetta: Babolat Pure Drive GT Roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo Zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da DrDivago il Sab 22 Mar 2014 - 11:16

Dibattito già aperto in questa stessa sezione ("Il tennis chiama... lo zen risponde!"), chiudo questo argomento-doppione

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum